Esame dell'occhio nei bambini: norme e deviazioni

La vista aiuta i bambini a conoscere meglio il mondo che li circonda. Tuttavia, il sistema visivo è piuttosto fragile, vulnerabile e il bambino non riesce sempre a mantenere una buona percezione visiva, e in alcuni bambini presenta anomalie congenite. Lo sviluppo delle violazioni contribuisce a molti fattori, sia esterni che interni. In questo articolo ti diremo come controllare la visione di un bambino, cosa fare se vengono rilevate deviazioni.

Visione per bambini - caratteristiche

Il sistema visivo svolge funzioni essenziali, dando al bambino un'idea del mondo in cui vive. Senza una buona visione, questa immagine sarà incompleta, nello sviluppo delle "lacune" del bambino si formano. Il carico che cade sugli organi della visione è grande. E non sempre un piccolo organismo può farcela con successo.

La visione dei bambini differisce da un adulto in primo luogo nella struttura degli organi responsabili della percezione visiva del mondo. I bulbi oculari nei bambini sono proporzionalmente più corti. È per questo motivo che i raggi di luce sono focalizzati in un bambino non sulla retina, ma direttamente dietro di esso. Tale condizione è caratteristica della lungimiranza, e da questo possiamo tranquillamente affermare che la lungimiranza fisiologica è inerente a tutti i neonati.

I bulbi oculari crescono al ritmo più veloce nel primo anno di vita di un bambino. Entro 12 mesi, la lungimiranza fisiologicamente condizionata si allontana gradualmente. Si può parlare della sua completa scomparsa solo quando il processo dei parametri normali del bulbo oculare è completato. Questo di solito si verifica tra i 3 e i 5 anni.

La visione inizia a formarsi durante il periodo della gravidanza di mia madre. E il suo primo trimestre è particolarmente importante. La maggior parte delle malformazioni congenite praticamente incurabili o intrattabili degli organi visivi sono di solito associate a questo periodo in cui un serio "errore" è sorto nel processo di deposizione e formazione degli organi.

Un neonato praticamente non distingue le dimensioni e la forma degli oggetti. Vede il mondo come un mosaico - un ammasso di macchie sempre più luminose. Il bambino inizia a focalizzare gli occhi all'età di 1 mese, e già in 2-3 mesi di vita indipendente, normalmente sa come seguire l'oggetto in movimento con gli occhi.

Con ogni mese successivo, il repository di immagini visive delle briciole aumenta, si riempie. Egli padroneggia le parole, non solo perché sente i suoni, ma anche perché vede l'articolazione degli adulti e cerca di ripeterlo meccanicamente. Comincia a sedersi, a gattonare e ad alzarsi, non solo perché la sua colonna vertebrale e il suo sistema muscolare sono pronti per questo, ma anche perché vede come mamma e papà si muovono e cercano di imitarli.

Il nervo ottico e i muscoli nei bambini in età prescolare sono deboli e molto vulnerabili.

Questo è il motivo per cui è così importante limitare il guardare la TV, giocare a un computer, così come ogni sforzo per la vista. Se i genitori sono attenti e corretti nella prevenzione dei problemi di vista, a 6-7 anni l'apparato visivo del bambino diventa abbastanza forte, il bambino è pronto per la scuola e l'addestramento va avanti.

Sfortunatamente, è a questa età che iniziano a emergere le prime patologie. Il bambino viene sottoposto a un esame fisico prima della scuola e l'optometrista rivela una particolare deviazione. Naturalmente, questa non è una frase, perché la maggior parte di queste violazioni acquisite può essere corretta con successo. Ma i genitori devono rendere obbligatoria una visita oculistica. E portare il bambino da uno specialista, non solo per una visita medica, ma anche per il suo benessere, in modo da non perdere la malattia iniziale.

Come controllare?

Tutti i bambini, senza eccezione, sono sottoposti al primo test dell'occhio mentre si trovano ancora all'ospedale di maternità. Questo esame è superficiale, è effettuato senza attrezzature oftalmiche speciali. Tale diagnosi consente di vedere difetti congeniti grossolani degli organi della vista: cataratta, retinoblastoma, glaucoma, ptosi. È molto più difficile vedere tali patologie congenite come l'atrofia del nervo ottico e la rinopatia della prematurità su tale esame. Il resto della malattia alla prima ispezione è quasi impossibile da vedere.

Le visite programmate da un oculista sono previste a 1 mese, 3 mesi, 6 e 12 mesi. Durante questi esami, il medico sarà in grado di valutare le condizioni del fondo, la capacità del bambino di restringersi quando un fascio di luce lo colpisce, e anche di identificare alcune patologie che sono passate inosservate in ospedale. Nel primo anno di vita, i genitori, non peggiori di qualsiasi medico, possono sospettare problemi di vista nei loro figli.

L'importante è monitorare da vicino il bambino. Se in 3-5 mesi non focalizza il suo sguardo sul giocattolo, se i suoi occhi "sobbalzano" rispetto al centro su e giù o sinistra-destra, se a quest'età il bambino non riconosce i volti dei suoi parenti, allora questa è un'occasione per rivolgersi a un oftalmologo fuori programma.

Per i bambini da 6 mesi a un anno, i medici usano speciali piatti a strisce. La mamma chiuderà un occhio del bambino con la mano, e il dottore mostrerà un segno bianco, metà del quale è pieno di strisce nere. Normalmente, il bambino dovrebbe iniziare a considerare questa particolare parte a strisce. Quindi la stessa esperienza viene eseguita con il secondo occhio. Questo test offre al medico l'opportunità di valutare se entrambi gli occhi rispondono a un oggetto visivo. Utilizzando un metodo hardware, il medico esaminerà lo stato del fondo, la contrattilità dell'alunno.

Nei bambini a partire da due anni viene stimata una gamma più ampia di indicatori di visione normale:

  • la condizione fisica degli organi della visione;
  • sincronizzazione del movimento degli occhi dopo un oggetto in movimento;
  • la presenza o l'assenza di prerequisiti per lo sviluppo dello strabismo;
  • focalizzare gli occhi su un soggetto vicino e distante;
  • profondità di percezione degli oggetti spaziali volumetrici.

L'esame degli organi di visione con l'uso di attrezzature speciali, nonché una serie di test, fornirà risposte a queste domande. Gli occhiali polarizzati sono usati per valutare il volume della funzione visiva, e il tavolo di Orlova è usato per valutare l'acuità visiva. Non ha lettere e oggetti complessi che il bambino non è ancora in grado di capire a causa dell'età. Ci sono immagini semplici a lui familiari: un'anatra, un elefante, una stella, una spina di pesce, una teiera, un aereo, ecc. A richiesta del dottore di mostrare un'anatra o un aereo, il bambino sarà in grado di reagire, se non muovendo la mano nella giusta direzione, almeno secondo la direzione del suo sguardo.

Un oculista esperto di questa reazione sarà abbastanza per capire se il bambino vede le immagini in bianco e nero disegnate e se sono di forma diversa. Se a una distanza di cinque metri il bambino distingue la decima linea dall'alto, la sua visione viene considerata al cento per cento. Le difficoltà possono sorgere solo con i nomi degli oggetti, perché non tutti i bambini saranno in grado di conoscere i contorni di un bollitore o di un'auto. Pertanto, si raccomanda che i genitori prima a casa discutano il tavolo con il bambino in un'atmosfera rilassata, mostragli tutti gli oggetti e indicali chiaramente.

Nella prossima fascia di età, in età scolare, il bambino sarà testato per l'acuità visiva sul tavolo di Sivtsev. Questo è il tavolo più famoso in Russia, che si basa sull'immagine delle lettere. Ci sono 12 righe nella tabella e solo 7 lettere che vengono ripetute in un ordine diverso: Ш, Б, Ы, К, М, Н e I.

Un risultato eccellente è considerato se il bambino vede la decima fila da una distanza di 5 metri dal tavolo. Una diminuzione e un aumento del numero di linee viste può dire al medico quale tipo di danno visivo è presente nel bambino e quale correzione è necessaria. Dovrebbe essere notato che usando la tabella di Sivtsev è impossibile istituire l'iperopia. Determina solo la presenza di miopia.

Un altro tavolo popolare per la visita oculistica è il tavolo Golovin. Non ci sono lettere o immagini, solo anelli aperti ruotati in direzioni diverse. Tutti gli anelli di tutte e 12 le file hanno una larghezza uguale, ma con ogni fila sopra di essi, diminuiscono di dimensioni. Di fronte a ciascuna linea c'è la distanza da cui una persona dovrebbe normalmente vedere l'immagine. È indicato dalla lettera latina D.

È chiaro che il medico sulla base delle sole informazioni sugli oggetti o le lettere viste dal paziente, non farà una diagnosi.

Per la diagnosi delle patologie oculari nei bambini vengono nominati ulteriori studi:

  • Transilluminazione. Questo metodo consente di stabilire il possibile annebbiamento degli ambienti interni dell'occhio, nonché di rilevare tumori o corpi estranei all'interno dell'occhio. I bambini vengono esaminati in anestesia generale, bambini di età media e superiore in anestesia locale. L'indagine dovrebbe essere solo in una stanza buia. Il diafanoscopio viene premuto contro il bulbo oculare e premuto con forza variabile, muovendosi lungo la sclera. Quindi, è possibile vedere l'intensità del bagliore della pupilla. Se la luminescenza è difficile o completamente assente, può indicare un indurimento patologico, una malattia.
  • Tonometria. Questo esame viene effettuato anche in ospedale, anestetizzando gli organi della vista del bambino o introducendolo in uno stato di sonno della droga. Un dispositivo speciale - un tonometro premuto sugli occhi, dà al medico l'idea del livello di pressione intraoculare.

La malattia non risparmia nemmeno in tenera età! Ipermetropia nei bambini 2 - 7 anni

L'ipermetropia è meglio conosciuta come ipermetropia ed è caratterizzata da un riconoscimento sfocato e sfocato degli oggetti vicini, e ad una distanza gli stessi oggetti sono visti normalmente.

I bambini con problemi di vista sono spesso ritirati o irritabili, a causa della loro mancanza di carnagione e della convinzione della loro inferiorità.

Inoltre, la malattia influisce sul rendimento scolastico quando la lungimiranza impedisce loro di concentrarsi sugli elementi importanti che si trovano nelle vicinanze, che si tratti di un libro, di una lavagna, di un quaderno e così via. I cambiamenti nel comportamento del bambino dicono molto sulla sua salute, quindi è importante notare ogni piccola cosa dietro al bambino, inclusa la messa a fuoco degli occhi.

Come si forma la visione del bambino?

I bambini nascono con una visione imperfetta e nelle prime fasi della vita si distinguono solo la luce e l'ombra. Nel tempo, le immagini vaghe diventano più chiare.

I neonati da qualche tempo vivono nel mondo con un grado medio di lungimiranza, ma il panico - questo non dovrebbe causare per ragioni semplici.

Sorprendentemente, è necessaria la riserva di ipermetropia nei neonati per prevenire lo sviluppo della miopia.

La ragione principale del disturbo del focus nei bambini è la loro immaturità: i bulbi oculari sono leggermente più piccoli del necessario e la dimensione della cornea è più breve di quella di un adulto sano.

Si consiglia ai genitori di portare regolarmente il bambino da un oftalmologo. Ciò aiuterà a conoscere lo stato di concentrazione degli occhi e in caso di pericolo per prevenire lo sviluppo anormale degli organi della vista.

Caratteristiche di lungimiranza nei bambini di diverse età

I sintomi della malattia variano in base all'età. Ci sono tre gradi di lungimiranza: alta (+5 D), media (da + 2 a + 5 D) e la prima (a + 2 D). Più alto è il numero di diottrie, peggiore è il colpo dei raggi spezzati sulla retina dell'occhio.

2 - 3 anni

Un bambino di due anni non sa ancora che il mondo attraverso i suoi occhi è diverso da quello che le persone vedono senza ipermetropia. I medici non sono in grado di riconoscere immediatamente questa anomalia, soprattutto assumendo problemi di vista come una caratteristica legata all'età.

Disturbi a causa di anomalie dello sviluppo intrauterino o predisposizione ereditaria si manifestano attraverso l'alta incidenza di altre patologie oculari quali congiuntivite e blefarite.

Per i bambini di due anni è caratterizzata da iperopia in 3 (± 0,5) diottrie. Se l'indicatore è molto inferiore, ad esempio, + 1-1,5 D, allora non è neanche normale quando questo numero è sovrastimato a +5.

Attenzione! Ai pazienti di questa età non viene somministrato un trattamento serio e il collirio viene usato solo su prescrizione nei casi più gravi.

In due anni, il processo di formazione degli organi è ancora in corso, e per il pieno sviluppo degli occhi, il bambino ha bisogno di potassio, così come le vitamine A e C.

Quando si verificano complicazioni, miopia e strabismo.

Foto 1. Strizzare gli occhi in un bambino piccolo. Potrebbe essere una complicanza di una malattia come la lungimiranza.

In tre anni, il processo di organizzazione della visione non si ferma, ma le deviazioni dalle norme diventano più evidenti.

L'iperopia in questo periodo è più pronunciata, può essere vista dalle lamentele della persona e dal suo comportamento caratteristico: il bambino si ribella molto e, guardando gli oggetti, li avvicina al suo viso.

Una caratteristica speciale della lungimiranza all'età di tre anni è un indicatore di 2,5 (± 0,5) diottrie, che sono considerate sicure.

Gli occhiali per la correzione della vista a questa età non vengono scaricati. In questo caso, si consiglia di limitare il carico visivo il più possibile e di sostituire i passatempi davanti alla TV con le passeggiate all'esterno. Esercizi oculari elementari sono utili.

Ignorare i primi segni di ipermetropia provoca lo sviluppo di uno strabismo, visione offuscata nel suo complesso.

4 - 5 anni

Da questo periodo, iniziano le fasi finali della formulazione degli occhi, l'ipermetropia nei bambini converge ad un livello normale. Gli indicatori negativi dopo i test dell'oftalmologo confermano le violazioni che possono accompagnare una persona per il resto della sua vita.

Se il bambino rifiuta di impegnarsi in qualsiasi attività legata alla tensione degli occhi e spesso si sfrega l'occhio - questo indica un danno visivo e i sintomi di ipermetropia per i quattro anni di età.

Lo standard in 4 anni può essere considerato 2 (- 0,5) diottrie. Ci sono casi in cui il grado di ipermetropia di un occhio supera il livello dell'altro. Ciò significa che, per determinati motivi, un occhio si è sviluppato in modo errato.

L'allenamento per gli occhi è una prevenzione necessaria contro ulteriori complicazioni della vista. È importante saturare i pranzi e le cene della colazione con carote, cavoli e altri prodotti con un effetto positivo sugli organi visivi.

Se non cerchi aiuto in tempo, l'ipermetropia di un bambino di quattro anni può trasformarsi in un occhio pigro o in un'ambliopia.

Quando un bambino di cinque anni stringe gli occhi e poi li allarga, indica i sintomi della lungimiranza. I bambini possono lamentarsi della stanchezza: per concentrarsi su oggetti specifici, hanno bisogno di affaticare la vista.

Determina la violazione potrebbe essere un oftalmologo o pediatra. All'età di cinque anni, 1,5 diottrie sono sufficienti per evitare disagi, altrimenti questa è una chiara patologia per il bambino.

I bambini che non hanno ancora completato la formazione di organi visivi, tenendo conto delle norme di età della lungimiranza, indossano lenti positive.

Forniscono punti di messa a fuoco direttamente sulla retina, e non all'esterno, ciò che è caratteristico della lungimiranza.

Indossare più punti, ad esempio + 1D, non è costantemente necessario, ma solo mentre si guarda la TV, si legge, si gioca sul computer.

Anche la ginnastica per gli occhi e il cibo più utile (frutta secca, albicocche, piselli) sono importanti.

La mancanza di vitamine e il trattamento tempestivo dell'ipermetropia in un bambino di cinque anni provoca una violazione del flusso del fluido intraoculare.

6 - 7 anni

L'età scolastica è il limite della stabilizzazione della visione, così come la ragione della sua violazione, poiché le lezioni richiedono attenzione e qualche sforzo. Senza controllare la situazione dei bambini al momento della scrittura, gli adulti ammettono il loro deterioramento della vista.

I sintomi di ipermetropia a sei sono forti inclinazioni durante la lettura, il disegno o il gioco, oltre che l'irritabilità. 1-1,5 diottrie corrispondono ad un basso grado di ipermetropia, che è abbastanza normale per un bambino di sei anni.

In caso di deviazioni dalla norma di cui sopra, i seguenti metodi sono utilizzati per migliorare l'acuità visiva:

  • educazione fisica per gli occhi;
  • uso di noci, pesche, prugne, decotti di rosa canina;
  • trattamento terapeutico

Foto 2. Una variante di ginnastica oculistica per bambini con ipermetropia. Gli occhi devono essere spostati nella direzione delle frecce.

Lenti a contatto per un bambino di 6 anni non possono essere acquistate: costituiscono disagio in funzione e anche pericolo, dal momento che possono essere facilmente ingerite. A questo proposito, viene eseguita una correzione ottica completa per i bambini più grandi, in cui è completato il processo di formazione degli organi di visione.

Le complicazioni derivano dagli effetti delle radiazioni dagli schermi di diversi dispositivi e includono nella loro lista tutti i pericoli elencati in precedenza. Un uomo di sette anni con gli occhi deboli a causa di una sovracapacità prolungata avverte degli spasmi dei muscoli oculari, la violazione causa un aumento della pressione intraoculare. Questo non dovrebbe accadere quando tra sette anni il tasso di ipermetropia è +1 D.

Per evitare gravi conseguenze, si ricorre alla chirurgia refrattiva o si usano occhiali e lenti per correggere la direzione del fascio di luce nell'occhio. Le tecniche hardware utilizzate per eliminare l'ipermetropia nei bambini sono completamente indolori e persino interessanti per i pazienti giovani. Vengono effettuati in media 4 volte l'anno. Tali trattamenti includono il massaggio sotto vuoto, l'ultrasuono, la magnetoterapia e l'elettrostimolazione. La correzione laser fino a 16 anni non viene eseguita. È necessario includere nella dieta di banane, pomodori, mirtilli. Le complicazioni si sviluppano nel glaucoma e persino nella cecità.

Video utile

Guarda un video in cui un oftalmologo parla delle caratteristiche della lungimiranza nei bambini piccoli e del trattamento della malattia.

Cosa dovrebbero fare i genitori?

L'anomalia della rifrazione ipermetrica dell'occhio nei bambini si verifica spesso ed è spesso congenita.

La mamma e il papà non possono fare indipendentemente la diagnosi corretta e compongono il metodo di trattamento, perciò è necessario esser osservato da un oftalmologo e seguire tutte le raccomandazioni del dottore.

È importante ricordare che l'automedicazione può danneggiare un bambino. È necessario selezionare gli occhiali in base alle caratteristiche anatomiche e al livello di ipermetropia, oltre a non usare gocce oculari sconosciute.

Se fai la scelta sbagliata, in futuro porterà allo sviluppo di nuovi difetti visivi, mal di testa e malattie.

Ciò che minaccia l'ipermetropia nei bambini

Nella maggior parte dei casi, l'iperopia nei bambini è abbastanza comune, si verifica nel 90% dei casi. Spesso la causa è lo sviluppo irregolare del corpo del bambino. I primi segni della malattia vengono diagnosticati circa un anno. Nella maggior parte dei casi, scompare di 3-4 anni. Se ciò non accade, allora viene prescritto un trattamento.

Se i sintomi della malattia non passano all'inizio dell'età scolare, l'ipermetropia acquisisce lo stato di patologia. Aumentare il carico sugli occhi durante l'allenamento può portare a una riduzione della vista, che può contribuire a diminuire la capacità di apprendimento, l'affaticamento, il deterioramento del sonno e disturbi emotivi.

Considera cosa sia l'ipermetropia, come viene diagnosticata in un bambino, quali metodi di prevenzione e trattamento si applicano.

Tipi di ipermetropia

L'ipermetropia è una malattia in cui l'immagine degli oggetti vicino diventa sfocata. Anche se nella maggior parte dei casi l'acuità visiva viene ripristinata con il tempo, l'incuria in questa materia può portare alla conservazione o all'aggravamento della malattia. Esistono diversi gradi di ipermetropia nei bambini:

  1. Lungimiranza dei bambini deboli, a + 2D. Il bambino è in grado di vedere sia oggetti vicini che lontani, ma per ottenere un'immagine più chiara, deve costantemente sforzarsi. Il risultato è affaticamento veloce e mal di testa.
  2. Iperopia media, da +2 a + 5D. Una persona con tale visione vede bene in lontananza, ma gli oggetti vicini sono privi di chiarezza.
  3. Ipermetropia di alto grado, maggiore di + 5D. In pratica, ciò significa che il bambino non vede né da vicino né lontano.

In qualsiasi trattamento, la cosa principale è identificare il problema nel tempo, quindi è importante conoscere i principali segni di disabilità visiva nell'infanzia. Poiché i bambini sotto i 2 anni non riescono ancora a capire e spiegare le loro condizioni, le informazioni su tutte le malattie esistenti possono essere ottenute solo a seguito di un controllo medico completo.

Sintomi e metodi di diagnosi della malattia

Per determinare lo stato di visione del bambino, il medico può usare vari oggetti, avvicinarli o rimuoverli, dalla reazione del bambino capire le caratteristiche dello sviluppo della sua visione. Vale la pena ricordare che l'ipermetropia nei bambini al di sotto di 1 anno non è un ergastolo. Questo è un fenomeno molto comune, i cui sintomi possono passare con uno stile di vita sano. Un'attenzione particolare è rivolta ai bambini i cui genitori stessi soffrono di problemi di vista. In questo caso, la disabilità visiva potrebbe essere ereditata. Questi bambini hanno bisogno di visitare un oculista circa una volta all'anno per monitorare la loro salute e prevenire le possibili conseguenze del deterioramento della vista.

Nei bambini dai due ai tre anni, i genitori possono trovare problemi simili a casa. Possono prestare attenzione al comportamento del bambino e ai suoi interessi. Un segnale allarmante per una madre può essere il rifiuto di un bambino di prendere lezioni associate a determinati carichi sui suoi occhi: disegno, modellistica o appliqué.

Se il bambino preferisce foto e giocattoli di grandi dimensioni, non cattura piccoli dettagli, anche questo è motivo di preoccupazione.

Guarda quante volte si sfrega gli occhi con le mani. Non incolpare immediatamente i capricci della rapida stanchezza o dei problemi di mal di testa. Se noti tali segni, non devi posticipare la visita all'oftalmologo.

Gli specialisti che studiano lo sviluppo della vista nei bambini sono considerati la norma se, a 4-5 anni di età, le deviazioni non superano + 2.5D. Quindi entro sei anni lo stato migliorerà a +1.5 o + 1D, e in 7 anni il problema scomparirà.

Se l'ipermetropia in un bambino di 6 anni e oltre ha acquisito la natura della patologia, ci saranno molti altri segni di scarsa visione. Se noti che tuo figlio o tua figlia sta cercando di trovare la distanza ottimale dal libro agli occhi, mentre cerchi di rimuovere l'immagine da te stesso, questo è un segno di presbiopia. Il bambino si lamenterà delle sensazioni di sabbia negli occhi, poiché la lungimiranza può essere accompagnata da congiuntivite.

Un altro segno visivo di una diminuzione dell'acuità visiva è lo strabismo, e se si ignorano i sintomi della malattia sullo sfondo dell'iperopia, il glaucoma può svilupparsi.

Nella diagnosi dei bambini in età scolare si applicano tecniche diverse. L'uso del farmaco per espandere e rilassare la pupilla dell'occhio è il più comune. Questo metodo aiuta a determinare le condizioni dell'organo e le possibili cause di danno visivo. Il metodo standard per determinare l'acuità visiva sono le tabelle di Sivtsev e Golovin che utilizzano lenti. Ultrasuoni o risonanza magnetica dell'occhio sono considerati un tipo più complesso di diagnosi, ma tali procedure sono controindicate nei bambini.

Cause di ipermetropia nei bambini

I medici coinvolti nella diagnosi e nel trattamento di tali malattie osservano che le cause della lungimiranza di un grado debole in entrambi gli occhi nei bambini possono essere correlate alle peculiarità del loro sviluppo fisiologico, al modo di vita della madre durante la gravidanza, all'eredità e all'influenza di fattori esterni.

Tra le cause congenite di ipermetropia, manifestate in tenera età, possono esserci delle irregolarità nella struttura anatomica dell'occhio: forma irregolare o posizione della lente, un cambiamento nella cornea o un asse dell'occhio insufficientemente lungo.

Un fattore importante che colpisce l'intero corpo di un bambino è il suo sviluppo nel grembo materno.

Oltre all'ereditarietà, che può includere una predisposizione alla vista insufficiente, lo stile di vita di una donna durante la gravidanza può anche aggravare la situazione. I fattori che provocano l'ipermetropia nei bambini possono essere lo stress costante, una dieta malsana o la vita in un'area pericolosa dal punto di vista ambientale. Gli infortuni che si sono verificati durante la gravidanza o nei primi mesi di vita di un bambino possono anche provocare lo sviluppo di una malattia.

Altri fattori che influenzano negativamente la visione dei bambini includono un gran numero di dispositivi elettronici in casa. Una TV, un computer o un tablet può tenere un bambino a lungo in modo da non interferire con le attività quotidiane. Ma tali "babysitter" mettono a dura prova la visione, che è incompatibile con l'età di un ragazzo o di una ragazza, e se hanno una predisposizione alla lungimiranza, si manifesterà sicuramente.

Metodi di trattamento

Avendo stabilito la diagnosi, l'oftalmologo sceglierà un metodo di trattamento appropriato per l'età del bambino. Se l'ipermetropia nei bambini di 3 anni causa già preoccupazione, il medico può prescrivere occhiali correttivi. La loro forza è solitamente leggermente inferiore al grado di ipermetropia. Questo viene fatto non solo per migliorare la qualità dell'immagine, ma anche per stimolare l'occhio.

Indossare occhiali in bambini e adulti è diverso.

Per un bambino, questo dispositivo è scritto per uso permanente, mentre un adulto ha bisogno di occhiali solo durante i carichi di lavoro: lavoro, lettura di libri, artigianato o guardare la TV. Dopo la nomina di tale terapia correttiva, una visita a un oftalmologo dovrebbe essere pianificata almeno una volta all'anno. Sono necessari esami oculistici regolari per cambiare i punti per quelli più forti o più deboli, se necessario.

A circa 12 anni, invece di occhiali, è possibile iniziare a utilizzare le lenti a contatto. Oltre alla correzione della visione, danno più spazio alle diverse aree della vita: giochi all'aperto o alcuni sport. La condizione principale per l'uso di tali dispositivi è l'esatta osservanza delle raccomandazioni del medico curante: è possibile toccare le pupille degli occhi solo con le mani lavate a fondo, eseguire una disinfezione regolare delle lenti in una soluzione speciale, ecc.

Se l'ipermetropia nei bambini di 6 anni non passa, è possibile la nomina di procedure volte a correggere la vista.

Questi includono elettroforesi e terapia magnetica. Se necessario, il medico può raccomandare il trattamento chirurgico della malattia. Un tipo di intervento cardinale viene eseguito dopo una diagnosi approfondita del corpo e una conversazione preliminare con genitori e figli, e al raggiungimento della maggiore età è disponibile per il giovane un nuovo tipo di trattamento: correzione laser.

Ginnastica per gli occhi per lungimiranza e prevenzione delle malattie

Con una piccola deviazione dalla norma, la ginnastica per gli occhi con ipermetropia può essere una terapia efficace. Alcuni esercizi semplici ma efficaci aiuteranno a correggere il lavoro dei muscoli dell'occhio e miglioreranno l'afflusso di sangue a questo organo. Di conseguenza, la visione migliora. Se alcuni membri della famiglia sono lungimiranti, questo complesso può essere eseguito da tutti insieme - quindi il bambino non sentirà disagio a causa della sua condizione fisica. Considerare diverse opzioni per tali ginnastica:

  1. Prima di iniziare un allenamento del genere, è necessario rilassare i muscoli dell'occhio. Prima strofina i palmi delle mani per creare il calore necessario. Poi uno di loro deve essere portato agli occhi e coperto senza premere. Quindi saranno chiusi dalla luce per alcuni minuti. Durante questo tempo, è necessario distrarre dai pensieri in modo che i muscoli degli occhi possano rilassarsi. Dopo puoi rimuovere il palmo e dare agli alunni il tempo di abituarsi alla luce.
  2. Esercizio "scrivi naso" contribuirà a migliorare la circolazione del sangue e lo stato generale di visione, non solo quando si pratica con i bambini. Sarà utile per gli adulti, il cui lavoro è inestricabilmente collegato con il computer e altri dispositivi elettronici. È necessario chinarsi sul tavolo e immaginare che il naso sia una matita. Racconta a tuo figlio la storia di Pinocchio con un lungo naso di legno. Spostare i muscoli della testa, provare a scrivere una parola o disegnare un'immagine immaginaria. È importante cercare di guardare la punta del naso durante l'esercizio. Tale allenamento può durare 15 minuti. Ma se all'inizio ti stanchi, fai delle pause ogni 2-3 minuti.
  3. Allarga le dita di fronte a te e cerca di guardare gli oggetti attraverso di loro. Quindi, senza cambiare la posizione della mano, iniziamo a girare la testa a destra ea sinistra, senza distogliere lo sguardo dall'immagine dietro le dita aperte. Se ritieni che la tua mano si stia muovendo con la testa, l'esercizio è eseguito correttamente.
  4. Un buon modo per stimolare la circolazione del sangue nel cervello è un leggero massaggio della parte posteriore della testa e del collo. La procedura viene eseguita per 3 minuti.
  5. Parte degli esercizi di allenamento per gli occhi è osservare oggetti in movimento. Seduti su una sedia, puoi descrivere movimenti circolari con la mano, mentre guardi continuamente la punta delle dita, o durante una passeggiata in strada con il tuo bambino, prova a guardare gli uccelli volare o le auto.

Ricordare che tali metodi trattano efficacemente l'ipermetropia del grado debole di entrambi gli occhi nei bambini, ma anche con gravi violazioni tali procedure non devono essere trascurate.

Altre misure preventive contro la lungimiranza includono l'organizzazione adeguata dello spazio di lavoro se il bambino impara. Questo vale anche per il suo atterraggio al tavolo e l'illuminazione. Assicurati che il carico e il riposo nella modalità del giorno del tuo bambino siano bilanciati. E soprattutto: limitare l'uso di dispositivi elettronici per bambini in età prescolare e primaria.

L'iperopia nei bambini è una malattia comune, nella maggior parte dei casi che passa con l'età. L'insorgenza di ipermetropia è associata all'influenza di molti fattori, tra cui l'ereditarietà, lo stile di vita di una donna durante la gravidanza o fattori esterni nei primi mesi o anni di vita di un bambino. Sebbene i sintomi della vista compromessa possano essere determinati a casa, la diagnosi può essere fatta solo accuratamente nelle istituzioni mediche.

A seconda della causa della malattia, viene prescritto un trattamento appropriato: dalla correzione della vista con l'aiuto degli occhiali all'intervento chirurgico.

Ulteriori mezzi per stabilizzare la visione possono essere la ginnastica a casa e osservare misure preventive per proteggere il bambino da tali problemi in futuro.

Ipermetropia nei bambini: a che età hai bisogno di cure?

  • Ipermetropia lieve in entrambi gli occhi. Questo difetto visivo è considerato normale. Il bambino vede bene a distanza ravvicinata, solo i suoi occhi si stancano velocemente, la sua testa inizia a dolere. Il paziente non ha bisogno di correzione. Con lo sviluppo del bambino, la struttura degli occhi cambia, i muscoli si rafforzano e i sintomi di cui sopra scompaiono. Con un grado debole, i bambini non hanno bisogno di cure, ma se la patologia non scompare prima dei 7 anni, allora devi andare all'ospedale.
  • Iperopia media. Per i bambini di età superiore a 8 anni è considerata patologia, in giovane età - la norma. Il difetto richiede correzione, poiché le deviazioni sono 2-5 diottrie. Il bambino vede bene in lontananza, ma vicino l'immagine è annebbiata.
  • Alto grado di ipermetropia. La patologia si manifesta nel fatto che il bambino non vede bene in lontananza e vicino. La deviazione è di oltre 5 diottrie. Il bambino deve indossare costantemente occhiali o lenti a contatto.

L'ipermetropia è inerente a tutti i neonati. All'età di 3-4 anni, di solito va via da sola, ma se la patologia è stata diagnosticata nei bambini, allora è consigliabile mostrare il bambino al medico a 2 anni.

Normalmente, l'ipermetropia non deve superare 3 diottrie, ma se durante un esame complesso l'ipermetropia nei bambini di 1 anno è superiore a 5 diottrie, il trattamento deve essere iniziato, poiché dopo sei anni il bambino avrà seri problemi alla vista.

motivi

Iperopia pediatrica può verificarsi per tali motivi:

  • Violazione della struttura anatomica dell'occhio, ad esempio, la profondità della lente, la sua forma irregolare, l'asse corta dell'occhio o la curvatura insufficiente della cornea. Questo tipo di patologia è chiamata ipermetropia congenita.
  • Predisposizione ereditaria
  • Aumento della pressione intraoculare (glaucoma).
  • Dieta inadeguata delle gravide, cattive abitudini della madre durante la gravidanza.

In un anno, l'oftalmologo dovrebbe esaminare gli occhi del bambino con l'aiuto di dispositivi speciali.

L'ipermetropia congenita nei bambini può passare, 3 mesi dopo la nascita, perché gli organi dell'occhio in un bambino di età inferiore ad un anno si stanno sviluppando rapidamente. Ma se la patologia rimane, allora hai bisogno di un costante monitoraggio medico. Questo di solito è un alto grado di ipermetropia.

L'iperopia nei bambini al di sotto di un anno è anche chiamata fisiologica. È normale, la causa è la dimensione accorciata del bulbo oculare. Questa caratteristica della struttura dell'occhio è inerente a tutti i neonati di età inferiore ai 2 mesi. La patologia passa da sola e non richiede trattamento.

sintomi

La sintomatologia dipende dal grado di ipermetropia, più è alta, più i sintomi sono difficili:

  • Con un leggero grado di mal di testa, vertigini, gli occhi si stancano rapidamente.
  • Con un grado moderato, il bambino è lunatico, non dorme bene, è disturbato da malattie infiammatorie dell'occhio, come blefarite o congiuntivite. L'acuità visiva a distanza ravvicinata è ridotta, anche se a lunga distanza vede tutto chiaramente.
  • Con un alto grado di acuità visiva si perde vicino e lontano.

I bambini non possono concentrarsi su un posto di lavoro per un lungo periodo, sono irritabili e si ritirano a causa di problemi di vista. A volte sentono una sensazione di bruciore e una sensazione di sabbia nei loro occhi.

Le malattie infiammatorie della mucosa compaiono a causa del fatto che il bambino si sfrega costantemente gli occhi a causa della fatica, può portare l'infezione.

Quale medico tratta l'ipermetropia?

L'oftalmologo si occupa del trattamento dell'iperopia nei bambini. Se non esiste uno specialista del genere nell'ospedale pediatrico, è possibile contattare il pediatra.

diagnostica

È possibile determinare l'ipermetropia osservando i bambini. In presenza di patologia, visualizzano sempre le immagini nei libri a distanza estesa. I bambini leggono lentamente, inoltre, a loro non piace farlo, ma sono felici di prendere in considerazione la stampa e i poster sui muri.

L'esame da parte di un oculista comporta l'uso di un tavolo speciale, secondo il quale il medico determina l'acuità visiva, la curvatura della cornea e le sue dimensioni. A questo punto, è possibile identificare la presbiopia - una patologia in cui il bambino non vede la piccola stampa o gli oggetti a distanza ravvicinata.

La diagnostica dovrebbe avvenire una volta all'anno.

Altri metodi di indagine:

  • Visometria - procedura per determinare l'acuità visiva usando le tabelle Sivtsev o Golovin;
  • autorefractometry: metodo diagnostico computerizzato per la determinazione della rifrazione dell'occhio;
  • skiascopy è un metodo per rilevare la rifrazione dell'occhio.

Alloggio meno prescritto o visione binoculare.

trattamento

È possibile curare l'ipermetropia in un bambino? Sì, se vai dal dottore in tempo. All'età di 4 anni, è difficile notare la patologia, dal momento che il bambino non può descrivere le sue sensazioni. Ma già tra 5-6 anni, puoi sospettare problemi agli occhi.

Nel periodo prescolare e scolastico, il carico aumenta, quindi la patologia si sta sviluppando rapidamente. Se ti manca questo punto, solo la correzione ti sarà d'aiuto.

Trattamento infantile

Anche se il bambino ha ipermetropia di 2,5-3 diottrie, il bambino non ha bisogno di essere curato. Tutte le procedure mediche sono possibili al raggiungimento di un anno.

Trattamento a 1-3 anni

L'ipermetropia nei bambini di 3 anni di loro si avvicina ai 4-6 anni, ma se non si osserva alcun miglioramento, è necessario procedere al trattamento. Altrimenti, all'età di 10 anni, l'acuità visiva del bambino diminuirà significativamente e dovrà indossare costantemente occhiali o lenti.

I metodi cardinali non usano. Se il grado di lungimiranza a 1-3 anni di altezza, quindi applicare tecniche hardware. Includono:

  • massaggio sottovuoto;
  • terapia magnetica;
  • ultrasuoni;
  • elettrostimolazione;
  • terapia laser.

Altre procedure possono essere utilizzate per migliorare i processi metabolici.

Le tecniche hardware sono assolutamente indolori. Si svolgono sotto forma di gioco, quindi i bambini li tollerano facilmente. Applicare il trattamento hardware può essere non più di 3-5 volte l'anno.

I punti a questa età non vengono scaricati. Non solo non porteranno risultati, ma possono fare molto male.

Per ripristinare l'acuità visiva senza procedure mediche, è necessario fornire al bambino vitamine. Assicurati di includere nella dieta frutta fresca (banane, pesche, albicocche, prugne), verdure (carote, pomodori, cavoli, piselli), mirtilli, rosa selvatica, frutta secca e noci. Un bambino ha bisogno di vitamine A e C, oltre che di potassio.

È utile somministrare i farmaci per il bambino sotto forma di integratori alimentari. Migliorano il metabolismo e accelerano lo sviluppo degli organi oculari, che influisce sulla riduzione della patologia.

Metodi di trattamento per bambini di età compresa tra 4-6 anni

Il trattamento della lungimiranza nei bambini di questa fascia di età deve iniziare con la correzione della vista. Anche con un basso grado di ipermetropia, il bambino deve indossare più punti, circa + 1D. Hanno bisogno di indossare solo durante la lettura, giocando sul computer o guardando la TV. Indossare sempre gli occhiali non ne vale la pena.

Le lenti possono essere indossate solo durante l'adolescenza.

Insieme alla correzione, applicare il trattamento hardware e la terapia fisica per gli occhi. Come trattare l'ipermetropia nei bambini con l'esercizio fisico?

La ginnastica per gli occhi assomiglia a questo:

  • Devi prendere una posizione seduta. Prima guarda avanti, poi gira la testa verso destra e torna alla posizione di partenza. Allo stesso tempo muovere l'occhio seguendo i movimenti della testa. Allo stesso modo, devi girare la testa a sinistra. Ripeti 5-10 volte in ogni direzione.
  • In posizione seduta è necessario allungare la mano a una distanza di 30 cm dagli occhi e impostare l'indice. Prima devi guardarlo per 30 secondi e poi focalizzare gli occhi su un oggetto distante per 20-30 secondi. Ripeti fino a 10 volte.
  • È necessario prendere una posizione seduta, mettere la mano destra all'altezza degli occhi, il palmo dovrebbe essere a una distanza di 50 cm dalla faccia. Quindi fai movimenti circolari con le dita in senso orario, quindi devi cambiare la mano e ruotare le dita in senso orario. Dovrebbe essere ripetuto 7 volte.

È utile alternare la lettura e il disegno, usando alternativamente ciascun occhio. Maggiori informazioni sulla correzione della visione nei bambini →

Trattamento a 7-10 anni

L'ipermetropia nei bambini di età superiore a 6 anni si manifesta nel fatto che l'occhio debole (ipermetrope) tende inizialmente a vedere normalmente, ma questo porta solo a spasmi dei muscoli oculari a causa di un prolungato allungamento. Dall'età di sette anni, il medico curante ha prescritto occhiali con lenti per la raccolta. Utilizzare anche tecniche hardware, terapia vitaminica e terapia fisica.

La chirurgia laser viene utilizzata solo quando il bambino ha 16 anni.

In rari casi, quando il grado di iperopia è elevato e lo strabismo e altre complicanze si sviluppano, è indicata la microchirurgia. Durante l'operazione, l'obiettivo viene rimosso e uno artificiale viene messo al suo posto. Dopo l'intervento, il bambino vede bene a qualsiasi distanza. Maggiori informazioni sulla chirurgia oculare →

prevenzione

Le misure di prevenzione sono importanti non solo per coloro a cui è stata diagnosticata l'iperopia al di sotto dei 3 anni di età, ma anche per i bambini completamente sani.

  • Per evitare complicazioni, mostrare il bambino all'oculista almeno una volta all'anno.
  • Dai al bambino il giusto stile di vita. Il bambino è un importante gioco attivo all'aria aperta e una dieta bilanciata. Un corpo in crescita dovrebbe ricevere una dose giornaliera di vitamine per la visione.
  • Insegna al tuo bambino l'igiene quotidiana degli occhi.
  • Vieta la visione prolungata di TV e giochi sul computer. Limita questi hobby in tempo per un massimo di 1-2 ore al giorno.
  • Assicurati che il bambino non sieda a lungo per le lezioni. La lettura e la scrittura dovrebbero alternarsi con i giochi attivi.
  • Fornire una buona illuminazione: la luce dovrebbe cadere sulla scrivania sul lato sinistro.
  • Fai ginnastica con il tuo bambino per gli occhi.

Prevenire la malattia è più facile che liberarsene.

L'ipermetropia nei bambini non è una malattia innocua. Se il bambino nasce con un alto grado di anomalie e la visione non ritorna alla normalità durante i primi anni di vita, è necessario richiedere urgentemente un oculista. Un bambino può sviluppare una sindrome da strabismo o "occhio pigro", che è caratterizzata da un significativo deterioramento della visione di un occhio.

Ipermetropia in un bambino +4, una domanda per madri esperte

Commenti

Buon pomeriggio, come finisci con gli occhi? Abbiamo una situazione uno a uno.

Alla, ora un po 'meglio, ad es. tendenza a migliorare. Controlliamo due volte all'anno, indossiamo gli occhiali. Stiamo pensando a un giardino specializzato.

In generale, secondo il nostro oculista, ora il compito principale per noi è prevenire lo strabismo, per questo dobbiamo indossare occhiali, camminare di più e guardare la TV meno.

Ora, il più fastidioso come il più giovane sembra essere la stessa spazzatura. anche per abituarsi presto agli occhiali.

certo. senza occhiali le mie briciole vedono. che non vedo e tuttavia a noi +5 +6 era circa +7, è diventato migliore per l'anno di indossare gli occhiali. In generale, vorrei ricontrollare in ogni caso nelle specifiche. clinica..

avevamo 2,3 anni, sono stati controllati ieri da un ottimo dottore, iperopia sopra la norma di età, 2,5 in un occhio, 2,75 in un altro, in precedenza hanno controllato gli occhi in un'altra clinica hanno detto che andava tutto bene, ma anche lì non hanno fatto cadere gli occhi, ma ieri fare tutto come dovrebbe, invalideremo gli occhiali e svolgeremo procedure speciali, fino a 3 anni è più facile da sistemare, quindi più difficile, e potrebbero esserci complicazioni se non trattati

Certo, è necessario ricontrollare, perché se il medico ha fatto un errore, anche se non nel suo insieme, ma in diottria, allora tali occhiali possono solo peggiorare la visione.

Grazie! Sono imbarazzato dal fatto che abbia pianto, all'improvviso lei ha misurato inesattamente.

Tutti i bambini nascono con ipermetropia. Ma fondamentalmente, nei bambini tutto torna alla normalità. Siamo stati osservati fino a 4 anni, poi abbiamo messo gli occhiali. È necessario consultarsi con altri dottori. Abbiamo ereditato. Ho lungimiranza per tutta la vita e anche punti su 4, 5 e mia figlia. Siamo registrati all'Istituto Fedorov.

Perché stai aspettando da 4 anni? E mio figlio ha già gli occhiali in mezzo cappello? Anche io non capisco. Ho la miopia, e da un occhio, e, come leggo qui, questa è una conseguenza dell'iperopia non trattata nell'infanzia, la cosiddetta sindrome del "occhio pigro". Solo ora ho scoperto questo, e mia madre non ha nemmeno sognato lo spirito. Dimmi, gli oggetti con una lungimiranza a una distanza di 30-40 cm galleggiano pesantemente? Un bambino con +4 può vedere piccoli enigmi? Distingue i piccoli animali?

A proposito, in modo da non essere imbarazzato, gli occhiali vengono scritti da sei mesi se necessario. è solo che tutti i medici sono diversi, alcuni di loro attraversano la vecchia scuola e posticipano il trattamento di molte piaghe per età dopo tre anni, spesso innescando il problema, altri secondo la scuola moderna raccomandano un trattamento precoce. l'effetto è maggiore nel secondo caso, è un fatto provato

correttamente, avevamo anche la lungimiranza era grande, il bambino ha visto anche piccolo mote, non come i bulloni. Devo essere trattato, sicuramente, meglio ora che correre. Mostrerei un altro specialista, perché la salute del bambino è sulla mappa. lascia che pianga una volta, ma prenderai una decisione importante riguardo al trattamento o al non trattamento. avevamo una dozzina di esperti per determinare la diagnosi esatta e le tattiche (abbiamo un caso più difficile), mai pensato a quello che il bambino piangerà, è necessario, significa, è necessario, due minuti dopo il ricevimento il figlio già beveva latte e sorrise.

Grazie! Hai ragione, in caso di dubbio, meglio e per essere al sicuro. È solo che una frase del genere è venuta dal medico alla fine dell'appuntamento che puoi eseguire per ricontrollare, a molte persone piace così, ma meglio non perdere tempo e comprare gli occhiali. Quindi abbiamo deciso di non perdere tempo, ma è successo che il figlio si è ammalato il giorno dopo. Si scopre, ora vuoi il tempo, non lo vuoi.

ci hanno anche prescritto degli occhiali, ma dopo il trattamento li abbiamo tolti, portandoli dentro per due mesi

Le suocere e le mamme credono sempre che conoscano meglio di noi, ma per quanto riguarda l'esperienza. Non ha bisogno di dimostrare nulla, per argomentare è inutile. Se la diagnosi è seria, controlla sempre con un altro medico, questo è il mio principio personale. Se l'oculista fosse un anno, quasi non urlò. È anche lungimiranza, ma Doc dice che la lungimiranza a questa età è un fenomeno normale e fisiologico, e dicono che è anche bello quello che è, vuol dire che lo sviluppo procede come dovrebbe. Il grado di lungimiranza non è chiamato. Ma è meglio cercare un dottore che sia elogiato, i cui figli non piangono e sono sensibili allo stesso tempo. Salute a te.

Grazie! Oggi ho preso il numero di telefono di un altro medico. Saremmo anche stati a +4 un anno di distanza e siamo stati rilasciati, come ad esempio guardando le dinamiche. E in una e mezza, secondo il dottore, lo stesso è +4, cioè, non c'è dinamica.. Devo anche ricontrollare mia madre, ma la madre di suo marito, il suo oculista familiare, dice che si fida di tutta questa zia. Ma lei è estremamente ansiosa in materia di salute, è più facile per lei credere nella malattia che nel fatto che il bambino sia sano.

Tuttavia, due opinioni sono migliori, ho letto che qualcuno si è abituato agli occhiali rapidamente, e qualcuno non si era abituato a loro per un anno.

Mi è stato detto che prima di 7 anni di iperopia è la norma. Bene, la verità è che a 6 mesi abbiamo +4, non so come 1.5.

Parlavano, nel senso di un oculista di un bambino parlato.

Sembra che ci sia una dinamica di decadimento dovrebbe andare. E tra un anno e mezzo circa +2 dovrebbe essere normale. Io sono l'unico preoccupato che lei stia misurando. Mio marito ed io abbiamo deciso di visitare un altro oculista. Il nostro allora dalla clinica non è particolarmente loquace.

Ovviamente è meglio andare in una buona clinica

in caso di dubbio, meglio andare.

Vedi anche

Ciao ragazze)))) Per favore dimmi, andò a vedere un optometrista a 3 mesi Abbiamo diagnosticato IPERMETROPIA di 2 gradi un occhio + 5 altro + 6. So che tutti i bambini hanno la miopia normale a un anno, ma la norma è fino a 3. 3. Hanno detto.

Qualcuno sa di ipermetropia?

Ora ho paura. Il dottore ha detto che mio figlio ha ipermetropia. Punti assegnati +2, +4. Più tardi sarà regolato di più. Oggi per la prima volta gocce gocciolavano e si mettevano gli occhiali. La reazione è stata così grande.

Oggi erano alla reception da un oculista, hanno fatto una diagnosi di + 4 + 5 ipermetropia media, hanno detto di venire a 1,5 anni, se non migliorano, si metteranno gli occhiali ((Le ragazze hanno la possibilità che tutto sia normale? Chi era?

L'optometrista ha detto che l'ipermetropia non è passata affatto da un mese. Ha dato un altro termine a un anno, quindi invierà alla clinica per una diagnosi più dettagliata e nominerà una correzione con l'aiuto di occhiali. Chi era? Che età

Presto diventerò una mamma del momento, e ora nei restanti tre mesi prima della nascita del figlio minore, hai bisogno di trattare con l'anziano. Ora, secondo la nostra età, stiamo imparando attivamente tutto ciò che vediamo, si afferra subito.

Dimmi, perché tutti uguali durante la gravidanza per proteggersi da virus e raffreddori quando i bambini più grandi portano spesso a casa le ferite? Il mio figlio maggiore è molto doloroso (genetica nel marito, c'è allergia e lì.

Forse il problema si risolverebbe molto più velocemente se legassi una conferenza a mia suocera sulla corretta alimentazione del bambino, ma sono PER mantenere un buon rapporto con lei. La situazione è la seguente: un bambino ha 2 anni e fino ad ora ho controllato attentamente l'alimentazione di mia figlia.

Beh, mi conosci, passerò attraverso tutti i dottori, ma comunque l'esperienza degli altri è interessante per me. Dato: ragazza 6 anni 8 mesi. Non ci sono state lamentele sulla visione. Se assolutamente personalizzato dalla diagnosi, a volte.

È tempo di controllare i tuoi occhi! Determina la norma e la patologia del bambino

Un ragazzo serio con occhiali rotondi... Un'immagine di una "ragazza intelligente" evoca la simpatia e il rispetto degli altri, non è vero? Ma ci sono pochissimi genitori che sognerebbero una simile "decorazione" sul volto del loro bambino. Che cosa causa la menomazione o la perdita della vista durante l'infanzia e come mantenere in salute le briciole degli occhi?

Peter Skrypets
chirurgo oftalmico pediatrico, capo del dipartimento di oftalmologia dell'Istituto di ricerca di Pediatria di Mosca e Chirurgia Pediatrica del Ministero della Salute della Federazione Russa, Ph.D.

La visione è uno dei sistemi più fragili del corpo umano e allo stesso tempo porta un enorme onere. Dopotutto, è con l'aiuto degli occhi che una persona riceve la maggior parte delle informazioni sul mondo che lo circonda. Questa fragilità e vulnerabilità sono particolarmente evidenti nell'infanzia, quando il giovane organismo non è ancora sufficientemente rafforzato ed è molto suscettibile a varie influenze dannose, che influenzano anche lo stato del sistema visivo. Sfortunatamente, i fattori che danneggiano la vista sono moltissimi, a cominciare da infezioni e lesioni e termina con carichi eccessivi quando si guarda la TV e si studia su un computer. Se la visione è compromessa, la coordinazione dei movimenti già formata non si sviluppa o viene disturbata, il bambino inizia a sentire la paura di ciò che lo circonda, viene ritirato. Tali bambini possono essere seriamente ritardati nello sviluppo. Questa è una conseguenza della mancanza di informazioni sul mondo, e questo deficit non può in un primo momento essere compensato dal funzionamento di altri sensi.

La struttura del sistema visivo

Lo sviluppo del sistema visivo

Nella formazione dell'organo della visione ci sono diversi periodi condizionali. Il primo e più importante è il periodo di iniziazione e sviluppo prenatale del sistema visivo. In questa fase, l'effetto di fattori dannosi può portare a conseguenze catastrofiche, come anomalie dello sviluppo, cataratta congenita o glaucoma (vedi sotto). La fase successiva è l'infanzia (da 0 a 1 anno). In questo momento, le aree della corteccia cerebrale si stanno sviluppando attivamente, in cui si trovano i centri di visione, ricevendo informazioni sul mondo circostante. Si perfeziona il movimento degli occhi (simultaneo) amichevole, si acquisisce l'esperienza della percezione visiva, si riempie la biblioteca di immagini visive. Se in questa fase c'è una restrizione della luce che entra nella retina (a causa di una violazione della trasparenza del supporto ottico dell'occhio), un disturbo negli oggetti di messa a fuoco (ad esempio, a causa dello sviluppo della miopia) o un deterioramento nella percezione delle immagini visive (a causa di danni ai nervi ottici, centri visivi nel cervello), la visione non può essere formata a un livello normale o non si sviluppa affatto. In un mese, un bambino fissa il suo sguardo su oggetti luminosi e grandi (un'immagine luminosa su uno sfondo contrastante, una lampadina), quindi (nel secondo o terzo mese) inizia a tracciare oggetti che si muovono a breve distanza (movimento di giocattoli sul cellulare o camminata dei genitori intorno alla stanza). In futuro, il bambino è in grado di esaminare i dettagli di oggetti di grandi dimensioni, la mimica dei genitori, la loro immagine nello specchio e seguire gli oggetti in movimento a una distanza maggiore. Dopo un anno, l'acuità visiva del bambino gli consente di essere interessato a oggetti che si trovano a una distanza considerevole. Ricevendo potenti stimoli visivi, il bambino inizia a sentire una netta necessità di movimento verso gli oggetti che lo interessano, fa i primi tentativi di alzarsi in piedi e fa i suoi primi passi. Di conseguenza, i bambini con problemi di vista cominciano a camminare molto più tardi. Entro il secondo anno, il bambino inizia a pronunciare parole individuali e frasi semplici. In questo è aiutato da una grande esperienza visiva della percezione del linguaggio degli altri. La bambina studia attentamente la mimica di mamma quando pronuncia i suoni, e quindi cerca di riprodurre qualcosa di simile da sola. Certamente, se il livello di sviluppo della visione non ci consente di percepire l'articolazione del discorso, allora le abilità del suono e della formazione delle parole sono formate male nei bambini. A tre anni, il bambino, con l'abile posa della domanda, può rispondere a se stesso cosa e come vede. Pertanto, i genitori possono già facilmente controllare lo sviluppo della loro vista, prestando attenzione ai vari oggetti del mondo che li circonda. All'età di tre anni, un bambino dovrebbe riconoscere oggetti senza un errore di circa 10 cm di dimensioni da una distanza di 5-6 m (e notare anche un aereo in volo nel cielo o un uccellino in cima ad un albero). Certo, una briciola a quest'età può essere capricciosa o confusa nelle risposte, quindi devi offrirgli un'alternativa. Ad esempio: "Dillo un coniglio o un elefantino?". I bambini sotto i 2 anni non dovrebbero essere autorizzati a guardare spettacoli televisivi. Non capiscono il significato di ciò che sta accadendo sullo schermo e percepiscono la TV come un giocattolo universale che lampeggia e suona. E i muscoli oculari del bambino a questa età non sono pronti per una tensione così forte. In quattro o sei anni, l'organo della visione ha carichi commisurati alla scuola (il bambino è impegnato nella scuola materna e in gruppi di preparazione prescolare, disegna, scolpisce, ritaglia). È particolarmente importante durante questo periodo non sovraccaricare i muscoli visivi, fare pause frequenti nelle lezioni ("lezioni" non dovrebbero superare i 20-30 minuti con interruzioni di almeno 15 minuti) e limitare la durata di guardare i programmi TV ad un'ora al giorno con un intervallo intermedio di 15-20 minuti. Durante la "tele-sessione" il bambino dovrebbe essere alla massima distanza dal televisore (a seconda della diagonale dello schermo), ma non più vicino di 2-3 metri Se possibile, dovresti abbandonare i giochi elettronici con schermi piccoli, che ti costringono a sottoporre i tuoi muscoli visivamente a forti e lunghi periodi. considerazione dei dettagli fini. Altrimenti, anche un esercizio di 30-40 minuti può portare a uno spasmo dei muscoli visivi per diverse ore ea volte giorni. I primi sintomi di tale spasmo sono il dolore agli occhi, il loro rossore, lacrimazione, il bambino può avere lamentele di mal di testa e visione vaga di oggetti distanti. Lo stress eccessivo persistente e la lunga esistenza di spasmo visivo possono innescare lo sviluppo della miopia. All'età di sei o sette anni, la visione del bambino raggiunge il livello di un adulto. Ciò significa che l'acuità visiva corrisponde al cosiddetto "1.0", quando gli occhi sono oggetti ben distinti sia a distanza che a distanza ravvicinata e la rifrazione diventa emmetropica (proporzionata). Ciò significa che l'attenzione cade esattamente sulla retina (vedi figura). A questa età, l'organo della visione, come l'intero organismo, è completamente pronto per la scuola. Affinché il sistema visivo del bambino sia ben preparato per i carichi di lavoro imminenti prima dell'inizio della scuola, e nulla interferisca con il suo funzionamento, è molto importante effettuare controlli regolari presso l'oftalmologo per la correzione tempestiva delle possibili irregolarità negli anni prescolari.

Controllo - dai primi giorni di vita

Già in un ospedale per la maternità, durante gli esami di un neonato può rivelare segni di alcune malattie degli occhi congenite. Una cataratta è un annebbiamento della lente, che si manifesta con un bagliore grigiastro nella regione della pupilla (cioè, la pupilla non è nera, ma di colore grigio). Molto spesso, questa malattia deve essere trattata chirurgicamente rimuovendo una lente annebbiata. Altrimenti, l'esistenza a lungo termine di interferenze con il passaggio della luce nell'occhio porta ad un forte ritardo nello sviluppo della visione. Dopo tale operazione, una persona deve indossare occhiali speciali o lenti a contatto che sostituiscano l'obiettivo. Alcuni tipi di cataratta non funzionano nella prima infanzia. In tali casi, è necessario condurre corsi periodici di trattamento stimolante (cioè, per colpire l'occhio con radiazioni laser e luce, un campo elettrico e magnetico, lavorare con programmi specifici per computer, effettuare terapie farmacologiche) e "ritardare" la procedura chirurgica fino a quando il bambino diventa più adulto. per l'impianto di una lente artificiale. Cambiamenti simili alla cataratta possono verificarsi anche in un'altra malattia più pericolosa, il retinoblastoma (un tumore maligno della retina). Nelle prime fasi del tumore può essere influenzato dal metodo di radiazione. Applicatori di radiazioni speciali - piastre con materiale radioattivo applicato su di essi sono collegati direttamente alla sclera sul sito della proiezione del tumore. Il luogo è determinato durante l'operazione, splende attraverso la sclera, il cosiddetto diafanoscopio (un dispositivo simile a una torcia elettrica) - secondo il luogo dell'ombra dal tumore e orlando l'applicatore. Il materiale radioattivo distrugge il tumore attraverso la sclera, ma nelle fasi successive, quando c'è il pericolo che il tumore si diffonda oltre l'occhio, c'è solo un modo: - la rimozione dell'occhio colpito. Il glaucoma congenito è una malattia dell'occhio che è caratterizzata da un aumento della pressione intraoculare in un neonato a causa di disturbi congeniti del sistema educativo e deflusso di liquido intraoculare. Di conseguenza, l'occhio del bambino si allunga e aumenta di dimensioni, andando avanti (fino alla limitazione della completa chiusura delle palpebre). Inoltre, con il glaucoma, può verificarsi un annebbiamento della cornea (pugno nell'occhio). Poiché questa malattia è associata a cambiamenti nelle strutture dell'occhio, deve essere trattata principalmente chirurgicamente. Se il nervo ottico non è influenzato dal tempo dell'operazione, è possibile mantenere una buona visione. Malattie infiammatorie (congiuntivite, dacriocistite, uveite, ecc.) I principali segni di questo gruppo di malattie degli occhi sono arrossamento, gonfiore, forte secrezione degli occhi e lacrimazione. I mezzi e i metodi di trattamento in questi casi devono essere determinati solo da un oculista, poiché gli antibiotici prescritti irragionevolmente possono portare a varie alterazioni dell'immunità e del funzionamento della normale flora batterica del bambino. A volte, per far fronte alla cosiddetta suppurazione dell'occhio, sono sufficienti procedure igieniche ordinarie. In caso di malattie infiammatorie degli occhi, il latte materno non deve essere iniettato in essi - questo è un mezzo nutriente eccellente per i microrganismi dannosi, inoltre, il grasso contenuto nel latte interrompe il deflusso delle lacrime. I sintomi della patologia oculare che possono essere identificati durante il primo esame di un neonato includono: -

  • nistagmo - spasmi degli occhi in direzione orizzontale o verticale, motivo per cui il bambino non ha uno sguardo fisso e non forma una visione chiara (cioè, l'occhio non può essere fissato sull'oggetto, e quindi vede i suoi dettagli come "sfocato". (alto grado di miopia, lesioni della parte centrale della retina, ecc.) e danno cerebrale;
  • ptosi (omissione) della palpebra superiore - sollevamento insufficiente della palpebra superiore, a causa della quale uno o entrambi gli occhi non si aprono completamente. Ciò accade a causa di una lesione di un nervo o di un muscolo che solleva la palpebra superiore (a seguito di emorragie, lesioni alla nascita, ecc.).

Lo sviluppo della visione in tale situazione è determinato dal grado di ptosi. Se la palpebra copre la pupilla, allora il bambino richiede un intervento di chirurgia plastica. Se un tale problema non interferisce con il bambino, egli è in grado di trattare giocattoli con diverse distanze con questo occhio, e non ha lo strabismo, il problema con l'intervento chirurgico può essere rinviato ad una data successiva, poiché l'assistenza chirurgica in questo caso sarà necessaria solo per scopi cosmetici. E per mantenere le normali funzioni in questo caso è necessario condurre un addestramento speciale.

Pericolo nascosto

Quando esamina un bambino in un ospedale per la maternità (e per i bambini prematuri nei reparti infermieristici prematuri), un oftalmologo può anche rilevare altre malattie dell'occhio che inizialmente non hanno manifestazioni esterne. Il più formidabile di loro oggi è la retinopatia della prematurità e dell'atrofia dei nervi ottici. La retinopatia della prematurità è una malattia della retina in cui il normale sviluppo e la crescita dei vasi si fermano e iniziano a svilupparsi vasi anormali, che non assolvono la loro funzione di erogare ossigeno alla membrana retinica. Il corpo vitreo diventa torbido e ispessito, che provoca tensione e distacco della retina e, in assenza di un trattamento adeguato, può portare a una perdita permanente della vista. Sfortunatamente, esternamente, questa malattia non si manifesta, e solo all'ultimo stadio della patologia, quando non è più possibile aiutare il bambino, il bagliore grigio della pupilla diventa evidente. La malattia può essere diagnosticata solo da un oculista esperto. Gli stadi di luce della retinopatia possono lasciare cambiamenti minori che non hanno un effetto significativo sulla visione. Ma quando si raggiunge lo stadio 3-4 della malattia del bambino, è necessario operare con urgenza. L'atrofia del nervo ottico è una lesione delle vie del segnale visivo dall'occhio ai centri visivi della corteccia cerebrale. La ragione principale per loro sono varie lesioni cerebrali. Se l'atrofia del nervo ottico è completa (che è raro), allora non c'è visione. Nel caso di atrofia parziale, la sua gravità è determinata dal grado e dalla posizione del danno al nervo ottico. Nell'atrofia del nervo ottico, viene utilizzato un trattamento stimolante (vedi sopra), nootropico (miglioramento dei processi metabolici nel cervello) e terapia vasodilatatrice.

Cosa dopo l'ospedale?

Se l'oftalmologo non ha esaminato il bambino nell'ospedale di maternità, è importante condurre un esame nei primi sei mesi della sua vita. Idealmente, la prima visita all'oculista dovrebbe avvenire in 1 mese, e poi, in assenza di patologia, quando il bambino ha sei mesi. Durante l'esame alla reception nell'ufficio dell'oculista, il bambino dovrebbe sdraiarsi su un tavolo o un divano senza cuscini. Il sondaggio è condotto secondo il seguente algoritmo:

  1. Determinazione della nitidezza (a 1 mese - dalla reazione di fissazione sull'oggetto, a 2-3 mesi - rintracciando un giocattolo luminoso di 15-20 cm in uno sfondo monofonico brillante, a 4-5 mesi - dalla definizione di tracciamento fino ad una distanza di 3-5 m) e campi visivi. Il campo visivo è determinato approssimativamente - il medico sposta il giocattolo in avanti a causa della testa del bambino finché il bambino non reagisce all'oggetto.
  2. Allo stesso tempo, viene effettuato un esame delle appendici dell'occhio: muscoli, condotti lacrimali, palpebre (movimenti oculari in direzioni diverse, pervietà dei condotti lacrimali, utilità dell'apertura e della chiusura delle palpebre), nonché supporti ottici dell'occhio e del fondo utilizzando un oftalmoscopio e una lampada a fessura ( inviare una fessura o raggio di luce attraverso il mezzo ottico dell'occhio).
  3. L'oftalmologo misura la rifrazione usando skiascopy (shadow test), quando viene determinata la natura del movimento dell'ombra luminosa nel lume della pupilla. Lo studio è di solito condotto da una distanza di 1,0 M. Il dottore mette lo specchio nei suoi occhi e dirige un raggio di luce dalla lampada nell'occhio del paziente. Quindi sposta questo specchio da un lato all'altro in senso orizzontale e verticale. È necessario trovare una posizione quando la pupilla dell'occhio in esame inizia a diventare rossa. Quindi, ruotando lentamente lo specchio attorno all'asse del manico verso sinistra e verso destra, il medico nota l'aspetto di un'ombra da un bordo della pupilla. Dopo ciò, hanno messo un righello skiascopic con meno o più lenti sull'occhio. Spostando il righello dal potere di rifrazione più debole del vetro (± 0.5 Dptr) a quello più forte, si trova uno di questi con cui l'ombra non appare quando si muove lo specchio. Quindi misurare la rifrazione del secondo occhio.

Nei neonati prematuri, l'esame del fondo oculare viene eseguito solo con un oftalmoscopio binoculare con lenti speciali. Se l'acuità visiva non può essere determinata (il bambino ha una reazione fuzzy di fissazione o tracciamento), allora viene eseguito uno studio sulla registrazione degli impulsi cerebrali in risposta a stimoli visivi (metodo dei potenziali evocati visivi). Secondo i suoi risultati, è possibile giudicare la presenza di lesioni funzionali e strutturali dell'analizzatore visivo o il ritardo nel suo sviluppo. La moderna attrezzatura oftalmologica consente di esaminare il fondo e determinare la rifrazione con l'alunno non espanso. Ma ci sono casi in cui devi usare droghe che espandono l'alunno (la necessità di esaminare la periferia del fondo, specialmente nei bambini prematuri, la mancanza di attrezzature speciali, una pupilla molto stretta, ecc.). Nei bambini, è necessario utilizzare farmaci a breve durata d'azione, ad esempio, TROPIKAMID (MIDRIACIL, MIDRUM) o soluzione allo 0,1% di ATROPINE. Questi farmaci sono sicuri e, se necessario, possono essere utilizzati nei bambini di qualsiasi età.

Da 6 mesi a 1 anno

In assenza di cambiamenti patologici alla prima visita all'oculista, il prossimo esame programmato dovrebbe essere eseguito quando il bambino ha sei mesi. In questo momento, oltre all'esame standard del bambino, controllano le dinamiche della rifrazione dell'occhio, cioè confrontano i dati ottenuti di recente e quelli primari di questo studio. Un bambino di 6 mesi dovrebbe mantenere la rifrazione + 2-3 Dptr. A volte a questa età ci può essere uno spostamento verso la rifrazione negativa, che indica la suscettibilità di un bambino allo sviluppo della miopia. In questo caso, è necessario limitare i carichi visivi del bambino - rimuovere i giocattoli piccoli e strettamente sospesi, concentrarsi su oggetti remoti e in movimento. Se la miopia viene rilevata più di 2 diottrie, specialmente se insieme a questa, l'acuità visiva del bambino diminuisce e appare strabismo, è importante assegnargli la correzione della vista il più presto possibile con l'aiuto degli occhiali e iniziare un allenamento oculare speciale. L'allenamento è condotto con un giocattolo che viene mosso in direzioni diverse, mentre gradualmente si avvicina e allontana dagli occhi del bambino. I punti, se necessario, possono essere assegnati a partire da 6 mesi (a volte usano la correzione del contatto - correzione usando lenti a contatto). A volte un oftalmologo può rilevare uno strabismo in un bambino (un cambiamento nella posizione mediana di uno o entrambi gli occhi nella fessura palpebrale). Si verifica a causa di una violazione del tono muscolare, lesioni dei nervi oculomotori e altre patologie simili. Il soggetto non si concentra sulla parte centrale della retina, ma sulla zona adiacente, dove la sensibilità visiva è significativamente inferiore, il che crea una minaccia per la formazione della visione binoculare (stereoscopica) nel bambino. In questo caso, è necessario iniziare il trattamento il più presto possibile. Un occhio non sano (sano) è incollato con un cerotto su una "cortina" di tovagliolo di garza (nel caso di strabismo bilaterale, il tovagliolo con un cerotto è fissato alternativamente su ciascun occhio), mentre conduce un occhio "problematico". Le uniche eccezioni sono i casi in cui l'acuità visiva in entrambi gli occhi è nettamente ridotta e l'incollaggio può portare all'inibizione dello sviluppo della vista nell'occhio che la vede meglio. Se l'angolo di deviazione dell'occhio è abbastanza grande, non puoi fare a meno di una rapida correzione dello strabismo. Ciò non annulla in alcun modo il mantenimento del trattamento adesivo e stimolante. Con l'aiuto di queste misure, al momento dell'operazione (il più delle volte viene eseguita all'età di 4-5 anni in modo che sia possibile formare una visione binoculare prima della scuola) è possibile ridurre l'angolo degli occhi e mantenere una buona acuità visiva. E questo contribuisce a ridurre il volume dell'intervento chirurgico, un migliore effetto postoperatorio e rende possibile in futuro di normalizzare le funzioni visive. Anche se a 6 mesi non è stato rivelato alcun profilattico dell'organo visivo all'esame di routine, è necessario sottoporsi a un esame da un oftalmologo ogni sei mesi, poiché le cataratte congenite e il glaucoma non notati prima possono iniziare a progredire o sviluppare alcune sindromi genetiche che si verificano con una grave compromissione view. Inoltre, il monitoraggio regolare del bambino dà al medico l'opportunità di identificare tempestivamente i processi infiammatori nascosti o l'emergente parziale atrofia dei nervi ottici.

Quasi maturo

In 2-4 anni, quando un bambino è già in grado di rispondere a semplici domande su ciò che vede, l'acutezza visiva può essere determinata utilizzando tabelle speciali con figure. All'esame, la madre si siede su una sedia e mette il bambino sulle ginocchia, tenendole la testa con le mani, se necessario, in modo che il medico possa esaminare rapidamente e completamente il bambino. Quando viene rilevata la miopia a questa età, è necessario determinare la vera rifrazione, per la quale la soluzione di ATROPINA (un farmaco che rilassa i muscoli visivi e dilata la pupilla) viene instillata negli occhi del bambino. Se necessario, il medico prescrive una ginnastica e un trattamento speciali per il bambino. All'età di 5-6 anni, l'organo visivo della bambina può essere facilmente esaminato con l'aiuto di vari dispositivi diagnostici e testato secondo le tabelle con le lettere. A questa età, il bambino è già in grado di fare specifici disturbi da reclusione caratteristici di varie malattie. Pertanto, è particolarmente importante che i genitori lo ascoltino e, senza cancellare queste lamentele riguardo agli stati d'animo, informi il medico di loro quando vengono esaminati. Inoltre, gli esami preventivi non escludono il monitoraggio periodico dei genitori per lo stato di visione dei loro figli. Sono persone vicine che possono identificare presto i cambiamenti iniziali nelle funzioni del sistema visivo. I primi sintomi di molte malattie a cui dovresti prestare attenzione sono l'acuità visiva ridotta, i sintomi di affaticamento, appannamento, offuscamento o distorsione dei contorni degli oggetti, cerchi arcobaleno prima degli occhi, mal di testa e dolore nella zona degli occhi, così come l'aspetto di strabismo, arrossamento della tunica, accumulo di pus negli angoli interni degli occhi e sulle palpebre. Con l'apparizione dei primi segni del genere, l'urgenza di consultare uno specialista. In ogni caso, è importante sapere: anche se il medico ha rivelato una patologia, questo non è un motivo di panico. La funzione alterata dell'organo visivo nella maggior parte dei casi può essere ripristinata con un trattamento adeguato.

Google+ Linkedin Pinterest