Oftalmologo stesso: i test per le prove oculari a casa sono efficaci?

Nell'era della onnipresente informatizzazione dell'occhio umano sono sottoposti a carichi intensi costanti, che non possono che influenzare la qualità della visione. La prevenzione delle malattie è sempre preferibile al trattamento.

Una regolare diagnostica della vista consentirà di prestare attenzione a possibili problemi nel tempo e di adottare le misure necessarie. Puoi controllare la vista a casa usando test speciali.

Tavoli Sivtseva, Golovin, Orlova

L'acuità visiva descrive la capacità dell'occhio da una distanza di 5 m per distinguere due punti che sono 1,5 mm l'uno dall'altro. Per la diagnosi dell'acuità visiva negli adulti, i tavoli di Sivtsev e Golovin sono stati sviluppati, nei bambini piccoli, il tavolo Orlova.

Le tabelle sono disposte secondo lo stesso principio: in 12 righe ci sono diverse sequenze di caratteri, la cui dimensione diminuisce con ogni linea in una direzione verso il basso. A destra delle linee c'è una colonna che indica l'acutezza visiva nelle unità convenzionali quando si diagnostica da cinque metri.

Foto 1. A sinistra c'è il tavolo di Sivtsev con le lettere, a destra c'è Golovin, nel quale vengono usati gli anelli con uno spazio.

L'indicatore varia da 0,1 nella prima riga a 2,0 nell'ultima. La colonna a sinistra mostra la distanza in metri dalla quale una persona con una buona vista può distinguere i segni di questa serie. L'altezza dei personaggi della prima riga è di 70 mm, quella inferiore di 7 mm.

Se il paziente non riesce a vedere i segni della prima fila, viene avvicinato al tavolo per ogni mezzo metro finché non li chiama correttamente. L'acutezza visiva in questo caso è determinata dalla formula, dove:

  1. V - acuità visiva,
  2. d è la distanza da cui viene effettuata la diagnosi,
  3. D è la distanza dalla quale i segni di questa serie sono visibili nella visione normale.

La visione è normale se il paziente distingue i segni della decima fila da una distanza di 5 metri.

Attenzione! Un ruolo importante nella conduzione del test sui tavoli di Sivtsev, Golovin e Orlova è giocato dalla corretta illuminazione. La luce della lampada è diretta esclusivamente al tavolo.

Nella tabella di Sivtsev vengono usate le lettere C, B, M, N, K, I e S, disposte in sequenze diverse.

Nel tavolo Golovin vengono usati anelli con uno spazio su uno dei lati. Il test in base a questa tabella fornisce un risultato più accurato, dal momento che nel caso della tabella Sivtsev una persona può indovinare una lettera per modulo.

Nelle file del tavolo Orlova ci sono varie combinazioni di sette elementi: un fungo, un anatroccolo, un elefante, ecc. Il tavolo contiene anche anelli spezzati. Prima del test, devi dare al bambino l'opportunità di studiare le immagini in modo che possa nominarle.

Per diagnosticare la visione a casa, il tavolo Sivtsev, Golovin o Orlova può essere stampato su un foglio A4 e posizionato a 2,5 metri dal tavolo. Ogni occhio è testato separatamente. Per questo, l'altro occhio è chiuso con un piatto.

Come controllare la percezione del colore su un computer

La percezione del colore è la capacità della visione di trasformare le onde luminose di uno spettro specifico in percezione del colore. Nella retina di un occhio sano, ci sono tre tipi di coni sensibili alle parti rosse, verdi e blu dello spettro luminoso. Esistono varie deviazioni nella percezione cromatica dell'occhio, sia congenite che acquisite. Per identificare tali patologie applicare i test Diana Derval, Rabkin e Ishihara.

Prova Derval sulla percezione dei colori

La professoressa Diana Derval ha sviluppato un test per determinare quanti recettori fotosensibili contiene la retina. Lo scienziato ha creato una foto, che rappresenta strisce verticali di varie sfumature di lilla, viola, blu, giallo, arancione, rosso. I colori cambiano gradualmente da scuro a chiaro e viceversa. Solo 39 strisce di diversa larghezza.

Foto 2. Prova Derval sotto forma di 39 bande, dipinte in tutti i colori dell'arcobaleno. Aiuta a determinare il numero di recettori sensibili di una persona.

Più coni contiene la retina, più sfumature una persona distingue. Se il paziente vede tutte e 39 le sfumature, allora è il proprietario di quattro tipi di recettori fotosensibili (tetracromat). Se meno di 20, quindi nella sua retina ci sono solo due tipi di tali recettori (bicromato). La maggior parte delle persone rientra nella categoria dei tricromati e distingue fino a 32 colori.

Diagnosi di cecità ai colori

Il daltonismo è un deficit visivo, che è l'incapacità dell'occhio di distinguere tra alcuni colori, di solito rosso e verde. Per identificarlo, ci sono prove Rabkin e Ishiharas. I test sono organizzati secondo un unico principio. Sono una collezione di tavoli che raffigurano cerchi di diversi diametri e colori. Le persone con una visione normale possono distinguere tra loro certi simboli e colori.

È importante! Il risultato del test di percezione del colore dipende in gran parte dalle caratteristiche del monitor.

Quando si superano i test per la percezione del colore, è necessario sedersi a una distanza di 70-80 cm dallo schermo. Lo studio di ciascuna immagine è dato non più di 10 secondi.

Esame visivo completo

Sorprendentemente, un organo di visione così piccolo è mirato a un enorme arsenale di esami e procedure diagnostiche: dalle semplici tabelle di lettere all'ottenimento di un'immagine strato per strato della retina e della testa del nervo ottico utilizzando OST e uno studio dettagliato del decorso dei vasi nel fondo del fago.

La maggior parte degli studi è condotta sotto severe indicazioni. Tuttavia, quando vai all'appuntamento di un oftalmologo, preparati a passare da mezz'ora a un'ora o più, a seconda della quantità e della complessità degli studi che sono necessari per te e sul carico di lavoro del tuo dottore.

Definizione dell'acuità visiva e della rifrazione

L'acutezza visiva è determinata separatamente per ciascun occhio. Allo stesso tempo, uno di loro è coperto con un lembo o una palma. Ad una distanza di 5 metri ti verranno mostrate varie dimensioni di lettere, numeri o segni che ti verrà chiesto di nominare. L'acuità visiva è caratterizzata da segni delle dimensioni più piccole che l'occhio può distinguere.

Successivamente, ti verrà dato un quadro in cui il medico metterà obiettivi diversi, offrendoti di scegliere quale di essi può essere visto più chiaramente. O di fronte a voi installare il dispositivo, chiamato phoropter, in cui il cambio di lenti viene effettuato automaticamente. La rifrazione è caratterizzata dalla forza della lente, che fornisce la più alta acuità visiva per questo occhio, ed è espressa in diottrie. Sono richieste lenti positive per l'ipermetropia, negativa - per miopia, cilindrica - per astigmatismo.

Rifrattometria automatica e aberrometria

Gli autorifrattometri e gli aberrometri sono progettati per determinare automaticamente la rifrazione. Tutto ciò che ti è richiesto è mettere il mento sul cavalletto e fissare il segno mostrato con l'occhio.

Il rifrattometro automatico valuta in quale posizione i raggi di luce sono focalizzati rispetto alla retina e misura il potere rifrattivo della cornea.

Basato su un'analisi del fronte d'onda dell'occhio, un aberrometro determina anche le imperfezioni ottiche non appariscenti dei suoi media. Questi dati sono importanti quando si pianifica un LASIK.

Studio dei campi visivi

Viene eseguito con l'aiuto del dispositivo - perimetro, che è uno schermo emisferico. Ti viene chiesto di fissare il marchio con l'occhio che viene esaminato e, non appena noti la visione laterale dei punti luminosi che appaiono in diverse parti dello schermo, premi il pulsante del segnale o dì "sì", "vedi". Il campo visivo è caratterizzato da uno spazio in cui l'occhio con uno sguardo costantemente fisso determina stimoli visivi. I difetti caratteristici del campo visivo si verificano nelle malattie degli occhi, come il glaucoma, così come il danno al nervo ottico e il cervello con un tumore o come conseguenza di un ictus.

Misura della pressione intraoculare

La misurazione senza contatto viene eseguita utilizzando un misuratore automatico della pressione sanguigna. Viene chiesto di posizionare il mento sul supporto del dispositivo e fissare il segno illuminato con uno sguardo. L'autotonomo soffia aria nella direzione dei tuoi occhi. Basato sulla resistenza della cornea al flusso d'aria, il dispositivo determina il livello di pressione intraoculare. La tecnica è assolutamente indolore, il dispositivo non è in contatto con gli occhi.

Il metodo di contatto per misurare la pressione intraoculare è adottato in Russia come standard. Dopo aver instillato le gocce di "congelamento", il medico tocca la cornea con un peso con un'area colorata. Il livello di pressione intraoculare è determinato sulla carta dal diametro della stampa nell'area non verniciata. Questa tecnica è anche indolore.

Poiché il glaucoma è una malattia associata ad un aumento della pressione intraoculare, la sua regolare misurazione è una condizione necessaria per il mantenimento della salute dei tuoi occhi.

Prova con "copertura"

Esistono molti metodi per la diagnosi dello strabismo. Il più semplice di questi è il test di "copertura". Il medico ti chiede di fissare l'oggetto a distanza e, alternativamente coprendo uno dei tuoi occhi con il palmo della mano, osserva l'altro: se ci sarà un movimento di installazione. Se si verifica all'interno, diagnosticare lo strabismo divergente, se esterno - convergente.

Biomicroscopia oculare

Una lampada a fessura o un biomicroscopio consente di visualizzare le strutture dell'occhio sotto ingrandimento elevato. Viene richiesto di installare il mento sul supporto dello strumento. Il medico illumina il tuo occhio con una lampada a fessura e, ad alto ingrandimento, esamina prima la parte anteriore dell'occhio (palpebre, congiuntiva, cornea, iride, lente), e quindi usa una lente forte per esaminare il fondo dell'occhio (il nervo ottico e i vasi). La biomicroscopia consente di diagnosticare quasi l'intero spettro delle malattie degli occhi.

Esame retinico

Usando un oftalmoscopio, il dottore dirige un raggio di luce nell'occhio ed esamina la retina, la testa del nervo ottico e i vasi sanguigni attraverso la pupilla.

Spesso, per una revisione più completa, vieni precedentemente instillato in goccioline che dilatano l'alunno. L'effetto si sviluppa in 15-30 minuti. Durante il loro funzionamento, a volte per diverse ore, potresti avere difficoltà a concentrarti sulle cose da vicino. Inoltre, la sensibilità dell'occhio alla luce è aumentata, sulla strada di casa dopo l'esame si consiglia di indossare occhiali da sole.

Studio del fondo negli adulti e nei bambini

Importante sapere! Se la visione ha cominciato a fallire, aggiungi immediatamente questo professionista alla tua dieta. Leggi di più >>

L'oftalmoscopia del fondo dell'occhio consente di valutare la condizione della retina, i suoi vasi, il nervo ottico. Nell'oftalmologia moderna esiste un ampio set di tecniche per questo tipo di studio. Il metodo tradizionale è l'oftalmoscopia diretta e inversa negli specchi. La diagnosi consente di identificare i cambiamenti distrofici, il sanguinamento e altre patologie che non sono visibili esternamente e possono essere in un paziente con acuità visiva al cento percento e nessun reclamo. Tale diagnosi precoce delle malattie oftalmiche contribuisce al trattamento e alla conservazione efficaci della visione del paziente.

Lo studio del fondo dell'occhio (oftalmoscopia) consente di identificare molte malattie dell'occhio che sono asintomatiche nella fase iniziale. Pertanto, indipendentemente dal fatto che l'acuità visiva sia ridotta o meno, si raccomanda che l'esame da parte di un oftalmologo sia effettuato da persone sane almeno una volta all'anno, e per quelli con eventuali anomalie negli organi visivi - più spesso. L'oftalmoscopia viene eseguita in diversi modi:

  1. 1. Con l'aiuto dei mirror, viene eseguito il metodo diretto e indiretto. L'oftalmoscopio diretto consente di ottenere un'immagine reale del fondo e indiretta - invertita. L'esame viene eseguito utilizzando un oftalmoscopio monoculare o binoculare (stereoscopico) con una lampada. Questi dispositivi ti permettono di vedere il fondo, aumentato 13-15 volte. Durante l'esame, il medico si avvicina il più vicino possibile all'occhio del paziente (fino a 10-15 mm) e guarda nel fondo attraverso la pupilla dilatata. Un oftalmoscopio diretto è un analogo dell'obiettivo di un microscopio. Ha degli svantaggi: l'area di studio limitata e l'impossibilità di ispezionare le aree periferiche. Ma nonostante la semplicità, questo metodo consente di vedere cambiamenti sottili che sono indistinguibili durante l'oftalmoscopia inversa.
  2. La biomicroscopia del fondo dell'occhio viene eseguita con una lampada a fessura con un microscopio binoculare mobile, che consente in dettaglio (un aumento fino a 16 volte o più) di indagare su piccole deviazioni nella retina e nella coroide. Uno dei tipi di biomicroscopia è un metodo di esame del contatto. È usato per identificare le seguenti malattie:
    • gonfiore della parte centrale della retina con diabete mellito;
    • microomalies vascolari;
    • proliferazione patologica dei vasi sanguigni (neovascolarizzazione);
    • emorragia.
  3. 3. Le fotocamere Fundus consentono di ottenere foto chiare e a colori del fondo e sono uno degli strumenti oftalmici più precisi per l'esame dell'occhio.
  4. 4. Un retinotomografo che utilizza un sistema ottico laser registra la luce riflessa da un piano ottico molto sottile. Le immagini ottenute sono ad alta risoluzione (fino a 10 micron). Il metodo è non invasivo, non richiede la procedura di dilatazione della pupilla e dura pochi secondi. La retinotomografia viene utilizzata per diagnosticare le malattie del nervo ottico, l'edema retinico, identificare i tumori benigni.
  5. 5. La tomografia a coerenza ottica consente di ottenere un'immagine bidimensionale ad alta risoluzione misurando il riflesso ottico della luce. Questa tecnica viene utilizzata nella diagnosi di patologie della retina, oltre a glaucoma, neurite e neuropatia del nervo ottico. La tomografia coerente ha un'alta risoluzione e consente di valutare qualitativamente la patologia della retina, compresa la misurazione del suo spessore nelle malattie distrofiche.
  6. 6. L'angiografia con fluoresceina viene eseguita per studiare la rete vascolare e valutare il flusso sanguigno nei capillari del fondo. La sostanza fluorescente viene iniettata per via endovenosa, dopo di che viene eseguita una serie di scatti con la fotocamera. L'angiografia viene eseguita prima della coagulazione laser della retina con il suo distacco e se si sospetta ischemia.

Scegliere i colliri!

Malysheva: "Quanto è facile ripristinare la vista, un modo comprovato è scrivere una ricetta." Per saperne di più >>

In un occhio sano, il disco del nervo ottico è di colore rosa pallido con bordi ben definiti. Nel suo centro c'è una scanalatura a forma di tazza, dalla quale si dipartono i vasi sanguigni.

Fondo normale

Quando si esamina il fondo, verificare i seguenti parametri:

  1. 1. Il colore della retina. Il cambiamento si verifica con emorragia, displasia, proliferazione del tessuto vascolare, accumulo di grasso. Cambiamenti nella pigmentazione retinica, la comparsa di macchie è caratteristica della retinite pigmentosa. Le persone anziane nel centro della retina hanno degenerazione sotto forma di un punto debole.
  2. 2. Concentrandosi sul fondo. Con il distacco della retina, il suo edema, l'espansione locale del lume dei vasi, la messa a fuoco si deteriora.
  3. 3. Lo stato della rete vascolare. Quando l'atrofia dei vasi sanguigni del nervo ottico si restringe, lungo di essi si osservano le strisce. Il loro aumento avviene con pressione sanguigna elevata, infiammazione dello strato vascolare dell'occhio, incluso immunopatologico.
  4. 4. Reazione alla luce. L'aumento della riflessività è tipico dei processi cronici nell'occhio e il riflesso ridotto è per i processi acuti.
  5. 5. La dimensione della testa del nervo ottico. La sua riduzione è caratteristica di ipoplasia e atrofia. Il disco atrofico sembra pallido, quasi bianco. L'aumento di questa parte del fondo si verifica quando la neurite, l'edema, a causa di un aumento della pressione intracranica. Con il gonfiore, il capezzolo del nervo ottico aumenta di 1,5-2 volte, spicca sopra il fondo del fondo. I contorni del capezzolo sono confusi, vaghi.

Nei pazienti con miopia, il disco del nervo ottico è più chiaro, e nelle persone con ipermetropia, il disco è più rosa di un occhio sano. Il controllo del fondo nel glaucoma mostra cambiamenti atrofici nella testa del nervo ottico: sbiancamento delle aree del disco, sua espansione, deformazione e aumento dell'approfondimento, cambiamento dei bordi.

Le trasformazioni nel fondo si verificano nelle malattie comuni. L'oftalmoscopia aiuta a identificare le malattie somatiche: ipertensione, malattie renali, disordini metabolici. Con l'ipertensione, c'è un restringimento delle arterie e un aumento del lume delle vene della rete vascolare dell'occhio (il loro rapporto è 1: 3, normalmente dovrebbe essere 2: 3), un albero arterioso pallido, emorragie sotto forma di una lingua di fiamma, forma rotonda o irregolare, esiti di fibrina, cambiamenti di pigmento, un aumento il disco ottico.

  • vista

Emorragia retinica

In caso di malattie renali (glomerulonefrite, amiloidosi, insufficienza renale cronica, nefrosclerosi), cambiamenti sclerotici, un aumento della permeabilità vascolare e il rilascio di plasma nella retina sotto forma di stelle si verificano nel fondo dell'occhio. A causa di cambiamenti tossici, la retina diventa opaca, con una sfumatura giallastra. Nelle fasi successive del suo gonfiore e distacco. L'aterosclerosi è caratterizzata da una rete sottosviluppata di arterie, emorragie minori, atrofia retinica.

Cambiamenti distrofici nella retina

I processi metabolici disturbati nel diabete si riflettono nel fondo. Si formano vasi fragili, che spesso scoppiano portando alla cecità. Il tessuto connettivo dal nervo ottico cresce nella retina di un paziente diabetico. Durante l'esame emorragia polmonare osservata, dilatazione dei vasi sanguigni, inclusioni cerose.

Le lesioni del fondo dell'occhio si verificano anche nelle malattie infettive - tubercolosi, sifilide, toxoplasmosi e invasioni elmintiche. Le persone che soffrono di queste malattie sono a rischio di complicanze oftalmiche e dovrebbero controllare regolarmente la loro visione con un medico.

Esame dell'oftalmoscopio diretto e inverso del fondo nell'ordine seguente:

  1. Le pupille degli occhi sono dilatate per ottenere un'immagine chiara con l'aiuto di soluzioni speciali instillate 1-2 gocce nell'occhio (midriatico):
    • tropicamide (mydriaticum, mydriacyl);
    • fenilefrina (irifrina);
    • ciclopentolato (ciclomato) con irifrina.
  1. 1. Dopo l'instillazione, il paziente può sedersi con gli occhi chiusi per 20-30 minuti, poiché i farmaci non agiscono immediatamente. Se l'iride della pupilla ha una brillante pigmentazione, ci vorrà più tempo. L'uso di midriatici provoca un certo disagio - appare una sensazione di bruciore. Per ridurre il dolore e prevenire la lisciviazione del farmaco a causa della lacrimazione, gli anestetici (monocaina, alkaina, ecc.) Sono stati precedentemente somministrati.
  2. 2. Il paziente viene messo su una sedia in una stanza buia in modo che la fonte di luce si trovi dietro di lui alla sua sinistra. L'oftalmologo si trova di fronte.
  3. 3. Il medico rimuove la palpebra e invia un raggio di luce dall'oftalmoscopio alla sua superficie.
  4. 4. Passando attraverso gli elementi trasparenti dell'occhio, la luce viene riflessa dal suo fondo. Parte dei raggi riflessi ritorna all'occhio del medico, formando un'immagine. L'alunno acquisisce un colore rosso a causa della colorazione naturale della coroide del fondo.
  5. 5. Per stabilizzare la visione, il medico ti chiederà di fissare gli occhi su un oggetto per esaminare le aree periferiche - guarda lontano.
  6. 6.

    Lo studio del fondo dell'oftalmoscopia di qualsiasi tipo inizia con la testa del nervo ottico, i vasi grandi, la periferia e le parti centrali della retina, viene eseguita la misurazione degli elementi. Se il paziente avverte dolore dall'illuminazione luminosa dell'oftalmoscopio, vengono utilizzate gocce anestetiche. I dispositivi moderni sono dotati di reostati per regolare l'intensità dell'illuminazione.

    In caso di oftalmoscopia inversa, il medico tiene nella mano destra un oftalmoscopio e invia un raggio di luce nell'occhio del paziente. Con la mano sinistra, l'oftalmologo trattiene l'obiettivo con un ingrandimento di 13 o 20 volte e lo guarda attraverso l'occhio.

    La dilatazione della pupilla con midriatici è controindicata nelle seguenti malattie:

    • glaucoma ad angolo chiuso o sospetto della sua presenza;
    • glaucoma con uno stretto angolo della camera anteriore;
    • atrofia dello sfintere della pupilla.

    Per i bambini sotto i 12 anni, è consentito seppellire una soluzione di Irifrin al 2,5%. I midriatici non si applicano anche nei seguenti casi (a causa della loro bassa efficienza):

    • dopo l'intervento chirurgico agli occhi associato a cataratta;
    • dopo un uso a lungo termine di preparati oculari che stimolano la muscolatura dell'iride (usata nel trattamento del glaucoma);
    • con il diabete.

    In questi casi, viene introdotta una soluzione all'1% di Mezaton o viene inserito uno stoppino di cotone inumidito con questa preparazione. Quando si esegue l'esame biomicroscopico del fondo del fondo, procedere come segue:

    1. 1. Instillare l'anestetico (soluzione dikain 0,5% o altro).
    2. 2. La lente a contatto è riempita con un liquido chiaro e viscoso (un visiton, un corneregel, un oligel, ecc.).
    3. 3. Il medico chiede al paziente di guardare in basso.
    4. 4. L'oftalmologo ritarda la palpebra superiore con il dito indice e poi si offre di alzare lo sguardo, fissando simultaneamente la palpebra inferiore.
    5. 5. La lancetta dei secondi, il medico installa una lente a contatto.
    6. 6. Quindi l'oftalmologo suggerisce di guardare direttamente e premendo delicatamente la lente rimuove piccole bolle d'aria da sotto.
    7. 7. Realizzato un esame visivo del fondo.

    Patologie di organi di visione rappresentano il 10% di tutte le malattie nei bambini. Fino a 12 anni, la maggior parte di loro risponde bene al trattamento. La diagnosi precoce aiuta ad evitare complicazioni gravi (strabismo, ambliopia, emicrania, degenerazione della retina, deterioramento del sonno e apprendimento). Esistono malattie ereditarie del fondo dell'occhio, che si manifestano nell'infanzia e negli adolescenti:

    • La malattia di Best;
    • distrofia pigmentaria;
    • Malattia di Stargardt;
    • distrofia reticolare;
    • amici di dischi ottici e altri.

    Nei neonati, il primo esame oftalmologico viene eseguito nell'ospedale di maternità. Alcune malattie non hanno manifestazioni nella fase iniziale, ma in futuro possono portare a complicazioni. I più pericolosi di loro sono:

    Retinopatia nei bambini prematuri. Per questa malattia è caratterizzata dalla formazione di vasi sanguigni anormali. Il normale sviluppo della retina rallenta, il corpo vitreo diventa più denso, con il risultato che la retina si allunga e il suo distacco può verificarsi. Esternamente manifestato sotto forma di un bagliore grigio della pupilla, ma questo si verifica all'ultimo stadio, quando non è più possibile conservare la visione. I fattori includono la malattia materna durante la gravidanza, la tossicosi e la fame di ossigeno del feto.

    Atrofia parziale o completa del nervo ottico. La causa principale di questa malattia è il danno cerebrale nel bambino, che può ricevere in utero o durante il parto. Con atrofia completa, la visione è completamente assente.

    L'esame del fondo in bambini sani è fatto a 1 e 6 mesi. Poiché è difficile per loro utilizzare i midriatici, questa procedura viene eseguita più spesso con un alunno non espanso utilizzando un oftalmoscopio e una lampada a fessura. Se è necessario controllare le aree periferiche del fondo, specialmente nei bambini prematuri, utilizzare tropicamide o atropina. Per fissare il bambino durante l'ispezione usando 3 modi:

    • il bambino è messo sulle ginocchia della madre, con una mano tiene le mani e stringe il corpo e l'altra - la fronte;
    • il paziente è posto sulla schiena in modo che il torso sia sulle ginocchia della madre e la testa sia serrata tra le ginocchia dell'oftalmologo;
    • applica fasce. Questo è il modo più semplice e affidabile per calmare il bambino durante l'ispezione.

    All'età di 7-8 anni, un bambino può essere completamente esaminato usando farmaci che espandono la pupilla e dispositivi diagnostici speciali. L'immagine della parte inferiore dell'occhio nei bambini è diversa da quella negli adulti:

    • Normalmente, il disco del nervo ottico ha un colore grigiastro (fino a 1-2 anni) e al suo centro c'è un imbuto vascolare biancastro;
    • il rapporto tra le dimensioni delle arterie e delle vene nei bambini nei primi mesi dopo la nascita è 1: 2, e negli adolescenti e negli adulti - 2: 3;
    • i neonati hanno un punto luminoso al centro della macchia gialla (riflesso foveale). Nei bambini più grandi di questo punto non c'è, e la macchia gialla sembra un ovale rosso scuro, con una striscia lucida lungo il bordo (riflesso maculare);
    • nei neonati, il tono del fondo è rosa pallido, con l'età cambia in rosso scuro.

    Quando si esamina un bambino in un ospedale per la maternità, nella maggior parte dei casi è possibile diagnosticare il glaucoma congenito nelle prime fasi dello sviluppo di questa malattia. Questa patologia è rara - 1 caso per 20 mila neonati. Se le violazioni non sono pronunciate, la manifestazione di glaucoma può essere ritardata in un bambino per diversi anni. Uno dei segni caratteristici sono gli occhi grandi (iride maggiore di 10 mm), una reazione lenta della pupilla alla luce, il rossore delle proteine ​​dovuto alla vasodilatazione, che i pediatri spesso confondono con la congiuntivite. Lo screening per il glaucoma congenito viene effettuato in un ospedale oculistico specializzato in anestesia generale. Nella fase iniziale del trattamento, l'effetto clinico può essere raggiunto nell'80% dei casi. Tali bambini per tutta la vita dovrebbero essere registrati con un oculista.

    Durante la gravidanza, le donne aumentano il flusso sanguigno a causa dell'afflusso di sangue uteroplacentare, aumentando il carico su tutti gli organi, inclusi gli occhi. Durante questo periodo, le lesioni patologiche possono comparire nel fondo dell'occhio, i vasi si restringono. L'esame di un oftalmologo viene effettuato nel primo trimestre e nel secondo. Anche se una donna incinta ha il 100% di vista, i cambiamenti distrofici possono iniziare nelle zone periferiche del fondo e appaiono delle lacrime perforate. Per identificarli, un esame oftalmologico viene eseguito con una pupilla espansa.

    Anche piccole rotture delle navi del fondo possono portare a gravi complicazioni durante il travaglio - distacco, rottura della retina in tentativi e completa perdita della vista. Pertanto, invece di parto naturale, la consegna è prescritta dal taglio cesareo secondo le indicazioni oftalmologiche:

    • emorragie (punteggiato multiplo o sotto forma di fiamme) nel fondo;
    • distacco retinico precedentemente operato;
    • gonfiore della testa del nervo ottico;
    • miopia grave (6 diottrie e più), combinata con cambiamenti nel fondo.

    I cambiamenti distrofici nella retina sono importanti da identificare nelle fasi iniziali, in quanto vi sono trattamenti che aiutano a proteggere la donna in futuro da conseguenze negative. Con piccoli cambiamenti nel fondo e nella retina, viene eseguita la coagulazione laser, permettendo alla donna di fare un parto naturale. La decisione viene presa congiuntamente con il ginecologo, tenendo conto delle dimensioni del feto, della pressione arteriosa e delle condizioni generali della donna nelle ultime fasi della gravidanza. Quando la tossicosi può anche verificarsi il distacco della retina. Se il trattamento conservativo sotto forma di terapia di protezione vascolare non aiuta, allora è indicato l'aborto.

    E un po 'sui segreti.

    Hai mai sofferto di problemi con EYES? A giudicare dal fatto che stai leggendo questo articolo, la vittoria non è stata dalla tua parte. E ovviamente stai ancora cercando un buon modo per ripristinare la vista!

    Poi leggi cosa ne dice Elena Malysheva nella sua intervista sui modi efficaci per ripristinare la vista.

    Test per autoesame

    Se non hai il 100% della vista e indossi occhiali o lenti a contatto, controlla regolarmente l'acuità visiva. Anche se non hai problemi con la vista, di tanto in tanto vale la pena fare una diagnosi. La visione è soggetta a deterioramento, specialmente in quelle persone che lavorano costantemente al computer. Certo, ci sono metodi per supportare l'acuità visiva a un livello costante: assumere complessi vitaminici, prendersi una pausa dal lavoro al monitor, fare esercizi per gli occhi più spesso.

    Il test interattivo di visione online ti aiuterà a monitorare comodamente e facilmente la tua visione, e se peggiora, potrai consultare un oftalmologo in tempo per ulteriori consigli.

    Diagnosi di malattie degli occhi

    Tutti i metodi di esame in oftalmologia alfabeticamente

    Dove passare la diagnosi

    Attualmente ci sono un gran numero di centri oftalmologici in cui è possibile sottoporsi ad una visita oculistica completa. Raccomandiamo di contattare le istituzioni specializzate che hanno non solo l'attrezzatura diagnostica necessaria, ma anche specialisti competenti che sono in grado di interpretare correttamente i risultati.

    Diagnosi delle malattie degli occhi: tutti i metodi di esame in oftalmologia

    La diagnosi delle malattie degli occhi viene eseguita da un oftalmologo in un ufficio oftalmologico appositamente attrezzato.

    Un esame standard da un oftalmologo comprende le seguenti procedure:

    Visometria - definizione dell'acuità visiva a distanza. Allo stesso tempo, il paziente guarda il tavolo con lettere, numeri o altri segni e nomina gli oggetti indicati dall'oculista. Determinazione dell'acuità visiva viene eseguita prima senza correzione, quindi, se ci sono violazioni, con correzione (utilizzando una cornice e lenti speciali). La visione ridotta è un sintomo importante nella diagnosi delle malattie degli occhi.

    Tonometria: misurazione della pressione intraoculare. Può essere eseguito in diversi modi (usando un pneumotonometro, pesi (secondo Maklakov), palpazione, ecc.). Questa procedura è obbligatoria per le persone con più di 40 anni, perché È dopo 40 anni che il rischio di sviluppare il glaucoma aumenta in modo significativo e questo studio ha lo scopo di identificarlo.

    Rifrattometria: determinazione del potere ottico dell'occhio (rifrazione). La procedura è attualmente eseguita su rifrattometri automatici, che facilita notevolmente il lavoro di un oftalmologo e fa risparmiare tempo al paziente. Con questo metodo vengono diagnosticate le anomalie della rifrazione: miopia, ipermetropia e astigmatismo.

    Lo studio della visione dei colori - questo metodo di ricerca degli occhi, viene effettuato utilizzando tabelle speciali (la tabella di Rabkin) e viene utilizzato per identificare tali disturbi della visione dei colori come protanopia, deuteranopia o debolezza del colore (tipi di daltonismo).

    Perimetria - la definizione di visione periferica umana. La procedura viene eseguita su dispositivi speciali, che rappresentano un emisfero, sulla superficie interna di cui sono proiettati i segnali luminosi. Questo è un metodo importante per la diagnosi delle malattie degli occhi come il glaucoma, l'atrofia parziale del nervo ottico, ecc.

    La biomicroscopia è un metodo per esaminare il segmento anteriore dell'occhio con una lampada a fessura (un microscopio speciale). Con l'aiuto della biomicroscopia, un oftalmologo può vedere con un ingrandimento elevato tali tessuti oculari come la congiuntiva, la cornea e le strutture profonde - l'iride, la lente, il corpo vitreo.

    Oftalmoscopia - uno studio che consente al medico di vedere il fondo (la superficie interna dell'occhio) - la retina, i vasi sanguigni. Questo è uno dei metodi più comuni e importanti nella diagnosi delle malattie degli occhi. La procedura viene eseguita senza contatto, utilizzando un dispositivo speciale - un oftalmoscopio o una lente.

    Oftalmometria - determinazione del potere rifrattivo della cornea in diversi meridiani. In questo modo, è possibile determinare il grado di astigmatismo corneale. Lo studio è condotto utilizzando un dispositivo speciale - un oftalmometro.

    La determinazione dell'angolo dello strabismo è una procedura abbastanza semplice, ad esempio il metodo di Grishberg: il paziente esamina l'oftalmoscopio e il medico controlla il riflesso della luce sulla sua cornea e, a seconda di ciò, determina l'angolo dello strabismo.

    Il sondaggio (bougienage) dei canali lacrimali è una procedura eseguita per scopi medicinali, più spesso nei bambini, ma anche negli anziani, che spesso hanno punti di lacrima ridotti. Viene eseguito in anestesia locale con l'aiuto di speciali sonde a espansione.

    Lavaggio dei canali lacrimali - la procedura viene eseguita a scopo diagnostico in caso di sospetta ostruzione dei dotti lacrimali. Può essere effettuato per scopi medicinali. Speciali cannule vengono inserite nelle zone lacrimali sulla palpebra, alle quali è attaccata una siringa con una soluzione. Con la pervietà dei dotti lacrimali, il liquido della siringa entra nella cavità nasale, se c'è un'ostruzione dei dotti lacrimali - il liquido viene versato o non passa affatto.

    Di norma, questi metodi sono sufficienti per diagnosticare le più comuni malattie degli occhi (ad esempio miopia, congiuntivite, cataratta, ecc.). Tuttavia, se l'oftalmologo ha dubbi sulla diagnosi, può utilizzare metodi aggiuntivi per diagnosticare malattie oculari che richiedono attrezzature speciali e che vengono effettuati in centri o reparti oftalmologici specializzati.

    Metodi speciali utilizzati nella diagnosi delle malattie degli occhi

    La campimetria è la definizione di un campo visivo centrale, spesso a colori. Il dispositivo per questo studio è chiamato un campimetro ed è uno speciale schermo da 2x2 metri su cui vengono presentati i marcatori al paziente (alternativamente con l'occhio destro e sinistro). Questo metodo può essere utilizzato per diagnosticare malattie degli occhi come il glaucoma, le malattie della retina e del nervo ottico.

    L'esame ecografico del bulbo oculare (ultrasuoni) è un metodo di ricerca abbastanza comune che ha guadagnato popolarità grazie alla sua efficienza, alla mancanza di complicazioni e al contenuto informativo. Questo studio viene utilizzato per diagnosticare malattie degli occhi come il distacco della retina, la crescita degli occhi e dell'orbita e il corpo estraneo.

    Ricerca elettrofisiologica (EFI): consente di valutare lo stato della retina, il nervo ottico, la corteccia cerebrale. ie funzioni dell'intero tessuto nervoso dell'apparato ottico. Questo metodo è ampiamente usato nella diagnosi di malattie della retina e del nervo ottico.

    Tonografia: registrazione della pressione intraoculare (IOP) nel tempo. La procedura richiede circa 4-5 minuti, ma durante questo periodo è possibile ottenere importanti informazioni sull'uscita.

    Un cheratotopogramma è uno studio che mostra la superficie della cornea, la sua "mappa topografica". Lo studio è condotto prima della chirurgia laser sulla cornea, con sospetto cheratocono e cheratoglobus.

    Pachimetria - determinazione dello spessore della cornea. Questo studio è obbligatorio per le operazioni laser.

    L'angiografia fluorescente è uno dei metodi che mostra lo stato dei vasi retinici. Lo studio viene effettuato mediante somministrazione endovenosa di un mezzo di contrasto e una serie di immagini nei vasi della retina.

    Lo studio delle ciglia su demodex - è una collezione di ciglia, seguita da un esame al microscopio. A seconda del numero di zecche trovate, viene fatta la diagnosi della malattia "demodicosi".

    OTS (tomografia a coerenza ottica) - tomografia a coerenza ottica. Utilizzato per valutare le condizioni della retina e del nervo ottico. Utilizzato in esami oculistici per malattie come la distrofia e il distacco della retina, il glaucoma, la malattia del nervo ottico.

    La gonioscopia è una procedura in cui un oftalmologo esamina l'angolo della camera anteriore con una lente speciale. Lo studio è condotto durante un sondaggio sul glaucoma.

    Test di Schirmer - uno studio che consente di determinare le lacrime. Per la palpebra inferiore del paziente stendere una striscia di carta speciale, e quindi determinare come era impregnato di lacrime. Questo test viene eseguito su una condizione come la sindrome dell'occhio secco.

    Ispezione del fondo con una lente Goldman - un metodo utilizzato per valutare le regioni periferiche della retina, che non sono visibili durante un esame di routine del fondo. È usato per diagnosticare malattie degli occhi come il distacco della retina e la degenerazione.

    Per ulteriori informazioni sui metodi di diagnosi delle malattie degli occhi, è possibile nelle sezioni pertinenti.

    Centro di microchirurgia dell'occhio. | STATO DI LLC

    Sconti, promozioni ed eventi
    Days of Sight - Promozioni del centro di microchirurgia dell'occhio. Test di visione gratuito.
    L'oftalmologo rinomato di Rostov condusse una complessa operazione dal vivo
    Trattamento presso la clinica
    diagnostica
    Trattamento della cataratta
    Correzione della visione laser
    Trattamento della miopia
    Ipermetropia (ipermetropia)
    Trattamento del glaucoma

    GIORNI DI VISTA

    • Home |
    • Pubblicazioni |
    • Autoesame: metodi di autodiagnosi

    Autoesame: metodi di autodiagnosi

    L'uomo moderno non ha tempo per andare dai dottori. Ma questo non è il caso quando, come si dice, "meno sai, dormi meglio!". Avere una comprensione oggettiva dello stato del proprio organismo non è solo benefico per la salute, ma anche a volte vitale.

    Dopotutto, questo è il modo per prevenire l'ulteriore sviluppo di una grave malattia. Questo è il motivo per cui tutti coloro che vogliono avere una buona vista, non è affatto superfluo per padroneggiare i modi elementari della sua autodiagnosi.

    A cosa serve la visione autodiagnostica?

    Le statistiche incessanti affermano che metà della popolazione del nostro paese, indipendentemente dall'età, ha alcuni problemi di vista. È comprensibile: l'inquinamento dell'atmosfera, la generale diminuzione dell'immunità, l'abbondanza di informazioni visive, la radiazione dai suoi media elettronici. Quindi, passo dopo passo, ogni giorno e sviluppa varie malattie dell'occhio.

    Ma spesso le persone semplicemente ignorano i pericoli dei sintomi, pensando che i loro occhi si stancano solo di libri, computer e televisori, o scrivono tutto per cambiamenti legati all'età nel corpo. E, infatti, anche i disturbi dell'occhio più apparentemente innocui possono essere segnali di una minaccia imminente o già esistente alla vista. Tali sintomi possono nascondere gravi malattie: miopia, ipermetropia o addirittura glaucoma con cataratta. E questo è irto di perdita parziale o completa della visione.

    Per non perdere il momento chiave in cui la visione può ancora essere ripristinata, è molto importante imparare a controllare da solo la vista. Questo è particolarmente vero quando non hai davvero tempo per visitare uno specialista.

    I principali sintomi della malattia dell'occhio. Semplice test di visione

    Per controllare in modo indipendente la tua visione, prima di tutto, rispondi il più accuratamente possibile a te stesso una serie di domande relative allo stato dei tuoi occhi:

    1. Di tanto in tanto ti infastidiscono le mosche davanti ai tuoi occhi?

    Se la tua risposta è positiva, dovresti prestare particolare attenzione alla qualità della tua visione. In caso di deterioramento, "mosche" possono indicare infiammazione o malattie agli occhi. E la decisione più corretta in questa situazione sarà una visita immediata dal medico.

    Se le "mosche" non rovinano la vista, ma continuano a sfarfallare davanti agli occhi, allora, molto probabilmente, hai semplicemente sovrallenato la vista, sei stanco o hai avuto un colpo di calore.

    2. Hai una visione offuscata improvvisa?

    Se questa condizione degli occhi passa rapidamente, non dovresti preoccuparti - questo è probabilmente il risultato di un brusco cambiamento nell'illuminazione. Ad esempio, quando dalla strada, illuminato dal sole, ti ritrovi in ​​una stanza buia. Un altro fenomeno simile può essere osservato a causa di un sovraccarico emotivo, accompagnato da pianto prolungato o isteria.

    Tuttavia, se la nebulosa è una frequente o, peggio ancora, una costante compagna dei tuoi occhi, dovresti suonare l'allarme e mostrarlo a uno specialista.

    3. Hai dolore agli occhi o come dietro gli occhi?

    Se hai risposto di sì, allora questo, insieme ad altri sintomi, potrebbe essere un chiaro segnale alla disabilità visiva. Se sei solo preoccupato per il dolore agli occhi, allora questo potrebbe essere un segno di un forte mal di testa, un attacco di emicrania.

    4. Il dolore nell'area sopra o sotto i tuoi occhi ti infastidisce?

    Se la tua risposta è sì, è probabile che i tuoi occhi si infiammino, molto spesso a causa di un'infezione virale. Tuttavia, il dolore agli occhi può spesso parlare dell'inizio di una grave malattia o di una lesione latente all'occhio o alla testa. Se hai dolore sopra o sotto gli occhi, è meglio sbrigarsi dal medico.

    5. Ti fa sentire come se ci fosse un corpo estraneo nei tuoi occhi?

    Se hai risposto "sì", allora devi urgentemente sembrare un oculista. Forse qualcosa ha davvero colpito gli occhi. Se noti del sangue negli occhi, questo può causare gravi danni all'organo della vista. In questo caso, dovresti andare dal medico immediatamente.

    Se non vi è alcuna sensazione di corpo estraneo nell'occhio, ma vi è una breve sensazione di disagio che ci siano granelli di sabbia negli occhi, molto probabilmente lo è. Il risciacquo deve essere lavato con acqua corrente pulita a temperatura ambiente, e questa sensazione ti lascerà per alcune ore. Tuttavia, se questo non ha aiutato a sbarazzarsi della "sabbia" negli occhi, visita un oculista.

    6. Hai mai avuto cecità improvvisa?

    Questo fenomeno è solitamente comune tra gli anziani. Sono particolarmente a rischio di vedere e quindi devono essere particolarmente vigili per rispondere a tali sintomi. Spesso, cecità improvvisa segnala non solo una malattia dell'occhio, ma anche un ictus.

    7. Hai notato che gli aloni arcobaleno sono apparsi su tutte le fonti di luce.

    Attenzione! Questo è un sintomo molto pericoloso, specialmente se combinato con un mal di testa. Di solito indica il glaucoma incipiente dell'occhio. In questo caso, solo un appello di emergenza a uno specialista può salvare dalla cecità.

    Test speciali per rilevare varie malattie

    Ogni malattia dell'occhio ha i suoi sintomi caratteristici. E poiché esiste una serie di attività visive specializzate che ti aiuteranno a controllare in modo indipendente la salute dei tuoi occhi ea rilevare questa o quella malattia.

    Il classico test per la presenza di miopia e ipermetropia

    Guarda attentamente l'immagine proposta, prima con un occhio, chiudendo l'altro, e viceversa. Memorizza i tuoi sentimenti e analizzali.

    I simboli più chiari su uno sfondo rosso indicano la presenza di miopia.

    Se ti sembra che più luminose siano le figure su uno sfondo verde, allora, molto probabilmente, i tuoi occhi sono soggetti a lungimiranza.

    E lui e un altro risultato: un'occasione per chiedere aiuto a un dottore.

    Semplice test visivo per l'astigmatismo

    L'astigmatismo è un danno visivo causato da un difetto nell'occhio, più spesso la sua cornea o lente. Come risultato di questa malattia, una persona perde l'acutezza visiva. Questo test elementare aiuterà a determinare la presenza di astigmatismo.

    Facendo un passo indietro di circa 3 passi dal monitor del computer, chiudi un occhio e osserva attentamente il disegno. Cosa vedi?

    • Tutte le linee ti sembrano ugualmente chiare?
    • Sono tutti dello stesso spessore?
    • Tutti gli assi sono dello stesso colore?

    Se hai risposto negativamente ad almeno una delle domande di controllo, molto probabilmente i tuoi occhi sono soggetti ad astigmatismo. Nella visione normale, tutte le linee sembrano uguali.

    Test di Amsler - un modo efficace per l'autodiagnosi delle condizioni retiniche

    Il test di Amsler è progettato specificamente per rilevare anomalie nella parte centrale della retina.

    Posiziona a circa trenta centimetri dal modello proposto. E poi guardalo con un occhio, chiudendo l'altro. Tutta la tua attenzione dovrebbe essere diretta al punto nero al centro dell'immagine. Concentra la tua vista su di lei. Cambia i tuoi occhi

    • Notare se tutte le linee attorno al punto nero al centro sembrano diritte e nitide? O hai qualche distorsione?
    • Durante il test di Amsler sono apparsi punti o punti aggiuntivi?

    In presenza di curvatura, punti extra e punti nella foto, si dovrebbe suonare l'allarme e andare dal medico.

    Quali altre malattie possono essere "lette" negli occhi?

    Si scopre che gli occhi non sono solo uno specchio dell'anima, ma anche un riflesso dello stato del corpo. Quindi, dall'aspetto degli organi di visione, è possibile diagnosticare non solo le malattie degli occhi, ma anche altri organi del corpo.

    Ad esempio, il gonfiore delle palpebre è un segno sicuro che il loro proprietario ha problemi ai reni.

    Il noto cosiddetto "tick nervoso" indica in realtà un maggiore nervosismo di una persona o anche una depressione che si avvicina a lui.

    Presta attenzione all'iride dei tuoi occhi. Se è delineato in bianco, è necessario ridurre o addirittura ridurre a zero la quantità di sale nel cibo.

    La presenza di macchie marroni sull'iride dell'occhio ti segnala i problemi con l'intestino, in particolare la mancanza di tracciabilità del ferro.

    Prestare attenzione agli occhi delle persone che soffrono di malattie della ghiandola tiroidea - molto probabilmente, sono molto prominenti e sporgenti.

    Questa è solo una piccola parte di ciò che gli organi visivi possono dire del loro proprietario. Pertanto, coloro che possiedono metodi elementari di autodiagnosi degli occhi aprono molti segreti del corpo umano.

    Diagnosi delle malattie degli occhi in oftalmologia: tutti i metodi di esame

    L'esame regolare è la migliore prevenzione delle malattie degli occhi. La diagnosi di tali malattie può essere effettuata solo da un oculista esperto in un ufficio specializzato e attrezzato. È importante che l'oftalmologo nel tempo abbia rivelato i primi segni di anomalie. Il trattamento efficace dipende in gran parte dalla velocità della loro individuazione nella fase di cambiamenti reversibili.

    Un singolo esame da parte di un medico e una successiva conversazione con lui non sono sufficienti. È necessario condurre ulteriori metodi specifici di esame su attrezzature moderne per chiarire la diagnosi e la prescrizione del trattamento. Il medico dovrebbe dirvi in ​​dettaglio la diagnosi esatta e la determinazione dell'acuità visiva, nonché eventuali anomalie e patologie.

    I metodi diagnostici allo stato dell'arte contribuiscono a stabilire una diagnosi estremamente accurata e consentono di monitorare il trattamento con un'elevata efficienza. Prima di essere i modi più comuni per diagnosticare le più comuni malattie degli occhi.

    Una visita medica rivela anomalie usando le seguenti procedure indolori:

    entoptoscopy

    La procedura consente all'oftalmologo di vedere il fondo dell'occhio sulla superficie dell'occhio. Questo metodo rimane uno dei più significativi e popolari nella diagnosi delle malattie degli occhi. Il metodo senza contatto è realizzato usando una lente o un dispositivo oftalmoscopio speciale.

    visometry

    Permette di valutare la funzione principale durante gli esami profilattici - l'acuità visiva per la distanza. La visione ridotta è un segnale importante nella diagnosi delle malattie. L'ispezione viene eseguita prima senza correzione - il paziente, alternativamente chiudendo un occhio, chiama le lettere sul tavolo indicato dall'oculista. In caso di violazioni, la procedura viene eseguita con la correzione, utilizzando un telaio e obiettivi speciali.

    rifrattometria

    Questo metodo determina il potere ottico dell'occhio e diagnostica anomalie refrattive e difetti visivi: miopia, ipermetropia, astigmatismo. Ora la procedura è stata eseguita su rifrattometri, che consente al paziente di non trascorrere molto tempo e facilita la manipolazione di un oculista.

    tonometria

    Lo studio è consigliato a persone con più di 40 anni, poiché hanno un aumentato rischio di sviluppare il glaucoma. La procedura misura la pressione intraoculare, che viene effettuata nei seguenti modi: con il metodo della palpazione, secondo Maklakov (con l'aiuto dei pesi) da un pneumotonometro e altri.

    perimetria

    Un metodo importante che determina la presenza della visione periferica e la diagnosi di malattie patologiche è il glaucoma e il processo di distruzione del nervo ottico. Lo studio è condotto su apparecchi elettrici emisferici specializzati, che visualizzano lepri leggere.

    Esame visivo della percezione del colore

    È ampiamente utilizzato e destinato a determinare violazioni delle soglie di sensibilità del colore - daltonismo. L'ispezione viene eseguita utilizzando le tabelle policromatiche Rabkin.

    biomicroscopia

    La procedura di esame microscopico del segmento oculare con un dispositivo speciale - una lampada a fessura. Con un significativo aumento dell'oculista sono chiaramente visibili i tessuti dell'occhio - la cornea e la congiuntiva, così come la lente, l'iride, il corpo vitreo.

    Oftalmometri

    Determina il grado di astigmatismo della superficie anteriore e il potere rifrattivo della cornea. Il raggio di rifrazione viene misurato con un oftalmometro.

    strabismo

    Il semplice metodo di Grishberg consente di determinare l'angolo dello strabismo usando un oftalmoscopio a cui il paziente sta guardando. L'oftalmologo identifica il problema osservando il riflesso della luce sulla superficie corneale.

    Lavare i dotti lacrimali

    Condotto con ostruzione dei condotti lacrimali. I tubi sottili (cannule) con una siringa e una soluzione sono inseriti nei dotti lacrimali. Se la permeabilità è normale, il liquido dalla siringa penetra nel rinofaringe. In caso di ostruzione, la soluzione non passerà e si riverserà.

    Sondare i condotti lacrimali

    Di solito viene praticato in età infantile e in età avanzata per scopi medicinali, poiché possono presentare stenosi da punture lacrimali. Il bougienage viene eseguito mediante l'espansione delle sonde usando l'anestesia locale.

    Ulteriori metodi nella diagnostica oculare

    Ultrasuoni del bulbo oculare

    L'ultrasuono è uno strumento di ricerca popolare grazie all'ottenimento di informazioni accurate in piena ed alta efficienza della procedura. L'esame ecografico è necessario per la rilevazione di anomalie oculari, tumori, distacco della retina.

    campimeter

    Il metodo determina il campo visivo centrale dei colori, viene utilizzato per rilevare le malattie del nervo ottico, del glaucoma e della retina. Un kampimeter diagnostico è un grande schermo speciale, in cui il paziente guarda alternativamente con ciascun occhio attraverso una fenditura su uno schermo nero.

    Occhi EFI

    Il metodo di ricerca elettrofisiologica ha trovato ampia applicazione nello studio della corteccia cerebrale, della retina e dei livelli di lesione del nervo ottico, la funzione del dipartimento nervoso dell'apparato ottico.

    Keratotopogramma

    Un metodo che studia la superficie della cornea prima della correzione laser. Viene eseguita su un sistema computerizzato tramite scansione per determinare la sfericità della superficie.

    tonografia

    Lo studio della pressione intraoculare nelle dinamiche. La IOP impiega circa 5 minuti, in così poco tempo è possibile ottenere informazioni importanti sullo stato di deflusso del fluido all'interno dell'occhio.

    pachimetria

    Il metodo consente di determinare con precisione lo spessore della cornea, deve essere prescritto per le operazioni laser

    Angiografia con fluoresceina

    Mostra le condizioni del fondo e dei vasi della retina. Condotto una serie di immagini di alta precisione dopo l'introduzione di una soluzione fluorescente per via endovenosa.

    Tomografia retinica coerente ottica

    Il metodo moderno senza contatto OCT viene utilizzato per determinare lo stato del nervo ottico e della retina.

    Esame ciglia Demodex

    Ricerca operativa sotto il dispositivo ottico per il rilevamento delle zecche.

    Test di Schirmer

    La procedura che determina lo strappo. Il test viene eseguito con sintomi di occhio secco. Un paziente subisce un test oftalmologico per il bordo della palpebra inferiore, che può essere utilizzato per stabilire la sua bagnatura lacrimale.

    gonioscopia

    Un modo per determinare con precisione il glaucoma con una lente. Viene esaminata l'angolazione della telecamera anteriore.

    Ispezione del fondo con l'obiettivo di Goldman

    È usato per la distrofia e il distacco della retina, oltre che per ottenere dati sulle sue parti periferiche che non sono stati rilevati durante un esame classico.

    Dispositivi moderni di alta precisione e una varietà di tecniche consentono di condurre ricerche accurate ed efficaci degli organi visivi a livello cellulare. La maggior parte della diagnostica viene eseguita senza contatto e senza dolore, senza richiedere una preparazione preliminare del paziente. Nelle sezioni pertinenti è possibile familiarizzare con i metodi di diagnosi delle patologie oculari.

Google+ Linkedin Pinterest