Complicazioni dopo la correzione della visione laser

Gli effetti spiacevoli della correzione della visione laser sono possibili, nonostante la velocità, l'indolenzimento e l'accuratezza della procedura. Possono verificarsi sia a causa di manipolazioni errate durante il processo operativo stesso, sia a causa della non conformità con le raccomandazioni mediche nel periodo postoperatorio. La correzione di tali complicazioni è reale, ma nessun oftalmologo può mai dare una garanzia del 100%.

Controindicazioni alla procedura

L'uso di tale correzione è raccomandato per grave miopia o ipermetropia, a volte complicata da astigmatismo. Questa tecnica riabilitativa è raccomandata per le persone che, a causa di fattori professionali o della struttura individuale degli organi visivi, non sono in grado di indossare occhiali o lenti. Inoltre, una persona con una grande differenza in diottrie in diversi occhi può subire correzioni, al fine di evitare il superlavoro permanente di uno di loro.

Prima della procedura, il paziente deve sottoporsi a un certo allenamento.

Può includere:

  • esame completo per identificare controindicazioni;
  • controllare l'acuità visiva immediatamente prima della manipolazione;
  • utilizzare gocce anestetiche immediatamente dopo.

Durante il giorno prima della procedura, non è possibile utilizzare il trucco e bere alcolici.

Durante l'operazione il laser colpisce alcune aree della cornea, cambiando la sua forma. I metodi di correzione sono attualmente molto sviluppati, ad esempio PRK, Lasik, Lasik, Epi-Lasik, Super-Lasik, Femtolasik. Il primo di questi è un effetto laser sulla superficie della cornea per rafforzare e ripristinare la vista. La vigilanza sul ritorno avviene gradualmente per tutto il mese. Le tecniche di Lasik suggeriscono l'effetto sugli strati corneali profondi, la visione ritorna normale più velocemente.

Correggere i difetti negli occhi non è permesso a tutti

Questo non dovrebbe essere fatto:

  • minori (a volte giovani sotto i 25 anni);
  • quelli più vecchi di quaranta-quarantacinque;
  • madri incinte e che allattano;
  • in presenza di cheratocono;
  • persone con determinate disfunzioni del sistema immunitario o del metabolismo;
  • con gravi malattie degli occhi

Non eseguire la correzione e nel periodo di esacerbazioni di eventuali disturbi cronici. Se si trascurano le controindicazioni, il rischio di effetti collaterali può aumentare notevolmente.

Durante l'intervento può verificarsi un malfunzionamento, il più delle volte causato da motivi tecnici o mancanza di professionalità del medico.

I fattori di rischio per tali problemi includono:

  1. Metriche non valide inserite nel computer.
  2. Toolkit selezionato in modo errato.
  3. Carenza o interruzione nel flusso del vuoto.
  4. Incisione troppo sottile o divisa.

Una complicazione particolare può portare alla opacizzazione della cornea, all'emergenza dell'astigmatismo, al raddoppiamento monoculare e alla ridotta vigilanza. Secondo le statistiche, nel 27 percento dei casi si verificano conseguenze spiacevoli.

Effetti collaterali postoperatori

I divieti possono includere:

  • toccare l'occhio operato per 24 ore, strofinandolo per almeno tre mesi dopo l'intervento;
  • lavaggio e shampoo per 72 ore dopo la correzione della visione laser;
  • bere mentre si assumono antibiotici;
  • duro lavoro fisico, sport professionale per 90 giorni dopo l'operazione sugli occhi;
  • nuotare, prendere il sole e usare cosmetici decorativi per un tempo simile;
  • guidare una macchina al crepuscolo e di notte circa due mesi dopo la procedura a causa di una diminuzione temporanea della sensibilità al contrasto.

Durante il periodo postoperatorio, i clienti delle cliniche a volte si lamentano del verificarsi di asterischi o cerchi negli occhi, oltre che di secchezza oculare.

Inoltre, dopo la correzione della visione laser potrebbe verificarsi:

  • gonfiore,
  • rigetto retinico,
  • congiuntivite,
  • ingrowth di epitelio
  • emorragia,
  • sensazione di un oggetto estraneo negli occhi.

Tali effetti collaterali non compaiono a causa di un cattivo funzionamento del medico o di malfunzionamenti del dispositivo. Tali complicazioni sono causate dalla risposta individuale del corpo alla chirurgia. In alcuni casi, passano dopo il periodo di riabilitazione, ma a volte è necessario un trattamento aggiuntivo.

Un altro tipo di complicazione viene definito sotto-correzione, quando invece di un risultato viene rilasciato un altro. Ad esempio, la visione sotto forma di miopia residua cade. Oppure, al posto della miopia, una persona ha la miopia. Richiederà una seconda correzione dopo un periodo da un mese a tre.

Effetti a lungo termine della chirurgia

Le complicazioni possono verificarsi anche dopo molto tempo dopo la correzione della visione laser. Tali problemi remoti rappresentano il più grande pericolo per la salute.

La correzione rimuove gli effetti delle malattie degli occhi, portando al fatto che la visione è caduta. Ma le cause di questi mali non possono essere rimosse. In questo caso, mentre la malattia progredisce, la perdita della vista può verificarsi dopo la correzione laser in pochi anni. È vero, sarà difficile dire che la ragione di ciò sono i problemi nascosti con l'operazione o lo stile di vita del paziente.

Ognuno dei seguenti problemi potrebbe apparire mesi dopo la procedura:

  • la scomparsa dell'effetto positivo dell'intervento laser;
  • assottigliamento dei tessuti che sono stati colpiti dal dispositivo;
  • annebbiamento dello strato corneale;
  • sviluppo di disturbi agli occhi, che non erano in precedenza.

Affinché la visione del paziente operato non cada più tardi, deve condurre uno stile di vita sano, dire addio alle cattive abitudini, eliminare uno sforzo fisico o visivo eccessivo e seguire gli ordini di altri medici.

Naturalmente, i problemi dopo la chirurgia dell'occhio possono essere risolti. Ma non vi è alcuna garanzia assoluta che dopo la nuova correzione tutto andrà bene. Anche se i medici possono ancora prevedere le possibilità.

Dividono tutte le complicazioni dopo la correzione della visione laser in tre grandi sottogruppi:

· Gonfiore dello strato corneale;

· Manifestazioni allergiche agli agenti farmacologici riparativi;

· Omissione temporanea del secolo;

· Leggero appannamento dello strato corneale;

· Cheratite batterica o erpetica.

· Regressione dell'effetto di rifrazione;

· Grave opacizzazione dello strato corneale.

Se non ci sono indicazioni vitali per la chirurgia oculare, è meglio non portarle fuori. Quindi, con le complicazioni dopo la correzione della visione laser non dovrà combattere. Ma se è necessaria una correzione, dovresti scegliere una clinica comprovata e un medico che abbia eseguito molte operazioni di successo.

Correzione della visione laser: vita prima e dopo

Progresso scientifico! Che sembra, eh? Volare nello spazio, lo sviluppo della medicina, risultati sorprendenti in vari campi e, di conseguenza, l'informatizzazione diffusa di quasi tutte le attività umane di ragionevole -

Tutto questo è senza dubbio risultati e benefici della civiltà. Ma allo stesso tempo, il suo flagello.

Secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), oltre 300 milioni di persone nel mondo sono suscettibili a varie malattie associate alla vista. Solo in Russia, da 10 a 25 persone su 100 soffrono di miopia e questa cifra cresce solo ogni anno, ma le statistiche generali sono semplicemente deprimenti: ogni secondo russo ha problemi di vista (età, congenita, acquisita, specificamente correlata alla professione, ecc.)

La miopia (il nome scientifico "miopia") è uno dei problemi più comuni del mondo moderno Secondo le ultime osservazioni degli scienziati australiani, una delle cause principali della miopia nei bambini è la mancanza di luce, in particolare l'illuminazione solare associata a uno stile di vita poco attivo. Tuttavia, cammina da solo questo problema, purtroppo, non viene eliminato. Il secondo fattore serio è la predisposizione ereditaria. Se entrambi i genitori hanno la miopia (in qualsiasi misura), il rischio di sviluppare la miopia in un bambino è del 50%, se i genitori non hanno problemi di vista, solo l'8%.

Ma anche se nell'infanzia e nell'adolescenza non hai sofferto il destino di diventare una "persona occhialuta", non dovresti rilassarti. Il dominio dei computer nella vita di una persona moderna, sia al lavoro sia nella vita di tutti i giorni, e l'aumento dello stress quotidiano sulla vista, che porta ad allungare il bulbo oculare e il distacco della retina da un punto di vista stabile, non può che portare a tragiche conseguenze. Lavoro visivo lungo e continuo, illuminazione inadeguata, postura (tutti amiamo sdraiarsi o sdraiarsi con un computer portatile sul divano), violazione della distanza minima dal monitor / telefono / "lettore" - tutto questo comporta una serie di problemi: aumento della pressione intraoculare, sindrome secca occhi, astigmatismo, rapido affaticamento visivo - diagnosi familiare a quasi tutti coloro che indossano occhiali o lenti.

Ma non voglio entrare in loro, questo è materiale per un articolo separato, ti dirò meglio sul mio percorso spinoso dal più alto (!) Grado di miopia alla visione quasi perfetta. In questo articolo cercherò di rispondere il più possibile a tutte le domande sulla fase preparatoria, l'operazione stessa per ripristinare la visione e la successiva riabilitazione.

I problemi visivi sono iniziati nella mia prima lezione: due fattori hanno avuto un ruolo significativo in questo:

1. Lo stesso famigerato fattore ereditario - mamma / papà / fratello maggiore, tutti con gli occhiali e tutti "meno".

2. Amore incontrollato per leggere da 4 anni. Cosa volevi quando la mamma è una bibliotecaria? Ho letto voracemente sia durante il giorno che, purtroppo, di notte. Con una torcia sotto la coperta dopo le "luci spente" - si tratta di me.

Entrando nella scuola, tutti i motivi si sono riuniti, e alla fine dell'anno scolastico avevo già meno 1,5, che per la quinta elementare diventava meno 6. Poi i medici suonarono l'allarme e urgentemente mi mandarono alla scleroplastica: un'operazione per rafforzare la sclera del bulbo oculare ( eseguito in anestesia generale). Non restituisce acuità visiva, ma consente di interrompere il processo di "caduta" diottrie. Una sostanza gelatinosa viene iniettata nel bulbo oculare, che diventa uno scheletro di supporto per la sclera (la membrana albuminosa dell'occhio) quando si congela, evitando così il suo aumento e impedendo l'ulteriore crescita della miopia.

Il risultato dell'operazione è durato poco più di 5 anni, dopo di che ho dovuto ripeterlo - il corpo si è sviluppato e cresciuto, come il bulbo oculare con la mia miopia - all'età di 16 anni era già -8 nell'occhio sinistro e -8,5 nell'occhio destro.

Dopo la seconda operazione, nel corso dell'anno, la visione si è assestata sulla versione finale a meno 9 e meno 9,5, rispettivamente - questo è esattamente il più alto grado di miopia, in cui si possono vedere solo gli oggetti da vicino. Qualsiasi lato negativo di questa vista può essere confermato da chiunque abbia una diotta inferiore a sei - panico quando perde punti, usura costante di una coppia di riserva (anche se si visita, per non parlare di lunghi viaggi), trucco che applica 10 cm dallo specchio, impossibilità di indossare i modelli di protezione solare, quasi completa cecità durante il bagno in spiaggia (quando è così bello in giro!), e anche solo scegliendo e acquistando occhiali - tutto questo è molto velenoso per la vita.

All'età di 20 anni, le lenti a contatto divennero una boccata d'aria fresca per me. Il primo giorno con gli obiettivi non lo dimenticherò mai. Vedete, la vista di una persona con gli occhiali con le diottrie forti è sempre uno sguardo attraverso i quadrati degli occhiali, la visione laterale rimane offuscata. E qui - è visibile OVUNQUE e puoi vedere TUTTO, è una sensazione indescrivibile. Sugli obiettivi, ho intenzione di scrivere un articolo più specifico in futuro, posso solo dire che li ho portati tutti i 7 anni fino all'operazione LASIK.

È stata un'introduzione lunghissima, ma voglio che tu senta tutto il peso che mi ha portato all'accoglienza nell'aprile 2013 nell'IRTC "Eye Microchirurgia" a loro. Acad. SN Fedorov. Per la prima volta da molto tempo, ho avuto la possibilità di ottenere, finalmente, una visione normale!

Prima dell'operazione, avrai molti ostacoli: numerosi esami, test, consultazioni ed eventualmente un trattamento preliminare. Molti pazienti con miopia a sviluppo prolungato hanno bisogno di rafforzare la retina - io, fortunatamente, non ne ho avuto bisogno, ma è stata trovata un'altra controindicazione temporanea - l'uso a lungo termine delle lenti ha portato all'essiccamento del condotto lacrimale e allo sviluppo della cosiddetta "sindrome dell'occhio secco". Pertanto, ho dovuto far cadere gocce idratanti per 2 mesi e indossare occhiali odiosi (le lenti erano proibite nel periodo prima dell'operazione!), E solo dopo un esame finale e la diagnosi di CVD sono stato nominato il giorno dell'intervento.

Oh, come stavo tremando! In primo luogo, dall'incertezza e dai nervi, in secondo luogo, dall'accordo firmato che la clinica non risponde per il risultato finale e le complicazioni - Farò immediatamente una riserva, tale consenso è preso da tutti i pazienti in tutte le istituzioni mediche dove eseguono operazioni di correzione della vista, essere a questo sono pronti

La chirurgia LASIK di solito viene eseguita al mattino (forse perché il paziente deve essere a stomaco vuoto), per diverse persone di seguito. Copriscarpe, vestaglia monouso, cappello sono emessi. Punti in salita (senti subito una talpa impotente). È vero, mi è stato eccezionalmente permesso di portare un piccolo talismano con me in sala operatoria (che sia infantile, ma più calmo). Nell'unità preoperatoria, mi è stato chiesto di chiudere gli occhi e disinfettato con l'alcol dalle sopracciglia alle labbra. Quindi invitato alla sala operatoria. Sulle gambe tremanti, più bianche del gesso, raggiunsi il tavolo operatorio di un'unità laser ad eccimeri. Le gocce di anestetico mi furono lasciate cadere, poi una fasciatura protettiva fu messa su tutta la zona del viso, lasciando solo l'occhio destro aperto. Il laser era centrato e una speciale barra per gli occhi era installata (questo è sgradevole, ma tollerabile) per immobilizzare il bulbo oculare. C'è un punto rosso lampeggiante sul laser, che devi guardare continuamente in modo che l'allineamento non vada perso. Durante la procedura, la visione scompare completamente per alcuni secondi, il medico lo avverte - in questo momento un micro lembo è parzialmente separato dalla cornea, come se fosse sollevato. Ora il laser entra nel lavoro, evapora una parte del tessuto corneale e crea una nuova superficie - lo spessore dello strato evaporato dipende dal grado di miopia. Odora di bruciare organico, l'odore è così così. Nella fase finale, il lembo spostato viene restituito al sito, non sono necessarie suture, la corretta secrezione della cornea è in grado di risolverlo (ma sfregare, graffiare gli occhi e toccare le palpebre, ovviamente, non può essere fatto per 2-3 giorni fino al completo impianto indipendente del cornea lembo). Quindi tutte le manipolazioni sono ripetute sull'occhio sinistro.

In totale, l'intera operazione è durata 2 minuti - non ho avuto alcun dolore, tranne che per la spiacevole pressione durante l'installazione di un montante immobilizzante. Dopo che tutto fu finito, mi misi degli occhiali speciali che coprivano l'intera zona degli occhi, e sotto le braccia bianche mi portarono nella sala d'aspetto, dove mio marito stava tremando e si mordeva le unghie. Lo misero al tavolo accanto a lui e portarono del dolce tè caldo dal buffet - o che il paziente si rilassasse, o perché non avevo mangiato la mattina e avevo bisogno di una porzione di glucosio. Mezz'ora più tardi, il nostro gruppo (5 persone con occhiali identici) è stato invitato per una visita postoperatoria, dove sono stati malamente compressi in gocce anti-infiammatorie, ha detto di venire in 10 giorni e ha dato addii raccomandatori:

- gli occhi non sfregano, non graffiano (in modo da non sloggiare il lembo)

- Non lavare il viso completamente per 2 giorni, non usare cosmetici, solo acqua e solo la parte inferiore

- gli angoli degli occhi devono essere puliti con un batuffolo di cotone inumidito con acqua

- non uscire al sole!

- gocce anti-infiammatorie e antibatteriche

- al ritorno a casa, è consigliabile sdraiarsi e dormire - in un sogno, i processi di rigenerazione avvengono più facilmente e più velocemente.

Uscire al sole dopo l'operazione è molto spiacevole! Ho sentito una luce intensa anche attraverso gli occhiali + gli occhiali da sole + che si nasconde dietro una cartella. Da ciò segue che dopo l'operazione devi essere accompagnato da qualcuno. In casi eccezionali, ovviamente, è possibile l'opzione "scesi e preso in taxi", ma si desidera comunque assistenza e assistenza. E, naturalmente, non si può parlare di venire al lavoro il giorno dopo! Come con la lettura, guardando la TV, gli sport all'aria aperta e l'attività fisica. A proposito, ho avuto gli occhi con sangue intervallati da proteine ​​per altri 5 giorni, era particolarmente evidente a destra. Quindi almeno una settimana, e preferibilmente due, dovresti avere pace e una buona alimentazione.

A casa, ho chiesto a mio marito di appendere tutti i finestrini, ed è stato molto sorpreso quando ho detto: "Il piccolo spazio rimaneva sulla destra, anche chiuso", perché in realtà la mia faccia era chiusa, ma come ho detto, la sensibilità alla luce è molto acuta al primo stadio di recupero.

Dopo aver dormito fino al mattino, ho tenuto gli occhi, trattenendo il respiro. E quasi scoppiò in lacrime! L'effetto "Oh mio Dio, vedo!" Non era affatto la parola - vidi gli oggetti, ma i miei occhi erano annebbiati come un film spesso, non c'era una visione perfetta, anche se gli opuscoli pubblicitari parlavano di circa 3 ore per raggiungere il risultato. Mentono! In preda al panico, ho iniziato a chiamare il mio dottore, ma lei mi ha calmato dicendo che questa era la norma © e mi ha consigliato di lasciar cadere le gocce e aspettare. E così, circa 4 giorni dopo, ho visto! Sono andato sul balcone la mattina presto e ho visto un passero. Su un albero a 5 metri dal balcone. E poi il velcro verde sulle scarpe della bambina che gioca nella sandbox della casa vicina. E poi il tempo sul tabellone all'ingresso della pianta attraverso la piazza. Mi alzai e girai la testa come un globo, cercando di vedere tutti i più piccoli dettagli in giro. Da questo giorno è iniziata la mia vita DOPO.

Un altro mese al mattino, con gli occhi chiusi, abitualmente ho frugato con la mano sul comodino alla ricerca di occhiali (e ogni volta, sorridendo, ho felicemente aperto gli occhi e guardato l'orologio sul muro - I! Per altri sei mesi (fino a metà ottobre), ogni giorno ho provato un piacere incomparabile indossando bellissimi occhiali da sole. E quando sono arrivato in spiaggia - ero pronto a strillare di gioia - posso immergermi con una maschera, posso giocare a pallavolo nell'acqua, posso tuffarmi con gli occhi aperti!

Da allora sono passati quasi 3 anni. Come promesso, i medici, dato l'altissimo grado di miopia, un anno dopo, la visione "si sedette" e cadde leggermente - sull'occhio destro -1, a sinistra -0,5. Quindi rimane ancora. Vedo oggetti molto distanti solo con gli occhi socchiusi, ma catturo tranquillamente minibus, leggo cartelli, vado al cinema e lavoro al computer. Sono dipinto di mattina come ragazze normali!

Gli occhiali da sole sono diventati il ​​mio compagno costante da marzo a ottobre, perché dopo LASIK, la protezione degli occhi contro le radiazioni ultraviolette diventa la regola immutabile numero uno. Ma non mi lamento, è necessario prendersi cura della pelle delicata intorno agli occhi e senza problemi alla vista, tanto più, ora c'è una così vasta scelta di modelli per ogni gusto e budget.

Di insolito - come molti, al buio vedo "aloni" intorno a fonti di luce - lanterne, lampade, fari di automobili, ecc. Non mi infastidisce personalmente, mi sono abituato, ma mio marito, ad esempio, come un avido guidatore, proprio a causa di questo effetto collaterale, ha rifiutato l'idea di sdraiarsi sul tavolo operatorio dopo di me.

Certo, mi preoccupo di cosa accadrà dopo. L'intervento chirurgico per ripristinare la visione nel mondo è avvenuto non molto tempo fa e non ci sono statistiche accurate sulle ricadute e le complicanze, specialmente nella maturità e nella vecchiaia. Cadrà di nuovo? Non lo so Ma nel caso, ha chiesto al medico alla prima visita postoperatoria se il restante spessore della cornea consente un'ulteriore correzione in seguito - hanno risposto che andava bene!

Forse per quei fortunati che hanno una vista perfetta o fluttuano entro i limiti di +/- 3, la mia persistente determinazione a fare un'operazione sembrerà inutilmente rischiosa, ma non rimpiango nulla! Per tre anni, ogni giorno, ero convinto che questa fosse la decisione giusta. Non ho paura di guardare al futuro, per ora, per la prima volta dall'infanzia, la mia opinione è chiara e chiara.

Ricorda che i nostri occhi non sono solo uno specchio dell'anima, ma anche parte integrante di uno stile di vita a tutti gli effetti, prenditi cura di loro e non dimenticarti di dare loro un meritato riposo!

Il costo dell'operazione nella mia città nel 2013 ammontava a 48.800 rubli, inclusi gli esami, il tasso di cadute prima e dopo e l'operazione stessa. Ora il costo è più alto, secondo il listino prezzi di quest'anno, LASIK per un occhio costa 28.300, FEMTOLASIK (nuova tecnologia senza incisione della cornea) è di 34.900 rubli.

Riabilitazione dopo la correzione della visione laser della chirurgia

La visione dopo la correzione laser viene ripristinata abbastanza rapidamente. Quindi, se hai bisogno di guidare una macchina, puoi teoricamente mettersi al volante nei due giorni successivi all'operazione. Sebbene in pratica ci siano poche persone disposte a farlo, a causa del grave disagio agli occhi, che può essere avvertito dal paziente in misura maggiore o minore, a seconda della tecnica applicata dell'operazione.

Dopo l'operazione, non ci sono restrizioni, sia visive che fisiche, l'unica cosa che dovrebbe essere temporaneamente abbandonata è la visita in palestra, nella sauna e nella piscina, l'uso di cosmetici decorativi per gli occhi. Inoltre, non prendere parte ai giochi di squadra. Tuttavia, questo vale solo per il periodo di due settimane dopo l'operazione. Quindi anche queste restrizioni vengono rimosse e il paziente può tornare al solito modo di vivere. I tempi del restauro finale dell'organo visivo sono completamente individuali e dipendono da molti fattori di influenza.

Dopo la chirurgia PRK

Dopo PRK, una lente a contatto protettiva morbida viene applicata all'occhio operato per un periodo di 4 giorni. Al paziente viene somministrata una goccia di antibiotico e gel per gli occhi Actovegin. Il giorno dell'intervento, assicurati di gettare il gel durante la notte e applicare le gocce secondo le istruzioni del medico. Nell'occhio operato può sentire dolore durante i primi due giorni. Per rimuoverlo, puoi prendere gli antidolorifici disponibili nel kit di pronto soccorso domestico. Il giorno dopo l'operazione, un antibiotico è stato instillato quattro volte nell'occhio operato e dopo 5 minuti. Dopo ciò, il gel viene deposto nella palpebra inferiore. Quando instillare gocce o inserire un unguento, la punta della fiala e del tubo dovrebbe essere mantenuta a breve distanza senza toccare la cornea per evitare lesioni. Nei primi due giorni, spesso fotofobia, lacrimazione, sensazione di granello negli occhi, a volte scarico dal naso. Tutti questi sintomi presto svaniranno da soli.

Bere alcolici nei primi quattro giorni postoperatori è severamente proibito per non indebolire l'effetto dell'antibiotico e non rallentare la guarigione corneale complessiva.

Le lenti a contatto morbide vengono rimosse nella clinica il 4 ° giorno postoperatorio, prima dell'esame programmato. Quindi egli stesso viene esaminato, e se i risultati sono soddisfacenti per il medico, il paziente riceve un altro collirio con raccomandazioni per il loro uso. Le prime due settimane postoperatorie, non è consigliabile toccare frequentemente l'occhio operato o strofinare, in quanto ciò può causare danni allo strato superficiale della cornea, ma è consentito lavare delicatamente l'occhio. Il paziente può condurre una vita normale e persino fare sport. Restrizioni nell'attività fisica si applicano solo a coloro che sono stati sottoposti a coagulazione laser della retina prima dell'operazione. In questo caso, il periodo di restrizioni è concordato con il medico.

L'acutezza visiva nell'occhio operato viene completamente ripristinata dopo 1-2 settimane. Durante questo periodo, non è consigliabile visitare saune e piscine, l'uso di cosmetici decorativi per occhi o sopracciglia. Ulteriori esami postoperatori sono programmati due settimane dopo l'intervento chirurgico, 1, 3 e 6 mesi, e quindi sei mesi dopo l'intervento.

Dopo le operazioni LASIK

Dopo aver eseguito una correzione della vista utilizzando un laser LASIK, il paziente è nella clinica per altre 2 ore. Quindi viene esaminato da un chirurgo e se tutto va bene, il paziente viene rimandato a casa. Le prime ore dopo l'operazione possono essere accompagnate da disagio all'occhio, lacrimazione, fotofobia e bruciore. Queste sensazioni passano dopo 2-6 ore. In caso di grave fotofobia, può essere raccomandato l'uso di occhiali da sole.

Il primo giorno dopo l'intervento, è severamente sconsigliato toccare l'occhio. Speciali occlusori vengono emessi per la notte, che devono essere utilizzati la prima notte della casa. Vengono somministrate anche gocce al paziente: un antibiotico e una soluzione di una lacrima artificiale che deve essere instillata ogni due ore, rendendo l'intervallo tra le gocce in 5 minuti. Il secondo giorno, il chirurgo riesaminerà gli occhi, dopodiché verrà determinato il modello di applicazione delle gocce. Un antibiotico viene solitamente prescritto per sette giorni e una lacrima artificiale deve essere applicata per almeno 1 mese dopo l'intervento.

Il consumo di alcol è severamente vietato nei primi sette giorni dopo l'intervento, a causa della sua capacità di ridurre l'efficacia dell'antibiotico. Tuttavia, il paziente può condurre una vita normale, senza limitare lo sforzo visivo e fisico. Quest'ultimo può essere limitato se la coagulazione retinica laser viene eseguita prima di LASIK.

Di solito, il secondo giorno, dopo essere stato esaminato da un medico, è consentito lavare delicatamente gli occhi senza premere. Le prime due settimane dopo l'operazione, è necessario evitare il contatto con l'influenza malata e le infezioni respiratorie acute, non con il supercool, per proteggere gli occhi dall'ingresso di flussi d'aria fredda (aria condizionata, vento, ventilazione nell'automobile), in modo che la loro infiammazione non si verifichi. È necessario astenersi dal visitare le piscine e le saune, non usare cosmetici decorativi per occhi e ciglia. Gli esami successivi sono previsti il ​​4, 7, 14 ° giorno postoperatorio, 1 °, 3 °, 6 ° mese e l'anno successivo all'intervento

Eventuali altre possibili limitazioni dovrebbero essere discusse con il medico. Se si manifesta una sensazione sgradevole nella zona degli occhi dopo LASIK, come diminuzione della vista o arrossamento, si dovrebbe immediatamente cercare aiuto dal proprio medico o clinica. Se avete domande, il paziente può chiamare l'oftalmologo in servizio e ottenere una consulenza completa.

Nel centro medico di Mosca Eye Clinic, tutti possono essere testati sulle apparecchiature diagnostiche più aggiornate e, in base ai risultati, ottenere consigli da uno specialista di alto livello. Siamo aperti sette giorni su sette e lavoriamo ogni giorno dalle 9:00 alle 21:00. I nostri specialisti aiuteranno a identificare la causa del danno visivo e condurranno un trattamento adeguato delle patologie identificate. Chirurghi refrattivi esperti, diagnosi e esami dettagliati, nonché una vasta esperienza professionale dei nostri specialisti ci permettono di fornire il risultato più favorevole per il paziente.

Per chiarire il costo di una procedura, è possibile fissare un appuntamento per la clinica oculistica di Mosca tramite il telefono multicanale 8 (800) 777-38-81 (ogni giorno dalle 9:00 alle 21:00, gratuito per i cellulari e le regioni della Federazione Russa) o utilizzando modulo di registrazione online.

Dopo la correzione della visione laser

Assicurati di seguire tutte le raccomandazioni e le prescrizioni di un medico!

Dopo correzione laser di alti gradi di miopia, ipermetropia, astigmatismo, una persona ha bisogno di tempo per adattarsi finalmente a una nuova visione. Il cervello deve adattarsi a informazioni visive insolite. Per "aiutarlo", nella Clinica Excimer, ai pazienti viene data l'opportunità di adattarsi con l'aiuto di uno speciale apparecchio Reamed sviluppato da specialisti del Brain Research Institute.

La base dello strumento è il metodo dell'auto-addestramento del video-computer. Questo approccio ottimizza il lavoro dei neuroni della corteccia visiva e la visione è significativamente migliorata.

Correzione della visione laser

Correzione della visione laser: direzione high-tech e avanzata dell'oftalmologia. Include i metodi più parsimoniosi ed efficaci dell'intervento chirurgico, consentendo per un breve periodo di ripristinare la vista a persone con patologia refrattiva - miopia (miopia (miopia), ipermetropia (miopia), astigmatismo. L'essenza dell'operazione è un cambiamento nella curvatura della cornea con un raggio laser in modo che l'immagine dell'oggetto cade esattamente sulla retina dell'occhio.

A Irkutsk, il restauro della vista mediante correzione laser viene eseguito nella clinica oftalmologica MedStandard. Questo è fatto dal moderno metodo di chirurgia refrattiva OptiLASIK.

Il nostro centro è equipaggiato con moderne apparecchiature diagnostiche che consentono di eseguire in modo rapido ed efficiente tutti gli esami necessari prima dell'intervento. Inoltre, nella clinica "Medstandart", puoi superare tutti i test preoperatori. L'operazione viene eseguita utilizzando la macchina laser ad eccimeri WaveLight EX500, che è la più veloce fino ad oggi, la tecnologia laser funziona
ALLERGETTO WAVE, che combina una serie di nuove funzioni per la correzione laser degli errori di rifrazione, fornendo alta precisione, sicurezza e risultati di trattamento ottimali che consentono di restituire la vista in modo rapido e affidabile e con la più ampia gamma di procedure personalizzate.

Lasik (keratomileusis intrastromal laser)

Lasik (Lasik): il metodo più moderno, delicato e sicuro per la correzione della visione laser. Questa è una versione avanzata di PRK. Fornisce un'acuità visiva costantemente elevata, che consente di abbandonare immediatamente l'uso di lenti o occhiali.

La correzione della visione laser Lasik viene eseguita in 3 fasi:

  1. Dopo l'anestesia, il coltello chirurgico meccanico o automatizzato più sottile - il microcheratomo - separa il lembo superficiale della cornea.
  2. Visione corretta con un raggio laser
  3. Riporta lo sportello nella stessa posizione.

Nel 95% dei casi, dopo l'operazione, non ci sono tracce visibili di incisioni nella cornea. Se lo sono, possono essere notati da un oftalmologo solo durante un esame strumentale oggettivo al microscopio.

  • Alta efficienza.
  • Rapido recupero della vista con un risultato finale stabile. Miglioramento della visione, i pazienti annotano letteralmente diverse ore dopo la correzione della vista.
  • In grado di ripristinare la visione al 100% con una gamma più ampia di disturbi da 1 a 12 diottrie rispetto alla PRK.
  • Non esiste praticamente alcun periodo postoperatorio di recupero. Un paziente dopo Lasik può lasciare la clinica entro mezz'ora.
  • L'assenza di dolore durante la correzione e dopo.
  • Sicurezza.
  • Minimo rischio di complicanze.
  • Possibili effetti collaterali, come gli occhi asciutti. O l'effetto alone. Molti di questi sono temporanei.
  • La visione corretta con il metodo Lasik, come altri metodi di correzione (spettacolo o contatto), non esclude cambiamenti nella visione in futuro.

La correzione visiva OptiLASIK nella clinica MedStandard viene eseguita su base ambulatoriale, molto rapidamente in anestesia locale. Prima della manipolazione nell'occhio vengono instillate le gocce di anestetico. L'operazione dura non più di 15 minuti in entrambi gli occhi. L'esposizione al laser avviene entro 10-30 secondi.

Dopo mezz'ora o un'ora il paziente può tornare a casa. Dopo la correzione della visione laser con il metodo OptiLasik, il paziente non ha bisogno di una lunga permanenza nella lista malata, dal momento che Non ci sono controindicazioni per il giorno successivo al lavoro. L'incidenza delle complicanze tardive dopo l'intervento chirurgico di Lasik è dell'1-5%, dopo la PRK - fino al 5%.

La correzione della visione laser è possibile nel caso di:

  • miopia (intervallo da -1 a -15 Dptr);
  • lungimiranza (fino a + 5-6 Dptr);
  • astigmatismo (intervallo +/- 1 - +/- 4 diottrie)

Controindicazioni per la correzione della visione laser

  • età fino a 18 anni;
  • gravidanza e allattamento al seno;
  • iridociclite o altre lesioni infiammatorie delle strutture oculari;
  • miopia progressiva;
  • distrofia corneale;
  • monocularità - l'assenza di un bulbo oculare;
  • grave malattia mentale.
  • il glaucoma;
  • cataratta;
  • presbiopia;
  • falsa miopia;
  • alcune malattie autoimmuni sistemiche;
  • diabete mellito (grave);
  • herpes.

Come prepararsi per l'operazione?

La fase preparatoria preoperatoria non è meno importante dell'operazione stessa. Per determinare quale metodo di correzione della visione laser è indicato per te, è necessario sottoporsi ad un esame oftalmologico completo. Dopo aver ricevuto i risultati dell'esame, l'oftalmologo selezionerà il metodo ottimale di correzione della vista, argomenterà la sua scelta e risponderà alle tue domande.

Test obbligatorio per RW, HIV, marcatori di epatite virale. Una settimana prima della correzione laser è di abbandonare l'uso di lenti a contatto (morbide). Le ultime 48 ore prima dell'intervento per escludere l'uso di alcol. È possibile che il medico consiglierà di rilasciare gocce speciali negli occhi per prevenire l'insorgenza della sindrome da "occhio secco" dall'esposizione a un laser. Il giorno prima dell'operazione, cerca di non sforzare gli occhi con la lettura, le donne si rifiutano di usare cosmetici.

Caratteristiche del periodo postoperatorio

Per proteggere gli occhi quando esci dall'intervento devi indossare occhiali da sole.

Il primo giorno, le seguenti manifestazioni sono considerate normali:

  • Leggero disagio, come se ci fosse una pallottola negli occhi.
  • Lacrimezza o dolore da luce intensa.
  • Dopo la correzione della visione laser, un oftalmologo prescriverà gocce antibatteriche e / o ormonali per prevenire lo sviluppo di un'infiammazione non infettiva o infettiva.
  • Per prevenire un aumento della pressione intraoculare, i beta-bloccanti possono essere attribuiti ad alcuni.
  • Nelle prime 24 ore, rifiuta:

a) toccare o sfregare gli occhi;

b) punti di vista della luce intensa, è meglio essere in una stanza buia;

c) lavare, fare il bagno, fare la doccia, visitare una sauna. Le sostanze irritanti chimiche del sapone o dello shampoo possono influire negativamente sulla condizione della cornea;

d) bere alcolici, perché è incompatibile con i farmaci che l'oftalmologo ha attribuito.

durante il 1 ° mese per visitare la piscina, fare il bagno, nuotare in acque libere.

Nella clinica "MedStandard" di Irkutsk, OptiLasik esegue operazioni con Vitaly Ivanov Ivanovich, un oculista con esperienza pratica di oltre 12 anni nel campo della chirurgia laser rifrattiva. Ha più di 6.000 transazioni di successo.

La nostra clinica è l'unica clinica privata in cui viene eseguita la correzione della visione laser OptiLasik. Tale operazione per ripristinare la visione in MedStandard può essere eseguita senza code, senza perdere tempo prezioso.

Per iscriversi a una consultazione per la correzione della visione laser, basta chiamare il sito Web, e se avete domande, chiedere al medico tramite il messenger online.

Quando si effettua un appuntamento attraverso il sito, un ulteriore sconto del 10% si applica alla diagnosi completa primaria.

Caratteristiche della correzione della visione laser Lasik. Quali limitazioni affronterai dopo l'intervento chirurgico?

La chirurgia LASIK è una procedura per la correzione della visione laser per i disturbi refrattivi.

L'abbreviazione LASIK sta per Laser Assisted In Situ Keratomileusis ("laser intrastromal keratomileusis").

Questa operazione è stata eseguita per più di venti anni in oltre 40 paesi del mondo e il modo di eseguire tale correzione viene costantemente migliorato.

Cos'è la correzione laser LASIK e il principio del metodo?

Tali capacità della cornea vengono perse quando viene deformata e per ripristinare queste funzioni, è necessario ripristinare questa forma.

In precedenza, questo era possibile solo attraverso la chirurgia fisica, e questo era irto di lesioni gravi, il rischio di fallimento della procedura e una percentuale relativamente bassa di ottenere un risultato positivo.

Un raggio laser è uno strumento più "sottile" che ha un effetto di alta precisione su determinati tessuti senza interessare parti sane della cornea.

Durante la correzione della visione laser, le strutture profonde della cornea vengono riscaldate, alcuni strati dei quali evaporano.

Ma è impossibile fare completamente senza l'intervento chirurgico, e una parziale incisione microchirurgica è fatta in anticipo, dopo di che lo strato superiore della cornea viene piegato per un successivo accesso ai tessuti profondi dell'occhio.

Indicazioni e controindicazioni per la chirurgia

  • astigmatismo con refrazione alterata che va da -6 a +6 diottrie;
  • ipermetropia fino a +6 diottrie;
  • miopia fino a -12 diottrie (in alcuni casi, l'intervento è possibile con disabilità visive fino a -15 diottrie).

Le controindicazioni sono:

  • età del paziente inferiore a 18 anni e oltre 45 anni;
  • gravidanza e allattamento al seno;
  • cataratta e glaucoma;
  • spasmi della lente;
  • cheratocono;
  • malattie oftalmiche infiammatorie;
  • diabete mellito;
  • patologia grave del sistema vascolare;
  • l'artrite;
  • distacco della retina;
  • lungimiranza dell'età.

Controindicazioni relative sono eventuali malattie catarrali accompagnate da tosse e naso che cola.

Ci possono essere controindicazioni individuali che vengono rilevate da un oftalmologo durante un esame preliminare.

Vantaggi della tecnica

  • ridurre al minimo i rischi di successiva perdita progressiva della vista.
    Nella maggior parte dei casi, l'operazione viene eseguita una volta nella vita e non richiede ulteriori correzioni;
  • massima sicurezza per il paziente e totale assenza di rischio di danni ai tessuti sani degli organi visivi;
  • correzione rapida della visione di entrambi gli occhi in un'unica procedura;
  • nessun effetto collaterale (soggetto al rispetto delle istruzioni durante il periodo di riabilitazione dal lato e la mancanza di controindicazioni).

Caratteristiche della modifica delle operazioni SUPER LASIK

Nei listini prezzi di alcune cliniche oftalmologiche, si può trovare la posizione SUPER LASIK, che costa più della procedura LASIK, ma in pratica entrambi questi metodi non hanno differenze.

Il nome SUPER LASIK è il nome commerciale di tale procedura.

E l'unica differenza è nell'uso di consumabili minori più costosi usati nell'operazione.

Nelle pubblicazioni ufficiali e diventa il prefisso SUPER mai usato.

Caratteristiche modifiche Femto LASIK

Un tipo di operazione LASIK è la procedura femto LASIK, che è la sua modifica avanzata.

L'incisione e la flessione della parte superficiale della cornea vengono eseguite con l'aiuto di un raggio laser a femtosecondi, che è in grado di agire con elevata precisione sulla superficie da trattare.

Ma questo metodo è un modo costoso per correggere la vista, quindi, sebbene sia richiesto, questa procedura non viene eseguita in tutte le cliniche oftalmologiche in Russia.

In termini di trauma ed efficacia, questo metodo non è molto, ma supera le caratteristiche della procedura LASIK.

Come viene eseguita la procedura?

L'operazione, con rare eccezioni, viene eseguita su entrambi gli organi visivi in ​​un'unica procedura e richiede fino a 20 minuti.

Questo trattamento si svolge per fasi ed è il seguente:

  1. Il paziente, che al momento dell'operazione si trova in una sedia speciale in posizione semi-seduta, viene posto negli occhi con soluzioni detergenti e anestetiche.
    Dopodiché, per escludere l'intermittenza tra le palpebre, viene inserito l'expander.
  2. Sulla zona della cornea per la successiva flessione del lembo del lembo viene impostato l'anello di aspirazione.
  3. Per fissare l'occhio nella posizione desiderata, si chiede al paziente di focalizzare lo sguardo sul punto luminoso, che viene proiettato nella direzione desiderata.
  4. Lo strato della cornea viene separato usando il cheratoma e piegato di lato.
  5. Il laser agisce sulla superficie aperta della cornea, cambiando la sua configurazione.
  6. Alla fine della correzione, la parte piegata della cornea ritorna al suo posto.
  7. Al termine della procedura, negli occhi vengono nuovamente iniettati soluzione di lavaggio e gocce anti-infiammatorie.

Questo di solito è considerato normale, ma se il dolore diventa troppo grave, il medico curante, che deve essere visitato entro certi 6 mesi dopo determinati periodi di tempo, può prescrivere gocce anestetiche.

L'operazione non richiede la successiva permanenza della persona in ospedale, ma poiché entro 1-2 ore dalla procedura la visione sarà sfocata, il paziente deve passare questo tempo in clinica.

In futuro, la visione si stabilizza durante la prima settimana e migliora nel tempo.

Preparazione e pianificazione

La fase principale di preparazione per l'operazione comprende un esame preliminare per identificare le controindicazioni e determinare le caratteristiche utilizzate in seguito per regolare il laser.

Durante questo periodo (almeno una settimana prima dell'operazione), i pazienti che indossano le lenti a contatto dovrebbero abbandonare tali ottiche.

Le lenti hanno un effetto meccanico sulla cornea, la cui configurazione cambia sotto la pressione dell'ottica, e per la determinazione più accurata dei parametri della cornea, ci vuole tempo per adattarlo all'assenza di tali influenze esterne.

Se ci sono malattie croniche di diversa origine, un oftalmologo dovrebbe essere informato della loro presenza.

Immediatamente prima della procedura, non è possibile utilizzare cosmetici e trucchi (anche creme e lozioni per il viso).

Gli occhiali da sole dovrebbero essere portati in clinica - durante i primi giorni dopo l'operazione, gli occhi saranno sensibili alla luce.

I proprietari dei loro veicoli dovrebbero essere consapevoli che durante questi pochi giorni per lo stesso motivo non possono mettersi al volante.

Pertanto, è necessario prendersi cura di un taxi in anticipo o portare con sé una scorta con trasporto.

Muoversi con i mezzi pubblici dopo l'intervento chirurgico è fortemente scoraggiato a causa del rischio di contatto con gli occhi di batteri che possono innescare lo sviluppo di malattie infettive quando colpiscono la cornea operata.

Possibili complicazioni

Di norma, ciò è possibile se non vengono seguite le raccomandazioni relative alla limitazione dello sforzo fisico e dell'igiene, a seguito delle quali possono svilupparsi condizioni patologiche:

  • corrugamento del lembo corneale primario;
  • ingrowth dell'epitelio corneale sotto il lembo;
  • cheratocongiuntivite secca;
  • anomalie strutturali patologiche nella "macchia gialla";
  • fluttuazioni nell'acuità visiva;
  • cheratocono (forse la manifestazione di questo effetto diversi anni dopo l'operazione);
  • cambiamenti distruttivi nel corpo vitreo;
  • aumento della fotosensibilità;
  • ectasia corneale.

Disturbi temporanei come l'astigmatismo o aloni luminosi intorno a sorgenti luminose diurne e notturne ("alone") possono essere temporanei, ma se tali manifestazioni sono minime, non richiedono ulteriori misure da eliminare.

Limitazioni durante il periodo di riabilitazione

Dopo aver eseguito l'operazione LASIK, è possibile andare al lavoro il giorno successivo, se l'attività del paziente non è associata a forti carichi fisici o visivi.

Riguardo alle ovvie restrizioni, nei prossimi due o tre giorni, si consiglia al paziente di passare a casa, oscurando le finestre in modo che non lascino entrare la luce del giorno.

Usare un computer, guardare la TV o leggere libri è possibile in circa una settimana (a seconda del benessere del paziente e dei risultati dei controlli).

Successivamente, è necessario visitare un medico in pochi giorni, poi in una settimana, in un mese e sei mesi dopo.

Recensioni dei pazienti

"Non volevo fare una correzione del genere, perché non credevo che dopo di ciò la mia vista non sarebbe peggiorata di nuovo.

Ma dopo l'operazione al momento sono passati circa 10 anni, e vedo un po 'peggio di dopo la procedura, e non associo tale diminuzione dell'acuità visiva con l'imperfezione dei metodi, ma perché devo lavorare molto al computer.

L'operazione stessa è andata senza complicazioni e conseguenze, e sono tornata molto presto a un normale stile di vita dopo di essa. "

Vyacheslav Nilov, Anapa.

"Non avevo paura della correzione laser, come molti altri pazienti. Ero sicuro che la procedura fosse indolore e non mi piaceva solo questo.

Per un prezzo relativamente basso, ho ottenuto una visione quasi al cento per cento, e nonostante la leggera differenza di visione tra l'occhio sinistro e destro a causa dell'astigmatismo congenito, il risultato è più che soddisfacente. "

Tatiana Voronetskaya, Bratsk.

"Prima dell'operazione LASIK, avevo una miopia di -4 diottrie su ciascun occhio. Dopo l'operazione, la visione si avvicina alla "unità".

Non sono sicuro che la mia visione non si deteriori nel tempo, ma dopo cinque anni non ho notato alcun problema.

E anche se appaiono, questo non è chiaramente dovuto a un'operazione mal eseguita (è solo un metodo di correzione, e non un modo per proteggere completamente gli occhi). "

Diana Mednikova, Solikamsk.

Video utile

Questo video mostra come viene eseguita la correzione della visione laser di Lasik:

Per molti, le operazioni LASIK sono già diventate un modo per recuperare la visione, come mostrano molte recensioni positive.

Un'alta percentuale di procedure eseguite con successo parla solo a favore di questo metodo di correzione.

Ma una buona prognosi dipende principalmente dalla diagnosi iniziale, poiché in gravi condizioni patologiche, a causa delle quali la visione si deteriora, non è sempre possibile ripristinarla anche con un metodo così radicale.

Materiali sull'argomentoPiù dell'autore

Cosa non dovrebbe essere fatto dopo la correzione della visione laser? Limitazioni: miti e realtà

Quali sono le conseguenze e le complicazioni della correzione della visione laser?

Quanti anni e a che età posso eseguire la correzione della visione laser?

È possibile cambiare il colore degli occhi con la correzione laser? Caratteristiche dell'operazione

Quali sono le controindicazioni per la correzione della visione laser?

Cos'è questa correzione della visione laser ad eccimeri? Quanto è efficace il metodo?

Devo fare una correzione della visione laser: i pro ei contro della procedura

Come si verifica la correzione della vista con un laser a femtosecondi?

Qual è la particolarità del metodo di correzione laser ReLex SMILE?

3 commenti

Ho eseguito un'operazione di correzione della vista usando il metodo LASIK, l'operazione è stata indolore durante questo, poi ci sono certamente sensazioni spiacevoli negli occhi, come se la sabbia fosse stata versata e un po 'di mal di testa, ma dopo ogni operazione ci saranno alcune manifestazioni minori di questo o quel disagio. Per i primi due mesi indossavo occhiali da sole, in modo che la luce intensa non dannasse in alcun modo, non potessi sfregarti gli occhi, non dovresti essere nemmeno nella sauna. Ma tutte queste restrizioni sono passate nel tempo. E ora non mi pento dell'operazione, perché non ho più bisogno di occhiali e lenti. E preoccuparsi del fatto che anch'io non vedo qualcosa, non ne vale la pena. Vedo al 100%. Grazie ai dottori!

Stavo per eseguire una correzione laser della vista usando il metodo LASIK, ho subito un esame completo e ho scoperto che l'esaurimento della retina e l'intervento avrebbero dovuto essere posticipati all'occhio sinistro. Lo stesso giorno ho avuto coagulazione laser, rafforzamento della retina, per dirla semplicemente. E il sabato successivo ha registrato una correzione. Spero che questo metodo sia buono come descritto, perché questa operazione vale molto. L'unica cosa che mi confonde un po 'è una specie di blocco psicologico - mi sembra che senza occhiali non sembri così carina come sono. Il dottore della clinica disse che era solo una questione di abitudine, e quando potevo vedere anche senza occhiali come loro, mi abituavo velocemente al mio nuovo look.
Inoltre, questa operazione è progettata per il futuro, perché la scarsa visione non migliora con il tempo e, in molti casi, solo peggio. E la correzione della vista è un'opportunità per una seconda possibilità per gli occhi. Prendendo questa decisione, ti prendi cura del tuo domani.

Correzione della visione laser: il mio vecchio sogno. All'età di 14 anni mi è stata concessa la scleroplastica, ma ora mi sintonizzo con Lasik... Gli occhiali sono, naturalmente, alla moda e belli (è un peccato che non lo sapevo nei miei anni scolastici). Lenti - beh, è ​​conveniente, ma è comunque un duro colpo in tasca. Ma la correzione laser stessa è pienamente giustificata. Per quei fondi che sono stati riassunti in tutti gli anni di uso di lenti o occhiali, puoi farlo tu stesso...

Limitazioni e controindicazioni dopo la correzione della visione laser

Nel primo periodo postoperatorio, lacrimazione e puntura possono accompagnare la guarigione corneale. Entro due settimane, sono possibili fluttuazioni nella distanza visiva e nelle vicinanze, oltre che in base alle condizioni di illuminazione. Il raggiungimento di un effetto di rifrazione stabile e la stabilizzazione della visione del crepuscolo si verificano in circa 2-3 mesi e dipendono dall'accuratezza del rispetto delle raccomandazioni del medico curante.

Precauzioni dopo la chirurgia refrattiva (LASIK)

Nel periodo postoperatorio, può verificarsi uno spostamento del lembo corneale a causa di lesioni accidentali all'occhio. Per escludere lesioni agli occhi accidentali durante il primo mese dopo l'intervento, si consiglia al paziente di indossare qualsiasi tipo di occhiali: scuro, protettivo solare, con e senza protezione UV, o non scuro. Gli occhiali marrone chiaro sono i migliori. In caso di ferita, gli occhiali prenderanno il colpo. Si raccomanda di limitare l'interazione con animali domestici (cani, gatti, ecc.), Nonché con bambini piccoli. Nella stanza non è possibile utilizzare gli occhiali, fatte salve le lesioni accidentali.

Per questi scopi, il paziente non è raccomandato per eseguire le seguenti azioni entro 1-1,5 mesi:

  • visitare piscine, bagni, saune;
  • fare sport nelle palestre;
  • fare lunghi bagni;
  • organizzare picnic nella natura;
  • fare lunghi viaggi, specialmente con il cambio di clima e regime;
  • assumere bevande alcoliche, cibi salati e piccanti

Per un lungo periodo (circa un anno) dovrebbero essere esclusi gli sport di contatto, che aumentano il rischio di lesioni agli occhi: lotta, pugilato, arti marziali. In alcuni casi, ad esempio, con un alto grado di miopia, è consigliabile abbandonare questi tipi di sport per tutta la vita.

Come usare droghe

  • Soluzione di desametasone 0,1%: la prima settimana - 3 volte al giorno, la seconda settimana - 2 volte al giorno, la terza settimana - 1 volta al giorno.
  • La soluzione di cloramfenicolo 0,25%: 3 volte al giorno durante la prima settimana.
  • Oftagel: 3 volte al giorno durante il primo mese; Se dopo l'instillazione nei successivi due o tre giorni, ci sono state sensazioni sgradevoli agli occhi (secchezza, sensazione di sabbia o corpo estraneo), quindi si raccomanda l'uso di astegel per continuare per altre due settimane, riducendo gradualmente il numero di instillazioni: 3-2-1 instillazione al giorno.

Le regole di base per eliminare le gocce sono:

  • Lavarsi le mani con acqua e sapone immediatamente prima dell'instillazione.
  • Non toccare le ciglia o le palpebre con la punta di una pipetta.
  • L'intervallo tra instillazioni consecutive dovrebbe lasciare 3-5 minuti.
  • Ricordati di seppellire i tuoi occhi sulla via di casa.

Vicino a carichi visivi (computer, lettura)

Per i pazienti con miopia, i carichi visivi nelle prime due settimane sono limitati. Dalla terza settimana in poi, è possibile applicare carichi visivi razionali (leggere o lavorare al computer), utilizzando pause frequenti e lunghe. La durata dei carichi visivi aumenta gradualmente e le pause si riducono. Inoltre, nella terza settimana, è possibile utilizzare occhiali da allenamento in base alle istruzioni.

Per i pazienti con ipermetropia, i carichi visivi ravvicinati possono essere eseguiti dai primi giorni dopo l'operazione.

Guidare un veicolo

La guida deve essere eliminata nel primo mese per la tua sicurezza. Nelle fasi iniziali, dopo l'intervento chirurgico, il cervello e gli occhi devono adattarsi alle nuove condizioni ottiche, dal momento che la loro acutezza visiva, il campo visivo e la valutazione delle dimensioni e delle distanze degli oggetti sono state modificate. Non è consigliabile aprire i finestrini dell'auto o dirigere la ventola verso il viso per evitare che la polvere penetri negli occhi.

Di sera, è possibile la comparsa di aberrazioni leggere: bagliori, bagliori, alone, cerchi arcobaleno attorno ai fari dell'auto o altre fonti di luce.

Attività fisica e sport

Si raccomanda di limitare lo sforzo fisico durante il periodo di utilizzo di farmaci steroidei (ad esempio, desametasone), poiché vi è il rischio di aumento della pressione intraoculare. Per gli atleti ha permesso la metà dell'attività fisica dalla seconda settimana, aumentandoli gradualmente.

È necessario prestare attenzione al fatto che i pazienti con miopia spesso rivelano aree con assottigliamento, distrofia, stiramento e altri difetti nel fondo. Nella maggior parte dei casi, le manifestazioni di questi disturbi sono direttamente proporzionali al grado di miopia. Alcuni pazienti subiscono un rinforzo preliminare del laser retinico profilattico. Inoltre, questa procedura può essere eseguita dopo l'intervento chirurgico. Tipicamente, i pazienti ricevono consigli sull'aderenza allo stile di vita: limitano le lunghe curve del corpo, limitano o eliminano l'esercizio fisico, lo scuotimento, la vibrazione, il salto. Le donne sono avvisate di consigliare sui metodi di consegna e parto.

I cambiamenti nella retina dovuti alla miopia persistono dopo la chirurgia refrattiva e devono essere costantemente monitorati da un oftalmologo nel tempo. È inoltre necessario seguire le raccomandazioni sulle restrizioni comportamentali.

Google+ Linkedin Pinterest