operazioni

Secondo le statistiche, errori di rifrazione non corretti, cataratta e glaucoma sono le malattie più comuni dell'organo ottico. Senza trattamento, queste malattie possono portare ad una marcata riduzione dell'acuità visiva e persino alla cecità. Fortunatamente, la chirurgia oculare può prevenire lo sviluppo di conseguenze indesiderabili e ripristinare la capacità di una persona di vedere chiaramente il mondo che lo circonda.

Ci sono molti diversi interventi oculistici. I risultati della scienza e della tecnologia consentono di trattare le malattie oftalmiche praticamente senza rischi per la salute umana. E la chirurgia estetica sulle palpebre aiuta a sembrare attraente a qualsiasi età.

Indicazioni per la chirurgia

Ogni chirurgia oculare ha le proprie indicazioni e controindicazioni. Pertanto, la questione della sua necessità viene decisa individualmente. Se eseguire un'operazione dipende dalla gravità della malattia e dalla capacità di curarla con metodi conservativi. Ma bisogna ricordare che in alcuni casi la chirurgia è semplicemente necessaria, ad esempio, in endoftalmite grave, che non è soggetta al trattamento di un attacco acuto di glaucoma.

La chirurgia oculare viene eseguita nelle seguenti situazioni:

  • perdita della vista grave e progressiva;
  • astigmatismo, non suscettibile di spettacolo e correzione del contatto;
  • una cataratta che altera la visione e riduce la qualità della vita umana;
  • glaucoma, in cui le droghe non possono più normalizzare la pressione intraoculare;
  • lesioni, contusioni, grave distacco di retina, malattie infiammatorie, tumori, atrofia del bulbo oculare;
  • il desiderio personale di una persona di avere un'operazione sugli occhi (sono previsti tipi di operazioni come la blefaroplastica).

Nel caso di chirurgia refrattiva, la decisione sull'adeguatezza dell'intervento chirurgico o laser viene presa in collaborazione con un medico qualificato. Ma quando si tratta di chirurgia plastica, la persona stessa decide se fare l'intervento sugli occhi. Il medico si rifiuterà di eseguirlo solo se ci sono controindicazioni assolute.

Metodi di chirurgia oculare

Ci sono molti tipi di operazioni sugli occhi, che possono essere suddivisi in diversi grandi gruppi. Il primo include interventi chirurgici per ragioni mediche. Tali operazioni aiutano a preservare la visione, prevenire la diffusione dell'infezione o la crescita di un tumore maligno.

Il secondo gruppo comprende vari metodi di chirurgia refrattiva. Sfortunatamente, la chirurgia refrattiva dell'occhio non ha un effetto curativo, ma elimina solo gli errori refrattivi esistenti (miopia, astigmatismo e ipermetropia). A tale scopo, la correzione della visione laser viene eseguita più spesso.

Il terzo gruppo consiste in chirurgia plastica sugli occhi. Il loro obiettivo è eliminare i difetti estetici (ptosi, eversione, volvolo, brutti neoplasie benigne). E alcune operazioni ti permettono di rimuovere le borse sotto gli occhi, cambiare il colore e persino il taglio degli occhi. Tali interventi chirurgici vengono eseguiti su richiesta del paziente.

cheratoplastica

L'essenza della cheratoplastica è il trapianto di una cornea donatrice a un paziente. Viene effettuato con cheratocono, varie opacità, cicatrici, difetti, alterazioni degenerative della cornea. Un innesto corneale può avere una forma, uno spessore e una dimensione diversi. L'intera cornea può essere trapiantata (trapianto totale) o i suoi singoli strati (cheratoplastica stratificata).

reticolazione

Questo è un metodo moderno di trattamento delle fasi iniziali del cheratocono. Le restrizioni sulla sua implementazione sono minime. La reticolazione corregge bene la vista ed è un'alternativa al trapianto di cornea.

Coagulazione laser della retina

Condotto con distacco, lesioni distrofiche e vascolari della retina. La coagulazione laser aiuta a fermare i processi patologici nel fondo del diabete e la degenerazione retinica. La procedura viene spesso eseguita su donne incinte in caso di distacco di retina. Dopo l'intervento, possono partorire in modo indipendente, senza ricorrere al taglio cesareo.

Correzione della visione laser

Il gold standard per la chirurgia laser per correggere gli errori di rifrazione è LASIK. Ti permette di cambiare il potere rifrattivo della cornea a causa della rimozione del suo stroma. L'epitelio e la membrana dell'archetto non sono interessati, il che consente di preservare la struttura e le funzioni della cornea. La chirurgia del colore degli occhi viene eseguita anche con un laser.

Cheratectomia fotorefrattiva

PRK è l'evaporazione dei tessuti corneali con un laser ad eccimeri. A differenza della tecnica LASIK, la cheratectomia fotorefrattiva ha lo scopo di rimuovere gli strati superiori della cornea.

Dopo l'intervento, rimane una grande superficie della ferita, a causa della quale una persona deve passare attraverso un lungo periodo di recupero. Ha bisogno di stare seduto in una stanza buia per diversi giorni, e gli occhiali da sole dopo l'operazione di PRK dovrebbero essere indossati per una settimana o più, perché è impossibile esporli alla luce dopo un intervento chirurgico agli occhi.

Sostituzione della lente rifrattiva

È indicato per la miopia di alto grado (più di 12-15 diottrie). La lente trasparente viene rimossa allo stesso modo della lente opacizzata, poiché l'operazione procede allo stesso modo del trattamento della cataratta (metodo di facoemulsificazione). Grazie all'anestesia locale, il paziente non è mai ferito durante l'intervento. Durante l'operazione, il paziente viene impiantato con una lente intraoculare della forza desiderata, che migliora significativamente la vista.

Rimozione della cataratta

Oggi l'operazione per sostituire la lente dell'occhio viene eseguita con il metodo della facoemulsificazione (FEC). Dopo l'estrazione delle masse della lente, il chirurgo impianta il paziente con una lente intraoculare capsulare posteriore (IOL, lente artificiale) della forza desiderata. Alcuni mesi dopo un'operazione del genere sugli occhi di una persona, puoi prendere gli occhiali per la lettura.

Chirurgia di correzione dello strabismo

Durante l'intervento, il chirurgo ha asportato parti dei muscoli oculari. Ciò consente di dare al bulbo oculare la posizione corretta e lo strabismo corretto. Di norma, il trattamento chirurgico è indicato nel caso in cui l'ortottico non ha avuto l'effetto desiderato.

vitrectomia

La vitrectomia è la rimozione chirurgica del corpo vitreo - una sostanza simile al gel trasparente situata all'interno del bulbo oculare. Viene eseguito con emofthalmus, retinopatia proliferativa, distruzione del corpo vitreo.

Chirurgia del glaucoma

Mira a normalizzare la circolazione del fluido intraoculare, una violazione della quale può verificarsi durante i cambiamenti degenerativi nell'angolo della camera anteriore o a causa della sua sovrapposizione da parte dell'iride. Di norma, tale chirurgia oculare si svolge su base ambulatoriale e il periodo di recupero dura solo pochi giorni.

scleroplasty

Mira a rafforzare la sclera e previene l'allungamento del bulbo oculare. La scleroplastica è indicata per miopia rapidamente progressiva. Dopo il processo di stabilizzazione, puoi eseguire la correzione della visione laser, ma prima dovrebbe esserci abbastanza tempo.

Rimozione delle lesioni oculari

Spesso, papillomi, cisti, pterigio vengono rimossi operativamente. Dopo essere intervenuto per diversi giorni, le palpebre possono essere gonfie, quindi il gonfiore scompare completamente. Bere alcolici prima e dopo qualsiasi intervento oftalmologico è altamente indesiderabile.

Eye enucleation

Questa operazione ha lo scopo di rimuovere l'occhio e tutte le sue membrane ed è indicato per lesioni gravi, glaucoma allo stadio terminale, atrofia del bulbo oculare, dolore grave o infiammazione nell'occhio cieco. Per eliminare il difetto estetico, nel paziente viene impiantata una protesi (il materiale è una plastica speciale).

L'enucleazione non deve essere confusa con l'eviscerazione (estrazione del contenuto del bulbo oculare) e l'esenterazione (rimozione dell'occhio insieme a tutte le strutture dell'orbita).

blefaroplastica

La blefaroplastica è una serie di operazioni eseguite sulle palpebre. Sono efficaci per eversione, torsioni, omissioni palpebrali. La blefaroplastica cosmetica è popolare - un'operazione per ingrandire gli occhi, eliminare le rughe, l'eccesso di pelle nelle palpebre superiori o inferiori, ecc.

Anche la chirurgia per rimuovere le borse sotto gli occhi è popolare tra le donne. Durante l'intervento chirurgico, il medico esclude i tessuti flaccidi e cadenti e impone suture intracutanee.

Controindicazioni assolute

Ogni intervento ha le sue controindicazioni. Qual è un'indicazione per una operazione può essere una controindicazione assoluta a un'altra. E questo è un argomento per un articolo a parte. Più spesso in oftalmologia, viene eseguita la correzione della visione laser.

  • miopia maggiore di 12-15 diottrie;
  • perdita della vista rapidamente progressiva;
  • lesioni infiammatorie, traumatiche, distrofiche della cornea;
  • cheratocono, glaucoma, cataratta, atrofia del nervo ottico;
  • la maggior parte delle malattie della retina;
  • età inferiore a 18 anni;
  • il periodo di gravidanza e allattamento nelle donne;
  • propensione a formare cheloidi;
  • diabete mellito, AIDS, eczema, artrite reumatoide, neurodermite, psoriasi e altre gravi malattie.

Se il paziente può essere operato, il medico decide dopo un esame approfondito ed esame.

Come è la preparazione per la chirurgia

Prima dell'operazione, tutte le indicazioni, controindicazioni, possibili rischi sono attentamente studiati. Alla vigilia dell'intervento chirurgico, il paziente deve sottoporsi a un esame completo, compreso il test, l'esame da parte di un terapista, un dentista, ecc. Come viene eseguito un intervento chirurgico oculare dipende dal suo tipo e scopo. Il tipo di anestesia è scelto individualmente in ciascun caso.

È difficile dire con certezza dove sia meglio fare un'operazione agli occhi - in una clinica pubblica o privata. Scegliendo un istituto medico, è necessario prestare attenzione alle qualifiche degli specialisti che vi lavorano, alla qualità delle attrezzature e alla politica dei prezzi.

Possibili complicazioni

In alcuni casi, dopo l'intervento può sviluppare conseguenze spiacevoli. Possono esserci reazioni allergiche ai farmaci, lesioni infiammatorie del bulbo oculare (iridociclite, endoftalmite), distacco della retina, alterata circolazione del liquido intraoculare, opacità corneali, ecc. Con l'aiuto di interventi di miglioramento visivo, può essere effettuato un calcolo errato della lente intraoculare o dello spessore del lembo corneale.

Periodo postoperatorio

La durata del periodo postoperatorio dopo la chirurgia oculare può variare da alcune ore a diverse settimane o addirittura mesi. Tutto dipende dalla gravità della malattia, dalla complessità dell'intervento, dalle complicazioni che sono sorte. Il modo più semplice per trasferire la correzione della vista con il metodo di LASIK.

Durante il periodo di recupero, la persona operata deve essere controllata da un oftalmologo. Inoltre, il medico deve dire al paziente come prendersi cura degli occhi e cosa non fare dopo l'operazione.

Oggi, la chirurgia oculare può migliorare l'acuità visiva e curare malattie gravi. Grazie alla tecnologia moderna, quasi ogni persona ha l'opportunità di abbandonare l'uso quotidiano di colliri, indossare regolarmente occhiali e lenti a contatto.

Quali tipi di chirurgia oculare ci sono?

Nella moderna pratica oftalmica vengono utilizzati diversi tipi di operazioni che aiutano a eseguire una correzione visiva efficace. Ogni tipo di chirurgia ha le sue indicazioni e controindicazioni che dovrebbero essere considerate quando si sceglie un metodo di trattamento.

Preparazione per la chirurgia

L'operazione di ripristino della vista deve essere selezionata individualmente per il paziente, tenendo conto della sua età, problemi e controindicazioni. Il medico dovrebbe dire quanto costa un'operazione chirurgica, come prepararla e quali conseguenze possono insorgere dopo.

  • Prima che l'operazione inizi negli occhi, al paziente vengono prescritti i seguenti test:
  • analisi delle urine;
  • esame del sangue per la coagulazione;
  • biochimica del sangue;
  • ECG;
  • radiografia del torace;

Le analisi aiuteranno ad eliminare possibili controindicazioni e determineranno il modo in cui il corpo è pronto per la chirurgia.

In presenza di diabete, è necessario ottenere un parere aggiuntivo dall'endocrinologo e dal nefrologo se ci sono problemi con i reni.

Secondo la testimonianza, può essere prescritta una biopsia dell'occhio, durante la quale il materiale prelevato viene inviato per l'esame istologico e citologico. Una biopsia di aspirazione viene eseguita in caso di sospetto retinoblastoma (formazione maligna dell'occhio).

Quanto è l'analisi, puoi scoprirlo direttamente in laboratorio o nella clinica stessa. La politica dei prezzi delle istituzioni mediche può differire in qualche modo tra loro, quindi è meglio conoscere in anticipo l'elenco e il costo dei servizi.

Prima dell'operazione è permesso mangiare una colazione leggera, ma non prima di 4 ore prima. Il viso deve essere pulito di cosmetici, si dovrebbe lavare i capelli in anticipo, perché dopo l'operazione si dovrà evitare l'acqua per lungo tempo negli occhi.

Suggerimento: test ed esami con diversi specialisti aiuteranno a chiarire le controindicazioni al trattamento oftalmologico e prevenire possibili complicanze.

Quali sono gli interventi chirurgici agli occhi?

Le operazioni sul bulbo oculare sono fatte al fine di ripristinare la vista persa in presenza di opacità corneali, miopia o correggere un difetto dell'occhio. Solito trattamento laser o ad ultrasuoni.

La rimozione della lente viene eseguita in caso di cataratta e il distacco della retina è un'indicazione per il trattamento laser. L'operazione sull'iride deve essere eseguita con uno scopo medico o estetico: ripristino della vista, rimozione delle formazioni, ecc. Il trattamento chirurgico del corpo vitreo deve essere eseguito quando è danneggiato o emoftalmico (sangue nel corpo vitreo). Come intervento chirurgico è stata utilizzata la vitrectomia (rimozione del corpo vitreo).

Le operazioni sulla retina vengono eseguite a rottura o distacco usando una tecnica laser. La cornea e il contenuto del bulbo oculare vengono solitamente rimossi con panoftalmite (infiammazione purulenta). La chirurgia della cataratta con sostituzione della lente è indicata per la progressione della malattia e la mancanza di efficacia del trattamento conservativo.

Per eliminare le patologie oculari, eseguire i seguenti tipi di operazioni:

Trattamento laser

Correzione della visione laser

Il modo più efficace e sicuro per ripristinare la vista è la correzione laser. Molto spesso, tale chirurgia oculare viene utilizzata per il trattamento della retinopatia diabetica. Inoltre, viene mostrata la cauterizzazione laser della retina in presenza di un distacco o di una cataratta, con un cambiamento nel corpo vitreo. Questo tipo di operazione viene utilizzato per il glaucoma, ma non è possibile ottenere una fissazione con effetto permanente.

I metodi più comuni di trattamento della patologia oculare con un laser includono cheratectomia fotorefrattiva (PRK) e laser keratomileusis (Lasik). La PRK viene eseguita sotto controllo computerizzato, per cui viene rimosso solo un certo strato della cornea e il rischio di conseguenze negative viene ridotto. Dopo l'intervento, il paziente viene modellato con una nuova superficie corneale. L'anestesia locale aiuta a evitare il dolore durante l'operazione.

I metodi più moderni di trattamento includono la chirurgia oculare secondo il metodo Lasik, che è il più efficace e sicuro di tutti i metodi di trattamento. L'indicazione per una tale operazione può essere miopia di qualsiasi grado, ridotta acuità visiva, opacizzazione del corpo vitreo dell'occhio e distacco della retina. Fai Lasik senza la formazione di tacche sulla superficie esterna della cornea. Puoi trattare entrambi gli occhi contemporaneamente.

Controindicazioni al trattamento laser:

  • gravidanza tardiva;
  • periodo di allattamento;
  • infezione;
  • l'infiammazione;
  • atrofia corneale.

vitrectomia

La vitrectomia della chirurgia oculare comporta la rimozione parziale o completa del corpo vitreo dell'occhio. Tale procedura chirurgica è piuttosto complicata, quindi viene eseguita solo con l'ausilio di apparecchiature di alta classe. Una vitrectomia dovrebbe essere eseguita da un chirurgo con una vasta esperienza e alte qualifiche. Indicazioni per il trattamento: emorragia nella cavità vitrea, lesioni agli occhi, lacrimazione o distacco maculare della retina, annebbiamento del corpo vitreo.

La vitrectomia viene eseguita in regime ambulatoriale in anestesia locale per 2-3 ore. Per fare questo, la palpebra viene fissata con l'aiuto della palpebra e viene eseguita un'incisione microscopica, dopo di che gli strumenti vengono inseriti nella cavità vitrea. Il chirurgo rimuove il corpo vitreo e lo sostituisce con una lente artificiale. Come sostituto per il corpo vitreo può essere utilizzato materiale siliconico o un liquido speciale.

Controindicazioni al trattamento:

  • troppo opacità corneale;
  • malattie del sangue;
  • la gravidanza.

scleroplasty

Questa operazione oftalmologica viene eseguita per rafforzare la membrana esterna del bulbo oculare. La scleroplastica aiuta a fermare lo sviluppo della miopia, ma non dà la possibilità di ripristinare completamente la visione.

Tutte le manipolazioni sono eseguite in anestesia locale, durante la quale viene fatto un lembo di materiale sclero-rinforzante e posizionato dietro la parete posteriore del bulbo oculare. Dopodiché, il materiale viene sigillato ermeticamente con il guscio esterno dell'occhio e germina i vasi sanguigni.

Il lembo di rinforzo può essere fatto da materiale sintetico, come il silicone, o da un sostituto biologico. Inoltre, per la scleroplasty può essere utilizzato il tessuto del paziente. Per il momento tutte le manipolazioni impiegano circa 30 minuti. A seconda del problema, l'operazione è semplice, semplificata o complessa. Controindicazioni alla scleroplastica: un'allergia al materiale.

Suggerimento: per accelerare il processo di guarigione, quando si sceglie un'operazione, si dovrebbero prendere in considerazione tutti i suoi pro e contro, nonché le controindicazioni e la durata del periodo di riabilitazione.

Complicazioni dopo la chirurgia dell'occhio

Indipendentemente dal tipo di intervento chirurgico, il paziente deve essere preparato per il possibile sviluppo di conseguenze negative, come l'emorragia nella cavità vitrea o l'annebbiamento della cornea.

Quasi tutti gli interventi oftalmici possono a volte avere conseguenze diverse:

  • aumento della pressione intraoculare;
  • spostamento dell'obiettivo;
  • distacco della retina;
  • cataratta secondaria.

Tutte le complicazioni sono suddivise in anticipo e in ritardo, alcune di esse possono essere trasferite da sole, altre richiedono un trattamento obbligatorio.

Periodo di riabilitazione

Il paziente può tornare a casa subito dopo l'operazione, ma deve anche osservare alcune restrizioni. Nei primi giorni è severamente vietato dare un carico all'occhio operato e guardare la TV, leggere o guidare un'auto. Durante il mese, dovresti evitare lo sforzo fisico o il sollevamento pesi, che può provocare la divergenza delle cuciture o causare uno spostamento della lente artificiale dell'occhio.

Si consiglia di indossare una benda protettiva o indossare occhiali prima di uscire per evitare la polvere o il contatto con corpi estranei con l'occhio operato. Evita anche che l'acqua entri negli occhi. In caso di complicazioni o disagi, consultare un medico e sottoporsi a una visita medica.

Un'operazione oftalmica ben eseguita contribuirà a ripristinare la visione e allo stesso tempo evitare complicazioni gravi. Pertanto, è necessario dare la preferenza solo alle migliori cliniche con buoni specialisti con una vasta esperienza in questo campo.

Panoramica dei tipi di chirurgia oculare

La vista inadeguata non solo colpisce una persona fuori dal solito cerchio, ma non consente di vivere pienamente e fare ciò che ami. L'oftalmologia moderna offre costantemente nuovi metodi di trattamento delle patologie oculari, la principale delle quali è la chirurgia oculare. Impariamo più dettagliatamente sui metodi di funzionamento e le loro caratteristiche principali.

Fare o non fare

C'è un'opinione secondo cui le operazioni oculari moderne sono sicure, poiché vengono eseguite il più rapidamente possibile, in modo facile e indolore.

Tuttavia, l'apparente semplicità di tali interventi è ingannevole, poiché anche qualsiasi intervento di chirurgia estetica rappresenta un rischio.

Il più delle volte, gli oftalmologi offrono un intervento chirurgico per correggere malattie oculari molto frequenti come:

  • cataratta;
  • miopia;
  • ipermetropia.

Prima che il paziente prenda una decisione, dovrebbe conoscere tutti i pro e i contro della chirurgia. Ci sono chiare indicazioni in cui è necessario un intervento chirurgico oftalmico. Tali interventi sono eseguiti nei seguenti casi:

  • necessità professionale per la migliore visione possibile (militare, atleta professionista, attore, ecc.);
  • una differenza notevole nella rifrazione dell'occhio (per diversi gradi di miopia sull'occhio destro e sinistro), che non può essere corretta dagli occhiali: nessun occhio può portare occhiali con una differenza di più di 2,5 diottrie.

Il desiderio dei pazienti di migliorare la loro visione è ammissibile se non ci sono controindicazioni dirette agli interventi chirurgici.

Dopo tutto, un'acuità visiva più elevata ti consente di vivere con una qualità migliore. Dopo aver ripristinato la vista, una persona può padroneggiare nuove abilità per lui: ad esempio, guidare una macchina o controllare un computer dopo aver sostituito una lente con una cataratta. Le donne spesso decidono di sottoporsi a un intervento chirurgico per gli occhi per ragioni estetiche, sperando di liberarsi dagli occhiali.

Particolarmente attentamente dovrebbe essere affrontato al problema della chirurgia oculare nell'infanzia. Il bambino non è in grado di prendere la giusta decisione da solo, e invece tutti i possibili rischi di un tale intervento dovrebbero essere valutati dagli adulti.

Tipi di operazioni oculari

Esistono molti tipi di chirurgia oftalmica. Ad esempio, le operazioni sul bulbo oculare eliminano molti difetti dell'occhio (miopia, annebbiamento dell'obiettivo). Ora ai pazienti viene spesso offerto un trattamento chirurgico con un laser o un'ecografia. con una patologia oculare così grave, come un distacco o una lacrima retinica. Interventi chirurgici sulla lente, con la sua sostituzione con uno artificiale, sono utilizzati nella progressione della cataratta. A volte gli oftalmologi sono costretti a rimuovere il contenuto del bulbo oculare o della cornea con infiammazione purulenta (panoftalmite). Sul corpo vitreo, l'intervento è indicato in caso di danno o presenza di sangue (emoftalmo). Allo stesso tempo, viene proposta una vitrectomia: rimozione del corpo vitreo. Quali tipi di interventi oculistici vengono utilizzati nella moderna oftalmologia?

Considerare i metodi di base delle operazioni oculari in modo più dettagliato.

scleroplasty

Questo intervento è prodotto per rafforzare il guscio del bulbo oculare.

La scleroplastica può fermare la progressione della miopia, ma non può ripristinare la visione.

L'operazione viene eseguita in anestesia locale e dura circa mezz'ora. Consiste nell'inserire un lembo da un materiale di rinforzo dello sclero nel bulbo oculare. Per fare ciò, utilizzare silicone, materiale biologico o tessuto del paziente. Successivamente, vi è un "accoppiamento" del lembo con la membrana oculare esterna e un'ulteriore germinazione dei vasi sanguigni in esso.

La scleroplastica può essere di diversi gradi di complessità (a seconda della negligenza della patologia): semplice, semplificata o complessa.

Una controindicazione alla scleroplastica è una reazione allergica del paziente al materiale utilizzato.

vitrectomia

Durante la vitrectomia, il chirurgo è costretto a rimuovere (parzialmente o completamente) il corpo vitreo dall'occhio.

Questo sofisticato intervento dovrebbe essere eseguito da un chirurgo di alta classe utilizzando apparecchiature ad alta tecnologia.

Le indicazioni per tale trattamento sono:

  • lesioni agli occhi;
  • emorragia nell'erbaccia vitreo;
  • annebbiamento del corpo vitreo;
  • distacco della retina o della rottura.

La vitrectomia viene eseguita con anestesia locale a livello ambulatoriale. Di solito ci vogliono 2-3 ore. Dopo la fissazione da parte del campione, viene praticata un'incisione. Quindi il corpo vitreo viene estratto con speciali strumenti in miniatura e al suo posto viene inserita una lente artificiale. Inoltre, un sostituto liquido o siliconico speciale viene utilizzato come sostituto del corpo vitreo.

Tuttavia, questo intervento può essere controindicato in alcune condizioni. Sono:

  • la gravidanza;
  • disturbi del sangue;
  • alto grado di annebbiamento della cornea.

Coagulazione laser della retina

La coagulazione laser della retina viene eseguita a livello ambulatoriale utilizzando un laser. L'intervento dura solo circa 20 minuti e l'anestesia viene applicata sotto forma di gocce. La perdita di sangue in questo tipo di operazione non si verifica. Una lente viene posta sull'occhio attraverso cui viene guidato il laser. In questo caso, a causa dell'alta temperatura, l'incollaggio dei vasi o dei tessuti danneggiati avviene nell'occhio. L'efficacia di tale operazione è elevata (fino al 70%). Il giorno dopo al paziente è permesso di andare a casa.

Le indicazioni per la chirurgia sono:

  • patologia della retina (distacco, distrofia, patologia vascolare);
  • tumori agli occhi;
  • trombosi della vena centrale.

Correzione dello strabismo

Molto spesso, questo intervento è fatto durante l'infanzia (da 2 a 5 anni). Occasionalmente, un'operazione viene eseguita anche da un adulto, se lo strabismo viene acquisito, o non è stato possibile trattarlo prima. L'intervento chirurgico nello strabismo dura fino a 30 minuti e serve a ripristinare la normale posizione del bulbo oculare. Questo risolve il problema estetico dell'apparenza del paziente e ripristina la vista.

In questa patologia, l'operazione è di due tipi:

  • rafforzamento: se il muscolo oculare ha bisogno di essere allungato;
  • debilitante: se è necessario il muscolo oculare per rilassarsi.

L'intervento viene eseguito con anestesia locale utilizzando un campione. Di solito, il paziente viene dimesso il giorno dell'intervento e si riprende in una settimana.

Le indicazioni per questa correzione sono:

  • mobilità ridotta (paralisi o paresi) dei muscoli oculari;
  • qualsiasi grado di strabismo.

reticolazione

La reticolazione è intesa come operazioni sulla cornea nelle sue patologie. Questo è fatto per rafforzare e rafforzare i legamenti corneali.

Questo intervento viene eseguito in anestesia locale. In questo caso, una parte della cornea viene tagliata e l'occhio stesso viene irradiato per compattare lo strato corneale. Quindi una lente protettiva viene messa sull'occhio. Dopo 2-3 giorni il paziente è dimesso. Di solito l'effetto dell'operazione dura 10 anni.

Un'operazione simile viene eseguita quando:

  • processi degenerativi-distrofici della cornea;
  • cornea sporgente;
  • cheratocono.

Chirurgia oculare per il trattamento del glaucoma

Questa chirurgia oculare è indicata per l'inefficace trattamento medico del glaucoma.

Nelle cliniche moderne vengono utilizzate principalmente le operazioni laser senza un coltello, poiché sono a basso impatto, indolori e hanno un minimo di complicanze.

In questo caso, un raggio laser produce un foro per rimuovere il liquido in eccesso dall'occhio. Nella forma aperta viene utilizzata la sclerectomia profonda non penetrante. Allo stesso tempo, lo strato corneale è artificialmente assottigliato per abbassare la pressione intraoculare.

Il rischio di complicanze con questo intervento è minimo. Tuttavia, l'effetto terapeutico di tale operazione può diminuire nel tempo.

Rimozione della cataratta

Questa è una delle operazioni più frequenti. Usa i metodi di estrazione completa della lente e la sua sostituzione con la capsula (o senza di essa) con una lente artificiale.

Il metodo più avanzato per la cataratta è il metodo per rimuovere una lente annebbiata con un laser o un'ecografia.

Al posto della lente distrutta viene introdotta la lente artificiale. L'operazione è senza interruzioni e dura circa 15 minuti.

Tali interventi di cataratta sono di solito eseguiti con il fallimento del trattamento conservativo o con tipi progressivi di cataratta (capsulare posteriore). Più spesso trattano la cataratta matura.

Il regime postoperatorio dura circa 1,5 mesi. È particolarmente importante per l'attecchimento della lente e l'esclusione del suo rifiuto (limitazione del sollevamento pesi, eliminazione delle procedure termiche, ecc.)

Correzione della visione laser

Questo è il tipo più popolare di intervento oftalmologico per migliorare l'acuità visiva. La sua efficacia è unica - quasi il 99%.

La correzione laser viene eseguita quando:

  • ipermetropia:
  • miopia;
  • astigmatismo.

Tale operazione viene eseguita in anestesia locale. Successivamente, lo strato corneale del laser viene rettificato al livello desiderato.

Sebbene ci siano molti fan in questa operazione, ha molte controindicazioni:

  • patologie oculari (cataratta, glaucoma, distrofia corneale, malattie infiammatorie, ecc.);
  • la progressione della miopia; paziente (diabete, herpes, neurodermite, problemi alla tiroide, ecc.)

I principali metodi di correzione laser sono LASIK e PRK, così come molte varietà di questi metodi.

LASIK è particolarmente preferito dagli oftalmologi a causa del breve periodo postoperatorio e indolore.

Questa operazione richiede circa 20 minuti su entrambi gli occhi, utilizzando l'anestesia locale.

L'inconveniente per il paziente risiede nel fatto che nella fase postoperatoria è in agguato la "sindrome corneale".

Questa è una condizione in cui si osservano i seguenti sintomi:

  • fotofobia;
  • dolore, crampi;
  • lacrimazione.

Per aiutare a trasferire tali manifestazioni aiuta i farmaci (analgesici, steroidi). Il periodo postoperatorio comprende una serie di restrizioni (visita di saune e bagni, restrizione di alcol, eliminazione del sollevamento pesi, astinenza per un anno dalla gravidanza).

Riabilitazione dopo l'intervento chirurgico

  1. Dopo ogni intervento chirurgico, la fase più importante è il periodo postoperatorio.
  2. Se non rispetti il ​​regime prescritto, le conseguenze possono essere piuttosto tragiche. Considera le raccomandazioni di base che è importante osservare il paziente dopo qualsiasi operazione di questo tipo:
  3. Nei primi giorni dopo l'operazione, è vietato strofinare le mani con gli occhi e lavare il viso dovrebbe essere sostituito con un tampone con acqua bollita. Il sapone per il viso può essere usato in un mese.
  4. Quando si va fuori, sono necessari un bendaggio o occhiali per evitare che le particelle di polvere entrino negli occhi.
  5. Puoi lavare i capelli solo rimuovendo lo shampoo dal viso.
  6. Una settimana dopo l'operazione è vietato leggere, guidare una macchina e guardare la TV.
  7. Raccomandato l'uso di mirtilli per il rapido recupero della vista.
  8. Per strada è importante utilizzare occhiali scuri (per la protezione contro le radiazioni ultraviolette) per 2-4 settimane.
  9. L'uso di cosmetici decorativi per gli occhi non è consentito fino a un mese dopo l'operazione, dal momento che l'ingresso di particelle di cosmetici è altamente indesiderabile.
  10. I medici non consigliano di rimanere incinta per i primi tre mesi del campo di intervento.
  11. Di solito, il medico prescriverà le consultazioni 1, 3, 6 e 12 mesi dopo l'intervento.
  12. È possibile iniziare a lavorare dopo l'intervento chirurgico solo dopo il completo recupero della vista (di solito in 2-3 settimane). Allo stesso tempo, è importante evitare l'affaticamento della vista (segretari, contabili, programmatori, ecc.)
  13. Durante l'anno, non è possibile prendere il sole, il contatto con animali domestici o bambini, praticare attivamente sport (per escludere lesioni corneali).

complicazioni

Indipendentemente dal tipo, dopo ogni intervento sull'occhio sono possibili complicazioni. Tali complicazioni possono essere:

  • spostamento dell'obiettivo;
  • cucitura divergenza;
  • aumento della pressione intraoculare;
  • distacco della retina;
  • visione offuscata;
  • infiammazione delle membrane degli occhi;
  • annebbiamento della cornea;
  • emorragia del corpo vitreo;
  • cataratta secondaria.

Le complicazioni dopo l'intervento richiedono un trattamento serio e costoso. Non essere frivolo per curare qualsiasi intervento chirurgico agli occhi, soprattutto se puoi farne a meno.

La maggior parte delle persone decide ancora sul trattamento tempestivo delle malattie degli occhi e quindi ottenere risultati eccellenti. È importante scegliere con cura una clinica per il trattamento e rivolgersi solo a veri professionisti per minimizzare i problemi durante gli interventi chirurgici agli occhi.

Tipi di operazioni oculari

Oggi in oftalmologia utilizzare diversi tipi di operazioni che consentono di eseguire una correzione efficace della vista. Ogni chirurgia oculare può avere le proprie indicazioni e controindicazioni.

Tipi di interventi chirurgici

Tutte le caratteristiche dell'intervento chirurgico devono essere prese in considerazione quando si sceglie un metodo di trattamento. In questo articolo imparerai come fare un intervento chirurgico sugli occhi.

Preparazione per la chirurgia

L'operazione di ripristino della vista per ciascun paziente viene selezionata singolarmente. In primo luogo, il medico deve eseguire una diagnosi approfondita e quindi prescrivere un trattamento. Inoltre, lo specialista deve dire quanto costa l'operazione e la sua durata. Prima di procedere con la chirurgia, il paziente deve superare i seguenti test:

  • analisi delle urine;
  • analisi del sangue per coagulabilità;
  • biochimica del sangue;
  • cardiogramma;
  • radiografia del torace.
Un esame del sangue consente di escludere eventuali controindicazioni e determinare in che modo il corpo è pronto per l'intervento.

Se hai il diabete, devi sottoporti a ulteriori consultazioni con un endocrinologo e un nefrologo. A seconda delle prove, può anche essere prescritta una biopsia oculare. Il costo dei test può essere trovato direttamente in laboratorio. Il prezzo è diverso dalla città in cui ti trovi e dalla disponibilità di attrezzature moderne.

Quali sono gli interventi chirurgici agli occhi?

Le operazioni sul bulbo oculare sono fatte per ripristinare la vista persa in caso di opacità corneale o miopia. Per questo, di solito viene utilizzato il trattamento laser.

La rimozione della lente viene eseguita con una cataratta e il distacco della retina è un'indicazione per il trattamento laser. Tutti i tipi di operazioni sull'iride più spesso a scopo terapeutico o cosmetico. Il trattamento chirurgico del corpo vitreo deve essere effettuato in presenza di lesioni. La vitrectomia viene anche utilizzata come intervento chirurgico.

Il contenuto degli occhi può essere rimosso con panoftalmite. Per eliminare le patologie oculari comuni fare:

  • trattamento laser;
  • vitrectomia;
  • scleroplasty.

Fa male fare un intervento chirurgico agli occhi? Questa domanda viene posta oggi da molti che sono stati assegnati all'operazione. Le moderne tecnologie sono progredite in modo significativo e quindi il paziente non sentirà alcun dolore.

Trattamento laser

Attualmente, la chirurgia dell'occhio del laser è il metodo di correzione più efficace. Molto spesso, questa procedura viene utilizzata per trattare la retinopatia diabetica. Ai metodi comuni presi PRK e metodo Lasik. Gli anestetici locali aiuteranno a evitare sensazioni dolorose durante questa procedura.

La tecnologia Lasik è oggi considerata la più efficace e sicura. Le indicazioni per la chirurgia possono essere qualsiasi grado di miopia, ridotta acuità visiva o opacizzazione del corpo vitreo. Le controindicazioni includono:

  1. Gravidanza.
  2. Periodo di lattazione.
  3. L'infiammazione.
  4. L'infezione.

vitrectomia

Questa operazione comporta la rimozione parziale o completa del corpo vitreo. Questo intervento chirurgico è piuttosto complicato, quindi viene eseguito solo con l'uso di attrezzature speciali. Le principali indicazioni sono emorragia nella cavità vitrea, lesioni agli occhi e lacerazione maculare della retina.

L'operazione viene eseguita in anestesia locale per 2-3 ore. Nella fase iniziale, prima aggiusta la palpebra e fai un'incisione microscopica. Successivamente, gli strumenti vengono inseriti nella cavità vitrea. I materiali siliconici possono essere usati come sostituti del corpo vitreo. Le controindicazioni includono:

  1. Forte opacità corneale.
  2. Malattie del sangue
  3. Gravidanza.

Per non affrontare le complicazioni, dovresti seguire tutte le raccomandazioni dopo l'intervento chirurgico agli occhi.

scleroplasty

Questo è un intervento chirurgico oftalmico popolare, che viene fatto per rafforzare la membrana esterna del bulbo oculare. Grazie alla scleroplastica, è possibile interrompere lo sviluppo della miopia, ma ciò rende impossibile ripristinare completamente la visione. Tutte le manipolazioni devono essere eseguite in anestesia locale. Durante la procedura, un lembo è fatto da un materiale di rinforzo dello sclero e posizionato dietro la parete posteriore del bulbo oculare. Dopodiché, il materiale viene sigillato ermeticamente con il guscio esterno e germina con i vasi sanguigni.

Il lembo di rinforzo può creare da materiale sintetico o un sostituto biologico. Inoltre, per la procedura può utilizzare il tessuto del paziente. Il termine di certe manipolazioni non richiede più di 30 minuti. A seconda della procedura, l'operazione può essere semplice o complessa. L'unica controindicazione è l'allergia materica.

Complicazioni dopo l'intervento chirurgico

Non importa quale operazione il medico le ha prescritto. Gli effetti negativi possono verificarsi dopo qualsiasi tipo di intervento. Ecco i principali:

  • cataratta secondaria;
  • spostamento dell'obiettivo;
  • distacco della retina;
  • aumento della pressione intraoculare.

Periodo di riabilitazione

Ora è il momento di capire cosa non dovrebbe essere fatto dopo la chirurgia oculare. Molto spesso, il paziente può tornare a casa subito dopo l'operazione, ma ci sono una serie di raccomandazioni che devono essere seguite. Per la prima volta è severamente vietato dare un carico all'occhio su cui è stato operato. Durante il mese, dovrai evitare lo sforzo fisico o il sollevamento pesi.

In alcuni casi, quando vai fuori, devi indossare una benda protettiva. Impedirà alla polvere o al corpo estraneo di entrare negli occhi. Se sorgono complicazioni, si dovrebbe consultare immediatamente un medico.

Ora sai come fare la chirurgia dell'occhio del laser. Se l'intervento è stato eseguito da un buon specialista, la visione verrà ripristinata. Pertanto, è meglio dare la preferenza alle migliori cliniche che usano attrezzature moderne.

OllGames.ru

I migliori giochi online per ragazze e ragazzi, ogni giorno nuovi

Chirurgia dell'occhio

Il nuovo simulatore di chirurgo nel gioco russo Shock: "Eye Surgery" (Operate Now: Eye Surgery) - per la ragazza Mila, sarà l'ultima occasione per ripristinare la vista. Questo è un gioco per l'azione interattiva: è necessario eseguire un'operazione complicata per sostituire l'obiettivo modificato con una lente artificiale. Il tuo compito: superare la paura interiore e fare di tutto per ripristinare la visione del paziente.

Una ragazza studentessa è venuta a vedere una clinica oculistica lamentando cambiamenti della vista. Gli oggetti perdono la loro luminosità e la chiarezza dei contorni, a volte persino divisi! Secondo i risultati dei test, la diagnosi è un annebbiamento della lente della pupilla o della cataratta. Urgentemente per operare o la ragazza diventerà cieca!

Come giocare

Inizia con il livello di gioco facile come un medico interno per fare l'intervento chirurgico con indizi e aiuto infermiera.

Stai aspettando mini ricerche per l'attenzione e un complesso gioco multistadio per ripetere le azioni di un medico. Questi sono compiti cognitivi e realistici usando analoghi di strumenti chirurgici reali.

La fase successiva del gioco è un medico esperto, esperto in oftalmologia. In una versione complessa del gioco, l'operazione non richiede infermiere e istruzioni grafiche. Dovrai fare i conti con l'imbarazzo naturale dell'aspetto di un'immagine molto realistica della chirurgia oculare. Pronto a giocare? Allora buona fortuna con l'operazione, dottore!

Oftalmologo: "Le operazioni sugli occhi sono quasi sicure oggi"

Quanto sono pericolosi gli interventi oculistici e in quali casi non possono essere gestiti senza di essi? Quali malattie possono portare alla cecità? Quanti pazienti devono aspettare in fila per un intervento chirurgico libero?

Ne parliamo con il primario dell'IRTC "Eye Microchirurgia" dal nome Accademico S.N. Fedorov, Candidato di Scienze Mediche Nikolai Sobolev.

Veloce, sicuro, indolore

Lydia Yudina, Salute AiF: Nikolai Petrovich, il 90% delle informazioni ricevute da una persona. Pertanto, di tutte le perdite associate alla salute, le persone hanno più paura della cecità. Quanto è giustificata questa paura? Con quale frequenza si sviluppa oggi la cecità? E quali malattie possono portare ad esso?

Nikolay Sobolev: Con l'età, la frequenza di sviluppo della patologia oculare aumenta - e quasi ogni persona che ha raggiunto un'età rispettabile, si trova ad affrontare certi problemi oftalmologici. Nel 70% dei casi, tre malattie portano alla cecità - cataratta, glaucoma e patologia del fondo, che si sviluppa nel diabete mellito. Se queste malattie non vengono affrontate, causeranno la perdita della vista. Tuttavia, i medici hanno l'opportunità di prevenire questo. Se i primi segni di malattia sono rilevati nelle prime fasi - un cambiamento nelle lenti, un aumento della pressione intraoculare, livelli di zucchero nel sangue, un restringimento dei campi visivi - la cecità è garantita da evitare. Inoltre, i medici oggi hanno imparato a eseguire un intervento chirurgico, che ripristina completamente la vista nelle prime fasi della malattia.

- Si ritiene che l'intervento chirurgico sicuro non esista. Quanto spesso si sviluppano complicazioni dopo il trattamento chirurgico in oftalmologia?

- Le operazioni sugli occhi oggi sono quasi sicure. La frequenza delle complicanze è calcolata in centesimi di percento, inoltre tutte le complicazioni sono prevalentemente reversibili e possono essere corrette con un effetto aggiuntivo. In questo caso, l'intervento viene eseguito in modo così rapido e indolore che i pazienti non lo percepiscono come un'operazione.

Il bulbo oculare occupa l'1% del corpo umano. La durata media dell'operazione, ad esempio la cataratta, è di soli 3-7 minuti. L'anestesia non si applica - solo colliri anestetici. L'operazione viene eseguita attraverso perforazioni paragonabili alla puntura della pelle durante l'esecuzione di un esame del sangue da un dito. Tale accesso non richiede nemmeno cuciture.

Dr. Laser

- La chirurgia oftalmica più comune al mondo: la sostituzione dell'obiettivo con una cataratta. Nel nostro paese, ci sono circa 500 mila operazioni all'anno.

- Questa è una goccia nel mare. La cataratta in età adulta si sviluppa in quasi tutte le persone. Pertanto, le operazioni per la sostituzione dell'obiettivo in Russia devono essere eseguite 3 volte di più - almeno 1,5 milioni all'anno. In molti paesi, non appena viene diagnosticata una cataratta al paziente, viene immediatamente garantito il diritto a un'operazione gratuita. Se rinvia la decisione - in futuro deve pagare per questo servizio. Questo è giustificato perché il paziente con cataratta perde progressivamente la qualità della vita e le prestazioni.

Recentemente, le linee guida cliniche federali per il trattamento della cataratta sono state adottate nel nostro paese. Forniscono un trattamento chirurgico obbligatorio se l'acuità visiva diminuisce al di sotto del 50%. L'introduzione della nuova tecnologia e l'uso di un laser hanno reso possibile eseguire un'operazione per sostituire l'obiettivo in gran parte automatizzato.

"Questo può spaventare il paziente?" Dopo tutto, una persona è più affidabile di una tecnica senz'anima.

- In effetti, il laser è molto meglio delle mani di un chirurgo. L'energia del laser viene dosata con precisione e rende le azioni del chirurgo ancora più sicure e precise rispetto alle tecniche convenzionali, in cui il risultato dipende poco dall'abilità del chirurgo. L'uso di un laser non lascia alcun segno negli occhi. Dopo un breve periodo, anche con l'aiuto di moderne attrezzature, è impossibile trovare un luogo di intervento. Oggi, il laser proposto dall'Academy Svyatoslav Fyodorov e dai nostri altri scienziati è utilizzato nel trattamento della cataratta, del glaucoma, della correzione dell'ipermetropia e della miopia, del trattamento della patologia del fondo, per stimolare il processo di guarigione.

Inoltre, l'uso del laser consente di trasferire la chirurgia a livello ambulatoriale. Dal momento che abbiamo imparato a operare senza punti di sutura - attraverso le punture, il paziente non ha bisogno di essere in clinica dopo la fine del trattamento.

A Mosca? A Mosca!

- I pazienti vogliono cure gratuite in quelle cliniche di cui si fidano. Ma, ad esempio, le code per il trattamento presso il centro OMS in alcune regioni devono aspettare quasi tre anni...

- L'IRTC "Eye Microsurgery" esegue ogni anno circa 300 mila operazioni, eppure c'è una coda. La legge "sulla protezione della salute dei cittadini" prevede che il paziente abbia il diritto di essere trattato nell'istituzione medica in cui lo ritiene necessario. Tuttavia, in 9 casi su 10 è impossibile attuare questo diritto nella pratica. Dopotutto, per questo, il paziente deve ricevere un rinvio dalla clinica del luogo di residenza. Comunque, là non è sempre dato fuori - dopotutto, i soldi che lo stato assegna per il trattamento del paziente, in questo caso, vanno in un altro luogo. Pertanto, non esiste una vera competizione tra le cliniche che forniscono cure oculistiche. Come medico capo della clinica federale, non posso né prendere gratuitamente il trattamento del paziente senza un riferimento, né posso scrivere questo riferimento per conto mio. Se l'ordine viene portato in questa parte, siamo pronti a lavorare 2-3 volte più intensamente, in modo che un numero ancora maggiore di pazienti possa avere accesso ai moderni tipi di aiuto. Gli oftalmologi russi non lavorano solo a livello globale, in alcune aree addirittura superiamo i nostri colleghi stranieri.

Non stiamo solo sviluppando tecnologie avanzate, ma con 10 filiali nel paese, le abbiamo distribuite e introdotte nelle regioni per 1-1.5 anni, rendendo disponibili nuove tecnologie in tutta la Russia.

È importante!

Primi segni di cataratta

  1. Fatica dopo il carico visivo.
  2. La sensazione che la visione stia cambiando a seconda delle condizioni di illuminazione. Ad esempio, in caso di illuminazione intensa, si deteriora improvvisamente e nel crepuscolo diventa migliore.
  3. Aumento o diminuzione della sensibilità alla luce.
  4. Gli oggetti non sono chiaramente visibili - i contorni sono sfocati e l'immagine è duplice.

Come viene eseguita una chirurgia oculare. Quali operazioni vengono eseguite davanti ai nostri occhi e quali sono le loro conseguenze?

C'è stato un tempo in cui i medici di una persona che, per un motivo o per un altro, ha perso la vista, sono stati diagnosticati con una frase, che significa cecità incurabile. Fortunatamente, al giorno d'oggi la medicina ha compiuto grandi progressi, grazie ai quali la moderna chirurgia oculare nella maggior parte dei casi aiuta a ripristinare completamente la vista.

È possibile ripristinare la visione oggi

È già noto più di venti metodi di trattamento che sono in grado di liberarsi da disturbi così pericolosi come la miopia, l'ipermetropia, l'astigmatismo.

In un modo o nell'altro, ma la pratica mondiale mostra che oggi la soluzione più efficace e sicura per i problemi agli occhi è la chirurgia oculare che utilizza un laser. Permette davvero ai pazienti di sperare che ripristinino l'organo della vista e tornino alla vita normale.

Nonostante l'alto risultato del suddetto metodo di trattamento, è necessario ricordare che la chirurgia oculare con un laser non è raccomandata per tutti. Il fatto è che nella sua applicazione ci sono alcune controindicazioni.

I vantaggi della correzione della visione laser

Non è il primo anno che è stato dimostrato che la chirurgia laser agli occhi quasi al 100% allevia la miopia. Il metodo sopra riportato è efficace solo perché consente di correggere i difetti più complessi della cornea dell'occhio.

Le moderne tecnologie hanno reso la correzione della visione laser più sicura ed economica possibile. Prima di tutto, si dovrebbe notare l'efficacia della procedura di cui sopra.

Per la prima volta, un'operazione negli occhi con un laser è stata effettuata negli anni '80 del secolo scorso. Negli ultimi tre decenni, i medici hanno accumulato una vasta esperienza in questo campo e le attrezzature vengono regolarmente migliorate. La chirurgia laser dell'occhio è un metodo molto efficace per trattare l'ipermetropia, la miopia e l'astigmatismo.

Va inoltre sottolineato che la correzione della visione laser è una procedura indolore, poiché implica l'uso di anestesia di alta qualità.

Un altro indiscutibile vantaggio del metodo di trattamento di cui sopra è il fatto che non prevede il ricovero in ospedale del paziente. Dopo alcune ore dalla procedura, il paziente può tornare a casa.

Inoltre, il periodo di recupero richiede un po 'di tempo. In media, il periodo di riabilitazione è di una settimana.

Caratteristiche della procedura

Naturalmente, prima di tutto, lo specialista dovrebbe determinare la fattibilità di un particolare intervento chirurgico.

Studia attentamente i risultati della diagnostica del computer e in ogni caso esegue calcoli precisi. Tutto ciò è necessario per ridurre al minimo il rischio di danni agli strati anatomici della cornea. Nella fase iniziale dell'operazione, la sua superficie protettiva viene separata per mezzo di un brandello. Questa procedura non fa a meno di uno strumento microchirurgico come microcheratomo. Fornisce l'accesso agli strati intermedi della cornea. La durata di questa procedura di solito non supera i tre secondi e il paziente praticamente non avverte alcun dolore.

Nella seconda fase, il medico conferisce alla cornea la forma necessaria e, nella fase finale, vengono messi in opera gli strati protettivi della cornea ". Affinché il periodo di riabilitazione richieda il minor tempo possibile e non sia accompagnato da complicazioni, il paziente deve seguire alcune raccomandazioni.

In primo luogo, non dovrebbe dormire sul lato dell'occhio operato per almeno una settimana dopo l'operazione. In secondo luogo, non si dovrebbe tirare l'organo della vista e premere su di esso. In terzo luogo, è necessario assicurarsi che acqua o sapone non entrino nell'occhio "restaurato". Entro tre mesi, il paziente dovrebbe rifiutarsi di visitare la piscina e il bagno. Inoltre, andando fuori, è utile indossare occhiali da sole.

Costo di

Certo, oggi la chirurgia dell'occhio del laser viene praticata in quasi tutte le regioni russe. Il prezzo del problema dipende dalla scala di un disturbo particolare con visione. Ad esempio, la diagnosi di glaucoma costerà al paziente circa 5.000 rubli e il suo trattamento costerà 25.000 rubli. Trovare una cataratta in un paziente costa in media 3.500 rubli, e per il suo trattamento, dovrete già pagare 40.000 rubli.

Difetti dell'obiettivo

Oggi, gli oftalmologi spesso eseguono un'operazione per sostituire la lente dell'occhio.

Per risolvere questo problema, applicare metodi indolore e minimamente invasivi, il più popolare dei quali, naturalmente, è considerato come facoemulsificazione ad ultrasuoni. Di norma, l'operazione di sostituzione della lente dell'occhio viene eseguita su base ambulatoriale e non implica alcuna seria restrizione.

Tutto inizia con l'anestesia locale, che include l'uso di colliri per alleviare il dolore. Nella fase successiva, attraverso una piccola incisione, il dispositivo ad ultrasuoni entra nel lavoro, che schiaccia l'obiettivo, trasformandolo in un'emulsione, che viene quindi rimossa dall'organo visivo. Nella fase finale, una lente artificiale viene inserita nel paziente. L'intera procedura richiede circa 15 minuti. Gli occhi cominciano a vedere chiaramente già in sala operatoria, e infine la visione viene ripristinata un mese dopo la procedura.

Molti pazienti hanno già apprezzato il risultato elevato, che è garantito dall'operazione sopra descritta. La microchirurgia oculare oggi si basa su tecnologie avanzate che consentono di rimuovere le masse delle lenti, eseguire la lensectomia, effettuare la coagulazione laser focalizzata della retina e altre procedure per ripristinare la visione.

Trattamento della cataratta

Un'altra malattia astuta dell'organo della vista è una cataratta.

Porta anche a disfunzione della lente, a seguito della quale una persona inizia a vedere male.

Certamente, la chirurgia dell'occhio del laser aiuta a risolvere il problema in modo efficace. Le cataratte oggi sono ben trattate nel modo molto progressista di cui sopra. Tuttavia, qual è la differenza tra laser e chirurgia tradizionale?

La principale differenza sta nel metodo di fornire l'accesso ai tessuti interni dell'organo della vista, la lente dell'occhio e il metodo della sua distruzione. Se stiamo parlando di un'operazione classica, vengono utilizzati speciali strumenti microchirurgici. Nel caso della chirurgia laser, tutte le azioni vengono eseguite per mezzo di un raggio, mentre non si verifica il contatto con le cellule dell'organo visivo.

Lo schiacciamento della lente prima della sua rimozione con il metodo tradizionale di trattamento avviene per mezzo di ultrasuoni.

Il metodo laser consente di ridurre il grado della sua azione, utilizzando tecniche più sofisticate.

Rimozione degli occhi

Sfortunatamente, in alcuni casi con complicazioni come atrofia o tumori maligni agli occhi, non è possibile preservare l'organo della visione ed evitare la cecità. Quindi l'unica via d'uscita è l'operazione per rimuovere l'occhio.

È molto importante condurre una preparazione adeguata per la procedura sopra descritta. Nel caso di un bambino, l'anestesia generale viene eseguita e l'anestesia locale (collirio, iniezione del farmaco sotto la pelle, ecc.) È prevista per gli adulti.

Nella fase successiva, il paziente assume una posizione orizzontale e con l'aiuto di un dilatatore apre ampiamente il bulbo oculare. La congiuntiva dell'organo della vista è tagliata e otseparovyvayutsya attorno al perimetro. Quindi, attraverso un gancio speciale, avviene la penetrazione nell'orbita, dove i muscoli retti dell'occhio sono tagliati (e gli obliqui non si toccano). Dopo che i muscoli sono stati tagliati, l'occhio viene leggermente estratto per consentire l'accesso al nervo ottico e ai muscoli obliqui, che vengono poi separati. Nella fase finale, il bulbo oculare viene rimosso dall'orbita.

Il sanguinamento viene interrotto utilizzando un tampone a pressione e acqua ossigenata.

Per ridurre al minimo il rischio di infiammazione, vengono prescritti antibiotici, unguenti e gocce locali.

Controindicazioni

È molto importante ricordare le controindicazioni che vietano il funzionamento del laser sugli organi visivi. In particolare, comprendono: diabete mellito, stato di gravidanza durante l'allattamento, distacco di retina nella storia, processi degenerativi nella cornea, malattie endocrine e così via. Ricorda che la decisione finale sulla fattibilità della microchirurgia dell'occhio del laser è presa solo da un medico.

Google+ Linkedin Pinterest