Farmaco antistaminico per gli occhi infiammati Lekrolin

Come sai, è molto difficile, quasi impossibile, recuperare completamente dalle allergie.

In questo caso, l'intero ciclo di trattamento potrebbe richiedere diversi anni.

Le allergie possono manifestarsi in modi diversi, anche per diffondere i loro sintomi sugli occhi. Come aiutare te stesso in questo caso?

La lekrolina è un farmaco antistaminico per uso locale in oftalmologia, che viene utilizzato per alleviare cheratite allergica e congiuntivite.

È ottimo per l'uso a lungo termine, praticamente non causa reazioni avverse e complicanze.

Istruzioni per l'uso

Composizione e forma di rilascio

Il principale componente attivo della lecrolina è l'acido cromoglicico. Inoltre, il preparato contiene un conservante benzalconio cloruro, sodio cloruro, sodio edetato, acqua per preparazioni iniettabili.

Gocce Lekrolin per gli occhi sono disponibili in flaconi di plastica sterili con contagocce da 10 millilitri.

Interazione con altri farmaci

Poiché la Lekrolin migliora l'effetto dell'uso dei glucocorticosteroidi, il suo uso in combinazione con questi farmaci consente di fermare l'esacerbazione dell'infiammazione cronica degli occhi e di eliminare rapidamente i sintomi della congiuntivite.

Azione farmacologica

Il principale ingrediente attivo delle goccioline - acido cromoglicico - stabilizza le membrane dei mastociti e inibisce il rilascio di istamina e altre sostanze biologicamente attive che provocano reazioni allergiche.

Il farmaco non influenza l'istamina già rilasciata, tuttavia, inibisce l'attività dei mastociti, così come alcune altre cellule che sono coinvolte nella formazione della risposta infiammatoria. Inoltre, il farmaco previene le reazioni allergiche.

L'effetto antiallergico più pronunciato Lekrolin dà la prevenzione delle malattie degli occhi allergiche.

La cosa migliore è usare queste gocce per la prevenzione delle allergie stagionali (cheratocongiuntivite primaverile, febbre da fieno).

A questo scopo, Lekrolin deve essere avviato circa due settimane prima del contatto previsto con l'allergene.

Nel caso in cui l'allergene è noto per essere conosciuto, è necessario concentrarsi sul calendario delle piante da fiore in una particolare area.

Nella maggior parte dei casi, l'uso di questo farmaco evita l'uso di corticosteroidi, o almeno riduce significativamente la dose e la durata d'uso, riducendo la probabilità di complicanze di questa terapia.

Le gocce di lekrolina per gli occhi eliminano completamente o riducono significativamente la manifestazione di sintomi come prurito, bruciore, fastidio agli occhi, iperemia congiuntivale, fotofobia, ecc.

Inoltre, questo farmaco riduce la permeabilità vascolare delle mucose degli occhi, limitando la possibilità di contatto dell'allergene con mastociti.

Un effetto terapeutico pronunciato può essere osservato approssimativamente il settimo giorno dall'inizio dell'uso delle gocce; raggiunge il massimo entro la seconda settimana dall'inizio dell'uso del farmaco.

La lekrolina riduce i sintomi della congiuntiva secca, della combustione e di altre manifestazioni caratteristiche della congiuntivite papillare gigante - una malattia che si sviluppa a seguito dell'uso di lenti a contatto o protesi oculari, la presenza di punti di sutura dopo cheratoplastica.

Nelle notizie (tyts) tutte le recensioni su Okumetil.

Indicazioni per l'uso

Questo farmaco è usato per la prevenzione e il trattamento di malattie croniche e acute degli occhi allergici, tra cui congiuntivite allergica stagionale, congiuntivite papillare gigante, raffreddore da fieno, cheratocongiuntivite primaverile, congiuntivite acuta.

Dosaggio e somministrazione

La lecrolina viene prescritta 1-2 gocce in ciascun occhio. Frequenza di utilizzo - 4 volte al giorno. La durata della ricezione e il dosaggio più accurato sono determinati dal medico.

Le gocce per il trattamento della congiuntivite allergica, che si manifestano stagionalmente, cominciano ad essere applicate ai primi segni della comparsa della malattia, così come ai fini della prevenzione prima dell'inizio della stagione, cioè prima che le piante fioriscano, compaia il polline, ecc. Il trattamento in questo caso continua per tutto il periodo di fioritura o fino a quando i sintomi di allergia scompaiono.

Raccomandazioni per l'uso della bottiglia con dosatore contagocce:

  1. Rigorosamente in linea con il pacchetto aperto della linea tratteggiata.
  2. Separare una fiala e quindi imballarla saldamente.
  3. Agita la bottiglia e assicurati che la soluzione sia caduta sul fondo della bottiglia e solo dopo aprila.
  4. Gocciolare.

È necessario gocciolare accuratamente e in modo che il dispensatore della bottiglia non tocchi gli occhi, al fine di evitare infezioni. Per fare ciò, usa una mano per tirare gli occhi della palpebra inferiore e l'altra mano per farla cadere. Dopo l'instillazione del farmaco, è necessario spostare l'occhio in modo che il liquido sia uniformemente distribuito sull'intera superficie del bulbo oculare.

Controindicazioni

Le gocce di lekrolina per gli occhi non sono raccomandate per i pazienti che sono ipersensibili al benzalconio cloruro, sodio cromoglicato o altri componenti del farmaco.

Le gocce non devono essere usate durante la gravidanza, durante l'allattamento, così come i bambini sotto i quattro anni di età.

Effetti collaterali

Immediatamente dopo l'instillazione, il farmaco può causare una leggera irritazione agli occhi, accompagnata da prurito, bruciore, pizzicore o arrossamento della mucosa, che scompare da sola alcuni minuti dopo l'uso. In casi molto rari, possono verificarsi danni superficiali all'epitelio corneale.

Istruzioni speciali

Poiché Lekrolin contiene conservante benzalconio cloruro nella sua composizione, è necessario tenerne conto per i pazienti che usano le lenti a contatto. Si consiglia di togliere e mettere le lenti morbide di nuovo 20 minuti dopo l'instillazione del farmaco prima di applicare le gocce.

I pazienti per i quali la chiarezza visiva è temporaneamente compromessa dopo l'applicazione di Lecrolin non sono raccomandati per guidare un'auto, lavorare con macchinari, attrezzature sofisticate o altre attrezzature complesse che richiedono acuità visiva immediatamente dopo l'instillazione del farmaco.

Se, quando si utilizza la lecrolina, i sintomi dell'irritazione degli occhi si intensificano, l'uso del farmaco deve essere interrotto e consultare un medico.

La durata di conservazione di Lekrolina è di tre anni. Dopo aver aperto il flacone contagocce, il farmaco deve essere usato per quattro settimane.

In media, il costo del collirio di Lecrolin nelle farmacie russe è di 180 rubli, il prezzo medio nelle farmacie ucraine è di 80 grivna.

analoghi

Krom-allerg, Ifiral, Taleum, Kromogen, Allergo-Komod, High-Krom, Kromosol, Vividrin, Kropos, Stadaglitsin, Intal, Kuzikrom, Kromogeksal, sodio cromoglicato, Kromoglin, Nalkrom.

Leggi sotto - le istruzioni per il collirio Floxal. Recensioni oftalmologi sul farmaco.

Nell'articolo (link) recensioni su Sulfacil Sodium.

Recensioni

Le recensioni come medicinali sono per lo più negative. I pazienti hanno notato arrossamento, secchezza degli occhi dopo l'uso, visione offuscata, lacrimazione, gonfiore della palpebra, visione offuscata. Inoltre, gli svantaggi includono una piccola durata, bassa efficacia terapeutica ed efficacia.

Il feedback positivo è stato lasciato da coloro che usano Lekrolin per liberarsi dalla congiuntivite allergica stagionale e dalla sua prevenzione. I malati di allergia aiutano molto ad eliminare i sintomi e i sintomi delle allergie vengono eliminati con l'aiuto di un rimedio piuttosto rapidamente.

Elimina irritazioni, prurito doloroso, arrossamento, che molto spesso compaiono durante il periodo di allergie stagionali. Nonostante ciò, coloro che usano le gocce notano il fatto che aiutano solo per un breve periodo di tempo, non hanno un effetto duraturo. Anche nelle recensioni positive c'è un prezzo basso per la medicina.

esempi

1. Soffro spesso di congiuntivite allergica, che è accompagnata da prurito dentro e intorno agli occhi, bruciore, lacrimazione, arrossamento dei vasi negli occhi. In precedenza, ho usato costantemente il solfato di sodio, ma questo farmaco brucia gravemente gli occhi, e senza di ciò doloroso. Sono molto grato al farmacista della farmacia che mi ha chiesto del problema e mi ha offerto di provare la lecrolina invece del solfato di sodio.

Il farmaco non provoca una sensazione di bruciore, aiuta immediatamente, ma richiede molto tempo. L'unico inconveniente è che dopo di esso il film bianco rimane negli angoli degli occhi e sulle ciglia, ma è facilmente rimovibile. La linea di fondo è una buona droga ad un prezzo accessibile.

2. Con gocce di Lekrolin che ho incontrato di recente. Andando al lavoro, ho deciso di rifarmi le ciglia con un nuovo mascara. Dopo 10 minuti dopo aver lasciato la casa, sentii che qualcosa aveva colpito il mio sguardo - bruciore, prurito, lacrime di grandine... Dopo cinque minuti, il secondo occhio cominciò a prudere. Mi sono reso conto che in questo modo il mio corpo reagisce a un nuovo cosmetico.

Al lavoro ho rapidamente lavato via tutto, ma non mi sentivo sollevato, e ho guardato come se avessi pianto tutta la notte. Fortunatamente, lavoro in ospedale - sono corsa immediatamente dall'oculista, che ha confermato la mia impressione riguardo le allergie. Sulla questione di come essere trattato, senza parole, ho tirato fuori una bottiglia e mi sono gocciolata negli occhi.

Pochi minuti dopo, la sensazione della lana di vetro nei miei occhi cominciò a ritirarsi, dopo mezz'ora stavo già prendendo i miei pazienti e un'ora dopo anche la bellezza selvaggia degli occhi era passata. Al fine di eliminare completamente i sintomi di allergia avevo bisogno di usare Lekrolin due volte.

I produttori non mentono, sostenendo che le gocce iniziano ad agire immediatamente. Lo stesso è stato confermato dal medico che fornisce il primo soccorso ai pazienti che lamentano allergie - quasi ognuno di loro nota il sollievo dei sintomi nei primi minuti dopo l'applicazione.

Sebbene non sia il farmaco più economico, e ci sono alcuni farmaci con un prezzo molto più basso che hanno un effetto simile, tuttavia la qualità e la velocità dell'effetto terapeutico di Lecrolin si sovrappongono a questi inconvenienti.

conclusione

  1. Il componente principale del farmaco è l'acido cromoglicico, che è in grado di stabilizzare le membrane dei mastociti e inibire il rilascio di sostanze biologicamente attive, motivo per cui si verificano allergie.
  2. Lekrolin è anche usato per trattare altre malattie oftalmiche ed elimina i sintomi associati - prurito, bruciore, arrossamento degli occhi, ecc.
  3. Il corso del trattamento e il dosaggio sono determinati dal medico, secondo le istruzioni, il farmaco viene usato quattro volte al giorno, da 1 a 2 gocce.
  4. Tra le controindicazioni solo una particolare sensibilità alla composizione del farmaco.
  5. Durante il trattamento con gocce medicinali, le lenti a contatto non devono essere utilizzate per 20 minuti dopo l'instillazione.
  6. Dopo aver aperto la fiala è valida per 1 mese.
  7. Non è consigliabile mettersi al volante e utilizzare sofisticati dispositivi meccanici durante l'utilizzo delle gocce.

video

Ti consigliamo di guardare il seguente video:

L'articolo ha aiutato? Forse aiuterà anche i tuoi amici! Si prega di cliccare su uno dei pulsanti:

lekrolin

◊ Collirio sotto forma di soluzione limpida, incolore o leggermente giallastra.

Eccipienti: benzalconio cloruro - 0,05 mg, disodio edetato - 0,1 mg, glicerolo - 18 mg, alcol polivinilico - 12 mg, acqua d / e - fino a 1 ml.

10 ml - flaconi contagocce in polietilene (1) - pacchi di cartone.

Farmaco antiallergico, stabilizzatore della membrana mastocitaria. Previene la degranulazione dei mastociti e il rilascio di istamina, bradichinina, leucotrieni (incluse sostanze a reazione lenta) e di altre sostanze biologicamente attive.

Il farmaco è più efficace nell'uso profilattico.

L'effetto clinico completo nelle malattie allergiche dell'occhio si raggiunge dopo alcuni giorni o settimane di trattamento farmacologico.

Quando si usano i colliri, l'assorbimento del sodio cromoglicato attraverso la mucosa dell'occhio è insignificante.

La biodisponibilità sistemica è inferiore allo 0,1%.

T1/2 fa 5-10 minuti

- irritazione della mucosa degli occhi dovuta a reazioni allergiche (fattori ambientali, rischi professionali, prodotti chimici domestici, cosmetici, preparati oftalmici, polline delle piante e peli di animali domestici).

- età da bambini fino a 4 anni;

- ipersensibilità al farmaco

All'inizio del trattamento vengono prescritte 1-2 gocce in ogni sacco congiuntivale 4 volte al giorno con un intervallo di 4-6 ore, se necessario, la frequenza di utilizzo del farmaco può essere aumentata a 6-8 volte al giorno.

Il trattamento continua fino alla completa scomparsa dei sintomi.

Nella congiuntivite allergica stagionale, il trattamento deve iniziare immediatamente dopo la comparsa dei primi sintomi o essere profilatticamente usato prima che inizi la stagione dei pollini. Il trattamento continua per l'intera stagione di fioritura o più a lungo se i sintomi persistono.

In assenza di un effetto positivo del trattamento per diverse settimane, il paziente deve consultare un medico.

Termini d'uso della droga Lecrolin in un tubo contagocce

1. Apri il pacchetto lungo la linea tratteggiata.

2. Separare un contagocce.

3. Chiudere con attenzione il pacchetto.

4. Assicurarsi che la soluzione si trovi nella parte inferiore del tubo contagocce e aprire il tubo contagocce.

5. Metti 1-2 gocce negli occhi.

La dose contenuta nel tubo contagocce è sufficiente per un instillamento in entrambi gli occhi. Dopo un singolo utilizzo, il tubo contagocce deve essere scartato, anche se il contenuto rimane.

Se applicato localmente, l'acido cromoglicico è generalmente ben tollerato e i sintomi di irritazione oculare sono rari.

Lekrolin - istruzioni ufficiali per l'uso

ISTRUZIONI
sull'uso medico del farmaco

Numero di registrazione:

Nome commerciale del farmaco: Lekrolin

Nome internazionale non proprietario:

Forma di dosaggio:

La composizione di 1 ml di soluzione:
Lekrolin® in flaconi contagocce:
Ingrediente attivo: sodio cromoglicato - 20 mg
Eccipienti: benzalconio cloruro 0,05 mg, sodio edetato 0,10 mg, glicerolo 18,0 mg, polivinil alcol 12,0 mg, acqua per preparazioni iniettabili fino a 1 ml.

Lekrolin® in un estrattore di tubi:
Ingrediente attivo: sodio cromoglicato - 20 mg
Eccipienti: Disodio edetato 0,10 mg, glicerolo 18,0 mg, alcool polivinilico 12,0 mg, acqua per preparazioni iniettabili fino a 1 ml.

Descrizione: soluzione trasparente, incolore o leggermente giallognola.

Gruppo farmacoterapeutico:

Codice ATX: [S01GX01]

Proprietà farmacologiche:

L'effetto clinico completo nelle malattie allergiche dell'occhio si raggiunge dopo alcuni giorni o settimane di trattamento farmacologico.

farmacocinetica:
L'assorbimento attraverso la membrana mucosa dell'occhio è trascurabile. La biodisponibilità sistemica è inferiore allo 0,1%. L'emivita è di 5-10 minuti.

Indicazioni per l'uso:

- congiuntivite allergica;
- cheratite allergica;
- cheratocongiuntivite;
- irritazione della mucosa degli occhi dovuta a reazioni allergiche (fattori ambientali, rischi professionali, prodotti chimici domestici, cosmetici, preparati oftalmici, polline delle piante e peli di animali domestici).

Controindicazioni:

- Ipersensibilità al farmaco;
- Età da bambini fino a 4 anni.

Uso durante la gravidanza e durante l'allattamento:
Il farmaco può essere usato durante la gravidanza e durante l'allattamento al seno, se il beneficio atteso per la madre supera il potenziale rischio per il feto o il bambino.

Dosaggio e somministrazione
Il trattamento inizia con instillazione di 1-2 gocce in ogni sacco congiuntivale 4 volte al giorno con un intervallo di 4-6 ore. Se necessario, la dose può essere aumentata a 6-8 instillazioni al giorno. Il trattamento continua fino alla completa scomparsa dei sintomi.

Nella congiuntivite allergica stagionale, il trattamento deve iniziare immediatamente dopo la comparsa dei primi sintomi o essere profilatticamente usato prima che inizi la stagione dei pollini. Il trattamento continua per l'intera stagione di fioritura o più a lungo se i sintomi persistono. In assenza di un effetto positivo del trattamento entro poche settimane, è necessario contattare il medico.

Le gocce oculari Lecrolin®, prodotte in un contagocce, non contengono un conservante, quindi non rallentano la guarigione delle ferite congiuntivali e corneali e possono essere utilizzate in pazienti con maggiore sensibilità ai conservanti.

Istruzioni per l'uso contagocce tubo di lecrolina:

1. Apri il pacchetto lungo la linea tratteggiata.
2. Separare un contagocce.
3. Chiudere con attenzione il pacchetto.
4. Assicurarsi che la soluzione si trovi nella parte inferiore del contagocce e aprire il contagocce.
5. Metti 1-2 gocce negli occhi. La dose contenuta nel contagocce è sufficiente per un instillamento in entrambi gli occhi. Dopo un singolo utilizzo, il tubo contagocce deve essere scartato, anche se il contenuto rimane.

Effetti collaterali:

Generale (> 1/100): sintomi a breve termine di irritazione locale degli occhi: una sensazione di bruciore e un disturbo che passa rapidamente della percezione visiva.

lekrolin

Lekrolin: istruzioni per l'uso e recensioni

Nome latino: Lecrolyn

Codice ATX: S01GX01

Principio attivo: acido cromoglicico (acido cromoglicico)

Produttore: Santen OY (Finlandia)

Attualizzazione della descrizione e foto: 03/06/2018

Prezzi in farmacia: da 79 rubli.

Lekrolin - farmaco antiallergico per uso locale in oftalmologia, che ha un effetto stabilizzante della membrana.

Rilascia forma e composizione

La lecrolina viene rilasciata sotto forma di collirio: una soluzione trasparente incolore o giallo pallido (10 ml in una bottiglia di plastica bianca, sigillata con un cappuccio di plastica con tappo a vite, in un flacone di cartone 1 bottiglia; 0,25 ml in un tubo contagocce di alluminio, in una busta di alluminio fogli e carta, rivestiti con polietilene, 10 pezzi, saldati sotto forma di nastro di plastica, in un fascio di cartone (2 sacchetti).

1 ml di soluzione contiene:

  • ingrediente attivo: sodio cromoglicato - 20 mg;
  • componenti ausiliari: alcool polivinilico, glicerolo, disodio edetato, acqua per iniezione; inoltre in soluzione in una fiala contagocce - benzalconio cloruro.

Proprietà farmacologiche

farmacodinamica

La lecrina è un farmaco antiallergico, stabilizzante delle membrane dei mastociti. Il meccanismo di azione dell'agente consiste nell'inibire il processo di degranulazione dei mastociti e, di conseguenza, sopprimere il rilascio di sostanze biologicamente attive da loro, portando allo sviluppo di reazioni allergiche, tra cui bradichinina, istamina, leucotrieni (inclusa una sostanza a reazione lenta). Lekrolin dimostra la massima efficacia nell'uso profilattico. Sullo sfondo delle malattie allergiche, un effetto clinico assoluto può essere raggiunto in pochi giorni o settimane di terapia farmacologica.

farmacocinetica

Il cromoglicato di sodio attraverso la mucosa dell'occhio viene assorbito in misura limitata. L'emivita del principio attivo è di 5-10 minuti, la biodisponibilità sistemica è inferiore allo 0,1%.

Indicazioni per l'uso

  • congiuntivite allergica;
  • cheratocongiuntivite;
  • cheratite allergica;
  • irritazione della mucosa degli occhi a causa di reazioni allergiche causate dall'esposizione a fattori quali rischi professionali, prodotti chimici domestici, farmaci oftalmici, cosmetici, polline delle piante, peli di animali, condizioni ambientali avverse.

Controindicazioni

  • età fino a 4 anni;
  • ipersensibilità a uno qualsiasi dei componenti dei farmaci antiallergici.

Istruzioni per l'uso Lekrolina: metodo e dosaggio

Collirio Si raccomanda l'uso di Lecrolin nel sacco congiuntivale. La dose iniziale è di 1-2 gocce in ciascun occhio affetto 4 volte al giorno con un intervallo di 4-6 ore. Se necessario, la molteplicità delle iniezioni può essere aumentata a 6-8 volte al giorno. L'instillazione del farmaco deve essere effettuata fino alla completa rimozione dei sintomi della malattia.

La terapia della congiuntivite allergica stagionale deve essere iniziata immediatamente dopo l'inizio dei primi sintomi di lesione, per scopi profilattici il Lekrolin deve essere usato prima del contatto previsto con l'allergene, cioè prima della stagione dei pollini. La terapia è necessaria per continuare durante tutta la stagione di fioritura o più a lungo, se i sintomi persistono. Se entro alcune settimane dall'uso delle gocce non è possibile raggiungere l'effetto terapeutico atteso, dovresti consultare il medico.

Le gocce di lecrolina, prodotte in un contagocce, non contengono un conservante, che rallenta il processo di guarigione delle ferite corneali e congiuntivali, di conseguenza queste gocce possono essere somministrate a pazienti ipersensibili ai conservanti.

Prima di usare Lekrolina in un contagocce, apri la confezione contenente il farmaco lungo la linea tratteggiata. Dopo la separazione di uno dei contenitori di contagocce estremi deve essere accuratamente chiuso. Dopo essersi accertati che la soluzione si trovi nella parte inferiore del contagocce, quest'ultimo deve essere aperto e 1-2 gocce della soluzione devono essere collocate nel sacco congiuntivale di ciascun occhio. La dose contenuta nella provetta è sufficiente per l'instillazione in entrambi gli occhi, il farmaco che rimane dopo un singolo utilizzo non può essere utilizzato.

Effetti collaterali

Se applicato localmente, l'acido cromoglicico è generalmente ben tollerato e raramente causa segni di irritazione agli occhi. Questi sintomi di irritazione locale includono:

  • spesso (più di 1/100): sensazione di bruciore a breve termine, chiarezza visiva compromessa rapidamente;
  • estremamente raro (meno di 1 / 10.000): lacrimazione, sindrome dell'occhio secco, sensazione di corpi estranei negli occhi, edema congiuntivale, reazioni allergiche; in presenza di benzalconio cloruro in Lekroline, meibomite e danni superficiali all'epitelio corneale.

overdose

Negli studi su animali, è stato rilevato un grado estremamente piccolo di tossicità locale e sistemica dell'acido cromoglicetico. Nel caso di uso topico di sodio cromoglicato, la comparsa di sintomi di sovradosaggio è improbabile. Tuttavia, se si sospetta il sovradosaggio, ad esempio, si verificano sintomi come nausea, si raccomanda un trattamento sintomatico.

Istruzioni speciali

Poiché le goccioline in flaconi contagocce contengono il conservante benzalconio cloruro, non devono essere utilizzate quando si indossano lenti a contatto. Prima di eseguire l'instillazione delle lenti a contatto, si consiglia di rimuovere e reinserire non prima di 15 minuti dopo la caduta del prodotto.

Poiché le gocce in un contagocce non includono un conservante nella composizione, possono essere utilizzate dai pazienti che indossano lenti a contatto di qualsiasi tipo.

La bottiglia con il farmaco deve essere chiusa dopo ogni iniezione. Non lasciare che la punta della pipetta tocchi gli occhi.

Impatto sulla capacità di guidare veicoli a motore e meccanismi complessi

Quando si verifica una perdita temporanea della chiarezza della visione dopo la somministrazione di Lecrolin, non è consigliabile che i pazienti immediatamente dopo l'uso di colliri, guidino veicoli o altri meccanismi potenzialmente pericolosi e complessi.

Utilizzare durante la gravidanza e l'allattamento

Durante la gravidanza e l'allattamento al seno, le gocce oftalmiche possono essere utilizzate quando il beneficio previsto del trattamento per una donna supera il possibile rischio di effetti collaterali per il feto / bambino.

Usare durante l'infanzia

Secondo le istruzioni, Lekrolin è controindicato per l'uso nei bambini sotto i 4 anni di età.

Interazione farmacologica

Ad oggi, non sono stati descritti casi di interazioni avverse di acido cromoglicico con altri farmaci.

L'uso di questo principio attivo può aiutare a ridurre la necessità di utilizzare farmaci oftalmici, tra cui i glucocorticosteroidi.

analoghi

Gli analoghi di Lekrolina sono: Allergo-Komod, Kromogeksal, Kromospir, Intal, Dipolkrom, High-Krom, Krom-allerg, Nalkr, Optivell, Cromoglycic acid.

Termini e condizioni di conservazione

Conservare in luogo buio, fuori dalla portata dei bambini, ad una temperatura di 15-25 ° C.

Periodo di validità - 3 anni, dopo aver aperto la confezione con un flacone o un flacone contagocce - 1 mese.

Condizioni di vendita della farmacia

Viene rilasciato senza prescrizione medica.

Recensioni di Lekroline

Sui siti medici le recensioni su Lekroline nella maggior parte dei casi sono positive. I pazienti trattati con il farmaco, notano la sua alta efficacia nell'eliminare l'irritazione e il rossore degli occhi, questi sintomi, secondo le loro risposte, vengono rimossi anche con un singolo uso di gocce. È anche indicato che il Lekrolin mostra risultati molto buoni quando viene usato prima dell'inizio della fioritura della pianta che provoca la malattia per la prevenzione della congiuntivite allergica stagionale. Nel trattamento delle reazioni allergiche, il miglioramento può essere osservato dopo diversi giorni o settimane di utilizzo delle gocce. I vantaggi dei fondi includono anche la sua disponibilità e il basso costo.

Esistono comunque revisioni che indicano un effetto insufficiente o troppo breve del farmaco, alcuni pazienti notano lo sviluppo della dipendenza. Gli svantaggi delle gocce includono l'aspetto dopo la loro introduzione del film bianco sulle ciglia e sulle palpebre. Ci sono pochissime lamentele sullo sviluppo di reazioni avverse.

Il prezzo della lecrolina nelle farmacie

Il prezzo della lecrolina può essere di 75-95 rubli per flacone contagocce da 10 ml.

Istruzioni per l'uso Collirio di lecrolina

Le malattie allergiche agli occhi non sono rare e spiacevoli. L'organo della visione è situato in modo tale da essere spesso esposto a vari allergeni. Pollini, peli di animali, polvere, ecc. Possono essere le cause della malattia: la cornea, la congiuntiva e le palpebre possono essere colpite.

Questo problema colpisce sia i bambini che gli adulti in tutto il mondo. Esistono diversi tipi di farmaci antiallergici. Gli stabilizzatori della membrana mastocitaria sono un gruppo efficace e ampiamente utilizzato di farmaci antiallergici. Include la droga Lekrolin.

Gocce d'azione

Lekrolin - collirio antiallergico. La loro composizione include sodio cromoglicato. Una reazione allergica si sviluppa a causa del rilascio di sostanze speciali dai mastociti. Mastociti - cellule immunitarie speciali che svolgono un ruolo importante nello sviluppo di allergie a causa del contenuto di sostanze speciali. Tra queste sostanze, le principali sono l'istamina, la bradichinina, ecc.

Sono responsabili dello sviluppo di edema, lacrimazione, arrossamento degli occhi e altri segni di una reazione allergica. Cromoglycate sodium stabilizza (rafforza) la membrana delle cellule adipose, prevenendo in tal modo il rilascio di sostanze allergeniche.

Il farmaco è efficacemente usato nel trattamento delle allergie.

Il farmaco non agisce immediatamente. L'effetto completo si sviluppa da diversi giorni a diverse settimane. Ma l'effetto dura più a lungo rispetto a quando si usa il gruppo antistaminico dei farmaci antiallergici. Sarà anche utile sapere quali sono i colliri antiallergici.

Istruzioni per l'uso

Il farmaco è di produzione finlandese.

Disponibile in due forme:

  1. Flacone contagocce 10 ml di soluzione di 2% sodio cromoglicato. Nella composizione c'è il benzalconio cloruro. Può irritare gli occhi, scolorire le lenti a contatto (è possibile utilizzare una soluzione rennu per lenti a contatto). Quando si utilizza la Lekrolina con conservanti, è necessario abbandonare le lenti durante l'instillazione del farmaco, possono essere rimessi in funzione almeno 20-25 minuti dopo l'uso del farmaco.
  1. Tube - dropper 0,25 ml soluzione al 2%. Può essere utilizzato solo una volta. Non contiene conservanti. È necessario per i pazienti con ipersensibilità ai conservanti e coloro che indossano le lenti.

La droga di entrambe le forme di rilascio è composta da alcol polivinilico. Aumenta la durata del sodio cromoglicato, rende il film lacrimale più stabile, riduce lo strappo.

Indicazioni per l'uso:

  • congiuntivite allergica (danno alla mucosa palpebrale);
  • cheratite allergica (danno corneale);
  • cheratocongiuntivite. Ed ecco come viene trattata la cura della cheratite acanthamica, qui è indicato;
  • danni agli occhi a causa di esposizione a rischi professionali, cosmetici e prodotti chimici domestici, medicinali e altri fattori che circondano la persona.

La lekrolin è il farmaco di scelta nel trattamento del danno oculare subacuto cronico agli occhi.

Non applicabile per malattie degli occhi batteriche e virali.

Anche con i primi studi di Lekrolin nel 1994, nel centro allergologico del Moscow Research Institute of Eye Diseases, la sua alta efficacia è stata dimostrata nel 92% di quelli studiati.

Controindicazioni:

  • ipersensibilità al farmaco;
  • non raccomandato per l'uso nei bambini sotto i 4 anni di età, dal momento che l'effetto del farmaco nei bambini non è ben compreso.

Le istruzioni ufficiali indicano che il farmaco deve essere usato con cautela nelle donne in gravidanza e durante l'allattamento. Questo è così, tuttavia, a causa del fatto che il farmaco non è praticamente assorbito dalla circolazione sistemica, la lecrolina è ampiamente utilizzata in questo gruppo di pazienti.

Nel video - il processo di instillazione di gocce negli occhi:

Tecniche di instillazione dell'occhio appropriate:

  • lavarsi accuratamente le mani;
  • agitare la bottiglia;
  • se si utilizza un tubo di gocciolamento, svitare il cappuccio attorno all'asse e aprire il tubo;
  • Torna indietro. Abbassa la palpebra inferiore e guarda in alto. Per la palpebra (nel sacco congiuntivale) è necessario far cadere 1-2 gocce. Farmaco in una provetta - il contagocce è sufficiente per gocciolare entrambi gli occhi.
  • Chiudi l'occhio e in 2 minuti è facile premere con il pad del dito sull'angolo interno dell'occhio. Questo è importante per aumentare l'efficacia del farmaco e ridurre gli effetti sistemici.

Se il medicinale viene lasciato nel tubo - contagocce, non è possibile utilizzarlo con l'uso successivo. Hai bisogno di buttare via il tubo.

Regime di dosaggio

Il farmaco è prescritto per adulti e bambini dai 4 anni. Instillare nel sacco congiuntivale 1-2 gocce quattro volte al giorno a intervalli regolari. Nei casi più gravi, il numero di usi può essere aumentato fino a otto volte al giorno. Se ci sono segni di miglioramento, la frequenza di instillazione del farmaco deve essere ridotta.

Se sei allergico alle fioriture, dovresti iniziare a usare il farmaco non appena compaiono i primi sintomi. Il corso del trattamento deve essere continuato per tutto il periodo della malattia. Lo stesso vale per i casi se è noto in anticipo che non sarà possibile evitare il contatto con altri allergeni. In questo caso, si consiglia di iniziare ad usare il farmaco in anticipo (se possibile entro 1 settimana).

Effetti collaterali

  • breve bruciore agli occhi;
  • visione offuscata;
  • edema congiuntivale. Come distinguere la congiuntivite allergica da virale, questo articolo aiuterà a capire;
  • sensazione di corpo estraneo negli occhi;
  • lacrimazione;
  • occhi asciutti. Ma quali sono le gocce di occhi asciutti e come usarli, aiuta a capire le informazioni sul link.

Questi effetti collaterali possono essere causati dalla lecrolina nel flaconcino con conservanti. Quando si utilizzava Lekrolina in una provetta, non sono stati osservati effetti collaterali.

In oftalmologia, quando applicato localmente, il farmaco non ha reazioni avverse sistemiche, dal momento che praticamente non penetra nella circolazione generale. Il massimo nel sangue può superare lo 0,03% del volume del farmaco, che non ha alcun valore ed effetti sul corpo.

Overdose. Non sono stati osservati casi di sovradosaggio. La tossicità locale e sistemica non è significativa.

interazione

Quando si interagisce con qualsiasi farmaco, non sono stati rilevati sintomi negativi.
La lecrina riduce la necessità di utilizzare farmaci oftalmici contenenti glucocorticosteroidi.

Influenza sulla capacità di guidare una macchina e controllare veicoli.

Dopo l'instillazione del farmaco può essere la perdita di chiarezza e altri sintomi di disagio. Ciò può influire negativamente sulla capacità di guidare e sui meccanismi. In questo caso, è necessario posticipare la guida dei veicoli e lavorare con le apparecchiature fino al ripristino della visione.

Regole di archiviazione

Conservare il farmaco in un luogo protetto dalla luce solare diretta ad una temperatura di 15-25 ° C. Una fiala aperta può essere conservata per 1 mese. Durante l'uso, non toccare la punta del tessuto oculare con una punta, dopo l'uso, richiudere saldamente il flacone.
Il contagocce dopo l'apertura non può essere conservato.

Il costo medio del farmaco Lekrolin è 80-105 rubli.

analoghi

  • Kromoglin differisce produttore. In questo caso, il farmaco è tedesco. Il prezzo è di circa 85 rubli. Il resto del farmaco è completamente analogo a Lecrolin in una bottiglia - flebo. Ma nel qual caso vengono usati i colliri Lacrisifi e qual è il prezzo di tale farmaco, è indicato qui.
  • La produzione tedesca Kromoheksal è utilizzata nei bambini da 2 anni. Ha una composizione leggermente diversa di eccipienti. La fiala aperta può essere conservata per 6 settimane. Il prezzo medio è 75-100 rubli.
  • Il cromohexal sloveno differisce dall'omonimo tedesco solo in quanto viene usato nei bambini dai 4 anni di età.
  • Dipolkrom. Droga polacca. Usato nella modalità di 1 goccia due volte al giorno. Ma nel qual caso vengono usati i colliri Timolol, queste informazioni aiuteranno a capire.

Recensioni

Gli autori delle recensioni notano la buona efficacia di Lekrolina, ma non immediatamente. Il farmaco inizia ad agire dopo una o due settimane. A volte i pazienti si aspettano di rimuovere immediatamente i sintomi di allergie, in relazione ai quali ci sono recensioni negative.
Alcuni autori prestano attenzione al fatto che è stato possibile ridurre significativamente l'uso di glucocorticosteroidi oftalmici se usati insieme a Lekrolin.

I pazienti notano una buona tollerabilità del farmaco e una manifestazione molto rara di qualsiasi reazione avversa, disagio. Il feedback dei genitori quando usato nei bambini è positivo. Ci sono recensioni negative che riguardano la breve durata della bottiglia aperta.

Lekrolin è un farmaco antiallergico efficace. È usato con successo per trattare lesioni croniche subacute allergiche dell'occhio. Ha una durata maggiore, a differenza degli antistaminici. Il vantaggio è la presenza di due opzioni per il rilascio.

Uno di questi è Lecrolin in un tubo - una flebo senza conservanti, che è importante per le persone che sono allergiche ai conservanti e per coloro che indossano le lenti. Il farmaco provoca raramente effetti collaterali e può essere usato nei bambini da 4 anni. Ci sono analoghi Lekrolina. Ma sono praticamente simili sia nel prezzo che in tutti i parametri medici.

lekrolin

Descrizione del 25/01/2015

  • Nome latino: Lecrolyn
  • Codice ATX: S01GX01
  • Principio attivo: acido cromoglicico (acido cromoglicico)
  • Produttore: Santen OY (Finlandia)

struttura

Le gocce di lecrolina contengono 20 mg di sodio cromoglicato per 1 ml. 1 ml contiene 25 gocce, il contenuto di sodio cromoglicato per 1 goccia è di 0,8 mg.

Le seguenti sostanze sono utilizzate come sostanze aggiuntive: glicerina, Trilon B, alcol polivinilico, benzalconio cloruro (0,05 mg), acqua per preparazioni iniettabili.

Modulo di rilascio

  • Lekrolin 20 mg / ml, collirio in bustine usa e getta;
  • Lekrolin 40 mg / ml, collirio, soluzione in una fiala;
  • Lekrolin 40 mg / ml, collirio in bustine usa e getta.

Azione farmacologica

Lekrolin (Lecrolyn) appartiene al gruppo di antistaminici. Il farmaco è un collirio contenente sodio cromoglicato, una sostanza che impedisce il rilascio di elementi che causano reazioni allergiche nella mucosa degli occhi.

Questo farmaco è usato per trattare l'affaticamento degli occhi, le allergie stagionali a sostanze irritanti naturali (ad esempio il polline) e le reazioni allergiche sistematiche di varie eziologie. Le gocce di lekrolina sono anche prescritte per il trattamento della congiuntivite, scatenata dagli effetti di vari allergeni.

Questo medicinale è usato per trattare adulti e bambini di età superiore a 6 anni. L'uso del farmaco senza prescrizione medica suggerisce che una certa diagnosi è stata effettuata in precedenza (confermata da un medico) e purché i sintomi registrati in precedenza si ripetano.

Farmacodinamica e farmacocinetica

Il principio attivo del farmaco viene assorbito attraverso la membrana mucosa dell'occhio. In questo caso, l'assorbimento sistemico è molto basso.

La lekrolina è un agente topico antiallergico che ha un effetto stabilizzante sulla membrana impedendo il rilascio di granuli di mastociti nel tessuto circostante e il rilascio di composti biogenici come istamina, bradichinina e leucotrieni.

Il rimedio ha il più grande effetto nell'uso profilattico. L'effetto clinico assoluto si ottiene con un trattamento prolungato e regolare.

Indicazioni per l'uso

Le gocce di Lecrolin sono indicate per l'uso in:

  • congiuntivite causata da allergeni di diversa origine;
  • cheratite causata da allergeni;
  • cheratocongiuntivite;
  • irritazione della membrana mucosa dell'occhio, che è innescata da vari allergeni (tra gli allergeni più comuni: prodotti chimici domestici, prodotti di scarto di animali domestici, polline delle piante e altri fattori ambientali).

Controindicazioni

Ipersensibilità al sodio cromoglicato, benzalconio cloruro o altri componenti del farmaco.

Effetti collaterali

Come tutti i farmaci, le gocce di lecrolina hanno effetti collaterali, il più comune dei quali è un leggero formicolio temporaneo.

Inoltre, questo farmaco può provocare una reazione infiammatoria della membrana mucosa degli occhi a causa del suo conservante benzalconio cloruro.

Tra le possibili reazioni avverse:

  • sensazione di bruciore;
  • visione offuscata;
  • irritazione locale.

Istruzioni per l'uso lekrolina (metodo e dosaggio)

Dosaggio per adulti e bambini di età superiore ai sei anni: 1-2 gocce per occhio due volte al giorno, a meno che il medico non abbia prescritto dosi individuali a causa di alcune caratteristiche del decorso della malattia.

Per ottenere il massimo effetto, l'uso di collirio per le allergie dovrebbe essere regolarmente e rigorosamente secondo le istruzioni specificate da uno specialista.

Nota: i contenitori monouso con il farmaco devono essere smaltiti immediatamente dopo l'uso, anche se vengono lasciati con la medicina. Dopo aver aperto i contenitori usa e getta, l'uso del farmaco è severamente proibito.

Se l'effetto del trattamento con questi colliri non viene raggiunto entro pochi giorni, è necessario consultare il proprio medico per un consiglio.

Prima di usare colliri:

  • le mani devono essere lavate accuratamente;
  • scegli la posizione più comoda per l'instillazione degli occhi (puoi sederti, sdraiarti sulla schiena, stare in piedi o sederti di fronte a uno specchio);
  • Leggi il manuale per l'utilizzo del farmaco al fine di evitare effetti indesiderati.

Collirio Lecrolin, istruzioni per l'uso

  • Aprire la fiala con il farmaco, evitando il contatto del bordo superiore (pipetta) con superfici contaminanti.
  • Piega la testa all'indietro, porta la fiala verso l'occhio.
  • Prendete delicatamente la palpebra inferiore e tiratela verso il basso (in modo da non provare fastidio), alzate il bulbo oculare. Premere leggermente sulla fiala e attendere che le gocce cadano direttamente sulla mucosa dell'occhio (preferibilmente gocciolando nella direzione dell'angolo interno).
  • Chiudi gli occhi e premi leggermente l'angolo interno dell'occhio con il dito. Tenere premuto per circa un minuto e ripetere la procedura con il secondo occhio, se necessario.
  • Chiudere con attenzione la fiala.

overdose

In studi su animali, è stato dimostrato che la tossicità locale o sistemica del sodio cromoglicato è molto bassa.

Con l'uso locale dei sintomi di overdose di droga sono improbabili. Se si presentano sintomi di sovradosaggio, deve essere applicato un trattamento sintomatico.

Interazione con altri farmaci

Il principio attivo del farmaco, così come gli elementi ausiliari non hanno un effetto in combinazione con altri farmaci, che è stato stabilito empiricamente.

Se è necessario utilizzare altri colliri per le allergie come trattamento, deve essere fatto con un intervallo di almeno 5 minuti.

Condizioni di vendita

Viene rilasciato senza la prescrizione del medico.

Condizioni di conservazione

Conservare a temperatura non superiore a 25 ° C. Non congelare e proteggere i bambini dal contatto con il farmaco.

Periodo di validità

La durata di conservazione del farmaco per 3 anni.

Analoghi di Lekrolina

I seguenti farmaci sono legati agli analoghi della lecrolina:

Recensioni di Lekroline

Gli esperti consigliano prima di usare questo farmaco per leggere le recensioni su gocce di Lecrolin, che gli utenti hanno pubblicato su Internet. Se si riassumono le opinioni delle persone che hanno usato il farmaco, si può concludere sul suo effetto positivo, arrivando quasi dopo il primo utilizzo.

La caratteristica più comune delle goccioline è quella di eliminare istantaneamente l'irritazione e il rossore dell'occhio dopo una singola applicazione. Nel trattamento delle reazioni allergiche, si verifica un effetto positivo dopo diversi giorni o addirittura settimane di applicazione topica delle gocce.

Prezzo Lekrolina

Prezzo collirio Lecrolin disponibile e a seconda del volume varia da 86 a 89 rubli.

Collirio Lecrolin

Al momento, quasi tutti sanno che affrontare le manifestazioni allergiche è piuttosto difficile. A volte un ciclo di trattamento può richiedere diversi anni. Per combattere tali malattie, è necessario utilizzare colliri Lekrolin.

Lecrolin Eye Drops è un farmaco antiallergico.

Questo è un farmaco antistaminico destinato all'uso topico. Nella maggior parte dei casi, i medici possono prescrivere allergia alle leucole per alleviare la cheratite allergica e la congiuntivite. Durante il suo utilizzo, non dovrai affrontare effetti collaterali e altri problemi.

Composizione e forma di rilascio

Se desideri acquistare queste gocce, ricorda che l'acido cromoglicico è considerato il principale ingrediente attivo. Inoltre nella composizione di queste gocce possono essere trovati e componenti aggiuntivi, che comprendono:

  1. Benzalkoniya cloruro.
  2. Cloruro di sodio
  3. Sodio di sodio.
  4. Acqua per preparazioni iniettabili.

Il produttore produce collirio lekrolin in fiale sterili. La loro capacità è di 10 ml. Dopo l'applicazione della lecrolina, l'effetto dei glucocorticosteroidi può essere significativamente migliorato.

Azione farmacologica

A causa del componente principale, contenuto nelle goccioline, è possibile stabilizzare rapidamente le membrane dei mastociti.

Importante sapere! Il farmaco non influenzerà l'istamina rilasciata, ma inibirà l'attività dei mastociti. Inoltre, il farmaco è in grado di prevenire manifestazioni allergiche.

Le istruzioni per il collirio di lecrolina contengono informazioni che possono essere ottenute con la massima prevenzione delle manifestazioni allergiche. Al momento, l'uso migliore delle gocce può essere considerato per le allergie stagionali. Ecco perché, se sai già quando può verificarsi un allergene, allora devi prepararti e iniziare a prendere questo farmaco.

Attraverso l'uso di queste gocce, avrai una meravigliosa opportunità di eliminare completamente o parzialmente i seguenti sintomi:

Il primo effetto è visibile già 7 giorni dopo l'uso di questo farmaco. L'effetto massimo può essere notato 2 settimane dopo l'applicazione.

Indicazioni per l'uso

Istruzioni per l'uso Lecrolin collirio contiene informazioni su cosa utilizzare queste gocce è necessario se si verificano i seguenti problemi:

  • Congiuntivite allergica stagionale
  • Congiuntivite papillare gigante.
  • Febbre da fieno
  • Congiuntivite acuta.

Metodo di utilizzo del farmaco

Se vai da un dottore, ricorda che nella maggior parte dei casi può prescrivere 1-2 gocce fino a 4 volte al giorno. Il numero di trucchi per i colliri dalle allergie Lekrolin dipenderà dalla complessità del tuo problema. Se incontri regolarmente congiuntivite stagionale, allora in questo caso l'applicazione deve iniziare alcuni giorni prima del presunto problema. In questo caso, il trattamento continuerà per tutto il periodo di fioritura stagionale delle piante.

Usando collirio antiallergico Lecrolin, dovrai anche ricordare le seguenti raccomandazioni:

  1. È necessario aprire la scatola con la bottiglia solo lungo la linea prevista.
  2. Dopo aver separato una bottiglia, la scatola deve essere chiusa ermeticamente.
  3. Prima dell'uso, assicurarsi di agitare la bottiglia.
  4. Ora puoi iniziare a scavare.

Durante l'instillazione devi stare attento, perché la bottiglia non dovrebbe toccare l'occhio. Altrimenti, ci sarà la possibilità che tu possa portare l'infezione.

Controindicazioni

La principale controindicazione è che le gocce non possono essere utilizzate per le persone che hanno una sensibilità a determinati componenti nella composizione. Inoltre, molti esperti non raccomandano l'uso di queste gocce per le donne incinte o le ragazze che sono impegnate nell'allattamento al seno.

Effetti collaterali

Collirio Le istruzioni per la lecrolina contengono informazioni che dopo l'applicazione possono avere anche effetti collaterali. I principali includono:

  • Lieve fastidio
  • Prurito.
  • Occhi rossi
  • Una leggera sensazione di formicolio.

Molti di questi sintomi possono scomparire quasi immediatamente dopo l'instillazione. Se non passano, allora in questo caso, è necessario contattare specialisti che saranno pronti ad aiutare.

Istruzioni speciali

Durante l'applicazione è necessario ricordare che queste gocce contengono benzalconio cloruro. Ecco perché se si indossano lenti a contatto morbide, dovranno essere rimosse prima dell'uso. Puoi indossare le lenti solo 15 minuti dopo l'instillazione di queste gocce.

Lenti a contatto morbide

Se, dopo l'instillazione, ti trovi di fronte al problema del deterioramento della vista, allora in questo caso dovrai abbandonare i veicoli di guida. Se, dopo l'applicazione, si riscontrano sintomi che stanno solo peggiorando, allora in questo caso è necessario rivolgersi agli specialisti. Al momento, il produttore indica informazioni che la durata di queste gocce è di 3 anni. Se hai aperto la bottiglia, la durata di conservazione è ridotta a 4 settimane.

Se hai intenzione di acquistare questo farmaco in Russia, ricorda che il suo costo è di circa 200 rubli. In Ucraina, queste gocce possono essere acquistate per 90 grivna.

Analoghi Lecrolin

Se questo farmaco è controindicato a te, allora, se necessario, puoi usare i suoi analoghi. Gli analoghi più comuni includono:

Prima di usare questi farmaci, assicurati di consultare un medico. Speriamo che questa informazione sia stata utile.

Al momento, quasi tutti sanno che affrontare le manifestazioni allergiche è piuttosto difficile. A volte un ciclo di trattamento può richiedere diversi anni. Per combattere tali malattie, è necessario utilizzare colliri Lekrolin.

Fiala di collirio Lecrolin

Questo è un farmaco antistaminico destinato all'uso topico. Nella maggior parte dei casi, i medici possono prescrivere allergia alle leucole per alleviare la cheratite allergica e la congiuntivite. Durante il suo utilizzo, non dovrai affrontare effetti collaterali e altri problemi.

Composizione e forma di rilascio

Se desideri acquistare queste gocce, ricorda che l'acido cromoglicico è considerato il principale ingrediente attivo. Inoltre nella composizione di queste gocce possono essere trovati e componenti aggiuntivi, che comprendono:

  1. Benzalkoniya cloruro.
  2. Cloruro di sodio
  3. Sodio di sodio.
  4. Acqua per preparazioni iniettabili.

Il produttore produce collirio lekrolin in fiale sterili. La loro capacità è di 10 ml. Dopo l'applicazione della lecrolina, l'effetto dei glucocorticosteroidi può essere significativamente migliorato.

Azione farmacologica

A causa del componente principale, contenuto nelle goccioline, è possibile stabilizzare rapidamente le membrane dei mastociti.

Importante sapere! Il farmaco non influenzerà l'istamina rilasciata, ma inibirà l'attività dei mastociti. Inoltre, il farmaco è in grado di prevenire manifestazioni allergiche.

Le istruzioni per il collirio di lecrolina contengono informazioni che possono essere ottenute con la massima prevenzione delle manifestazioni allergiche. Al momento, l'uso migliore delle gocce può essere considerato per le allergie stagionali. Ecco perché, se sai già quando può verificarsi un allergene, allora devi prepararti e iniziare a prendere questo farmaco.

Attraverso l'uso di queste gocce, avrai una meravigliosa opportunità di eliminare completamente o parzialmente i seguenti sintomi:

Il primo effetto è visibile già 7 giorni dopo l'uso di questo farmaco. L'effetto massimo può essere notato 2 settimane dopo l'applicazione.

Indicazioni per l'uso

Istruzioni per l'uso Lecrolin collirio contiene informazioni su cosa utilizzare queste gocce è necessario se si verificano i seguenti problemi:

  • Congiuntivite allergica stagionale
  • Congiuntivite papillare gigante.
  • Febbre da fieno
  • Congiuntivite acuta.

Metodo di utilizzo del farmaco

Se vai da un dottore, ricorda che nella maggior parte dei casi può prescrivere 1-2 gocce fino a 4 volte al giorno. Il numero di trucchi per i colliri dalle allergie Lekrolin dipenderà dalla complessità del tuo problema. Se incontri regolarmente congiuntivite stagionale, allora in questo caso l'applicazione deve iniziare alcuni giorni prima del presunto problema. In questo caso, il trattamento continuerà per tutto il periodo di fioritura stagionale delle piante.

Usando collirio antiallergico Lecrolin, dovrai anche ricordare le seguenti raccomandazioni:

  1. È necessario aprire la scatola con la bottiglia solo lungo la linea prevista.
  2. Dopo aver separato una bottiglia, la scatola deve essere chiusa ermeticamente.
  3. Prima dell'uso, assicurarsi di agitare la bottiglia.
  4. Ora puoi iniziare a scavare.

Durante l'instillazione devi stare attento, perché la bottiglia non dovrebbe toccare l'occhio. Altrimenti, ci sarà la possibilità che tu possa portare l'infezione.

Controindicazioni

La principale controindicazione è che le gocce non possono essere utilizzate per le persone che hanno una sensibilità a determinati componenti nella composizione. Inoltre, molti esperti non raccomandano l'uso di queste gocce per le donne incinte o le ragazze che sono impegnate nell'allattamento al seno.

Effetti collaterali

Collirio Le istruzioni per la lecrolina contengono informazioni che dopo l'applicazione possono avere anche effetti collaterali. I principali includono:

  • Lieve fastidio
  • Prurito.
  • Occhi rossi
  • Una leggera sensazione di formicolio.

Molti di questi sintomi possono scomparire quasi immediatamente dopo l'instillazione. Se non passano, allora in questo caso, è necessario contattare specialisti che saranno pronti ad aiutare.

Istruzioni speciali

Durante l'applicazione è necessario ricordare che queste gocce contengono benzalconio cloruro. Ecco perché se si indossano lenti a contatto morbide, dovranno essere rimosse prima dell'uso. Puoi indossare le lenti solo 15 minuti dopo l'instillazione di queste gocce.

Lenti a contatto morbide

Se, dopo l'instillazione, ti trovi di fronte al problema del deterioramento della vista, allora in questo caso dovrai abbandonare i veicoli di guida. Se, dopo l'applicazione, si riscontrano sintomi che stanno solo peggiorando, allora in questo caso è necessario rivolgersi agli specialisti. Al momento, il produttore indica informazioni che la durata di queste gocce è di 3 anni. Se hai aperto la bottiglia, la durata di conservazione è ridotta a 4 settimane.

Se hai intenzione di acquistare questo farmaco in Russia, ricorda che il suo costo è di circa 200 rubli. In Ucraina, queste gocce possono essere acquistate per 90 grivna.

Analoghi Lecrolin

Se questo farmaco è controindicato a te, allora, se necessario, puoi usare i suoi analoghi. Gli analoghi più comuni includono:

Prima di usare questi farmaci, assicurati di consultare un medico. Speriamo che questa informazione sia stata utile.

Google+ Linkedin Pinterest