Collirio anti-infiammatorio

Arrossamento degli occhi, dolore agli occhi, prurito, lacrimazione sono sintomi oculari comuni che quasi ogni persona affronta - sia un bambino che un adulto.

Tutti loro sono causati da infiammazione, che può derivare da varie cause: affaticamento degli occhi, lesioni, allergie, infezioni da virus, funghi, batteri.

Il principale trattamento per l'infiammazione è il collirio, che colpisce direttamente i tessuti dell'occhio e ha un rapido effetto anti-infiammatorio.

I farmaci anti-infiammatori per gli occhi, utilizzati nella pratica oftalmica, possono essere suddivisi in due grandi gruppi:

  1. Farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS);
  2. Farmaci anti-infiammatori steroidei (SPVS), o glucocorticoidi.

Quando vengono utilizzati colliri anti-infiammatori

Il processo infiammatorio dell'occhio si sviluppa più spesso in 2 casi: durante le reazioni allergiche e durante l'infezione.

Malattie allergiche che causano infiammazione agli occhi:

  • Reazione ai morsi di insetti;
  • Allergie ai farmaci;
  • Allergie alimentari;
  • Reazioni allergiche a varie sostanze (polline, peli di animali, polvere domestica, ecc.).

Infezioni per le quali sono necessari farmaci antinfiammatori:

  • Blefarite - infiammazione delle palpebre;
  • Congiuntivite: infiammazione del guscio esterno dell'occhio;
  • Cheratite - infiammazione della membrana corneale;
  • Dacriocystitis - infiammazione del sacco lacrimale;
  • Occhi d'orzo - infiammazione del follicolo pilifero del margine ciliare della palpebra;
  • Sclerite - infiammazione della sclera;
  • Uveite - infiammazione della coroide;
  • Iridociclite - infiammazione dell'iride e della coroide;
  • Endoftalmite: sconfiggere l'infezione del media interno dell'occhio.

Farmaci non steroidei

Il meccanismo d'azione dei farmaci antinfiammatori non steroidei è ridotto al blocco della cicloossigenasi e impedisce il metabolismo dell'acido arachidonico - i componenti principali della risposta infiammatoria.

Ogni farmaco del gruppo di FANS è caratterizzato da tre effetti:

  • Elimina il dolore;
  • Ha un effetto antipiretico;
  • Riduce l'intensità della risposta infiammatoria.

Nell'oftalmologia del gruppo di FANS sono stati usati indocollir (indometacina) e diclo f (diclofenac sodico).

Indokollir. Il principio attivo del farmaco è indometacina.

Nominato per eliminare il dolore, la soppressione della miosi (costrizione della pupilla), così come nel complesso trattamento di tutte le malattie infiammatorie (blefarite e congiuntivite di diversa origine).

Diklo-F. Il principio attivo del farmaco è diclofenac sodico. Ha un effetto analgesico e antinfiammatorio pronunciato.

Dopo l'instillazione, la massima concentrazione del farmaco viene raggiunta in mezz'ora. Controindicato in violazione di sangue, asma bronchiale, malattie ulcerative del tratto gastrointestinale.

Se l'infiammazione degli occhi non è di natura reattiva, ma di natura infettiva, solo le gocce basate sui FANS non saranno sufficienti.

È necessario prescrivere gocce antibatteriche, antimicotiche o antivirali, a seconda del tipo di agente patogeno dell'infiammazione. Ciò determinerà l'oftalmologo e prescriverà le gocce di opzione più appropriate ed efficaci.

Gocce antimicrobiche

Di regola contengono antisettici o antibiotici: albucid, miramistina, cloramfenicolo, cipromed, ciprofloxacin e altri.

Gocce antifungose

Queste gocce contengono soluzioni di sostanze fungicide (funghi assassini): Miramistina, acromicina, amfotericina.

Gocce antivirali

Gocce sulla base di interferone (ophthalmoferon, okoferon), così come l'azione anti-herpes (ganciclovir, actipole).

Queste gocce sono generalmente prescritte in fase acuta per la rapida eliminazione dell'agente causale dell'infiammazione e la rimozione di eventi acuti. Possono essere combinati con gocce contenenti FANS. In ogni caso, affinché il processo infiammatorio non vada troppo lontano e non causi complicanze, il trattamento deve essere prescritto da uno specialista.

Farmaci steroidi

I farmaci antinfiammatori steroidei hanno un effetto antinfiammatorio molto più pronunciato, poiché influenzano il fuoco infiammatorio a livello cellulare.

Inoltre, hanno un effetto antiallergico e riducono la sensibilità dei tessuti a tutti i tipi di sostanze irritanti. Dopo l'instillazione (instillazione) penetra tutti i tessuti dell'occhio, compreso l'interno della lente.

I preparati del gruppo SPVS devono essere usati rigorosamente secondo la prescrizione del medico, poiché se usati in modo improprio, possono causare una serie di gravi conseguenze. Di solito vengono prescritti dopo operazioni di trapianto di cornea (per evitare il rigetto), dopo lesioni traumatiche (per prevenire la crescita del tessuto connettivo), così come nel caso di reazioni infiammatorie sullo sfondo delle malattie autoimmuni.

Diclofenac. Il principio attivo è diclofenac sodico. Le gocce alleviare il dolore e l'infiammazione dopo l'intervento chirurgico, effetti laser, lesioni e dolore spontaneo. È il più economico nel gruppo di farmaci. L'attività antinfiammatoria è superiore a quella dei farmaci in cui il principio attivo è: ibuprofene, butadione o acido acetilsalicilico.

Sofradeks. È un farmaco combinato costituito da antibiotici (neomicina e gramicidina C) e glucocorticosteroide desametasone.

A causa di questa composizione, il farmaco ha un effetto sia anti-infiammatorio che antibatterico.

Gli antibiotici che compongono il sofradex si completano e si rafforzano a vicenda, ottenendo così un buon risultato. Il desametasone ha anche un effetto antiallergico, allevia il prurito, il gonfiore, la lacrimazione e una serie di altri spiacevoli sintomi di infiammazione.

Desametasone. Gocce con effetto anti-infiammatorio e anti-allergico. Appartengono al gruppo di glucocorticosteroidi.

Utilizzato per il trattamento di malattie infettive e infiammatorie. Secondo la struttura, il desametasone è un analogo degli ormoni glucocorticoidi della corteccia surrenale.

Maksitrol. È anche un farmaco combinato composto da desametasone e due antibiotici: la polimixina B e la neomicina. Secondo il meccanismo di azione e gli effetti simili a sofradex.

Tobradeks. Farmaco combinato composto da desametasone e tobramicina antibiotica.

Ha un effetto antinfiammatorio e antibatterico pronunciato. Solitamente ben tollerato dai pazienti e raramente può causare reazioni indesiderate.

Dex-gentamicina contiene nella sua composizione desametasone e gentamicina antibiotica. È usato sia per le lesioni infettive delle membrane superficiali degli occhi, sia per le allergie complicate da infezioni secondarie. Instillare 6 gocce al giorno, 1-2 gocce.

Dexapos - contiene il principio attivo desametasone glucocorticoide. È usato per i danni agli occhi allergici 1 goccia 3-4 volte al giorno.

Dexatobrop è un farmaco combinato che include desametasone e tobramicina antibiotica ad ampio spettro. Rapidamente, entro mezz'ora, allevia il processo infiammatorio, si applica 1 goccia 3 volte al giorno.

Ci sono altre combinazioni di ormoni con antibiotici negli occhi. Va ricordato che sono prescritti solo da un medico, e il trattamento viene effettuato anche sotto la supervisione di un oculista. L'uso a lungo termine e incontrollato di ormoni può portare allo sviluppo di glaucoma, cataratta e ulcerazione della cornea.

Regole per l'uso di collirio

Instillare l'occhio non è così semplice come potrebbe sembrare. In linea di principio, non è tanto tecnicamente complesso quanto responsabile.

Durante instillazione inetto può danneggiare l'occhio, portare l'infezione. Per evitare ciò, devi seguire alcune regole:

  • Seguire le regole dell'asepsi: lavarsi le mani prima dell'instillazione, non toccare la punta della bottiglia con il dito, e se si tratta di una pipetta, dovrebbe essere bollita;
  • Le gocce devono essere conservate in frigorifero e un'ora prima dell'instillazione per raggiungere e mantenere a temperatura ambiente, in modo da non causare il raffreddamento degli occhi e una maggiore infiammazione;
  • Il numero di gocce non deve essere superiore a 2, altrimenti semplicemente fluiscono fuori dall'occhio, o, peggio ancora, possono entrare nel canale lacrimale-nasale, nei seni paranasali;
  • La posizione della testa dovrebbe essere sempre orizzontale - rivolta verso l'alto o sdraiata sulla schiena;
  • È necessario gocciolare solo nella sacca congiuntivale inferiore all'angolo interno dell'occhio, abbassando leggermente la palpebra e senza toccare l'occhio con una pipetta.

Quali gocce antinfiammatorie possono essere usate per i bambini

Nei bambini piccoli, l'infiammazione degli occhi è abbastanza comune. Può essere causato da virus o batteri o da allergie. I colliri in questi casi sono il trattamento principale.

Con la congiuntivite batterica nei bambini usare:

  • Tobrex - soluzione allo 0,3% contenente la tobramicina antibiotica. Nominato per bambini di qualsiasi età;
  • Levomicetina - soluzione allo 0,25%, possibile utilizzare non prima dei 4 mesi di età a causa di reazioni avverse (nausea, diarrea, allergia);
  • Floxal - soluzione allo 0,3% contenente l'antibiotico ofloxacina, può essere usato immediatamente dopo la nascita;
  • Normaks - soluzione allo 0,3%, contiene norfloxacina, un antibiotico ad azione rapida.

Se la congiuntivite è causata da un'infezione virale, applicare:

  • Poludan - contiene una soluzione di acido poliarboadenilico, che aumenta l'immunità dei tessuti;
  • Ophthalmoferon - contiene l'interferone umano leucocitario e la difenidramina;
  • Aktipol - soluzione allo 0,007% di acido para-amminobenzoico con effetto antivirale.

Per la congiuntivite allergica, vengono utilizzate le seguenti gocce:

  • Allergodil - contiene azelastina e un componente vasocostrittore, allevia rapidamente le allergie - in pochi minuti;
  • Lekrolin - contiene acido cromoglicico, che ha un effetto antistaminico pronunciato;
  • Opatanol - preparato sulla base di un farmaco antistaminico di una nuova generazione di loratadina.

Nonostante il collirio possa essere acquistato in farmacia senza prescrizione medica, deve essere prescritto da un oftalmologo pediatrico dopo aver esaminato il bambino. L'automedicazione può danneggiare, le gocce sbagliate possono ritorcersi contro.

Gocce di antidolorifici

Tipi di gocce di antidolorifici

Le gocce anestetiche oculari agiscono localmente, bloccando il dolore nelle terminazioni nervose dell'occhio.

Secondo il meccanismo di azione sono divisi in due gruppi principali:

  • Gocce anestetiche
  • Gocce antinfiammatorie non steroidee

Collirio anestetico

Gli antidolorifici anestetici per gli occhi bloccano la conduzione nervosa per un certo tempo. I farmaci in questo gruppo includono: lidocaina, inocain, alcaina, ecc. L'effetto analgesico si verifica 1 o 2 minuti dopo l'applicazione e dura da 15 a 20 minuti.

Queste gocce di antidolorifici vengono utilizzate nei seguenti casi:

  • Prima di rimuovere corpi estranei dalla superficie dell'occhio
  • Quando si eseguono procedure diagnostiche (gonioscopia, tonometria a contatto, test di Schirmer)
  • Come primo soccorso per lesioni agli occhi
  • In chirurgia oculare per anestesia superficiale

Quando non è necessario gocciolare gocce anestetiche

Non seppellire da soli le gocce anestetiche locali di questo gruppo quando la causa del dolore oculare è sconosciuta. Con l'uso prolungato, gli anestetici locali causano danni gravi e irreversibili alla cornea.

Alcuni pazienti con dolore oculare di nevralgia seppelliscono queste gocce che alleggeriscono il dolore senza la prescrizione del medico. Sfortunatamente, questo spesso porta a un annebbiamento corneale e alla perdita della vista.

Gocce antinfiammatorie non steroidee

Le gocce antinfiammatorie non steroidei hanno effetto anestetico e antinfiammatorio. I farmaci più comuni in questo gruppo sono Diclofenac, Broxinac, Indocollier.

Il meccanismo d'azione è fondamentalmente diverso dagli anestetici locali. Consiste nel ridurre la sintesi di sostanze che causano dolore e causare infiammazione. Pertanto, l'effetto anestetico di queste gocce non viene osservato immediatamente, ma qualche tempo dopo l'inizio del loro utilizzo.

Questi antidolorifici sono prescritti nei seguenti casi:

  • Dopo la chirurgia dell'occhio addominale
  • Per alleviare il dolore dopo la chirurgia laser
  • Nelle malattie infiammatorie dell'occhio (iridocicliti, scleriti, ecc.)

Quando non gocciolare gocce oculari antinfiammatorie non steroidei

Va ricordato che quando si usano queste gocce per alleviare il dolore per gli occhi, possono verificarsi leggeri appannamenti e perdita di chiarezza visiva.
Va ricordato che la maggior parte dei colliri non steroidei ha gravi effetti collaterali (spesso irreversibili). La nomina indipendente delle proprie droghe è inaccettabile.

Gocce di sollievo dal dolore dell'occhio

ottil

Octylia è un farmaco oftalmico appartenente a un gruppo farmacologico di farmaci vasocostrittori utilizzato per eliminare i sintomi di irritazione oculare quali aumento della lacrimazione, edema congiuntivale, prurito, bruciore e dolore delle mucose. Quindi, le indicazioni per la nomina di questo farmaco come componente di un trattamento complesso sono malattie dell'occhio, accompagnate da gonfiore e arrossamento della congiuntiva, e la sua irritazione con fumo di sigaretta, acqua clorata, lenti a contatto, allergeni, ecc.

Naklof

Il collirio svizzero ha un effetto anestetico Il naklof è relativamente recente, ma utilizzato con successo nell'oftalmologia moderna. L'area principale di utilizzo è la chirurgia oculare. Qui vengono utilizzati sia prima che dopo interventi chirurgici, per prevenire lo sviluppo di infiammazione e dolore. Naturalmente, oltre a questa area, il medico curante può prescrivere questo farmaco in altri casi che richiedono l'eliminazione del dolore.

Alkain

Alkain è collirio contenente come sostanza principale proxymetocain - la cui sostanza attiva è un anestetico locale, cioè una sostanza che può intorpidire completamente l'area a cui è applicata, in questo caso il bulbo oculare. Ha un effetto analgesico breve, ma piuttosto pronunciato, che gli consente di essere utilizzato per vari interventi a breve termine sugli occhi senza disagio per il paziente.

Indokollir

French eye drops Indocollier ha dimostrato di essere un buon antidolorifico. Affrontano la rimozione del dolore severo, che può verificarsi a seguito di lesioni pregresse o interventi chirurgici. Tuttavia, non dovrebbero essere auto-nominati. In generale, questo tipo di farmaci è una cosa molto insidiosa, con la rimozione dei sintomi, spesso nascondono il problema stesso. Di conseguenza, il paziente ritarda nel recarsi dal medico, il che può portare a seri problemi di vista.

Record di navigazione

Le gocce del dolore oculare contengono principalmente sostanze antinfiammatorie non steroidei che, poiché bloccano la sintesi delle prostaglandine, hanno un effetto antinfiammatorio. Sono prescritti per il dolore postoperatorio o nel periodo post-traumatico. Come la maggior parte delle medicine, gli analgesici per gli occhi non sono privi di controindicazioni. Questi includono:

  • perdita di chiarezza a breve termine
  • sensazione di bruciore
  • reazioni allergiche

Quando gli occhi fanno male, molte persone comuni credono che sia possibile applicare qualsiasi anestetico locale in gocce, ad esempio la novocaina. Tuttavia, questa ipotesi è fondamentalmente sbagliata. Tali farmaci sono prescritti nella pratica oftalmica solo per anestesia locale prima dell'intervento chirurgico. Inoltre, questi farmaci contengono anestetici più moderni (tetracaina, ossibuproina, proxymacacain). La loro azione inizia in pochi minuti e dura circa un'ora o mezz'ora. Se questi farmaci vengono utilizzati in caso di lesioni agli occhi, possono rallentare la guarigione della cornea.

Certamente, i colliri anestetici dovrebbero essere prescritti solo da uno specialista esperto. L'autotrattamento non è permesso da loro.

Collirio per alleviare il dolore

I colliri anestetici aiutano a ridurre il disagio a causa del blocco delle terminazioni nervose.

A seconda del meccanismo d'azione, ci sono due gruppi di farmaci:

  • Collirio anestetico;
  • Gocce antinfiammatorie non steroidee.

Collirio anestetico

Questo tipo di medicina oculare blocca gli impulsi nervosi per un tempo specifico. In questo gruppo ci sono alcune gocce per gli occhi (Inocain, Lidocaine, Alcain). L'azione dell'anestesia avviene entro 1-2 minuti e dura circa 15-20 minuti.

Le indicazioni per la nomina di queste gocce sono:

  • Manipolazioni per rimuovere un oggetto estraneo dall'occhio.
  • Esecuzione di manipolazioni diagnostiche (contatto tonometria, gonioscopia, test di Schirmer).
  • Pronto soccorso per lesioni agli occhi.
  • Per gli ambulatori oftalmici come anestetico locale.

Quando non dovresti usare gli anestetici?

Solo un oftalmologo dovrebbe prescrivere colliri anestetici. Non puoi usarli da soli, se la causa del dolore non è nota. In caso di uso prolungato, la soluzione anestetica può causare danni irreversibili molto gravi alla superficie della cornea.

In alcuni casi, il dolore oculare è associato a malattie nevralgiche. Se i pazienti usano queste gocce per eliminare questo dolore, il rischio di opacizzazione corneale e perdita della funzione visiva è alto.

Gocce antinfiammatorie non steroidee

Gli agenti non steroidei hanno effetti sia analgesici che antinfiammatori. Il meccanismo della loro azione è associato all'inibizione della sintesi di sostanze che supportano l'infiammazione e il dolore. A questo proposito, la loro efficacia non è immediatamente evidente, ma qualche tempo dopo l'inizio di utilizzo.

Le indicazioni per l'uso di gocce analgesiche non steroidei sono:

  • Chirurgia addominale sul bulbo oculare
  • Eliminazione del dolore dopo la correzione della visione laser.
  • Malattie infiammatorie dell'occhio (iridocicliti, sclerite, ecc.).

Quando non dovresti usare colliri non steroidei?

Non usare droghe in questo gruppo se si è allergici all'aspirina. Anche la cautela richiede il trattamento di pazienti con infiammazione corneale.

È importante abolire che, sullo sfondo del trattamento con questi antidolorifici per gli occhi, c'è spesso una visione sfocata e offuscata. Inoltre, non dimenticare gli effetti collaterali gravi, che nella maggior parte dei casi sono irreversibili. A questo proposito, non puoi auto-prescrivere questi farmaci.

Collirio antidolorifico: istruzioni, farmaci, prezzi e recensioni

Utilizzare i colliri antidolorifici solo sotto la stretta supervisione di un medico. Bloccano la percezione del dolore dai corrispondenti recettori dell'organo della vista, cioè agiscono localmente. A seconda del meccanismo d'azione, le gocce di anestetico oculare sono divise in due gruppi: anestetici e antinfiammatori non steroidei.

Collirio anestetico

Gli occhi anestetici anestetici bloccano la percezione degli impulsi del dolore per un breve periodo. Queste sono gocce come "Alkain", "Inokain", "Lidokain" e altre. Dopo essere stati applicati sulla membrana mucosa dell'organo della vista, l'anestesia inizia dopo uno o due minuti, che dura da quindici a venti minuti.

In questi casi si dovrebbero usare gocce anestetiche con un meccanismo d'azione anestetico:

  • prima di rimuovere corpi estranei dalla superficie del bulbo oculare;
  • in caso di esecuzione di alcune procedure diagnostiche (test di Schirmer, gonioscopia, tonometria a contatto);
  • per lesioni dell'organo della vista;
  • per l'anestesia superficiale nella chirurgia oculare.

Quando non è necessario usare gocce di anestetico per gli occhi

Gli analgesici locali non dovrebbero essere instillati senza la nomina di uno specialista quando la causa del dolore agli occhi non è stata determinata. Se gli anestetici locali vengono utilizzati per un lungo periodo, possono causare danni irreversibili alla cornea. L'opacizzazione corneale e la diminuzione dell'acuità visiva, fino alla sua perdita, sono causate dall'uso incontrollato di anestetici locali e dal dolore nevralgico.

Gocce antinfiammatorie non steroidee

Le gocce anti-infiammatorie non steroidei hanno effetti anestetici e anti-infiammatori. Questo gruppo di antidolorifici comprende "Indocollir", "Naklof", "Diklo F". Il loro meccanismo d'azione ha una differenza significativa con gli anestetici locali. A differenza di quest'ultimo, riducono la sintesi di sostanze che causano dolore e infiammazione. L'effetto analgesico dopo l'instillazione di queste gocce è notato dopo un certo tempo dall'inizio del loro uso.

Collirio anestetico contenente farmaci antinfiammatori non steroidei, utilizzato in tali condizioni:

  • per l'anestesia dopo la chirurgia laser;
  • per lo scopo dell'anestesia dopo le operazioni addominali sull'organo della vista;
  • in caso di malattie infiammatorie del bulbo oculare (iridocicliti, scleriti e altri).

Quando non gocciolare gocce oculari antinfiammatorie non steroidei

Quando si prescrivono colliri, che sono composti da farmaci anti-infiammatori non steroidei, si deve ricordare che è possibile ridurre l'acuità visiva e lo sviluppo dell'effetto nebuloso. Ciò influisce sulla gestione della sicurezza dei veicoli. Se ha una storia di reazioni allergiche all'acido acetilsalicilico, usa cautela con i colliri, che includono i farmaci antinfiammatori non steroidei. Non dovrebbero essere coinvolti in malattie infiammatorie della cornea.

Collirio anestetico: specie e raccomandazioni per l'uso

Collirio - un gruppo di farmaci che possono essere prescritti ai pazienti per eliminare il disagio da alcune malattie in oftalmologia, nonché per recuperare dalla chirurgia. Affinché tu sappia come usare tali farmaci se necessario, diamo un'occhiata a quando sono prescritti e a come sono raccomandati.

ambito di applicazione

Gli antidolorifici sono usati in vari casi medici. Sono raccomandati per:

  • preparazione per alcune manipolazioni diagnostiche in oftalmologia;
  • prima di rimuovere corpi estranei dall'occhio;
  • per fornire l'anestesia durante alcune manipolazioni;
  • per il trattamento delle lesioni agli occhi;
  • nel quadro di una terapia complessa per alcune malattie accompagnata da un forte processo infiammatorio (ad esempio, gli scleriti).

In tutti i casi presentati, l'uso di tali farmaci è consentito solo come prescritto da un medico. I pazienti che pensano all'uso non autorizzato di tali fondi dovrebbero essere ricordati che possono causare una serie di gravi reazioni avverse, inclusi cambiamenti nella cornea e persino una completa perdita della vista.

Caratteristiche delle droghe

Alcuni antidolorifici contengono anestetico, per esempio la lidocaina. Tali farmaci forniscono sollievo immediato dal dolore in una persona, a causa della quale si raccomanda di essere utilizzati immediatamente prima dell'intervento medico o dopo gli infortuni. La particolarità di questi fondi è che hanno un periodo di validità estremamente breve - solo poche ore.

Un altro tipo di farmaci, attribuibili a sostanze non steroidei, ha un effetto più lungo e ha anche un effetto antinfiammatorio. Questo gruppo di farmaci comprende quei farmaci che non solo rimuovono il dolore per un po ', ma riducono anche la produzione di quei componenti nel corpo che provocano lo sviluppo dell'infiammazione.

Tutte le varietà di goccioline presentate sono piuttosto utilizzate attivamente in medicina, ma per casi diversi. Questo è il motivo per cui non possono essere utilizzati senza permesso, in quanto il farmaco sbagliato nel tuo caso potrebbe semplicemente essere inefficace.

lista

In oftalmologia, ci sono due gruppi principali di tali farmaci. Tra loro ci sono:

  • Agenti non steroidei Più spesso prescritto a quei pazienti che hanno la malattia, accompagnato da un grave processo infiammatorio, così come i pazienti sottoposti a chirurgia oculare a banda o correzione laser. Questo gruppo di farmaci comprende: "Naklov", Diklo f, Diclofenac.
  • Farmaci anestetici Questo gruppo di farmaci viene utilizzato per il trattamento di lesioni agli occhi, oltre a varie manipolazioni, tra cui alcuni tipi di ricerca in oftalmologia. Le droghe più popolari di questo gruppo: "Lidocaina", Alkain, "Tetrakain"

I pazienti devono essere ricordati che oltre ai suddetti farmaci sul mercato ci sono molti dei loro omologhi, che hanno lo stesso principio di azione o una sostanza attiva simile. Se un medico ti ha prescritto un rimedio specifico, ma non era in farmacia, e il farmacista te ne ha offerto un altro simile, non è necessario accettare immediatamente tale sostituzione. Dovresti consultare nuovamente il tuo medico per eliminare il dosaggio sbagliato o la possibilità di reazioni avverse al farmaco che potrebbero verificarsi.

Consigli per l'uso

È possibile scaldare l'orzo sugli occhi e come fare questo articolo lo dirà.

Usare gocce oculari di questo tipo è abbastanza semplice. Per ottenere l'effetto desiderato da loro, è sufficiente inserirli entro 2-3 gocce in ogni sacco congiuntivale. La frequenza di somministrazione di tali farmaci è sempre determinata dall'oculista, in base alle indicazioni di tale trattamento.

Alcuni pazienti durante il trattamento con gocce sono anche prescritti vari unguenti per gli occhi, ad esempio, farmaci antibatterici. Come combinare tali fondi? Si raccomanda di fare pause tra la somministrazione di tali farmaci, che deve essere di almeno 15-30 minuti. Si consiglia ai pazienti di introdurre prima le gocce e, dopo un certo periodo di tempo da tale manipolazione, procedere con l'unguento ai segnalibri.

Utilizzando un particolare farmaco per eliminare il dolore sulla mucosa dell'occhio, è necessario seguire le regole per l'uso di tali agenti. Il più importante di questi sono i seguenti:

  • È necessario osservare strettamente il dosaggio di tali farmaci. Va ricordato che l'introduzione di una maggiore quantità di farmaco può portare a vari effetti collaterali.
  • Se porti sempre lenti a contatto, è meglio sostituirle temporaneamente con gli occhiali. Se non puoi farlo, dovresti rimuovere le lenti prima dell'introduzione del farmaco, quindi attendere alcuni minuti dopo aver lasciato cadere gli occhi e poi rimettersi le lenti.
  • È necessario lavorare con tali mezzi solo con mani pulite e lavate a fondo. Altrimenti, rischi di provocare un'infezione mucosa.
  • Dovrebbero essere considerate le controindicazioni all'uso di tali farmaci. Non è consigliabile utilizzarli in caso di prurito o bruciore agli occhi, nonché allergie a uno o all'altro componente del prodotto.
  • Le gocce anestetiche non possono essere utilizzate per molto tempo. Con l'uso prolungato, questi farmaci possono causare cambiamenti irreversibili nella cornea, ad esempio il suo appannamento. È inoltre vietato utilizzare tali strumenti per la nevralgia. In questi casi, il paziente, a causa del suo utilizzo, può perdere la vista parzialmente o completamente.
  • Immediatamente dopo aver assunto tali farmaci, non è possibile guidare una macchina o eseguire altri lavori che richiederanno un'alta concentrazione da parte dell'utente. Il fatto è che dopo la ricezione di molti dei fondi di questo tipo in una persona c'è visione offuscata. È necessario attendere fino a quando uno stato di questo tipo non passa, e solo allora procedere ad una particolare attività.
  • Le gocce oculari possono essere usate singolarmente. Non possono essere trasmessi a nessuno, in quanto ciò può provocare un'infezione negli occhi. Questo è particolarmente importante per quei pazienti che si stanno preparando per un intervento chirurgico o si stanno riprendendo da esso.
  • Deve essere somministrato nel sacco congiuntivale solo ai farmaci la cui temperatura corrisponde alla temperatura corporea. Se li immagazzini nel frigorifero secondo i requisiti delle istruzioni, prima di usare tali fondi devono essere riscaldati.
  • La maggior parte dei farmaci di questo tipo dopo l'apertura devono essere conservati in frigorifero. Gocce che hanno già iniziato ad usare, permesso di conservare non più di un mese (nonostante la scadenza per l'uso indicata sulla confezione).

I pazienti che hanno effetti collaterali dopo la somministrazione di tali agenti, incluso il forte prurito e bruciore, devono interrompere immediatamente l'assunzione delle gocce e contattare uno specialista, dopo aver descritto in dettaglio i reclami esistenti sul rimedio. Il medico sarà obbligato a stabilire per quale motivo è apparso esattamente questo effetto collaterale e cosa deve fare il paziente per eliminarlo.

video

risultati

Come puoi vedere, i colliri anestetici possono essere usati per una vasta gamma di pazienti. Per poter usare questi farmaci per loro era facile e sicuro, hanno prima bisogno di rivolgersi a un medico che può raccogliere uno strumento del genere e quindi applicarlo secondo le raccomandazioni ricevute. E poi con l'aiuto di queste gocce saranno in grado di ottenere buoni risultati nel trattamento di vari disturbi in termini di oftalmologia.

Leggi anche quali farmaci sono prescritti per congiuntivite e orzo.

Revisione dell'occhio in anestesia

Le gocce di anestesia oculare sono un gruppo di farmaci che sono usati per alleviare spiacevoli sensazioni dolorose che si verificano nel processo di traumatizzazione dell'occhio o in corso di chirurgia. Solo un oftalmologo può prescrivere tali farmaci, tenendo conto delle caratteristiche individuali del paziente e della causa del dolore.

oxibuprocaine

Quando si utilizza il farmaco, viene creato un blocco per la disseminazione e la conduzione degli impulsi nervosi negli assoni delle cellule nervose del tessuto oculare. L'oxibuprocaina è un antisettico locale ampiamente usato per alleviare il dolore che si verifica dopo l'intervento chirurgico. Ma cosa fare se le increspature negli occhi e il mal di testa non spariscono sono indicati qui.

Dopo averlo usato, non puoi guidare un'auto, poiché la concentrazione della vista diminuisce. È possibile acquistare il farmaco in una farmacia per 125 rubli.

novocaina

Questo farmaco è ampiamente usato nei saldatori, in quanto elimina efficacemente i "coniglietti". Novocain non è meno efficace nel trattamento delle ustioni oculari. Ma la portata dell'uso di droghe è molto più ampia. Ma cosa fare. quando l'occhio bruciato dai prodotti chimici, è indicato qui.

È un farmaco antisettico che può essere usato non solo per il sollievo dal dolore oculare, ma anche per l'anestesia spinale, l'infiltrazione, l'epidurale. Il costo del farmaco è di 140 rubli.

ottil

Il farmaco si basa su un componente come il tetrizolin. Ha un effetto vasocostrittore. A causa di ciò, la produzione di fluido oftalmico viene ridotta e il suo deflusso viene ridotto. La composizione delle gocce contiene camomilla distillata e acqua di calce. Grazie a loro, si ottiene un effetto morbido anti-infiammatorio.

Quando si utilizza la medicina, l'organo della visione è meno sensibile a tali tipi di stimoli esterni come allergici, chimici e meccanici. Un effetto positivo si ottiene in 2-3 minuti dopo l'applicazione. Gocciolare il farmaco nel sacco congiuntivale in una quantità di 1-2 gocce.

Il risultato dura per 4-8 ore. Le gocce di Octyl possono essere prescritte per il sollievo dal dolore degli occhi dopo la saldatura o la penetrazione di particelle di polvere. Il prezzo del farmaco è 265 rubli. Ma come trattare la congiuntivite allergica cronica, aiuterà a capire l'articolo sul link.

lidocaina

Questo è un farmaco anestetico locale che è ampiamente utilizzato nella pratica oftalmica durante l'esecuzione di procedure diagnostiche, interventi chirurgici brevi e dopo l'intervento chirurgico.

La composizione della soluzione medicinale contiene nel ruolo del componente attivo lidocaina ad una concentrazione del 2%. I componenti aggiuntivi includono:

  • cloruro di sodio;
  • benzetonio cloruro;
  • acqua per iniezione

La soluzione è limpida, versata in bottiglie con una capacità di 5 ml. La lidocaina è utilizzata per l'applicazione topica sulla superficie della mucosa. Drip 1-2 gocce nel sacco congiuntivale 2-3 volte al giorno.

Non usare lidocaina in caso di ipersensibilità ai componenti. I bambini, le ragazze durante la gravidanza e l'allattamento hanno prescritto farmaci con cautela. Acquista gocce può essere ad un prezzo di 265 rubli.

diclofenac

Questo farmaco è venduto in bottiglie di plastica sterili. È dotato di un ugello. Il volume di una bottiglia è 5 ml. Il diclofenac è ​​un farmaco antinfiammatorio non steroideo. Con l'uso locale di gocce si ottiene un effetto decongestionante, anestetico e antinfiammatorio. Dopo l'instillazione, i principi attivi penetrano nella camera anteriore dell'occhio, ma non entrano nella circolazione generale.

Diclofenac è ​​usato nei seguenti casi:

  1. Trattamento dell'infiammazione non infettiva che colpisce la cornea o la congiuntiva.
  2. Trattamento e prevenzione dell'infiammazione dell'occhio dopo aver subito traumi - lesione del bulbo oculare, intervento chirurgico. Ma cosa fare quando il bulbo oculare fa male quando viene premuto, questa informazione aiuterà a capire.
  3. Anestesia durante l'esecuzione della correzione della visione laser.
  4. Dilatazione degli alunni e profilassi dell'edema cistico della macula durante la chirurgia della cataratta.

Ma per quale scopo sono prescritte le gocce di Diclofenac, questo articolo ti aiuterà a capire.

Non usare lo strumento per bambini sotto i 2 anni di età, durante la gravidanza, l'allattamento al seno, l'ipersensibilità ai componenti di Diclofenac. Con cautela, il farmaco viene prescritto a persone con ridotta coagulazione del sangue di eziologia incerta. È possibile acquistare gocce al prezzo di 30 rubli.

Alkain

Questo è un farmaco anestetico, che viene presentato sotto forma di una soluzione chiara. Viene versato in bottiglie dotate di distributori. Una volta che gli ingredienti attivi hanno raggiunto la superficie del bulbo oculare, iniziano ad essere assorbiti, esercitando un effetto anestetico locale. I benefici delle gocce iniziano 30 secondi dopo l'instillazione e durano 20 minuti. Se necessario, le gocce di ri-anestesia possono essere nuovamente gocciolate.

La particolarità del farmaco è che è caratterizzata da un effetto locale, e il corpo non ha un effetto negativo. Proxymetocain agisce come un principio attivo.

Le gocce non causano sintomi avversi, anche a dosaggi elevati. Il farmaco blocca gli impulsi del dolore che attraversano le terminazioni nervose. Questa azione è associata ad un ridotto assorbimento del cloruro di sodio.

Alkaine è prescritto per il trattamento e le procedure diagnostiche. Gocce spesso utilizzate per operazioni brevi e più precisamente con:

  • rimozione della cataratta; Ma ciò che causa la comparsa di occhi di cataratta, questo articolo aiuterà a capire.
  • rimozione di corpi estranei dalla superficie dell'occhio;
  • rimozione della sutura dagli occhi.

Questa non è l'intera area del farmaco. Potete usarlo quando misurate la pressione oculare, la camera anteriore dell'occhio, quando prendete un raschiamento dalla congiuntiva. Il costo del farmaco è 431 rubli.

Indokollir

Come parte di questo farmaco è indometacina. Ha un effetto anti-infiammatorio. A causa di ciò, il farmaco riduce la produzione di prostaglandine, che portano allo sviluppo del processo infiammatorio. Il farmaco è progettato per uso locale.

I principi attivi di Indocollar vengono assorbiti nella quantità minima nel sangue, in modo tale da minimizzare gli effetti collaterali. Ma non dovresti abusare del farmaco, poiché aumenta la concentrazione del componente principale.

Il dosaggio e la durata della terapia sono determinati dal medico e l'autotrattamento causa complicazioni (infiammazione, aumento della lacrimazione, grave bruciore). Se Indocollier viene usato in combinazione con altre gocce, l'intervallo tra di esse dovrebbe essere di 15 minuti. È possibile ottenere mezzi al prezzo di 360 rubli.

Naklof

Il ruolo del principio attivo è il diclofenac sodico. Ha un effetto antinfiammatorio e analgesico (ecco come trattare l'infiammazione della cornea, questa informazione aiuterà a capire). Un altro effetto del farmaco è quello di ridurre la produzione di prostaglandine nel sito di danno agli occhi. Questo porta al sollievo dal dolore.

Naklof è ampiamente usato nella pratica chirurgica (e questo è il modo in cui queste informazioni vengono utilizzate per aiutare nel trattamento chirurgico del glaucoma). I suoi componenti non penetrano nel flusso sanguigno, quindi gli effetti collaterali sono rari. Il dosaggio e la durata della terapia sono determinati dal medico. È possibile acquistare gocce per 150 rubli.

Esistono colliri con effetto analgesico in un'ampia gamma. La scelta del farmaco giusto è necessaria in vista di ciò che ha portato allo sviluppo del dolore, all'età del paziente e alle controindicazioni disponibili.

Collirio per anestesia

Molti usano colliri anestetici senza consultare un medico. Tuttavia, questo non è raccomandato. In effetti, alcuni farmaci di questo tipo bloccano la percezione del dolore da parte di alcuni recettori dell'organo della vista. Agiscono solo localmente, senza risolvere il problema principale. Al momento ci sono diversi tipi di gocce analgesiche: anti-infiammatori non steroidei e anestetico.

Gocce anestetiche agli occhi

Tali colliri anestetici possono bloccare la percezione degli impulsi del dolore per un breve periodo di tempo. Questi farmaci includono "Lidokin", "Inokain", "Alkaine" e così via.

Dopo che il medicinale è entrato in contatto con la membrana mucosa dell'occhio, inizia l'anestesia. L'effetto dell'uso di tali farmaci non dura a lungo: da 15 a 20 minuti. Utilizzare tali strumenti dovrebbe:

Per eseguire l'anestesia superficiale in chirurgia oculare Prima di rimuovere un corpo estraneo dal bulbo oculare Per lesioni agli occhi Per eseguire alcune procedure diagnostiche: tonometria a contatto, gonioscopia, test di Schirmer e così via.

Quando non usare farmaci anestetici

I colliri anestetici per l'anestesia locale non possono essere utilizzati fino a quando uno specialista non ha determinato la causa principale del disagio. Non usarli senza consultare un medico. Con il loro uso prolungato, si verifica un danno alla cornea.

Uso incontrollato di gocce di anestetico, così come in caso di dolore neurologico, l'acuità visiva può diminuire fino alla sua completa perdita. Inoltre, la cornea è gravemente danneggiata.

Gocce di Nonsteroide Anti-Infiammatorie

Gli antidolorifici e gli antinfiammatori in una sola bottiglia vengono prescritti più spesso degli anestetici. Tali farmaci includono "Diclo F", "Naklof", "Indocollir" e così via. Il meccanismo dei loro effetti è significativamente diverso dagli anestetici locali. I colliri antinfiammatori analgesici riducono la sintesi di quelle sostanze che causano l'infiammazione. L'effetto diventa evidente quasi immediatamente. La composizione delle gocce contiene componenti non steroidei. Di solito sono prescritti:

Per l'eliminazione del dolore dopo operazioni laser Per l'anestesia dopo la chirurgia addominale agli occhi Nelle malattie causate dall'infiammazione dei bulbi oculari: scleriti, iridocicliti.

Quando l'uso di gocce non steroidee è proibito

Quando si usano colliri non steroidei, sii consapevole che l'acuità visiva può diminuire, così come l'effetto nebulosa. Pertanto, quando prescrive tali farmaci, il medico non raccomanda di guidare il veicolo dopo averli usati.

Con cautela, tali colliri devono essere applicati a coloro che hanno una storia di intolleranza individuale all'acido acetilsalicilico. Inoltre, non abusare dell'uso di tali farmaci in presenza di un processo infiammatorio che interessa la cornea.

Il farmaco "Octylia"

"Octylia" - collirio che contiene tetrizolin. Questo principio attivo del farmaco appartiene agli α-adrenomimetici. La sostanza ha un effetto vasocostrittore. Di conseguenza, la produzione di fluido oculare viene ridotta e anche il suo deflusso viene ridotto.

Come funziona il farmaco "Octylia"? Colliri contengono calce distillata e acqua di camomilla. Grazie a questi componenti, lo strumento ha un lieve effetto anti-infiammatorio. Inoltre, gli organi visivi diventano meno sensibili agli effetti delle sostanze irritanti: meccaniche, allergiche e chimiche.

Il principale vantaggio di questo farmaco è che inizia ad agire quasi istantaneamente. Alcuni minuti dopo che il farmaco è entrato nel sacco congiuntivale, si verifica una vasocostrizione. Ci sono gocce di antidolorifici per gli occhi "Octylia" da 4 a 8 ore. Il dosaggio e il metodo di somministrazione sono determinati dal medico curante. Vale la pena notare che essi prescrivono tali colliri anestetici dopo la saldatura.

Droga "Alcain"

"Alcain" - collirio che non ha colore. Il farmaco viene venduto in bottiglie dotate di un distributore. Dopo essere caduto sulla superficie del bulbo oculare, le gocce vengono rapidamente assorbite e hanno un effetto anestetico locale. Il farmaco inizia ad agire dopo 30 secondi. L'effetto non dura a lungo - da 15 a 20 minuti. Se è necessaria la rianalisi, il farmaco viene nuovamente seppellito negli occhi. Vale la pena notare che "Alcain" ha solo un effetto locale senza danno per il corpo. Il componente principale del farmaco è proximethocain.

"Alcaina" - collirio, che non ha praticamente effetti collaterali, anche a dosaggi elevati. Il farmaco blocca gli impulsi del dolore trasmessi lungo le terminazioni nervose. Ciò è ottenuto a causa della violazione dell'assorbimento di cloruro di sodio. Il farmaco è considerato uno dei migliori anestetici, che è ampiamente utilizzato dagli oftalmologi.

Quando prescritto

Le proprietà di questo farmaco possono essere utilizzate a scopi diagnostici e terapeutici. Molto spesso, le gocce "Alkain" vengono utilizzate per interventi che durano per un breve periodo di tempo: rimozione di una cataratta, rimozione di fili di sutura da un organo della vista, rimozione di un corpo estraneo. La gamma di utilizzo di tale farmaco è piuttosto ampia. Il farmaco viene instillato durante la misurazione della pressione oculare, lo studio e la misurazione della camera anteriore dell'organo della vista, con raschiamento dalla congiuntiva e così via.

Come usare "Alcain"

Il farmaco viene applicato semplicemente. È necessario gocciolare 2 gocce e attendere un po '. Dopo 30 secondi, il farmaco avrà effetto. L'effetto durerà non più di 20 minuti. Quando la tonometria, ricevendo raschiamenti dalla congiuntiva una singola dose. Se viene eseguita una chirurgia della cataratta. Quella reinstillazione è fatta dopo 10 minuti. Se è necessario un intervento chirurgico, che dura più di mezz'ora, è possibile inserire altre gocce. Dopo l'uso del farmaco "Alcain" si consiglia di applicare una benda sull'occhio, poiché è da tempo che non risponde alle influenze ambientali e perde sensibilità.

Indokollir - collirio

Le istruzioni per l'uso di questo farmaco sono abbastanza semplici. Tali gocce contengono indometacina, che è una sostanza anti-infiammatoria. Il farmaco può ridurre la produzione di prostaglandine che influenzano lo sviluppo del processo infiammatorio e la sensibilità al dolore.

Applicato "Indocollir" solo localmente. Il farmaco viene assorbito nel sangue in quantità minime e causa lievi effetti collaterali. Tuttavia, va notato che la concentrazione del componente principale aumenta con l'abuso. Il farmaco può agire se assunto per via orale. Il dosaggio e il trattamento devono essere prescritti da uno specialista. Altrimenti, possono verificarsi gravi complicazioni. Dovrebbe rigorosamente aderire a tutti i requisiti degli specialisti.

Se sono richieste diverse varietà di colliri, si consiglia di fare una breve pausa tra l'instillazione. Ciò manterrà le proprietà benefiche dei farmaci per lungo tempo.

Chi non dovrebbe applicare

"Indocollir" - collirio, le cui istruzioni per l'uso sono descritte di seguito, non sono prescritte a pazienti con ipersensibilità a sostanze che fanno parte del farmaco, nonché con intolleranza ai farmaci antinfiammatori non steroidei e all'aspirina. Non è auspicabile seppellire il farmaco nella rinite acuta, nell'asma e nell'orticaria.

Con cautela dovrebbe applicare tali colliri a coloro che hanno problemi con la formazione del sangue, così come la cheratite erpetica.

Dosaggio "Indocollir"

Per la prevenzione dell'edema cistico della macula, il medico prescrive 1 goccia del farmaco fino a 4 volte al giorno. Il corso dura per il mese postoperatorio.

Il farmaco viene spesso prescritto per inibire la miosi intraoperatoria. Di solito assegnato a una goccia del farmaco ogni mezz'ora per diverse ore. Instillare il farmaco prima dell'operazione.

Collirio "Naklof"

Questo farmaco contiene diclofenac sodico. Questa sostanza allevia perfettamente l'infiammazione e il dolore. Inoltre, "Naklof" - collirio, che riduce la produzione di prostaglandine nel luogo in cui si è verificata una lesione dell'organo della vista. Di conseguenza, il farmaco ha un effetto analgesico.

Più spesso, il farmaco viene utilizzato in chirurgia. Questo è dovuto alle sue proprietà uniche. Inoltre, il farmaco non influisce sulla durata della guarigione della ferita. Dopo l'instillazione, Naklof non penetra nel flusso sanguigno. Questo evita lo sviluppo di alcuni effetti collaterali sistemici. Il dosaggio e la durata della terapia devono essere necessariamente concordati con il medico.

Controindicazioni

I colliri Naklof sono controindicati per le donne in gravidanza che si trovano nel terzo trimestre, così come per i bambini sotto i 18 anni di età. Inoltre, il farmaco è proibito per i pazienti che soffrono di orticaria, asma bronchiale, rinite. Diffidare dell'uso di gocce per coloro che hanno un'intolleranza individuale a un determinato componente della composizione.

Metodo di applicazione

I colliri anestetici più comunemente prescritti sono dopo un trauma e un intervento chirurgico. Per prevenire, instillare solo 1 goccia fino a 5 volte durante il giorno. Si consiglia di utilizzare "Naklof" per tre ore dopo l'operazione o due ore prima dell'intervento chirurgico.

Per ridurre la fotofobia e il dolore, si consiglia di scavare 1 goccia ogni 4 ore. La durata e il dosaggio del farmaco sono determinati dal medico curante. Questo è particolarmente importante per i pazienti anziani.

A seconda del principio attivo nella loro composizione, gli antidolorifici oculari possono essere suddivisi in due gruppi: farmaci antinfiammatori non steroidei e anestetici locali. Sia l'uno che il secondo sono ampiamente usati in oftalmologia, ma in circostanze diverse. La loro nomina dovrebbe essere eseguita solo da un oftalmologo, dal momento che tali farmaci eliminano solo il dolore, che, molto probabilmente, è un segnale di una grave violazione dell'organo della vista.

Octylia è un farmaco oftalmico appartenente a un gruppo farmacologico di farmaci vasocostrittori utilizzato per eliminare i sintomi di irritazione oculare quali aumento della lacrimazione, edema congiuntivale, prurito, bruciore e dolore delle mucose. Quindi, le indicazioni per la nomina di questo farmaco come componente di un trattamento complesso sono malattie dell'occhio, accompagnate da gonfiore e arrossamento della congiuntiva, e la sua irritazione con fumo di sigaretta, acqua clorata, lenti a contatto, allergeni, ecc.

Il collirio svizzero ha un effetto anestetico Il naklof è relativamente recente, ma utilizzato con successo nell'oftalmologia moderna. L'area principale di utilizzo è la chirurgia oculare. Qui vengono utilizzati sia prima che dopo interventi chirurgici, per prevenire lo sviluppo di infiammazione e dolore. Naturalmente, oltre a questa area, il medico curante può prescrivere questo farmaco in altri casi che richiedono l'eliminazione del dolore.

Alkain è collirio contenente come sostanza principale proxymetocain - la cui sostanza attiva è un anestetico locale, cioè una sostanza che può intorpidire completamente l'area a cui è applicata, in questo caso il bulbo oculare. Ha un effetto analgesico breve, ma piuttosto pronunciato, che gli consente di essere utilizzato per vari interventi a breve termine sugli occhi senza disagio per il paziente.

French eye drops Indocollier ha dimostrato di essere un buon antidolorifico. Affrontano la rimozione del dolore severo, che può verificarsi a seguito di lesioni pregresse o interventi chirurgici. Tuttavia, non dovrebbero essere auto-nominati. In generale, questo tipo di farmaci è una cosa molto insidiosa, con la rimozione dei sintomi, spesso nascondono il problema stesso. Di conseguenza, il paziente ritarda nel recarsi dal medico, il che può portare a seri problemi di vista.

Le gocce del dolore oculare contengono principalmente sostanze antinfiammatorie non steroidei che, poiché bloccano la sintesi delle prostaglandine, hanno un effetto antinfiammatorio. Sono prescritti per il dolore postoperatorio o nel periodo post-traumatico. Come la maggior parte delle medicine, gli analgesici per gli occhi non sono privi di controindicazioni. Questi includono:

perdita a breve termine di reazioni allergiche da sensazione di bruciore alla vista

Quando gli occhi fanno male, molte persone comuni credono che sia possibile applicare qualsiasi anestetico locale in gocce, ad esempio la novocaina. Tuttavia, questa ipotesi è fondamentalmente sbagliata. Tali farmaci sono prescritti nella pratica oftalmica solo per anestesia locale prima dell'intervento chirurgico. Inoltre, questi farmaci contengono anestetici più moderni (tetracaina, ossibuproina, proxymacacain). La loro azione inizia in pochi minuti e dura circa un'ora o mezz'ora. Se questi farmaci vengono utilizzati in caso di lesioni agli occhi, possono rallentare la guarigione della cornea.

Certamente, i colliri anestetici dovrebbero essere prescritti solo da uno specialista esperto. L'autotrattamento non è permesso da loro.

Google+ Linkedin Pinterest