Sintomi e trattamento del glaucoma ad angolo chiuso e ad angolo aperto

Il glaucoma ad angolo chiuso e ad angolo aperto è un gruppo di disturbi oftalmologici, a cui aumenta la pressione intraoculare. La sintomatologia è permanente o periodica. Ciò provoca difetti nei campi visivi. Spesso c'è atrofia del nervo ottico. Il trattamento del glaucoma ad angolo aperto deve essere eseguito senza indugio. La mancanza di terapia porta alla completa perdita della vista.

Eziologia della malattia

Le cause della malattia sono sconosciute. Ci sono diverse teorie sul glaucoma. Le ragioni stanno nel bloccare l'angolo della camera anteriore dell'occhio con vari prodotti metabolici. Inibisce le fibre del nervo ottico. Le cause dell'atrofia nervosa graduale - l'azione meccanica diretta dell'alta pressione - sono associate a questo fenomeno.

C'è una diminuzione del flusso sanguigno e della nutrizione degli elementi oculari. La perdita e il restringimento dei campi visivi periferici avviene inosservato dagli esseri umani. Solo nelle fasi terminali della malattia la clinica diventa pronunciata.

Il glaucoma è ad angolo aperto e ad angolo chiuso. La più comune è la patologia ad angolo aperto, che si verifica:

La durata della malattia senza trattamento è di 7 anni. A seconda del grado di compensazione del glaucoma è:

  1. Compensato - VDG inferiore a 26 mm. Hg. Art.
  2. Sottocompensato - IOP fino a 32 mm. Hg. Art.
  3. Decompensato - valore di pressione superiore a 33 mm Hg. Art.

Quadro clinico

La malattia ha una diversa attività e velocità di progressione. Pertanto, il glaucoma è stabile e instabile. Un corso stabile è caratterizzato da una buona risposta alla terapia. Instabile per un trattamento scadente. Il glaucoma primario ad angolo aperto è innescato da vari fattori. La malattia accade:

I cambiamenti relativi all'età si verificano nel sistema occhio umano. Con l'età, parte del pigmento viene lavato via dalla superficie posteriore dell'iride e dal corpo ciliare. Si accumula gradualmente nella griglia di drenaggio della camera anteriore. Normalmente questa sostanza è un po '. Non danneggia il deflusso.

In alcuni casi, i cambiamenti legati all'età sono manifestati da specifici depositi grigio-biancastri (pseudoesfoliazione). La presenza di tali inclusioni indica la debolezza dell'apparato legamentoso della lente. POAG si sviluppa in presenza di pseudoesfoliazione. Questa forma della malattia procede sempre in modo aggressivo. Anche riferito alla malattia di glaucoma normotensivny di angolo aperto.

Fattori di rischio

Ci sono determinate condizioni in cui il glaucoma primario ad angolo aperto spesso sviluppa una forma ad angolo chiuso:

  • età dopo 40 anni;
  • ereditarietà gravata;
  • un segno di miopia;
  • sintomi di ipermetropia;
  • uso a lungo termine di corticosteroidi (i farmaci inibiscono il sistema immunitario umano, causando cambiamenti nel metabolismo di alcune sostanze);
  • problemi con la circolazione del sangue centrale (ipertensione, ipotensione, distonia, infarto);
  • glaucoma primario ad angolo aperto si sviluppa sullo sfondo di alterata circolazione sanguigna regionale;
  • diabete e altri disturbi metabolici;
  • patologia tiroidea;
  • mancanza di esami preventivi presso l'oftalmologo.

Con l'aumento del numero di fattori aumenta significativamente il rischio di sviluppare la malattia. Il glaucoma primario ad angolo aperto richiede una diagnosi precoce. Un paziente viene esaminato da un oftalmologo. Se il glaucoma primario ad angolo aperto è stato confermato, la terapia viene prescritta in base alla sua fase di prevalenza. La terapia farmacologica, la terapia laser e gli interventi chirurgici sono più comunemente utilizzati.

Per normalizzare la pressione intraoculare, applicare farmaci antipertensivi. Altrimenti, vengono utilizzati mezzi che influenzano il deflusso e la secrezione di umidità. Il paziente è stato prescritto Miotik, Pilokarpin. Timololo, Okupress influenza l'oftalmotonus. Clopheline è usato per il glaucoma chiuso e aperto. Ma non è prescritto ai pazienti con ipertensione.

Differenziazione delle patologie

La separazione tra glaucoma ad angolo chiuso e glaucoma ad angolo aperto non è casuale. La tattica e la prognosi della terapia dipendono da questo. Il glaucoma ad angolo chiuso primario è raro (in 2-3 casi su 10). Nelle persone di origine orientale, questa malattia è più comune (in 8 pazienti su 10). Il rapporto tra pazienti maschi e femmine è 3: 1.

Caratteristiche della patologia associata alla struttura del segmento anteriore dell'occhio. Questo determina le cause della sua insorgenza e la natura del decorso della malattia. La differenza nelle patologie sta nelle dimensioni relativamente grandi dell'obiettivo. La patologia aperta differisce dalla forma chiusa nella posizione dell'iride.

I primi segni di PZG si sviluppano improvvisamente nella forma di un attacco acuto di glaucoma. A volte episodi di patologia subacuta precedono un tale stato. I pazienti si lamentano dell'aspetto dei cerchi arcobaleno. Una clinica simile si osserva guardando la luce. Allo stesso tempo c'è dolore agli occhi, alle sopracciglia e alla tempia. Ogni attacco può avere un progressivo deterioramento. Si sta sviluppando il restringimento del campo visivo periferico.

Fuori dalla pressione di attacco è normale. Ma l'insidiosità dell'attacco risiede nella formazione di aderenze negli angoli della camera anteriore. Questo peggiora il drenaggio, provoca salti più forti nella pressione intraoculare. Fattori di rischio per lo sviluppo della forma chiusa della malattia:

  • l'età avanzata implica processi distrofici, ispessimento della lente;
  • genere femminile;
  • identità nazionale (i residenti etnici della Siberia e dell'Altai hanno maggiori probabilità di sviluppare la malattia);
  • indossare occhiali con lungimiranza;
  • camera anteriore anatomicamente superficiale;
  • violazione del flusso sanguigno centrale e periferico;
  • esame preventivo irregolare da parte di un oftalmologo.

Come e perché si chiude l'angolo della fotocamera anteriore?

Il glaucoma chiuso si manifesta con l'accumulo di liquido sotto l'iride. In questo caso, la radice sporge in avanti. Ecco come appare il blocco pupillare, poiché la normale circolazione tra le camere è disturbata.

Con la progressione di tale processo, si verifica il blocco dell'angolo della camera anteriore, il deflusso del fluido si interrompe bruscamente. Quindi viene mostrato il glaucoma ad angolo chiuso chiuso. A volte l'ostruzione è innescata dalla solita dilatazione della pupilla. Questo è provocato dalla sindrome di "flat iris".

Raramente la malattia ha un decorso cronico primario. Quando ciò accade, si verifica una graduale comparsa di aderenze (tra la zona periferica dell'iride e la parete frontale dell'angolo della camera). Tale glaucoma ad angolo chiuso è accompagnato da completa obliterazione o intasamento della griglia di drenaggio. I pazienti hanno un'ipertensione intraoculare persistente, insensibile alla terapia farmacologica.

Patologia si verifica a causa di accumulo di liquidi nella parte posteriore dell'occhio. Una situazione simile si sviluppa come una complicazione delle operazioni contro il glaucoma. La forma dell'angolo chiuso appare in altri stati:

  • neoplasie intraoculari;
  • cambiamenti infiammatori.

Questi fattori provocano una forma secondaria della malattia. Il trattamento del glaucoma ad angolo chiuso comporta la rimozione della causa eziologica immediata della malattia. Solo allora diminuisce la pressione intraoculare.

Diagnosi di disturbo

Per fare una diagnosi definitiva, si consiglia di visitare un oculista. L'ispezione di routine e la gonioscopia consentono di sospettare una malattia. Per chiarire la diagnosi, viene eseguita la biomicroscopia a ultrasuoni.

Ogni paziente ha un alto rischio di un attacco acuto di malattia. È difficile da prevedere, solo la prevenzione può proteggere. È necessario visitare un oftalmologo il più spesso possibile, per seguire tutte le sue raccomandazioni. Si raccomanda di assumere farmaci per costringere l'alunno. Tale prevenzione non permetterà la comparsa di un attacco.

In caso di glaucoma ad angolo chiuso, il trattamento prevede l'uso di farmaci che restringono l'alunno (Pilocarpina, Fotil). Le medicine ti permettono di controllare la pressione, prevenire gli attacchi. L'uso prolungato di tali farmaci può danneggiare il paziente. La pilocarpina provoca l'infiammazione del corpo ciliare, causa la cataratta.

L'iridectomia laser è una terapia rivoluzionaria del blocco pupillare. La tecnica consente di migliorare il deflusso del fluido, equalizzare la pressione. Ma dopo che i farmaci per la terapia laser non sono stati prescritti. Nei casi più gravi, condurre un trattamento chirurgico.

Il ruolo principale nello sviluppo della malattia appartiene alla lente massiva. Pertanto, gli esperti raccomandano la facoemulsificazione. L'operazione consente di aprire l'angolo della fotocamera. Dopo l'intervento, la minaccia di attacco viene rimossa.

Attacco acuto di malattia

Il glaucoma ad angolo chiuso si manifesta con un attacco acuto che si verifica all'improvviso. Le cause di questa condizione sono sconosciute. I fattori provocatori includono un forte sovraccarico emotivo, stress. Il glaucoma ad angolo chiuso nel periodo acuto richiede cure di emergenza.

I pazienti si lamentano di un forte dolore agli occhi, una sensazione di appannamento. Spesso visione ridotta, gli occhi diventano rossi. C'è un mal di testa e vomito che non porta sollievo. Il glaucoma ad angolo chiuso, l'attacco acuto della malattia si manifesta con l'espansione della pupilla. I rigonfiamenti della radice dell'iride, abbassando il deflusso.

Le fibre del nervo ottico sono danneggiate. Quando compaiono le prime manifestazioni di un attacco, è importante che tu ricerchi un aiuto medico il più rapidamente possibile. Questo è l'unico modo per salvare la vista del paziente. Il glaucoma ad angolo chiuso nel periodo acuto richiede il ricovero in ospedale obbligatorio. Inizialmente, è necessario ridurre la pressione. A tale scopo vengono utilizzati farmaci speciali. A volte eseguono un intervento chirurgico urgente.

I nomi del collirio:

  • Xalatan è il farmaco di prima scelta che riduce rapidamente la IOP. L'effetto della ricezione si osserva dopo 3 ore e il suo effetto - 24 ore. Lo strumento può causare bruciore, bruciore. Non assegnato ai bambini;
  • Travoprost: riduce la IOP del 30%. L'effetto si osserva 2 ore dopo l'instillazione degli occhi. Può causare bruciore acuto e prurito;
  • Alfagan P - influenza efficacemente la corrente del fluido intraoculare. Ma può causare blefarite e bruciore. Nominato per i bambini oltre i 2 anni;
  • Arutimol: riduce la IOP del 20%. Non influenza la dimensione della pupilla, ma potrebbe offuscare la vista;
  • Betoptik - riduce la IOP, riducendo la produzione di liquido intraoculare. Questo è un farmaco di seconda scelta che esercita il suo effetto 30 minuti dopo l'instillazione nell'occhio.

L'uso dei mezzi combinati è permesso:

La presenza di glaucoma ad angolo chiuso e ad angolo aperto è una condizione grave e pericolosa. Solo una terapia tempestiva e adeguata può migliorare la qualità della vita del paziente, non permettendo la cecità. Per i primi segni di patologia, è necessario contattare uno specialista senza auto-medicazione.

Glaucoma ad angolo chiuso

Nella parte anteriore di un occhio sano, si forma un liquido (umore acqueo) che scorre da esso, creando una pressione sufficiente a mantenere la forma corretta dell'occhio senza danneggiarlo. Cioè, la quantità di fluido intraoculare che si forma costantemente nell'occhio è bilanciata dalla quantità che ne esce costantemente attraverso un certo punto chiamato "angolo della camera anteriore".

Questo nome ha ricevuto perché in questo posto l'iride è direttamente adiacente alla cornea. In effetti, l'implementazione della funzione di drenaggio nell'occhio è possibile con un angolo di almeno 30 gradi. Se l'angolo è bloccato, il fluido continuerà a essere prodotto a una velocità normale, ma non sarà in grado di fuoriuscire dall'occhio, a causa del quale la pressione raggiunge valori pericolosi. Questo è il meccanismo per lo sviluppo di un tipo di glaucoma, noto come glaucoma ad angolo chiuso (ad angolo stretto).

Con un angolo di 15 gradi, rimane una piccolissima camera anteriore tra l'iride e la cornea e un piccolo spazio tra l'iride e il canale di Schlemm.

Le ragioni per la posizione anormale dell'iride nel glaucoma con un angolo stretto possono essere le seguenti: - il liquido intraoculare pupillare è prodotto dal corpo ciliare, che si trova dietro l'iride. Di regola, scorre facilmente attraverso la pupilla nella camera anteriore dell'occhio. Ma se l'obiettivo è fissato saldamente alla superficie posteriore dell'iride, questo deflusso è bloccato. Quindi il fluido lasciato dietro l'iride lo spinge in avanti fino a quando l'angolo della camera anteriore si chiude. - un iride piatta (sindrome del plateau di Iris) in questa condizione, l'iride è attaccata al corpo ciliare troppo vicino alla rete trabecolare coinvolta nel deflusso dell'umore acqueo. Quando la pupilla si espande, le pieghe risultanti della parte periferica dell'iride nell'angolo della camera anteriore possono chiudere questa rete, provocando un rapido aumento della PIO. Questo tipo di aggravamento del glaucoma ad angolo chiuso può essere causato da un'eccessiva dilatazione della pupilla dovuta a vari motivi. - un angolo stretto della camera anteriore con una lunghezza degli occhi inferiore alla norma (che è la causa dell'ipermetropia) la camera anteriore è poco profonda e, di conseguenza, il suo angolo è anche inferiore alla norma. Ciò aumenta il rischio di glaucoma ad angolo chiuso con pupilla dilatata o con alterazioni legate all'età. - tumori e altre cause di un tumore localizzato dietro l'iride, gonfiore associato a infiammazione del corpo ciliare (uveite) e cambiamenti nella forma dell'occhio dopo l'intervento chirurgico per il distacco di retina possono anche causare glaucoma ad angolo chiuso.

Trattamento del glaucoma ad angolo chiuso

L'obiettivo del trattamento è ridurre la pressione intraoculare il più rapidamente possibile. Questo può essere ottenuto utilizzando farmaci sistemici per via orale e talvolta per via endovenosa. Per il trattamento topico di questa patologia, vengono utilizzati anche i colliri antiglaucoma. Spesso, per ridurre la pressione intraoculare possono essere necessari trattamenti laser e / o chirurgici.

Un attacco acuto di glaucoma è accompagnato dalla comparsa di sintomi come dolore agli occhi, mal di testa, comparsa di aloni intorno a fonti di luce, dilatazione della pupilla, riduzione della vista, arrossamento degli occhi, nausea e vomito. Queste manifestazioni possono durare un'ora o fino alla riduzione dello IOP. Con ognuno di questi attacchi di glaucoma, parte della visione periferica può essere persa.

Un attacco acuto di glaucoma richiede cure mediche di emergenza. Se l'angolo di drenaggio dell'occhio non viene aperto per rimuovere la quantità in eccesso di umore acqueo e la pressione nell'occhio non diminuisce entro poche ore, può danneggiare il nervo ottico e la perdita della vista. Pertanto, quando compaiono questi sintomi, è necessario contattare immediatamente un oculista o il pronto soccorso dell'ospedale.

Ricordare che un attacco acuto di glaucoma ad angolo chiuso può essere causato dalla dilatazione della pupilla, a seguito della quale l'iride blocca l'angolo di drenaggio della camera anteriore dell'occhio. Altri fattori includono luce soffusa, gocce oculari utilizzate per esaminare il fondo dell'occhio e le forme degli occhi di alcuni farmaci, come i farmaci antistaminici / simpaticomimetici, così come i farmaci refrigerati.

Breve descrizione

Il glaucoma ad angolo chiuso è il risultato di un alterato deflusso dell'umore acqueo attraverso il sistema di drenaggio dell'occhio a causa di una diminuzione o completa chiusura dell'angolo della camera anteriore formato dalla radice dell'iride, dall'apparato trabecolare e dalla cornea. La chiusura dell'angolo della camera anteriore avviene a causa del blocco pupillare funzionale (percorso di deflusso dell'umore acqueo dalla camera posteriore dell'occhio a quella anteriore). Il glaucoma ad angolo chiuso può essere acuto, subacuto e cronico. La forma acuta di glaucoma ad angolo chiuso (attacco di glaucoma acuto) è una condizione di emergenza che spesso porta alla perdita della vista. Frequenza. 5: 1000 della popolazione (2-2,5 volte meno frequente del glaucoma ad angolo aperto). Si stima che nel 2003 ci saranno 110 milioni di pazienti con glaucoma e ciecamente accecati - 10 milioni, la seconda causa di cecità acquisita dopo il diabete. L'età prevalente è di 50-75 anni. Il genere predominante è femminile (2: 1).

Il codice per la classificazione internazionale delle malattie ICD-10:

  • Glaucoma H40

    motivi

    Fattori di rischio - Grande lente cristallina - Profondità della camera anteriore dell'occhio - Angolo stretto della camera anteriore - Dimensione relativamente piccola della cornea - Rifrazione ipermetropica.

    Patologia - Edema di tutti gli strati della cornea e iride - processi atrofiche nello stroma dell'iride, formando goniosinehy - Deformazione pupilla - scavo del nervo ottico - atrofia del nervo ottico.

    Sintomi (segni)

    - Forma acuta (attacco acuto): - Sintomi prodromici (a volte usato il termine "attacco subacuto", perché in alcuni casi questi sintomi disturbano il paziente per un lungo periodo e non portano allo sviluppo di un attacco di glaucoma acuto) - Danneggiamento periodico dell'acuità visiva, cerchi arcobaleno guardando la sorgente luminosa, dolore sordo nel bulbo oculare, mal di testa --- Obiettivo - pupilla dilatata che risponde debolmente alla luce, piccola profondità della camera anteriore (durante questo periodo la pressione intraoculare [IOP] non è solitamente elevata) --- Sintomi un polverone singhiozzo durante il carico visivo prolungato (lettura, visione televisiva, ecc.) e fermarsi dopo il sonno o il riposo - Un tipico attacco di glaucoma acuto (si verifica dopo sintomi prodromici): --- L'improvvisa comparsa di un forte dolore pulsante nel bulbo oculare (più spesso in uno ) in combinazione con un forte deterioramento o completa perdita della vista. Dolore che si irradia lungo i rami del nervo trigemino accompagnare --- frequenti attacchi di nausea e vomito, che potrebbero portare ad una diagnosi errata delle malattie degli organi della cavità addominale Obiettivamente --- - moderata dilatazione della pupilla in direzione verticale, lacrimazione, edema palpebra superiore, iniezione vascolare congestizia (occhio luminoso - rosso), edema corneale, diminuzione della profondità della camera anteriore, con gonioscopia - chiusura dell'angolo della camera anteriore con la radice dell'iride --- aumento della IOP significativamente - 40-80 mm Hg.

    - Forma cronica - La chiusura dell'angolo iridescente corneale avviene più gradualmente, quindi i segni clinici sono meno pronunciati che in forma acuta - Il dolore nel bulbo oculare, il mal di testa e il deterioramento graduale della vista sono caratteristici - Molte goniosinecie si verificano spesso a seguito dei sequestri La IOP è aumentata nel periodo interictale.

    diagnostica

    Metodi di ricerca - Gonioscopia - un metodo per studiare l'angolo della camera anteriore dell'occhio, basato sull'uso di lenti gonioscopiche speciali. In un attacco di glaucoma acuto ad angolo chiuso, l'angolo è sempre chiuso, al di fuori dell'attacco spesso viene rilevato solo il restringimento - Misurazione IOP (vedi Note) - Oftalmoscopia. Con un attacco di glaucoma acuto, l'edema corneale a volte non permette di vedere il fondo dell'occhio. Nelle fasi successive, si trova lo scavo glaucomatoso della testa del nervo ottico - Esame dei campi visivi - restringimento progressivo concentrico principalmente dal lato nasale.

    Diagnosi differenziale - Glaucoma phacogenico - Iridociclite acuta - Glaucoma secondario non plastico.

    trattamento

    Modalità. Con un attacco di glaucoma acuto - stazionario (riposo a letto prima del sollievo di un attacco), in altri casi - ambulatoriale.

    - Acuto attacco glaucoma - uso graduale sequenziale dei seguenti farmaci: --- Una miscela di glicerina e acqua in un carbonica inibitore dell'anidrasi accettazione --- --- agente osmotico endovenoso (mannitolo) e l'instillazione di agenti miotici (pilocarpina) e B - bloccanti adrenergici (timololo) - antiemetici (se necessario) - Dopo la riduzione della pressione intraoculare mostrato inibitori dell'anidrasi carbonica e miotici accoglienza instillazione ogni 6 ore - Dopo coppettazione attacco deve considerare se un trattamento chirurgico per la prevenzione di attacchi ricorrenti.

    - Glaucoma cronico ad angolo chiuso - dopo la diagnosi, viene mostrata la prescrizione di preparati miotici, B - bloccanti adrenergici e inibitori dell'anidrasi carbonica fino all'attuazione del trattamento chirurgico. L'uso prolungato di inibitori dell'anidrasi carbonica è controindicato.

    - Trattamento chirurgico: è preferibile l'iridotomia laser periferica o l'iridectomia. Ai fini della profilassi, l'operazione viene eseguita anche sul secondo occhio, specialmente nel caso di un restringimento dell'angolo della sua camera anteriore.

    - Nel glaucoma acuto - Glycerol 2,1 g / kg di peso corporeo, in miscela con un volume uguale di acqua (fresco e preferibilmente con succo di limone), o - inibitori dell'anidrasi carbonica - acetazolamide acetazolamide 500 mg per via orale e instillazione nell'occhio 1% p - pa brinzolamide e 0,25% p - ra timololo 2 p / giorno, 1-4% p p - pilocarpina ogni 15 minuti per 1-2 ore Dopo la normalizzazione della PIO, l'acetazolamide viene prescritto 250 mg ogni 6-12 ore e l'instillazione nell'occhio miotichesky fondi, come pilocarpina 1-2% p - p 3-6 p / giorno - B - Bloccanti adrenergici in colliri ogni 12 ore - timololo 0,5% p - p o betaxololo 0,5% p - p - Altri farmaci - clonidina 0,125-0,25% p - p ogni 8 ore

    - Nelle forme subacute e croniche - pilocarpina 1-2% p - p 3-6 p / giorno, a volte in combinazione con timololo 0,25-0,5% p - p 1-2 p / giorno.

    Complicazioni - cronica gonfiore della cornea - fibrosi e vascolarizzazione della cornea - iride atrofia - Cataract - lente sublussazione - atrofia del nervo ottico - transizione in una forma maligna di glaucoma (glaucoma maligno) - trombosi della vena retinica centrale - Transizione cronica terminale o assoluto glaucoma.

    Osservazione - In forma cronica - misurazione della PIO e della gonioscopia ogni 3 mesi dopo iridectomia laser, esame dei campi visivi ogni 6-12 mesi - Forma acuta - arresto di un attacco, controllo della PIO dopo iridectomia laser, in seguito - trattamento come in una forma cronica.

    Il decorso e la prognosi variano in base ai tempi e allo stadio del glaucoma. La prognosi è più favorevole rispetto alla diagnosi precedentemente diagnosticata. Nei periodi successivi, è possibile una completa perdita della vista (esito sotto forma di glaucoma terminale).

    Patologia concomitante Ipermetropia.

    ICD-10 - Glaucoma H40

    Note - Farmaci che spesso causano glaucoma acuto ad angolo chiuso: anticolinergici sistemici o locali, simpatomimetici locali, antistaminici - misurazione IOP - Normalmente, la IOP è 10-21 mm Hg. Deviazione di 3-5 mm Hg deve essere considerato come ipertensione o, al contrario, ipotensione dell'occhio. Nelle persone di età superiore ai 70 anni, la PIO è leggermente ridotta. Nelle persone sane, la PIO subisce fluttuazioni giornaliere - si alza leggermente al mattino e alle 11-12 ore al giorno; diminuzioni nelle ore serali - La misurazione della PAI nel glaucoma ad angolo chiuso deve essere eseguita con i disturbi soggettivi del paziente (visione offuscata, arcobaleno intorno alle fonti di luce, dolore agli occhi), perché nel periodo interictale, la PIO può rientrare nell'intervallo normale: la IOP è aumentata durante un attacco di glaucoma acuto a valori significativi (40-80 mm Hg). Nel glaucoma cronico ad angolo chiuso, un aumento della PIO è spesso breve e si verifica periodicamente nell'arco della giornata; un test scuro permette di essere rilevato: dopo aver misurato la IOP, il paziente viene posto in una stanza buia, dove trascorre 1 ora in stato di veglia in una posizione sull'addome con la testata del letto abbassata. La IOP viene quindi misurata di nuovo - un aumento di oltre 6 mm Hg. indica una predisposizione al glaucoma cronico ad angolo chiuso.

    Farmaci e farmaci sono usati per il trattamento e / o la prevenzione del "Glaucoma, chiusura ad angolo, primaria".

    Gruppo (i) farmacologico (i) del farmaco.

    Descrizione:

    Il glaucoma ad angolo chiuso è una forma relativamente rara di glaucoma. in cui la pressione negli occhi aumenta troppo rapidamente. Il glaucoma ad angolo chiuso si verifica principalmente con ipermetropia nelle persone di età superiore ai 30 anni.

    Sintomi del glaucoma ad angolo chiuso:

    Il decorso del glaucoma ad angolo chiuso nella maggior parte dei pazienti è caratterizzato da periodi periodici, inizialmente di breve durata, e poi sempre più lunghi di aumento della pressione intraoculare (IOP). Nella fase iniziale, ciò è dovuto alla chiusura meccanica dell'area delle trabecole dalla radice dell'iride, dovuta alla predisposizione anatomica dell'occhio. Allo stesso tempo, il deflusso del fluido intraoculare (HTW) è ridotto. Quando l'angolo della camera anteriore è completamente chiuso, si presenta una condizione chiamata attacco acuto del glaucoma ad angolo chiuso. Negli intervalli tra gli attacchi si apre l'angolo.

    Durante tali attacchi, le aderenze si formano gradualmente tra l'iride e la parete dell'angolo della camera anteriore, la malattia acquisisce gradualmente un decorso cronico con un costante aumento della pressione intraoculare (IOP).

    Nel corso del glaucoma ad angolo chiuso, è possibile distinguere tali fasi come:

    nbspnbsp 3. glaucoma cronico.

    Il preglaucoma si presenta in individui che non hanno manifestazioni cliniche della malattia, ma quando si esamina l'angolo della camera anteriore si scopre che è stretto o chiuso. Nel periodo tra preglaucoma e attacco di glaucoma acuto, sono possibili sintomi transitori di disagio visivo, la comparsa di cerchi arcobaleno guardando alla fonte di luce, perdita a breve termine della vista. Molto spesso, questi fenomeni si verificano durante l'esposizione prolungata all'oscurità o all'eccitazione emotiva (queste condizioni contribuiscono all'espansione della pupilla, che riduce completamente o parzialmente il deflusso del liquido intraoculare) e di solito scompaiono da sole, senza causare grande ansia nei pazienti.

    Un attacco acuto di glaucoma si verifica sotto l'influenza di fattori provocatori, come tensione nervosa, superlavoro, prolungata permanenza al buio, dilatazione indotta dalla droga della pupilla, prolungamento del lavoro in una posizione inclinata della testa, assunzione di una grande quantità di liquido. A volte un attacco appare senza una ragione apparente. Il paziente lamenta dolore agli occhi e alla testa, visione offuscata, l'aspetto dei cerchi arcobaleno quando si guarda alla fonte di luce. Dolore causato dalla compressione degli elementi nervosi nella radice dell'iride e del corpo ciliare. Disturbi visivi associati all'edema corneale. Con un attacco pronunciato può apparire nausea e vomito. a volte i dolori vengono trasmessi alla regione del cuore e dell'addome, a volte imitando manifestazioni di patologia cardiovascolare.

    Quando si ispeziona visivamente un tale occhio senza dispositivi speciali, si può notare solo una forte espansione dei vasi sulla superficie anteriore del bulbo oculare, l'occhio diventa "rosso", un po 'bluastro (iniezione congestiva dei vasi). La cornea a causa dello sviluppo dell'edema diventa torbida. L'attenzione è attirata da un alunno dilatato e non reattivo. Al culmine di un attacco violento, l'acuità visiva può diminuire bruscamente. La pressione intraoculare può salire a 60-80 mm Hg. Art. il deflusso del fluido dall'occhio si ferma quasi completamente. Al tatto l'occhio è denso come una pietra.

    Cause del glaucoma ad angolo chiuso:

    Chiusura glaucoma - malattia acuta o cronica dell'occhio caratterizzata da un aumento della pressione intraoculare parossistica causa della chiusura dell'iride dell'angolo camera anteriore (CPC) e la terminazione occhi deflusso di fluido intraoculare.

    Classificazione del meccanismo di sviluppo

  • con un'iride piatta;
  • con blocco pupillare (trovato nell'80% dei casi di tutti i glaucomi ad angolo chiuso);
  • strisciante;
  • maligno con blocco vitreo-lente.

    Glaucoma ad angolo chiuso con blocco pupillare funzionale

    Motivo: pronunciata posizione anteriore dell'obiettivo. e denso ad esso la misura dell'iride.

    Il meccanismo di sviluppo. A causa della stretta aderenza dell'iride alla lente, lo scarico dell'umore acqueo attraverso la pupilla (dalla camera dell'occhio posteriore alla camera anteriore) viene disturbato. Nella camera posteriore dell'occhio, la pressione aumenta e la parte periferica dell'iride si gonfia anteriormente, chiudendo il PCC. Ciò contribuisce allo sviluppo dell'attacco acuto glaucomatoso.

    Caratteristicamente: questa forma di glaucoma è più comune nelle donne anziane. Malattia si manifesta attacchi acuti, spesso con una transizione in cronica (a causa della formazione di aderenze, goniosinehy, tra la parete dell'angolo iridocorneale, e il diaframma).

    Diagnosi del glaucoma ad angolo chiuso

    Indagine: presenza di attacchi acuti o subaffilati. Ispezione nel periodo interictale: piccola camera anteriore dell'occhio. il suo angolo è stretto o chiuso; dopo un attacco, appare una tipica atrofia segmentale dell'iride e della goniosinoce.

    Clinica. Questa forma di glaucoma ad angolo chiuso inizia con un attacco acuto (subacuto). Di solito dopo esperienze emotive; instillazione di droghe. dilatando la pupilla.

    Soggettivamente: mal di testa, forte dolore agli occhi (compressione degli elementi nervosi nella radice dell'iride); visione annebbiata, cerchi arcobaleno guardando la lampada (edema corneale); nausea, vomito.

    Obiettivamente: i vasi del bulbo oculare e la pupilla sono dilatati, la camera è poco profonda, la cornea è edematosa. Il fondo dell'occhio non è chiaramente visibile. I contorni del nervo ottico sono sfocati, il disco è gonfio. Ophthalmotonus sale a 75mm.rt.st. UKG è completamente chiuso.

    Trattamento dell'attacco acuto glaucomatoso

    1. Pilokarpin 1-2% per seppellire l'occhio per 1 goccia ogni quindici minuti, per un'ora. Quindi prendi 1 goccia ogni mezz'ora (4 volte), poi ogni ora (3 volte), poi 6 volte al giorno.

    2. Timololo (soluzione allo 0,5%), instillazione di 1 goccia due volte al giorno.

    3. compresse di diacarb 0,25-0,5 g due volte al giorno.

    4. Mannitolo soluzione al 15% gocciolamento per via endovenosa (30 minuti). 10 ml per 10 kg. massa corporea.

    5. Furosemide per via intramuscolare (IM) o per via endovenosa (IV) 20 mg / die.

    In assenza di miglioramento dopo il suddetto trattamento entro 4 ore somministrata mix litico (singolo): clorpromazina -1ml 2,5% / m, difenidrammina -1ml 2% v / m, trimeperidine -1ml 2% v / m. Dopo di ciò, sdraiati a letto per 3 ore.

    Quindi viene eseguita l'iridectomia laser (rimozione di una parte dell'iride).Se l'attacco non è stato interrotto entro 24 ore, è necessario un trattamento chirurgico.

    Nel periodo interictale

    In caso di glaucoma ad angolo chiuso, si raccomanda l'instillazione giornaliera con uno dei farmaci antipertensivi: pilocarpina. timololo. brinzolamide. dorzolamide. Con l'inefficacia del trattamento farmacologico, viene applicata la correzione laser o chirurgica.

    Trattamento laser del glaucoma ad angolo chiuso

  • Gonioplastica (consente di espandere l'angolo corneale, la cauterizzazione nella zona della radice dell'iride porta all'increspatura del tessuto e all'ampliamento dell'angolo).
  • Iridectomia (formazione di un foro passante nella radice dell'iride).

    Trattamento chirurgico del glaucoma ad angolo chiuso

    Glaucoma ad angolo chiuso

    Glaucoma ad angolo chiuso: alcuni hanno sentito il termine. Procedendo dal nome, diventa chiaro che il glaucoma ad angolo chiuso è un sottotipo del noto termine "glaucoma" ed è in qualche modo connesso con l'angolo di vista.

    Glaucoma ad angolo chiuso dell'occhio - un aumento, spesso improvviso, della pressione intraoculare. Che cosa minaccia l'attacco del glaucoma ad angolo chiuso, quali sono le caratteristiche del glaucoma ad angolo chiuso, i sintomi di una malattia così terribile? Un attacco acuto di glaucoma ad angolo chiuso minaccia con perdita parziale o completa della vista. Ciò è dovuto alla ridotta circolazione del liquido all'interno del bulbo oculare, violazione totale o parziale del deflusso dalla camera anteriore dell'occhio. L'angolo della camera anteriore dell'occhio può essere parzialmente o completamente bloccato, cioè l'uscita del fluido può essere parzialmente o completamente bloccata, che ha formato il termine "glaucoma ad angolo stretto" o "angolo chiuso". Il glaucoma ad angolo chiuso primario è una malattia indipendente che non ha relazioni chiare con lo stato del corpo. Ma ignorare i primi precursori della malattia può provocare un acuto glaucoma ad angolo chiuso, e in questo caso il processo può svilupparsi come una valanga. Esiste una cura per una malattia così terribile?

    Cecità ha paura di tutto Perdita di visione, colori del mondo, impotenza e dipendenza. Privazione della distinzione dei colori, la capacità di valutare la distanza, leggere, vedere le espressioni facciali del viso dell'interlocutore, se stesso nello specchio. Come prevenire la perdita della vista, è possibile. Qual è il nome spaventoso familiare "glaucoma", che forma è. È possibile diagnosticare, qual è il meccanismo di sviluppo del glaucoma. Che tipo di glaucoma è più pericoloso. Il glaucoma ad angolo chiuso deve essere trattato?

    Struttura dell'occhio

    Per comprendere una malattia come il glaucoma e le sue sottospecie più pericolose "angolo-chiusura" o "angolo stretto", è necessario comprendere la struttura del bulbo oculare.

    L'occhio umano è una sfera, di forma alquanto irregolare, con due poli. La parte anteriore è posta sul centro convesso della cornea di fronte, la parte posteriore - vicino all'uscita del nervo ottico, nel centro della parte posteriore dell'occhio. L'asse che unisce entrambi i poli è chiamato l'asse esterno.

    Foto 1. La forma del bulbo oculare

    Il guscio dell'occhio incornicia il corpo vitreo, la lente e l'umore acqueo che circola nelle camere anteriori e posteriori. Nello spessore della sclera, al suo incrocio con la cornea, passa il cosiddetto. Canale Schlemm, attraverso il quale il deflusso del fluido oculare.

    Cos'è il glaucoma ad angolo chiuso

    Prima di tutto, affrontiamo il concetto di glaucoma. Questo è di solito una malattia oculare asintomatica, una caratteristica della quale è, di regola, un aumento della pressione intraoculare. La conseguenza di ciò è una violazione delle funzioni visive - una diminuzione del campo visivo, una diminuzione dell'acuità visiva. Di conseguenza - esaurimento del nervo ottico. Senza un trattamento appropriato, la prognosi è sfavorevole.

    Foto 2. Un paziente con vista glaucoma si deteriora.

    I valori di pressione tipici vanno da 11 a 22 mmHg. Art. Le gradazioni di pressione sono in qualche modo arbitrarie, ma aiutano a determinare il grado di patologia della malattia.

    • Fino a 11-12 mm Hg. Art. - la norma della pressione intraoculare.
    • Entro 30 mm Hg. Art. - aumentato.
    • Più di 30-32 mm di mercurio. Art. - alto.

    Dalla velocità di sviluppo del processo distruttivo, il glaucoma ad angolo chiuso è stabile e instabile.

    Secondo l'inizio della malattia ha diverse fasi di sviluppo - da iniziale a irreparabile, non suscettibile di regolazione - terminale.

    L'eziologia non è completamente compresa. Nella diagnosi, sia la patologia oculare locale nel sistema di drenaggio (deflusso del fluido scorretto) dell'occhio, che danneggia la potenza del nervo ottico, sia i disordini vascolari generali che coinvolgono i vasi oculari sono importanti.

    Poiché nello sviluppo del glaucoma ad angolo chiuso, uno dei ruoli principali è giocato da una massiccia lente che blocca i percorsi di deflusso, anche con la minima opacità nella lente, molti ricercatori raccomandano la prima phacoemulsificazione della cataratta con l'impianto di lenti intraoculari. Questa operazione consente di aprire l'angolo della camera anteriore, facilitando in questo modo il deflusso del fluido intraoculare. La minaccia di un attacco acuto dopo la rimozione della lente viene rimossa e la necessità di goccioline, restringendo la pupilla, scompare.

    Foto 3. La fuoriuscita scorretta del fluido influisce negativamente sulla funzione del bulbo oculare.

    • Glaucoma primario; apparendo come una patologia separata.
    • secondaria; è un risultato concomitante di altre malattie dell'occhio - annebbiamento corneale, fusione con l'iride, cataratta traumatica, trombosi venosa, neoplasie.
    • innata; patologia evolutiva intrauterina dell'apparato oculare.

    L'angolo più grande della camera anteriore dell'occhio - il luogo di deflusso del fluido nel sistema venoso:

    • open;
    • di chiusura;
    • tipo misto

    Una caratteristica della forma ad angolo aperto è la pressione eccessiva nelle fasi iniziali a causa del deterioramento del deflusso all'interno del fluido oculare con un flusso libero.

    Il glaucoma ad angolo stretto costituisce dal 15 al 40% dei casi nella diagnosi generale di questa patologia oculare, caratterizzata dalla chiusura completa o parziale dell'angolo di deflusso del fluido. È una forma più pericolosa perché può innescare un attacco acuto. Per un paziente, un tale attacco è pieno di danni al nervo ottico e si trasforma in completa cecità.

    Foto 4. La malattia può trasformarsi in completa cecità.

    Cause del glaucoma ad angolo chiuso

    Le cause di questo tipo di glaucoma non sono state stabilite, ma ci sono significativi fattori di rischio che contribuiscono al verificarsi di questa malattia. Questi sono ipertensione, diabete, patologie del sistema immunitario. Il glaucoma ad angolo chiuso dell'occhio è caratteristico delle persone anziane (dai 60 anni di età), in particolare con l'ipermetropia esistente. Le donne sono affette da questa forma più spesso degli uomini. Una caratteristica costruttiva è l'eccessiva aderenza dell'iride alla lente, lo sviluppo della fusione dell'iride e delle strutture della camera anteriore dell'occhio, che contribuisce al restringimento e alla sovrapposizione dell'angolo. L'ereditarietà determina la profondità della camera anteriore e il valore (ristrettezza) dell'angolo.

    Foto 5. Gli anziani sono più inclini alla patologia oculare.

    Questo tipo di glaucoma è una delle principali cause di perdita della vista in Asia. Per i residenti di questa regione è caratterizzato da:

    • fotocamera frontale poco profonda,
    • notevole spessore della lente
    • Asse "corto" dell'occhio,
    • spostato la posizione dell'obiettivo
    • colore e struttura specifici dell'iride.

    Foto 6. Gli asiatici soffrono spesso di glaucoma ad angolo chiuso

    Sintomi di glaucoma ad angolo chiuso

    I segni di glaucoma ad angolo stretto sono caratteristici di un certo numero di malattie, possono essere sfocati e in qualche modo cancellati, ma la comparsa di alcuni è la ragione di una visita urgente da un medico. Ciò è dovuto alle possibili conseguenze irreversibili nel caso del glaucoma ad angolo chiuso.

    • Dolore temporale e distorsione della visione. La comparsa di inclusioni scure.
    • Possibile dolore agli occhi
    • Emicrania, fino a nausea e vomito.
    • Irradiazione delle sensazioni del dolore nella regione del cuore e dell'addome.
    • Abbassa l'acutezza visiva.
    • L'aspetto della rete vascolare e il rossore del bulbo oculare.

    Foto 7. Attacco di nausea

    Una caratteristica caratteristica è l'apparizione dei cerchi arcobaleno dopo uno sguardo diretto a una fonte luminosa di luce. Il pristupoobraznoe per il dolore è anche una caratteristica del glaucoma ad angolo chiuso dell'occhio.

    La fase subacuta è il risultato della trascuratezza dei sintomi impliciti del glaucoma. Se non trattata, la forma cronica può improvvisamente svilupparsi in uno acuto, e quindi il conto va avanti per ore.

    Diagnosi del glaucoma ad angolo chiuso

    Solo un oftalmologo può fare un esame e fare una diagnosi corretta. Ecco perché è così importante visitare uno specialista in tempo utile. Una provocazione potrebbe essere lo stress, l'illuminazione fioca, una lunga permanenza nell'oscurità.

    Misurazione delle variazioni giornaliere della pressione oculare per diversi giorni. Tale misurazione viene eseguita con carico leggero e fisico.

    • La condizione del nervo ottico è controllata.
    • Vengono esaminate le strutture dell'occhio e il grado di chiusura dell'angolo della camera anteriore.

    L'arsenale delle apparecchiature diagnostiche è molto grande. Sondaggi di questo tipo sono una procedura diffusa. La diagnosi solitamente non causa difficoltà, ma un trattamento tempestivo salva la vista e consente di prevenire situazioni acute

    Foto 8. La diagnosi viene effettuata da un oftalmologo.

    Sollievo dal glaucoma acuto ad angolo chiuso

    Il glaucoma acuto ad angolo chiuso, una condizione associata a tale malattia è la causa dell'intervento di emergenza. Le cifre al contorno sono indicatori di pressione fino a 40-60 mm Hg. Art. La previsione dopo le prime 24 ore a tali numeri di pressione è estremamente sfavorevole.

    Misure per ridurre questi indicatori di pressione:

    • instillazione del costrittore della pupilla secondo lo schema;
    • somministrazione interna di agenti che abbassano la pressione, compresi i diuretici;
    • l'uso della terapia diversiva - pediluvi, senape, sanguisughe.

    Foto 9. Gocce nel glaucoma primario

    Al fine di normalizzare il deflusso, in casi estremi, viene eseguito un intervento chirurgico.

    Eventi di questo tipo richiedono riposo a letto. Nei casi più gravi, l'ospedalizzazione è estremamente indicata.

    Meccanismi di sviluppo, sintomi caratteristici e metodi di trattamento del glaucoma ad angolo chiuso

    Una tensione nervosa, l'ingestione di una grande quantità di liquidi, una lunga permanenza in una stanza buia o l'instillazione di occhi midriatici (dilatazione della pupilla) negli occhi possono provocare un attacco. Il glaucoma chiuso si sviluppa quasi sempre in persone che hanno una predisposizione ad esso.

    Fattori di rischio:

    • Età oltre 40 anni. Nel corso degli anni, la lente umana si ispessisce e comincia a toccare la superficie posteriore dell'iride. Ciò porta a una violazione del deflusso dell'umore acqueo dalla camera posteriore dell'occhio alla camera anteriore. Di conseguenza, l'iride inizia a farsi avanti e la sua radice si sovrappone al CPC.
    • Identità nazionale È noto che la malattia è più comune negli abitanti del Transcaucasus, Asia centrale, Altai, Siberia occidentale e orientale. Allo stesso tempo, la popolazione del territorio europeo della Russia soffre di glaucoma ad angolo chiuso molto meno frequentemente.
    • Ipermetropia. Negli individui con ipermetropia, il bulbo oculare ha una dimensione anteroposteriore minore rispetto a tutte le altre persone. Di conseguenza, la loro camera anteriore è più piccola e l'angolo della camera anteriore è più stretto. Questo crea condizioni favorevoli per lo sviluppo di un attacco di glaucoma. Maggiori informazioni sulla lungimiranza →
    • Rifornimento di sangue inadeguato al bulbo oculare. La violazione della circolazione sanguigna centrale o periferica aumenta significativamente i rischi. È dimostrato che le persone con ipertensione sono sensibili alla patologia in misura molto maggiore.

    sintomi

    Nel primo stadio, il glaucoma ad angolo chiuso è asintomatico. Una persona può sperimentare un blocco funzionale del CPC, tuttavia, la pressione intraoculare rimane entro il range normale. I classici sintomi caratteristici del glaucoma ad angolo chiuso compaiono solo negli stadi subacuti e acuti della malattia.

    Segni di un attacco acuto:

    • dolore acuto intorno all'occhio;
    • lieve diminuzione dell'acuità visiva;
    • palpitante mal di testa unilaterale;
    • gonfiore delle palpebre e della congiuntiva;
    • blefarospasmo;
    • annebbiamento e gonfiore della cornea;
    • dilatazione pronunciata della pupilla;
    • mancanza di reazione della pupilla alla luce.

    A volte un attacco è accompagnato da nausea, vomito e debolezza generale. In alcune persone, ha un quadro clinico sfocato. Il paziente può essere disturbato solo da un leggero mal di testa e una leggera visione offuscata. La scarsa sintomatologia rende la diagnosi più difficile e rende difficile identificare la malattia nel tempo.

    palcoscenico

    Nel suo sviluppo, il glaucoma ad angolo chiuso attraversa diverse fasi successive. I sintomi clinici espressi non sono su ciascuno di essi. L'attacco acuto più pronunciato del glaucoma. Maggiori informazioni sull'attacco del glaucoma →

    Fasi di sviluppo di patologia:

    1. Latente. È caratterizzato dalla presenza di caratteristiche anatomiche dell'occhio (camera anteriore poco profonda, UPK stretto, lente grande). Potrebbe non trasformarsi in glaucoma in quanto tale o svilupparsi in un attacco subacuto o acuto.
    2. Subacuta. È caratterizzato da una chiusura transitoria del codice di procedura penale, seguito dall'autoterminazione della malattia. Il blocco pupillare scompare indipendentemente e durante il periodo interictale la persona si sente completamente sana.
    3. Congestivo acuto (attacco acuto di glaucoma). Ha un flusso rapido e di solito non passa senza assistenza medica. Richiede un trattamento serio, tra cui colliri, terapia per infusione o anche un intervento chirurgico.
    4. Postzastoynaya. È una conseguenza di un attacco acuto. È caratterizzato dallo stato dopo iridectomia, dalla risoluzione o dallo sviluppo progressivo della malattia. In quest'ultimo caso, il nervo ottico della persona è danneggiato e perde la vista.

    In oftalmologia si distingue il glaucoma acuto, subacuto e cronico ad angolo chiuso. Quest'ultimo è estremamente raro, solo una piccola percentuale dei casi. Molto più spesso nei pazienti sono gli attacchi acuti che si sviluppano.

    Oltre all'angolo chiuso emettono anche glaucoma secondario. Lei, a sua volta, è infiammatoria, distrofica, phacogenic, vascolare, neoplastica e postoperatoria. L'angolo della camera anteriore in tutti questi casi è chiuso a causa di varie malattie oftalmiche.

    Quale medico tratta il glaucoma ad angolo chiuso?

    In un attacco acuto, il paziente viene urgentemente ricoverato nel reparto oftalmologia. Lì è assistito da un oculista. All'inizio, cerca di normalizzare la pressione intraoculare con gocce e iniezioni. Se non riesce a farlo entro 48 ore, invia il paziente a un chirurgo oftalmico per un intervento chirurgico. Maggiori informazioni sull'operazione per il glaucoma →

    diagnostica

    Si può sospettare un attacco acuto di glaucoma in una persona dal quadro clinico caratteristico. Il paziente ha un forte dolore, diminuisce l'acuità visiva e la pupilla acquisisce una caratteristica tonalità verdastra. Di norma, solo l'oftalmologo può identificare l'ultimo sintomo durante l'esame. L'uomo stesso non è in grado di notarlo.

    Metodi che vengono utilizzati per diagnosticare il glaucoma.

    trattamento

    Il glaucoma ad angolo chiuso richiede cure mediche immediate. Diakarb per via endovenosa viene somministrato al paziente, gocce di pilocarpina, desametasone e un beta-bloccante adatto vengono somministrati localmente. Senza fermare il farmaco a gocciolare, il paziente viene immediatamente portato all'ospedale oftalmologico.

    Se la pressione intraoculare non ritorna alla normalità per un lungo periodo (cioè non scende al di sotto di 35 mm Hg), al paziente viene prescritta una terapia sistemica. Di norma, gli viene somministrata una soluzione di glicerolo al 50% alla velocità di 1 g / kg. Il farmaco può essere sostituito con una soluzione al 20% di mannitolo. Il farmaco viene somministrato per via endovenosa per 45 minuti, 1-2 g / kg.

    La chirurgia è necessaria?

    Operare o meno al glaucoma ad angolo chiuso? Dipende da quanto successo ha avuto il trattamento pre-medicazione. Se durante due giorni i medici sono stati in grado di normalizzare la pressione intraoculare, non è necessario eseguire l'operazione. Se l'IOP rimane elevato dopo 48 ore, il paziente deve urgentemente eseguire un intervento chirurgico.

    L'iridectomia laser è considerata il gold standard per il trattamento chirurgico del glaucoma ad angolo chiuso. Durante l'operazione, il chirurgo fa un buco nell'iride. Taglia attraverso un raggio laser. Questo intervento consente di ripristinare il deflusso del fluido intraoculare dalla camera posteriore dell'occhio a quella anteriore. Aiuta a normalizzare la pressione intraoculare. Maggiori informazioni sul trattamento laser per il glaucoma →

    Sfortunatamente, a causa dell'edema corneale, i medici non riescono sempre a eseguire l'iridectomia laser. Per questo motivo, al posto di questo, il paziente sta subendo una dissezione chirurgica dell'iride. L'iridectomia chirurgica è più traumatica, motivo per cui i pazienti operati devono attraversare un lungo periodo di recupero.

    Nei primi giorni, il medico che operava sul paziente monitorava attentamente le sue condizioni. Quindi il paziente viene dimesso e si mette la registrazione del dispensario. Da questo momento in poi, una persona deve regolarmente assistere a controlli preventivi.

    Con ripetuti attacchi di glaucoma ad angolo chiuso, un'operazione può essere eseguita in modo pianificato. Dopo iridectomia laser, viene creato un percorso di deflusso aggiuntivo per il fluido intraoculare, che impedisce lo sviluppo del blocco pupillare. Grazie a questo, il glaucoma ad angolo chiuso smette di disturbare la persona.

    prevenzione

    Le persone con un aumentato rischio di sviluppare la malattia dovrebbero seguire alcune regole. Prima di tutto, devono evitare di consumare grandi quantità di liquidi in un breve periodo di tempo. Hai bisogno di bere un po ', per tutto il giorno. Gli amanti della birra devono limitare rigorosamente la quantità di alcol consumato.

    Per evitare lo sviluppo di un attacco, devi abbandonare la visione della TV in una stanza buia e leggere alla luce di una lampada da tavolo. Inoltre, le persone con un gruppo a rischio non possono essere in una posizione inclinata per un lungo periodo. In occasione di un appuntamento con un oculista, è severamente vietato loro di sondare gli occhi per i midridi.

    Uomini e donne che hanno già avuto attacchi epilettici, devono essere puntuali per un esame profilattico da parte di un oculista. Se il medico le ha prescritto dei farmaci, è necessario seppellire gli occhi secondo le raccomandazioni. Quando compaiono i minimi segni di un attacco acuto di glaucoma, una persona deve immediatamente andare in ospedale.

    Glaucoma ad angolo chiuso: attacco primario, secondario, acuto

    Il glaucoma ad angolo chiuso è una forma di patologia in cui il liquido all'interno dell'occhio si accumula a causa della mancanza di accesso al sistema di drenaggio dell'occhio (l'iride chiude l'angolo della camera anteriore). Il risultato di questa malattia è la crescita della PIO, che può portare ad un attacco acuto di glaucoma ad angolo chiuso.

    Le principali forme di patologia

    La malattia in esame è caratterizzata da un aumento della pressione all'interno degli organi dell'apparato visivo. La ragione principale della sua comparsa è una variazione dell'angolo della camera esterna dell'iride, che provoca uno stop nel deflusso di fluido all'interno della membrana dell'occhio.

    Il glaucoma ad angolo aperto e ad angolo chiuso sono le due forme principali della malattia. Inoltre, la malattia può manifestare un attacco acuto.

    Ogni tipo di malattia differisce nelle cause dello sviluppo, hanno anche diversi sintomi che indicano lo sviluppo della malattia, a causa della quale anche i metodi di trattamento differiscono.

    Glaucoma ad angolo chiuso primario

    Diamo un'occhiata a ciò che è caratteristico del glaucoma ad angolo chiuso, quali sono le cause della sua insorgenza e i metodi di trattamento.

    Le cause della patologia

    Il glaucoma ad angolo chiuso primario si sviluppa come conseguenza di un aumento della pressione intraoculare (IOP) a causa della sovrapposizione del deflusso del fluido situato nella membrana interna degli organi della visione.

    L'aumento della pressione può essere innescato da diversi fattori:

    1. Eredità. Alla nascita, alcuni elementi dell'apparato visivo che differiscono dalle dimensioni e dalla forma normali possono essere formati patologicamente nel bambino.
    2. Lo sviluppo della lungimiranza. Con questo tipo di violazione della capacità rifrattiva degli occhi, il corpo cristallino viene spostato più vicino alla membrana dell'occhio esterno, poiché l'occhio è teso in un piano verticale a causa della compressione da parte di determinati muscoli oculomotori. Questo fatto peggiora il deflusso del fluido intraoculare.
    3. Lesioni e lesioni agli occhi. In questo caso, vi è una violazione dell'integrità degli organi responsabili della funzione visiva umana. Ciò, a sua volta, provoca un cambiamento nel processo di deflusso del liquido oculare e porta ad un aumento della pressione all'interno dell'occhio.
    4. Surge sul terreno nervoso. Frequenti tensioni nervose possono innescare un aumento della pressione intraoculare, che alla fine porta allo sviluppo del glaucoma.
    5. Superlavoro. Se non lasci riposare gli occhi per un lungo periodo, sovraccaricandoli mentre lavori al computer o leggendo, questo può anche portare ad un aumento del livello di pressione al loro interno.

    sintomi

    La malattia può essere diagnosticata per un certo numero di segni. Tra questi sintomi sono i seguenti:

    • la comparsa di frequenti mal di testa;
    • sfocatura della visione lungo la periferia;
    • dolore intorno agli occhi;
    • manifestazione frequente della sindrome dell'occhio secco;
    • arrossamento delle proteine;
    • immagine sfocata davanti agli occhi;
    • l'emergere di "cerchi arcobaleno" in piena luce.

    Se viene rilevato anche uno qualsiasi dei sintomi, è necessario consultare il medico.

    Raccomandiamo inoltre di leggere l'articolo sulla diagnosi di glaucoma.

    Trattamento del glaucoma ad angolo chiuso primario

    Il glaucoma ad angolo chiuso primario viene trattato in due modi principali: farmaco e chirurgia.

    Il trattamento in entrambi i casi mira a raggiungere lo stesso obiettivo - ridurre la pressione all'interno degli occhi.

    Trattamento farmacologico (collirio)

    Questo tipo di terapia consiste nell'installare vari colliri. Aiutano a ridurre la pressione migliorando il flusso del fluido dagli occhi.

    Per il recupero del paziente, vengono utilizzati i seguenti tipi di gocce. Si consiglia inoltre di leggere l'articolo sui colliri per il glaucoma.

    prostaglandine

    Questi farmaci a base di ormoni sono efficaci nel ridurre il livello di pressione nella cavità intraoculare.

    È possibile e la comparsa di effetti collaterali, tra cui i principali sono:

    • colorazione dell'occhio in rosso;
    • sensazioni di formicolio negli organi dell'apparato visivo;
    • oscuramento dell'iride;
    • visione offuscata.

    Influenzano positivamente gli occhi del paziente:

    Beta-bloccanti

    La loro efficacia è che inibiscono la riproduzione dell'umidità negli organi della vista.

    Effetti collaterali di questi farmaci:

    • l'impotenza;
    • abbassare la pressione sanguigna;
    • riduzione del numero di battiti cardiaci;
    • affaticamento frequente

    Per i farmaci in questo gruppo includono:

    1. Timoptik HE;
    2. Betoptik S.
    Agonisti del recettore adrenergico alfa

    Questi farmaci aiutano a ridurre la velocità di produzione del fluido, migliorando il suo deflusso dagli organi della vista.

    I principali effetti collaterali sono:

    • ipertensione;
    • sensazione di bocca secca;
    • aritmia.

    Gli oftalmologi riconoscono da questo tipo di farmaci i farmaci più efficaci:

    Inibitori di carboidrasi

    Questo tipo di medicina è molto rara nell'uso del trattamento della malattia. La sua azione si basa sulla riduzione del fluido ricevente all'interno degli organi dell'apparato visivo.

    I principali effetti collaterali dell'utilizzo di questi farmaci possono essere:

    • l'aspetto del gusto del metallo in bocca;
    • minzione frequente;
    • sensazione di formicolio alle dita degli arti.

    Farmaci in questo gruppo:

    Nel caso in cui l'uso di colliri non migliori la posizione del paziente, vengono prescritti farmaci orali. Sotto forma di compresse, il medico prescrive inibitori della carbonidrasi come:

    Trattamento chirurgico

    Nel metodo chirurgico, il trattamento del glaucoma ad angolo chiuso può essere fatto in due modi:

    Chirurgia laser

    Il trattamento della malattia, in cui l'apparecchiatura viene applicata con un'installazione laser, è diviso in due tipi principali:

    1. Gonioplastika. Applicando questo tipo di intervento chirurgico nel trattamento, il paziente viene ingrandito all'angolo iride-corneale. Ciò è ottenuto mediante cauterizzazione laser delle aree in cui si trovano le radici dell'iride. Questa manipolazione fa sì che il tessuto arcobaleno si piega e allarga l'angolo.
    2. Iridectomia laser. Il suo principio di trattamento si basa sulla formazione di un foro nel sistema radicale dell'iride.

    Trattamento chirurgico

    Tra i metodi di trattamento del glaucoma, dove viene applicato l'intervento chirurgico, i principali sono:

    1. Iridectomia. Come risultato dell'operazione, il canale del liquido oculare viene rilasciato dall'escissione dell'iride.
    2. Operazione di Fistulizing. Durante il processo operativo, vengono creati percorsi aggiuntivi per il deflusso del fluido dalla camera esterna.
    3. Operazioni eseguite sul corpo ciliare. Di conseguenza, c'è una diminuzione della produzione di liquido intraoculare.

    Glaucoma ad angolo secondario

    Il glaucoma secondario ad angolo chiuso differisce dal glaucoma primario solo in quanto è una conseguenza di altre patologie oculari.

    Le cause di questa malattia possono essere:

    • neoformato tumore;
    • processi infiammatori;
    • lesioni degli organi dell'apparato visivo.

    Sintomi di glaucoma secondario ad angolo chiuso

    La malattia degli organi dell'apparato visivo in questo caso ha una caratteristica distintiva - un aumento graduale della pressione intraoculare. Altre indicazioni che indicano la progressione della malattia in un paziente includono:

    • dolori che si trovano nella zona orbitale e hanno un effetto schiacciante;
    • comparsa periodica di nebbia nel campo visivo;
    • processi che coinvolgono edema corneale;
    • annebbiamento del corpo cristallino;
    • restringimento della revisione;
    • deformazione della lente.

    trattamento

    Una malattia di questo tipo viene trattata eliminando la causa che lo ha formato, cioè curando il paziente del problema principale associato agli occhi, si verifica uno smaltimento automatico di questo tipo di patologia.

    Glaucoma acuto ad angolo chiuso

    La malattia rappresentata da un attacco acuto si manifesta per una serie di motivi. I principali sono:

    • stress, particolarmente frequente;
    • attività fisica, dove molto spesso la testa è fissata in una posizione inclinata;
    • ipotermia;
    • stare in una stanza buia per molto tempo;
    • uso eccessivo di vari liquidi;
    • assunzione incontrollata di farmaci come: analgesici; farmaci a base di ormoni; preparativi per l'espansione della pupilla (midriatica); farmaci per abbassare la pressione sanguigna; antidepressivi; preparativi per l'espansione dei vasi sanguigni.

    sintomi

    In attacco acuto osservato:

    • forte dolore che si diffonde dagli organi dell'apparato visivo alle tempie;
    • dolore nella zona degli archi sopracciliari;
    • un aumento del mal di testa, da cui il farmaco non aiuta;
    • immagine altamente sfocata.

    Trattamento dell'attacco acuto

    Dopo aver rilevato i sintomi di cui sopra in un paziente, deve essere ricoverato in ospedale per un ulteriore trattamento.

    Il trattamento di una malattia caratterizzata da convulsioni è effettuato esclusivamente in condizioni stazionarie. Allo stesso tempo, vengono prescritti eventi speciali, farmaci e varie procedure.

    L'obiettivo del processo di trattamento è di ridurre la pressione all'interno degli occhi e normalizzare la circolazione del sangue nei loro tessuti nel più breve tempo possibile.

    Per migliorare la velocità di deflusso del fluido dalla cavità vitreale sono assegnati:

    • pediluvio con acqua calda;
    • impacchi di senape sugli stinchi.

    Per ripristinare la pressione generale al paziente, vengono somministrati diuretici e soluzioni saline, che vengono somministrati per via endovenosa.

    Nel caso in cui il trattamento con l'uso di farmaci non dia il risultato desiderato, la chirurgia può essere eseguita sotto forma di iridectomia laser.

    Prevenzione del glaucoma ad angolo chiuso

    Al fine di prevenire lo sviluppo del glaucoma, è necessario monitorare la salute degli occhi sin dalla tenera età.

    • essere in grado di distribuire il carico in arrivo;
    • per nutrire completamente i tuoi occhi con tutti i micro e macronutrienti necessari;
    • visita periodicamente un oftalmologo, monitorando la salute dei loro occhi;
    • senza indugio, consultare un medico se si è infortunati o si verifica un processo infiammatorio.

    Il glaucoma ad angolo chiuso è una malattia molto comune, caratteristica di adulti e bambini. I sintomi del glaucoma ad angolo chiuso variano a seconda del tipo di malattia. Per questo motivo, il suo trattamento è diverso.

    Al fine di prevenire il verificarsi della malattia, è necessario rispettare alcune regole di prevenzione e visitare periodicamente l'oculista.

  • Google+ Linkedin Pinterest