Dolore sotto gli occhi

Il dolore sotto l'occhio non è una sensazione spiacevole, ma anche un segnale della presenza di qualche processo patologico. Il dolore nell'area orbitale o l'osso facciale non è un sintomo indolore. Molte persone si stanno incoraggiando con il pensiero che questo è un problema estetico, ma in realtà non è così e uno specialista qualificato aiuterà a capire le cause del dolore intorno agli occhi.

Molto spesso, un sintomo sgradevole indica una malattia agli occhi. In nessun caso non può premere sull'occhio stesso, può seriamente danneggiarti. Non dimenticare che ciò che ha aiutato qualcuno non deve necessariamente aiutarti. I disturbi oftalmici richiedono un approccio individuale, altrimenti perderai solo tempo.

Il dolore sotto l'occhio, a seconda della causa principale del suo verificarsi, è accompagnato da vari sintomi: secchezza, visione offuscata, prurito, bruciore, lacrimazione abbondante, occhi divisi, tremore, edema e altri.

Se il disagio è causato da cause interne, prima di tutto è importante scoprire il tipo di dolore, è acuto, noioso, cronico, periodico, ecc. Il disagio può apparire a riposo, quando viene premuto o quando si cerca di muoversi. Perché può essere?

Cause di ciò che fa male sotto gli occhi

Gli occhi: questo è forse l'organo più sensibile del nostro corpo. La condizione di questo organo appaiato può essere influenzata da una varietà di processi patologici che si sviluppano nel nostro corpo: distonia vascolare, ipertensione arteriosa, tumori, raffreddore comune e altro ancora. In tutti i casi, il dolore sotto gli occhi non è il processo principale e quindi non richiede un trattamento. Un sintomo sgradevole passerà da solo con l'eliminazione della patologia sottostante.

Lesioni meccaniche

Un livido nella zona degli occhi, del naso e degli zigomi causa un forte dolore, che può aiutare a ridurre il verificarsi del raffreddore. Se si ha un'abrasione, il sangue scorre, quindi è necessario trattare la superficie della ferita con l'aiuto di una soluzione di perossido di idrogeno.

Un infortunio è indicato da dolore sotto l'occhio, che è accompagnato da lividi e gonfiore dei tessuti. Quando il gonfiore non è sufficiente per rimuoverlo, è necessario escludere la presenza di una frattura o frattura dell'osso facciale. In questo caso, la radiografia aiuterà.

osteomielite

L'infiammazione purulenta dell'osso può provocare dolori di un carattere lamentoso sotto l'occhio, che si irradiano agli zigomi e all'orecchio. Spesso, l'osteomielite è il risultato di un trattamento tardivo delle malattie dei denti e delle gengive. In questo caso, il dentista si occupa del trattamento.

Disturbi vascolari

Se ci sono disturbi ai vasi sanguigni intorno agli occhi, il dolore può verificarsi sia sotto l'occhio che vicino alle sopracciglia. Inoltre, i pazienti possono lamentare dolore agli occhi. Il dolore provoca scarsa erogazione dell'occhio con problemi ai vasi sanguigni. I pazienti in questo caso sono consigliati a consultare un cardiologo e un oculista.

La causa del dolore severo può essere anche il glaucoma, che si basa su un aumento della pressione intraoculare. La malattia provoca disagio intorno agli occhi, intorno ai bulbi oculari, così come nella parte temporale o occipitale della testa. Tutto ciò è accompagnato da un deterioramento della vista. I pazienti lamentano anche nausea e debolezza generale. In questo caso, il bulbo oculare è estremamente sensibile, dovrebbe essere particolarmente protetto da vari tipi di sostanze irritanti.

Carico sui muscoli degli occhi

Stare a lungo al computer, guardare la TV, leggere libri - tutto questo può causare un aumento della fatica. I pazienti iniziano a lamentarsi di dolore, crampi e stanchezza.

Per evitare la fatica, è importante seguire le regole dell'igiene visiva, che include quanto segue:

  • Se il tuo lavoro è legato a una lunga permanenza al computer, assicurati di fare delle pause. Gli occhi dovrebbero riposare, perché questo si siede per un po 'con gli occhi chiusi, puoi mettere i palmi in cima. È anche utile per allenare i muscoli oculari alternativamente a guardare gli oggetti situati vicino e lontano. Con gli occhi chiusi, prova a disegnare un cerchio, un quadrato e varie linee.
  • Il regime giornaliero corretto include il sonno completo. Non puoi stare sveglio fino a mezzanotte al lavoro, gli occhi il più possibile riposare di notte.
  • Illuminazione sufficiente Lavorare in condizioni di scarsa luminosità è molto dannoso per gli occhi. Non dimenticare, l'illuminazione dal computer non è sufficiente. Per quanto riguarda gli scolari, quando si scrive ai destrimani, la fonte di luce dovrebbe essere sulla sinistra, e per i mancini, sulla destra.

Processi infettivi

Esiste una connessione anatomica diretta tra i bulbi oculari e i seni paranasali. Gli agenti infettivi dalla cavità nasale possono facilmente penetrare negli organi visivi. Il dolore di una natura contagiosa è spesso lancinante o palpitante. Se la microflora patogena è penetrata nella parte posteriore del bulbo oculare, il dolore appare al minimo movimento degli occhi. Ciò è dovuto al fatto che esiste un gran numero di terminazioni nervose.

Il dolore appare in diverse parti del bulbo oculare: la congiuntivite provoca lacrimazione, prurito e suppurazione, l'uveite causa dolore al movimento del bulbo oculare e dolore.

Nevralgia del nervo trigemino

La patologia provoca sensazioni dolorose di natura acuta. A rischio le persone hanno più di quarant'anni. Più donne sono colpite. All'inizio sembra che i pazienti abbiano problemi con i loro denti. Il dolore è così forte da dare alla mascella superiore e inferiore. Parlare, ridere, lavarsi i denti - tutto questo può causare un altro attacco.

Quando la sinusite e il naso che cola fa male

L'infiammazione del seno mascellare causa una varietà di sintomi clinici. Il gonfiore della mucosa provoca la compressione dei tessuti circostanti dell'occhio. Ciò provoca un dolore sordo e doloroso sotto l'occhio. Anche la guancia fa male. Molto spesso, la malattia è una complicazione della rinite.

Il gonfiore all'interno della cavità nasale esercita una pressione sul bulbo oculare, a seguito del quale aumenta la pressione intraoculare. Ciò porta alle seguenti conseguenze:

  • dolore compressivo, che viene eliminato solo con l'uso di analgesici locali;
  • gonfiore sotto gli occhi e lacrimazione.

Perché il dolore si verifica sopra l'occhio?

Nell'area degli archi sopracciliari c'è un numero enorme di vasi sanguigni. Espansione o, al contrario, vasocostrizione in quest'area e può provocare sensazioni dolorose.

La violazione del nervo occipitale è un'altra ragione che provoca irritazione nell'area delle arcate sopracciliari. In questo caso, il disagio è sentito nella regione degli occhi, della fronte, delle tempie. Lo stress e la depressione possono portare al pizzicamento del nervo occipitale.

La causa potrebbe anche essere il pizzicamento dei vasi cervicali. A causa del restringimento del lume vascolare, meno sangue scorre al cervello. Di conseguenza, appare la carenza di ossigeno, che si manifesta sotto forma dei seguenti sintomi: dolore sopra le sopracciglia, in fronte, deterioramento della funzione uditiva e visiva, deterioramento delle capacità mentali, memoria. I pazienti lamentano anche problemi di sonno e svenimenti.

I dolori neurologici sono accompagnati dai seguenti sintomi:

  • tinnito;
  • visione offuscata;
  • danno al nervo ottico;
  • cambiamenti patologici nel movimento della pupilla;
  • emorragia retinica.

Un fattore che provoca può anche servire come un cambiamento nei livelli ormonali durante la gravidanza o prima dei giorni critici. Il disagio è simile al dolore nel processo infiammatorio, solo un naso che cola è assente.

Con un aumento della pressione intracranica, le sensazioni dolorose sono accompagnate dai seguenti sintomi:

  • diplopia (oggetti divisi);
  • lividi o cerchi sotto gli occhi;
  • sonnolenza da pesantezza;
  • ipertensione o ipotensione.

Le malattie della pelle sono un altro fattore provocatore: mollusco contagioso, foruncolo, lesione erpetica. Con l'orzo e il calazio, il dolore è accompagnato da iperemia, i tessuti delle palpebre si gonfiano. Molto spesso il processo è localizzato sotto la palpebra inferiore.

Una lesione cerebrale traumatica, il consumo frontale e anche frequente di cibi piccanti e speziati può provocare dolore. Cosa fare quando c'è dolore agli occhi? Il primo passo è capire i fattori provocatori. Prendendo semplicemente antidolorifici è sbagliato, il trattamento dovrebbe essere fatto da uno specialista esperto.

Dolore quando lampeggia

Se il dolore è accompagnato da lacrimazione, può essere sospettato un oggetto estraneo. Di solito, tutto l'eccesso va con il liquido lacrimale, ma ci sono anche casi in cui il corpo ha bisogno di aiuto. In questo caso, è meglio contattare un oculista.

Se il dolore si verifica quando si blink, può anche indicare un raffreddore. Allo stesso tempo c'è un naso che cola, dolori in tutto il corpo, lacrimazione. Il problema è risolto dopo la rimozione del virus.

La malattia di Crohn è la causa più improbabile, ma forse la più pericolosa, e dovrebbe anche essere ricordata. Questa è una malattia cronica del tratto gastrointestinale. La malattia è accompagnata da vari sintomi, tra i quali si può notare congiuntivite. La terapia antibatterica è effettuata. Nei casi più gravi può essere necessario un intervento chirurgico.

Dolore alla pressione

Il dolore sotto l'occhio quando premuto può essere causato dai seguenti motivi:

  • il glaucoma;
  • malattie oftalmiche;
  • traumi;
  • affaticamento o stress;
  • neoplasie.

Prima di decidere perché è doloroso premere sull'occhio, è importante prestare attenzione alla natura del dolore e dei sintomi che lo accompagnano. Quindi, in caso di trauma, le sensazioni dolorose sono accompagnate da un cambiamento nella forma dell'occhio, un ematoma e anche un forte dolore quando si preme sulla palpebra inferiore.

I sintomi delle sindromi dell'occhio secco sono dolore dolorante continuo, una sensazione di secchezza negli occhi. Il problema viene in genere risolto dopo aver regolato il lavoro del computer.

Se il problema oncologico era la causa, oltre al costante dolore doloroso, l'asse visivo è spostato, e c'è anche debolezza generale, affaticamento e appetito.

Quindi, il dolore sotto gli occhi è una delle sensazioni più spiacevoli vissute da una persona. Una varietà di cause porta alla comparsa di tale disagio, tra cui: sinusite mascellare, nevralgia del trigemino, disturbi oftalmici. Alcune delle cause sono estremamente pericolose, come il phlegmon orbitale e il morbo di Crohn. L'automedicazione può seriamente danneggiarti. Contatta uno specialista per una diagnosi accurata e segui le raccomandazioni mediche.

Fa male sotto gli occhi

Il dolore sotto l'occhio è una sensazione spiacevole che può essere irto di una malattia grave. Quando l'occhio fa male sotto la palpebra superiore, o fa male sotto l'occhio, o l'osso sotto l'occhio fa male - questo è un segnale serio che devi cercare immediatamente l'aiuto di uno specialista, visivamente non può essere risolto.

Non è necessario dimostrare a nessuno quanto sia importante la visione per ogni persona. Tra gli altri sensi, è considerato il più prezioso. Con il suo aiuto, dall'ambiente esterno, le persone ricevono circa il 90% delle preziose e vitali informazioni, che comprendono sfumature, colori, colori e la loro ricchezza.
Sono gli occhi che ti permettono di vedere e sperimentare il mondo, in tutta la sua bellezza e diversità. Tutto ciò che viene visto rende una persona piena e fisicamente in forma, al fine di eseguire qualsiasi tipo di compito.

Gli occhi sono anche una delle più belle caratteristiche esterne di un volto umano. Attraverso di loro, è possibile visualizzare il presente come uno specchio dell'anima e ritrarre facilmente una vasta gamma di sentimenti ed emozioni.
La visione è ricchezza umana, che deve essere costantemente protetta da ogni sorta di fattori meccanici, malattie e infezioni esterne. Dopo tutto, è il più prezioso, costoso, che non può essere acquistato per eventuali fondi monetari o altri valori mondiali.
Ma cosa fare quando improvvisamente c'è un dolore incomprensibile e spiacevole sotto gli occhi? Ne parleremo ora.

Il dolore sotto l'occhio non è solo una sensazione sgradevole, ma un segnale importante sulla comparsa di un problema serio nella fessura palpebrale, nell'angolo interno o intorno ad esso, che non richiede una risoluzione lenta. Per molte ragioni, la palpebra inferiore, l'osso dell'orbita, il bordo esterno dell'occhio, l'area delle palpebre, il bulbo oculare e l'intero organo visivo possono soffrire, causando non solo disagio, ma anche frequenti ammiccamenti, pallore, allergie, tensione della pelle, superlavoro.

Foto 1. Affaticamento degli occhi

Se senti dolore e gonfiore nella zona dell'osso facciale, o della guancia, della parte sinistra del viso, o c'è un blu sotto gli occhi, nelle cavità infraorbitali, allora vale la pena pensare che questi sintomi possano essere scatenati da un serio problema medico. Pertanto, è necessario prendere immediatamente una decisione sulla sua diagnosi e ulteriore trattamento.

Cause del dolore sotto gli occhi

A giudicare dalla pratica medica, le cause del dolore sotto gli occhi possono essere molto diverse:

  • a seguito di lesioni meccaniche;
  • con la comparsa di infiammazione purulenta di osteomielite;
  • in presenza di problemi con i vasi sanguigni, che si trovano nel campo degli organi visivi;
  • complicanze della sinusite;
  • presenza di nevralgia;
  • con endophalmite;
  • pelle secca

Foto 2. Lesioni oculari meccaniche

Lesioni meccaniche alla zona degli occhi

Se accidentalmente colpisci il tuo viso con un oggetto duro o affilato, in questo caso dovresti escludere altre cause di dolore sotto gli occhi. Dopo aver danneggiato la zona degli occhi, gli zigomi o il naso, è necessario dare urgentemente un primo soccorso alla persona - attaccare un piccolo oggetto freddo alla zona lesa. Nei casi in cui sono presenti dissezione e sanguinamento del tessuto, deve essere trattato con perossido di idrogeno.

Foto 3. Danni meccanici agli occhi

Con un forte colpo, il punto dolente sotto l'occhio è accompagnato da gonfiore dei tessuti molli e livido ematoma.

Infiammazione purulenta

L'osteomielite è un'altra causa di dolore sotto gli occhi, poiché l'osso è infiammato. Con questa malattia, una persona avverte uno sgradevole dolore dolorante, che può essere dato allo zigomo e all'orecchio più vicino. Abbastanza spesso, l'osteomielite si presenta come una complicazione delle malattie trascurate delle gengive e della dentizione. Per risolvere questo difficile problema dovrebbe essere un dentista qualificato.

Foto 4. Vasi sanguigni intorno agli occhi

I vasi sanguigni deboli e fragili non sono in grado di rifornire completamente il sangue nella zona degli occhi e delle loro orbite. Ecco perché sentimenti dolorosi possono apparire sopra gli occhi e in loro e sotto gli occhi. Per diagnosticare e correggere il trattamento, è necessario contattare immediatamente due specialisti: un oculista e un cardiologo.

Complicazioni di sinusite

I seni nasali umani sono strettamente collegati ai canali lacrimali. Pertanto, in caso di antrite, sono pieni di pus e, di conseguenza, si manifestano disagio e dolore sotto gli occhi, negli zigomi e nell'area dell'osso facciale. Inoltre, i sintomi di accompagnamento, come l'emicrania, la presenza di masse purulente, naso che cola e dolore sotto gli occhi, appaiono accanto a questo disturbo. A volte anche i denti e gli zigomi fanno male. Il medico che cura questo tipo di malattia è ORL.
La presenza di sintomi di nevralgia

Nei muscoli facciali ci sono un gran numero di gruppi nervosi. In presenza di nevralgie, il loro lavoro è disorganizzato, con il risultato che il dolore si avverte durante i movimenti facciali nella regione infraorbitaria, negli zigomi e in altre aree del viso, o viceversa, nell'insensibilità dei singoli muscoli.

Foto 5. Fa male agli occhi, complicazioni dopo sinusite

Con questa malattia negli esseri umani si osserva:

  • mimetismo compromesso
  • asimmetria irregolare del viso
  • fessura palpebrale dilatata e dolore agli occhi secco e doloroso.

Con la nevralgia del trigemino, c'è un dolore straziante, che viene dato all'orecchio, alla tempia e al collo. Per risolvere questo grave problema, è necessario visitare urgentemente un neuropatologo.

Pelle secca

Un altro motivo per la comparsa di dolore minore sotto gli occhi è la pelle secca. Può sembrare a causa di molti fattori, uno dei quali è quello di rimanere nel freddo pungente.
Tipi di dolore sotto gli occhi

Foto 6. Pelle secca sotto gli occhi

La natura della sensazione di dolore sotto gli occhi può essere diversa:

  • dolorante;
  • accoltellamento;
  • sensazione di pressione;
  • rez;
  • spaccarsi;
  • sensazione di bruciore

Fa male sotto gli occhi

Alla reception dell'otorinolaringoiatra, i pazienti possono lamentarsi che a prima vista non appartengono agli organi ENT. Ma uno studio dettagliato mostra una relazione piuttosto stretta. Ad esempio, alcuni potrebbero dire di avere una piaga sotto l'occhio. Ciò causa un sintomo simile, che altro si può osservare nel quadro clinico e come eliminare il disagio: questi sono aspetti importanti del problema che devono essere affrontati.

Cause e meccanismi

La regione infraorbitale è formata dalla mascella superiore, dall'osso zigomatico e dalla parete laterale del naso. Pertanto, il dolore in quest'area può verificarsi con processi patologici localizzati in stretta prossimità. Possiamo parlare dei seguenti stati:

  • Sinusite acuta.
  • Dacriocistite.
  • Lesione traumatica
  • Osteomielite della mascella superiore.
  • Nevralgia del nervo trigemino.

Pertanto, la patologia può coprire varie strutture: i seni paranasali, il dotto lacrimale, le ossa, i tessuti molli e le fibre nervose. Di regola, è necessario accertare il processo incendiario, ma ci sono anche danni meccanici.

Condurre la diagnostica, è necessario prestare attenzione allo stato dell'occhio superiore. Anche l'affaticamento banale dopo un lungo lavoro al computer può provocare una gravità nella zona circostante, per non parlare dell'acuità visiva compromessa (miopia) o dell'aumento della pressione intraoculare (glaucoma). La probabilità di ciascuna condizione è considerata al fine di non perdere la causa del dolore.

Solo un medico può determinare la fonte delle violazioni. Dopo una diagnosi completa, indicherà l'origine del dolore sotto gli occhi.

sintomi

La ragione di questi o di altri sintomi può essere motivata sulla base di un quadro clinico completo. Sensazioni di dolore: un segno soggettivo, quindi hanno bisogno del massimo dettaglio:

  • Temperamento (acuto o opaco).
  • Genere (scoppiando, dolorante, sparando, pulsante).
  • Intensità (forte, debole, moderata).
  • Durata (corta, lunga).

E quando il dolore è descritto come derivante dall'orbita dell'occhio, ciò non significa che la patologia sia localizzata lì. Dopo tutto, l'impulso può passare dalle aree vicine lungo le fibre nervose (per irradiare). Prendere in considerazione anche i fattori che provocano il verificarsi di dolore, ad esempio inclinazione della testa, tocco, soffiaggio, ecc. Tutti gli altri sintomi sono descritti in modo simile.

Sinusite acuta

La prima cosa da pensare se il paziente ha un dolore agli occhi è sinusite acuta, in particolare, antritis. L'infiammazione del seno mascellare si manifesta spesso con un sintomo simile. Il dolore può essere dato al tempio o all'intera metà della testa, acquisiscono intensità diversa (da una semplice sensazione di pesantezza a moderatamente pronunciata), sono aggravati dalla flessione o dalla tensione (la pressione dell'essudato aumenta). I segni locali di sinusite includono anche:

  • Congestione nasale
  • Scarica (mucopurulent).
  • Perturbazione dell'olfatto.

Alla palpazione della regione infraorbitale, viene determinato il dolore. I tessuti molli possono essere leggermente gonfiati e arrossati, ma questo sintomo diventa così pronunciato come lo sviluppo di complicanze della sinusite - ascesso o cellulite dell'orbita. Sintomi comuni del processo infiammatorio nel seno mascellare comprendono febbre (fino a numeri febbrili), interruzione delle condizioni generali (malessere, perdita di appetito, mal di testa).

L'infiammazione acuta del seno mascellare è la principale causa di dolore nella regione infraorbitale nella pratica del medico ENT.

dacryocystitis

La cavità nasale è strettamente connessa con il sacco congiuntivale attraverso i dotti lacrimali. E sono anche soggetti ad infiammazione. Se la rimozione del liquido lacrimale viene disturbata, ristagna nel corrispondente sacchetto situato sulla parete interna dell'orbita. Questo porta all'attivazione di microbi e provoca una malattia chiamata dacriocistite.

L'infiammazione acuta del SAC lacrimale è piuttosto specifica. I pazienti presentano gonfiore e rossore doloroso sotto l'angolo interno dell'occhio. Possono diffondersi al naso e la guancia sul lato colpito. Palpebre gonfie, occhi socchiusi. Preoccupato per i dolori lancinanti nell'area corrispondente, che sono aggravati dalla palpazione. Il processo di infezione è accompagnato da febbre e intossicazione.

Dopo alcuni giorni, si forma un ammorbidimento nel sito del gonfiore, al centro del quale è visibile un'illuminazione gialla. Parla dello sviluppo di un ascesso che può esplodere o entrare nella cavità nasale. Oltre a questo risultato, la dakriotsistit affilato in alcuni casi diventa cronico. L'infiammazione prolungata è accompagnata da lacrimazione, secrezione di pus dall'angolo interno dell'occhio. Spesso vengono infettate anche altre strutture dell'organo della vista (palpebre, congiuntiva, cornea).

Lesione traumatica

Se il dolore sotto gli occhi cominciasse a darti fastidio, dovresti scoprire se c'era qualche ferita (colpo diretto, caduta). Questo sintomo appare prima dopo un danno meccanico. Quindi aumenta il gonfiore, l'ematoma si forma gradualmente. Pi ampie lesioni possono danneggiare l'occhio, in cui vengono rilevate emorragie. Se le ossa del cranio facciale sono danneggiate, i sintomi sono più pronunciati.

Osteomielite della mascella superiore

Il processo purulento nella mascella superiore può verificarsi con infiammazione di denti e gengive, otite, trauma, ferite da arma da fuoco. L'osteomielite acuta inizia improvvisamente - la temperatura sale bruscamente con i brividi, l'appetito e il sonno peggiora, la debolezza e l'affaticamento aumentano. Se la causa era un dente, allora in questa zona c'è dolore, che si diffonde all'orecchio, alla tempia e agli occhi. Un odore sgradevole arriva dalla bocca e le tasche delle gengive sono piene di pus.

Con l'osteomielite, i tessuti molli delle regioni zigomatica e infraorbitale si gonfiano e si arrossiscono. L'infiltrazione infiammatoria diventa diffusa. La sensibilità del labbro superiore è ridotta, l'apertura della bocca può essere disturbata, i contorni del viso sono distorti. Il processo purulento dall'osso può andare nel seno mascellare (sinusite), irrompere nei tessuti molli (ascesso e flemmone), diventare una fonte di linfadenite e tromboflebite.

Nevralgia del nervo trigemino

La sconfitta del ramo medio del nervo trigemino è anche accompagnata da dolore sotto l'occhio. In questo caso, è parossistica (sotto forma di attacco), piercing e tiro. Un segno caratteristico sarà la presenza di zone "Kurk", l'impatto sul quale provoca dolore. Questo è esattamente ciò che accade quando si lavano i denti o si preme sulla regione infraorbitale. L'impulso del dolore si diffonde nelle aree vicine e remote. E sebbene l'attacco, di regola, abbia vita breve, ha un effetto estremamente negativo sulle condizioni generali dei pazienti, interrompendo il loro stile di vita abituale e riducendo la loro capacità di lavorare.

L'attacco del dolore nella nevralgia del ramo medio del nervo trigemino copre non solo la regione infraorbitale, ma spesso va a tutta la metà della testa.

Diagnostica aggiuntiva

Altri metodi possono identificare e confermare la causa della sofferenza. Alcuni di essi mirano a identificare la fonte delle violazioni, mentre altri stabiliscono disturbi nel corpo associati alla patologia. Il complesso diagnostico comprende metodi di laboratorio e strumentali:

  • Emocromo completo (leucociti, ESR).
  • Biochimica del sangue (marcatori di infiammazione, proteinogramma).
  • Sbavatura dal naso, analisi della scarica (citologia, semina).
  • Rinoscopia.
  • Radiografia della mascella superiore.
  • Tomografia computerizzata
  • Dakriotsistografiya.
  • Puntura del seno mascellare.

Ogni caso è individuale e quindi richiede il proprio approccio. Ma ci sono determinati standard che regolano le misure diagnostiche per una particolare patologia. Il loro medico e aderisce alla nomina del sondaggio.

trattamento

Non sono i dolori che devono essere trattati, ma la patologia che li ha provocati. E lo fanno in modo differenziale, sulla base dei risultati della diagnostica e delle condizioni del paziente. In molte condizioni, la terapia conservativa con farmaci viene alla ribalta. Tra i farmaci più comunemente usati sono i seguenti:

  • Antibiotici (penicilline, cefalosporine, macrolidi).
  • Soluzioni per infusione (Hemodez, Rheopoliglyukin).
  • Anti-infiammatorio (Dikloberl, Nimesil).
  • Decongestionanti (Rinazolin, Sanorin).
  • Sekretolitiki (Rinofluimucil, Sinupret).
  • Antistaminici (Tavegil, Suprastin).

Nella dacriocistite, grande importanza è attribuita ai farmaci antimicrobici e antinfiammatori sotto forma di collirio o unguento, lavando il canale nasolacrimale. La nevralgia del trigemino può essere trattata con tranquillanti, farmaci antiepilettici. L'evacuazione dell'essudato purulento dalla cavità mascellare è spesso effettuata da un catetere speciale ("YAMIK").

Ma alcune situazioni richiedono un intervento chirurgico. Nell'osteomielite della mascella superiore, prima di tutto, è necessario rimuovere una focalizzazione purulenta nell'osso (trattamento chirurgico primario, drenaggio). Gli ascessi vengono aperti con l'evacuazione dell'essudato e l'inefficacia del trattamento conservativo della sinusite determina la necessità di una puntura del seno mascellare. Quando l'infiammazione del sacco lacrimale dopo la morte di fenomeni acuti rende la dacriocistorinostomia, creando una anastomosi con la cavità nasale.

Se il dolore è apparso improvvisamente sotto l'occhio, allora non c'è tempo da perdere. Dopotutto, questo potrebbe nascondere condizioni piuttosto gravi che richiedono cure mediche. E solo dopo aver consultato un medico diventerà chiaro quale sia la ragione dei cambiamenti e come liberarsi del problema.

Dolore oculare: perché e cosa fare?

Il dolore sotto l'occhio non è solo una sensazione spiacevole, ma anche un segnale importante su eventuali problemi nel corpo che richiedono una soluzione rapida! Il sito web di Podglazami.ru avverte che se si soffre di dolore nella regione della cavità infraorbitale o dell'osso facciale in questo luogo, allora questo non è un cosmetico, ma un problema puramente medico, e il medico dovrebbe decidere su questo o quel trattamento! Pertanto, in questo articolo parleremo di quali cambiamenti nello stato della tua salute prestare attenzione se hai questo problema.

Lesioni meccaniche

Naturalmente, se semplicemente ti colpisci la faccia, è improbabile che confonda le conseguenze della ferita con altri motivi, che possono causare un forte dolore sotto gli occhi. In caso di lesioni agli occhi, agli zigomi o al naso, un oggetto freddo deve essere applicato alla zona lesa il più rapidamente possibile. Se c'è un'abrasione, sanguina - per fermare il sanguinamento con perossido di idrogeno. Di norma, nel trauma, una sensazione dolorosa sotto l'occhio è accompagnata da ematoma e gonfiore dei tessuti molli (cosa fare se si ha un livido sotto l'occhio, si può anche leggere sul nostro sito web podglazami.ru).

Ma è importante non solo rimuovere il gonfiore e il livido, ma eliminare il rischio di una frattura o di una fessura nell'osso facciale. In presenza di una lesione facciale, molto probabilmente verrai inviato a una radiografia.

Osteomielite - infiammazione purulenta

Un altro motivo che può dare dolore sotto gli occhi è la cosiddetta "infiammazione ossea" - osteomielite. I pazienti descrivono questo dolore doloroso all'osso, che può anche essere sentito nello zigomo e nell'area vicino all'orecchio. Il più delle volte, l'osteomielite è una complicazione delle malattie dei denti e delle gengive - pulpite o carie della fila superiore. Per affrontare questi problemi dovrebbe il dentista.

Problemi con le navi intorno agli occhi

In questo caso, può danneggiare l'occhio e l'occhio, oltre che il dolore agli occhi. I vasi problematici forniscono scarsamente questa area con il sangue (l'occhio e l'orbita dell'occhio), pertanto sono possibili sensazioni dolorose. Per diagnosticare e prescrivere il trattamento, consultare due specialisti: un cardiologo e un oculista.

Sinusite e sue complicazioni

È noto che i seni nasali sono associati a canali lacrimali. Pertanto, in caso di seno, quando i seni mascellari sono intasati, una persona può provare dolore sotto gli occhi, negli zigomi (più vicino al naso), nell'osso facciale sotto l'occhio. Sintomi correlati - mal di testa, scarico di pus, congestione nasale, naso che cola, dolore sotto gli occhi. Naturalmente, è necessario rivolgersi all'ENT e trattare la causa principale: sinusite.

nevralgia

Nei muscoli del viso, come in altre parti del corpo, ci sono molti nervi. Con la nevralgia, questi nervi non funzionano correttamente - potrebbe esserci dolore nella regione infraorbitaria, negli zigomi e in altre parti del viso (specialmente con i movimenti facciali) o, al contrario, insensibilità in alcuni muscoli. Per questo motivo, i pazienti con nevralgia hanno alterato le normali espressioni facciali, a volte c'è asimmetria del viso ("faccia inclinata"), la fessura dell'occhio si espande (cioè, la fessura dell'occhio cambia leggermente), secchezza e dolore si avvertono negli occhi. Se stiamo parlando di nevralgia del trigemino, allora il dolore è "strappi", "sparare attraverso". "Mal di schiena" può dare nell'orecchio, collo o tempia. Per risolvere questo problema, consultare un neurologo.

Un leggero dolore della pelle sotto l'occhio è dovuto alla secchezza della pelle (ad esempio, dopo essere stato in un forte gelo) - vale la pena spalmare quest'area con una crema e non asciugarla nuovamente.

Perché un osso può ferire sotto o sopra l'occhio - cause e trattamento di un sintomo

Il segno di disturbi patologici può essere dolore non solo negli occhi, ma anche sensazioni dolorose intorno agli organi della vista, incluso il dolore sotto e sopra l'occhio.

Le ragioni di tali sensazioni possono essere non solo le malattie oftalmiche, ma anche la patologia degli organi ENT.

I sintomi del dolore sotto l'occhio

A seconda della malattia, il formicolio può variare in natura e intensità. Molto spesso tali sensazioni sono dovute allo sviluppo della sinusite nella fase acuta.

Il livido in questo caso si sente anche senza pressione, con sintomi come:

  • arrossamento dell'area in cui la focalizzazione dolorosa è localizzata;
  • gonfiore;
  • cellulite o ascesso dell'orbita (in situazioni trascurate).

Il dolore senza pressione sulla regione infraorbitale può verificarsi con lesioni, quindi, quando una persona ha un ematoma.

Possibili emorragie nel corpo del bulbo oculare, che si manifestano come arrossamento della congiuntiva.

Spesso, formicolio sotto l'occhio può verificarsi con lesioni del nervo trigemino, che è in parte correlato al sistema visivo. In questa situazione, il dolore può manifestarsi sotto forma di convulsioni e "sparare" in natura.

In alcune patologie, il dolore si manifesta o si intensifica solo quando la pressione viene applicata a certe zone.

Succede che la sensazione dolorosa quando viene premuto con un dito sotto l'occhio si manifesta nel glaucoma, ma il dolore in questo caso è lieve.

Possibili cause

La puntura sotto gli occhi può essere un sintomo di una delle seguenti malattie:

  1. Sinusite.
    La patologia è un'infiammazione dei seni nasali che comunicano con i canali lacrimali.
    Con questa malattia, i seni mascellari che si trovano sotto le prese sono ostruiti da secrezione purulenta.
    La patologia nella sua forma avanzata può arrivare allo stadio cronico e i processi infiammatori possono andare alle vie respiratorie superiori.
    In questo caso, il trattamento viene preso da un otorinolaringoiatra, che prescrive farmaci antinfiammatori e, se necessario, antibatterici appropriati.
  2. Osteomielite.
    Processo necrotico purulento nelle ossa, che può svilupparsi sullo sfondo delle complicazioni delle malattie dentali, quando i processi infettivi si diffondono dai denti della mascella superiore alle ossa suboculari.
    Il trattamento consiste nel prendere farmaci immunostimolanti e antibatterici, vitamine e nei casi più gravi nella trasfusione di plasma sanguigno per disintossicare il corpo.
  3. Danni meccanici alla zona degli occhi.
    Le sensazioni dolorose in questi casi richiedono principalmente un trattamento sintomatico e l'uso di antidolorifici.
    E con danni concomitanti al bulbo oculare e lesioni penetranti, sono necessari il trattamento antibatterico e l'intervento del chirurgo.
  4. Patologie nevralgiche.
    Tali disturbi sono solitamente accompagnati da un complesso di sintomi, tra i quali vi sono violazioni delle espressioni facciali, intorpidimento dei nervi facciali, ipoglosso e faringeo.
    Spesso, il paziente ha formicolio alle tempie, alle spalle o al collo.
  5. Violazioni del sistema vascolare degli organi della visione.
    In questi casi, il paziente può sentire dolore alle ossa sotto l'occhio, ma questa sindrome colpisce solo le navi e i tessuti molli.

Per determinare cosa esattamente diventa la causa di un tale sintomo, può essere solo uno specialista dopo l'esame appropriato.

Il trattamento è determinato esclusivamente dall'origine della patologia e dalla sua gravità.

Metodi diagnostici

  • donazione di sangue per analisi generali e biochimiche;
  • rinoscopia (esame della cavità nasale);
  • tampone nasale per analizzare lo scarico per la presenza di microrganismi patogeni;
  • tomografia computerizzata;
  • radiografia della mascella superiore;
  • dacriocististografia (esame a raggi X dei tubuli lacrimali);
  • puntura del seno mascellare (per sospetta sinusite).

Perché un osso può ferire sopra l'occhio?

In alcune malattie e disturbi, il dolore si manifesta nell'osso sopra l'occhio, nella zona del sopracciglio. Questo può verificarsi nei seguenti casi:

  1. Malattie otorinolaringoiatriche infettive o infiammatorie con conseguente disfunzione dell'articolazione temporo-mandibolare.
    I dolori possono essere somministrati all'osso sopra l'occhio in modo permanente o essere temporanei.
  2. Fratture del naso o della base del cranio.
    In questi casi, oltre al dolore acuto, vi sono ulteriori sintomi sotto forma di gonfiore, ematomi, arrossamenti e, in alcuni casi, il liquido può essere separato dalle orecchie.
  3. Osteomielite.
    In questa patologia ossea, il dolore può essere localizzato in qualsiasi parte del viso, comprese le sopracciglia, ma questo si verifica meno frequentemente rispetto allo sviluppo del dolore sotto l'occhio.
  4. In alcune persone con un overbite, il dolore può svilupparsi a causa di un carico impropriamente distribuito sui muscoli.
    E se questo problema non viene corretto - nel corso degli anni, si verifica una deformazione, non solo i muscoli, ma anche le ossa, a cui viene trasferita la sindrome del dolore.

Video utile

Da questo video imparerai a conoscere le cause e il trattamento del dolore sopra l'occhio:

Le sensazioni di dolore all'osso sotto l'occhio o nell'area della fronte hanno sempre una buona ragione.

In tali casi, è impossibile aspettare che il disagio si senta da solo, è necessario sottoporsi a un esame da un oftalmologo e iniziare il trattamento il più presto possibile.

Perché l'osso sotto l'occhio fa male

Dolore sgradevole sotto l'occhio, nell'area dell'osso, può indicare lo sviluppo di nevralgie o processi purulenti. Nell'articolo ti diremo di più sul perché un osso fa male sotto l'occhio e scopri cosa fare in questo caso.

motivi

Le cause del dolore possono essere variate e per determinarle è necessario prestare attenzione ai sintomi associati.

Le principali cause di dolore nell'osso:

  1. Osteomielite. L'infiammazione purulenta è una conseguenza della carie trascurata, della pulpite. Accompagnato da febbre alta.
  2. Lesioni. Può essere un livido o una frattura ossea. Allo stesso tempo c'è gonfiore, cianosi del luogo di impatto. Dolore con la pressione
  3. Nevralgie. Il dolore provoca irritazione dei nervi che passano nella zona del viso. C'è asimmetria del viso, movimento alterato delle rughe del viso, dilatazione della fessura palpebrale e sindrome dell'occhio secco.
  4. Nevralgia del nervo trigemino. Il dolore è a breve termine, sparando attraverso. Può dare nell'orecchio, collo.
  5. Sinusite. Può svilupparsi dopo aver sofferto un raffreddore. Oltre al dolore, caratterizzato dal rilascio di pus. Fa anche male non solo l'osso sotto l'occhio, ma anche il naso.

Cosa fare

Quando il dolore si verifica nell'area dell'osso sotto l'occhio, è necessario determinare i sintomi associati.

  1. Se c'è una secrezione purulenta dal naso, temperatura, è necessario rivolgersi all'ENT.
  2. Se solo la temperatura è presente, ma ci sono denti cariati, dovresti visitare il dentista.
  3. In assenza di sintomi marcati, si può sospettare una nevralgia. In questo caso, solo il neurologo aiuterà.

Non automedicare e attendere che il dolore passi da solo.

Cause del dolore sotto gli occhi

Sensazioni di dolore localizzate nell'area del viso, chiamate prozopalgia. Il disturbo può essere neurologico, vascolare, sintomatico. Spesso, il dolore si verifica per motivi psicogeni. Se una persona sente di avere un dolore sotto l'occhio, è impossibile ignorare questo sintomo.

Cause e sintomi

Varie cause possono causare dolore, caratterizzato da alcuni sintomi:

  • Osteomielite, che è una conseguenza delle malattie dentali trascurate. Questa infiammazione purulenta dell'osso, che dà una temperatura elevata.
  • Lesioni meccaniche dovute a contusioni o fratture dell'osso facciale. Alla palpazione, la vittima sente un forte dolore. Il sito della lesione diventa bluastro e gonfio.
  • Nevralgia, in cui sono colpiti i nervi situati nella zona facciale - il nervo trigemino, glossofaringeo, facciale, ipoglosso. La persona ha mimetismo, c'è un'asimmetria facciale, fa male sotto gli occhi. Mal di schiena, spasmi accompagnatori della nevralgia del trigemino. Può sparare alle orecchie, al collo, alle spalle, alle tempie.
  • Disturbi oculari vascolari causano dolore acuto intorno alle orbite, dolore, lacrimazione. I vasi deboli e danneggiati forniscono poco sangue agli organi dell'occhio, pertanto si verificano sintomi simili.

Infiammazione dei seni paranasali (sinusite)

La causa del dolore nei seni è un processo infiammatorio causato da virus e batteri. Dei batteri, lo Staphylococcus aureus è il provocatore più pericoloso e comune. La malattia può svilupparsi a causa dell'infezione delle vie respiratorie e dei problemi dentali in atto (carie profonda, periodontite).

Il gruppo di rischio comprende persone con:

  • Curvatura del setto nasale.
  • Difetti congeniti della struttura delle cavità nasali.
  • Lesioni al naso.

Quando i seni si fanno male, è necessario cercare la causa principale dell'infiammazione e della ritenzione di liquidi nella regione paranasale e nella cavità nasale. Potrebbe essere:

  • Allergia a polvere, polline, lana, sostanze chimiche, lanugine, alimenti contenenti allergeni.
  • La deformità dei seni a causa di una lesione, con la curvatura del setto nasale, lo spostamento della mascella, la struttura anomala dei gusci nasali, accidentalmente accrescono le ossa del cranio.
  • I virus che sono penetrati nei seni nasali, provocano il rilascio di liquidi, restringimento dei canali, gonfiore. Se i batteri sono attaccati a loro, un trattamento improprio causa resistenza agli antibiotici.
  • I funghi che si depositano nei seni causano la micosi. La gravità di questa malattia dipende dal tipo e dall'aggressività del fungo.
  • L'aria fredda costringe i vasi sanguigni, l'ossigeno non fluisce in quantità sufficiente nell'orbita dell'occhio, questo provoca una sensazione che fa male sotto l'occhio. Inoltre, la causa del disagio può rendere la polvere, l'inquinamento atmosferico.
  • Avitaminosi, in cui soffre il sistema immunitario. Un corpo indebolito non è in grado di resistere agli attacchi di microbi patogeni, che provoca un naso che cola e quindi le sue complicanze.
  • Ipotermia (o ipotermia) in cui la funzione protettiva del corpo si indebolisce. Il primo a prendere uno shock infettivo organi respiratori. Se una persona non tollera il freddo, nel periodo autunno-invernale, sicuramente soffrirà di rinite.

Tipi di sinusite

I processi infiammatori nei seni paranasali includono:

  • Rinite (o rinite) - una reazione protettiva del corpo a stimoli infettivi batterici, virali, allergici e infettivi. La malattia è provocata non solo da ipotermia o raffreddore, ma anche da trattamento analfabetico con gocce vasocostrittrici.
  • La sinusite è una spiacevole malattia causata dall'infiammazione della cavità mascellare. Si sviluppa a causa di rinite, raffreddori, riproduzione di funghi, allergie, problemi dentali. Il paziente è preoccupato non solo del dolore nel seno e nel naso, ma anche nelle prese, nelle tempie, nella parte posteriore della testa.
  • Etmoidite, in cui l'infiammazione colpisce le cellule della cavità etmoide. È una spiacevole conseguenza della sinusite o della rinite. Se non inizi a guarirlo, si diffonde più in profondità nella zona frontale e provoca sinusite frontale.
  • La frontite è caratterizzata da un'infiammazione della mucosa della cavità frontale. Di tutte le sinusiti è considerata la più formidabile e grave malattia, in quanto con il suo sviluppo possono essere gravi complicazioni (meningite).
  • La sfenoidite è un processo infiammatorio della mucosa della cavità sfenoidale. Il suo pericolo sta nella fisiologia. La cavità a forma di cuneo si trova nella profondità del cranio, vicino ai nervi ottici, alla ghiandola pituitaria, all'arteria carotide. Poiché la malattia è scatenata da microbi patogeni, con una riproduzione intensiva, possono danneggiare questi organi.

Quanto manifesto

La malattia è divisa in base alla natura del flusso:

  • La forma acuta, in cui i seni nasali fanno molto male, può aumentare di temperatura, si ha un mal di testa sordo e il naso è bloccato.
  • Cronico, quando i sintomi non sono così pronunciati, ma è estremamente difficile liberarsene.

Ogni tipo di sinusite ha i suoi sintomi particolari:

  • La rinite è caratterizzata da una congestione nasale, da essa viene emesso un liquido chiaro (e all'altezza della malattia). Nel rinofaringe, prurito, prurito, c'è un agitazione. Occhi rossi. Forse lacrimare, starnutire.
  • Per il dolore etmoiditico nel naso, inerente alla pressione. Al mattino espettorato espettorato, scarico nasale verde giallastro viscoso. Hanno uno sgradevole odore putrido. C'è gonfiore alle palpebre, seno dolorante sotto l'occhio. Il paziente soffre di vertigini, lacrimazione, fotofobia.
  • Quando il dolore del seno si verifica nel naso, intorno agli occhi. Una persona perde il suo senso dell'olfatto, ha una secrezione purulenta, a volte sanguinosa dal naso, la sua voce diventa volgare e si assesta, il suo respiro diventa difficile. Se si esegue sinusite, c'è il rischio di sviluppare un'infiammazione della cavità cranica. La forma cronica è una fonte di infezioni e provoca ricadute di angina, osteomielite, faringite, rinite. La sinusite acuta può colpire il nervo trigemino. In questo caso, la persona avverte un forte dolore in faccia.
  • Quando affili le tempie, i tuoi occhi e la tua fronte si dolgono più spesso al mattino. La respirazione è complicata, ci sono grosse secrezioni dal naso (fino alle croste). La temperatura aumenta, le palpebre si gonfiano, c'è dolore negli occhi.
  • Sfenoidite è caratterizzata da dolore prolungato nella parte posteriore della testa, corona. Anche l'assunzione di analgesici non allevia un sintomo doloroso. Fa male sotto l'occhio quando viene premuto, la vista si deteriora. Il paziente sente debolezza, malessere. Il disagio è sentito nel rinofaringe.

Possibili complicazioni

Le malattie nella zona della testa associate all'infiammazione dei seni nasali, possono portare a gravi patologie che interrompono il lavoro dell'intero organismo. Ad esempio, una complicazione della sinusite può toccare il cervello e provocare un ascesso. Altri effetti della sinusite includono:

Diagnosi e trattamento

Per i sintomi ansiosi, il paziente deve consultare un medico generico o un otorinolaringoiatra. Lo specialista darà indicazioni per la semina dal naso. Inoltre, i seguenti studi sono condotti:

  • Endoscopia dei seni paranasali.
  • Diagnosi ecografica
  • Lato radiografico e area frontale del viso.
  • Tomografia computerizzata
  • Imaging a risonanza magnetica.

Solo dopo aver ricevuto i risultati, il medico sarà in grado di capire perché fa male sotto l'occhio del paziente. Il trattamento è:

  • Eliminando le cause alla radice dell'infiammazione.
  • Ripristino del sistema respiratorio.
  • Sollievo da sintomi spiacevoli.

Con un raffreddore freddo si raccomanda di astenersi dal camminare con tempo freddo e umido. È necessario lavare i passaggi nasali con soluzioni saline e gocciolare i preparati vasocostrittore. A temperature elevate vengono utilizzati agenti antipiretici.

Allentare i sintomi della malattia aiuterà a riscaldare il tè con miele e limone, i fianchi di brodo. Un buon modo per sbarazzarsi della congestione è l'inalazione e bagni caldi.

Se la sinusite è batterica, viene prescritta una terapia antibiotica. La scelta del farmaco, la durata del ciclo di trattamento e il dosaggio sono determinati dal medico.

Per rimuovere il gonfiore delle gocce di aiuto mucoso. Sono:

  • Antibatterico.
  • Vegetale.
  • Antivirale.
  • Combinato.
  • Vasocostrittore.
  • Ormone.
  • Antistaminici.

Se fa male sotto l'occhio anche dopo la terapia medica, la malattia non recede, ma al contrario, peggiora, viene applicato un intervento chirurgico. Per i seni infiammati e un forte restringimento che interferisce con la rimozione delle secrezioni purulente, viene usata una puntura.

Rimedi popolari

Quando l'umanità si confrontava con la sinusite, le piante e il riscaldamento dovevano affrontare la malattia. Fino ad ora, questi metodi rimangono efficaci. Ma dovrebbero essere usati come terapia adiuvante dopo aver consultato un otorinolaringoiatra.

  • Le goccioline di olio di cipolla distruggono i batteri, eliminano l'infiammazione. 50 ml di olio vegetale vengono versati in un piatto di vetro e messi in un bagno d'acqua. Mentre l'olio si raffredda, strofinare una piccola cipolla cruda. Filtrare la pappa attraverso la garza e aggiungere il succo spremuto all'olio. La medicina preparata viene gocciolata in ciascuna narice, 5 gocce tre volte al giorno.
  • Aloe, cipolle e kalanchoe sono eccellenti agenti antinfiammatori e antimicrobici. Le foglie di aloe e kalanchoe vengono lavate, frantumate e filtrate, cercando di spremere il succo. Grattugiare la cipolla. La pappa di cipolla viene filtrata e il succo risultante viene diluito 1: 3 con acqua bollita. Tutti gli ingredienti vengono mescolati e gocciolati tre volte al giorno per una settimana, 2-3 gocce in ciascuna narice.

Solo un medico può dire se i seni nasali di una persona fanno male, cosa fare se hai un raffreddore, allergia o sensazione generale di malessere. L'automedicazione può ritardare e aggravare il decorso della malattia. Sintomi simili non possono essere ignorati, poiché l'infiammazione alla faccia della testa è piena di serie complicazioni e può danneggiare il cervello.

La guancia fa male sotto gli occhi

Di solito, quando iniziano i problemi di salute, appare il dolore - questo è il primo messaggero di cambiamenti patologici nel corpo. Quindi quando la guancia fa male, ma il dente non fa male, sorge la domanda: qual è la causa di questa condizione? Spesso c'è un gonfiore in quest'area. Il medico dopo la diagnosi preliminare aiuterà a far fronte a questo problema. Se le guance si fanno male e il gonfiore appare, non esitare, ma dovresti andare a consultare un medico. Solo uno specialista può identificare accuratamente la causa e prescrivere il trattamento appropriato.

Cause di guance o dolore gengivale

Perché ti fa male la guancia? Di norma, il dolore si verifica a causa di gengive gonfie, molti fattori possono essere la causa:

  1. Il processo infiammatorio nella parte dentale della radice. Può manifestarsi dopo carie o pulpite prolungate, di solito quando il nervo è stato a lungo rimosso. L'infiammazione passa alla radice del dente. Il medico può determinare questa causa per il rossore nella regione del dente malato e un leggero gonfiore delle gengive.
  2. Pericoronite. Si verifica quando un dente del giudizio erutta con qualche difficoltà. Di norma, questo si verifica nell'intervallo da 17 a 30 anni. Il processo infiammatorio appare nell'area di questo dente, il punto dolente si gonfia e si può formare anche un ematoma.
  3. Tumore. Potrebbe essere di natura maligna o benigna. In questo caso, la gomma o la guancia si gonfiano. È formato a seguito di lesioni o infiammazioni prolungate.
  4. Ascesso o flemmone Si sviluppa quando la cavità delle gengive o delle guance è piena di pus. Con un ascesso, c'è una chiara localizzazione della formazione di pus con i suoi confini, con il flemmone, il pus può diffondersi ai tessuti vicini.
  5. Gengivite. Questa è la fase iniziale della malattia parodontale, caratterizzata da sanguinamento e gonfiore delle gengive. Appare a causa della scarsa igiene orale nel sito di accumulo di cibo o placca, così come il cattivo attaccamento della corona.
  6. Ustioni termici o chimici delle gengive o delle guance.
  7. Lesioni meccaniche.

Tutte queste cause richiedono cure mediche. Un'eccezione può essere rappresentata dai tumori delle gengive e delle guance, che sono il risultato dell'estrazione o del trattamento della radice del dente. Tutto ciò è considerato un processo naturale, che alla fine andrà via da solo.

Inoltre, la guancia può diventare dolorante e gonfia a causa di una puntura d'insetto, una malattia infettiva come la parotite, la lesione dei tessuti molli nella guancia, l'herpes, ecc. Il dolore alla guancia può essere il risultato della nevralgia.

Effetti del trattamento

A volte il dolore alla guancia e il suo gonfiore compaiono dopo le procedure dentali. Le ragioni di questa condizione possono essere:

  1. Reazione allergica, ad esempio, a causa della sensibilità del corpo a un materiale di riempimento. In questo caso, dovrai tornare dal dentista e inserire un nuovo sigillo di materiale ipoallergenico.
  2. Come risultato del trattamento della pulpite, dopo la rimozione del nervo. Forse non è stato rimosso completamente, dovrai ripetere la procedura.
  3. Il dolore dopo la rimozione di un dente malato non è raro. Per non sviluppare un tumore, dovresti rinunciare all'alcool, alle procedure calde, al cibo solido per alcuni giorni. Se il gonfiore è apparso, è necessario applicare impacchi freddi sulla guancia.

  • Se è stata praticata un'incisione sulla gomma. Questo di solito è fatto per pompare il pus. In questo caso, il dolore e il gonfiore sono presenti per diversi giorni.
  • Se la tua guancia fa male a causa di sinusite acuta

    La sinusite acuta può svilupparsi sullo sfondo del comune raffreddore. I seni sono seni nasali e la sinusite si sviluppa dall'interno nel processo della loro infiammazione o infezione. Se questa malattia non viene trattata, l'infezione può penetrare ulteriormente e persino raggiungere il cervello.

    La sinusite acuta può essere riconosciuta dalle seguenti caratteristiche:

    • sensazione di bruciore e dolore nella zona dei seni, da cui gli occhi, il naso, la fronte diventano sensibili, e la guancia si gonfia;
    • naso bloccato, respiro difficile;
    • processo infiammatorio in gola;
    • mal di testa, brividi;
    • percezione disturbata di odore e sapore;
    • tosse;
    • la bocca può emettere un odore sgradevole;
    • affaticamento.

    Il trattamento deve essere prescritto da un medico. Il riposo a letto è auspicabile, se necessario, l'uso di farmaci antipiretici o analgesici. Se la malattia è prolungata, viene prescritto un ciclo di antibiotici, eventualmente pulendo chirurgicamente i seni.

    Guancia gonfia: cosa fare

    Il dolore alla guancia e l'assenza di dolore al dente appaiono, come è stato trovato, per molte ragioni. Ma il medico dovrebbe installarli e prescrivere un trattamento. Se il paziente inizia a essere trattato in modo indipendente, a bere antidolorifici, allora alla fine ingrasserà l'intera immagine della malattia. Quindi sarà difficile fare una diagnosi accurata.

    Se al momento non è possibile consultare un medico, è possibile effettuare a casa misure temporanee di assistenza:

    1. In caso di lesioni alla guancia, puntura d'insetto o dopo l'estrazione del dente, applicare un impacco freddo sulla guancia. Se allo stesso tempo la temperatura corporea è elevata o c'è il sospetto di un processo infettivo, allora tali azioni sono proibite.
    2. Risciacquare la bocca con una soluzione con una quantità uguale di soda e sale. Tali misure sono appropriate per problemi con i denti o la cavità orale. In un bicchiere di acqua calda bollita viene preso a 1/2 cucchiaino. sale e soda.
    3. Se si verifica un morso di insetto, applicare una compressa di soda sulla guancia e bere un antistaminico.
    4. Il dolore della saggezza dentizione può essere calmato con gel speciali gelati e unguenti. Di solito sono venduti per i bambini. Oppure puoi bere una droga anestetica.

    Tutte queste misure possono essere prese se la persona conosce la causa esatta del dolore nella guancia e il suo gonfiore. Se il dolore e il gonfiore non scompaiono dopo 1-2 giorni, è necessario consultare un medico. La rapida crescita di un tumore, un aumento della temperatura corporea e un brusco deterioramento delle condizioni di una persona richiedono cure mediche urgenti.

    Ad esempio, dopo una puntura d'insetto, una persona può iniziare rapidamente a sviluppare un tumore, riesce a malapena a respirare, appaiono le vertigini. Tutto ciò indica lo sviluppo di una reazione allergica acuta al morso. In questo caso, devi urgentemente somministrargli un farmaco antistaminico e chiamare il team dell'ambulanza.

    Unità di dolore al viso

    Quando lo zigomo o l'altra parte del viso comincia a ferire, è necessario determinare la natura di quale personaggio è presente.

    Ci sono 4 tipi principali di dolore facciale:

    1. Somatalgiya.
    2. Sympathalgia.
    3. Dolore di un tipo diverso, sia lungo che corto.
    4. Prosopalgia.

    La somatalgia può manifestarsi come una reazione neurologica del nervo trigemino, protopalgia di altri tipi di nervi, nevralgia del canale del nervo laringeo superiore, linguale, faringeo o superiore. Quando la sintomatologia inizia a ferire la faccia sul cavalcavia del canale arterioso, il dolore pulsante e bruciante. Inoltre, può manifestarsi il dolore dei vasi facciali sotto forma di grave emicrania facciale o di sindrome da carotide-temporale pericolosa.

    La prosopalgia di varia origine può causare zigomi e faccia a ferirsi, come espresso nella depressione e depressione ipocondriaca. Così come palopalgia facciale può manifestarsi a causa di patologie degli organi interni.

    Gli zigomi e la mascella fanno male

    Se la mascella e gli zigomi del viso iniziano a restringersi, dovresti pensare allo sviluppo di disfunzione articolare, artrite o artrosi. Allo stesso tempo, tali segni possono comparire in caso di patologie dei vasi sanguigni, quando vi è una carenza di afflusso di sangue. Per l'eliminazione di ciò che è necessario contattare un chirurgo vascolare per eliminare le cause della malattia.

    Se ci sono degli spasmi nei muscoli della mascella nell'istante dello sbadiglio o nella sua fase finale, devono essere visitati un dentista, un chirurgo e un neurologo. Soprattutto se in precedenza c'è stata una ferita che ricorda un'azione spasmodica mentre sbadigli e un lieve gonfiore del viso. In questa situazione, è necessario applicare le proprietà di raffreddamento delle compresse.

    Vale anche la pena di mangiare il cibo di una struttura morbida, poiché masticare cibi duri provoca una tensione eccessiva dei muscoli degli zigomi. Va ricordato che durante il periodo dello sbadiglio, una parte dei muscoli si indebolisce, e quindi entrano in uno stato ipertonico alla fine, purché abbiano sperimentato un aumento della tensione.

    Se una persona inizia a ferire la mascella e con essa la testa, è necessario prestare attenzione alla possibile influenza di fattori quali:

    • Rimani a lungo al computer.
    • Stato stanco
    • Sforzo nervoso
    • Modalità di lavoro sedentaria.
    • Complicazioni dopo la mascella o lesioni spinali.
    • Emicrania.
    • Mancanza di aria fresca

    Nei casi in cui la riduzione della mascella è aggravata dalla deposizione delle orecchie, è necessario recarsi ad un appuntamento con un medico ORL. Poiché la patologia della laringe e lo sviluppo della tonsillite, così come lo sviluppo della malattia oncologica, possono spesso essere la causa di questo sintomo.

    Accade che la ragione di ciò possa risiedere nelle malattie nevralgiche. Qui si raccomanda di eliminare definitivamente l'abitudine di sostenere la testa con una mano, e anche di condurre una conversazione telefonica con un ricevitore serrato tra la spalla e l'orecchio. Dovresti periodicamente fare un massaggio rilassante sotto l'orecchio con l'applicazione del calore.

    Il dolore al viso come un sintomo

    Un gran numero di malattie del corpo umano spesso si segnala dal fatto che la faccia comincia a ferire.

    Ad esempio, l'emicrania del viso è caratterizzata da dolore particolarmente prolungato, che si estende per ore o persino giorni. Una proprietà importante della patologia è l'assenza di punti di dolore, ma si può notare la presenza di nausea e vomito. La ragione di ciò è una malattia del ganglio simpatico del collo in alto o del groviglio simpatico della carotide esterna e dei rami adiacenti.

    L'accumulo di dolore si verifica principalmente nelle orbite, nell'orecchio e nella mascella superiore. In rari casi: naso, naso, braccio o tempia. Inoltre, una persona può soffrire, pulsando nella carotide e non meno importanti arterie temporali con un calo della pressione sanguigna. Lo sviluppo di un mal di testa non è escluso.

    Periodicamente, c'è una malattia come la nevralgia della giunzione naso-labiale, chiamata sindrome di Charlene. Allo stesso tempo, l'orbita e il bulbo oculare possono dolere con la penetrazione nel naso, soprattutto di notte. La ganglionite dell'interruttore ciliare si verifica in concomitanza con eruzioni erpetiche sulla pelle della fronte e del naso. Non omettere la possibilità della presenza di cheratite e iridocicliti oculari.

    L'obiettivo principale del dolore rivela spesso l'angolo interno dell'occhio. Dopo aver controllato questa teoria, puoi cliccare su questo punto infiammato del viso. Spesso la causa della malattia si manifesta in etmoidite, herpes, ipertrofia dei seni, sinusite frontale e infezione virale. Per alleviare il dolore e confermare la diagnosi, è necessario trattare la mucosa nasale con adrenalina con dikain. Si consiglia di eseguire questa azione con l'instillazione degli occhi.

    Con la Sindrome di Sluder, la faccia inizia a fare male: la mascella superiore, alla base del naso, attorno al perimetro dell'occhio. È importante che le sensazioni dolorose siano per un periodo di tempo più lungo rispetto alla nevralgia del trigemino. I punti di partenza del dolore non sono osservati, ma la mucosa nasale è infiammata, vi è una scarica da un seno, a volte lacrimazione, starnuti, aumento della saliva e gonfiore dei tessuti facciali.

    La sindrome di Freya è causata da attacchi di localizzazione temporale e acustica. Inoltre, questi punti possono ferire per mezz'ora. Spesso questa è la causa del processo infiammatorio della ghiandola parotide, combinato con un malfunzionamento del sistema cardiovascolare.

    Queste azioni possono verificarsi con segni di aumento della sudorazione, arrossamento del tessuto uditivo durante il pasto e aumento della pressione sanguigna. La nevralgia dei processi nervosi della faringe può danneggiare la mascella inferiore, la parete faringea e la lingua.

    In questo caso, il paziente sperimenta:

    • Difficoltà a deglutire.
    • Deformazione del gusto.
    • Perdita di carico
    • Svenimento.
    • Bradicardia pericolosa.

    Quando il punto superiore gangliare di solito inizia a ferire la faccia, il collo e il collo. In questo caso, il dolore può essere a breve termine, ma il disagio prolungato non è raro. Di norma, al momento della diagnosi in pazienti con sintomi simili, può verificarsi la sindrome di Horner.

    Insieme a questo, la sindrome di Horner viene anche registrata in presenza di una neoplasia nella parte superiore del polmone, così come in presenza di altri tipi di tumori, patologie dell'aorta e del cuore e di elevata pressione oculare o sanguigna.

    Diagnosi di possibili patologie

    Il primo passo è venire da uno specialista e descrivere i segni esatti. Successivamente, il medico, sulla base della raccolta dell'anamnesi e dei risultati dell'esame, scriverà le istruzioni per i metodi di esame richiesti. Molto spesso, quando lo zigomo inizia a far male, viene prescritto un esame del sangue generale, una radiografia dei seni, una tomografia computerizzata.

    Dove il sangue può studiare il numero di leucociti, così come la velocità di eritrosedimentazione (ESR). Se i loro valori sono troppo alti, dovremmo parlare della probabile presenza di etmoidite, sinusite frontale, tonsillite o sinusite. Quando si raccoglie un test con un risultato positivo, viene rilevato un processo negativo di arterite infiammatoria della localizzazione temporale.

    Un esame radiografico dei seni consente di confermare o smentire il sospetto di sinusite. In caso di danno tissutale, un oscuramento dell'area esaminata si rifletterà sull'immagine, che richiede un ricorso immediato a uno specialista ORL.

    Se l'occhio comincia a ferire nell'orbita con funzioni visive alterate, una neoplasia, un aneurisma dei vasi cerebrali, una sclerosi multipla o una trombosi del seno di genesi cavernosa possono essere determinati dai risultati dell'esame tamografico. In questi casi è necessaria una consultazione obbligatoria di neurochirurgo, oculista, reumatologo, medico ORL e dentista.

    Trattamento delle malattie identificate

    Iniziando a liberarsi dei disturbi, vale la pena ricordare che l'automedicazione è pericolosa per la salute. Pertanto, è necessario aderire alla nomina di uno specialista.

    In combinazione con i principali farmaci, possono essere prescritti farmaci anti-convulsivi, creati per eliminare il dolore delle proprietà neuropatiche. Gli antibiotici possono anche essere prescritti, in combinazione con farmaci non steroidei del gruppo B. Nelle condizioni di uno stato di emicrania, è necessario prendere un farmaco anti-emicrania.

    Spesso il trattamento delle malattie delle proprietà neurologiche viene effettuato mediante riflessoterapia. Ottime raccomandazioni vengono date alla digitopressione, alla psicoterapia e all'agopuntura.

    Inoltre, possono essere prescritti antidepressivi, antibiotici e tranquillanti, perché la debolezza dello stato mentale o la patologia delle proprietà psicologiche può servire come base per la sindrome del dolore.

    Informazioni generali

    La guancia è la parte laterale del volto umano, che funge da parete esterna laterale della cavità orale e si trova tra l'occhio e l'orecchio e fino al mento. È innervato dal nervo buccale (buccale).

    Di conseguenza, può verificarsi dolore alla guancia, sia nel caso di una malattia del nervo, sia come sintomo di accompagnamento in varie malattie, organi adiacenti.

    Cause del dolore alla guancia

    Il dolore nell'area della guancia destra o sinistra può essere causato da una serie di malattie. Per un trattamento adeguato, è necessario analizzare la natura e la durata del dolore, dopo di che si può concludere sulla sua origine. Nella maggior parte dei casi, il dolore alla guancia è un sintomo delle seguenti malattie:

    Nevralgia del nervo trigemino;

    Tendinite temporale (con questa malattia, la persona avverte dolore alla guancia e ai denti, che gradualmente dà alla testa e al collo);

    Sindrome di Ernst (in caso di danno del legamento staminale-legamentoso che collega la mascella inferiore alla base del cranio, si percepisce anche dolore alla faccia e al collo);

    Sinusite (dovrebbe essere sospettata se il dolore alla guancia al mattino fosse meno severo, e alla sera diventasse più pronunciato);

    Carie (in caso di prolungata assenza di trattamento);

    Pulpite (la sua causa potrebbe essere la carie in uno stato trascurato).

    Trattamento della malattia

    Prima di tutto, vale la pena lamentarsi del dolore sulla guancia al dentista. Deve identificare la causa del dolore e prendere provvedimenti per eliminarlo. Il medico può indirizzarti per un ulteriore esame all'otorinolaringoiatra o al neurologo.

    Ci sono misure per prevenire il dolore alla guancia? Sfortunatamente, non tutte le malattie il cui sintomo è dolore alla guancia possono essere evitate attraverso misure preventive. Dovresti saperlo quali gravi dolori alle guance causano. di regola, le seguenti malattie:

    Nevralgia del nervo trigemino;

    L'infiammazione del nervo boccale è accompagnata dalla perdita di movimento della guancia interessata. Ma molto dipende anche da noi. È necessario prestare la dovuta attenzione alle condizioni della cavità orale, dei denti e delle gengive. Devono essere osservate le seguenti misure preventive:

    lavati i denti regolarmente;

    l'uso del filo interdentale;

    esami preventivi dal dentista;

    mantenere il viso caldo durante i periodi freddi dell'anno.

    Una regolare spazzolatura dei denti, il risciacquo dopo ogni pasto, l'uso del filo interdentale e visite preventive dal dentista ogni sei mesi vi proteggeranno in modo affidabile dal dolore associato a problemi in termini di odontoiatria. È altrettanto importante mantenere il viso caldo quando fa freddo.

    L'ipotermia è piena di sinusite o altre malattie infiammatorie del naso, dell'orecchio e della gola. In nessun caso non uscire all'aperto con tempo fresco e ventoso o entrare in corrente d'aria con una testa appena lavata e bagnata - tale indiscrezione può essere molto costosa.

    In ogni caso, affinché il dolore nella guancia scompaia il prima possibile, è necessario consultare un medico. L'automedicazione può essere pericolosa. Il trattamento di alcune delle malattie sopra descritte è abbastanza semplice e il sollievo dal dolore arriverà immediatamente dopo la sua insorgenza.

    Perché gli zigomi sul viso fanno male

    Quando si effettua una diagnosi, un ruolo importante è svolto dai sintomi concomitanti e dalla localizzazione del dolore. Lo zigomo può essere dolorante sotto gli occhi, più vicino alle tempie vicino all'orecchio, quando si apre la bocca o si preme. Spesso, il dolore è accompagnato dal serrare la mascella, gli spasmi quando sbadiglia o mastica il cibo. Tutti questi sintomi devono essere comunicati al medico alla reception.

    Se una persona ha gli zigomi sul viso, i motivi possono essere nascosti nelle seguenti patologie:

    • processi infiammatori nell'articolazione temporo-mandibolare;
    • malattie dei seni nasali o del bulbo oculare (sinusite, cellulite orbitaria);
    • danno meccanico (dislocazione, lesioni);
    • malattia dentale;
    • patologia dell'orecchio (otite);
    • malattie vascolari (arterite temporale);
    • danno alle ossa del viso.

    Infiammazione dell'articolazione temporo-mandibolare

    Spesso con il dolore agli zigomi, le cause del disagio sono le malattie dell'ATM (articolazione temporo-mandibolare), che includono:

    • L'artrite è un'infiammazione dell'articolazione, caratterizzata da gonfiore, arrossamento della zona interessata, un movimento scricchiolante della mascella, dolore durante la palpazione o a riposo, rigidità dello zigomo, problemi di masticazione e linguaggio.
    • L'artrosi è un processo infiammatorio che porta a un cambiamento nella struttura anatomica dell'articolazione. Una persona avverte un dolore sordo, che spesso aumenta con l'apertura della bocca.
    • L'anchilosi è una fusione patologica degli arti articolari causata da infezione o trauma. Oltre al dolore, la malattia è accompagnata da un senso di zigomi informativi.

    Cellulite orbitale

    La malattia è caratterizzata da danni al tessuto oculare a causa dell'infezione attraverso il sangue o dal seno nasale del paziente. Quando si sviluppa, gli occhi di una persona feriscono quando lampeggiano e le loro palpebre diventano rosse e gonfie. A volte l'occhio malato si gonfia o cessa completamente di vedere. Quando l'infezione si diffonde alle strutture vicine, gli zigomi e le altre aree colpite fanno male.

    La patologia può portare a complicazioni come cecità, meningite, perdita dell'udito, quindi, quando appare, è molto importante visitare la struttura sanitaria in tempo e iniziare il trattamento.

    antrite

    La sinusite comprende i seni mascellari del naso e si manifesta con una rinite prolungata. Una persona prova una sensazione di lacerazione nel naso e nel dolore, che dà agli zigomi, alla fronte, alle tempie. Ulteriori sintomi sono:

    • congestione nasale;
    • starnuti frequenti;
    • deterioramento dell'odore;
    • aumento della temperatura;
    • lacrimazione eccessiva;
    • gonfiore e dolore alle palpebre.

    Se lo zigomo vicino all'orecchio fa male durante la masticazione, l'otite media è più probabile che provochi dolore. La malattia è accompagnata da infiammazione nell'orecchio, che si manifesta nel dolore, scarico dal padiglione auricolare, compromissione dell'udito. È necessaria una visita dal medico se il dolore non scompare entro due giorni. Altrimenti, possono verificarsi gravi complicazioni, tra cui un ascesso e la penetrazione del pus dall'orecchio al cervello.

    Arterite temporale

    L'arterite temporale è una rara malattia sistemica che colpisce l'arteria carotide. Con lo sviluppo della patologia nel processo coinvolto vasi che forniscono sangue al cervello, così come gli occhi, insieme ai nervi ottici. Il paziente lamenta dolore alle tempie e al cuoio capelluto, gonfiore, febbre, malessere. I suoi zigomi iniziano a ferire quando masticano e talvolta il dolore si irradia al collo e alla spalla.

    Se non trattata, vi è un'alta probabilità di un coagulo di sangue, che può portare a un ictus o cecità, così come la comparsa di un aneurisma che può rompersi con crescente pressione.

    Problemi dentali

    Un motivo comune per cui gli zigomi si danneggiano quando si masturba è il dolore odontogeno associato a malattie dentali. Questi includono:

    • carie;
    • ascesso parodontale;
    • malattie della polpa.

    Di solito, il dolore diventa più intenso di notte, ha un carattere pulsante con una localizzazione pronunciata nella regione del dente interessato. Spesso si verifica quando si mangia caldo o freddo e scorre insieme con dolore dolorante nelle gengive.

    Altri motivi

    Oltre ai problemi di cui sopra, le ragioni per cui gli zigomi sul viso feriscono sono tali patologie:

    • osteomielite della mascella;
    • nevralgia del trigemino;
    • infiammazione dei muscoli facciali;
    • l'emicrania;
    • dolore psicogeno;
    • tumore.

    Che cosa succede se fa male lo zigomo

    Per scoprire la causa del dolore, dovresti visitare il medico e svolgere una serie di attività diagnostiche.

    Quale medico da visitare

    Inizialmente, puoi visitare un terapeuta che, sulla base di una storia, ti prescriverà un trattamento o ti indirizzerà a uno specialista per la consulenza:

    diagnostica

    Il paziente viene diagnosticato a seconda dei risultati dell'esame iniziale e dei sintomi aggiuntivi. Per scoprire perché gli zigomi si fanno male, è possibile prescrivere le seguenti procedure:

    • esame del sangue;
    • tampone dell'orecchio o del naso;
    • radiografia dei seni nasali;
    • tomografia computerizzata o risonanza magnetica.

    trattamento

    Il corso terapeutico dipende dalla natura della malattia. Nei processi infiammatori, al paziente vengono prescritti antibiotici e farmaci antiinfiammatori non steroidei. La sindrome da dolore neuropatico è trattata con agenti anticonvulsivi e l'artrite e l'artrosi sono integrate con condroprotettore. Buoni risultati in alcune malattie danno riflessologia, agopuntura, massaggio.

    In nessun caso non può auto-medicare. Va ricordato che gli zigomi si trovano vicino al cervello e molte malattie che causano il loro dolore, rappresentano un serio rischio per la salute.

    sinusite

    I pazienti con dolore cronico ricorrente nell'area del viso sono spesso convinti che il loro dolore sia causato da sinusite. Infatti, l'infiammazione della mucosa dei seni paranasali può causare dolore, ma questo dolore deve essere osservato in parallelo con i segni di una malattia febbrile acuta. Occasionalmente, le malattie comorbose come mucocele, osteomi, infezioni (ad esempio, actinomicosi) si verificano nei seni ossei, che durano da diversi mesi a diversi anni. Le allergie croniche possono essere la causa di un pronunciato gonfiore delle secrezioni nasali che irritano i recettori del dolore. La sinusite cronica è raramente la causa del dolore, ma nei pazienti con sindrome da dolore cronico si verifica abbastanza spesso. Un tumore maligno della cavità nasale o dei seni paranasali può causare dolore, ma in questo caso, c'è un aumento piuttosto rapido dei sintomi per settimane o mesi, e non un decorso periodico cronico.

    Se il medico suggerisce una patologia dei seni paranasali, è necessario fare i loro raggi X. Durante la sinusite acuta, la bocca dei seni è spesso chiusa e nessun pus è visibile nella cavità nasale. Le cavità riempite d'aria a pareti sottili sono splendidamente contrastate con la radiografia. Allo stesso tempo, possono facilmente rilevare formazioni volumetriche composte da tessuti molli, ispessimento della mucosa o livello del liquido. Per valutare tutti i seni è necessario fare diverse radiografie. Poiché il cranio ha una forma più o meno circolare, è meglio identificare i seni ossei, imponendo le loro proiezioni sulla proiezione della superficie relativamente liscia delle ossa craniche. Per identificare il seno mascellare (sopra la piramide dell'osso temporale, la testa del paziente è inclinata indietro.I seni frontali situati in posizione elevata sono chiaramente visibili nella proiezione antero-posteriore.Le immagini delle cellule etmoidali e dei seni della scapola sfenoidale si sovrappongono nella proiezione antero-posteriore.La tomografia computerizzata aiuta a identificare le formazioni costituito da tessuti molli, nei seni ossei, in orbita, nel sistema nervoso centrale e nelle strutture adiacenti ad essi.

    Se il fluido viene rilevato nel seno dell'osso, è necessaria la perforazione per aspirare il fluido o mangiare un flusso diagnostico. È più facile perforare il seno mascellare, ma è possibile eseguire questa manipolazione anche nei seni frontali e a forma di cuneo. Il lupo mise un palloncino gonfiabile nella bocca del seno mascellare e aumentò la pressione in esso prima dell'inizio del dolore, il valore soglia era 250 mm Hg. Art. Un'alta pressione negativa nei seni ossei occlusi causa dolore, quindi, le persone che atterrano con la patologia sinusale soffrono di tre atterraggi e (decollo degli aerei) Nelle radiografie eseguite su tali pazienti poco dopo aver volato sul piano, vengono rilevate le membrane mucose dall'osso, che può essere preso per l'ematoma. Con una rapida diminuzione dell'aereo nei seni ostruiti, la pressione può raggiungere quasi la stessa atmosfera. Per i pazienti che sono a riposo, un gradiente di alta pressione non Singhiozzo, tuttavia, in alcuni casi, il dolore al volto può essere causato da cambiamenti piuttosto piccoli nella pressione atmosferica.

    Sinusite mascellare (sinusite). Il seno mascellare è infetto più spesso di altri seni, probabilmente a causa della sua vicinanza alle radici dei denti della mascella superiore. La causa del dolore nella guancia si trova spesso nella patologia del seno mascellare, ma questa diagnosi deve sempre essere confermata obiettivamente. La sinusite non può causare dolore ricorrente cronico. Il dolore nella regione del seno mascellare è chiaramente localizzato sulla superficie della guancia, mentre i denti superiori sul lato della lesione sono solitamente sensibili e toccarli è doloroso. L'infezione batterica risponde bene alla terapia farmacologica e non dovrebbe seguire un corso ricorrente cronico.

    Frontalite (infiammazione della mucosa del seno frontale). Il dolore nell'area dei seni frontali può essere molto grave. A volte in questa zona il dolore è causato da osteoma, mucocele o esacerbazione di un'infezione cronica. Processi infettivi acuti nei seni frontali sono molto pericolosi a causa della possibilità della loro diffusione al sistema nervoso centrale. Il dolore nei seni frontali è aggravato toccando la parete anteriore del seno. Il fondo del seno frontale è estremamente sensibile.

    Etmoidite (infiammazione della membrana mucosa delle cellule etmoidali). I dolori che emanano dalle cellule anteriori dell'osso etmoidale si irradiano alla parte mediale dell'orbita. I dolori che emanano dalle cellule posteriori hanno una localizzazione sfocata e sono solitamente descritti dai pazienti come dolori nella regione della corona. L'epitelio del seno etmoideo è suscettibile alle malattie allergiche e può essere una fonte di grandi polipi. I polipi sono in genere indolori, il dolore si manifesta solo quando sono gravemente infetti. I seni reticolari sono estremamente fragili e la maggior parte dei processi patologici si diffonde rapidamente alle strutture vicine: l'orbita, la cavità nasale o la fossa cranica anteriore.

    Patologia delle formazioni della fossa temporale

    La fossa temporale è limitata lateralmente al ramo mascellare inferiore, medialmente - parete posterolaterale del seno mascellare. Le ali dell'osso sfenoide formano il fondo della fossa mid-craniale e la parete superiore della fossa temporale. Insieme ad altre formazioni, la fossa temporale contiene i muscoli pterigoidei e il terzo ramo del nervo trigemino. Il persistente dolore preauricolare o facciale è più spesso osservato nei tumori maligni di quest'area. Più tardi ci sono il trisma e l'ipoestesia della parte inferiore della faccia. La ricerca diretta in quest'area è difficile. È meglio usare la tomografia computerizzata. Se in questo caso viene rilevata una formazione volumetrica, la diagnosi deve essere confermata da una biopsia, il cui accesso chirurgico viene eseguito attraverso il seno mascellare.

    Patologia dello spazio faringeo

    Lo spazio periparingeo si trova tra la base del cranio e l'osso ioide. È limitato lateralmente alla mascella inferiore e medialmente ai muscoli che comprimono la gola. Le coppie IX e XII di nervi cranici e il fascio neurovascolare carotideo si trovano in questa zona. I tumori benigni di questa zona si manifestano come lesioni asintomatiche. I tumori maligni provocano dolore o perdita di motore o sensitiva dei nervi nella zona che si estende nello spazio peripharyngeal facciale. Il metodo migliore per esplorare questa zona è la palpazione bimanuale. Utilizzando tomografia computerizzata può adeguatamente valutare le caratteristiche anatomiche di questa zona e per rilevare il rapporto tra tumore e strutture adiacenti.

    mal d'orecchi

    Il dolore all'orecchio è molto comune e spesso i pazienti lo associano al processo infiammatorio. otite media acuta ed esterna abbastanza facilmente diagnosticate perché l'orecchio è buoni studi per esterni, e in tempi relativamente brevi curate. Tuttavia, il dolore cronico ricorrente nell'orecchio senza altri segni di patologia può confondere anche un diagnostico molto esperto. Perdita dell'udito, tinnito, vertigini o otorrea suggeriscono patologia organica. basocellulare o carcinoma a cellule squamose del padiglione auricolare o il tegumento esterna del condotto uditivo possono invadere la cartilagine e causare dolori lancinanti. Tali tumori sono chiaramente visibili e accessibili per la biopsia. aree sospette dovrebbero palpare la sonda con ferita cotone idrofilo su di esso per determinare la porzione che è la fonte del dolore.

    Lo stato del timpano viene valutato usando l'otoscopia. Così il paziente dovrebbe essere chiesto di aumentare la pressione nell'orecchio medio, t. E., "Blow attraverso" tubo uditivo pizzicando il naso e la gola. In questo caso, il timpano dovrebbe spostarsi notevolmente. Se questo è inefficace, al paziente viene chiesto di sforzarsi. Unilaterale ostruzione tromba di Eustachio negli adulti, non affetti da malattie in precedenza udito permette sospetto tumore del rinofaringe. I tumori che catturano la parte superiore della piramide temporale causano un profondo dolore dietro l'orbita. A mano a mano che i tumori crescono, le coppie VI e XI di nervi cranici sono interessate, quindi la loro funzione deve essere attentamente esaminata. Se lo studio non riesce a rilevare un processo patologico locale, si ritiene che il dolore causato dalla malattia in qualche altra area. I processi patologici nelle zone V, IX e X coppie di nervi cranici possono causare mal di testa riflessi.

    Neurite e nevralgia

    Nevralgia del nervo trigemino. Nevralgia del trigemino - periodico, ricorrente, dolore lancinante molto localizzazione unilaterale, che si osserva nella zona di innervazione di uno o più rami del nervo trigemino. Questi dolori raggiungono grande intensità e di solito è transitoria antico nome della malattia, "tic doloroso", che riflette il fulmine penetrante la natura del dolore. Tuttavia, in alcuni pazienti, c'è anche una componente lenta e dolorante del dolore. Questa malattia si verifica quasi esclusivamente nelle persone anziane, il suo aspetto in giovane età indica la presenza di sclerosi multipla. Per nevralgia del trigemino caratterizzata da una "area di attivazione" sul viso, vale a dire. E. Il sito, che provoca dolore attacco palpazione. Il paziente si protegge dal contatto con tali siti e può evitare il lavaggio, la rasatura o anche masticare, in modo da non causare dolore. Al contrario, in altre condizioni patologiche, i pazienti spesso massaggiano le aree dolenti. Nella maggior parte dei pazienti con nevralgia del trigemino, non vi è alcuna compromissione della sensibilità nell'area del dolore.

    Nevralgia del nervo glossofaringeo. Nevralgia del nervo glossofaringeo assomiglia nevralgia del trigemino, non è stata stabilita l'eziologia di entrambe le condizioni. Glossofaringea dolore del nervo nevralgia è provocato dalla masticazione, deglutizione o sbadigliando, e di solito localizzato in una zona delle tonsille, della faringe e parete posteriore dell'orecchio.

    Dolore atipico in faccia Questo termine è usato per nominare molte sindromi dolorose nella metà inferiore della faccia che non possono essere caratterizzate in nessun altro modo. Di solito hanno una natura costante e diffusa e occupano sempre una zona specifica di innervazione, non c'è alcun punto di innesco. Se il dolore è palpitante o noioso, può essere una manifestazione di emicrania facciale. I casi di dolore persistente atipico richiedono un approccio sistematico alla diagnosi. Il paziente deve essere esaminato da un dentista che ha familiarità con sindromi dolorose, neuropathologist, otorinolaringoiatra, nonché un medico generico. Se il dolore accompagna condizioni stressanti, consulta uno psichiatra.

    Questo gruppo comprende nevralgia Sladera (palatina nevralgia) è caratterizzata da dolore parossistico unilaterale dell'angolo mediale dell'occhio, la superficie laterale del naso e le guance. Il blocco del ganglio etmoide palatina con lidocaina calma temporaneamente il dolore.

    Neurite postferpetica. A volte il dolore ricorre dopo l'herpes zoster precedentemente trasferito nella zona di innervazione del nervo trigemino. Questo dolore è intenso e prolungato, può essere così grave che quasi "distrugge" la vita del paziente. Questo dolore è particolarmente difficile da trattare e, se non passa spontaneamente, potrebbe non essere assolutamente adatto a nessuna terapia.

    Dolore che proviene da denti, mascella o articolazione temporo-mandibolare

    Dolore che emana dall'articolazione temporo-mandibolare. Probabilmente non esiste un altro settore che potrebbe causare tali opinioni contrastanti, come la patologia dell'articolazione temporomandibolare (VNS). Alcuni dottori addirittura dubitano della presenza della sindrome ANS. La letteratura su questo argomento è enorme, tra i dentisti c'è consenso per quanto riguarda la diagnosi e il trattamento di queste condizioni. Recentemente, questa condizione è chiamata sindrome da disfunzione del dolore miofasciale. Si ritiene che la causa del dolore è uno spasmo dei muscoli coinvolti nella masticazione, in particolare il massetere e dei muscoli temporale. Il dolore può essere causato da stiramento eccessivo di questi muscoli. Il motivo potrebbe essere una violazione della chiusura della bocca associata alla mancanza di denti. Recentemente, alcuni autori sostengono che molti casi di mal di testa ed emicranie muscolari, così come i sintomi di altri organi possono essere causati da una disfunzione dell'articolazione temporo-mandibolare.

    Fondamentalmente la malattia si verifica nelle donne di età compresa tra 30-60 anni. Il più delle volte, il dolore si verifica nell'orecchio, ma potrebbe non avere una chiara localizzazione sul viso, o addirittura irradiarsi al collo e alla spalla. Il dolore può essere permanente o intermittente, profondo e noioso. Di solito c'è dolore ai muscoli della masticazione quando si palpano, si toccano o si toccano quando si muovono in movimenti articolari, a volte limitanti.
    Molti pazienti con denunce simili in precedenza indirizzati a medici, compresi i dentisti, e sono stati sottoposti a procedure dentali complesse per correggere le violazioni della apertura e chiusura della bocca. La risposta alla terapia può aiutare nella diagnosi della malattia. Aree estremamente dolorose o punti di innesco possono essere infiltrati con una miscela di lidocaina con uno steroide.

    Il dolore arriva dai denti. Il mal di denti non è una domanda così semplice come sembra a prima vista, e in alcuni casi può essere abbastanza difficile da rilevare. Spesso, il mal di denti può assomigliare alla nevralgia. Il criterio diagnostico differenziale è il dolore quando si percuote la mascella nella regione del dente del paziente. Per confermare questa diagnosi e il trattamento dentale richiede la qualifica di un dentista. Nelle immagini della mascella inferiore, che di solito vengono eseguite in ospedale, è possibile rilevare i principali difetti, ma è difficile determinare i dettagli della struttura dei denti da essi.

    sindromi piuttosto rare come la sindrome di "dente spezzato", la cui causa è considerata parte del dente interruppe, possono causare atipica, dolore volte ricorrenti. Spesso, il dolore si verifica solo durante la masticazione di alcuni tipi di cibo, un fattore provocatorio potrebbe essere bere liquido freddo.
    Tutti i pazienti che lamentano un dolore costante alla faccia o in un'altra parte della testa, soprattutto unilaterale, devono essere indirizzati a un dentista per la consultazione.

    Dolore di origine vascolare

    Emicrania. L'emicrania può manifestarsi in varie forme e può essere localizzata nella fronte, nel tempio, nell'orbita o nella guancia. I pazienti con emicrania spesso sospettano sinusite. Il dolore emicranico è solitamente unilaterale, ma a volte può spostarsi da un lato all'altro. È una condizione ricorrente cronica in cui il dolore è spesso descritto come noioso. Il dolore può essere accompagnato da nausea e vomito. Di solito, una storia familiare di casi di emicrania è menzionata nei parenti. L'emicrania è più comune nelle donne che negli uomini, di solito inizia prima dell'età di 40 anni, il più delle volte tra i 20 ei 30 anni, con l'età dei suoi attacchi sono diventati più rari. L'emicrania può essere provocata dall'uso di alcol, in particolare vino, formaggi stagionati, cioccolato e fichi. In alcuni pazienti, l'aura è osservata prima dell'inizio del dolore. La durata dell'attacco è in genere da diverse a 18-36 ore. Il paziente si sente meglio in posizione supina, con una luce brillante o movimento aumenta il dolore.

    Mal di testa "seriale". Il mal di testa "seriale" si verifica principalmente negli uomini di mezza età. Questo è un forte dolore nella zona degli occhi, di regola, unilaterale, che dura da 30 a 60 minuti. Come suggerisce il nome, gli attacchi di questo dolore si verificano sotto forma di una serie. Possono verificarsi più volte durante il giorno e possono anche svegliare il paziente ad una certa ora ogni notte. Gli attacchi possono essere accompagnati da lacrimazione, iniezione dei vasi congiuntivali e congestione nasale sullo stesso lato. Possibile remissione della sindrome per mesi o anche anni. Molti pazienti con questa sindrome abusano di fumo e alcool, hanno spesso la carnagione rubiconda e la pelle ruvida rugosa.

    Arterite temporale (arterite a cellule giganti). Questa è vasculite, che può manifestarsi in diverse arterie di diametro medio. Colpisce spesso le arterie temporali negli anziani. Quando ciò si verifica, dolore dolorante o dolente alla tempia o alla mascella. L'arteria è solitamente ingrandita, ispessita e palpabile sotto forma di flagello. La diagnosi viene specificata durante la biopsia del segmento arterioso e l'esame microscopico. È importante identificare la malattia nel tempo, poiché può influenzare le arterie degli occhi e portare alla cecità.

    Dolore agli occhi

    Il dolore agli occhi e all'orbita può essere una fonte di dolore in faccia. Quando si osserva di solito un mal di testa di origine oculare, dolore e affaticamento negli occhi o nella parte inferiore della fronte sopra gli occhi. Di solito, questa condizione si verifica dopo un carico visivo pronunciato, ma può anche essere causata da un errore di rifrazione o da un disturbo nella funzione dei nervi del bulbo oculare. L'esame di un medico generico in questi casi non è sufficiente, il paziente dovrebbe consultare un oftalmologo.

    Un'altra causa di dolore nella zona degli occhi può essere congiuntivite o malattia corneale. La patologia corneale si manifesta solitamente con la sensazione di un corpo estraneo nell'occhio o nella fotofobia. Nei pazienti con glaucoma il dolore è spesso marcato negli occhi, accompagnato da una violazione o diminuzione della vista. Allo stesso tempo l'occhio diventa rosso, la cornea sembra edematosa. La palpazione degli occhi sembra molto difficile.

    Nella regione dell'orbita possono svilupparsi processi infiammatori, tra cui cellulite e dacrienitite. La cellulite dell'orbita è spesso secondaria ed è causata dall'infezione dei seni paranasali. Lo pseudotumore dell'orbita si manifesta sotto forma di sindrome del dolore pronunciato, restrizione del movimento dei muscoli del bulbo oculare e proptosi. Questa formazione viene spesso diagnosticata con la tomografia computerizzata e scompare rapidamente quando si prescrivono farmaci steroidi. Il dolore associato alla proptosi e alla disfunzione dei muscoli del bulbo oculare può essere un sintomo di una grave malattia dell'occhio che può essere pericolosa per la vita o causare una perdita permanente della vista. Pertanto, tali pazienti devono essere consultati al più presto da un oculista.

    Google+ Linkedin Pinterest