Ci occupiamo di visione binoculare

L'occhio è il sistema ottico più complesso, per il normale funzionamento di cui è necessario il lavoro coordinato di tutte le sue parti.

Una persona con occhi sani vede non solo i contorni degli oggetti circostanti.

Ma distingue anche di che colore sono, valuta le loro dimensioni, forma, determina la disposizione reciproca nello spazio e ne percepisce il volume.

Uno dei meccanismi che forniscono una visione volumetrica del mondo circostante è la visione binoculare.

Cos'è?

Visione binoculare: la capacità di una persona di vedere contemporaneamente con entrambi gli occhi in modo tale che le immagini ottenute da ciascun occhio separatamente, alla fine si fondono in una sola.

Grazie al meccanismo della visione binoculare, possiamo facilmente determinare a quale distanza si trovano gli oggetti, non perdere l'orientamento nello spazio e anche vedere oggetti che sono tridimensionali in volume allo stesso tempo.

Inoltre, se questo meccanismo non è rotto, vediamo non solo davanti a noi stessi, ma anche sui lati, sopra e sotto.

Tale visione stereoscopica comincia ad apparire fin dall'infanzia: all'età di due anni, il bambino è in grado di vedere un'immagine tridimensionale.

La formazione della binocularità termina solo all'età di 14-16 anni.

Cosa è necessario per la formazione della visione binoculare?

Non tutte le persone possono formare una visione binoculare. Per il suo pieno sviluppo, le seguenti condizioni devono essere soddisfatte contemporaneamente:

  • la stessa visione sull'occhio destro e sinistro (non meno di 0,5 diottrie);
  • la stessa forma della cornea in entrambi gli occhi (il grado di rifrazione deve coincidere);
  • simmetria dei bulbi oculari (a causa di ferite, malattie infettive o crescita del tumore, la posizione degli occhi può cambiare);
  • corretto lavoro dei muscoli oculari;
  • corretto funzionamento del sistema nervoso centrale e periferico;
  • la stessa proiezione dell'immagine sulla retina di entrambi gli occhi;
  • funzionamento normale di ciascun supporto ottico;
  • l'assenza di alterazioni patologiche della retina, della lente e della cornea, dei nervi ottici.

Se una delle condizioni viene violata, la visione non può essere completamente binoculare.

Come funziona?

Si ritiene che la visione binoculare si verifichi a causa del lavoro della corteccia cerebrale. È questa parte del cervello che collega due immagini, ottenute da entrambi gli occhi, in un tutt'uno.

Ogni punto della retina ha un punto identico (corrispondente) sulla retina del secondo occhio. Immagini della stessa dimensione e forma sono proiettate sui punti corrispondenti sulla retina.

Nel caso in cui le immagini vengano proiettate su un punto disparato, la connessione di due immagini non può avvenire. Quindi una persona vede gli oggetti circostanti come doppi.

Come controllare la visione binoculare?

Esistono molti metodi per determinare la visione binoculare. Puoi controllare la tua vista e senza dispositivi speciali.

L'esperienza di Sokolov

Il paziente porta un foglio di carta (o qualsiasi altro oggetto cavo che assomiglia ad un tubo) a forma di telescopio per l'occhio e guarda attraverso un'apertura verso qualsiasi oggetto lontano.

Successivamente, il soggetto porta il palmo al secondo occhio alla stessa distanza della fine del foglio piegato. Se la visione binoculare non viene disturbata, la persona vedrà un buco nel palmo attraverso il quale brilleranno gli oggetti in questione.

L'esperienza di Kalf

Al paziente vengono date due matite, una delle quali tiene orizzontalmente, e l'altra - verticalmente. Il compito del paziente - ottenere una matita verticale nell'orizzontale.

Se la visione non è compromessa, il soggetto affronta il compito con facilità, poiché la visione binoculare aiuta a valutare correttamente la posizione degli oggetti nello spazio e determinare la distanza tra loro.

Esperienza di lettura

Al paziente viene consegnato un foglio di testo stampato e una matita. Dovrebbe tenere la matita a una distanza di 2-3 centimetri dalla punta del naso e cercare di leggere il testo senza muovere la testa, con la mano e senza spostare il testo.

Se la visione binoculare è formata correttamente, la matita non impedirà al soggetto di leggere l'intero testo scritto. Ciò è dovuto alla fusione di due immagini ottenute da entrambi gli occhi.

Test a quattro punti

Questo metodo di verifica è il più preciso. Il medico mette di fronte agli oggetti pazienti di diversi colori: rosso, bianco e due verdi. Successivamente, al paziente viene chiesto di indossare occhiali speciali.

Una lente degli occhiali è rossa e l'altra è verde. Se il meccanismo della visione binoculare non viene disturbato, la persona vedrà tutti e quattro gli oggetti.

Rosso e verde non cambieranno il loro colore, e il bianco sarà simile al rosso-verde, poiché l'immagine finita è formata con entrambi gli occhi contemporaneamente.

Se la visione è monoculare, il soggetto vedrà solo l'oggetto il cui colore coincide con il colore della lente indossata sull'occhio principale. L'oggetto bianco sarà anche colorato nel colore della lente dell'occhio principale.

Inoltre, la visione binoculare può essere controllata con l'ausilio di speciali dispositivi oftalmici:

  • lampada a fessura;
  • oftalmoscopio;
  • perimetro;
  • rifrattometro automatico;
  • monobinoskop.

Cause di visione binoculare compromessa

Ci sono molte ragioni per la violazione della visione binoculare. È molto importante stabilire la vera causa della patologia, perché solo in questo caso è possibile un trattamento adeguato ed efficace.

Ecco i motivi principali:

  • anisometropia (diversa rifrazione oculare);
  • varie lesioni dei muscoli degli occhi;
  • innervazione muscolare compromessa;
  • patologia delle ossa orbitali;
  • patologia della cavità orbitaria;
  • malattie del tronco cerebrale;
  • malattie infettive dell'occhio, tessuti circostanti, cervello;
  • intossicazione tossica;
  • malattie tumorali degli organi della vista e del cervello.

Disturbi della visione binoculare

La malattia più clinicamente significativa e comune, accompagnata da una violazione della visione binoculare - strabismo.

Lo strabismo è considerato una condizione in cui un occhio (a volte entrambi) devia in qualsiasi direzione e le asce della visione degli occhi cessano di coincidere.

I pazienti affetti da strabismo possono lamentare i seguenti sintomi:

  • visione doppia;
  • la necessità di inclinare la testa nella direzione da cui è colpito il muscolo oculare;
  • vertigini;
  • nausea;
  • forte mal di testa;
  • mobilità ridotta del bulbo oculare interessato.

Lo strabismo può essere sia ereditario che acquisito. Ecco i principali motivi per cui si sviluppa:

  • ametropie;
  • trauma sofferto;
  • gravi malattie infettive;
  • malattie psichiatriche;
  • Patologia del SNC;
  • malformazioni dei muscoli oculari.

Trattamento dello strabismo

Lo strabismo, accompagnato da una violazione della visione binoculare, dà al paziente un notevole disagio e riduce la qualità della vita.

La medicina offre diversi modi efficaci per trattare questa condizione. Il metodo di terapia dovrebbe essere scelto solo da un medico, tenendo conto delle peculiarità della malattia del paziente e della sua gravità:

Visione binoculare

introduzione

Per natura, una persona deve avere una visione binoculare, che dia una chiara idea di una singola immagine attraverso il lavoro di due muscoli oculari.

Questa visione è ideale per l'ammissione a post in cui è richiesta la massima percezione visiva. Un test dell'occhio può essere eseguito utilizzando diversi metodi. Le manipolazioni non complicate per la diagnostica possono essere eseguite non solo da un oftalmologo, ma anche da casa.

Cos'è la visione binoculare?

La capacità di vedere chiaramente l'immagine con due occhi contemporaneamente è chiamata visione binoculare. Questa è una situazione ideale in cui la corteccia cerebrale cattura immagini provenienti da due occhi in un'immagine chiara e precisa.

Quando parlano di visione binoculare, in cui vengono registrate le caratteristiche volumetriche degli oggetti circostanti, viene utilizzato il termine visione stereoscopica. In questo scenario, la distanza tra gli oggetti viene creata nel modo più naturale.

Aiuto. Per la presenza della visione binoculare, è obbligatorio controllare le persone i cui doveri professionali sono legati alla precisione e alla chiarezza della percezione visiva, ad esempio, è importante avere una visione eccellente per piloti, piloti, marinai.

In contrasto con la stereoscopia, vi è il concetto di visione monoculare (visibilità ammissibile con un occhio), che cattura e cattura correttamente l'altezza, la larghezza e la forma degli oggetti circostanti, ma non può determinare la distanza corretta tra loro.

La visione binoculare offre l'opportunità di espandere il campo visivo e una conoscenza più chiara delle immagini visive. Quindi, la massima acuità visiva è raggiunta.

Meccanismo e condizioni

Con una perfetta visione binoculare, la capacità di unire due immagini da entrambe le retine nell'immagine stereoscopica del riflesso nella corteccia cerebrale viene regolata con maggiore precisione.

Per ottenere una singola immagine esatta dall'immagine di un oggetto vicino, è necessario che le immagini ottenute sulla retina corrispondano alla forma e alle dimensioni.

La superficie di una retina ha un numero di punti corrispondenti. Questi punti fanno eco all'altra retina. L'insieme di trame asimmetriche (disparate) è chiamato non identico. Se un'immagine di un oggetto colpisce i punti disparati della retina, la sua fusione in un singolo ed esatto non avviene e si verifica il raddoppio.

Attenzione. Nei neonati, i movimenti dei bulbi oculari non sono coordinati, quindi non hanno affatto segni di visione binoculare.

A partire da 6 a 8 settimane di vita, gli occhi dei bambini diventano capaci di fissare oggetti con due occhi. In 3 - 4 mesi si sviluppa una concentrazione binoculare stabile. Il riflesso di fusione è formato da 5 - 6 mesi. All'età di 12 anni, il bambino ha già una visione di alta qualità e di alta qualità.

Le condizioni per una visione binoculare completa sono:

  • capacità di fusione bifoveale (fusione);
  • il lavoro di tutti i muscoli oculomotori dovrebbe essere completamente coordinato, e i bulbi oculari dovrebbero essere paralleli diretti quando si guarda lontano;
  • quando si considera un oggetto particolare, dovrebbero essere forniti i corretti movimenti oculari associati;
  • gli occhi dovrebbero trovarsi nello stesso piano orizzontale e frontale;
  • l'acuità visiva da entrambi i lati dovrebbe essere di almeno 0,3 - 0,4, che assicura la formazione di un'immagine chiara sulla retina;
  • la dimensione degli oggetti visibili sulla retina dovrebbe essere la stessa;
  • la trasparenza della cornea, della lente, del vetro vetroso è necessaria;
  • la retina non dovrebbe presentare alcun cambiamento patologico;
  • i nervi ottici e le parti dell'analizzatore visivo (chiasma, tratto ottico, centri subcorticali, corteccia cerebrale) devono essere sani.

Esame di visione binoculare

La visione binoculare può essere controllata con diversi metodi:

  • Esperienza Sokolov o il metodo di "buco nel palmo". Il paziente deve guardare in lontananza attraverso un oggetto arrotolato, ad esempio un normale foglio di carta. Quindi, prima del secondo occhio con l'estremità distale dell'oggetto tubolare, viene esposta la palma. L'impressione della presenza al centro dei fori del palmo dovrebbe verificarsi a causa dell'immagine sovrapposta. Guardando attraverso l'immagine, infatti, si vede attraverso il tubo. Se questo effetto si verifica negli esseri umani, allora è stato testato per la presenza di visione binoculare.
  • Metodo o test Kalfa con superamento. Per questo metodo, prendere due raggi o altri oggetti allungati con una estremità affilata. Con una mano tesa, l'ago viene tenuto orizzontale, l'altro - verticalmente. Il compito è quello di collegare questi due oggetti in un unico punto comune, con gli occhi aperti, avvicinando le mani l'una all'altra. Se l'attività non può essere gestita, la visione monoculare può essere diagnosticata.
  • Leggendo con una matita. A pochi centimetri dal naso viene posizionata una matita, che presumibilmente chiude una parte del testo, situata più lontano dal naso. La visione binoculare consente di leggere facilmente il testo e di distinguere tutte le lettere, perché gli occhi sono in "amichevole accordo", e quando sono ostruiti di fronte a un occhio, il secondo vede tutto perfettamente.
  • Test dei colori a quattro punti. Il soggetto riceve occhiali colorati (filtri) attraverso i quali deve considerare il colore degli oggetti prima di lui. Se gli occhiali sono con vetro verde e rosso, alla persona viene assegnato il compito di vedere oggetti rossi, verdi e bianchi. Se il test è positivo, gli oggetti appariranno rispettivamente rosso e verde e il colore bianco otterrà un colore misto di queste due varianti di colore. Una visione monoculare sarà indicata dal colore di un oggetto bianco nel colore di una lente dell'occhio principale.

Aiuto. La visione binoculare può essere sviluppata a qualsiasi età. L'unica eccezione è lo squint esistente.

Compromissione della visione binoculare

Quando la deviazione dell'asse visivo di un occhio dal punto di congiunzione di fissazione avviene strabismo. Questa è la causa più comune di visione binoculare compromessa. È osservato spesso in bambini di età prescolastica.

Lo strabismo amichevole si verifica quando entrambi gli occhi sono deviati con un angolo uguale con diverse direzioni di sguardo. Lo strabismo paralitico è considerato la deviazione dell'occhio in diverse direzioni dello sguardo con diversi indicatori.

Esistono anche tre tipi di strabismo: convergenti, divergenti e verticali.

Se si osserva una deviazione permanente della vista in un solo occhio, si verifica un disturbo monolaterale.

Se la violazione viene osservata alternativamente in entrambi gli occhi, allora viene chiamata alternata.

Il grado di strabismo è misurato in gradi, che sono calcolati dall'angolo di deflessione dell'occhio strabico. Allo stesso tempo, distinguono anche lo strabismo visibile, in cui un occhio viene costantemente deviato dal punto di fissazione e nascosto. La deviazione nascosta può essere rilevata solo quando la visione di entrambi gli occhi è divisa. Più spesso con questo scopo usano il metodo di chiusura di un occhio con una mano.

conclusione

Visione binoculare: la visione naturale senza deviazioni, caratteristica di ogni persona. Con una qualsiasi delle sue violazioni, c'è un fallimento nel fondo e la persona perde la chiarezza della percezione. Per monitorare l'accuratezza della visione, vengono utilizzati una serie di metodi, che sono particolarmente necessari e persino obbligatori per coloro che hanno una chiara comprensione della percezione visiva della professione.

Video utile

Semplici modi per diagnosticare la visione binoculare nel video qui sotto:

Visione binoculare

Cos'è la visione binoculare? La visione binoculare è la capacità di vedere chiaramente un'immagine con due occhi contemporaneamente. Due immagini ottenute da entrambi gli occhi sono formate in un'unica immagine tridimensionale nella corteccia cerebrale della testa.

La visione binoculare o la visione stereoscopica consentono di vedere le caratteristiche volumetriche, controllare la distanza tra gli oggetti. Questo tipo di visione è obbligatoria per molte professioni: piloti, piloti, marinai, cacciatori.

Oltre alla visione binoculare, c'è anche un monoculare, questa è una visione con un solo occhio, il cervello della testa seleziona solo un'immagine per percezione e blocca la seconda. Questo tipo di visualizzazione consente di determinare i parametri dell'oggetto - la sua forma, larghezza e altezza, ma non fornisce informazioni sulla posizione degli oggetti nello spazio.

Sebbene la visione monoculare dia buoni risultati in generale, il binocolo presenta vantaggi significativi: l'acutezza visiva, gli oggetti voluminosi, un occhio bellissimo.

Meccanismo e condizioni

Il principale meccanismo della visione binoculare è il riflesso fusionale, cioè la capacità di unire due immagini in un'unica immagine stereoscopica nella corteccia cerebrale. Affinché le immagini diventino una sola, le immagini ottenute da entrambe le retine devono avere formati uguali - forma e dimensioni, inoltre devono cadere su identici punti corrispondenti della retina.

Ogni punto sulla superficie di una retina ha il punto corrispondente sulla retina dell'altro occhio. I punti non identici sono aree disparate o asimmetriche. Quando l'immagine cade su punti disparati, la fusione non avverrà, al contrario, ci sarà una doppia immagine.

  • la capacità di fusione - fusione bifovealomu;
  • consistenza nel lavoro dei muscoli oculomotori, che consente di assicurare una posizione parallela dei bulbi oculari quando si guarda in lontananza e una corrispondente riduzione degli assi visivi quando si guarda da vicino, il lavoro congiunto aiuta a ottenere i movimenti oculari corretti nella direzione dell'oggetto in questione;
  • la posizione dei bulbi oculari nello stesso piano orizzontale e frontale;
  • l'acuità visiva di entrambi gli organi visivi non è inferiore a 0,3-0,4;
  • ottenere immagini di uguali dimensioni sulla retina di entrambi gli occhi;
  • trasparenza della cornea, corpo vitreo, lente;
  • l'assenza di alterazioni patologiche nella retina, nel nervo ottico e in altre parti dell'organo della visione, così come nei centri subcorticali e nella corteccia cerebrale.

Come determinare

Per determinare la presenza della visione binoculare, utilizzare uno o più dei seguenti metodi:

  • "Buca nel palmo della mano" o il metodo Sokolov: attaccate un tubo agli occhi (potete usare un foglio di carta arrotolato) e guardate in lontananza. Quindi metti la mano sul lato dell'altro occhio. Nella normale visione binoculare, la persona avrà l'impressione che ci sia un buco al centro del palmo, che consente di vedere, e infatti l'immagine viene vista attraverso il tubo.
  • Metodo Kalfa o test con miss - prendi due ferri per maglieria o 2 matite, le loro estremità devono essere affilate. Tenere un raggio in verticale di fronte a te e l'altro in posizione orizzontale. Quindi collegare gli aghi (matite) con le estremità. Se hai la visione binoculare, puoi affrontare facilmente il compito: se la tua visione è monoculare, perderai la connessione.
  • Un esempio di lettura con una matita - mentre leggi un libro, metti una matita a pochi centimetri dal naso, che coprirà parte del testo. Con la visione binoculare, puoi ancora leggerlo, poiché le immagini di entrambi gli occhi si sovrappongono nel cervello della testa senza cambiare la posizione della testa;
  • Test del colore a quattro punti: la base di tale test è la separazione dei campi visivi di due occhi, che può essere ottenuta utilizzando occhiali colorati - filtri. Metti due oggetti verdi, uno rosso e uno bianco davanti a te. Indossa occhiali con occhiali verdi e rossi. Con la visione binoculare, vedrai oggetti verdi e rossi, e il bianco diventerà rosso-verdastro. Nella visione monoculare, l'oggetto bianco colorerà il colore della lente dell'occhio principale.

La visione binoculare può essere sviluppata a qualsiasi età. Tuttavia, questo tipo di visione non è possibile con lo strabismo, poiché in questo caso un occhio devia sul lato, il che non consente agli assi visivi di convergere.

Visione normale di una persona sana

La visione binoculare è la norma per ogni persona sana. Questa è un'opportunità per vedere il mondo con due occhi con la formazione di una singola immagine visiva. Fornisce il volume e la profondità della percezione, la capacità di navigare nello spazio, di distinguere gli oggetti, di capire come si trovano. La funzione visiva binoculare è richiesta per la professione di pilota, pilota, chirurgo.

Per comprendere la differenza tra visione stereoscopica e binoculare, è necessario sapere che la stereoscopia è una delle qualità della visione binoculare, che è responsabile del volume della percezione degli oggetti.

Il neonato non ha una visione binoculare, perché ha bulbi oculari fluttuanti. Non esiste tale visione nei pazienti affetti da patologie della retina o della lente dell'occhio. In ogni caso, per rispondere alla domanda se una persona ha l'opportunità di vedere con due occhi, effettua test speciali.

Vista con uno e due occhi

Quindi, il binocolo è chiamato visione con entrambi gli occhi, e monoculare - uno. Solo la capacità di vedere con due occhi dà a una persona l'opportunità di percepire adeguatamente gli oggetti intorno a sé usando la funzione stereoscopica. Gli occhi sono un organo appaiato e il loro lavoro congiunto consente di valutare tutto ciò che è intorno in termini di volume, distanza, forma, larghezza e altezza, per distinguere colori e sfumature.

La visione monoculare consente di percepire l'ambiente solo indirettamente, senza volume, sulla base della dimensione e della forma degli oggetti. Una persona che vede con un occhio non sarà in grado di versare l'acqua in un bicchiere, per infilare un filo nell'orecchio.

Solo entrambi i tipi di vista creano un'immagine completa dello spazio visibile e aiutano a spostarlo.

Meccanismo d'azione

La visione stereoscopica viene creata utilizzando un riflesso di fusione. Facilita la connessione di due immagini da entrambe le retine in un'unica immagine unendole. La retina degli occhi sinistro e destro ha punti identici (corrispondenti) e asimmetrici (disparati). Per la visione volumetrica, è importante che l'immagine ricada su correnti identiche delle retine. Se l'immagine cade sui punti disparati della retina, si verificherà una doppia visione.

Per ottenere una singola immagine, devono essere soddisfatte diverse condizioni:

  1. le immagini sulla retina devono essere identiche per forma e dimensioni;
  2. dovrebbe cadere sulle aree corrispondenti della retina.

Quando queste condizioni sono soddisfatte, la persona forma un'immagine chiara.

Formazione di abilità visive

Dal primo compleanno, i movimenti dei bulbi oculari nel bambino non sono coordinati, quindi la visione binoculare è assente. Dopo sei-otto settimane dalla data di nascita, il bambino può già concentrarsi sull'oggetto con entrambi gli occhi. In tre o quattro mesi, il bambino ha un riflesso fusionale.

Il bambino inizia a vedere con tutti e due gli occhi per l'età di dodici anni. Per questo motivo, lo strabismo (strabismo) è tipico per i bambini che vanno in un asilo nido o all'asilo.

Segni di normale visione binoculare

Nelle persone sane, è caratterizzato da un numero di segni:

  • Riflesso di fusione completamente formato, che consente di produrre la fusione bifovealnoe (fusione).
  • Il funzionamento coordinato dei muscoli del muscolo oculomotore, che fornisce una disposizione parallela degli occhi quando si osservano oggetti distanti e la convergenza degli assi visivi quando si esaminano oggetti vicini. Inoltre, fornisce simultaneamente il movimento degli occhi osservando un oggetto in movimento.
  • La posizione dell'apparato visivo in un piano frontale e orizzontale. Se un occhio si sposta a causa di lesioni o infiammazioni, la simmetria della fusione delle revisioni visive è deformata.
  • Acuità visiva di almeno 0,3 - 0,4. Dal momento che questi indicatori sono abbastanza per formare un'immagine con contorni chiari sulla retina.
  • Entrambe le retine dovrebbero avere la stessa dimensione dell'immagine (isekonio). Ad una diversa rifrazione degli occhi (anisometropia) compaiono immagini non uguali. Per mantenere la capacità di vedere con entrambi gli occhi il grado di anisometropia non deve essere superiore a tre diottrie. È importante considerare questo parametro quando si selezionano occhiali o lenti a contatto. Con una differenza tra due obiettivi di più di 3,0 diottrie, anche con un'acuità visiva elevata, una persona non avrà visione binoculare.
  • La cornea, la lente e il corpo vitreo devono essere completamente trasparenti.

Controllo della visione binoculare e monoculare

Per verificare se una persona possiede l'abilità binoculare, sono state sviluppate diverse tecniche:

L'esperienza di Sokolov

Questa tecnica ha un nome diverso: "buco nel palmo".

Cosa devi fare:

L'essenza della tecnica è che un foglio di carta piegato è attaccato all'occhio destro del paziente, attraverso il quale deve esaminare oggetti distanti. In questo momento, allungo la mano sinistra in modo che il palmo si trovi a 15 cm dall'occhio sinistro. Cioè, una persona vede la "palma" e il "tunnel". Se c'è una visione binoculare, le immagini si sovrappongono l'una sull'altra e sembra che ci siano dei buchi nel palmo attraverso il quale vediamo l'immagine.

Via dei vitelli

Un altro nome per la tecnica è un test con una mancanza.

Per determinare la presenza della visione binoculare con questo metodo, sono necessari due oggetti lunghi (ad esempio, 2 penne o 2 matite). Ma in linea di principio, puoi usare le tue dita, anche se la precisione diminuirà leggermente.

  • Prendi una matita con una mano e mantienila orizzontalmente.
  • Nell'altra mano, prendi la seconda matita e tienila verticalmente.
  • Distenderli a distanze diverse, muovi le mani in direzioni diverse per confonderti e poi cerca di avvicinare le punte delle matite.

Se hai una visione stereoscopica, allora questo compito è abbastanza semplice. In assenza di questa abilità, ti mancherai. Per verificare questo, è possibile ripetere la stessa esperienza con un occhio chiuso. Poiché il lavoro di un solo occhio ha violato la percezione 3D.

"Leggere con una matita"

Ci vorranno: un libro e una matita.

  • In una mano è necessario prendere un libro e un'altra matita, posizionandola sullo sfondo delle pagine del libro.
  • La matita dovrebbe coprire alcune lettere.
  • In presenza di capacità binoculari, il paziente può leggere il testo nonostante l'ostacolo. Ciò accade a causa della fusione di immagini nella recensione.

Test dei colori a quattro punti

Lo studio più accurato della visione binoculare viene eseguito utilizzando un test del colore a quattro punti. Si basa sul fatto che le recensioni visive possono essere divise usando filtri colorati. Per fare ciò, hai bisogno di due oggetti dipinti in verde e uno rosso e bianco. Per il test devi indossare occhiali, con un bicchiere rosso e l'altro verde.

  • Se il soggetto ha una visione binoculare, vedrà solo i colori rosso e verde degli oggetti. Un oggetto di colore bianco apparirà rosso-verde, perché la percezione avviene con entrambi gli occhi.
  • Se un occhio è in testa, l'oggetto bianco assumerà il colore dell'obiettivo opposto a quello dell'occhio.
  • Se un paziente ha una visione simultanea (cioè i centri visivi ricevono impulsi da uno, quindi dal secondo occhio), vedrà 5 oggetti.
  • Se il soggetto ha una visione monoculare, allora percepirà solo quegli oggetti che sono dipinti nello stesso colore della lente nell'occhio che vede, senza leggere un oggetto incolore che sarà dello stesso colore.

strabismo

Lo strabismo (strabismo, eterotropia) è una malattia caratterizzata dalla visione binoculare non formata di due occhi. Ciò accade perché un occhio devia da una parte o dall'altra a causa della debolezza del sistema muscolare.

Tipi (classificazione) strabismo

Lo strabismo può provocare un indebolimento di uno o più muscoli oculomotori, suddivisi in:

  • Convergenza (esotropia) - quando si osserverà la deviazione del bulbo oculare verso il naso;
  • Divergente (exotropia) - la deviazione dell'organo dell'apparato visivo avviene nella direzione della regione temporale della testa;
  • Unilaterale: solo un occhio devia;
  • In alternativa, si verifica una deviazione alternata di entrambi gli occhi.

Se il paziente ha una visione binoculare, ma uno o entrambi gli occhi sono deviati dalla posizione normale, ciò potrebbe indicare che ha uno strabismo (immaginario o nascosto) falso (pseudo-strabismo).

Strabismo immaginario

È caratterizzato da un grande valore della discrepanza tra gli assi visivi e ottici. Inoltre, i centri della cornea possono essere spostati su un lato. Ma il trattamento in questo caso non è richiesto.

Strabismo nascosto

Strabismo di questo tipo può apparire periodicamente quando l'aspetto non è fisso su alcun oggetto.

Questo tipo di patologia viene controllato come segue:

Il paziente fissa il suo sguardo su un oggetto in movimento e copre l'occhio con la mano. Se l'occhio, che è coperto, segue la traiettoria dell'oggetto, allora questo indica uno strabismo latente nel paziente. Questa malattia non richiede trattamento.

La visione binoculare è la norma per una persona sana e la base della sua vita, sia in termini quotidiani che professionali.

Cause e metodi di correzione della visione binoculare

La visione binoculare fornisce la percezione tridimensionale del mondo nello spazio tridimensionale. Con l'aiuto di questa funzione visiva, una persona può coprire non solo gli oggetti di fronte a lui, ma anche quelli situati ai lati. La visione binoculare viene anche definita stereoscopica. Cosa è irto di violazione della percezione stereoscopica del mondo e come migliorare la funzione visiva? Considera le domande nell'articolo.

Caratteristica percezione stereoscopica del mondo

Cos'è la visione binoculare? La sua funzione è di fornire un'immagine visiva monolitica come risultato del combinare le immagini di entrambi gli occhi in un'unica immagine. Una caratteristica della percezione binoculare è la formazione di un'immagine tridimensionale del mondo con la definizione della posizione degli oggetti in prospettiva e la distanza tra loro.

La visione monoculare è in grado di determinare l'altezza e il volume dell'oggetto, ma non dà un'idea della posizione reciproca degli oggetti sul piano. La Binocularità è una percezione spaziale del mondo, che fornisce un'immagine 3D completa della realtà circostante.

Fai attenzione! Binocularità migliora l'acuità visiva, fornendo una chiara percezione delle immagini visive.

Il volume della percezione inizia a formarsi all'età di due anni: il bambino è in grado di percepire il mondo in un'immagine tridimensionale. Immediatamente dopo la nascita, questa capacità è assente a causa di incoerenza nel movimento dei bulbi oculari - gli occhi "galleggiano". A due mesi dalla vita, un bambino può già aggiustare un oggetto con gli occhi. A tre mesi, il bambino controlla gli oggetti in movimento, situati in prossimità dei giocattoli luminosi appesi agli occhi. Cioè, si formano la fissazione binoculare e il riflesso della fusione.

A sei mesi, i bambini sono già in grado di vedere oggetti a diverse distanze. All'età di 12-16 anni, il fondo dell'occhio è completamente stabilizzato, il che indica il completamento del processo di formazione del binocolo.

Perché la visione binoculare è compromessa? Per lo sviluppo perfetto delle immagini stereoscopiche, sono necessarie alcune condizioni:

  • mancanza di strabismo;
  • lavoro coordinato dei muscoli dell'occhio;
  • movimenti coordinati dei bulbi oculari;
  • acuità visiva da 0.4;
  • la stessa acutezza visiva di entrambi gli occhi;
  • corretto funzionamento del sistema nervoso periferico e centrale;
  • nessuna patologia della lente, della retina e della cornea.

Inoltre, per il normale funzionamento dei centri visivi, sono necessarie la simmetria della posizione dei bulbi oculari, l'assenza di patologia dei nervi ottici, la coincidenza del grado di rifrazione delle cornee di entrambi gli occhi e la stessa visione di entrambi gli occhi. In assenza dei parametri elencati, la visione binoculare è compromessa. La visione stereoscopica è anche impossibile in assenza di un occhio.

Fai attenzione! La visione stereoscopica dipende dal corretto funzionamento dei centri visivi del cervello, che coordina il riflesso di fusione della fusione di due immagini in una.

Compromissione della visione stereoscopica

Per ottenere una chiara immagine volumetrica, è necessario il lavoro coordinato di entrambi gli occhi. Se il funzionamento dell'occhio non è coordinato, si tratta della patologia della funzione visiva.

La compromissione della visione binoculare può verificarsi per i seguenti motivi:

  • patologia della coordinazione muscolare - disturbo della motilità;
  • patologia del meccanismo di sincronizzazione delle immagini in un unico disturbo sensoriale;
  • combinazione di disturbi sensoriali e motori.

La definizione di visione binoculare viene eseguita utilizzando dispositivi ortesi. Il primo test viene effettuato in tre anni: i bambini vengono testati per il lavoro dei componenti sensoriali e motori della funzione visiva. Quando lo strabismo conduce un test aggiuntivo della componente sensoriale della visione binoculare. Specializzato in problemi di oftalmologo di visione stereoscopica.

È importante! L'esame tempestivo del bambino da parte di un oftalmologo impedisce lo sviluppo di strabismo e gravi problemi alla vista in futuro.

Quali sono le cause che provocano una violazione della visione stereoscopica? Questi includono:

  • rifrazione non coordinata degli occhi;
  • difetti muscolari oculari;
  • deformità delle ossa craniche;
  • processi patologici dei tessuti orbitali;
  • patologia cerebrale;
  • intossicazione tossica;
  • neoplasie nel cervello;
  • tumori degli organi visivi.

La conseguenza di una violazione della binocularità è lo strabismo - la patologia più comune del sistema visivo.

strabismo

Lo strabismo è sempre l'assenza della visione binoculare, dal momento che gli assi visivi di entrambi i bulbi oculari non convergono. Esistono diverse forme di patologia:

  • vero e proprio;
  • false;
  • nascosto.

Con una falsa forma di strabismo, la percezione stereoscopica del mondo è presente - questo ci permette di distinguerlo dal vero strabismo. Lo strabismo falso non richiede trattamento.

Heterophoria (strabismo latente) viene rilevato dal seguente metodo. Se il paziente chiude un occhio con un foglio di carta, viene deviato di lato. Se rimuovi il foglio di carta, il bulbo oculare si trova nella posizione corretta. Questa funzione non è un difetto e non richiede trattamento.

La funzione visiva compromessa nello strabismo è espressa nei seguenti sintomi:

  • dividi l'immagine del mondo;
  • frequenti vertigini con nausea;
  • testa inclinata verso il muscolo oculare interessato;
  • bloccando la mobilità dei muscoli oculari.

Le cause dello strabismo sono le seguenti:

  • fattore ereditario;
  • lesione alla testa;
  • infezioni gravi;
  • disturbo mentale;
  • patologia del sistema nervoso centrale.

Lo strabismo è suscettibile di correzione, soprattutto in tenera età. Per il trattamento della malattia con metodi diversi:

  • l'uso della fisioterapia;
  • esercizi terapeutici;
  • lenti e occhiali per gli occhi;
  • correzione laser.

Quando eteroforia possibile rapido affaticamento degli occhi, visione doppia. In questo caso, gli occhiali prismatici sono utilizzati per l'usura continua. Nella eteroforia grave, la correzione chirurgica viene eseguita, come in chiaro strabismo.

Quando lo strabismo paralitico, rimuovere prima la causa del difetto visivo. Lo strabismo paralitico congenito nei bambini deve essere trattato il più presto possibile. Lo strabismo paralitico acquisito è tipico per i pazienti adulti che hanno avuto infezioni gravi o malattie degli organi interni. Il trattamento per eliminare la causa dello strabismo è di solito lungo.

Lo strabismo post-traumatico non viene corretto immediatamente: dovrebbe essere 6 mesi dal momento dell'infortunio. In questo caso, viene mostrata la chirurgia.

Come diagnosticare la visione binoculare

La visione binoculare viene determinata usando i seguenti strumenti:

  • rifrattometro automatico;
  • oftalmoscopio;
  • lampada a fessura;
  • monobinoskop.

Come determinare la visione binoculare in modo indipendente? Per questo, sono state sviluppate tecniche semplici. Considerali.

Tecnica Sokolov

Porta a un occhio un oggetto cavo che assomiglia a un binocolo, come la carta attorcigliata. Focalizza lo sguardo attraverso il tubo su un oggetto distante. Ora porta il tuo palmo all'occhio aperto: si trova vicino all'estremità del tubo. Se il binocolo non è sbilanciato, nel palmo troverai un buco attraverso il quale osservare un oggetto distante.

Metodo del vitello

Prendi un paio di pennarelli / matite: mantieni uno in posizione orizzontale, l'altro in posizione verticale. Ora prova a mirare e collegare una matita verticale con una matita orizzontale. Se il binocolo non è rotto, puoi farlo facilmente, perché l'orientamento nello spazio è ben sviluppato.

Metodo con lettura

Tenere una penna o una matita di fronte alla punta del naso (2-3 cm) e provare a leggere il testo stampato. Se riesci ad abbracciare completamente il testo e a leggere, le funzioni motorie e sensoriali non vengono alterate. Un oggetto estraneo (penna davanti al naso) non deve interferire con la percezione del testo.

Prevenzione dei difetti binoculari

La visione binoculare negli adulti può essere compromessa per diversi motivi. La correzione consiste in esercizi per rafforzare i muscoli oculari. Allo stesso tempo, l'occhio sano è chiuso e il paziente è caricato.

esercizio

Questo esercizio per lo sviluppo della visione stereoscopica può essere eseguito a casa. L'algoritmo di azione è il seguente:

  1. Attacca l'oggetto visivo al muro.
  2. Allontanarsi dal muro a una distanza di due metri.
  3. Allungare la mano con il dito indice sollevato.
  4. Metti l'accento sull'oggetto visivo e guardalo attraverso la punta delle dita - il polpastrello dovrebbe essere diviso in due.
  5. Trasforma il centro dell'attenzione da un dito a un oggetto visivo, ora deve essere diviso in due.

L'obiettivo di questo esercizio è di spostare alternativamente il centro dell'attenzione da un dito a un oggetto. Un importante indicatore del corretto sviluppo della visione stereoscopica è la chiarezza dell'immagine percepita. Se l'immagine è sfocata, indica la presenza di visione monoculare.

È importante! Eventuali esercizi oculari dovrebbero essere discussi in anticipo con un oculista.

Prevenzione della disabilità visiva nei bambini e negli adulti:

  • non leggere libri sdraiati;
  • il posto di lavoro dovrebbe essere ben illuminato;
  • assumere regolarmente la vitamina C per prevenire la perdita senile della vista;
  • reintegrare regolarmente il corpo con un complesso di minerali essenziali;
  • dovrebbe scaricare regolarmente i muscoli degli occhi dalla tensione - guardare in lontananza, chiudere e aprire gli occhi, ruotare i bulbi oculari.

Dovrebbe anche essere regolarmente esaminato da un oftalmologo, aderire ad uno stile di vita sano, scaricare gli occhi e non permettere loro di stancarsi, fare ginnastica per gli occhi, trattare prontamente le malattie degli occhi.

La visione binoculare è la capacità di percepire un'immagine del mondo con entrambi gli occhi, determinare la forma e i parametri degli oggetti, orientarli nello spazio e determinare la posizione degli oggetti l'uno rispetto all'altro. L'assenza di binocularità è sempre una diminuzione della qualità della vita dovuta alla percezione limitata dell'immagine del mondo, così come una violazione della salute. Lo strabismo è una delle conseguenze di una violazione della visione binoculare, che può essere congenita e acquisita. La medicina moderna affronta facilmente il ripristino delle funzioni visive. Quanto prima inizi a correggere la visione, tanto più successo avrà il risultato.

Visione binoculare: sua ricerca, trattamento dei disturbi

La visione binoculare è assicurata da due occhi. Formata una singola immagine visiva tridimensionale, che si ottiene unendo in un'unica immagine due immagini da entrambi gli occhi. Questo dà profondità e volume della percezione.

I vantaggi della visione binoculare

Solo attraverso la visione binoculare una persona può percepire pienamente la realtà circostante e determinare la distanza tra gli oggetti. Questa è chiamata visione stereoscopica. La visione monoculare fornisce un occhio. Dà un'idea della larghezza, altezza e forma dell'oggetto, ma non consente di giudicare come gli oggetti si trovano tra loro nello spazio.

Grazie alla visione binoculare, il campo visivo si espande, le immagini visive sono percepite più chiaramente, cioè l'acutezza visiva aumenta effettivamente. Per i rappresentanti di determinate professioni (piloti, conducenti, conducenti, chirurghi) la visione binoculare completa è un prerequisito per l'idoneità professionale.

Meccanismo di visione binoculare

La visione binoculare fornisce un riflesso di fusione: la capacità di associare due immagini di entrambe le retine in un unico quadro stereoscopico nella corteccia cerebrale.

Per ottenere una singola immagine dell'oggetto, è necessario che le immagini ottenute sulla retina corrispondano l'un l'altra in forma e dimensione. È anche necessario che cadano su aree identiche e corrispondenti della retina. Ogni punto della superficie di una retina corrisponde a un punto corrispondente nell'altra membrana retinica. I punti non identici rappresentano un insieme di aree asimmetriche, che sono chiamate disparate. Nel caso in cui l'immagine dell'oggetto ricada sui punti disparati della retina, le immagini non si fonderanno. Quindi si verifica una doppia visione.

Nei neonati non ci sono movimenti coerenti dei bulbi oculari. Mancano di visione binoculare. Entro 6-8 settimane, i bambini possono aggiustare l'oggetto con entrambi gli occhi. La fissazione binoculare stabile è annotata in 3-4 mesi. Entro 5-6 mesi, si forma un riflesso di fusione. La visione binoculare di alto livello finisce per essere formata dall'età di 12 anni, quindi lo strabismo (visione binoculare compromessa) è considerato una patologia dell'età prescolare.

Per avere una normale visione binoculare, abbiamo bisogno di determinate condizioni:

  • la capacità di fusione (fusione bifovealnogo);
  • lavoro coordinato dei muscoli oculomotori, che assicura una posizione parallela degli occhi guardando nella distanza e convergenza (corrispondente riduzione degli assi visivi) quando si osserva da vicino, così come il movimento corretto associato dei bulbi oculari nella direzione dell'oggetto in questione;
  • posizione dell'occhio in un piano frontale orizzontale. Dopo l'infortunio, l'infiammazione nella regione dell'orbita o in presenza di neoplasie, un occhio può spostarsi, il che porta a una violazione della simmetria della combinazione dei campi visivi;
  • acuità visiva di entrambi gli occhi, sufficiente a formare un'immagine chiara sulla retina (almeno 0,3-0,4).

Se le immagini sulla retina di entrambi gli occhi sono di uguale dimensione, questa si chiama iseikonia. Con diverse rifrazioni di due occhi (anisometropia), si notano immagini diverse. Al fine di preservare la visione binoculare, il grado di anisometropia è consentito non più di fino a 2,0-3,0 diottrie. Questo dovrebbe essere preso in considerazione quando si selezionano gli occhiali, perché se c'è una grande differenza tra le lenti correttive, allora il paziente sarà in grado di avere un'acuità visiva elevata con gli occhiali, ma non avrà visione binoculare.

Una condizione importante per la visione binoculare è la trasparenza del supporto ottico dell'occhio (cornea, lente e corpo vitreo), nonché l'assenza di alterazioni patologiche nel nervo ottico, retina e parti superiori dell'analizzatore visivo, come il chiasma, il tratto ottico, i centri subcorticali e la corteccia dei grandi emisferi il cervello.

Metodi per determinare la visione binoculare

La visione binoculare può essere verificata in diversi modi:

  • Esperienza Sokolov ha chiamato il metodo con un "buco nel palmo". Un tubo (ad esempio un pezzo di carta piegato) è attaccato all'occhio del paziente esaminato. Attraverso di lei guarda lontano. L'uomo mette il palmo in fondo al tubo. Se ha una normale visione binoculare, a causa della sovrapposizione delle immagini sembra che ci sia un buco nel centro del palmo attraverso il quale viene visualizzata l'immagine. Ma lui la vede, di fatto, attraverso il telefono.
  • Test di lettura con una matita. A una persona viene dato un testo da leggere e una matita viene posta a una distanza di alcuni centimetri dal suo naso. Chiude una parte delle lettere. Con la visione binoculare, puoi leggere sovrapponendo le immagini di due occhi. Non è necessario cambiare la posizione della testa, perché le lettere che la matita taglia per un occhio sono chiaramente visibili con l'altro occhio.
  • Metodo Kalfa o test con mancato. Indagare la funzione binoculare utilizzando due matite o ferri da maglia. Il soggetto tiene una matita orizzontalmente in una mano tesa e cerca di colpire la punta della seconda matita, che è i raggi, in posizione verticale. Se la sua visione binoculare non è compromessa, allora è facile da fare. Quando è assente, la persona manca. Questo è facilmente visibile se l'esperimento viene eseguito con un occhio chiuso.
  • Il test dei colori a quattro punti consente di determinare con maggiore precisione la visione binoculare. Il metodo si basa sul principio della separazione dei campi visivi degli occhi sinistro e destro. È realizzato utilizzando filtri colorati. Prendi due oggetti verdi, uno bianco e uno rosso. Il paziente indossa occhiali con occhiali verdi e rossi. Se è presente una visione binoculare, la persona vede oggetti verdi e rossi e l'oggetto incolore sarà colorato in rosso-verde, poiché viene percepito sia dall'occhio sinistro che da quello destro. Se c'è un occhio di piombo pronunciato, il cerchio incolore cambierà il colore del vetro che è posto di fronte ad esso. Se la visione è simultanea, in cui i centri visivi superiori percepiscono gli impulsi da un occhio, quindi dall'altro occhio, il soggetto vede 5 cerchi. Quando c'è una visione monoculare, quindi, a seconda dell'occhio che prende parte alla visione, la persona vedrà solo quegli oggetti il ​​cui colore corrisponderà al filtro di questo occhio, così come un oggetto incolore che era incolore.

Strabismo e visione binoculare

Quando lo strabismo, la visione binoculare è quasi sempre assente, perché un occhio devia in una direzione e gli assi visivi sull'oggetto in questione non convergono. Uno degli obiettivi principali del trattamento dello strabismo è il ripristino della visione binoculare. Dal fatto che sia assente o meno la visione binoculare, è possibile distinguere immaginario, apparente, strabico dal reale, e da eteroforia (strabismo latente).

L'asse ottico passa attraverso il centro della cornea e il punto nodale dell'occhio. L'asse visivo va dalla fossa centrale del punto attraverso il punto nodale all'oggetto che viene visualizzato. Tra di loro c'è un piccolo angolo (3-4 °). Con uno strabismo immaginario, la discrepanza tra gli assi visivi e ottici è molto ampia (in alcuni casi 10 °). Per questo motivo, i centri delle membrane corneali di entrambi gli occhi sono spostati da una parte o dall'altra. Questo crea una falsa impressione di strabismo. La sua distinzione dal vero strabismo è preservata dalla visione binoculare. Lo strabismo immaginario non ha bisogno di correzione.

Il contatto visivo nascosto è manifestato dal fatto che un occhio si scosta in un momento in cui una persona non fissa l'occhio su alcun oggetto. Nell'eteroforia, si verifica un movimento dell'occhio dell'installazione. Se il soggetto fissa i suoi occhi su un oggetto e copre un occhio con il palmo, allora questo bulbo oculare, se c'è uno strabismo nascosto, viene deviato di lato. Quando prende la sua mano, nel caso di un paziente con visione binoculare, questo occhio effettuerà un movimento di installazione. In presenza di eterotopia non è necessario il trattamento.

Visione binoculare di cosa si tratta

VISIONE BINOCULARE.

Visione binoculare - La percezione degli oggetti circostanti con due occhi (dal latino bi-two, osulus-eye) - è fornita nella sezione corticale dell'analizzatore visivo a causa del più complicato meccanismo fisiologico della visione - la fusione. cioè, la fusione di immagini visive che si verificano separatamente in ciascun occhio (immagine monoculare) in un'unica percezione visiva combinata. Questa è una funzione molto sottile fornita da due meccanismi: movimenti coordinati di entrambi gli occhi, mantenendo una direzione costante delle linee visive al punto di bifissazione e fusione delle immagini di due occhi in una singola immagine. Ciò consente al sistema visivo di fornire un maggiore apprezzamento degli oggetti visibili (visione stereoscopica).

La capacità dell'analizzatore visivo di determinare la terza dimensione, la fisicità, la natura stereoscopica degli oggetti del mondo circostante, per determinare la distanza tra gli oggetti è dovuta alla visione simultanea con due occhi - b e n verso l'altro; La visione binoculare offre anche altri vantaggi significativi all'analizzatore visivo, espande il campo visivo in direzione orizzontale a 180 gradi, le immagini visive ottenute da due occhi sono più luminose e chiare a causa della somma degli stimoli (l'acutezza visiva migliora), utilizzando una visione binoculare una persona determina con maggiore precisione la distanza ( spettatore occhio).

La visione binoculare è un complesso reflex condizionato eccessivamente sottile e complesso. Si sviluppa, migliora e cambia durante tutta la vita. L'esperienza individuale gioca un ruolo importante nello sviluppo della funzione della visione binoculare. Il meccanismo fisiologico della visione binoculare alla nascita è assente. Nonostante il fatto che gli occhi di un neonato siano rivolti di riflesso verso uno stimolo luminoso, i loro movimenti sono ancora completamente separati. Solo all'età di 5-6 settimane viene stabilita la prima connessione corticale binoculare, i movimenti paralleli dello sguardo compaiono entro 3 mesi. La formazione della visione binoculare si verifica nel periodo da 2 mesi a 6-10 anni ed è fissata fino a 15 anni. Fino a 2 mesi, si sviluppano movimenti generali dei bulbi oculari, si rafforzano le connessioni riflesse condizionali tra la retina e i movimenti oculari. La convergenza è inclusa nell'atto di alloggio. All'età di 4-5 mesi, si osserva una lunga fissazione dell'oggetto dalla seconda metà dell'anno, si forma una fusione.

Stai attento

Recentemente, le operazioni di restauro della vista hanno riscosso un enorme successo, ma non tutto è così fluido.

Queste operazioni portano con sé grandi complicazioni, inoltre, nel 70% dei casi, in media un anno dopo l'operazione, la visione ricomincia a cadere.

Il pericolo è che gli occhiali e le lenti non agiscano sugli occhi operati, vale a dire una persona inizia a vedere sempre peggio, ma non può farci niente.

Cosa fanno le persone con ipovedenti? In effetti, nell'era dei computer e dei gadget, la visione al 100% è quasi impossibile, a meno che, naturalmente, non siate geneticamente dotati.

Ma c'è una via d'uscita. Il Centro di Ricerca Oftalmologica dell'Accademia Russa delle Scienze Mediche è riuscito a sviluppare un farmaco che ripristina completamente la vista senza chirurgia (miopia, ipermetropia, astigmatismo e cataratta).

Attualmente è in corso il programma federale "Healthy Nation", in base al quale ogni residente della Federazione Russa e della CSI riceve questo farmaco ad un prezzo preferenziale di 1 rublo. Informazioni dettagliate, guarda il sito ufficiale del Ministero della Salute.

Lo sviluppo della visione binoculare dovrebbe essere considerato come una formazione piegata di uno stereotipo relativamente stabile, ma dinamico, dei processi nervosi. Già all'età di 2-4 mesi, il bambino ha una relazione funzionale tra le due metà dell'analizzatore visivo, così come tra l'apparato ottico e quello motorio, cioè la visione binoculare primitiva. Nelle prime fasi dell'ontogenesi, il sistema visivo binoculare e il suo principale meccanismo opto-motorio autoregolante - la bifissazione, non sono ancora sufficientemente stabili e si trasformano relativamente facilmente sotto l'influenza di fattori avversi dell'ambiente esterno e interno. Ciò rende possibile e crea le condizioni potenziali per l'emergere di strabismo amichevole. Più vecchio è il bambino, più stabile è il sistema visivo binoculare e più difficile è rimuoverlo dallo stato di stereotipia.

Il meccanismo della normale visione binoculare può essere rappresentato come un sistema chiuso di connessioni neurali congenite e acquisite, afferenti ed efferenti tra:

v il recettore ottico di ciascun occhio e i corrispondenti centri visivi;

v centri corticali di entrambe le metà dell'analizzatore visivo;

v centri visivi e centri corticali dei movimenti oculari;

v centri corticali e sottocorticali dei muscoli oculari e dei muscoli stessi.

Per molti anni ho studiato il problema della visione povera, cioè miopia, ipermetropia, astigmatismo e cataratta. Fino ad ora, era solo possibile affrontare queste malattie con la chirurgia. Ma le operazioni di restauro della vista sono costose e non sempre efficaci.

Mi affretto ad informare la buona notizia: il Centro scientifico oftalmologico dell'Accademia russa delle scienze mediche è riuscito a sviluppare una medicina che ripristina completamente la visione SENZA OPERARE. Al momento, l'efficacia di questo farmaco si avvicina al 100%!

Un'altra buona notizia: il Ministero della Salute ha fatto l'adozione di un programma speciale che compensa quasi l'intero costo del farmaco. In Russia e nei paesi della CSI prima che questo farmaco possa essere acquistato, solo per 1 rublo!

Per modellare la visione binoculare, sono necessarie alcune condizioni:

· L'acutezza visiva in ciascun occhio non è inferiore a 0,3 - 0,4;

· Gamma completa di movimento dei bulbi oculari;

· La posizione parallela dei bulbi oculari quando si guarda in lontananza;

· Convergenza corrispondente se osservata da distanza ravvicinata;

· Capacità di fusione;

· Colpo d'immagine sui corrispondenti punti della retina.

Incentivo alla fissazione binoculare l'oggetto è la costante tendenza del sistema visivo a superare la diplopia, la visione singola.

Storie dei nostri lettori

Visione restaurata al 100% a casa. È passato un mese da quando ho dimenticato gli occhiali. Oh, come soffrivo, sorridevo costantemente, per poter vedere almeno qualcosa, timida di portare gli occhiali, ma non potevo indossare le lenti. La chirurgia di correzione laser è costosa, e dicono che la visione poi cade ancora dopo un po '. Non ci credo, ma ho trovato un modo per ripristinare completamente la visione al 100% a casa. Avevo la miopia -5,5 e letteralmente dopo 2 settimane ho iniziato a vedere il 100%. Chiunque abbia una vista scarsa, sii sicuro di leggere!

Leggi l'articolo completo >>>

Questa proprietà dell'occhio ha attratto a lungo l'attenzione dei ricercatori e ha portato alla vita teoria della corrispondenza retina (Muller, 1826, Hering, 1868). La sua essenza sta nel fatto che una singola percezione dell'oggetto osservato è possibile solo nella condizione di stimolazione simultanea della fossa centrale della retina o punti della retina che sono distanti dalla fossa centrale alla stessa distanza nella stessa direzione. Questi sono punti identici, corrispondenti o corrispondenti delle retine. Se l'immagine dell'oggetto cade su punti non identici, incoerenti o disparati della retina, allora si verifica il raddoppio. Quindi, il nucleo della teoria della corrispondenza delle retine è la previsione della presenza nel sistema visivo di elementi retino-corticali funzionalmente accoppiati che rappresentano entrambi gli occhi.

La proprietà di corrispondenza delle retine è determinata sia dalle peculiarità della struttura morfologica dell'analizzatore visivo che dalla differenza di compiti svolti in un singolo atto visivo dalla visione centrale e non centrale (periferica).

Visione centrale serve ai fini del discernimento dettagliato degli oggetti del mondo circostante e fornisce una loro localizzazione più precisa nello spazio, mentre visione periferica usato per l'orientamento spaziale generale.

Più l'oggetto della fissazione è più lontano, è necessaria la corrispondenza meno rigorosa dei corrispondenti campi recettivi per fornire una visione unica. Ciò rende possibile la fusione (fusione di a) immagini monoculari dell'oggetto anche con installazione parallela degli assi visivi.

Si presume (B. Berne, 1969) quello Basato sul meccanismo di fusione si trova la sommatoria spaziale delle eccitazioni che entrano nella corrispondente corteccia visiva dai corrispondenti campi recettivi di entrambe le retine. La fusione binoculare si ottiene sotto condizione quando l'area minima della corteccia visiva è eccitata o quando i gradienti di eccitazione della corteccia sono massimali.

Gli elementi retino-corticali corrispondenti di entrambi gli occhi, oltre alla capacità di unire le immagini di un oggetto che ricade su di essi, hanno anche una direzione visiva comune, la capacità di localizzare un'immagine visiva binoculare in un determinato spazio. Si presume convenzionalmente che una singola immagine sia localizzata lungo la linea mediana tra due occhi, lungo la linea di proiezione dell'ipotetico occhio ciclopico (Hering, 1868). Tuttavia, questo è estremamente raro. Di solito un occhio predomina funzionalmente nell'atto della visione binoculare e la localizzazione della direzione si sposta leggermente verso l'occhio principale.

Quindi, la corrispondenza delle retine costituisce la base anatomica e fisiologica della cooperazione sensoriale di entrambi gli occhi, che si manifesta sotto forma di due funzioni strettamente correlate - fusione e localizzazione spaziale.

Nel meccanismo della visione binoculare, l'unità dei sistemi sensoriali e motori dell'analizzatore visivo si manifesta chiaramente: la fusione di immagini monoculari dell'oggetto in questione è compatibile solo con una certa posizione dell'occhio, vale a dire. con l'attività dei muscoli oculari, e allo stesso tempo, questa attività stessa è fornita dagli effetti regolatori del sistema visivo sensoriale sull'apparato dei movimenti oculari. Il collegamento di questi due sistemi è la bifissione.

I movimenti oculari con normale visione binoculare possono essere visualizzati come un'operazione di ricerca per un bersaglio. Questo obiettivo è dare agli occhi l'unica posizione in cui è possibile unire, cioè trasferire le immagini dell'oggetto fisso alla fossa centrale della retina. attraverso bifixation. che è un sistema autoregolante funzionale, l'oggetto della fissazione è tenuto all'interno del campo fusionale durante l'intero tempo di osservazione.

Nel processo di realizzazione di questo obiettivo, sorge una complessa catena di fenomeni, costituita dai seguenti collegamenti principali: 1) spostamento dell'immagine di un oggetto fisso sulla retina oltre il campo fusionale foveale; 2) un cambiamento nel gradiente e nell'area di eccitazione dei corrispondenti neuroni nella corteccia visiva; 3) cambio di scarica nei motoneuroni dei nervi oculomotori; 4) contrazione o rilassamento dei muscoli oculari corrispondenti; 5) spostamento dell'immagine verso il campo fusionale foveale.

Obiettivo, effetto finale sistema è la ritenzione di immagini monoculari dell'oggetto fisso nel campo fusionale foveale. Questo obiettivo è raggiunto attraverso l'attività degli effettori - i muscoli oculomotori, che danno agli assi visivi la direzione necessaria. A causa di influenze disturbanti costanti (micromotazione di fissazione degli occhi, influenze eteroforiche, influenze sinkinetiche dall'apparato di alloggio, azione di stimoli avversi), l'asse visivo di uno degli occhi devia dall'oggetto di fissazione e l'immagine di quest'ultimo va oltre il campo di fusione. L'apparato recettore, valutando l'effetto finale del sistema, percepisce questa deviazione, ovviamente, sotto forma di raddoppiamento inconscio e rimanda segnali afferenti alla corteccia visiva. Nel centro visivo sono effettuati afferenti; la sintesi delle indicazioni del recettore, il confronto dell'effetto raggiunto con quello richiesto e gli effetti efferenti necessari sull'apparato oculomotore. Di conseguenza, si verifica una correzione del movimento fusionale simile a una deriva di uno degli occhi, e l'immagine dell'oggetto viene nuovamente spostata nella zona del campo fusionale.

Nonostante il fatto che ciascun recettore ottico sia rappresentato in entrambi gli emisferi, è abbastanza funzionale parlare delle due metà dell'analizzatore visivo, destro e sinistro, tenendo presente che l'integrazione (integrazione) di tutti i collegamenti del normale meccanismo della visione binoculare viene eseguita dal più alto centro corticale integrativo. Deve essere inteso non nel senso di localizzazione anatomica, ma in un senso funzionale dinamico.

Quando il centro integrativo cade, si verifica una dissociazione, un disturbo del meccanismo della visione binoculare, tuttavia, possono essere mantenute normali connessioni funzionali tra parti separate di questo meccanismo.

La dissociazione temporanea della visione binoculare con la perdita del ruolo regolatore del centro integrativo può essere osservata, ad esempio, con la cosiddetta visione aploscopica, cioè in condizioni di separazione (meccanica o usando polaroid, colore, raster e altri dispositivi) dei campi visivi di entrambi gli occhi.

Una singola immagine di un oggetto percepito da due occhi è possibile solo se la sua immagine colpisce il cosiddetto identico, o corrispondente. punti della retina, che comprendono la fossa centrale della retina di entrambi gli occhi, così come i punti retinici situati simmetricamente rispetto alla fossa centrale. Punti separati sono combinati nelle fosse centrali, e nelle restanti parti della retina corrispondono campi di recettori collegati a una cellula ganglionare. Nel caso di proiettare un'immagine di un oggetto su punti asimmetrici, o cosiddetti disparati, della retina di entrambi gli occhi, si verifica un'immagine fantasma - diplopia.

Le cause "immediate" portano alla violazione del meccanismo di bifissazione in presenza di condizioni favorevoli. Uno di questi è ipovisione o cecità di un occhio. che rende la fusione binoculare difficile o impossibile.

Per la percezione di un'immagine fusa, non è richiesto solo il gradiente massimo di eccitazione delle zone corticali corrispondenti, ma anche l'uguaglianza relativa dell'intensità degli stimoli che entrano nella corteccia visiva da entrambe le retine. Il sistema visivo binoculare preferisce due immagini monoculari ugualmente contrastanti (anche deboli) a due di queste, una delle quali è ad alto contrasto e l'altra è sfocata. La differenza significativa nell'acuità visiva di entrambi gli occhi provoca una "defocalizzazione" corticale dell'immagine visiva, indebolisce la sensibilità del sistema visivo binoculare e rende difficile la fusione o l'impossibilità. Ciò porta all'instabilità del sistema di bixing opto-motorio, che sotto l'influenza di influenze disturbanti (stimoli convergenti-divergenti, eteroforia, ecc.) Facilmente fallisce. Peggio ancora, l'occhio che vede smette di fissare l'oggetto visto dall'altro occhio e devia da una parte o dall'altra.

La visione binoculare si forma gradualmente e raggiunge il pieno sviluppo dall'età di 7-15 anni. È possibile solo a determinate condizioni e la violazione di una di esse può causare un disturbo della visione binoculare, in conseguenza della quale la natura della visione diventa monoculare (visione con un occhio) o simultanea, in cui gli impulsi di uno o dell'altro sono percepiti in centri visivi superiori. occhi. La visione monoculare e simultanea consente di avere un'idea solo dell'altezza, della larghezza e della forma dell'oggetto senza valutare la posizione relativa degli oggetti nello spazio in profondità.

La principale caratteristica qualitativa della visione binoculare è la profonda visione stereoscopica di un oggetto, che consente di determinare il suo posto nello spazio, di vedere in rilievo, in profondità e volume. Le immagini del mondo esterno sono percepite tridimensionali. Con la visione binoculare, il campo visivo si espande e l'acuità visiva aumenta di 0,1-0,2 o più.

Con la visione monoculare, una persona si adatta e si orienta nello spazio, valutando la dimensione degli oggetti familiari. Più l'argomento è, meno sembra. Quando si gira la testa, gli oggetti situati a distanze diverse si mescoleranno l'uno rispetto all'altro. Con una tale visione, è molto difficile navigare tra gli oggetti vicini, ad esempio, è difficile ottenere la fine del filo nell'occhio di un ago, versare acqua in un bicchiere, ecc. La mancanza di visione binoculare limita l'idoneità professionale di una persona.

Gli strumenti sono usati per determinare la natura della visione.

Tsvetotest - un dispositivo per determinare la visione binoculare.

L'immagine visiva del paziente in presenza di visione binoculare:

a - l'occhio guida a destra
b - l'occhio principale a sinistra
nessun occhio guida

a - con lo stesso nome (con strabismo convergente o esotropia)
b - croce (con strabismo divino o esotropia)
c- possibile variante della stessa visione trasversale
d - in presenza di strabismo verticale

MedicsGuru.ru Library of Medical Tips Sito completo

Cos'è la visione binoculare: come controllare e ripristinare

La visione binoculare è una modalità di riproduzione visiva, in cui l'immagine di entrambi gli occhi diventa uno. È questa abilità che ti permette di percepire il mondo intorno come pieno e pieno. Grazie alla visione monoculare, una persona può stimare la distanza da oggetti, altezza, larghezza e altre caratteristiche degli oggetti. Ma solo la visione binoculare consente di valutare la posizione spaziale degli oggetti. Contribuisce a una migliore comprensione del mondo che ti circonda. Lo studio della visione binoculare si verifica per molte specialità importanti, come ad esempio:

Il meccanismo della visione binoculare - la possibilità dell'imposizione di due immagini in un'immagine. Succede nella corteccia cerebrale. Due immagini che entrano in entrambi gli occhi si fondono in un'unica immagine stereoscopica.

Per finire con una singola vista, le immagini formate sulla retina devono necessariamente rispondere l'una all'altra sia nella forma che nella dimensione. In questo caso, dovrebbero cadere sulla parte corrispondente della shell. Per ogni punto di superficie della retina c'è un punto corrispondente nella superficie di un'altra retina. Colpendo l'immagine sui punti dispersi causa un danno visivo, di conseguenza, appare l'effetto ghosting.

Solo il binocolo può fare a meno della visione binoculare. In una persona sana, lo sviluppo di questa visione inizia dopo un mese di vita e consente di vedere tutto in volume in futuro. A proposito, va notato che nei neonati c'è una mancanza di visione binoculare a causa della debolezza dei muscoli oculari. Ciò si traduce in movimenti oculari non coordinati che non danno un'immagine chiara. Tuttavia, il recupero della visione binoculare si verifica abbastanza rapidamente, e dal primo anno di vita il bambino definisce il mondo intorno come volumetricamente come un adulto. La piena formazione della visione arriva a 10 anni.

Una visione binoculare adeguata viene osservata esclusivamente in determinate condizioni. La persona dovrebbe funzionare con le seguenti caratteristiche:

  • La possibilità di fusione.
  • Funzionamento sincrono dei muscoli motori degli occhi.
  • Trovare gli occhi in un piano frontale e orizzontale. A seguito di lesioni o malattie dell'occhio, può verificarsi una violazione dell'allineamento dei campi visivi.
  • Acuità visiva - nell'intervallo 0,3-0,4, che è assolutamente sufficiente per riprodurre completamente l'immagine sulla retina.
  • Iseiconia ha la stessa dimensione di immagine su entrambe le retine degli occhi. In alcuni casi, può verificarsi il fenomeno dell'anisometropia. Questo è un disturbo in cui si manifesta una diversa rifrazione dei due occhi. La possibile gamma di anisometropia per la presenza di visione binoculare è 2.0-3.0. Questo punto viene preso in considerazione quando si scelgono i punti. Con troppa differenza tra le lenti correttive, la visione binoculare diventa impossibile.
  • Ottica della trasparenza. Questo include parti dell'occhio come la cornea, la lente e il vitreo. Non ci dovrebbero essere patologie nel nervo ottico, la retina. Tuttavia, è importante l'assenza di cambiamenti negli analizzatori visivi, vale a dire: centri subcorticali, nel tratto ottico, chiasma, corteccia cerebrale.

Esistono diverse tecniche per diagnosticare la visione binoculare. Considera alcuni di loro.

  • Il modo in cui Kalfa. Lo studio della funzione binoculare viene eseguito utilizzando due oggetti sottili e lunghi (matite, ecc.). Il paziente tiene l'oggetto nel suo braccio disteso, posizionandolo orizzontalmente, dopo di che cerca di toccarlo con la punta di un altro oggetto posto verticalmente. In condizioni normali per gli occhi, l'attività viene eseguita abbastanza facilmente. Tuttavia, in violazione della visione binoculare mancherà. Questo viene verificato in un modo semplice: chiudendo un occhio e ripetendo l'operazione.
  • Metodo Sokolov Un tubo è attaccato ad un occhio, può essere un foglio di carta, piegato di conseguenza. Alla fine del tubo è necessario attaccare il palmo, è fatto dal lato dell'occhio aperto. Si rivela la forma di un foro immaginario nel palmo della mano, ma solo se c'è una visione binoculare adeguata. Cioè, sembra che ci sia un buco al centro del palmo.
  • Leggere con soggetto finale. A una distanza di pochi centimetri dall'occhio c'è una matita che copre una parte del testo. La visione binoculare ti permetterà di leggere liberamente, nonostante la matita. Se ci sono delle violazioni, sarà difficile da fare.
  • Tsvetotest. Questo è il metodo più accurato per la determinazione della visione binoculare, che utilizza uno speciale test cromatico a quattro punti. Questo metodo utilizza immagini di due verde, una rossa e una bianca. Il paziente indossa occhiali con occhiali diversi, uno dei quali è rosso, l'altro è verde. Con la visione binoculare, entrambi i colori saranno visibili, mentre il bianco sarà dipinto in rosso-verde. Ma con una diversa percezione degli occhi, il colore bianco sarà colorato nel colore degli occhiali sull'occhio principale.

La diagnosi dovrebbe essere uno specialista

In conclusione, resta da aggiungere che qualsiasi danno visivo deve essere identificato solo da uno specialista. Fare una diagnosi da solo, anche usando semplici test, può essere pericoloso. Pertanto, è meglio contattare un oftalmologo per consigli e verifiche. Farà tutte le manipolazioni necessarie, test di condotta, sulla base del quale farà una conclusione esatta.

Notizie correlate

Cos'è la visione binoculare?

  • Come determinare il tipo di visione?
  • Cos'è lo strabismo?
  • Trattamento dello strabismo

Qual è la visione monoculare e binoculare? La visione binoculare è la capacità di vedere chiaramente un'immagine allo stesso tempo con due occhi. In altre parole, l'immagine presa da ciascun occhio è combinata nella corteccia cerebrale in una singola immagine. La visione binoculare (stereoscopica) consente di vedere immagini tridimensionali, controllare la distanza tra gli oggetti e determinare quali di essi sono più vicini o più lontani da noi. L'assenza di visione binoculare è inaccettabile per i rappresentanti di molte professioni: autisti, marinai, piloti, cacciatori.

La visione con un occhio (visione monoculare) consente di giudicare i parametri di un oggetto (la sua forma, altezza, larghezza), ma non fornisce informazioni sulla posizione degli oggetti nello spazio. In condizioni normali, l'attenzione si concentra sull'oggetto in questione. Ciò consente al centro visivo, situato nella corteccia cerebrale, di utilizzare l'immagine di due occhi. Ma a volte le persone usano l'immagine ottenuta da un solo occhio (visione monoculare), il secondo occhio blocca il cervello. Questo non causa molta preoccupazione, l'immagine monoculare dà buoni risultati, ma lo sviluppo della visione binoculare ha innegabili vantaggi: un aumento significativo dell'acuità visiva, un buon occhio e una visione volumetrica.

La visione binoculare può essere sviluppata a qualsiasi età.

Ci sono diversi semplici esercizi che non richiedono attrezzature speciali, con l'implementazione regolare di cui è possibile ottenere risultati significativi.

Come determinare il tipo di visione?

Lo studio della visione binoculare può essere effettuato utilizzando dispositivi speciali o metodi non strumentali. Puoi controllare la tua vista sia negli adulti che nei bambini.
Gli apparecchi per lo studio condividono il campo visivo di ciascun occhio con l'aiuto di dispositivi polaroid o filtri colorati. Quindi, il test cromatico a quattro punti diagnostica bene la natura della visione: binoculare, monoculare o simultanea.

Con questo test, un filtro di colore rosso viene posizionato davanti a un occhio e uno verde di fronte all'altro. Quindi il paziente focalizza lo sguardo sullo schermo con quattro cerchi luminosi, uno dei quali è bianco, uno rosso e due verdi.

Il paziente con visione binoculare vedrà quattro figure e il cerchio bianco sarà dipinto con il colore del filtro colorato che si trova davanti all'occhio principale (in ciò che vede meglio). Un paziente con visione monoculare vedrà due o tre cerchi e, con la visione simultanea, saranno visibili cinque figure.

La definizione di visione binoculare è possibile con l'aiuto di tali test:

  1. Test con il movimento di installazione degli occhi. Il paziente concentra la visione su un oggetto vicino, poi un occhio è coperto da un palmo. Di solito il bulbo oculare di un occhio chiuso scivola di lato. Se rimuovi il palmo, con la normale visione binoculare, l'occhio fa un movimento di installazione nella direzione opposta, "mette a fuoco".
  2. La via di Sokolov ("buco" nel palmo della mano). Un tubo è collegato a un occhio attraverso il quale il paziente guarda in lontananza. Prima del secondo occhio al livello dell'estremità del tubo, la persona esaminata posiziona il palmo della mano. Nella normale visione binoculare, sorge un'illusione di un "buco nel palmo", attraverso il quale si può vedere ciò che il primo occhio sta osservando.
  3. Prova "leggendo con una matita". Matita incastonata in pochi centimetri dalla persona che legge. La matita copre parte della pagina. Solo la visione binoculare offre la possibilità di leggere le frasi senza modificare la posizione della testa.
  4. Prisma (per bambini piccoli). Davanti agli occhi del bambino mettono un oggetto luminoso che può attirare l'attenzione. Quindi, a ciascun occhio a turno, portare e rimuovere rapidamente il prisma. In presenza della capacità di visione binoculare, entrambi gli occhi, quando l'ostacolo viene rimosso, eseguono un'azione di installazione, "catturare la messa a fuoco".

Torna al sommario

Cos'è lo strabismo?

Violazione della visione binoculare, in cui l'attività di uno o più muscoli che controllano il movimento degli occhi, è indebolita, è chiamata strabismo. Come risultato di questa violazione, l'indebolimento dei muscoli di un occhio inizia a spostarsi verso il naso o verso la tempia con la posizione corretta del secondo occhio.

Esistono diversi tipi di strabismo:

  • convergente (il bulbo oculare devia verso il naso);
  • divergente (il bulbo oculare devia verso il tempio);
  • unilaterale (devia un occhio);
  • alternativamente (alternare entrambi gli occhi).

Nei bambini con tali disabilità visive, le immagini visive non vengono trasmesse al cervello dall'occhio strabico. Ciò altera significativamente la capacità visiva di una persona e può limitare significativamente la sua scelta professionale. Inoltre, un bambino con uno strabismo sta vivendo un certo stress psicologico.

I neonati non hanno movimenti oculari coerenti. Questa funzione appare solo dopo due o tre settimane. All'età di tre o quattro mesi, il bambino produce una fissazione binoculare, e entro sei mesi si forma il principale meccanismo riflesso della visione binoculare. Da tre a quattro anni, la visione binoculare è considerata completa e viene finalmente stabilita all'età di 6-7 anni. Lo strabismo di un bambino può derivare da qualsiasi ferita alla testa o agli occhi, da grave stress o febbre alta. A volte lo strabismo può essere congenito o manifestarsi nei primi mesi di vita.

Torna al sommario

Trattamento dello strabismo

La diagnosi precoce di strabismo ti permetterà di selezionare rapidamente il trattamento necessario e ottenere i migliori risultati. Se i genitori notano che gli occhi del bambino a volte non sono disposti simmetricamente, dovresti immediatamente consultare un oftalmologo.

Diversi tipi di strabismo richiedono trattamenti diversi. Lo specialista durante la consultazione determinerà il tipo di strabismo, ne determinerà le cause e selezionerà il trattamento necessario.
Nella maggior parte dei casi, lo strabismo è trattato dall'appuntamento di occhiali e trattamento hardware per coordinare il lavoro dell'occhio e lo sviluppo dei muscoli oculari. La base di questo trattamento è la stimolazione dei muscoli ottici e dell'analizzatore visivo con l'aiuto dell'esposizione a stimoli di luce e colore, varie strutture mobili contrastanti.

Tuttavia, la correzione con l'aiuto dei punti non porta sempre il risultato previsto. Inoltre, i bambini sono spesso timidi nell'indossare occhiali e rimuoverli segretamente dai genitori. Mentre indossare costantemente gli occhiali - un prerequisito per un trattamento efficace dello strabismo.

Attualmente, le lenti a contatto vengono sempre più utilizzate per risolvere tali problemi. Esiste un metodo efficace per correggere la vista utilizzando lenti a contatto cosmetiche con una zona ombreggiata della pupilla. Ciò eliminerà il disagio psicologico nei bambini. Inoltre, le lenti a contatto sono molto più difficili da rimuovere.

A volte per correggere lo strabismo ricorrere alla chirurgia. Questo metodo è applicato a coloro che non hanno ricevuto cure durante l'infanzia o nei casi in cui lo strabismo è il risultato di varie lesioni. L'operazione non ripristina la visione binoculare ed è considerata estetica.

L'operazione viene generalmente eseguita in regime di un giorno in anestesia locale, ovvero il paziente può tornare a casa lo stesso giorno. La corretta posizione degli occhi viene ripristinata in circa metà dei casi. A volte è necessaria una seconda operazione. Dopo l'intervento chirurgico, è necessario un corso di trattamento per ripristinare la funzione visiva.

La visione binoculare è una modalità di riproduzione visiva, in cui l'immagine di entrambi gli occhi diventa uno. È questa abilità che ti permette di percepire il mondo intorno come pieno e pieno. Grazie alla visione monoculare, una persona può stimare la distanza da oggetti, altezza, larghezza e altre caratteristiche degli oggetti. Ma solo la visione binoculare consente di valutare la posizione spaziale degli oggetti. Contribuisce a una migliore comprensione del mondo che ti circonda. Lo studio della visione binoculare si verifica per molte specialità importanti, come ad esempio:

Il meccanismo della visione binoculare - la possibilità dell'imposizione di due immagini in un'immagine. Succede nella corteccia cerebrale. Due immagini che entrano in entrambi gli occhi si fondono in un'unica immagine stereoscopica.

Per finire con una singola vista, le immagini formate sulla retina devono necessariamente rispondere l'una all'altra sia nella forma che nella dimensione. In questo caso, dovrebbero cadere sulla parte corrispondente della shell. Per ogni punto di superficie della retina c'è un punto corrispondente nella superficie di un'altra retina. Colpendo l'immagine sui punti dispersi causa un danno visivo, di conseguenza, appare l'effetto ghosting.

Solo il binocolo può fare a meno della visione binoculare. In una persona sana, lo sviluppo di questa visione inizia dopo un mese di vita e consente di vedere tutto in volume in futuro. A proposito, va notato che nei neonati c'è una mancanza di visione binoculare a causa della debolezza dei muscoli oculari. Ciò si traduce in movimenti oculari non coordinati che non danno un'immagine chiara. Tuttavia, il recupero della visione binoculare si verifica abbastanza rapidamente, e dal primo anno di vita il bambino definisce il mondo intorno come volumetricamente come un adulto. La piena formazione della visione arriva a 10 anni.

Una visione binoculare adeguata viene osservata esclusivamente in determinate condizioni. La persona dovrebbe funzionare con le seguenti caratteristiche:

  • La possibilità di fusione.
  • Funzionamento sincrono dei muscoli motori degli occhi.
  • Trovare gli occhi in un piano frontale e orizzontale. A seguito di lesioni o malattie dell'occhio, può verificarsi una violazione dell'allineamento dei campi visivi.
  • Acuità visiva - nell'intervallo 0,3-0,4, che è assolutamente sufficiente per riprodurre completamente l'immagine sulla retina.
  • Iseiconia ha la stessa dimensione di immagine su entrambe le retine degli occhi. In alcuni casi, può verificarsi il fenomeno dell'anisometropia. Questo è un disturbo in cui si manifesta una diversa rifrazione dei due occhi. La possibile gamma di anisometropia per la presenza di visione binoculare è 2.0-3.0. Questo punto viene preso in considerazione quando si scelgono i punti. Con troppa differenza tra le lenti correttive, la visione binoculare diventa impossibile.
  • Ottica della trasparenza. Questo include parti dell'occhio come la cornea, la lente e il vitreo. Non ci dovrebbero essere patologie nel nervo ottico, la retina. Tuttavia, è importante l'assenza di cambiamenti negli analizzatori visivi, vale a dire: centri subcorticali, nel tratto ottico, chiasma, corteccia cerebrale.

Esistono diverse tecniche per diagnosticare la visione binoculare. Considera alcuni di loro.

  • Il modo in cui Kalfa. Lo studio della funzione binoculare viene eseguito utilizzando due oggetti sottili e lunghi (matite, ecc.). Il paziente tiene l'oggetto nel suo braccio disteso, posizionandolo orizzontalmente, dopo di che cerca di toccarlo con la punta di un altro oggetto posto verticalmente. In condizioni normali per gli occhi, l'attività viene eseguita abbastanza facilmente. Tuttavia, in violazione della visione binoculare mancherà. Questo viene verificato in un modo semplice: chiudendo un occhio e ripetendo l'operazione.
  • Metodo Sokolov Un tubo è attaccato ad un occhio, può essere un foglio di carta, piegato di conseguenza. Alla fine del tubo è necessario attaccare il palmo, è fatto dal lato dell'occhio aperto. Si rivela la forma di un foro immaginario nel palmo della mano, ma solo se c'è una visione binoculare adeguata. Cioè, sembra che ci sia un buco al centro del palmo.
  • Leggere con soggetto finale. A una distanza di pochi centimetri dall'occhio c'è una matita che copre una parte del testo. La visione binoculare ti permetterà di leggere liberamente, nonostante la matita. Se ci sono delle violazioni, sarà difficile da fare.
  • Tsvetotest. Questo è il metodo più accurato per la determinazione della visione binoculare, che utilizza uno speciale test cromatico a quattro punti. Questo metodo utilizza immagini di due verde, una rossa e una bianca. Il paziente indossa occhiali con occhiali diversi, uno dei quali è rosso, l'altro è verde. Con la visione binoculare, entrambi i colori saranno visibili, mentre il bianco sarà dipinto in rosso-verde. Ma con una diversa percezione degli occhi, il colore bianco sarà colorato nel colore degli occhiali sull'occhio principale.

La diagnosi dovrebbe essere uno specialista

In conclusione, resta da aggiungere che qualsiasi danno visivo deve essere identificato solo da uno specialista. Fare una diagnosi da solo, anche usando semplici test, può essere pericoloso. Pertanto, è meglio contattare un oftalmologo per consigli e verifiche. Farà tutte le manipolazioni necessarie, test di condotta, sulla base del quale farà una conclusione esatta.

Vedi anche

Perché hai bisogno della visione binoculare?

La visione binoculare è la visione di due occhi con la formazione di una singola immagine visiva tridimensionale, risultante dalla fusione di immagini da entrambi gli occhi in un tutt'uno.

La visione binoculare appare solo quando le immagini di entrambi gli occhi si fondono in una sola, che dà il volume e la profondità della percezione

Solo la visione binoculare consente di percepire pienamente la realtà circostante, per determinare la distanza tra gli oggetti (visione stereoscopica). La visione di un occhio - monoculare - dà un'idea dell'altezza, della larghezza, della forma dell'oggetto, ma non consente di giudicare la posizione relativa degli oggetti nello spazio.
Inoltre, con la visione binoculare, il campo visivo si espande e si ottiene una percezione più chiara delle immagini visive, ad es. infatti, l'acuità visiva aumentata. La visione binoculare completa è un prerequisito per un certo numero di professioni: piloti, piloti, chirurghi, ecc.

Meccanismo e condizioni per la visione binoculare

Il principale meccanismo della visione binoculare è il riflesso della fusione: la capacità di fondersi nella corteccia cerebrale di due immagini da entrambe le retine in un'unica immagine stereoscopica.
Per ottenere una singola immagine dell'oggetto, è necessario che le immagini ottenute sulla retina si abbinino l'un l'altra per dimensioni e forma e cadano su sezioni identiche, cosiddette, corrispondenti, della retina. Ogni punto della superficie di una retina ha il suo punto corrispondente nell'altra retina. I punti non identici sono un insieme di trame asimmetriche. Sono chiamati disparati. Se l'immagine dell'oggetto cade sui punti disparati della retina, l'immagine non si unirà e si verificherà una doppia visione.

Il neonato non ha movimenti coerenti dei bulbi oculari, quindi non c'è visione binoculare. All'età di 6-8 settimane, i bambini hanno già la capacità di fissare l'oggetto con entrambi gli occhi e in 3-4 mesi - fissazione binoculare stabile. Entro 5-6 mesi. riflesso fusionale direttamente formato. La formazione di una visione binoculare a tutti gli effetti termina all'età di 12 anni, quindi una violazione della visione binoculare (strabismo) è considerata una patologia dell'età prescolare.

La normale visione binoculare è possibile in determinate condizioni.

  • Capacità di fusione bifoveale (fusione).
  • Lavoro coordinato di tutti i muscoli oculomotori, garantendo una posizione parallela dei bulbi oculari quando si guarda in lontananza e una corrispondente riduzione degli assi visivi (convergenza) quando si osserva da vicino, così come i corretti movimenti oculari associati nella direzione dell'oggetto in questione.
  • La posizione degli occhi su un piano frontale e orizzontale. Quando uno degli occhi è spostato a causa di un infortunio, l'infiammazione nell'orbita, la neoplasia interrompe la simmetria dell'allineamento dei campi visivi.
  • L'acuità visiva di entrambi gli occhi è almeno di 0.3-0.4, vale a dire sufficiente per formare un'immagine chiara sulla retina.
  • Dimensioni uguali di immagini sulla retina di entrambi gli occhi - isiconium. Immagini diverse appaiono con anisometropia - rifrazioni differenti di due occhi. Per preservare la visione binoculare, il livello accettabile di anisometropia è fino a 2,0-3,0 diottrie, questo deve essere preso in considerazione quando si selezionano gli occhiali - se la differenza tra le lenti correttive è molto grande, anche con acuità visiva elevata con gli occhiali, il paziente non avrà visione binoculare.
  • Naturalmente, la trasparenza dei supporti ottici (cornea, cristallino, corpo vitreo), l'assenza di alterazioni patologiche nella retina, il nervo ottico e parti superiori dell'analizzatore visivo (chiasma, tratto ottico, centri subcorticali, corteccia dei grandi emisferi) sono necessari

Come controllare?

Ci sono molti modi per controllare la visione binoculare.
► L'esperienza di Sokolov con un "buco nel palmo della mano" è che c'è un tubo attaccato all'occhio del soggetto (per esempio un pezzo di carta arrotolato) attraverso il quale guarda in lontananza. Dal lato dell'occhio aperto fino alla fine del tubo, la persona esaminata posiziona il palmo della mano. Nel caso della normale visione binoculare, a causa della sovrapposizione delle immagini, sembra che ci sia un buco nel centro del palmo attraverso il quale è possibile vedere un'immagine, che è effettivamente visibile attraverso il tubo.
► Metodo Kalfa, o test con mancato - indagare la funzione binoculare con l'aiuto di due raggi (matite, ecc.) Il soggetto tiene l'ago orizzontalmente in una mano tesa e cerca di colpirli sulla punta del secondo raggio, che è in posizione verticale. Con la visione binoculare, il compito è facilmente realizzabile. In assenza di ciò, si verifica un overshooting, come può essere facilmente accertato conducendo un esperimento con un occhio chiuso.
► Test di lettura con una matita: a una distanza di pochi centimetri dal naso del lettore collocano una matita che copre parte delle lettere. Ma in presenza di una visione binoculare sovrapponendo le immagini di due occhi, è possibile leggere, nonostante l'ostacolo, senza modificare la posizione della testa - le lettere chiuse con una matita per un occhio sono visibili agli altri e viceversa.
► Una definizione più precisa della visione binoculare viene effettuata utilizzando un test del colore a quattro punti. Si basa sul principio della separazione dei campi visivi degli occhi destro e sinistro, che si ottiene usando i filtri colorati. Ci sono due oggetti verdi, uno rosso e uno bianco. Sugli occhi del soggetto indossare occhiali con occhiali rossi e verdi. In presenza di visione binoculare, gli oggetti rossi e verdi sono visibili, e l'incolore diventa verde-rossastro perché percepito con l'occhio destro e sinistro. Se c'è un occhio pronunciato pronunciato, il cerchio incolore sarà dipinto nel colore del vetro posto davanti all'occhio principale. Con la visione simultanea (in cui gli impulsi dell'uno o dell'altro occhio vengono percepiti nei centri visivi superiori, il soggetto vedrà 5 cerchi. Con la visione monoculare, a seconda di quale occhio è coinvolto nella visione, il paziente vedrà solo quegli oggetti il ​​cui colore corrisponde al filtro di quell'occhio, e lo stesso oggetto colorato che era incolore.

Visione binoculare e strabismo

In presenza di strabismo, la visione binoculare è sempre assente, poiché uno degli occhi devia in una direzione e gli assi visivi non convergono sull'oggetto in questione. Uno degli obiettivi principali del trattamento dello strabismo è il ripristino della visione binoculare.
Con la presenza o l'assenza della visione binoculare, è possibile distinguere lo strabismo reale dall'immaginario, apparente e dall'eterophoria nascosta.
C'è un piccolo angolo tra l'asse ottico, che passa attraverso il centro della cornea e il punto nodale dell'occhio, e l'asse visivo, che va dalla fossa centrale del punto attraverso il punto nodale all'oggetto in questione, entro 3-4 °. Lo strabismo immaginario è spiegato dal fatto che la discrepanza tra gli assi visivi e ottici raggiunge un valore maggiore (in alcuni casi 10 °), ei centri delle cornee sono spostati in una direzione o nell'altra, creando una falsa impressione di strabismo. Tuttavia, in caso di strabismo immaginario, viene preservata la visione binoculare, che consente di stabilire la diagnosi corretta. Lo strabismo immaginario non ha bisogno di essere corretto.
Lo strabismo nascosto si manifesta nella deviazione di uno degli occhi in un periodo in cui una persona non fissa con un occhio alcun oggetto, rilassa. L'eteroforia è determinata anche dal movimento di installazione degli occhi. Se, quando il soggetto è fissato, per coprire un occhio con una mano, poi se c'è uno strabismo latente, l'occhio è deviato di lato. Quando il braccio viene portato via, se il paziente ha una visione binoculare, l'occhio effettua un movimento di installazione. L'eteroforia, oltre allo strabismo immaginario, non ha bisogno di cure.

Fonti: http://studopedia.ru/13_160941_kontrastnaya-chuvstvitelnost.html, http://medicsguru.ru/organy-cheloveka/zrenie/10132-chto-takoe-binokuljarnoe-zrenie-kak-proverit-i-2.html, http://healthwill.ru/narodnaya-meditsina/narodnoe-lechenie/19074-chto-takoe-binokulyarnoe-zrenie

Trarre conclusioni

Se stai leggendo queste righe, si può concludere che tu o i tuoi cari avete ipovisione.

Abbiamo condotto un'indagine, studiato una serie di materiali e, cosa più importante, abbiamo controllato la maggior parte delle tecniche per il ripristino della vista. Il verdetto è:

Diversi esercizi per gli occhi, se hanno dato un leggero risultato, quindi non appena gli esercizi sono stati fermati, la visione si è deteriorata bruscamente.

Le operazioni ripristinano la vista, ma nonostante l'alto costo, un anno dopo, la visione ricomincia a cadere.

Varie vitamine farmaceutiche e integratori alimentari non hanno dato assolutamente alcun risultato, come si è scoperto, tutto questo è il trucco di marketing delle aziende farmaceutiche.

L'unica droga che ha dato significativo
il risultato è Visium.

Al momento, è l'unico farmaco in grado di ripristinare completamente la vista al 100% SENZA OPERARE in 2-4 settimane! Visium ha mostrato effetti particolarmente rapidi nelle prime fasi del deficit visivo.

Abbiamo fatto domanda al Ministero della Salute. E per i lettori del nostro sito, è ora possibile ordinare Visium a un prezzo ridotto - per solo 1 rublo!

Attenzione! La vendita del farmaco contraffatto Visium è diventata più frequente. Effettuando un ordine sul sito ufficiale, si è certi di ottenere un prodotto di qualità dal produttore. Inoltre, acquistando i link di cui sopra, si ottiene una garanzia di rimborso (comprese le spese di spedizione), se il farmaco non ha un effetto terapeutico.

Google+ Linkedin Pinterest