Ci occupiamo di visione binoculare

L'occhio è il sistema ottico più complesso, per il normale funzionamento di cui è necessario il lavoro coordinato di tutte le sue parti.

Una persona con occhi sani vede non solo i contorni degli oggetti circostanti.

Ma distingue anche di che colore sono, valuta le loro dimensioni, forma, determina la disposizione reciproca nello spazio e ne percepisce il volume.

Uno dei meccanismi che forniscono una visione volumetrica del mondo circostante è la visione binoculare.

Cos'è?

Visione binoculare: la capacità di una persona di vedere contemporaneamente con entrambi gli occhi in modo tale che le immagini ottenute da ciascun occhio separatamente, alla fine si fondono in una sola.

Grazie al meccanismo della visione binoculare, possiamo facilmente determinare a quale distanza si trovano gli oggetti, non perdere l'orientamento nello spazio e anche vedere oggetti che sono tridimensionali in volume allo stesso tempo.

Inoltre, se questo meccanismo non è rotto, vediamo non solo davanti a noi stessi, ma anche sui lati, sopra e sotto.

Tale visione stereoscopica comincia ad apparire fin dall'infanzia: all'età di due anni, il bambino è in grado di vedere un'immagine tridimensionale.

La formazione della binocularità termina solo all'età di 14-16 anni.

Cosa è necessario per la formazione della visione binoculare?

Non tutte le persone possono formare una visione binoculare. Per il suo pieno sviluppo, le seguenti condizioni devono essere soddisfatte contemporaneamente:

  • la stessa visione sull'occhio destro e sinistro (non meno di 0,5 diottrie);
  • la stessa forma della cornea in entrambi gli occhi (il grado di rifrazione deve coincidere);
  • simmetria dei bulbi oculari (a causa di ferite, malattie infettive o crescita del tumore, la posizione degli occhi può cambiare);
  • corretto lavoro dei muscoli oculari;
  • corretto funzionamento del sistema nervoso centrale e periferico;
  • la stessa proiezione dell'immagine sulla retina di entrambi gli occhi;
  • funzionamento normale di ciascun supporto ottico;
  • l'assenza di alterazioni patologiche della retina, della lente e della cornea, dei nervi ottici.

Se una delle condizioni viene violata, la visione non può essere completamente binoculare.

Come funziona?

Si ritiene che la visione binoculare si verifichi a causa del lavoro della corteccia cerebrale. È questa parte del cervello che collega due immagini, ottenute da entrambi gli occhi, in un tutt'uno.

Ogni punto della retina ha un punto identico (corrispondente) sulla retina del secondo occhio. Immagini della stessa dimensione e forma sono proiettate sui punti corrispondenti sulla retina.

Nel caso in cui le immagini vengano proiettate su un punto disparato, la connessione di due immagini non può avvenire. Quindi una persona vede gli oggetti circostanti come doppi.

Come controllare la visione binoculare?

Esistono molti metodi per determinare la visione binoculare. Puoi controllare la tua vista e senza dispositivi speciali.

L'esperienza di Sokolov

Il paziente porta un foglio di carta (o qualsiasi altro oggetto cavo che assomiglia ad un tubo) a forma di telescopio per l'occhio e guarda attraverso un'apertura verso qualsiasi oggetto lontano.

Successivamente, il soggetto porta il palmo al secondo occhio alla stessa distanza della fine del foglio piegato. Se la visione binoculare non viene disturbata, la persona vedrà un buco nel palmo attraverso il quale brilleranno gli oggetti in questione.

L'esperienza di Kalf

Al paziente vengono date due matite, una delle quali tiene orizzontalmente, e l'altra - verticalmente. Il compito del paziente - ottenere una matita verticale nell'orizzontale.

Se la visione non è compromessa, il soggetto affronta il compito con facilità, poiché la visione binoculare aiuta a valutare correttamente la posizione degli oggetti nello spazio e determinare la distanza tra loro.

Esperienza di lettura

Al paziente viene consegnato un foglio di testo stampato e una matita. Dovrebbe tenere la matita a una distanza di 2-3 centimetri dalla punta del naso e cercare di leggere il testo senza muovere la testa, con la mano e senza spostare il testo.

Se la visione binoculare è formata correttamente, la matita non impedirà al soggetto di leggere l'intero testo scritto. Ciò è dovuto alla fusione di due immagini ottenute da entrambi gli occhi.

Test a quattro punti

Questo metodo di verifica è il più preciso. Il medico mette di fronte agli oggetti pazienti di diversi colori: rosso, bianco e due verdi. Successivamente, al paziente viene chiesto di indossare occhiali speciali.

Una lente degli occhiali è rossa e l'altra è verde. Se il meccanismo della visione binoculare non viene disturbato, la persona vedrà tutti e quattro gli oggetti.

Rosso e verde non cambieranno il loro colore, e il bianco sarà simile al rosso-verde, poiché l'immagine finita è formata con entrambi gli occhi contemporaneamente.

Se la visione è monoculare, il soggetto vedrà solo l'oggetto il cui colore coincide con il colore della lente indossata sull'occhio principale. L'oggetto bianco sarà anche colorato nel colore della lente dell'occhio principale.

Inoltre, la visione binoculare può essere controllata con l'ausilio di speciali dispositivi oftalmici:

  • lampada a fessura;
  • oftalmoscopio;
  • perimetro;
  • rifrattometro automatico;
  • monobinoskop.

Cause di visione binoculare compromessa

Ci sono molte ragioni per la violazione della visione binoculare. È molto importante stabilire la vera causa della patologia, perché solo in questo caso è possibile un trattamento adeguato ed efficace.

Ecco i motivi principali:

  • anisometropia (diversa rifrazione oculare);
  • varie lesioni dei muscoli degli occhi;
  • innervazione muscolare compromessa;
  • patologia delle ossa orbitali;
  • patologia della cavità orbitaria;
  • malattie del tronco cerebrale;
  • malattie infettive dell'occhio, tessuti circostanti, cervello;
  • intossicazione tossica;
  • malattie tumorali degli organi della vista e del cervello.

Disturbi della visione binoculare

La malattia più clinicamente significativa e comune, accompagnata da una violazione della visione binoculare - strabismo.

Lo strabismo è considerato una condizione in cui un occhio (a volte entrambi) devia in qualsiasi direzione e le asce della visione degli occhi cessano di coincidere.

I pazienti affetti da strabismo possono lamentare i seguenti sintomi:

  • visione doppia;
  • la necessità di inclinare la testa nella direzione da cui è colpito il muscolo oculare;
  • vertigini;
  • nausea;
  • forte mal di testa;
  • mobilità ridotta del bulbo oculare interessato.

Lo strabismo può essere sia ereditario che acquisito. Ecco i principali motivi per cui si sviluppa:

  • ametropie;
  • trauma sofferto;
  • gravi malattie infettive;
  • malattie psichiatriche;
  • Patologia del SNC;
  • malformazioni dei muscoli oculari.

Trattamento dello strabismo

Lo strabismo, accompagnato da una violazione della visione binoculare, dà al paziente un notevole disagio e riduce la qualità della vita.

La medicina offre diversi modi efficaci per trattare questa condizione. Il metodo di terapia dovrebbe essere scelto solo da un medico, tenendo conto delle peculiarità della malattia del paziente e della sua gravità:

Cos'è la visione binoculare: come controllare e ripristinare

La visione binoculare è una modalità di riproduzione visiva, in cui l'immagine di entrambi gli occhi diventa uno. È questa abilità che ti permette di percepire il mondo intorno come pieno e pieno. Grazie alla visione monoculare, una persona può stimare la distanza da oggetti, altezza, larghezza e altre caratteristiche degli oggetti. Ma solo la visione binoculare consente di valutare la posizione spaziale degli oggetti. Contribuisce a una migliore comprensione del mondo che ti circonda. Lo studio della visione binoculare si verifica per molte specialità importanti, come ad esempio:

  • il pilota;
  • astronauta;
  • pilota automatico;
  • chirurgo e altri

Il meccanismo della visione binoculare - la possibilità dell'imposizione di due immagini in un'immagine. Succede nella corteccia cerebrale. Due immagini che entrano in entrambi gli occhi si fondono in un'unica immagine stereoscopica.

Per finire con una singola vista, le immagini formate sulla retina devono necessariamente rispondere l'una all'altra sia nella forma che nella dimensione. In questo caso, dovrebbero cadere sulla parte corrispondente della shell. Per ogni punto di superficie della retina c'è un punto corrispondente nella superficie di un'altra retina. Colpendo l'immagine sui punti dispersi causa un danno visivo, di conseguenza, appare l'effetto ghosting.

Solo il binocolo può fare a meno della visione binoculare. In una persona sana, lo sviluppo di questa visione inizia dopo un mese di vita e consente di vedere tutto in volume in futuro. A proposito, va notato che nei neonati c'è una mancanza di visione binoculare a causa della debolezza dei muscoli oculari. Ciò si traduce in movimenti oculari non coordinati che non danno un'immagine chiara. Tuttavia, il recupero della visione binoculare si verifica abbastanza rapidamente, e dal primo anno di vita il bambino definisce il mondo intorno come volumetricamente come un adulto. La piena formazione della visione arriva a 10 anni.

condizioni

Una visione binoculare adeguata viene osservata esclusivamente in determinate condizioni. La persona dovrebbe funzionare con le seguenti caratteristiche:

  • La possibilità di fusione.
  • Funzionamento sincrono dei muscoli motori degli occhi.
  • Trovare gli occhi in un piano frontale e orizzontale. A seguito di lesioni o malattie dell'occhio, può verificarsi una violazione dell'allineamento dei campi visivi.
  • Acuità visiva - nell'intervallo 0,3-0,4, che è assolutamente sufficiente per riprodurre completamente l'immagine sulla retina.
  • Iseiconia ha la stessa dimensione di immagine su entrambe le retine degli occhi. In alcuni casi, può verificarsi il fenomeno dell'anisometropia. Questo è un disturbo in cui si manifesta una diversa rifrazione dei due occhi. La possibile gamma di anisometropia per la presenza di visione binoculare è 2.0-3.0. Questo punto viene preso in considerazione quando si scelgono i punti. Con troppa differenza tra le lenti correttive, la visione binoculare diventa impossibile.
  • Ottica della trasparenza. Questo include parti dell'occhio come la cornea, la lente e il vitreo. Non ci dovrebbero essere patologie nel nervo ottico, la retina. Tuttavia, è importante l'assenza di cambiamenti negli analizzatori visivi, vale a dire: centri subcorticali, nel tratto ottico, chiasma, corteccia cerebrale.

ispezione

Esistono diverse tecniche per diagnosticare la visione binoculare. Considera alcuni di loro.

  • Il modo in cui Kalfa. Lo studio della funzione binoculare viene eseguito utilizzando due oggetti sottili e lunghi (matite, ecc.). Il paziente tiene l'oggetto nel suo braccio disteso, posizionandolo orizzontalmente, dopo di che cerca di toccarlo con la punta di un altro oggetto posto verticalmente. In condizioni normali per gli occhi, l'attività viene eseguita abbastanza facilmente. Tuttavia, in violazione della visione binoculare mancherà. Questo viene verificato in un modo semplice: chiudendo un occhio e ripetendo l'operazione.
  • Metodo Sokolov Un tubo è attaccato ad un occhio, può essere un foglio di carta, piegato di conseguenza. Alla fine del tubo è necessario attaccare il palmo, è fatto dal lato dell'occhio aperto. Si rivela la forma di un foro immaginario nel palmo della mano, ma solo se c'è una visione binoculare adeguata. Cioè, sembra che ci sia un buco al centro del palmo.
  • Leggere con soggetto finale. A una distanza di pochi centimetri dall'occhio c'è una matita che copre una parte del testo. La visione binoculare ti permetterà di leggere liberamente, nonostante la matita. Se ci sono delle violazioni, sarà difficile da fare.
  • Tsvetotest. Questo è il metodo più accurato per la determinazione della visione binoculare, che utilizza uno speciale test cromatico a quattro punti. Questo metodo utilizza immagini di due verde, una rossa e una bianca. Il paziente indossa occhiali con occhiali diversi, uno dei quali è rosso, l'altro è verde. Con la visione binoculare, entrambi i colori saranno visibili, mentre il bianco sarà dipinto in rosso-verde. Ma con una diversa percezione degli occhi, il colore bianco sarà colorato nel colore degli occhiali sull'occhio principale.

La diagnosi dovrebbe essere uno specialista

In conclusione, resta da aggiungere che qualsiasi danno visivo deve essere identificato solo da uno specialista. Fare una diagnosi da solo, anche usando semplici test, può essere pericoloso. Pertanto, è meglio contattare un oftalmologo per consigli e verifiche. Farà tutte le manipolazioni necessarie, test di condotta, sulla base del quale farà una conclusione esatta.

Visione binoculare

introduzione

Per natura, una persona deve avere una visione binoculare, che dia una chiara idea di una singola immagine attraverso il lavoro di due muscoli oculari.

Questa visione è ideale per l'ammissione a post in cui è richiesta la massima percezione visiva. Un test dell'occhio può essere eseguito utilizzando diversi metodi. Le manipolazioni non complicate per la diagnostica possono essere eseguite non solo da un oftalmologo, ma anche da casa.

Cos'è la visione binoculare?

La capacità di vedere chiaramente l'immagine con due occhi contemporaneamente è chiamata visione binoculare. Questa è una situazione ideale in cui la corteccia cerebrale cattura immagini provenienti da due occhi in un'immagine chiara e precisa.

Quando parlano di visione binoculare, in cui vengono registrate le caratteristiche volumetriche degli oggetti circostanti, viene utilizzato il termine visione stereoscopica. In questo scenario, la distanza tra gli oggetti viene creata nel modo più naturale.

Aiuto. Per la presenza della visione binoculare, è obbligatorio controllare le persone i cui doveri professionali sono legati alla precisione e alla chiarezza della percezione visiva, ad esempio, è importante avere una visione eccellente per piloti, piloti, marinai.

In contrasto con la stereoscopia, vi è il concetto di visione monoculare (visibilità ammissibile con un occhio), che cattura e cattura correttamente l'altezza, la larghezza e la forma degli oggetti circostanti, ma non può determinare la distanza corretta tra loro.

La visione binoculare offre l'opportunità di espandere il campo visivo e una conoscenza più chiara delle immagini visive. Quindi, la massima acuità visiva è raggiunta.

Meccanismo e condizioni

Con una perfetta visione binoculare, la capacità di unire due immagini da entrambe le retine nell'immagine stereoscopica del riflesso nella corteccia cerebrale viene regolata con maggiore precisione.

Per ottenere una singola immagine esatta dall'immagine di un oggetto vicino, è necessario che le immagini ottenute sulla retina corrispondano alla forma e alle dimensioni.

La superficie di una retina ha un numero di punti corrispondenti. Questi punti fanno eco all'altra retina. L'insieme di trame asimmetriche (disparate) è chiamato non identico. Se un'immagine di un oggetto colpisce i punti disparati della retina, la sua fusione in un singolo ed esatto non avviene e si verifica il raddoppio.

Attenzione. Nei neonati, i movimenti dei bulbi oculari non sono coordinati, quindi non hanno affatto segni di visione binoculare.

A partire da 6 a 8 settimane di vita, gli occhi dei bambini diventano capaci di fissare oggetti con due occhi. In 3 - 4 mesi si sviluppa una concentrazione binoculare stabile. Il riflesso di fusione è formato da 5 - 6 mesi. All'età di 12 anni, il bambino ha già una visione di alta qualità e di alta qualità.

Le condizioni per una visione binoculare completa sono:

  • capacità di fusione bifoveale (fusione);
  • il lavoro di tutti i muscoli oculomotori dovrebbe essere completamente coordinato, e i bulbi oculari dovrebbero essere paralleli diretti quando si guarda lontano;
  • quando si considera un oggetto particolare, dovrebbero essere forniti i corretti movimenti oculari associati;
  • gli occhi dovrebbero trovarsi nello stesso piano orizzontale e frontale;
  • l'acuità visiva da entrambi i lati dovrebbe essere di almeno 0,3 - 0,4, che assicura la formazione di un'immagine chiara sulla retina;
  • la dimensione degli oggetti visibili sulla retina dovrebbe essere la stessa;
  • la trasparenza della cornea, della lente, del vetro vetroso è necessaria;
  • la retina non dovrebbe presentare alcun cambiamento patologico;
  • i nervi ottici e le parti dell'analizzatore visivo (chiasma, tratto ottico, centri subcorticali, corteccia cerebrale) devono essere sani.

Esame di visione binoculare

La visione binoculare può essere controllata con diversi metodi:

  • Esperienza Sokolov o il metodo di "buco nel palmo". Il paziente deve guardare in lontananza attraverso un oggetto arrotolato, ad esempio un normale foglio di carta. Quindi, prima del secondo occhio con l'estremità distale dell'oggetto tubolare, viene esposta la palma. L'impressione della presenza al centro dei fori del palmo dovrebbe verificarsi a causa dell'immagine sovrapposta. Guardando attraverso l'immagine, infatti, si vede attraverso il tubo. Se questo effetto si verifica negli esseri umani, allora è stato testato per la presenza di visione binoculare.
  • Metodo o test Kalfa con superamento. Per questo metodo, prendere due raggi o altri oggetti allungati con una estremità affilata. Con una mano tesa, l'ago viene tenuto orizzontale, l'altro - verticalmente. Il compito è quello di collegare questi due oggetti in un unico punto comune, con gli occhi aperti, avvicinando le mani l'una all'altra. Se l'attività non può essere gestita, la visione monoculare può essere diagnosticata.
  • Leggendo con una matita. A pochi centimetri dal naso viene posizionata una matita, che presumibilmente chiude una parte del testo, situata più lontano dal naso. La visione binoculare consente di leggere facilmente il testo e di distinguere tutte le lettere, perché gli occhi sono in "amichevole accordo", e quando sono ostruiti di fronte a un occhio, il secondo vede tutto perfettamente.
  • Test dei colori a quattro punti. Il soggetto riceve occhiali colorati (filtri) attraverso i quali deve considerare il colore degli oggetti prima di lui. Se gli occhiali sono con vetro verde e rosso, alla persona viene assegnato il compito di vedere oggetti rossi, verdi e bianchi. Se il test è positivo, gli oggetti appariranno rispettivamente rosso e verde e il colore bianco otterrà un colore misto di queste due varianti di colore. Una visione monoculare sarà indicata dal colore di un oggetto bianco nel colore di una lente dell'occhio principale.

Aiuto. La visione binoculare può essere sviluppata a qualsiasi età. L'unica eccezione è lo squint esistente.

Compromissione della visione binoculare

Quando la deviazione dell'asse visivo di un occhio dal punto di congiunzione di fissazione avviene strabismo. Questa è la causa più comune di visione binoculare compromessa. È osservato spesso in bambini di età prescolastica.

Lo strabismo amichevole si verifica quando entrambi gli occhi sono deviati con un angolo uguale con diverse direzioni di sguardo. Lo strabismo paralitico è considerato la deviazione dell'occhio in diverse direzioni dello sguardo con diversi indicatori.

Esistono anche tre tipi di strabismo: convergenti, divergenti e verticali.

Se si osserva una deviazione permanente della vista in un solo occhio, si verifica un disturbo monolaterale.

Se la violazione viene osservata alternativamente in entrambi gli occhi, allora viene chiamata alternata.

Il grado di strabismo è misurato in gradi, che sono calcolati dall'angolo di deflessione dell'occhio strabico. Allo stesso tempo, distinguono anche lo strabismo visibile, in cui un occhio viene costantemente deviato dal punto di fissazione e nascosto. La deviazione nascosta può essere rilevata solo quando la visione di entrambi gli occhi è divisa. Più spesso con questo scopo usano il metodo di chiusura di un occhio con una mano.

conclusione

Visione binoculare: la visione naturale senza deviazioni, caratteristica di ogni persona. Con una qualsiasi delle sue violazioni, c'è un fallimento nel fondo e la persona perde la chiarezza della percezione. Per monitorare l'accuratezza della visione, vengono utilizzati una serie di metodi, che sono particolarmente necessari e persino obbligatori per coloro che hanno una chiara comprensione della percezione visiva della professione.

Video utile

Semplici modi per diagnosticare la visione binoculare nel video qui sotto:

Visione binoculare di cosa si tratta

Cos'è la visione binoculare: come controllare e ripristinare

La visione binoculare è una modalità di riproduzione visiva, in cui l'immagine di entrambi gli occhi diventa uno. È questa abilità che ti permette di percepire il mondo intorno come pieno e pieno. Grazie alla visione monoculare, una persona può stimare la distanza da oggetti, altezza, larghezza e altre caratteristiche degli oggetti. Ma solo la visione binoculare consente di valutare la posizione spaziale degli oggetti. Contribuisce a una migliore comprensione del mondo che ti circonda. Lo studio della visione binoculare si verifica per molte specialità importanti, come ad esempio:

Il meccanismo della visione binoculare - la possibilità dell'imposizione di due immagini in un'immagine. Succede nella corteccia cerebrale. Due immagini che entrano in entrambi gli occhi si fondono in un'unica immagine stereoscopica.

Per finire con una singola vista, le immagini formate sulla retina devono necessariamente rispondere l'una all'altra sia nella forma che nella dimensione. In questo caso, dovrebbero cadere sulla parte corrispondente della shell. Per ogni punto di superficie della retina c'è un punto corrispondente nella superficie di un'altra retina. Colpendo l'immagine sui punti dispersi causa un danno visivo, di conseguenza, appare l'effetto ghosting.

Solo il binocolo può fare a meno della visione binoculare. In una persona sana, lo sviluppo di questa visione inizia dopo un mese di vita e consente di vedere tutto in volume in futuro. A proposito, va notato che nei neonati c'è una mancanza di visione binoculare a causa della debolezza dei muscoli oculari. Ciò si traduce in movimenti oculari non coordinati che non danno un'immagine chiara. Tuttavia, il recupero della visione binoculare si verifica abbastanza rapidamente, e dal primo anno di vita il bambino definisce il mondo intorno come volumetricamente come un adulto. La piena formazione della visione arriva a 10 anni.

condizioni

Una visione binoculare adeguata viene osservata esclusivamente in determinate condizioni. La persona dovrebbe funzionare con le seguenti caratteristiche:

  • La possibilità di fusione.
  • Funzionamento sincrono dei muscoli motori degli occhi.
  • Trovare gli occhi in un piano frontale e orizzontale. A seguito di lesioni o malattie dell'occhio, può verificarsi una violazione dell'allineamento dei campi visivi.
  • Acuità visiva # 8212; nell'intervallo 0,3-0,4, che è assolutamente sufficiente per riprodurre completamente l'immagine sulla retina.
  • Iseiconia ha la stessa dimensione di immagine su entrambe le retine degli occhi. In alcuni casi, può verificarsi il fenomeno dell'anisometropia. Questo è un disturbo in cui si manifesta una diversa rifrazione dei due occhi. La possibile gamma di anisometropia per la presenza di visione binoculare è 2.0-3.0. Questo punto viene preso in considerazione quando si scelgono i punti. Con troppa differenza tra le lenti correttive, la visione binoculare diventa impossibile.
  • Ottica della trasparenza. Questo include parti dell'occhio come la cornea, la lente e il vitreo. Non ci dovrebbero essere patologie nel nervo ottico, la retina. Tuttavia, è importante l'assenza di cambiamenti negli analizzatori visivi, vale a dire: centri subcorticali, nel tratto ottico, chiasma, corteccia cerebrale.

ispezione

Esistono diverse tecniche per diagnosticare la visione binoculare. Considera alcuni di loro.

  • Il modo in cui Kalfa. Lo studio della funzione binoculare viene eseguito utilizzando due oggetti sottili e lunghi (matite, ecc.). Il paziente tiene l'oggetto nel suo braccio disteso, posizionandolo orizzontalmente, dopo di che cerca di toccarlo con la punta di un altro oggetto posto verticalmente. In condizioni normali per gli occhi, l'attività viene eseguita abbastanza facilmente. Tuttavia, in violazione della visione binoculare mancherà. Questo viene verificato in un modo semplice: chiudendo un occhio e ripetendo l'operazione.
  • Metodo Sokolov Un tubo è attaccato ad un occhio, può essere un foglio di carta, piegato di conseguenza. Alla fine del tubo è necessario attaccare il palmo, è fatto dal lato dell'occhio aperto. Si rivela la forma di un foro immaginario nel palmo della mano, ma solo se c'è una visione binoculare adeguata. Cioè, sembra che ci sia un buco al centro del palmo.
  • Leggere con soggetto finale. A una distanza di pochi centimetri dall'occhio c'è una matita che copre una parte del testo. La visione binoculare ti permetterà di leggere liberamente, nonostante la matita. Se ci sono delle violazioni, sarà difficile da fare.
  • Tsvetotest. Questo è il metodo più accurato per la determinazione della visione binoculare, che utilizza uno speciale test cromatico a quattro punti. Questo metodo utilizza immagini di due verde, una rossa e una bianca. Il paziente indossa occhiali con occhiali diversi, uno dei quali è rosso, l'altro 8212; verde. Con la visione binoculare, entrambi i colori saranno visibili, mentre il bianco sarà dipinto in rosso-verde. Ma con una diversa percezione degli occhi, il colore bianco sarà colorato nel colore degli occhiali sull'occhio principale.

La diagnosi dovrebbe essere uno specialista

In conclusione, resta da aggiungere che qualsiasi danno visivo deve essere identificato solo da uno specialista. Fare una diagnosi da solo, anche usando semplici test, può essere pericoloso. Pertanto, è meglio contattare un oftalmologo per consigli e verifiche. Farà tutte le manipolazioni necessarie, test di condotta, sulla base del quale farà una conclusione esatta.

Cos'è la visione binoculare?

Visione binoculare # 8212; visione con due occhi, in cui si forma un'unica immagine tridimensionale visiva, ottenuta fondendo in un tutt'uno le immagini di entrambi gli occhi.

La visione binoculare consente la piena percezione della realtà circostante, la visione stereoscopica, cioè la capacità di determinare la distanza tra gli oggetti. La visione monoculare (visione con un occhio) può dare un'idea della forma dell'oggetto, della sua altezza e larghezza, ma non consente di determinare la disposizione spaziale reciproca degli oggetti.

La visione binoculare espande il campo visivo, con esso la percezione delle immagini visive diventa più chiara, l'acutezza visiva aumenta. Questa è una funzione visiva importante, in sua assenza è impossibile eseguire il lavoro di un chirurgo, pilota, autista, ecc.

Nei neonati non esiste un movimento oculare combinato (compare dopo 2-3 settimane) e la visione binoculare. 6 # 8212; Un bambino di 8 settimane è in grado di aggiustare un oggetto con entrambi gli occhi e seguirlo. Avere 3 # 8212; Un bambino di 4 mesi è una fissazione binoculare abbastanza stabile. E per mezzo anno si forma un riflesso di fusione - il principale meccanismo della visione binoculare - la capacità di unire le immagini di entrambe le retine nella corteccia cerebrale in un'unica immagine stereoscopica.

La visione binoculare dal 3 ° al 4 ° anno è considerata come formata, ed è finalmente stabilita dall'età di 6-7 anni. È l'età prescolare che è più pericolosa per la violazione della visione binoculare e la formazione di una tale patologia come lo strabismo.

Affinché la visione binoculare possa essere realizzata, sono necessarie le seguenti condizioni:

  • acuità visiva non inferiore a 0,3-0,4 per ciascun occhio;
  • guardando in lontananza la posizione parallela dei bulbi oculari;
  • correggere i movimenti oculari comuni nella direzione dell'oggetto;
  • convergenza appropriata (convergenza) quando si guarda da vicino;
  • capacità di fusione bifoveale (fusione);
  • trasparenza dei supporti ottici (lente, cornea, corpo vitreo), nessun cambiamento nel nervo ottico, retina, parti superiori dell'analizzatore visivo, fino alla corteccia dei grandi emisferi.

Come controllare la visione binoculare

  • L'esperienza di Sokolov è che un tubo è attaccato all'occhio, attraverso il quale il soggetto sta guardando in lontananza. Dalla fine del tubo dal lato dell'occhio aperto, si mette il palmo della mano. Nella normale visione binoculare, a causa della sovrapposizione delle immagini, sembra che al centro del palmo ci sia un foro attraverso il quale l'immagine viene effettivamente vista attraverso il tubo.
  • Il metodo Calf definisce la funzione binoculare con due aghi. L'investigazione tiene l'ago in una mano tesa in posizione orizzontale e cerca di entrare nella punta di un altro retto. Con la visione binoculare, questo è facilmente realizzabile. Se è assente, si verifica una mancanza.
  • Leggendo con una matita - a pochi centimetri dal naso del soggetto posiziona una matita che ricopre una parte delle lettere. In presenza di visione binoculare, nonostante l'ostacolo, l'imposizione di immagini da due occhi consente di leggere senza modificare la posizione della testa. Le lettere per un occhio chiuse con una matita sono visibili all'altro occhio e viceversa.
  • Il test del colore a quattro punti si basa sul principio di separazione dei campi visivi degli occhi sinistro e destro usando i filtri colorati. Ci sono quattro cerchi luminosi # 8212; due verdi, uno rosso e uno bianco. Il colore dei cerchi e degli occhiali che il soggetto indossa è selezionato in modo tale che un cerchio sia visibile da un occhio, due cerchi dall'altro e il cerchio bianco sia visibile da entrambi gli occhi. Nella visione binoculare, il soggetto vede quattro cerchi e, allo stesso tempo, cinque cerchi. Nella visione monoculare, dipende da quale occhio è coinvolto nella visione: due rossi o tre verdi. Gli studi sono condotti vicino (0,5 m) e da una distanza (5 m).

LE NOTIZIE PIÙ INTERESSANTI

Visione binoculare

La visione binoculare è una visione con due occhi, a condizione che l'immagine che cade sull'area maculare nella corteccia cerebrale si fonda in un'unica immagine corticale. Grazie alla visione binoculare, determiniamo la distanza dall'oggetto all'oggetto, il volume, la posizione relativa degli oggetti.

La visione binoculare è una funzione visiva molto importante. La sua assenza rende impossibile eseguire il lavoro di un pilota, un montatore, un chirurgo, ecc.

I neonati non hanno movimenti oculari combinati, compaiono solo dopo 2-3 settimane, non c'è visione binoculare. Un bambino di 6-8 settimane ha la capacità di fissare un oggetto con entrambi gli occhi e seguirlo, e un bambino di 3-4 mesi ha una fissazione binoculare abbastanza stabile. Entro 5-6 mesi, viene formato il principale meccanismo riflesso della visione binoculare, il riflesso fusionale, la capacità di unire due immagini da entrambe le retine nella singola immagine stereoscopica nella corteccia cerebrale. Se un bambino di 3-4 mesi ha ancora movimenti oculari dissociati, deve essere consultato da un oftalmologo.

La visione binoculare è considerata formata da 3-4 anni, finalmente stabilita per 6-7 anni. Pertanto, l'età prescolare è più pericolosa per lo sviluppo del disturbo della vista binoculare (la formazione di strabismo).

La visione binoculare può essere considerata come un sistema dinamico chiuso di connessioni tra gli elementi sensoriali della retina, i centri subcorticali e la corteccia cerebrale (sensoriale), nonché 12 muscoli oculomotori (motilità). Per ottenere una visione binoculare sono necessarie diverse condizioni: l'acutezza visiva su ciascun occhio (non meno di 0,3-0,4), una posizione parallela dei bulbi oculari quando si guarda lontano, una convergenza corretta guardando da vicino, i movimenti oculari associati corretti nella direzione dell'oggetto in questione, l'abilità alla fusione bifoveale (fusioni).

La visione binoculare si forma normalmente in presenza di:

  • buona apparecchiatura ottica (mezzo trasparente, i raggi di luce dovrebbero essere raccolti sulla retina).
  • buon apparato svetovopriyuschego
  • buon sistema muscolare

Osservando la distanza c'è una divergenza (diluizione degli assi visivi) e quando si osserva da vicino - convergenza (la riduzione degli assi visivi). La corteccia cerebrale sopprime il raddoppio fisiologico quando si traduce uno sguardo negli oggetti vicini e viceversa.

Qualsiasi disturbo della visione binoculare porta allo strabismo articolare. Con la presenza o l'assenza della visione binoculare, è possibile distinguere lo strabismo reale dall'immaginario, apparente e dall'eterophoria nascosta.

La visione binoculare è determinata in vari modi. Una delle ricerche di maggior successo e generalmente accettate è stata con l'aiuto di un dispositivo a colori di E. M. Belostotsky e S. Ya. Friedman. Se vuoi avere un'idea visiva della visione binoculare in te stesso, puoi fare l'esperienza di Sokolov con un "buco nel palmo della mano", così come sperimentare con i ferri da maglia e leggere con una matita.

L'esperienza di Sokolov è che il soggetto guarda con un occhio dentro un tubo (ad esempio, in un quaderno arrotolato con un tubo), verso la cui estremità dal lato del secondo, l'occhio aperto mette il palmo della mano. In presenza di una visione binoculare, viene creata l'impressione di un "buco" nel palmo della mano, attraverso il quale viene vista un'immagine, vista attraverso un tubo. Il fenomeno può essere spiegato dal fatto che l'immagine visibile attraverso l'apertura del tubo si sovrappone all'immagine del palmo nell'altro occhio. Con la visione simultanea, in contrasto con il binocolo, il "buco" non coincide con il centro del palmo, e con il fenomeno monoculare del "buco" nel palmo non appare.

L'esperienza con i raggi (che possono essere sostituiti con le aste delle penne a sfera, ecc.) Viene eseguita come segue. L'ago è rinforzato in posizione verticale o la persona esaminatrice lo tiene. Il compito del soggetto, avendo un secondo ago in mano, è quello di allinearlo assialmente con il primo ago. Con la visione binoculare, il compito è facilmente realizzabile. In assenza di ciò, si osserva un overshooting, come si può vedere conducendo un esperimento con due e un occhio aperto.

Il test di lettura con una matita (o una penna) è che alcuni centimetri davanti al naso del lettore e 10-15 cm dal testo è collocata una matita, che, ovviamente, copre parte delle lettere del testo. Se c'è un tale ostacolo, è possibile leggere senza muovere la testa, solo se esiste una visione binoculare, poiché le lettere, chiuse con una matita per un occhio, sono visibili agli altri e viceversa.

Visione normale di una persona sana

La visione binoculare è la norma per ogni persona sana. Questa è un'opportunità per vedere il mondo con due occhi con la formazione di una singola immagine visiva. Fornisce il volume e la profondità della percezione, la capacità di navigare nello spazio, di distinguere gli oggetti, di capire come si trovano. La funzione visiva binoculare è richiesta per la professione di pilota, pilota, chirurgo.

Per comprendere la differenza tra visione stereoscopica e binoculare, è necessario sapere che la stereoscopia è una delle qualità della visione binoculare, che è responsabile del volume della percezione degli oggetti.

Il neonato non ha una visione binoculare, perché ha bulbi oculari fluttuanti. Non esiste tale visione nei pazienti affetti da patologie della retina o della lente dell'occhio. In ogni caso, per rispondere alla domanda se una persona ha l'opportunità di vedere con due occhi, effettua test speciali.

Vista con uno e due occhi

Quindi, il binocolo è chiamato visione con entrambi gli occhi, e monoculare - uno. Solo la capacità di vedere con due occhi dà a una persona l'opportunità di percepire adeguatamente gli oggetti intorno a sé usando la funzione stereoscopica. Gli occhi sono un organo appaiato e il loro lavoro congiunto consente di valutare tutto ciò che è intorno in termini di volume, distanza, forma, larghezza e altezza, per distinguere colori e sfumature.

La visione monoculare consente di percepire l'ambiente solo indirettamente, senza volume, sulla base della dimensione e della forma degli oggetti. Una persona che vede con un occhio non sarà in grado di versare l'acqua in un bicchiere, per infilare un filo nell'orecchio.

Solo entrambi i tipi di vista creano un'immagine completa dello spazio visibile e aiutano a spostarlo.

Meccanismo d'azione

La visione stereoscopica viene creata utilizzando un riflesso di fusione. Facilita la connessione di due immagini da entrambe le retine in un'unica immagine unendole. La retina degli occhi sinistro e destro ha punti identici (corrispondenti) e asimmetrici (disparati). Per la visione volumetrica, è importante che l'immagine ricada su correnti identiche delle retine. Se l'immagine cade sui punti disparati della retina, si verificherà una doppia visione.

Per ottenere una singola immagine, devono essere soddisfatte diverse condizioni:

  1. le immagini sulla retina devono essere identiche per forma e dimensioni;
  2. dovrebbe cadere sulle aree corrispondenti della retina.

Quando queste condizioni sono soddisfatte, la persona forma un'immagine chiara.

Formazione di abilità visive

Dal primo compleanno, i movimenti dei bulbi oculari nel bambino non sono coordinati, quindi la visione binoculare è assente. Dopo sei-otto settimane dalla data di nascita, il bambino può già concentrarsi sull'oggetto con entrambi gli occhi. In tre o quattro mesi, il bambino ha un riflesso fusionale.

Il bambino inizia a vedere con tutti e due gli occhi per l'età di dodici anni. Per questo motivo, lo strabismo (strabismo) è tipico per i bambini che vanno in un asilo nido o all'asilo.

Segni di normale visione binoculare

Nelle persone sane, è caratterizzato da un numero di segni:

  • Riflesso di fusione completamente formato, che consente di produrre la fusione bifovealnoe (fusione).
  • Il funzionamento coordinato dei muscoli del muscolo oculomotore, che fornisce una disposizione parallela degli occhi quando si osservano oggetti distanti e la convergenza degli assi visivi quando si esaminano oggetti vicini. Inoltre, fornisce simultaneamente il movimento degli occhi osservando un oggetto in movimento.
  • La posizione dell'apparato visivo in un piano frontale e orizzontale. Se un occhio si sposta a causa di lesioni o infiammazioni, la simmetria della fusione delle revisioni visive è deformata.
  • Acuità visiva di almeno 0,3 - 0,4. Dal momento che questi indicatori sono abbastanza per formare un'immagine con contorni chiari sulla retina.
  • Entrambe le retine dovrebbero avere la stessa dimensione dell'immagine (isekonio). Ad una diversa rifrazione degli occhi (anisometropia) compaiono immagini non uguali. Per mantenere la capacità di vedere con entrambi gli occhi il grado di anisometropia non deve essere superiore a tre diottrie. È importante considerare questo parametro quando si selezionano occhiali o lenti a contatto. Con una differenza tra due obiettivi di più di 3,0 diottrie, anche con un'acuità visiva elevata, una persona non avrà visione binoculare.
  • La cornea, la lente e il corpo vitreo devono essere completamente trasparenti.

Controllo della visione binoculare e monoculare

Per verificare se una persona possiede l'abilità binoculare, sono state sviluppate diverse tecniche:

L'esperienza di Sokolov

Questa tecnica ha un nome diverso: "buco nel palmo".

Cosa devi fare:

L'essenza della tecnica è che un foglio di carta piegato è attaccato all'occhio destro del paziente, attraverso il quale deve esaminare oggetti distanti. In questo momento, allungo la mano sinistra in modo che il palmo si trovi a 15 cm dall'occhio sinistro. Cioè, una persona vede la "palma" e il "tunnel". Se c'è una visione binoculare, le immagini si sovrappongono l'una sull'altra e sembra che ci siano dei buchi nel palmo attraverso il quale vediamo l'immagine.

Via dei vitelli

Un altro nome per la tecnica è un test con una mancanza.

Per determinare la presenza della visione binoculare con questo metodo, sono necessari due oggetti lunghi (ad esempio, 2 penne o 2 matite). Ma in linea di principio, puoi usare le tue dita, anche se la precisione diminuirà leggermente.

  • Prendi una matita con una mano e mantienila orizzontalmente.
  • Nell'altra mano, prendi la seconda matita e tienila verticalmente.
  • Distenderli a distanze diverse, muovi le mani in direzioni diverse per confonderti e poi cerca di avvicinare le punte delle matite.

Se hai una visione stereoscopica, allora questo compito è abbastanza semplice. In assenza di questa abilità, ti mancherai. Per verificare questo, è possibile ripetere la stessa esperienza con un occhio chiuso. Poiché il lavoro di un solo occhio ha violato la percezione 3D.

"Leggere con una matita"

Ci vorranno: un libro e una matita.

  • In una mano è necessario prendere un libro e un'altra matita, posizionandola sullo sfondo delle pagine del libro.
  • La matita dovrebbe coprire alcune lettere.
  • In presenza di capacità binoculari, il paziente può leggere il testo nonostante l'ostacolo. Ciò accade a causa della fusione di immagini nella recensione.

Test dei colori a quattro punti

Lo studio più accurato della visione binoculare viene eseguito utilizzando un test del colore a quattro punti. Si basa sul fatto che le recensioni visive possono essere divise usando filtri colorati. Per fare ciò, hai bisogno di due oggetti dipinti in verde e uno rosso e bianco. Per il test devi indossare occhiali, con un bicchiere rosso e l'altro verde.

  • Se il soggetto ha una visione binoculare, vedrà solo i colori rosso e verde degli oggetti. Un oggetto di colore bianco apparirà rosso-verde, perché la percezione avviene con entrambi gli occhi.
  • Se un occhio è in testa, l'oggetto bianco assumerà il colore dell'obiettivo opposto a quello dell'occhio.
  • Se un paziente ha una visione simultanea (cioè i centri visivi ricevono impulsi da uno, quindi dal secondo occhio), vedrà 5 oggetti.
  • Se il soggetto ha una visione monoculare, allora percepirà solo quegli oggetti che sono dipinti nello stesso colore della lente nell'occhio che vede, senza leggere un oggetto incolore che sarà dello stesso colore.

strabismo

Lo strabismo (strabismo, eterotropia) è una malattia caratterizzata dalla visione binoculare non formata di due occhi. Ciò accade perché un occhio devia da una parte o dall'altra a causa della debolezza del sistema muscolare.

Tipi (classificazione) strabismo

Lo strabismo può provocare un indebolimento di uno o più muscoli oculomotori, suddivisi in:

  • Convergenza (esotropia) - quando si osserverà la deviazione del bulbo oculare verso il naso;
  • Divergente (exotropia) - la deviazione dell'organo dell'apparato visivo avviene nella direzione della regione temporale della testa;
  • Unilaterale: solo un occhio devia;
  • In alternativa, si verifica una deviazione alternata di entrambi gli occhi.

Se il paziente ha una visione binoculare, ma uno o entrambi gli occhi sono deviati dalla posizione normale, ciò potrebbe indicare che ha uno strabismo (immaginario o nascosto) falso (pseudo-strabismo).

Strabismo immaginario

È caratterizzato da un grande valore della discrepanza tra gli assi visivi e ottici. Inoltre, i centri della cornea possono essere spostati su un lato. Ma il trattamento in questo caso non è richiesto.

Strabismo nascosto

Strabismo di questo tipo può apparire periodicamente quando l'aspetto non è fisso su alcun oggetto.

Questo tipo di patologia viene controllato come segue:

Il paziente fissa il suo sguardo su un oggetto in movimento e copre l'occhio con la mano. Se l'occhio, che è coperto, segue la traiettoria dell'oggetto, allora questo indica uno strabismo latente nel paziente. Questa malattia non richiede trattamento.

La visione binoculare è la norma per una persona sana e la base della sua vita, sia in termini quotidiani che professionali.

Visione binoculare

Cos'è la visione binoculare? La visione binoculare è la capacità di vedere chiaramente un'immagine con due occhi contemporaneamente. Due immagini ottenute da entrambi gli occhi sono formate in un'unica immagine tridimensionale nella corteccia cerebrale della testa.

La visione binoculare o la visione stereoscopica consentono di vedere le caratteristiche volumetriche, controllare la distanza tra gli oggetti. Questo tipo di visione è obbligatoria per molte professioni: piloti, piloti, marinai, cacciatori.

Oltre alla visione binoculare, c'è anche un monoculare, questa è una visione con un solo occhio, il cervello della testa seleziona solo un'immagine per percezione e blocca la seconda. Questo tipo di visualizzazione consente di determinare i parametri dell'oggetto - la sua forma, larghezza e altezza, ma non fornisce informazioni sulla posizione degli oggetti nello spazio.

Sebbene la visione monoculare dia buoni risultati in generale, il binocolo presenta vantaggi significativi: l'acutezza visiva, gli oggetti voluminosi, un occhio bellissimo.

Meccanismo e condizioni

Il principale meccanismo della visione binoculare è il riflesso fusionale, cioè la capacità di unire due immagini in un'unica immagine stereoscopica nella corteccia cerebrale. Affinché le immagini diventino una sola, le immagini ottenute da entrambe le retine devono avere formati uguali - forma e dimensioni, inoltre devono cadere su identici punti corrispondenti della retina.

Ogni punto sulla superficie di una retina ha il punto corrispondente sulla retina dell'altro occhio. I punti non identici sono aree disparate o asimmetriche. Quando l'immagine cade su punti disparati, la fusione non avverrà, al contrario, ci sarà una doppia immagine.

  • la capacità di fusione - fusione bifovealomu;
  • consistenza nel lavoro dei muscoli oculomotori, che consente di assicurare una posizione parallela dei bulbi oculari quando si guarda in lontananza e una corrispondente riduzione degli assi visivi quando si guarda da vicino, il lavoro congiunto aiuta a ottenere i movimenti oculari corretti nella direzione dell'oggetto in questione;
  • la posizione dei bulbi oculari nello stesso piano orizzontale e frontale;
  • l'acuità visiva di entrambi gli organi visivi non è inferiore a 0,3-0,4;
  • ottenere immagini di uguali dimensioni sulla retina di entrambi gli occhi;
  • trasparenza della cornea, corpo vitreo, lente;
  • l'assenza di alterazioni patologiche nella retina, nel nervo ottico e in altre parti dell'organo della visione, così come nei centri subcorticali e nella corteccia cerebrale.

Come determinare

Per determinare la presenza della visione binoculare, utilizzare uno o più dei seguenti metodi:

  • "Buca nel palmo della mano" o il metodo Sokolov: attaccate un tubo agli occhi (potete usare un foglio di carta arrotolato) e guardate in lontananza. Quindi metti la mano sul lato dell'altro occhio. Nella normale visione binoculare, la persona avrà l'impressione che ci sia un buco al centro del palmo, che consente di vedere, e infatti l'immagine viene vista attraverso il tubo.
  • Metodo Kalfa o test con miss - prendi due ferri per maglieria o 2 matite, le loro estremità devono essere affilate. Tenere un raggio in verticale di fronte a te e l'altro in posizione orizzontale. Quindi collegare gli aghi (matite) con le estremità. Se hai la visione binoculare, puoi affrontare facilmente il compito: se la tua visione è monoculare, perderai la connessione.
  • Un esempio di lettura con una matita - mentre leggi un libro, metti una matita a pochi centimetri dal naso, che coprirà parte del testo. Con la visione binoculare, puoi ancora leggerlo, poiché le immagini di entrambi gli occhi si sovrappongono nel cervello della testa senza cambiare la posizione della testa;
  • Test del colore a quattro punti: la base di tale test è la separazione dei campi visivi di due occhi, che può essere ottenuta utilizzando occhiali colorati - filtri. Metti due oggetti verdi, uno rosso e uno bianco davanti a te. Indossa occhiali con occhiali verdi e rossi. Con la visione binoculare, vedrai oggetti verdi e rossi, e il bianco diventerà rosso-verdastro. Nella visione monoculare, l'oggetto bianco colorerà il colore della lente dell'occhio principale.

La visione binoculare può essere sviluppata a qualsiasi età. Tuttavia, questo tipo di visione non è possibile con lo strabismo, poiché in questo caso un occhio devia sul lato, il che non consente agli assi visivi di convergere.

Visione binoculare: quali opportunità offre a una persona

Fin dall'infanzia, molte persone sono state interessate a ciò di cui hanno bisogno due occhi se si può vedere con uno. Ma pochi adulti possono formulare la risposta esatta. L'intero segreto è che le due immagini percepite dagli occhi, come se fossero sovrapposte l'una all'altra. Abbiamo l'opportunità di vedere il mondo che ci circonda in modo più completo e volumetrico.

Cos'è la visione binoculare?

La visione monoculare e binoculare è molto diversa l'una dall'altra.

Binocolo o, come viene anche chiamato, visione stereoscopica in una persona è la visione simultanea con due occhi. Immagini focalizzate sulla retina, generano impulsi nervosi che entrano nei centri visivi del cervello. Dopo aver elaborato le informazioni dal cervello, viene creata un'immagine tridimensionale integrale del mondo circostante. L'apparato di visione binoculare consente di navigare abbastanza bene nello spazio, esaminare gli oggetti in modo volumetrico e anche stimare accuratamente la distanza dagli oggetti.

Gli studi dimostrano che a causa della mancanza di coerenza dei movimenti negli organi della visione, il neonato non è ancora in grado di vedere binoculare. La consistenza comincia ad apparire solo a 6-8 settimane di vita.

All'età di sei mesi, una fissazione stabile di oggetti con due occhi appare allo stesso tempo, e solo all'età di 10 anni il processo di formazione è finalmente completato.

Le basi della formazione stereoscopica

Non tutti sono capaci di percezione binoculare, per la cui formazione è necessario:

  • circa la stessa visione in entrambi i bulbi oculari;
  • struttura simmetrica e posizione degli organi visivi;
  • coincidenza delle forme della cornea;
  • l'assenza di patologie degli elementi dell'organo visivo;
  • normale funzionamento del sistema nervoso centrale e periferico;
  • lavoro coordinato dei muscoli visivi;
  • proiezioni identiche dell'immagine in entrambi gli occhi;
  • stato normale del supporto ottico.

Cos'è un riflesso fusionale

Due immagini ottenute sulla retina dei bulbi oculari sono combinate in un'unica immagine a causa della proprietà del sistema nervoso, come il riflesso della fusione. Per unire entrambe le immagini in un'unica immagine volumetrica, è necessario che l'immagine ottenuta sulla retina di un occhio coincida in forma e dimensione con l'immagine dell'altro e ricada su punti identici della retina. Se l'immagine cade sulle aree asimmetriche della retina, le immagini non si fonderanno in un'unica immagine e il mondo si dividerà negli occhi.

Visione monoculare nell'uomo

A differenza degli umani, gli occhi di alcuni animali sono disposti e disposti in modo tale da rendere impossibile la fusione. La percezione con un occhio, quando le immagini non si piegano, è chiamata visione monoculare. La visione binoculare è inerente all'uomo e a molti mammiferi e monoculare in tutti gli uccelli (eccetto il gufo), così come in alcune specie di pesci e altri animali.

In varie patologie, la monocularità si verifica negli esseri umani. Tali deviazioni possono essere identificate e spesso sono curabili.

Metodi di verifica di base

In oftalmologia, ci sono molti test per verificare l'apparato visivo per il binocolo e determinare le sue violazioni.

  1. Esperienza Sokolov o "buco nel palmo". Un foglio di carta è attaccato all'occhio del paziente, arrotolato in un tubo attraverso il quale è necessario guardare in lontananza. Sul lato aperto del tubo viene posizionato il palmo. Di conseguenza, se viene assicurata la corretta sovrapposizione delle immagini, viene creata un'illusione di un buco nel palmo, attraverso il quale è possibile vedere l'immagine dal tubo.
  2. Metodo Kalfa o test per una scivolata. Indagato tiene nella mano tesa un ago posizionato orizzontalmente (una penna, una bacchetta) e cerca di ottenerlo con la sua estremità in un ago posizionato verticalmente che l'assistente trattiene. Con la normale visione stereoscopica, questo non è difficile, mentre in assenza di esso, il paziente manca.
  3. Leggendo con una matita. Una matita è posta di fronte al naso del lettore a breve distanza (circa tre centimetri). Il soggetto è invitato a leggere il testo senza modificare la posizione della testa e il foglio con il testo. In assenza di binocularità, l'intero testo non può essere letto poiché la matita copre parzialmente la sua parte.
  4. Test dei colori a quattro punti. I campi di vista di entrambi gli occhi sono separati usando filtri colorati. Attraverso gli occhiali con lenti di colore rosso e verde una persona guarda due oggetti verdi, uno rosso e uno bianco. Se è presente una normale visione binoculare, vengono osservati oggetti verdi e rossi e il bianco appare rosso-verde. Se è presente un occhio guida, l'oggetto incolore sarà rosso o verde.

Determinazione dello strabismo

Una delle patologie più conosciute della binocolarità è lo strabismo. Si tratta di una deviazione permanente o periodica dell'asse visivo di uno o entrambi gli occhi da un punto comune di fissazione, accompagnata da una violazione della stereoscopia e da una significativa diminuzione dell'acuità visiva nell'occhio falciante.

C'è uno strabismo reale e immaginario. Con la visione stereoscopica immaginaria non viene compromessa e il trattamento non è necessario.

La mancanza di visione binoculare può essere causata da diversi motivi. Ma con un accesso tempestivo a un oftalmologo, questo problema viene generalmente risolto con successo.

Google+ Linkedin Pinterest