Collirio Atropina

Atropine Eye Drops è un farmaco oftalmico che viene utilizzato per espandere la pupilla. Questa condizione dell'occhio può essere necessaria per diagnosticare efficacemente le malattie degli elementi strutturali del fondo e per trattare alcune patologie. Il farmaco è disponibile in flaconi da 5 ml o 10 ml ed è un liquido limpido. Farmaco da prescrizione, perché si riferisce a potenti farmaci.

Composizione e meccanismo d'azione

Il principale ingrediente attivo nella composizione del farmaco è una soluzione di atropina solfato. Cloruro di sodio, acqua per preparazioni iniettabili e pirosolfito di sodio sono usati come ingredienti ausiliari nella produzione di queste gocce. Quando viene instillato, l'agente provoca una pronunciata dilatazione della pupilla (midriasi), che può durare fino a 7-10 giorni. L'effetto massimo si verifica tra 30 e 40 minuti dopo che la soluzione penetra negli occhi. La durata del farmaco deve essere presa in considerazione quando si pianifica la sua attività immediata, perché è rapidamente impossibile restringere gli alunni, anche con i farmaci.

Il solfato di atropina è prodotto non solo nella forma di gocce, ma anche nella forma di una soluzione per iniezione. L'effetto complessivo del farmaco si manifesta nel rilassamento della muscolatura liscia, aumento della frequenza cardiaca e ridotta secrezione di alcune ghiandole (sudore, salivare).

Con l'espansione della pupilla, è possibile un aumento significativo della pressione intraoculare, che passa solo dopo che si è completamente ristretto.

testimonianza

Questi colliri sono spesso usati per l'espansione diagnostica della pupilla e per l'esame completo delle strutture del fondo. Inoltre, il medicinale è usato:

  • trattare alcune lesioni agli occhi;
  • per ottenere spasmo di accomodazione e determinare la vera rifrazione dell'occhio (questo è il processo di rifrazione dei raggi luminosi);
  • nel complesso trattamento dell'infiammazione del tessuto oculare;
  • per eliminare lo spasmo dell'arteria centrale della retina.

Con lo scopo del trattamento, atropina viene instillata 1-2 gocce fino a 3 volte al giorno, secondo le raccomandazioni del medico curante. L'intervallo tra le procedure dovrebbe essere di circa 5-6 ore.

Controindicazioni ed effetti collaterali

Poiché il farmaco agisce abbastanza forte, può causare un forte aumento della pressione all'interno dei tessuti dell'occhio. Pertanto, il rimedio è controindicato nel glaucoma. L'uso di questo farmaco per questa malattia può causare un netto deterioramento delle condizioni del paziente e persino portare alla cecità. Questo è uno dei motivi per cui atropina è un farmaco con obbligo di prescrizione medica e non può essere utilizzato senza un precedente esame da parte di un medico.

L'avvelenamento da atropina si verifica solo quando si sovradimensiona una soluzione o la si prende dentro. Può manifestarsi con aumento dell'eccitabilità, attività motoria eccessiva, annebbiamento della coscienza, vomito, ecc. Inoltre, possono verificarsi ritenzione urinaria, problemi respiratori, tachicardia e febbre. I colliri non possono causare seri problemi di salute, a condizione che vengano dosati sotto la supervisione di un medico.

Con l'uso locale di atropina per gli occhi, possono verificarsi i seguenti effetti indesiderati:

  • arrossamento pronunciato della pelle delle palpebre;
  • lacrimazione;
  • sensazione di bruciore;
  • impulso rapido;
  • gonfiore e arrossamento dei tessuti del bulbo oculare;
  • ipersensibilità alla luce intensa;
  • bocca secca

Precauzioni di sicurezza

Il farmaco non può essere utilizzato per diagnosticare e trattare quei pazienti che dovranno presto guidare un'auto o lavorare con meccanismi esatti. Dopo l'instillazione, l'alunno si restringe per diversi giorni (a volte settimane), e ciò può ridurre significativamente l'acuità visiva e causare anche capogiri. Questi punti devono essere considerati quando si scelgono goccioline che dilatano le pupille per tali pazienti.

Ai bambini viene prescritta solo una soluzione di atropina allo 0,5%, poiché le gocce standard di un percento possono indurre a sviluppare effetti indesiderati pronunciati. Non è auspicabile usare questo medicinale nei bambini più piccoli (fino a 3 anni), se possibile dovrebbe essere sostituito con analoghi approvati per l'uso in pediatria. È importante ricordare quanti giorni gli alunni sono costretti dopo l'instillazione e per rinviare l'asilo e i giochi all'aperto per questo periodo.

Collirio "Atropina" è indesiderabile da usare durante la gravidanza e l'allattamento. Per l'espansione dell'alunno in questa categoria di pazienti, è meglio utilizzare analoghi più sicuri che non influenzano lo sviluppo del feto e non passano nel latte materno. Tali rimedi includono gocce "Midriacil", "Tropicamide", "Unropic", "Midrum", ecc. Il loro uso è anche associato al rischio di alcuni effetti collaterali, ma, secondo le istruzioni per l'uso, questi medicinali possono ancora essere prescritti alle donne in gravidanza. donne e pazienti nel periodo postpartum.

atropina

Descrizione del 17 febbraio 2016

  • Nome latino: Atropine
  • Codice ATC: S01FA01
  • Principio attivo: atropina (atropina)
  • Produttore: DALHIMFARM OAO, Russia

struttura

La preparazione contiene la sostanza principale atropina solfato e componenti aggiuntivi, a seconda della sua forma.

Modulo di rilascio

La principale forma di rilascio di atropina: soluzione per iniezione e colliri. La soluzione è confezionata in ampolle da 1 ml e collirio in flaconi contagocce da 5 ml.

Azione farmacologica

Il farmaco ha un'azione anticolinergica in grado di bloccare i recettori M-colinergici.

Farmacodinamica e farmacocinetica

L'atropina è un alcaloide che si trova anche in alcune piante, come la belladonna, la droga, il belene e altri. In medicina, si usa una sostanza chiamata atropina solfato. Va notato che la forma di rilascio di questo componente è una polvere bianca, granulare o cristallina, inodore. Si dissolve facilmente in acqua o etanolo, mostra resistenza al cloroformio e all'etere.

Il gruppo farmacologico, che include questo farmaco, è anticolinergico. In questo caso, il meccanismo d'azione prevede il blocco dei recettori m-colinergici.

L'uso di questa sostanza porta ad amidria, paralisi delle strutture ricettive, aumento della pressione intraoculare, tachicardia e xerostomia. Inoltre segnato depressione della secrezione di bronchi, sudore e altre ghiandole. C'è un rilassamento nella muscolatura liscia dei bronchi, della bile o degli organi urinari, il tratto gastrointestinale, cioè la sostanza agisce da antagonista e mostra un effetto antispasmodico.

In alte dosi è possibile l'eccitazione del sistema nervoso. Quando l'atropina viene introdotta in / in, la manifestazione dell'effetto massimo viene rilevata dopo 2-4 minuti e, se si utilizzano i colliri, dopo 30 minuti.

Penetrando nel sangue, la sostanza è del 18% in comunicazione con le proteine ​​plasmatiche, è possibile passare attraverso il BBB. L'escrezione viene effettuata con l'aiuto dei reni, in forma invariata del 50%.

Indicazioni per l'uso di atropina

Principali indicazioni per l'uso:

  • ulcera peptica e ulcera duodenale;
  • pilorospazm;
  • pancreatite acuta;
  • colecistite;
  • colelitiasi;
  • ipersalivazione;
  • colica intestinale, biliare e renale;
  • bradicardia sintomatica;
  • avvelenamento con m-cholino-stimolanti o agenti anticolinesterasici per i quali è un antidoto efficace;
  • asma bronchiale;
  • bronchite, broncospasmo.

Scopo del farmaco in oftalmologia è raccomandato per:

  • la necessità di espandere l'alunno e ottenere la paralisi dell'alloggio per lo studio del fondo;
  • creando riposo funzionale durante l'infiammazione e lesioni agli occhi.

Controindicazioni

Controindicazioni conosciute per le quali questo farmaco non è prescritto. Vale a dire, quando:

  • ipersensibilità ai suoi componenti.

In oftalmologia, l'uso di collirio non è raccomandato per:

  • glaucoma ad angolo chiuso;
  • glaucoma ad angolo aperto;
  • cheratocono;
  • bambini sotto i 7 anni.

Esiste un elenco significativo di restrizioni sull'uso di atropina. Ad esempio, il suo uso non è raccomandato per varie malattie del sistema cardiovascolare, alta temperatura corporea, esofagite da reflusso, ernia degli organi interni, malattie e disturbi del tratto gastrointestinale, aumento della pressione intraoculare, colite ulcerosa e così via.

Effetti collaterali

Nel trattamento di atropina possono svilupparsi effetti collaterali che influenzano i sistemi nervoso, cardiovascolare, digestivo e sensoriale.

Pertanto, possono verificarsi effetti indesiderati sotto forma di: mal di testa, vertigini, insonnia, confusione, euforia, allucinazioni, midriasi, paralisi accomodante, disturbi della percezione tattile, tachicardia sinusale, peggioramento dell'ischemia miocardica, xerostomia e stitichezza. Può anche sviluppare febbre, atonia della vescica e del tratto gastrointestinale, ritenzione urinaria, vari fotofobia.

Come notato effetti locali: formicolio e un aumento della pressione intraoculare, irritazione, arrossamento o arrossamento delle palpebre, gonfiore della congiuntiva e così via.

Istruzioni per l'uso Atropine (metodo e dosaggio)

Un'istruzione completa sull'uso di atropina in fiale indica che la formula del farmaco consente la sua ingestione, iniettata in una vena, muscolo o sottocutanea. In ogni caso di violazione, viene stabilito un determinato dosaggio e schema terapeutico. Ad esempio, durante il trattamento dell'ulcera gastrica e dell'ulcera duodenale, il dosaggio giornaliero per i pazienti adulti è di 0,25-1 mg, che viene assunto fino a 3 volte al giorno. Il dosaggio pediatrico dipende dall'età del bambino e può variare nell'intervallo da 0,05-0,5 mg a 1-2 volte al giorno. Allo stesso tempo, la dose giornaliera massima non può superare i 3 mg.

L'uso del farmaco in / in / me s / per consentire l'introduzione di 0,25-1 mg, 1-2 volte durante il giorno.

Nella pratica oftalmica, collirio Atropina Le istruzioni per l'uso raccomandano 1-2 colliri, instillazione del farmaco in ciascun occhio malato, in media 2-3 volte al giorno. Inoltre, lo strumento può essere utilizzato parabulbarno, utilizzando l'elettroforesi o sotto forma di bagni oculari.

overdose

In caso di sovradosaggio, può verificarsi grave secchezza della bocca, con sensazione di bruciore, difficoltà di deglutizione, grave fotofobia, arrossamento e pelle secca, temperatura corporea elevata, eruzione cutanea, nausea, vomito, tachicardia e ipertensione arteriosa.

Gli effetti sul sistema nervoso possono essere accompagnati da ansia, tremore, confusione, agitazione, allucinazioni e delusioni, oltre a sonnolenza e stupore. Tali condizioni possono essere fatali a causa di insufficienza cardiaca o respiratoria.

Casi particolarmente gravi richiedono l'eliminazione con l'introduzione di fisostigmina, l'assunzione di Diazepam in dosaggi precisi.

È necessario controllare le vie respiratorie e, se si sviluppa un'insufficienza respiratoria, viene effettuata l'inalazione con ossigeno e anidride carbonica.

L'aspetto della febbre richiede l'uso di impacchi freddi o la pulizia con acqua, assicurando l'assunzione completa di liquidi. Se necessario, viene eseguito un cateterismo dell'uretra e quando il paziente ha una fotofobia, la stanza è ben oscurata.

interazione

Questo farmaco è in grado di indebolire l'effetto dei m-colinomimetici e dei farmaci anticolinesterasici. Allo stesso tempo, i farmaci con attività anticolinergica, così come la difenidramina e la prometazina, possono aumentare l'efficacia di atropina.

La combinazione con antiacidi contenenti Al3 + o Ca2 + può ridurre l'assorbimento della sostanza principale dal tratto gastrointestinale. Alcuni antidepressivi triciclici, amantadina, fenotiazine, chinidina, antistaminici e altri farmaci con caratteristiche m-holinoblokiruyuschih possono aumentare lo sviluppo di effetti avversi sistemici.

I nitrati possono causare un aumento della pressione intraoculare e l'atropina può modificare i parametri di assorbimento di Levodopa e Mexiletina.

Istruzioni speciali

L'uso di atropina nel blocco AV del tipo distale, accompagnato da ampi complessi QRS è inefficace e, in generale, non è raccomandato.

Quando la soluzione gocciola nel sacco congiuntivale, è necessario premere con attenzione il punto di lacrima inferiore per evitare di cadere nel rinofaringe. L'iniezione sottocongiuntivale o parabulbar è raccomandata mentre Validol viene prescritto allo stesso tempo per ridurre la tachicardia.

Condizioni di vendita

Condizioni di conservazione

Per conservare qualsiasi forma di farmaco è necessario un posto fresco e buio fuori dalla portata dei bambini.

Periodo di validità

Per soluzione per iniezione - 5 anni, per colliri - 3 anni.

Gocce per la dilatazione della pupilla

Atropina - collirio, progettato per espandere la pupilla (creando una midriasi medica). L'effetto di espansione dura a lungo - fino a 10 giorni, che il medico deve prendere in considerazione quando prescrive questo farmaco.

Il farmaco ha molti effetti collaterali e controindicazioni, che ha ridotto il suo uso nel campo dell'oftalmologia.

Il trattamento farmacologico deve essere effettuato sotto la supervisione di un medico dopo aver esaminato un oftalmologo e misurato la pressione intraoculare. È inaccettabile usare il farmaco da soli (le recensioni possono essere lette alla fine delle istruzioni).

Che tipo di gocce sono disponibili?

Rilascio di colliri L'atropina viene prodotta sotto forma di una soluzione dell'1% con una capacità di 5 ml. Esternamente, la soluzione sembra un liquido chiaro, incolore. Il rilascio del farmaco viene effettuato in farmacia solo sulle raccomandazioni e prescrizioni.

Azione farmacologica

Sostanza vegetale L'atropina appartiene al gruppo di alcaloidi, che sono contenuti nella famiglia della belladonna. La sostanza provoca la dilatazione delle pupille e ostacola il deflusso di liquido all'interno dell'occhio. Di conseguenza, aumenta la pressione intraoculare, si verifica lo sviluppo della paralisi dell'alloggio, che può impedire la visione a breve distanza, riducendo la sua nitidezza. A questo proposito, non è desiderabile lavorare con documenti e libri, guidare la macchina durante il trattamento con atropina.

La più alta concentrazione di soluzione di atropina nel sangue arriva in mezz'ora o un po 'di più dopo l'instillazione e le funzioni oculari vengono ripristinate in circa 3-4 giorni, meno spesso - in una settimana o più passerà al momento in cui l'alunno può espandersi o contrarsi.

Le gocce oculari atropina sono facilmente assorbite attraverso la congiuntiva. Il rilassamento della lente che fissa il muscolo e lo spostamento nella camera anteriore dell'occhio viene eseguito insieme al cambiamento nel flusso di liquido all'interno dell'occhio. La pressione intraoculare aumenta, pertanto, nei pazienti con determinati tipi di glaucoma, l'atropina può causare un'esacerbazione. Con le persone sane questo non succede.

Indicazioni per l'uso

Le gocce oculari atropina vengono utilizzate per dilatare la pupilla a fini diagnostici e per il trattamento di patologie oculari, nonché per raggiungere una condizione in cui le pupille non possono restringersi e l'occhio non può modificare la lunghezza focale (paralisi della sistemazione degli occhi).

È necessario studiare le caratteristiche del fondo, determinare la miopia presente e falsa, trattare alcune malattie.

L'atropina viene anche utilizzata per i seguenti scopi:

  • se è necessario il riposo funzionale, che è necessario per alcune malattie dei processi infiammatori;
  • lesioni agli occhi;
  • con spasmo dell'arteria retinica;
  • rilassare i muscoli degli occhi, che contribuisce al rapido recupero e recupero delle funzioni della vista;
  • con una tendenza a formare coaguli di sangue.

Dosaggio e somministrazione

Se il medico non ha raccomandato un altro schema per l'instillazione di atropina, applicare il regime di trattamento standard: 1-2 gocce sull'occhio affetto. Al giorno, il farmaco viene utilizzato fino a tre volte, gli intervalli tra le installazioni dovrebbero essere di circa 5-6 ore. Per i bambini, il farmaco viene prescritto con una concentrazione dello 0,5% e inferiore.

Quando si scava l'atropina nell'occhio affetto, è necessario premere l'angolo interno inferiore dell'occhio con il dito. Ciò impedirà alla soluzione di passare nel rinofaringe, che ridurrà la probabilità di effetti collaterali.

Continua a leggere - il prezzo dell'unguento ossolinico. Inoltre, istruzioni e recensioni.

L'articolo (riferimento) istruzioni per l'uso su colliri Vigamoks.

Controindicazioni

Il farmaco non può essere usato con:

  • ipersensibilità ad alcuni componenti;
  • glaucoma ad angolo chiuso e ad angolo chiuso o sospetto di esso;
  • iris synechiae;
  • La soluzione di atropina 1% non è prescritta ai bambini di età inferiore ai 7 anni.

Prima di applicare il trattamento con questo farmaco, è necessario consultare il proprio oftalmologo o altro specialista e discutere l'uso del farmaco e le proprie eventuali controindicazioni.

L'atropina deve essere usata con estrema cautela durante la gravidanza e l'allattamento, così come le persone di età pari o superiore a 40 anni.

Se una persona ha la pressione alta o ha un'aritmia cardiaca, così come qualsiasi violazione nel sistema cardiovascolare, assicurati di informare il medico. Anche i seguenti stati patologici sono pericolosi: malattie dello stomaco e dell'intestino, malattie dell'apparato urinario, tiroide, elevata temperatura corporea.

Effetti collaterali

Le gocce di atropina hanno effetti collaterali, la cui manifestazione richiede la cessazione dell'uso del farmaco e l'accesso a un medico.

Questi possono essere:

  • arrossamento delle palpebre;
  • fotofobia;
  • arrossamento congiuntivale;
  • vertigini;
  • bocca secca;
  • mal di testa;
  • ansia, ansia;
  • palpitazioni cardiache;
  • difficoltà a urinare;
  • violazione della sensibilità della pelle.

L'uso corretto del farmaco dovrebbe iniziare con il dosaggio esatto. Grandi dosi sono molto pericolose, in quanto portano a paralisi respiratoria, grave agitazione motoria e psicologica e possono provocare capogiri, allucinazioni e convulsioni. Una dose forte contribuisce alla crescita della pressione intraoculare e alla disfunzione della lente dell'occhio fino alla sua paralisi.

overdose

In caso di sovradosaggio di Atropine farmaco, è imperativo interrompere il suo uso e parlare con il medico di ulteriori trattamenti.

Come le gocce interagiscono con altri farmaci?

Se si applica contemporaneamente il farmaco con attività anticolinergica e questo farmaco, potrebbe esserci un aumento nell'effetto di quest'ultimo (atropina).

Nelle notizie (tyts) analoghi Zovirax pomata.

Istruzioni speciali e misure precauzionali

Durante l'uso di collirio Atropine, è meglio abbandonare la guida di un veicolo o impegnarsi in altre attività che richiedono una risposta rapida, l'attenzione e una visione chiara.

L'atropina non deve essere utilizzata se la sua durata di conservazione è scaduta, cioè dopo tre anni.

Non usare colliri se le lenti a contatto non vengono rimosse dagli occhi. È meglio rifiutarli affatto al momento del trattamento, sostituendoli con gli occhiali. In caso di emergenza, indossare lenti a contatto, è meglio farlo un'ora dopo l'installazione. Meglio ancora, atropina gocciolare durante la notte, rimuovendo la lente prima di coricarsi.

Durante il periodo di trattamento, si consiglia di indossare occhiali da sole nei giorni di sole, in quanto le pupille dilatate assorbono più luce solare rispetto ai normali occhi.

Conservare Atropine deve essere protetto dalla luce solare e dalla luce artificiale, lontano dai bambini.

Il prezzo medio del collirio nelle farmacie in Ucraina è di 18 UAH, Russia - 67 rubli.

analoghi

Recensioni

Svetlana

Le gocce sono abbastanza buone, le ho applicate in 14 anni. Il medico le ha prescritto e ha detto come applicare correttamente. All'inizio era molto scomodo: tutti gli oggetti dovevano essere portati via dagli occhi, ho letto il libro a grande distanza dagli occhi.

C'erano anche problemi con il sole: i miei occhi erano molto acquosi. Occhiali da sole salvati Come risultato del corso del trattamento, la mia vista è migliorata da -3 a -1, di cui ero estremamente felice. Per questo si potrebbe soffrire un po '.

Helena

Lasciamo cadere Atropine negli occhi del bambino e sperimentiamo qualcosa di terribile. Dopo il primo instillamento, ha avuto voce OSP, gola gonfia e ha saltato in temperatura.

Un medico di ambulanza ha detto che la prossima volta potrebbe essere mortale per un bambino. Naturalmente, in nessun caso si dovrebbe seppellire gli occhi di un bambino senza la conoscenza del medico, solo su consiglio di un medico.

Alexey

L'atropina non viene usata nei bambini piccoli per molto tempo. Invece, ci sono farmaci a breve durata d'azione Midriacil o Irifrin. Saranno più sicuri e più efficaci per il bambino.

L'articolo ha aiutato? Forse aiuterà anche i tuoi amici! Si prega di cliccare su uno dei pulsanti:

Quando viene prescritto Atropine (collirio)?

Gli oftalmologi prescrivono gocce che dilatano l'alunno per condurre ricerche oculistiche e per scopi terapeutici. Uno di questi rimedi è l'atropina.

Le gocce oculari hanno un effetto rilassante sulla muscolatura circolare dell'iride, responsabile della costrizione della pupilla.

Quali sono le gocce per l'espansione della pupilla?

La pupilla è un'apertura rotonda o a fessura nell'iride. Attraverso di essa i raggi del sole penetrano nell'occhio. La luce rifratta colpisce la retina. L'alunno si espande quando la luce lo colpisce e si restringe quando non è presente.

La sostanza atropina dilata la pupilla, sotto la sua influenza viene impedito il deflusso del fluido nell'occhio e aumenta la pressione intraoculare.

Le gocce che espandono la pupilla si chiamano midriatica.

In oftalmologia vengono utilizzati in due casi:
• per la diagnosi delle malattie degli occhi. Senza il loro uso, è quasi impossibile identificare un numero di malattie, una delle quali è il distacco della retina. L'acuità visiva è determinata anche bloccando il muscolo circolare nell'iride. I midriatici possono essere usati nella selezione dei punti;
• a fini terapeutici per il trattamento dell'infiammazione nell'apparato visivo e durante l'intervento chirurgico.

Gocce progettate per diagnosticare anomalie della vista, che durano per diverse ore, per il trattamento - durante l'intero periodo di terapia.

Esistono due tipi di goccioline in espansione: dirette, che agiscono sul muscolo radiale e indirette - che interessano il muscolo circolare.

Le droghe dirette includono l'inifrina, la fenilefrina. Il secondo gruppo è Tropicamide, Cyclomed e Midrum.

Azione farmacologica del farmaco

L'atropina (atropina) è un alcaloide vegetale. È contenuto in erbe come la belladonna, il giusquiamo, la droga e altri appartenenti alla famiglia della belladonna.

L'azione della sostanza atropina solfato è finalizzata al blocco selettivo dei recettori M-colinergici. A causa di ciò, i recettori perdono la sensibilità all'acetilcolina. Questo legame è dovuto alla presenza nella molecola di frammenti di atropina simili all'acetilcolina.

La sostanza atropina dilata la pupilla, sotto la sua influenza viene impedito il deflusso del fluido nell'occhio e aumenta la pressione intraoculare. Di conseguenza, la capacità di vedere bene è persa, soprattutto per gli oggetti situati vicino agli occhi. Diventa problematico eseguire lavori scritti, leggere, guidare un veicolo.

L'assorbimento di atropina è effettuato attraverso il tessuto mucoso - la congiuntiva. La massima efficacia del farmaco Atropina per gli occhi raggiunge i trenta minuti. Ha un'azione prolungata. Dopo 3-10 giorni, zenitsa ripristina la funzione fisiologica di contrazione ed espansione.

Provoca l'aggravamento nei pazienti con glaucoma. Le persone sane sono tollerate normalmente.

Composizione e forme di rilascio Atropine

Il principio attivo del farmaco è atropina sulfatida (atropina solfato).

Le gocce oculari sono un liquido trasparente non colorato all'1%. È confezionato su 5 e 10 ml. Nelle farmacie è rilasciato sotto prescrizione medica.

I medicinali contenenti atropina solfato, oltre ai colliri, sono prodotti nelle seguenti forme:
• Unguento oculare 1%.
• Soluzione per punture. Fiale da 1 ml, con il contenuto di atropina 1 mg e 0,5 mg per 1 ml.
• Soluzione per somministrazione orale in 10 ml, con principio attivo 1 mg per 1 ml.
• Compresse - 0,5 mg.
• Pellicole per gli occhi di 0,0016 g.
• Polvere in fiale.

Il liquido di iniezione può essere iniettato in un muscolo o in una vena.

Indicazioni per l'uso

Le gocce oculari atropina sono utilizzate principalmente nella diagnosi delle patologie oculari.

Le gocce oculari atropina sono utilizzate principalmente nella diagnosi delle patologie oculari.

Senza la paralisi della sistemazione dell'occhio, non sarà possibile esaminare il fondo, determinare la rifrazione.

Il farmaco è usato nella terapia medica. Secondo le istruzioni per l'uso di gocce di atropina, sono prescritti per le malattie dell'apparato visivo:
• infiammatorio;
• risultante da varie lesioni;
• spasmo dell'arteria retinica;
• predisposizione alla trombosi.

L'effetto di atropina sull'occhio è rilassante, l'alunno non può né contrarsi né espandersi. A causa di ciò, il recupero e la normalizzazione della funzione visiva si verificano molto più velocemente. Nelle farmacie, è possibile acquistare analoghi del farmaco Atropine. I loro nomi sono: Midriacile, Tropicamide, Cicloptico.

Collirio atropina: metodo di applicazione

Lo schema classico di trattamento con gocce per occhio - il loro uso da 1 a 3 volte al giorno, una o due gocce in un mal d'occhio. Tra ogni instillazione dovrebbero essere necessarie almeno 5-6 ore. Un oftalmologo può regolare l'appuntamento, tenendo conto delle caratteristiche individuali. Per i bambini viene utilizzata una soluzione contenente lo 0,5% del principio attivo di atropina, per gli adulti - 1%.

Le gocce oculari devono essere prescritte solo da un oftalmologo dopo l'esame necessario.

Con la corretta procedura, il farmaco agisce in modo molto più efficiente. Per fare ciò, dopo l'instillazione, il lato interno dell'occhio viene premuto per un po 'con il dito. Pertanto, il farmaco rimane nell'occhio e non scorre nel rinofaringe. L'instillazione corretta aiuta a evitare effetti collaterali. Prima di usare colliri atropina, assicurarsi di leggere le istruzioni fornite con il produttore.

Su Internet è possibile trovare molti feedback positivi da persone che hanno usato Atropine Drops. Ma dovresti capire che il collirio deve essere prescritto solo da un oftalmologo dopo l'esame necessario.

Le istruzioni fornite dal produttore contengono istruzioni specifiche sull'uso del medicinale:
• Durante la terapia, si raccomanda di rifiutare di guidare un veicolo a motore.
• Non intraprendere attività che richiedano maggiore risposta, concentrazione e chiarezza di visione.
• Se porti lenti, devono essere rimosse per l'intero corso. In questo caso, aiuta i punti. Se non puoi rifiutarti di indossarli, seppellisci lo strumento di notte.
• Proteggi i tuoi occhi dall'esposizione alla luce solare intensa, usa occhiali da sole.

Il farmaco è valido per tre anni, in ogni caso, non utilizzare lo strumento dopo la scadenza della linea specificata. Conservare Atropine è raccomandato in un luogo buio.

Reazioni avverse e controindicazioni

Prima di iniziare un ciclo di trattamento con collirio Atropine, è necessario, senza fallo, consultare un optometrista

Se hai palpebre arrossate, congiuntiva, è comparsa una reazione avversa degli occhi alla luce, dovresti rimandare l'instillazione degli occhi di Atropine e consultare un medico al riguardo. A volte, a causa dell'azione del farmaco, si asciuga in bocca, fa male e ha le vertigini, copre l'ansia e l'ansia irragionevole, aumenta il numero di contrazioni cardiache.

Le reazioni avverse aumentate possono indicare un sovradosaggio. In questo caso, è necessario interrompere immediatamente la terapia.

L'uso di gocce è vietato quando:
• ipersensibilità ai componenti del farmaco;
• una storia di glaucoma di due tipi: angolo aperto e angolo chiuso;
• sinechia dell'iride;
• per i bambini sotto i 7 anni, non prescrivere un calo dell'1%.

Prima dell'inizio del corso del trattamento con collirio Atropine, è necessario, senza fallo, consultare un oculista. Egli determinerà la necessità del loro uso, tenendo conto delle controindicazioni individuali. Se il paziente soffre di aritmia, ipertensione e altre patologie del cuore e del sistema vascolare, il medico confronterà la percentuale di danno e beneficerà del suo utilizzo.

Le donne incinte, le mamme che allattano al seno, le persone che hanno superato i 40 anni di età, il farmaco viene prescritto con cautela, solo dopo aver consultato e consultato il medico.

Gocce di atropina

L'atropina è un farmaco che promuove la creazione della midriasi medica o, in altre parole, l'espansione della pupilla. A causa del vasto numero di controindicazioni e di eventi avversi, l'atropina è usata raramente in terapia oggi.

Effetti farmacologici

L'atropina è un alcaloide di origine vegetale. Il principale ingrediente attivo è estratto da piante appartenenti alla famiglia della belladonna.

L'atropina promuove l'espansione della pupilla e impedisce il deflusso del fluido intraoculare, che a sua volta porta ad un aumento della pressione intraoculare, lo sviluppo della paralisi dell'alloggio. Quest'ultimo ha non solo un effetto terapeutico, ma è anche accompagnato da un disturbo dell'acuità visiva, che dovrebbe essere preso in considerazione per i conducenti di veicoli.

L'effetto terapeutico pronunciato, di regola, può esser osservato già dopo mezz'ora dopo l'uso della composizione. Il completo ripristino della funzione oculare si verifica dopo tre giorni di trattamento.

Modulo di rilascio

L'atropina si riferisce ai farmaci anticolinergici, bloccanti dei recettori m-colinergici. Disponibile sotto forma di collirio e soluzioni iniettabili con il principale principio attivo - atropina solfato.

Le soluzioni di iniezione sono vendute in fiale da 1 ml. La concentrazione di atropina in 1 ml è 1 mg. Ciò che ondeggia collirio, quindi 1 ml della composizione contiene circa 10 mg di atropina. Il farmaco viene venduto in flaconi di plastica da 5 ml.

Istruzioni per l'uso

L'atropina viene prescritta ai pazienti per ridurre le funzioni secretorie delle ghiandole, rilassare il tono degli organi con i muscoli lisci, dilatare la pupilla, aumentare la pressione intraoculare e la paralisi dell'allattamento, che è caratterizzata da cambiamenti nella lunghezza focale dell'occhio. La composizione medicinale è raccomandata nel caso in cui sia necessario accelerare o eccitare l'attività cardiaca.

L'atropina è utilizzata nel trattamento di pazienti con:

  • ulcera gastrica e ulcera duodenale;
  • spasmi dei dotti biliari, organi muscolari lisci del tratto gastrointestinale, bronchi;
  • ipersalivazione;
  • bradicardia;
  • pancreatite acuta;
  • colica intestinale e renale;
  • sindrome dell'intestino irritabile;
  • spasmi bronchiali;
  • bronchite con ipersecrezione;
  • Blocco AV;
  • laringospasmo;
  • avvelenamento con sostanze anticolinesterasiche e m-colinomimetici.

In oftalmologia, la composizione medicinale è raccomandata per determinare la rifrazione oculare, durante l'esame del fondo dell'occhio, nonché a scopi terapeutici con diagnosi rappresentate da spasmi delle arterie retiniche centrali, cheratite, irite, coroidite, iridociclite, embolia e alcune lesioni agli occhi.

L'atropina è prodotta da un produttore farmaceutico nazionale, l'impianto endocrino di Mosca, che ha fissato i seguenti prezzi per i propri prodotti:

analoghi

Come già notato, per scopi terapeutici e profilattici l'atropina è usata raramente oggi. Gli esperti danno la preferenza al suo non meno efficace, ma più sicuro, i seguenti analoghi:

  • Taufon - collirio a base di taurina. Il farmaco è prescritto per la distrofia corneale, la cataratta, le lesioni corneali e le lesioni distrofiche della retina. La soluzione è venduta in flaconi contagocce da 10 ml. Il costo medio del farmaco è di 125 rubli.
  • Sistayn ultra - composizione per idratare la superficie della cornea e aumentare il comfort degli occhi. Differisce in una struttura complessa e l'azienda farmaceutica americana Alcon è impegnata nella sua produzione. I prezzi per il farmaco sono nell'intervallo da 190 a 557 rubli.
  • Midriacyl è una soluzione oftalmica a base di tropicamide che promuove la dilatazione della pupilla e lo sviluppo della paralisi dell'alloggio. Disponibile in flaconi da 15 ml, il cui costo medio è di 350 rubli.
  • Tropicamide - collirio con effetti midriatici ed anticolinergici. Il principale ingrediente attivo è rappresentato dalla tropicamide. Si distingue da Atropine in un effetto più breve della paralisi dell'alloggio indotto, nonché un leggero effetto sullo stato della pressione intraoculare. Disponibile in flaconi da 5 ml, il cui costo medio è di 90 rubli.
  • Cicloptic - collirio a base di ciclopentolato cloridrato. La soluzione medicinale viene utilizzata per la diagnosi durante l'oftalmoscopia, per la rilevazione di cheratite, iridociclite, episclerite, sclerite e patologie infiammatorie che interessano l'occhio anteriore. Disponibile in flaconi da 5 ml, il cui prezzo medio è di 130 rubli.
  • Irifrin - Collirio al fenilefrina cloridrato. Nominato per l'espansione della pupilla per scopi diagnostici con oftalmoscopia e altri studi, con i quali sarà possibile determinare le condizioni della parte posteriore dell'occhio. Disponibile in flaconi con un volume di 5 ml e un costo medio - 560 rubli.

Controindicazioni

Le principali controindicazioni in cui la nomina di Atropine dovrebbe essere esclusa sono presentate:

  • ipersensibilità ai componenti del farmaco;
  • forme ad angolo chiuso e ad angolo stretto di glaucoma o in caso di sospetto del suo sviluppo;
  • sinechie che colpiscono l'iride dell'occhio;
  • sotto i 7 anni.

Con cautela dovrebbe usare il farmaco nel periodo di trasporto di un bambino. Il risultato della ricerca è di confermare la penetrazione di atropina attraverso la barriera placentare. In questo caso, la sicurezza clinica della composizione per il feto non è provata.

I produttori per i pazienti con aritmia, ipertensione, qualsiasi altra interruzione del funzionamento degli organi del sistema cardiovascolare e oltre i 40 anni, sono raccomandati a prescrivere il farmaco solo dopo un esame completo.

Non meno pericolose condizioni in cui l'atropina deve essere presa con cautela sono rappresentate da malattie del tratto gastrointestinale, del tratto urinario, disturbi del sistema endocrino e febbre.

dosaggio

A seconda dell'effetto terapeutico atteso, il farmaco può essere prescritto nei seguenti dosaggi:

  • Se è necessaria la premedicazione, agli adulti viene prescritta la somministrazione della composizione in un dosaggio calcolato da 300 a 600 μg per chilogrammo di peso.
  • In caso di intossicazione da colinomimetici e agenti con fosforo, si raccomanda l'iniezione di 1,4 ml di farmaco per via endovenosa.
  • Per la bradicardia, si raccomanda la somministrazione endovenosa della composizione in quantità da 0,5 a 1 mg. Un'altra introduzione è consentita se necessario e dopo 5 minuti.
  • Le gocce oculari si consiglia di non utilizzare più di 3 volte al giorno per 1-2 gocce e di mantenere l'intervallo di 5 ore.

Quando si utilizza il farmaco, è importante non superare il dosaggio giornaliero massimo di 3 mg e un dosaggio singolo di 600 μg.

Effetti collaterali

Nel trattamento di atropina, possono verificarsi gravi eventi avversi. Si tratta di:

  • vertigini, secchezza nella cavità orale, tachicardia, ritenzione urinaria, stitichezza, fotofobia, paralisi dell'alloggio, disturbi della percezione tattile che possono svilupparsi a causa dell'uso sistemico del farmaco;
  • sentimenti di ansia, mal di testa, battito cardiaco accelerato;
  • iperemia ed edema della congiuntiva, tachicardia, che è tipica per l'uso di atropina per via topica;
  • reazioni allergiche.

L'atropina può causare midriasi, che può durare da 7 a 10 giorni. Inoltre, l'installazione di colinomimetici non contribuisce alla normalizzazione dello stato. In considerazione degli eventi avversi sopra menzionati, consistenti in disabilità visive, si raccomanda di rifiutare di guidare un'auto per le prime 2-3 ore dopo l'installazione del composto nel sacco congiuntivale.

compatibilità

L'integrazione di atropina con antiacidi contenenti alluminio o carbonato di calcio aiuta a ridurre l'assorbimento del farmaco nel tratto digestivo. Per evitare tali conseguenze, si raccomanda di rispettare l'intervallo tra le dosi di 1 ora o più.

L'uso simultaneo di atropina con fenilefrina può causare ipertensione arteriosa, ma in combinazione con Procainamide, l'effetto del primo farmaco aumenta.

Quando si usano i colliri, è importante evitare di ottenere la soluzione nell'area nasofaringea. Per fare questo, gli esperti raccomandano di premere il punto di strappo situato in basso. È anche importante ricordare che nei pazienti con iride intensamente colorata, è possibile una possibile dilatazione della pupilla dilatata. In questo caso, è importante prevenire il sovradosaggio.

overdose

Se si superano i dosaggi raccomandati del farmaco o in condizioni di uso frequente, possono svilupparsi sintomi spiacevoli che sono caratteristici del sovradosaggio. I pazienti sono a rischio di compromissione della vista, instabilità dell'andatura, difficoltà di respirazione, sonnolenza, allucinazioni, ipertermia, debolezza muscolare.

In questo caso, il trattamento è effettuato da fisostigmina. La composizione deve essere somministrata per via endovenosa in quantità non inferiore a 0,5 e non superiore a 2 mg, con una velocità non superiore a 1 mg al minuto.

Il dosaggio giornaliero del farmaco utilizzato non deve superare i 5 mg. Per il primo soccorso in caso di sovradosaggio con atropina, è possibile utilizzare neostigmina metil solfato, che viene somministrato per via intramuscolare ogni 3 ore per 1-2 mg, a seconda delle condizioni del paziente.

Recensioni

Atropina - ha un effetto antispasmodico, riduce la soglia del dolore ed è raccomandato per l'uso nel ridurre le funzioni secretorie delle ghiandole, la paralisi, l'aumento della pressione oculare. Usa la prescrizione.

Collirio atropina: descrizione, uso, controindicazioni

I colliri atropina sono meno comunemente usati nella pratica oftalmica a causa di effetti collaterali sistemici. Ma in alcuni casi l'atropinizzazione è una procedura farmacologica obbligatoria. Utilizzare il farmaco solo dopo una prescrizione e sotto stretto controllo medico.

farmacologia

La struttura chimica atropina è un alcaloide. È un composto organico naturale che è isolato dalle piante appartenenti alla famiglia della belladonna. L'atropina solfato appartiene al gruppo farmacologico di sostanze che bloccano indiscriminatamente i recettori colinergici. È un farmaco che viene venduto secondo una prescrizione medica prescritta da un medico.

Collirio atropina: descrizione, uso, controindicazioni

farmacodinamica

Il blocco dei recettori M-colinergici dell'occhio porta al rilassamento dei muscoli oculari: circolare e ciliare. Ciò provoca un effetto pronunciato di midriasi - l'espansione della pupilla. C'è una paralisi dell'alloggio, cioè la percezione visiva è disturbata. L'espansione della pupilla porta all'impossibilità del deflusso del fluido, che aumenta la pressione intraoculare.

farmacocinetica

Le gocce oculari attraverso il canale lacrimale possono entrare nel rinofaringe. Con ulteriore ingestione, entrano nello stomaco, da dove vengono assorbiti. L'effetto appare in media mezz'ora dopo l'uso del farmaco. La percentuale di assorbimento del farmaco - 50%. La metà viene metabolizzata nel fegato, la seconda metà viene escreta invariata dai reni. L'emivita di una sostanza dipende dallo stato del corpo e varia da 13 a 38 ore.

testimonianza

L'uso principale di atropina solfato nelle goccioline è correlato a scopi diagnostici. L'espansione stabile a lungo termine della pupilla consente una ricerca qualitativa del fondo, anche sul tema della miopia vera o falsa.

L'atropina è usata per studiare il fondo dell'occhio

Oltre alla diagnosi, l'atropina viene utilizzata per scopi medicinali, se necessario, per il riposo funzionale dell'occhio. Questo effetto si ottiene rilassando i muscoli oculari che influenzano la curvatura della lente. Questo è necessario in questi casi:

  • trauma di varia origine;
  • malattie infiammatorie;
  • spasmi di vasi della retina;
  • tendenza alla trombosi.

Effetti collaterali

Le gocce di atropina possono causare effetti collaterali locali e sistemici. Con influenza locale, le manifestazioni nella forma di reazioni allergiche sono possibili:

  • arrossamento delle palpebre;
  • iperemia congiuntivale;
  • fotofobia.

Uno degli effetti collaterali di Atropine è l'iperemia congiuntivale.

Tali manifestazioni passano indipendentemente dopo la fine dell'uso di una preparazione. In alcuni casi, è necessario ridurre il dosaggio o la frequenza di applicazione delle gocce.

Gli effetti collaterali sistemici sono ridotti a tali manifestazioni:

  • bocca secca;
  • ansia;
  • ansia;
  • vertigini;
  • mal di testa;
  • tachicardia;
  • violazioni della sensibilità della pelle.

In caso di sovradosaggio aumentano tutti gli effetti collaterali. Il farmaco può causare l'ostruzione bronchiale, lo sviluppo di disturbi della funzione motoria e mentale. Questo è particolarmente vero per l'uso nei bambini.

Controindicazioni e casi speciali

Il farmaco viene utilizzato solo nei casi in cui è prescritto da un medico. Applicare una soluzione all'1% di atropina solfato. Nell'infanzia, utilizzare una concentrazione non superiore allo 0,5%. La possibilità di un'azione sistemica e di frequenti effetti indesiderati non fanno di atropina un farmaco comunemente usato.

Caratteristiche di utilizzo e dosaggio

2 - 3 volte al giorno - la frequenza raccomandata di atropina solfato. Una singola dose è da 1 a 2 gocce nella cavità congiuntivale di ciascun occhio. Gli effetti dell'applicazione persistono 1 - 1,5 settimane.

Per ridurre la gravità degli effetti collaterali, è necessario premere il dito sul punto lacrimale e mantenere questa posizione per circa 20 - 30 secondi dopo che le gocce hanno colpito la congiuntiva dell'occhio.

Premendo il condotto lacrimale verso il setto nasale, si riduce la possibilità di atropina che entra nel rinofaringe. Quindi, non esiste un'azione sistemica di holinoblokator.

Video - Come seppellire i colliri

raccomandazioni

  1. A causa dell'effetto a lungo termine delle gocce, il loro uso per la terapia è auspicabile. Per la diagnosi, è meglio usare farmaci più moderni che hanno un effetto midriatico su un periodo di tempo più breve.
  2. A causa del fatto che atropina provoca paralisi dell'alloggio, durante il trattamento è necessario abbandonare la guida e lavorare con meccanismi pericolosi che richiedono maggiore attenzione.
  3. Il trattamento farmacologico in combinazione con l'uso di lenti non è stato studiato. Quindi è meglio abbandonare il loro uso per un po '. Se necessario, le lenti possono essere indossate non prima di un'ora dopo l'installazione. O eseguire procedure mediche prima di coricarsi.
  4. Nel periodo di utilizzo di gocce con atropina e due settimane dopo la fine del trattamento, indossare occhiali in condizioni di tempo soleggiato è un prerequisito. La pupilla espansa trasmette più della solita quantità di luce solare. Può danneggiare l'organo della vista.
  5. I farmaci anticolinergici in caso di uso insieme con atropina, aumentano l'attività di holinoblokatora.
  6. La concentrazione di levodopa si riduce quando si utilizza atropina.
  7. La somministrazione di atropina insieme a nitrati porta ad un aumento della pressione intraoculare.
  8. L'uso combinato di atropina e fenilefrina causa ipertensione.
  9. L'effetto della nitrofurantoina è potenziato dall'uso di atropina.

L'uso combinato di atropina e fenilefrina causa ipertensione.

Le gocce di atropina solfato sono un farmaco oftalmico a base vegetale con un'abbondanza di effetti collaterali. Per ragioni di sicurezza, è possibile iniziare il trattamento con questo farmaco solo su indicazione di un medico e sotto il suo controllo. La conformità con la tecnica di applicazione e il dosaggio accurato contribuiranno ad evitare effetti indesiderati della sostanza.

Atropina - gocce per l'espansione della pupilla. Istruzioni, indicazioni, recensioni e analoghi

Atropine - collirio

La sostanza medicinale atropina solfato, che è il principale componente attivo del collirio Atropine, è un alcaloide di origine vegetale.

Nella pratica oftalmica, il farmaco viene utilizzato per ottenere midriasi medica (aumentando l'area della pupilla e la sua espansione) - una condizione necessaria per un esame approfondito e lo studio dei media oculari e del fondo.

Attualmente, il farmaco viene gradualmente eliminato dall'uso pratico quotidiano a causa di un numero sufficientemente ampio di effetti collaterali e della necessità di un'osservazione medica prolungata anche dopo un singolo utilizzo.

Il più delle volte, un collirio Atropina viene utilizzato per condurre un esame oftalmologico e la misurazione della pressione intraoculare - in questo caso, il farmaco viene instillato una volta.

È severamente vietato l'autointroduzione di queste gocce per gli occhi.

La composizione e la forma del farmaco

Le gocce per gli occhi di atropina sono disponibili sotto forma di una soluzione trasparente all'1% incolore, confezionate in flaconi di vetro sterili da 5 ml. Il farmaco è soggetto a una contabilità severa e da farmacie rilasciate solo su prescrizione medica.

Azione farmacologica

In natura, l'akaloide vegetale atropina si trova in grandi quantità nelle piante appartenenti alla famiglia delle belladonna. Sotto l'influenza del farmaco, si verifica un'espansione della pupilla, che persiste a lungo - questo complica in modo significativo il deflusso del liquido intraoculare.

Di conseguenza, il livello di pressione intraoculare aumenta in modo significativo, si verifica la paralisi dell'alloggiamento. Questi effetti spiegano la mancanza di chiarezza, specialmente sugli oggetti vicini, e una diminuzione dell'acuità visiva.

La gravità massima dell'azione clinica del collirio Atropina si verifica 25-40 minuti dopo l'instillazione del farmaco nel sacco congiuntivale e persiste per 72-96 ore. Molto raramente, gli effetti di un farmaco durano per 8-10 giorni anche dopo una singola iniezione - solo dopo un tale periodo di tempo il muscolo circolare dell'occhio ottiene l'opportunità di espandersi e contrarsi sotto l'influenza di cause naturali.

Le gocce oculari atropina sono ben assorbite attraverso la membrana congiuntivale del bulbo oculare e sotto la sua influenza si verifica il rilassamento del muscolo circolare dell'occhio, che in condizioni normali cattura la lente (la lente ottica naturale dell'occhio). Sotto l'influenza di questo processo, la lente si sposta nella camera anteriore del bulbo oculare, che limita significativamente il normale deflusso del fluido intraoculare. Sotto l'influenza del collirio Atropine, può verificarsi un forte aumento della pressione intraoculare, che può provocare un peggioramento della condizione nei pazienti affetti da vari tipi di glaucoma.

Indicazioni per l'uso

Collirio L'atropina è utilizzata nella pratica clinica per l'espansione della pupilla - una tale condizione può essere richiesta durante l'esame di pazienti di qualsiasi età, nonché per il trattamento di determinate condizioni patologiche. Per studiare lo stato del fondo oculare può essere necessaria la paralisi dell'allattamento indotto da farmaci, per chiarire la vera natura della miopia (con vera miopia, la condizione del paziente rimane invariata, mentre con la falsa miopia aumenta l'acuità visiva).

Inoltre, quando necessario, si utilizzano i colliri di atropina per creare un riposo fisiologico e funzionale agli organi della vista - questo può essere richiesto per il trattamento di malattie infiammatorie, lesioni del bulbo oculare e degli organi circostanti, spasmi delle arterie retiniche e tendenza a formare coaguli di sangue.

Sotto l'influenza del collirio Atropine, si verifica il rilassamento dei muscoli del bulbo oculare, che accelera il recupero dei pazienti, indipendentemente dalla loro età.

Metodo di utilizzo del farmaco

In assenza di raccomandazioni speciali, è necessario seppellire le gocce oculari di atropina nell'occhio affetto con 1-2 gocce, ma la quantità massima di somministrazione di farmaco al giorno non deve superare 3 volte con un intervallo minimo tra l'introduzione a 6 ore.

Immediatamente dopo l'introduzione di gocce di atropina nel sacco congiuntivale, il punto di strappo situato nell'angolo interno dell'occhio deve essere compresso - questo comportamento riduce significativamente la zona di assorbimento del farmaco, migliora l'effetto del farmaco sul tessuto del bulbo oculare e previene lo sviluppo di effetti collaterali.

Controindicazioni

Uso di colliri L'atropina è controindicata in caso di intolleranza a qualsiasi componente del farmaco, presenza o ragionevole sospetto di glaucoma ad angolo chiuso o ad angolo chiuso, emorragie o aderenze localizzate nell'iride dell'occhio. Nella pratica pediatrica dovrebbe essere utilizzata una soluzione a concentrazione inferiore: 0,05%.

Non è auspicabile senza gravi ragioni usare questo farmaco in pazienti di qualsiasi sesso di età superiore ai 40 anni, così come le donne durante la gravidanza e l'allattamento al seno con il latte materno.

In presenza di gravi malattie concomitanti del sistema cardiovascolare (IHD, ipertensione arteriosa, aritmie), i patologi del tratto digerente e del tratto urinario devono consultare un medico qualificato.

Durante il trattamento con colliri, atropina può apparire iperemia della pelle delle palpebre e congiuntiva dell'occhio, marcata fotofobia. Quando il riassorbimento sistemico del farmaco può verificarsi mal di testa, vertigini, pelle secca e mucose, in particolare la cavità orale, aumento di ansia, ansia, palpitazioni cardiache, diminuzione della sensibilità della pelle.

Se compaiono segni di azione sistemica del farmaco, è necessario annullare la successiva instillazione di colliri di atropina e consultare un oftalmologo.

Con l'uso simultaneo di questo farmaco con farmaci che hanno attività anticolinergica, gli effetti indesiderati di Atropine sono migliorati.

Durante il trattamento, si raccomanda di astenersi da qualsiasi attività che richieda una visione acuta e una reazione rapida. Non è raccomandato l'uso di alcun mezzo per la correzione della vista, o rimuoverli e reinstallarli solo 60 minuti dopo l'introduzione, ma è necessario utilizzare occhiali da sole per evitare ustioni della retina.

Periodo di validità e conservazione

Dopo aver aperto la bottiglia, i colliri per Attopin rimangono utilizzabili per 30 giorni - possono essere conservati a temperatura ambiente lontano da fonti di luce e calore.

Atropine - analoghi

Le gocce oculari hanno un effetto simile:

Google+ Linkedin Pinterest