Colliri: varietà, elenchi, consigli per l'uso

Le gocce oculari sono soluzioni medicinali che sono intese per l'inserimento negli occhi. Ci sono molti farmaci sotto forma di colliri, ma non tutti sono analoghi, ma appartengono a un gruppo o all'altro. Qualsiasi goccia è sterile, stabile e non irrita la mucosa dell'occhio. A seconda del principio attivo, vengono utilizzate gocce oculari per eliminare i sintomi spiacevoli e trattare varie malattie dell'occhio. Successivamente, consideriamo il più comune dei colliri e le caratteristiche del loro uso.

ambito di applicazione

Le gocce oculari sono intese per la prevenzione e il trattamento di malattie degli organi visivi. Più spesso, gli oftalmologi prescrivono gocce nelle malattie dell'occhio anteriore, gusci esterni e palpebre. La composizione delle soluzioni consiste in uno o più componenti che hanno un effetto terapeutico sugli occhi. I colliri possono essere utilizzati per scopi quali:

  • Lotta contro infezioni e virus. In questo caso, contengono antibiotici e componenti antivirali.
  • Protezione dalle allergie
  • Eliminazione del processo infiammatorio.
  • Trattamento del glaucoma e riduzione della pressione intraoculare.
  • Nutrire i tessuti dell'occhio per migliorare i processi metabolici;
  • Rallentata formazione di cataratta;
  • Ridotta presbiopia;
  • Rallentando la progressione della miopia;
  • La lotta contro la retinopatia con disturbi metabolici;
  • Condurre procedure diagnostiche;
  • Occhi idratanti;
  • vasocostrizione;
  • Eliminazione di affaticamento, arrossamento e irritazione;
  • Rimozione di edema

Caratteristiche delle droghe

Tutti i tipi di colliri combinano una serie di proprietà comuni. Una caratteristica importante di tali mezzi è la capacità di penetrare rapidamente la congiuntiva, la membrana esterna dell'occhio, nelle parti più profonde del bulbo oculare.

Questo effetto è ottenuto attraverso tecnologie speciali utilizzate nel processo di produzione.

Ogni farmaco ha le sue caratteristiche: contiene il suo principio attivo, è usato con uno scopo specifico ed è incluso in uno o in un altro gruppo di colliri.

  • Colliri antimicrobici vengono utilizzati per combattere qualsiasi tipo di infezione. Questo è il gruppo farmacologico più numeroso, che a sua volta è diviso in diversi sottogruppi. Si distinguono i colliri antibatterici, antivirali e antifungini e, per la natura del principio attivo, gli antibiotici, i farmaci chemioterapici e gli antisettici.
  • I colliri anti-infiammatori sono destinati al trattamento delle lesioni infiammatorie dell'organo della vista e delle sue appendici non infettive. Questo gruppo, a sua volta, è suddiviso in gocce anti-infiammatori steroidei (gocce anti-infiammatorie ormonali) e gocce anti-infiammatori non steroidei. Sia quelli che gli altri possono essere costituiti da più componenti, espandendo il loro spettro d'azione.
  • I farmaci progettati per ridurre la pressione intraoculare sono suddivisi in 2 grandi gruppi: farmaci che migliorano il flusso del fluido intraoculare e farmaci che ne riducono la produzione.
  • I colliri antiallergici sono destinati al trattamento e alla prevenzione delle reazioni allergiche. Il principio di azione di questi farmaci è quello di sopprimere l'innesco della reazione infiammatoria a livello cellulare o nel blocco dei recettori dell'istamina.
  • I farmaci vasocostrittori topici alleviano i sintomi dell'infiammazione allergica, come gonfiore e iperemia, e riducono significativamente il dolore.
  • I colliri usati nelle cataratte rallentano il suo sviluppo.
  • I colliri idratanti o "lacrime artificiali" sono destinati alla prevenzione della sindrome dell'occhio secco.
  • I colliri diagnostici sono usati durante gli interventi chirurgici.

lista

Successivamente, consideriamo i farmaci più famosi ed efficaci disponibili sul mercato farmaceutico moderno, che sono classificati in base al tipo di azione e al campo di applicazione.

Per il trattamento di malattie infettive

Questo gruppo è diviso in diversi sottogruppi.

antibatterico

Progettato per il trattamento delle infezioni oculari causate da batteri, micoplasmi e clamidia. I seguenti colliri antibiotici sono attualmente noti:

antivirale

Progettato per trattare le infezioni virali. La lista di questi farmaci:

  • Aktipol;
  • Poludan;
  • trifluridina;
  • Berofor;
  • Oftan-IMU.

antimicotico

Progettato per trattare le infezioni fungine. Tali oftalmici sono disponibili solo in Europa e negli Stati Uniti sulla base di una sostanza come la natamicina. Inoltre, se necessario, vengono instillate negli occhi soluzioni di amfotericina B, fluconazolo, ketoconazolo, flucitazina, miconazolo e nistatina.

combinato

Questi farmaci contengono agenti sulfanilamide nella loro composizione, quindi sono usati per trattare sia le infezioni batteriche che quelle virali. Il farmaco più famoso sulla base del sulfacil sodio è Albucid.

antisettico

Progettato per trattare le infezioni causate da qualsiasi microrganismo: virus, funghi, batteri. Gocce con antisettici:

  • Oftalmia-septoneks;
  • Miramistin;
  • Avitar.

antinfiammatorio

I preparativi di questo gruppo sono divisi in 3 sottogruppi:

  1. Gocce contenenti agenti anti-infiammatori non steroidei come sostanze attive (gocce d'occhio Indocollir, Voltaren oft, Naklof). Le gocce per gli occhi da infiammazione sono spesso usate per fermare una fonte in vari stati funzionali (affaticamento, irritazione, ecc.) E malattie degli occhi (infezioni, glaucoma, ecc.).
  2. Gocce contenenti ormoni glucocorticoidi. Questi includono gocce per gli occhi di desametasone, prednisolone, betametasone, prenatsid. Questi farmaci vengono utilizzati per eliminare un forte processo infiammatorio in varie malattie dell'occhio. Non è raccomandato l'uso di colliri con glucocorticoidi in caso di infezioni virali, micobatteriche e fungine degli occhi.
  3. Gocce combinate contenenti FANS, glucocorticoidi, antibiotici o agenti antivirali. I farmaci di associazione più popolari sono Sofradex, gocce di Ophthalmoferon, gocce di Tobradex.

antiallergico

I preparati di questo gruppo sono prescritti a pazienti che soffrono di reazioni allergiche. Le soluzioni medicinali possono contenere come sostanze attive stabilizzanti della membrana (Cromohexal, Lekrolin, Lodoxamide, Alomid) o antistaminici (Antazolin, Azelastine, Allergodil, Levocabastin, Feniramin, Istist e Opatonol).

Le gocce antiallergiche devono essere applicate nei corsi.

vasocostrittore

  • tetrizolina;
  • nafazolina;
  • ossimetazolina;
  • fenilefrina;
  • Vizin;
  • Spersallerg.

Questi farmaci sono utilizzati solo al bisogno per eliminare il grave rossore degli occhi, alleviare il gonfiore e alleviare lo strappo.

L'uso di gocce di vasocostrittore è consentito non più di 7 - 10 giorni consecutivi.

Per il trattamento del glaucoma

Tali farmaci riducono la pressione intraoculare. Tra questi ci sono le gocce che migliorano il deflusso del fluido intraoculare (Pilocarpina, Carbachol, Latanoprost, Xalatan, Xalacom, Travoprost, Travatan) e le gocce che riducono la formazione di fluido intraoculare (Clonidina-Clofelin, Proxofelin, Betaxolol, Timol Pro, Pro, Prod. Prog. Truzopt, Azopt, Betoptik, Arutimol, Kosopt, Xalakom.

Con neuroprotettori

I farmaci in questo gruppo supportano il funzionamento del nervo ottico e prevengono il suo edema. Questi includono: Erisod, gocce di Emoksipin, soluzione allo 0,02% di istocromo.

Per il trattamento e la prevenzione della cataratta

Lo scopo di queste gocce è rallentare lo sviluppo della cataratta. La lista dei farmaci:

  • Alfa adrenomimetico - Mezaton 1%;
  • Irifrin 2,5 e 10%;
  • taurina;
  • Oftan-Katahrom;
  • Azapentatsen;
  • taufon;
  • Kvinaks.

anestetici

Usato per alleviare il dolore agli occhi con gravi malattie o quando si eseguono procedure diagnostiche e chirurgiche. Questi includono i seguenti farmaci:

Per la diagnosi

Utilizzato per varie procedure diagnostiche: la pupilla è dilatata, permette di vedere il fondo dell'occhio, differenziare le lesioni di vari tessuti oculari, ecc.). Farmaci in questo gruppo:

creme idratanti

Tali mezzi sono chiamati in modo diverso "lacrime artificiali".

Applicare con occhi asciutti sullo sfondo di qualsiasi condizione o malattia. Per le droghe "lacrime artificiali" includono:

  • Vidisik;
  • oftagel;
  • Chesty cassettiera;
  • Oksial;
  • Sisteyn;
  • "Lacrima naturale".

riducendo

Questi farmaci stimolano il ripristino della normale struttura della cornea dell'occhio, migliorano la nutrizione dei tessuti oculari e attivano i loro processi metabolici. Questi includono: Ataden, Erisod, Emoksipin, Taufon, Solkoseril, Balarpan. Queste gocce vengono anche utilizzate per accelerare il recupero da ustioni agli occhi mediante saldature, lesioni, sullo sfondo di processi distrofici nella cornea (cheratinopatie).

vitamina

Contengono vitamine, oligoelementi, amminoacidi e altri nutrienti che migliorano i processi metabolici nei tessuti dell'occhio, riducendo così il tasso di progressione della cataratta, miopia, ipermetropia, retinopatia. L'elenco dei farmaci in questo gruppo:

  • kvinaks;
  • Oftalmia-Katahrom;
  • Katalin;
  • Vitayodurol;
  • taurina;
  • Collirio Taufon.

Ogni farmaco ha le sue caratteristiche. È permesso applicare gocce di un orientamento medico solo a destinazione dell'oftalmologo.

Consigli per l'uso

Cosa è necessario sapere sull'uso corretto del collirio?

  • Le gocce oculari dovrebbero essere prescritte da un medico. Lo specialista seleziona il farmaco per il trattamento della malattia e prescrive il suo dosaggio, che deve essere rigorosamente seguito.
  • Se l'optometrista ha prescritto diversi preparati oftalmici, è necessario fare pause di 15-20 minuti tra l'instillazione. Se il medico dice che le gocce dovrebbero essere applicate in un certo ordine, non trascurare questo.
  • La farmacia non può prescrivere collirio prescritto da un medico. In questo caso, non è necessario sostituirli con gocce di composizione simile, su indicazione del farmacista. Anche se lo stesso principio attivo è indicato su fiale di produttori diversi, il tessuto oculare potrebbe reagire in modo imprevedibile a un altro farmaco. Solo uno specialista può scegliere l'analogo appropriato.
  • Osservare scrupolosamente la modalità di conservazione delle gocce oculari specificata nelle istruzioni per il farmaco.
  • Ricordarsi della data di scadenza: il collirio può essere applicato entro un mese dal momento dell'apertura della bottiglia e solo se l'aspetto, il colore e la consistenza della soluzione non sono cambiati.
  • Lavarsi le mani quando si usano le gocce per evitare l'infezione negli occhi e cercare di non toccare nulla con la punta della bottiglia.
  • Riscaldare le gocce facendo cadere la fiala chiusa in una tazza di acqua calda o sostituendola con un getto di acqua calda. Le gocce fredde vengono assorbite male e possono irritare gli occhi.
  • Se si indossano lenti a contatto, rimuovere le lenti dagli occhi prima di applicare le gocce oculari. Puoi indossarli 15-20 minuti dopo aver usato il farmaco.
  • Non usare le gocce di qualcun altro e non dare a nessuno la tua droga. Collirio - come uno spazzolino da denti: applicare rigorosamente individualmente.

Le cause delle epidemie negli occhi sono descritte in questo articolo.

video

risultati

Le gocce oculari sono un mezzo efficace di uso locale. L'area della loro applicazione è abbastanza ampia. Uno specialista qualificato ti aiuterà a scegliere uno o l'altro strumento dopo un esame approfondito degli organi della vista. Per i farmaci elencati sopra nell'articolo, ha avuto l'effetto desiderato, è necessario seguire le regole del loro uso e il consiglio di un oculista.

Leggi anche quali gocce usare per allergie e orzo sugli occhi.

Collirio: nomi di farmaci

Il primo e più efficace mezzo per alleviare l'infiammazione e il rossore degli occhi - gocce. Come ogni medicina, hanno proprietà farmacologiche, caratteristiche e un regime di somministrazione. L'elenco dei farmaci più popolari e spesso prescritti comprende antisettici, antinfiammatori, antibatterici e profilattici.

Le forme di dosaggio in soluzioni iniettate nel sacco congiuntivale sono gocce oculari. Possono essere acqua, olio o sospensione. Qualsiasi forma di soluzione soddisfa i seguenti requisiti:

  1. Per proteggere la congiuntiva dall'infezione, il farmaco deve essere sterile. Questo si ottiene seguendo le regole di asepsi e sterilizzazione.
  2. Le impurità meccaniche sono escluse. Pertanto, quando si prepara la forma di dosaggio viene accuratamente filtrata.
  3. Le soluzioni devono essere confortevoli, isotoniche, con un indice ottimale corrispondente alla pressione osmotica del liquido lacrimale. A tale scopo vengono utilizzati nella produzione i cloruri di sodio, i solfati e l'acido borico.
  4. Le forme di dosaggio dovrebbero avere una formula chimicamente stabile. Per garantire ciò, vengono aggiunti stabilizzatori speciali e la sterilizzazione viene effettuata con parsimonia.
  5. Il liquido lacrimale ha una caratteristica: lava rapidamente via soluzioni acquose. Al fine di prolungare l'azione della forma di dosaggio nella cavità congiuntivale, includono inoltre componenti prolungati.

Nella pratica oftalmica, le gocce sono prescritte per le misure terapeutiche e profilattiche delle sezioni anteriori degli occhi, delle membrane esterne e delle palpebre. La loro composizione può essere monocomponente o combinata.

antisettici

I preparati di questa lista sono prescritti per il trattamento delle infezioni, "sindrome dell'occhio rosso", con lesioni traumatiche, infiammazioni, dopo l'estrazione di corpi estranei. Questi effetti complessi forniscono un effetto antisettico, deodorante, disinfettante e antinfiammatorio.

Vitabakt

Rilascio della forma: soluzione allo 0,05% in una fiala da 10 ml.

Un farmaco ad ampio spettro è usato nel trattamento delle infezioni fungine, batteriche, virali dell'occhio anteriore. Per scopi profilattici, è prescritto dopo l'intervento chirurgico e lesioni.

Il principale ingrediente attivo: la picloxidina diidrocloruro distrugge le membrane cellulari di batteri, funghi, virus, portando così alla loro morte.

Per migliorare la portabilità e l'efficacia, nella composizione del preparato vengono introdotti due componenti ausiliari:

  • Il polisorbato mantiene la concentrazione di picloxidina sulla cornea.
  • Il destrosio fornisce attività osmotica e tollerabilità delle mucose.

Okomistin

Rilascio della forma: soluzione allo 0,01% in una fiala da 10 ml.

Il componente principale è il benzildimetilico antisettico. Colpisce clamidia, funghi, herpevirus, stafilococchi, streptococchi. Il farmaco è una soluzione isotonica, vicino al liquido lacrimale, quindi il suo uso è indolore e confortevole.

È indicato per il trattamento della congiuntivite acuta e cronica, blefarite, cheratite. Le gocce antisettiche sono prescritte per scopi profilattici dopo interventi chirurgici.

Applicazione Okomistina è sicura, quindi è consentita nella pratica pediatrica per i bambini dai primi giorni di vita, per le donne in gravidanza e in allattamento.

Le soluzioni antisettiche vengono utilizzate 1-2 gocce ogni 4-6 ore per il ciclo di trattamento di 7-10 giorni. Per scopi profilattici vengono utilizzati da tre procedure al giorno.

Gocce anti-infiammatori

I farmaci in questo gruppo sono rappresentati da due tipi. Questi sono farmaci antinfiammatori ormonali e non steroidei sintetici.

desametasone

Il principale componente attivo del desametasone è una sostanza sintetica, un analogo dell'ormone della corteccia surrenale.

Collirio con un'azione antinfiammatoria e antiallergica pronunciata, anti-essudativa. Il farmaco penetra bene in tutti i tessuti dell'occhio anteriore e nelle appendici, agendo da 4 a 8 ore.

Il corso del trattamento: da 10 giorni a due settimane.

Viene prescritto per congiuntivite purulenta e purulenta, cheratite, blefarite, neurite ottica, per la prevenzione della risposta infiammatoria dopo interventi chirurgici, ustioni e lesioni.

Lo strumento è controindicato in patologie purulente, infezione virale, aumento della pressione intraoculare.

Si riferisce ai farmaci da prescrizione.

Prenatsid

Il principale componente attivo del farmaco: fosfato disodico fosfato. Questo composto appartiene al glucocorticoide sintetico e ha un'azione antinfiammatoria e vasocostrittore pronunciata.

È prescritto per patologie organiche, lesioni termiche, chimiche, traumatiche della parte anteriore dell'occhio e appendici.

Il corso del trattamento da 12 giorni a due settimane. Sotto speciali indicazioni, il termine può essere esteso a un mese.

Tobradeks

Prodotto di sospensione combinato che combina due componenti:

  • Dexamentazon fornisce proprietà anti-infiammatorie.
  • La funzione antimicrobica è raggiunta dalla tobramicina - un antibiotico con un ampio spettro di azione.

Gocce prescritte per le infezioni batteriche e l'infiammazione dell'occhio anteriore, per la prevenzione nel periodo postoperatorio.

Il corso del trattamento farmacologico: 7-10 giorni.

Lo strumento è controindicato nei bambini di età inferiore a 1 anno, in gravidanza e in allattamento.

diclofenac

Il principale ingrediente attivo delle goccioline, un derivato dell'acido fenilacetico di sodio, diclofenac, appartiene al gruppo delle sostanze antinfiammatorie non steroidei.

Il farmaco agisce come un anestetico, allevia il gonfiore.

Il corso del trattamento con colliri: da una a tre settimane.

Lo strumento è controindicato nei bambini sotto i 2 anni di età, in gravidanza e in allattamento.

Analogo del farmaco: gocce di Diclo-f.

Indokollir

Il componente principale del prodotto, un derivato dell'acido acetico, appartiene al gruppo di sostanze antinfiammatorie non steroidei. Agisce sul fuoco dell'infezione, allevia il dolore, il gonfiore.

Il corso del trattamento con collirio: da sette giorni e come prescritto da un medico per un massimo di quattro settimane.

Viene utilizzato a scopo profilattico e terapeutico in caso di infiammazione dell'occhio di varia origine, lesioni, prima e dopo l'intervento di cataratta.

Lo strumento è controindicato nei bambini sotto i 2 anni di età, in gravidanza e in allattamento.

Antibiotici, batteriostatici

I preparati di questo gruppo includono componenti attivi attivi di origine sintetica o naturale, distruttivi per microrganismi patogeni. La gamma del loro uso nel trattamento oftalmologico è piuttosto ampia. Sono indicati nel trattamento della blefarite batterica, congiuntivite, orzo, dacriocistite, cheratite e altre lesioni infettive acute e croniche dell'occhio.

I mezzi per il trattamento sono divisi in due grandi gruppi:

  • Antibatterico (aminoglicosidi, fluorochinoloni).
  • Sulfamidici.

La scelta di un particolare agente è fatta da uno specialista, tenendo conto dell'età, dello spettro di esposizione, della tolleranza stimata, della sensibilità dell'infezione al farmaco.

Tsipromed, Floksal, Signitsef

Collirio con il componente principale della ciprofloxacina cloridrato è un antibiotico fluorochinolone con un ampio spettro d'azione. Elimina la riproduzione e i batteri soli.

Dare un alto tasso di assorbimento e raggiungere la sua massima concentrazione dopo 2 ore, mantenendolo fino a 6 ore.

Indicato nel trattamento delle malattie infettive e infiammatorie degli occhi e delle appendici: congiuntivite, cheratite, uveite, blefarite.

Il dosaggio del gruppo fluorochinolone è determinato dal medico. Il corso del trattamento dura 7 giorni.

Dilaterol, Tobrex

Soluzioni oftalmiche con aminoglicosidi, in cui la tobramicina solfato è inclusa come componente principale.

Gli antibiotici locali agiscono su streptococco, stafilococco, klebiaella, difterite ed e. Coli.

È indicato per le lesioni infettive degli occhi da parte di microrganismi patogeni sensibili alla tobramicina solfato in tutte le categorie di pazienti, compresi i neonati.

Il corso del trattamento: da 7 a 10 giorni.

I preparati di sulfonamide sono prescritti nella fase iniziale dell'infezione. Essi inibiscono la crescita e la riproduzione di microrganismi patogeni e, oltre ai batteriostatici, hanno un effetto cheratoplastico: ripristinano lo strato esterno delle cellule epiteliali.

sulfacetamide

Il principio attivo attivo è il sodio solfuro (sulfacetamide).

Il farmaco è disponibile in due dosaggi di una soluzione acquosa di 5 e 10 ml:

Le gocce oculari forniscono un effetto antimicrobico locale contro E. coli, gonococco, streptococco, stafilococco, clamidia.

È usato nelle malattie infettive e infiammatorie dell'occhio anteriore: congiuntivite purulenta, blefarite, ulcere corneali. Come misura preventiva è usato per prevenire le infezioni del neonato.

Il trattamento del farmaco continua fino a quando i sintomi scompaiono con instillazione quotidiana ogni 4 ore.

Gruppo metabolico

Per prevenire cambiamenti distrofici e correlati all'età, per stimolare i processi metabolici e normalizzare la pressione intraoculare, vengono prescritti preparati vitaminizzati.

taufon

Rilascio del modulo: flaconcini da 5,10 ml, soluzione al 4%.

Le gocce oculari a base di taurina, un amminoacido coinvolto nel metabolismo dei lipidi, normalizzano il bilancio energetico intracellulare.

In oftalmologia, il composto è usato per trattare e prevenire i processi degenerativi.

  • Aumento del carico visivo.
  • Tutte le fasi di miopia, ipermetropia, astigmatismo.
  • Cambiamenti legati all'età nella cornea.
  • Cataratta.
  • Glaucoma.
  • Retinopatia diabetica

Il corso del trattamento: da uno a tre mesi.

kvinaks

Collirio con il principio attivo azapentacene polisulfonato. Questo composto stimola la formazione di enzimi e altre strutture proteiche delle camere anteriori degli occhi, agisce come antiossidante.

È raccomandato per il trattamento di tutte le forme di cataratta (senile, congenita, traumatica, secondaria).

Complesso di luteina

Collirio con la sostanza attiva luteina - antiossidante e neutralizzante. Mentre si accumula, il farmaco agisce come un filtro leggero, proteggendo l'occhio dai raggi aggressivi dello spettro luminoso. Le capacità antiossidanti della luteina rendono possibile neutralizzare l'effetto negativo che i radicali liberi hanno, e quindi prevenire la distrofia della retina e della lente.

La gamma di utilizzo del farmaco è ampia: è prescritta per tutte le età. Per i bambini e gli adolescenti - per la prevenzione della miopia, negli adulti - con miopia per la vecchiaia, per prevenire i cambiamenti senili sclerotiche.

Vitafakol

Forma di rilascio: flacone da 10 ml.

Collirio combinato per migliorare il metabolismo, la respirazione e la sintesi cellulare. Stimola i processi energetici nella lente a causa del contenuto di principi attivi:

  • Citocromo.
  • Adenosina.
  • Succinato di sodio.
  • Nicotinamide.

È indicato per la prevenzione della cataratta e altri cambiamenti sclerotici nelle sezioni anteriori dell'occhio.

Il corso del trattamento: da 1 a 3 mesi.

creme idratanti

Questo gruppo di agenti profilattici per una vasta gamma di scopi. Vengono mostrati a coloro la cui attività professionale è associata ad un aumento del carico visivo.

inox

Forma di rilascio: flacone da 10 ml.

Preparazione complessa con estratti vegetali:

  • Farmacia di camomilla
  • Elder.
  • Strega nocciola
  • Donnic medicinale.

Gli occhi ipoallergenici eliminano secchezza, irritazione e arrossamento, danno un leggero effetto anti-infiammatorio, costringono i vasi sanguigni dilatati. Il farmaco è raccomandato per la cura, il rilassamento e l'idratazione della mucosa degli occhi, dopo aver indossato le lenti a contatto.

Oftalgel

Farmaco cheratoprotettivo a base di carbomer - composto altamente molecolare, la composizione vicino al liquido lacrimale. Mostrato con la sindrome dell'occhio rosso e quando si indossano le lenti.

Sulla superficie del corpo crea un film protettivo e idratante, riduce l'infiammazione.

L'elenco di colliri di sostituti artificiali per il liquido lacrimale comprende i seguenti nomi: Sustain, Vial, Tear Natural, Oftolik, Vizomitin.

A differenza di altri farmaci, gli idratanti non hanno un effetto sistemico sulle cellule dell'occhio anteriore. Oltre all'intolleranza individuale, non hanno controindicazioni, quindi possono essere acquistati e utilizzati senza prescrizione medica.

Regole di applicazione

Tutti i colliri, come qualsiasi altro farmaco, dovrebbero essere usati solo dopo che è stato prescritto un prescrittore.

Per poter avere un effetto terapeutico, per preservare l'effetto e non danneggiare, è necessario seguire alcune regole:

  1. La fiala aperta può essere utilizzata per non più di 4 settimane e conservata solo in un luogo fresco e buio.
  2. Lavarsi le mani prima della procedura.
  3. Durante l'instillazione, provare a fare in modo che la punta della pipetta non entri in contatto con la superficie dell'occhio o delle ciglia.
  4. Se un medico prescrive diversi farmaci, la procedura deve essere eseguita con pause per almeno 20 minuti. Quale droga sarà la prima, non importa.

La cosa principale: se il medico ha prescritto il trattamento con gocce, non puoi interromperlo da solo. È necessario osservare un ciclo completo di procedure.

TOP 5 gocce oculari con un antibiotico ad ampio spettro

Gli occhi sono in costante contatto con l'ambiente e sono protetti dalle sue componenti aggressive solo dalla sottile membrana mucosa - la congiuntiva.

Congiuntivite - la congiuntivite è la malattia più comune. È non-purulento, purulento e allergico.

Tipi di malattie degli occhi più comuni

  • La congiuntivite è spesso complicata dall'infiammazione delle palpebre (blefarite), della cornea (cheratite). Quando la blefarite a volte si osserva un danno al tessuto epiteliale.
  • L'infiammazione della congiuntiva e della cornea causata dalla clamidia è chiamata trachoma. Le cicatrici corneali si verificano durante questa malattia, che può portare alla perdita della vista.
  • L'iridociclite viene diagnosticata nell'infiammazione dell'iride e del corpo ciliare. Molto spesso, la natura della malattia è virale o protozoaria, ma l'iridociclite è anche causata da borrelia, salmonella, pneumococchi e altri batteri.
  • La sclerite è un'altra grave malattia; con essa si infiamma la sclera - la guaina connettiva del tessuto dell'occhio. La sclerite interrompe il normale flusso di fluido dalla camera anteriore. Di conseguenza, un infiltrato si forma con una miscela di sangue e linfa - un mezzo nutriente ideale per i batteri. L'insorgenza di una sclerite comporta la completa perdita della vista.
  • Le gravi conseguenze sono accompagnate da uevite - infiammazione della coroide. Egli è in un quarto di tutti i casi porta alla cecità, pertanto richiede un trattamento estremamente rapido.

Quando l'infiammazione è causata da irritazione meccanica o danno (capelli, sabbia, bruciature di vapore o scottature solari), il trattamento deve eliminare la causa e gli effetti della lesione. L'infiammazione scompare dopo l'idratazione e la rigenerazione dei tessuti.

Trattamento antibiotico di varie malattie dell'occhio

Chinoloni, fluorochinoloni

Una parte significativa della malattia è causata da batteri del genere Chlamydia, strepto-gono e stafilococchi. Altri batteri colpiscono gli occhi molto meno spesso, ma sono anche in grado di provocare processi infiammatori, causare dolore, prurito, bruciore, lacrimazione. Molto spesso, ai pazienti viene diagnosticata la presenza di trachoma, congiuntivite di diverso tipo, blefarite, cheratite. La congiuntivite è più spesso causata dai virus che dai batteri. Pertanto, al fine di prescrivere un trattamento adeguato, è necessario condurre test per identificare l'agente patogeno.

Le malattie di questa lista sono trattate con successo con antibiotici dai gruppi di fluorochinoloni, macrolidi e tetracicline.

Un numero di gocce contiene preparazioni antibatteriche del gruppo chinolo e fluorochinolone, che in senso stretto non sono antibiotici - preparati di origine naturale o semi-sintetica. I chinoloni e i fluorochinoloni sono esclusivamente sintetici e non hanno controparti naturali. Hanno uno spettro d'azione molto ampio, sono attivi contro quasi tutti i batteri aerobi e non agiscono su batteri anaerobici (non avendo bisogno di ossigeno).

Sulla base di ofloxacin, le gocce di uniflox, floxal, dancil sono fatte. Normax è prodotto con norfloxacina, lofox - con levofloxacina. Queste gocce aiutano con infezioni da clamidia, blefarite, congiuntivite, cheratite e lesioni ulcerative del tessuto oculare. La ciprofloxacina sotto forma di goccioline è efficace, tra le altre cose, con meybomite e orzo. Con ciprofloxacina rilasciano betaciprolo, tsiprolet, cipromino, ciprinolo e duo combinato con desametasone.

Le gocce a base di principi attivi del gruppo fluorochinolone non sono prescritte a donne in gravidanza e in allattamento e bambini sotto i 18 anni (con alcune eccezioni) a causa dell'insufficiente conoscenza dei loro effetti sul feto e sull'organismo dei bambini.

macrolidi

Gli antibiotici macrolidi sono farmaci naturali o semi-sintetici, a bassa tossicità. Hanno l'effetto più delicato sul corpo con un effetto terapeutico simultaneamente alto. Le controindicazioni per i macrolidi sono poche, sono consentite per l'uso da parte dei bambini. In alcuni casi, il gruppo macrolidico è autorizzato alle donne in gravidanza e in allattamento.

Di questo gruppo, l'eritromicina è un ottimo rimedio.

Non ci sono gocce sulla sua base, ma viene prodotto un unguento molto efficace. È prescritto per malattie infettive e infiammatorie di varie eziologie. Con azitromicina del gruppo macrolidico, l'azidrop viene rilasciato come sostanza attiva.

aminoglicosidi

La brulamicina a base di tobramicina dà risultati eccellenti. Efficace con infiammazione purulenta; inibisce i batteri a piccole dosi, li distrugge a dosi più elevate.

GK dexatobrop, tobrand, todobra sono fatti da desametasone con tobramicina - un forte antibiotico aminoglicosidico. Agiscono anche con gravi infiammazioni avanzate e alleviano bene il dolore ed eliminano il gonfiore, contribuendo a ripristinare più rapidamente le normali funzioni degli occhi. Gli antibiotici di tobramicina sono consentiti per i bambini da due mesi con la supervisione obbligatoria di un pediatra. I preparati con desametasone nella composizione sono autorizzati a essere usati per il trattamento dei bambini durante l'anno.

La gentamicina nella composizione dell'HA (gentamicina, gentamicina-fereina) in aggiunta alle malattie infettive e infiammatorie di cui sopra aiuta nell'infiammazione dell'iride (iridociclide) e del sacco lacrimale (dacriocistite). Il desametasone è incluso nella dex-gentamicina, che allevia il gonfiore, l'infiammazione e elimina le sensazioni dolorose; le indicazioni per il suo uso sono le stesse delle altre gocce di gentamicina. Con neomicina, maxitrol e dexone vengono rilasciati, eliminando il gonfiore delle palpebre e dei tessuti oculari, alleviando il dolore e l'infiammazione. La netilmicina è una sostanza aminoglicosidica attiva delle gocce di nettacina.

cloramfenicolo

Nel gruppo di cloramfenicolo prodotto colliri con lo stesso nome. Sono a base di cloramfenicolo e sono efficaci contro congiuntivite, blefarite, cheratite. In cloramfenicolo-dia si aggiungono levomicetina-fereina e levomicetina-acido acido borico, un disinfettante che aumenta l'effetto antibatterico delle goccioline.

In caso di malattie causate da batteri resistenti alle preparazioni di cui sopra, fucitalmic è prescritto sulla base dell'acido fusidico naturale antibiotico. È particolarmente efficace nella dacriocistite.

goccioline complessi con due specie di sostanze antibatteriche (framicetina e gramicidina) - Sofradeks - qualitativamente validi per l'infiammazione della congiuntiva, iride, corpo ciliare, la conchiglia proteina, tessuto episclerale. Sofradeks un'azione rafforzata desametasone.

Elenco dei collirio congiuntivite con un look antibiotici come questo: floksal, futsitalmik, levomitsetinovye gocce maksitrol gentamicina.

Qual è il miglior collirio per adulti e bambini?

La tabella seguente mostra un confronto tra le gocce più popolari.

Collirio antibatterico

Quando le malattie degli occhi sono infettive, virali o fungine in natura, è difficile fare a meno della terapia antibatterica. Infatti, grazie a tali farmaci possono essere superati i microrganismi patogeni.

Senza l'uso di antibiotici, è difficile ottenere un recupero definitivo, e talvolta la situazione progredita può essere aggravata ancora di più.

Attualmente, i colliri antibatterici agiscono direttamente sul sito della lesione, ma allo stesso tempo tutto avviene in modo delicato e senza manifestazione di reazioni avverse.
Colliri antibatterici possono essere utilizzati solo in alcune situazioni. Questi includono:

  1. Misure terapeutiche e preventive contro malattie infettive e infiammatorie. Questi includono blefarite, ulcera di tipo purulento, cheratite e congiuntivite.
  2. Terapia complessa di malattie dell'occhio di forma virale. Questi includono congiuntivite adenovirale, herpes.
  3. Misure preventive contro l'infezione e processi infiammatori dopo l'intervento chirurgico, che vengono effettuati sull'organo visivo. Inoltre, l'uso di agenti antimicrobici è possibile prima delle procedure chirurgiche.
  4. Misure preventive contro lo sviluppo di infezioni a seguito di lesioni all'organo visivo.

Le gocce antibatteriche dovrebbero essere usate solo dopo aver consultato un medico. Dopotutto, solo un optometrista può determinare i mezzi di dosaggio e la durata del processo terapeutico. Dovresti anche prendere in considerazione l'interazione con altri farmaci, poiché il sovradosaggio del principio attivo o la sua non interazione con altri componenti può causare manifestazioni allergiche o reazioni avverse.

Selezione di gocce antibatteriche per i bambini

Se è necessario scegliere gocce antibatteriche per bambini, allora in una tale situazione è necessario non solo visitare un oftalmologo, ma anche sottoporsi a una diagnosi piena per determinare la natura del processo patologico, l'intolleranza individuale e la suscettibilità a ingredienti attivi. Il rimedio per il bambino dovrebbe essere il più efficace possibile, ma allo stesso tempo morbido e non causa reazioni avverse.

Elenco di gocce antibatteriche popolari per bambini e adulti

Le seguenti gocce appartengono all'elenco dei farmaci antimicrobici che possono essere utilizzati sia per i bambini che per gli adulti.

  1. Tobrex. Collirio antibatterico, indicato per l'orzo, la blefarite, la congiuntivite, l'iridociclite, la meybomite e l'endoftalmite. L'uso del farmaco è possibile non solo per i bambini, ma per le donne in gravidanza e in allattamento. Il corso di trattamento non dura più di dieci giorni. Gli adulti devono gocciolare significa due gocce ogni quattro ore. Se il trattamento riguarda i bambini piccoli e i neonati, il medicinale viene utilizzato una goccia ogni cinque ore. Poiché le reazioni avverse hanno evidenziato irritazione dell'organo visivo, gonfiore e arrossamento della mucosa. In rare situazioni, si verificano dolore e manifestazione della cornea.
  2. Sulfacetamide. Collirio antibatterico, considerato il più popolare ed economico tra medici e pazienti. Hanno un effetto batteriostatico e sono usati per trattare infezioni dell'occhio di natura infettiva: congiuntivite, cheratite, blefarite. Inoltre prescritto dopo l'intervento chirurgico per prevenire ulteriori infezioni. La soluzione del venti percento è usata per l'instillazione dell'occhio nei bambini, il trenta per cento negli adulti. Utilizzare fino a sei volte al giorno per due o tre gocce. Come reazioni collaterali nota lacrimazione, bruciore dopo instillazione, irritazione dell'organo visivo e prurito della pelle intorno agli occhi. Il farmaco non è compatibile con prodotti contenenti sali d'argento. Nel trattamento di processi infiammatori di natura purulenta, l'uso di lenti morbide deve essere interrotto.
  3. Cloramfenicolo. Una delle medicine convenienti e poco costose. Applicato con diversi tipi di congiuntivite, cheratite, blefarite e cheratocongiuntivite nei bambini. Tutte queste malattie sono processi infiammatori batterici che colpiscono la cornea e la congiuntiva. L'azione del farmaco è una violazione della sintesi delle proteine ​​dei microbi. Il farmaco viene rilasciato in due gocce fino a cinque volte al giorno. Quando si migliora il farmaco dovrebbe essere usato fino a tre volte al giorno. La durata del trattamento dipende dal decorso della malattia, ma non più di due settimane. Prescrive il farmaco solo da un medico. Come controindicazione sono la violazione delle funzioni del fegato e dei reni, maggiore suscettibilità ai componenti. Non è consigliabile utilizzare gocce nelle donne nella posizione e durante l'allattamento, poiché una piccola parte del farmaco entra nel flusso sanguigno. Nella maggior parte dei casi, il farmaco non causa effetti collaterali, ma possono verificarsi prurito, bruciore e arrossamento degli occhi.
  4. Floksal. Gocce antibatteriche, indicate per il trattamento della congiuntivite, cheratite, ulcere corneali, blefarite, orzo, infezione da clamidia dell'organo visivo e misure preventive prima e dopo l'intervento chirurgico. Le controindicazioni comprendono l'intolleranza alle sostanze attive, la gravidanza e l'allattamento al seno. Ci sono reazioni avverse sotto forma di arrossamento della congiuntiva, sensazioni di un corpo estraneo nell'occhio, prurito e bruciore, aumento della fotofobia e lacrimazione. In rari casi possono verificarsi capogiri, deterioramento della funzionalità visiva e manifestazioni allergiche. Floksal applica una goccia fino a quattro volte al giorno. Se la lesione è stata causata da un'infezione da clamidia, è necessario gocciolare fino a cinque volte al giorno. La durata del trattamento deve essere non più di due settimane per evitare il verificarsi di reazioni avverse.
  5. Tsipromed. Gocce antibatteriche utilizzate per il trattamento di occhi e orecchie. Il principio attivo è ciprofloxocina. Il farmaco è usato per trattare tutti i tipi di malattie localizzate negli organi visivi e uditivi. Congiuntivite di natura acuta, blefarite, cheratite, uveite, meybomit, dactriocistite, canaliculite sono di solito riferite alle principali indicazioni per l'uso profilattico nel periodo postoperatorio e in caso di lesioni all'organo visivo. Con una miriade di effetti terapeutici, il farmaco può causare reazioni collaterali indesiderate sotto forma di bruciore, prurito, dolore, sensazione della presenza di un corpo estraneo nell'occhio, lacrimazione, arrossamento, comparsa di un velo davanti agli occhi e reazioni allergiche. Questo tipo di gocce porta risultati rapidi ed è conveniente a causa del suo basso costo.

Elenco di colliri antibatterici per adulti

Questi includono quanto segue.

  1. Tobropt. Gocce antibatteriche, la cui sostanza attiva è l'antibiotico dell'azione batteriostatica - tobramicina. Sono utilizzati nei processi infiammatori nell'organo visivo e nelle sue appendici, nonché in misure preventive per prevenire le complicanze nel periodo postoperatorio. Le principali controindicazioni includono la gravidanza, l'allattamento al seno e l'età infantile. Ci possono essere effetti collaterali sotto forma di arrossamento, prurito, bruciore e gonfiore delle palpebre.
  2. Tsiprolet. Collirio antibatterico, a base di ciprofloxacina. Utilizzato per il trattamento di malattie infettive sotto forma di cheratite, blefarite, blefarocongiuntivite, congiuntivite cronica, ulcere corneali e il processo infiammatorio nei dotti lacrimali. Le principali controindicazioni includono l'età dei bambini fino a tre anni, il periodo di trasporto di un bambino, l'allattamento al seno, la presenza di suscettibilità ai principi attivi e la presenza di malattie di natura virale. In rare situazioni, si verificano effetti collaterali. Questi includono gonfiore delle palpebre, fotofobia, reazione allergica, aumento della lacrimazione e della combustione.
  3. Normaks. Collirio antibatterico considerato efficace contro i microbi. Questo strumento è utilizzato nel trattamento dei processi infiammatori nell'organo visivo di natura infettiva. Il principale vantaggio del farmaco è il lento sviluppo della resistenza ai suoi componenti. E significa anche molto ben tollerato dai pazienti.
  4. Vitabakt. Collirio antibatterico, usato per trattare i processi infiammatori. Il farmaco agisce direttamente sul sito dell'infezione, che è stato causato da batteri come la clamidia, E. coli, virus e funghi. Il farmaco è considerato efficace, perché ha la capacità di combattere qualsiasi tipo di microrganismi, pur non avendo reazioni avverse. Ma non è raccomandato l'uso durante il periodo di trasporto di un bambino, l'allattamento al seno e durante l'infanzia. La medicina deve essere gocciolata una goccia da due a sei volte al giorno per dieci giorni. Come misure preventive, le gocce vengono utilizzate tre o quattro volte al giorno prima e dopo l'intervento chirurgico. Può essere combinato con altri mezzi locali, ma è necessario fare una pausa di quindici minuti tra l'instillazione. Vitabact provoca una diminuzione della chiarezza visiva per qualche tempo, quindi è temporaneamente vietato guidare la macchina e lavorare con meccanismi.

La scelta di farmaci antibatterici è abbastanza grande. Ma vale la pena ricordare che solo un medico può prescrivere questo tipo di farmaci, soprattutto quando si tratta di bambini. È inoltre necessario tenere conto del fatto che le gocce antibatteriche possono avere un ingrediente attivo, ma differiscono nel prezzo e nelle reazioni collaterali.

Collirio

Le gocce oculari sono utilizzate nella pratica oftalmica per la prevenzione e il trattamento di malattie del segmento anteriore dell'occhio, guaine esterne e palpebre. Tali agenti possono avere un effetto diverso sugli occhi, contengono uno o più componenti.

Immediatamente prima dell'instillazione delle gocce, la bottiglia con il farmaco deve essere riscaldata nella mano alla temperatura corporea. Eseguire la procedura dovrebbe essere in un'atmosfera rilassata, dopo aver lavato le mani. Affinché la goccia cada nel posto giusto, dovresti inclinare la testa all'indietro e tirare indietro la palpebra inferiore. Per evitare che la soluzione medicinale entri nella cavità nasale, dopo l'instillazione, chiudi l'occhio e premi l'angolo interno.

Quindi, che gocciolare gli occhi per varie malattie e quali colliri, in generale, ci sono?

Tipi di colliri

Considera l'elenco dei farmaci per gli occhi, a seconda dell'azione farmacologica:

  • Antimicrobici. Includono antibiotici e farmaci antivirali, antisettici e antimicotici;
  • Antinfiammatorio.
  • Antiglaucoma. Sono divisi in farmaci che migliorano il deflusso del liquido oculare e inibiscono la produzione di soluzioni acquose.
  • Farmaci che migliorano il metabolismo dei tessuti.
  • Antiallergico.
  • Farmaci per il trattamento della cataratta.
  • Creme idratanti.
  • Diagnostica.

I migliori colliri

Quindi, parliamo di quali sono gli strumenti efficaci nella lotta contro vari tipi di disturbi oftalmologici. Scegli le gocce migliori solo dopo una revisione dettagliata e un'analisi comparativa.

creme idratanti

Questo gruppo di farmaci è usato per la stanchezza e gli occhi asciutti. Gli esperti raccomandano l'uso di creme idratanti per la sindrome dell'occhio secco, l'esposizione prolungata a un computer, nonché quando esposti a fattori ambientali avversi. Tali farmaci sono venduti senza un modulo di prescrizione, quindi possono essere liberamente acquistati nella catena di farmacie.

Le gocce idratanti non intaccano i tessuti dell'occhio e sono lacrime artificiali. A causa di ciò, non hanno praticamente controindicazioni. Considerare i prodotti popolari del gruppo di idratanti:

  • Vizomitin. Lo strumento ha un effetto cheratoprotettivo, è alle prese con i cambiamenti legati all'età nel liquido lacrimale, così come la sindrome dell'occhio secco. La visomitina ha attività antiossidante, grazie alla quale le cellule della congiuntiva vengono normalizzate, la reazione infiammatoria viene rimossa e la composizione del film lacrimale viene normalizzata. Vizomitin - una goccia da crampi, prurito, bruciore e dolore negli occhi. Questo è un farmaco unico che influenza non solo i sintomi, ma anche la vera causa del problema.
  • Sisteyn. I farmaci rilassanti eliminano efficacemente secchezza, affaticamento e irritazione agli occhi. Subito dopo l'instillazione, si manifestano sintomi spiacevoli come prurito, arrossamento e bruciore. Quando le gocce cadono sulla mucosa dell'occhio, formano un film che protegge dall'asciugarsi.
  • Vidisik. Il gel ha una proprietà cheratoprotettiva. Questo è un agente combinato, simile nella composizione al liquido lacrimale. Sulla superficie dell'occhio, Vidisik forma un film delicato che lubrifica e idrata. Il gel stimola i processi di guarigione.
  • Hilo-dresser. Queste sono gocce per rilassare gli occhi, che vengono utilizzati per la sindrome dell'occhio secco, dopo l'intervento chirurgico, nonché per una sensazione di comfort quando si indossano lenti a contatto. La composizione di Hilo-chest include acido ialuronico, non contiene conservanti ed è approvato per l'uso durante la gravidanza. Hilo-petto: si abbassa dal dolore, prurito e stanchezza negli occhi.

Attivare i processi di scambio

Queste gocce sono prescritte dagli esperti per rallentare i cambiamenti legati all'età e i processi distrofici nei tessuti dell'apparato visivo, così come nel trattamento della cataratta. Inclusi nei principi attivi aiutano a ottenere più ossigeno e sostanze nutritive. I farmaci in questo gruppo migliorano i processi di microcircolazione, nutrono gli occhi e ripristinano l'attività funzionale.

Evidenzia i brillanti rappresentanti di questo gruppo:

  • Kvinaks. Spesso prescritto nel trattamento delle opacità del cristallino - la cataratta. Il quinax ha attività antiossidante e protegge la lente dagli effetti negativi dei radicali liberi.
  • Taufon. Lo strumento è prescritto per i cambiamenti distrofici che si verificano negli organi della vista. Taufon stimola i processi metabolici ed energetici, oltre ad accelerare i processi di guarigione. Lo strumento normalizza la pressione e il metabolismo intraoculare.
  • Katalin. È usato per scopi profilattici e terapeutici di cataratta diabetica e senile. Catalin normalizza la nutrizione, i processi metabolici nella lente e previene anche l'aspetto e lo sviluppo dei sintomi della cataratta.

antiglaucoma

Le gocce di antiglaucoma sono prescritte per aumentare la pressione intraoculare. Il glaucoma, o ipertensione dell'occhio, è irto di sviluppo di cambiamenti atrofici nel nervo ottico e completa perdita della vista. I farmaci riducono la produzione di liquido intraoculare e migliorano il suo deflusso. Tali gocce sono un buon metodo di controllo del glaucoma non invasivo. Dalla correttezza della loro scelta dipende dalla sicurezza del paziente.

Parliamo di quattro gocce di antiglaucoma ben note:

  • Pilocarpine. Lo strumento restringe la pupilla dell'occhio e riduce l'aumento della pressione intraoculare. La pilocarpina viene anche utilizzata negli esami oculistici e dopo interventi chirurgici. Lo strumento appartiene al gruppo di alcaloidi, che sono fatti dalle foglie di una pianta del genere Pilocarpus;
  • Betoptik. Il farmaco appartiene al gruppo di beta-bloccanti selettivi. La pressione intraoculare viene ridotta riducendo la produzione di fluido oculare. Betoptik influenza selettivamente i recettori degli organi dell'apparato visivo. Lo strumento non influenza la dimensione della pupilla e gli indicatori della visione crepuscolare;
  • Fotil. Queste sono gocce combinate, che includono pilocarpina e timololo - un beta-bloccante. Fotil provoca uno spasmo di accomodamento e costrizione della pupilla. Mezz'ora dopo l'instillazione, si osserva un effetto che può durare fino a quattordici ore;
  • Xalatan. Lo strumento migliora il deflusso dell'umore acqueo, prevenendo la progressione del glaucoma.

Gocce per il lavaggio degli occhi

Il risciacquo degli occhi può essere necessario in caso di infortunio, così come il contatto con un corpo estraneo o sostanze aggressive. Inoltre, i medici raccomandano una procedura per i processi infiammatori. Considerare tre tipi di gocce per il lavaggio oculare:

  • Sulfatsil. Appartiene al gruppo dei sulfonamidi. Ha un effetto batteriostatico sulla microflora gram-positiva e gram-negativa. Ciò significa che sotto l'azione del farmaco, la crescita attiva e la riproduzione dei patogeni sono sospese;
  • Cloramfenicolo. È un antibiotico con un ampio spettro di azione. La dipendenza dal cloramfenicolo è lenta.
  • Sulfacetamide. Questo è un antibiotico con un'azione batteriostatica che elimina i processi infiammatori infettivi. Il principio attivo ha attività antimicrobica e si riferisce ai sulfonamidi.

midriatiki

La pupilla è un buco nell'iride dell'occhio, attraverso il quale la luce del sole penetra in esso e rifrange sulla retina. Le gocce per l'espansione della pupilla possono essere utilizzate in due casi:

  • Obiettivo terapeutico Nel trattamento dei processi infiammatori e durante l'intervento chirurgico.
  • Target diagnostico Per controllare il fondo.

Rivediamo il noto midriatico:

  • Atropina. Lo strumento ha un gran numero di controindicazioni ed è altamente tossico. A volte l'effetto di Atropine dura per dieci giorni. Il farmaco può causare disagio e problemi alla vista per un certo periodo di tempo;
  • Midriatsil. Circa venti minuti dopo che i mezzi di instillazione iniziano ad agire. L'attività terapeutica dura diverse ore, il che significa che le funzioni dell'occhio sono rapidamente ripristinate. Lo strumento può essere utilizzato da adulti e bambini. Ulteriori informazioni sui colliri per i bambini sono disponibili in questo articolo;
  • Irifrin. Lo strumento è utilizzato sia a fini terapeutici che diagnostici. Ciò è dovuto alla capacità di Irifrin di abbassare la pressione intraoculare.

antisettico

Il compito principale degli antisettici è la disinfezione delle superfici. Questi agenti hanno un ampio spettro di azione e quindi batteri, virus, protozoi, funghi sono sensibili a loro. Sono anallergici e non hanno un effetto sistemico sul corpo. I farmaci aiutano ad alleviare la condizione di congiuntivite, cheratite, uveite e altri processi infiammatori. Gli antisettici eliminano il rossore e prevengono gli effetti degli agenti patogeni.

Considerare due antisettici ben noti per il trattamento delle malattie degli occhi:

  • Vitabakt. Le gocce hanno un ampio spettro di azione antimicrobica. La piossididina è il principale ingrediente attivo del farmaco. Vitabact è usato per le lesioni infettive dell'occhio anteriore: congiuntivite, dacriocistite, cheratite, blefarite.
  • Okomistin. Il benzildimetile è un principio attivo delle gocce antisettiche. Okomistin prescritto per lesioni agli occhi, cheratite, congiuntivite. Viene anche usato per prevenire complicazioni pyoinfiammatorie.

antiallergico

Applicare questo gruppo di farmaci per manifestazioni allergiche nella zona degli occhi:

Considera l'elenco delle gocce antiallergiche:

  • Alomid. È un antistaminico utilizzato per stabilizzare i mastociti. Dopo l'instillazione, possono verificarsi prurito temporaneo, bruciore e formicolio.
  • ALLERGODIL. Lo strumento ha un agente decongestionante e antiallergico. Allergodil è usato per congiuntivite stagionale, così come infiammazione per tutto l'anno di natura allergica. Consentito di usare lo strumento dopo dodici anni. Allergodil può causare irritazione agli occhi.
  • Opatanol. Il principio attivo delle gocce è un potente antistaminico selettivo. Opatanol combatte efficacemente i sintomi della congiuntivite stagionale: prurito, bruciore, gonfiore, arrossamento della mucosa.
  • Il desametasone e l'idrocortisone sono rigorosamente prescritti da un medico. Il desametasone è un corticosteroide che allevia l'infiammazione e una reazione allergica. L'idrocortisone allevia l'infiammazione, l'irritazione, il rossore e riduce anche la migrazione delle cellule protettive nel fuoco della risposta infiammatoria.

vasocostrittore

Tali strumenti sono usati per il gonfiore e il rossore dell'occhio. Tale disagio può essere dovuto a una reazione allergica, infiammatoria o irritante. Il restringimento dei vasi sanguigni porta al fatto che in pochi minuti passano gonfiore e gonfiore. Usare i farmaci vasocostrittori può essere strettamente secondo l'indicazione del medico e per un breve periodo, poiché possono creare dipendenza.

Considera in dettaglio i rappresentanti del gruppo vasocostrittore:

  • Octyl. I mezzi appartengono all'alfa adrenomimetik. Tetrizolina - il componente attivo di Octylia - limita i vasi sanguigni, allevia il gonfiore, stimola il deflusso del fluido intraoculare e provoca la dilatazione della pupilla. Lo strumento allevia i sintomi sgradevoli dell'irritazione degli occhi: lacrimazione, prurito, bruciore, dolore;
  • Okumetil. Questo è un agente antinfiammatorio combinato con azione antiallergica e antisettica. Ocmetil rimuove il gonfiore e l'irritazione degli occhi. Dopo l'installazione, il componente attivo può essere assorbito dalla circolazione sistemica, che può causare gravi effetti collaterali agli organi interni;
  • Visine. Il principio attivo è alfa-adrenomimetik - tetrizolin. Vizin restringe i vasi sanguigni e allevia il gonfiore. Dopo un minuto, appare l'effetto del farmaco, che persiste per quattro-otto ore.

antibatterico

I farmaci antibatterici combattono le malattie batteriche dell'occhio. Ma è un'infezione batterica che più spesso causa processi infiammatori. Parliamo di antibiotici efficaci sotto forma di gocce:

  • Tobrex. Il principio attivo del farmaco è la tobramicina. Questo è un antibiotico aminoglicosidico. Tobrex è usato per trattare i processi infettivi e infiammatori nelle persone di qualsiasi età, compresi i neonati. Sensibile a tobramicina stafilococco, streptococco, klebsiella, bacillo intestinale e difterico;
  • Tsifran. Il principio attivo è ciprofloxacina - un antibiotico del gruppo dei fluorochinoloni. In grado di provocare reazioni avverse sotto forma di reazioni allergiche;
  • Floksal. È un farmaco antimicrobico a cui i batteri gram-negativi sono i più sensibili. Floxal è efficace nel trattamento di orzo, congiuntivite, blefarite, cheratite e altre malattie.

antivirale

Le gocce antivirali sono di due tipi:

  • Farmaci chemioterapici virucidi e interferoni. Questi strumenti distruggono l'infezione virale.
  • Immunomodulatori. Rafforzare la resistenza o la resistenza del corpo, rendendolo più facile combattere gli agenti patogeni.

Parliamo di quattro popolari colliri antivirali:

  • Oftan sto arrivando. L'Idoxuridina è il componente attivo del farmaco, che è un nucleotide pirimidinico. Il suo principale svantaggio è la debole penetrazione nella cornea e l'incapacità di colpire ceppi resistenti di virus e sostanze tossiche. Quando Oftan Ida sta seppellendo, possono verificarsi prurito, bruciore, dolore, gonfiore;
  • Oftalmoferon. È un agente combinato con agenti antinfiammatori, antivirali e immunomodulatori. Strumento fabbricato basato su interferone umano ricombinante. Ophthalmoferon ha anche un effetto anestetico locale e rigenerativo;
  • Aktipol. Lo strumento non ha solo effetto antivirale, ha proprietà antiossidanti, radioprotettive e rigenerative. Actipol viene rapidamente assorbito nel tessuto dell'occhio e contribuisce alla guarigione delle ferite e alla rimozione del gonfiore;
  • Poludan. Solitamente le gocce vengono utilizzate nel trattamento delle lesioni adenovirali ed erpetiche dell'occhio. Poludan ha anche un effetto immunomodulatore. A volte può causare effetti collaterali di tipo allergico.

Quindi, i colliri sono farmaci efficaci nella lotta contro varie malattie dell'apparato visivo. Questi fondi sono suddivisi in diversi gruppi in base alla presenza del componente attivo. Per le lesioni batteriche, vengono utilizzati agenti antibatterici, se il disturbo oftalmologico è di natura virale, quindi gli esperti prescrivono gocce antivirali. In caso di una malattia fungina, vengono prescritte gocce antimicotiche. E questo non è un elenco completo di tutti i preparati disponibili per gli occhi.

I colliri possono essere utilizzati non solo per scopi medicinali, ma anche per la prevenzione e per i test diagnostici. Sia come sia, le medicine per gli occhi dovrebbero essere prescritte dal medico dopo l'esame e una diagnosi accurata.

Google+ Linkedin Pinterest