Collirio antivirale - caratteristiche e caratteristiche dell'applicazione

I colliri antivirali sono molto efficaci, la loro azione è finalizzata alla lotta contro gli agenti patogeni. L'occhio umano è l'organo più suscettibile agli effetti di condizioni ambientali avverse, soffre di batteri patogeni e virus che entrano nel corpo umano. Anche un lieve raffreddore può influire negativamente sulla condizione della nube oculare.

Efficace collirio antivirale

Le malattie virali dell'occhio dei pazienti adulti includono:

Con la sconfitta del corpo con la rosolia, il morbillo, il virus della varicella, anche gli occhi sono infetti. L'organo della visione è danneggiato nelle patologie virali: poliomielite, infezione da HIV.

I più popolari sono:

  1. Il cuore di Actipol è l'interferone, che non solo uccide il virus, ma ripristina la cornea colpita. Aiuta con vari tipi di congiuntivite, infiammazione della retina e della cornea derivante dall'infezione.
  2. Oftan Ida gocce è usato nel trattamento di herpes e varicella, cheratocongiuntivite. Il principio attivo dei colliri colpisce i virus che contengono DNA. Il corso del trattamento con la medicina passa fino a completa guarigione dell'organo della vista, ma non più di 21 giorni. Gli svantaggi delle goccioline comprendono una scarsa penetrazione nella cornea, l'emergere di ceppi resistenti ai farmaci.
  3. L'oftalmoferon è considerato uno dei farmaci antivirali più efficaci.
  4. Le gocce di Berophor contengono la ricombinazione dell'interferone umano, hanno un effetto antivirale. Lo strumento rafforza il sistema immunitario del paziente, causa resistenza alle infezioni. Dopo quattro giorni di instillazione, i sintomi del danno virale scompaiono.

Per combattere i virus, ci sono due tipi di colliri: chemioterapici e immunitari basati sull'interferone.

Guarda i video su questo argomento.

Agenti antibatterici negli occhi

Di solito le infezioni virali sono accompagnate da infiammazioni causate da batteri patogeni. Quindi gli antibiotici dovrebbero essere presenti come parte del collirio.

Come parte del sulfanalamide di Albucid, avendo un effetto batteriostatico. Le sostanze antibatteriche sono attive contro i virus.

Il farmaco Tobradex contiene glucocorticoidi e aminoglicosidi antibiotici. Grazie a queste sostanze, le goccioline sono attive non solo contro i microbi, ma anche contro i virus. Questa combinazione non consente al processo infettivo di crescere. È vietato utilizzare gocce per le donne durante la gravidanza e l'allattamento.

Ma il più spesso le gocce antibatteriche sono usate solo se il processo incendiario o purulento è causato da microrganismi gram-negativi o gram positivi.

Di loro sono utilizzati in congiuntivite con sviluppo virale, come ad esempio:

Hanno un ampio spettro d'azione, uccidendo le cellule patogene sulle mucose e sulla cornea dell'organo della vista.

Droghe per bambini e colliri

L'immunità debole del bambino non può resistere ai virus che entrano nel corpo anche attraverso la mucosa dell'occhio. Le infiammazioni dell'organo della vista si verificano nei bambini durante l'epidemia di influenza e altri raffreddori.

È necessario utilizzare farmaci antivirali nel trattamento di un bambino per i sintomi della congiuntivite adenovirale, danni agli occhi dell'herpes. L'organo della vista è infiammato quando il morbillo, la rosolia e la varicella si trovano in un piccolo paziente.

Tra i colliri per i bambini di orientamento antivirale, ci sono:

Prima di utilizzare questo o quel farmaco per il trattamento degli occhi, è necessario consultare un oculista. Dopo il primo utilizzo, è necessario seguire la reazione dell'agente al corpo del bambino. Solo in assenza di una reazione allergica, continuare il trattamento con un farmaco antivirale.

La differenza del gruppo antibatterico dal antivirale

I farmaci antivirali sono mirati solo a sopprimere i virus dell'herpes, l'influenza. Tipicamente, questi farmaci includono quelli che sono prodotti usando l'interferone riproduttivo umano.

La sostanza stessa non uccide i virus, ma aiuta a organizzare la protezione del corpo di un bambino debole. L'interferone che attraversa colliri nelle cellule dell'organo colpito respinge un grande esercito di virus.

Con questo aiuto, l'immunità del bambino si rafforza producendo nuove sostanze protettive. I virus non possono più combattere e morire. L'interferone tende a sopprimere tutti i tipi di virus, ma non può combattere i batteri.

Pertanto, se ceppi di altri agenti patogeni sono entrati nel corpo di un bambino indebolito, i farmaci antivirali non possono liberare gli occhi da infiammazione, gonfiore, secchezza e crampi. Quindi gli agenti antibatterici escono in cima.

Il ruolo degli antibiotici è quello di eliminare i batteri, rimuovendoli dal corpo. Tali colliri sono indicati per i bambini che soffrono di infezioni delle vie respiratorie, organi dell'udito, odori.

Ma in un bambino possono causare una reazione negativa da parte del sangue, manifestazioni allergiche. Solo uno specialista ti dirà se il farmaco è adatto per ripristinare l'occhio affetto o meno.

Video utile sull'argomento

Aiuta con la congiuntivite dell'occhio

A seconda della causa dell'infiammazione congiuntivale, ai pazienti vengono prescritti sia farmaci antivirali che antibatterici. Efficace tra loro sono i colliri.

Tobrex è un agente antibatterico, contiene un antibiotico del gruppo degli aminoglicosidi, che è attivo contro i batteri patogeni. Le gocce sono usate ogni quattro ore e per le infiammazioni severe - ogni ora.

I tipi virali di congiuntivite sono efficacemente curati con la soluzione di Poludan. Viene somministrato a giorni alterni, sciogliendo il contenuto della fiala in un millilitro di acqua per iniezione. Il corso del trattamento varia da cinque a venti iniezioni.

Oftadek ha un ampio spettro di azione contro diversi gruppi di microbi, i funghi che causano la congiuntivite. Instillare da due a tre gocce nell'occhio affetto da quattro a sei volte al giorno fino a quando i sintomi dell'infiammazione non sono stati completamente eliminati.

Albucid non uccide i batteri patogeni, ma blocca la loro riproduzione. Sulfacetamide alla base del farmaco è attivo contro gonococchi, stafilococchi, clamidia. Aiuta meno medicine con le infezioni virali.

Per il trattamento di pazienti adulti viene utilizzata una soluzione al 30%, instillazione nell'organo visivo interessato da due a sei volte con un intervallo di due ore. La durata del trattamento va dai sette ai quattordici giorni.

Tutte le gocce per il trattamento della congiuntivite devono essere utilizzate secondo le istruzioni e le raccomandazioni di uno specialista.

Trattamento efficace della congiuntivite infantile

I bambini con congiuntivite prescrivono lo stesso collirio degli adulti.

I farmaci per bambini variano nel dosaggio e nella durata del trattamento:

  1. Albucidum deve essere assunto per trattare un bambino con una soluzione al 20 percento. Gocce usate per trattare la congiuntivite batterica sei volte al giorno, riducendo l'infiammazione - fino a tre volte. Il corso della terapia è di sette giorni.
  2. Tobrex è prescritto ai bambini in casi eccezionali quando l'effetto atteso supera il rischio di effetti collaterali. Un bambino ha bisogno di una sola goccia nell'occhio colpito ogni quattro ore. Quando la condizione è migliorata, il farmaco viene interrotto, passando a mezzi più sicuri.
  3. Gocce Floksal può essere usato per trattare l'infiammazione della congiuntiva causata da microbi nei bambini. Il farmaco viene utilizzato due volte al giorno. Il corso del trattamento non deve superare le due settimane.
  4. L'agente antibatterico Oftadek è adatto per il trattamento e la prevenzione della malattia, anche per i neonati. Entra in una borsa congiuntivale su due gocce di soluzione in due ore. Sono usati per cinque giorni.

I colliri per i bambini devono essere usati dopo aver consultato un oftalmologo.

L'efficacia del collirio nell'herpes

Quando gli occhi dell'herpes compaiono dolore al centro dell'infezione, bolle con un liquido limpido. Sulle palpebre e sull'angolo interno dell'occhio, la cornea, le eruzioni cutanee sono possibili. Le conseguenze della malattia sono gravi e portano persino alla perdita della vista.

L'infezione può essere trasmessa da una persona malata a un contatto sano, sessuale, gocciolante aereo.

Tra i farmaci efficaci che combattono attivamente il virus dell'herpes:

  1. Oftan-IMU.
  2. Triflyuorotimidin.
  3. Induksoridin.
  4. Okoferon.
  5. Floksal.
  6. Desametasone.

Nelle fasi iniziali vengono utilizzati solo farmaci antivirali. Sospendono la riproduzione di microrganismi patogeni. Ma poi, al fine di evitare complicazioni, se ci sono segni di gonfiore, eruzioni purulente - antibatterico.

Solo un trattamento completo farà fronte a un'infezione complessa.

Ophthalmoferon - una preparazione antibatterica

Le gocce oculari Ophthalmoferon, che sono basate sull'interferone alfa-2 umano, sono famose per un ampio spettro di attività antivirali e antimicrobiche.

L'installazione della soluzione viene eseguita in una o due gocce nell'occhio interessato. Il numero di instillazioni arriva a otto al giorno.

Dopo aver ridotto i sintomi dell'infiammazione, applicare la soluzione fino a tre volte al giorno o meno. Il corso del trattamento dura fino a quando i sintomi della malattia oftalmologica scompaiono.


Lo strumento viene utilizzato per prevenire le malattie infiammatorie degli occhi dopo gli infortuni, operazioni. Per fare questo, scavare una soluzione per dieci giorni due volte al giorno.

Il farmaco non ha effetti collaterali e controindicazioni. È vietato solo alle persone con intolleranza individuale ai componenti della soluzione.

Combinazione di combinazioni di gocce e unguenti

Molti farmaci popolari per le lesioni agli occhi virali e batteriche sono disponibili sotto forma di gocce e unguenti. La droga Floxan ha entrambe le forme. La loro combinazione è possibile, poiché accelera solo il processo di guarigione. Se usato contemporaneamente, l'unguento viene iniettato nella palpebra per ultimo. Non puoi trattare gli occhi con il farmaco per più di due settimane.

Occasionalmente, i pazienti hanno reazioni allergiche ai colliri. In questo caso, è meglio sostituire il farmaco con unguenti simili. I bambini da due mesi possono lubrificare gli occhi colpiti con un unguento di Tobrex. L'unguento tetraciclico è anche sicuro, poiché ha un basso assorbimento, ma i suoi componenti eliminano rapidamente i fuochi congiuntivi dell'infiammazione.

Ogni paziente ha bisogno di conoscere le regole per l'uso di colliri e unguenti. Dovrebbero essere usati solo prima della data di scadenza. Dopo l'apertura, il tubo o il contagocce non dovrebbero richiedere più di quattro settimane.

E conservare la medicina nel frigorifero, prima di usarla un po 'tiepida. Per fare questo, il tubo o la bottiglia viene immerso in acqua calda o tenuto per un po 'nella tua mano. Inserire i fondi per il paziente nel sacco congiuntivale. È meglio quando il paziente è in posizione supina.

Il miglior collirio antivirale per bambini e adulti.

Malattie infiammatorie dell'occhio - cheratite, congiuntivite, uveite, ecc. - sono causate da batteri e virus. La causa delle infezioni virali è più spesso adenovirus e più della metà di tutti i casi di cheratite è causata dal virus dell'herpes. I colliri antivirali, i gel e gli unguenti topici sono usati per la terapia, nei casi più gravi è indicato un trattamento sistemico con farmaci appropriati. L'articolo presenta una revisione comparativa dei colliri efficaci più efficaci con i prezzi e le caratteristiche dell'applicazione.

Malattie virali degli occhi

Il corpo umano viene costantemente attaccato dall'esterno da virus aggressivi e i portatori di virus dell'herpes sono oltre il 90% della popolazione. Normalmente, il sistema immunitario risponde prontamente alle invasioni e all'attivazione di agenti patogeni presenti nel corpo, ma quando il sistema immunitario si indebolisce, si sviluppano malattie infiammatorie di diversa localizzazione.

Le infezioni più comuni in oftalmologia, per il trattamento dei quali si utilizzano colliri antivirali e antibatterici, sono:

  • Congiuntivite. Ci sono due tipi di questa patologia causata da adenovirus - febbre faringo-congiuntivale e cheratocongiuntivite epidemica. Una volta infetto da virus Coxsackie o enterovirus sviluppare congiuntivite epidemica acuta.
  • Cheratite. In più della metà dei casi, la malattia ulcerosa della cornea è causata da virus: herpes simplex, citomegalovirus o varicella-zoster.
  • Uveite. La causa dell'infiammazione della coroide sono anche i virus dell'herpes.

Nella maggior parte dei casi, queste infezioni con terapia appropriata passano senza conseguenze e complicazioni. Tuttavia, la mancanza di trattamento o l'accesso ritardato a un medico possono causare un deterioramento irreversibile e persino la perdita della vista.

Classificazione di gocce antivirali

I colliri antivirali sono divisi in tre gruppi in base alla loro composizione e al principio di azione:

  • Interferoni - questi farmaci contengono proteine ​​specifiche, che, quando un'infezione virale viene prodotta dalle cellule del corpo e attivano il sistema immunitario. Questi includono Oftalmoferon e i suoi analoghi.
  • Induttori di interferone - farmaci che stimolano la produzione di interferoni endogeni. Ad esempio, Aktipol, Poludan.
  • Droghe virucide - agiscono direttamente sul virus, impedendone l'ulteriore riproduzione e diffusione. Il gruppo è rappresentato da gocce a base di idoxuridine (Oftan Idu).

Quale tipo di gocce scegliere per il trattamento delle infezioni virali degli occhi, dovrebbe decidere oftalmologo. Nonostante la vendita over-the-counter della maggior parte dei farmaci antivirali dalle farmacie, hanno controindicazioni specifiche e, se usate in modo incontrollato, possono aggravare la malattia.

Collirio antivirale per adulti e bambini

Di seguito è riportata una panoramica dettagliata dei mezzi più popolari per il trattamento locale delle infezioni oftalmiche virali. La scelta di un particolare farmaco dipende dalla natura della malattia, dalla presenza di controindicazioni, dall'età del paziente. La tabella contiene un riepilogo della composizione, delle indicazioni e dei prezzi per ciascun medicinale.

Oftan Idu

Collirio dall'azienda farmaceutica francese Santen OY, il cui principio attivo è l'idoxuridina. Il farmaco è disponibile in fiale da 10 ml di contagocce di plastica, è una soluzione allo 0,1%. L'effetto antivirale del farmaco si basa sull'incorporazione delle sue molecole nella catena del DNA dei virus dell'herpes e bloccandone l'ulteriore replicazione.

Foto di collirio Oftan Ida

Indicazioni per l'uso sono cheratite superficiale e cheratocongiuntivite, innescata dal virus dell'herpes simplex. Non usare Oftan Ida gocce nei seguenti casi:

  • gravidanza e HBV (a causa di potenziale teratogenicità, mutagenicità e carcinogenicità dell'idoxuridina);
  • i bambini più piccoli;
  • lesione corneale profonda;
  • ipersensibilità;
  • iritis.

È necessario seppellire il farmaco ogni ora durante il giorno e in un intervallo di due ore durante la notte (goccia a goccia nella cavità della congiuntiva). Quando c'è un notevole miglioramento duraturo, la pausa tra la somministrazione del farmaco aumenta di 2 volte. Il corso del trattamento è fino alla completa guarigione, più 4-5 giorni dopo. Tra gli effetti collaterali della terapia, ci sono irritazioni e gonfiore di natura locale, la fotofobia, che scompare dopo la sospensione dei farmaci. È anche probabile che la cornea sia annebbiata, formazione di cicatrici, allergia e lacrimazione.

Oftalmoferon

I componenti attivi dell'occhio antivirale rilasciano Ophthalmoferon - dimedrol e interferone alfa-2b (ricombinante). Il farmaco è prodotto da JSC domestico "FIRN M" in fiale da 5 o 10 ml. Ha un effetto immunomodulatore, antivirale e antiproliferativo a causa del contenuto di interferone. La difenidramina nella composizione fornisce un effetto antistaminico, riduce il prurito e il gonfiore.

Foto antivirali Ophthalmoferon 10 ml in gocce

  • congiuntivite adeno-e enterovirale, cheratite;
  • cheratite erpetica con e senza ulcerazione;
  • uveite e keratouveuitis di eziologia erpetica;
  • sindrome dell'occhio secco;
  • prevenzione delle infezioni dopo l'intervento chirurgico.

Da controindicazioni, il produttore indica solo intolleranza individuale ai componenti dei farmaci. Le gocce in gravidanza e in allattamento possono essere prescritte se i benefici della terapia superano i potenziali rischi. L'infanzia non è una controindicazione, non sono stati identificati effetti collaterali.

Nella fase acuta di un'infezione virale, l'uso è mostrato da 6 a 8 volte al giorno (1 o 2 gocce in ciascun occhio). Man mano che lo stato migliora, la frequenza di instillazione viene ridotta a 2-3 volte. Il corso profilattico dura 10 giorni, durante i quali il farmaco viene applicato due volte al giorno, 1-2 gocce per ciascun occhio. La sindrome dell'occhio secco viene trattata in modo simile, ma per 25-30 giorni.

Aktipol

Il componente attivo delle gocce antivirali negli occhi è Actipol - acido para-amminobenzoico (0,07 mg per 1 ml). Produttore Diapharm Institute for Molecular Diagnostics CJSC produce il farmaco in flaconi contagocce in vetro o polimero da 5 ml. Il principio attivo del farmaco è un induttore di interferone, che viene rapidamente assorbito quando applicato localmente.

L'elenco delle indicazioni include:

  • infezioni virali dell'occhio causate da virus adeno-e herpes;
  • cheratopatie di origine post-operatoria e post-traumatica;
  • degenerazione della cornea e della retina;
  • ustioni e lesioni meccaniche agli occhi.
Foto di collirio Aktipol 5 ml

Le gocce hanno proprietà antivirali, rigeneranti, radioprotettive, mentre non esercitano un effetto tossico. Una controindicazione severa è l'ipersensibilità. Questi colliri antivirali per il trattamento di bambini e donne incinte sono usati solo secondo indicazioni (a causa di effetti insufficientemente studiati sul feto e sull'organismo dei bambini). Gli effetti collaterali sotto forma di allergie locali o arrossamento congiuntivale sono raramente osservati. Il trattamento dura almeno una settimana dopo la scomparsa dei sintomi clinici. Singola dose - 1 o 2 gocce nella cavità congiuntivale, la frequenza d'uso è da 3 a 8 volte al giorno.

Poludan

Prodotto immunostimolatore combinato prodotto dalla LLC russa "Lens-Farm" sotto forma di liofilizzato per la preparazione della soluzione. Il principio attivo è una combinazione di sali di potassio di acidi polioboadenilico e polibutouridilico, che stimolano la sintesi dell'interferone alfa endogeno.

Foto di confezioni di colliri Poludan

Le indicazioni per la nomina di gocce sono la congiuntivite erpetica e adenovirale, la cheratite superficiale e l'infiammazione oculare combinata di eziologia virale. L'uso del farmaco è controindicato in presenza di ipersensibilità ai suoi componenti. A causa di effetti insufficientemente studiati sul feto e sul corpo del bambino, non è consigliabile prescrivere farmaci per bambini e donne incinte.

Il farmaco viene preparato mediante diluizione con acqua distillata fino al segno sulla bottiglia (un cappuccio contagocce è anche incluso nel kit per facilità d'uso). Il trattamento di infezioni virali è effettuato instillazione quotidiana di 1-2 gocce in ogni sacco conjunctival 6-8 volte al giorno. Quando i sintomi della malattia scompaiono, la frequenza della somministrazione del farmaco si riduce a 3-4 volte.

Le informazioni dal tavolo ti aiuteranno a scegliere colliri antivirali economici ma piuttosto efficaci.

Colliri: varietà, elenchi, consigli per l'uso

Le gocce oculari sono soluzioni medicinali che sono intese per l'inserimento negli occhi. Ci sono molti farmaci sotto forma di colliri, ma non tutti sono analoghi, ma appartengono a un gruppo o all'altro. Qualsiasi goccia è sterile, stabile e non irrita la mucosa dell'occhio. A seconda del principio attivo, vengono utilizzate gocce oculari per eliminare i sintomi spiacevoli e trattare varie malattie dell'occhio. Successivamente, consideriamo il più comune dei colliri e le caratteristiche del loro uso.

ambito di applicazione

Le gocce oculari sono intese per la prevenzione e il trattamento di malattie degli organi visivi. Più spesso, gli oftalmologi prescrivono gocce nelle malattie dell'occhio anteriore, gusci esterni e palpebre. La composizione delle soluzioni consiste in uno o più componenti che hanno un effetto terapeutico sugli occhi. I colliri possono essere utilizzati per scopi quali:

  • Lotta contro infezioni e virus. In questo caso, contengono antibiotici e componenti antivirali.
  • Protezione dalle allergie
  • Eliminazione del processo infiammatorio.
  • Trattamento del glaucoma e riduzione della pressione intraoculare.
  • Nutrire i tessuti dell'occhio per migliorare i processi metabolici;
  • Rallentata formazione di cataratta;
  • Ridotta presbiopia;
  • Rallentando la progressione della miopia;
  • La lotta contro la retinopatia con disturbi metabolici;
  • Condurre procedure diagnostiche;
  • Occhi idratanti;
  • vasocostrizione;
  • Eliminazione di affaticamento, arrossamento e irritazione;
  • Rimozione di edema

Caratteristiche delle droghe

Tutti i tipi di colliri combinano una serie di proprietà comuni. Una caratteristica importante di tali mezzi è la capacità di penetrare rapidamente la congiuntiva, la membrana esterna dell'occhio, nelle parti più profonde del bulbo oculare.

Questo effetto è ottenuto attraverso tecnologie speciali utilizzate nel processo di produzione.

Ogni farmaco ha le sue caratteristiche: contiene il suo principio attivo, è usato con uno scopo specifico ed è incluso in uno o in un altro gruppo di colliri.

  • Colliri antimicrobici vengono utilizzati per combattere qualsiasi tipo di infezione. Questo è il gruppo farmacologico più numeroso, che a sua volta è diviso in diversi sottogruppi. Si distinguono i colliri antibatterici, antivirali e antifungini e, per la natura del principio attivo, gli antibiotici, i farmaci chemioterapici e gli antisettici.
  • I colliri anti-infiammatori sono destinati al trattamento delle lesioni infiammatorie dell'organo della vista e delle sue appendici non infettive. Questo gruppo, a sua volta, è suddiviso in gocce anti-infiammatori steroidei (gocce anti-infiammatorie ormonali) e gocce anti-infiammatori non steroidei. Sia quelli che gli altri possono essere costituiti da più componenti, espandendo il loro spettro d'azione.
  • I farmaci progettati per ridurre la pressione intraoculare sono suddivisi in 2 grandi gruppi: farmaci che migliorano il flusso del fluido intraoculare e farmaci che ne riducono la produzione.
  • I colliri antiallergici sono destinati al trattamento e alla prevenzione delle reazioni allergiche. Il principio di azione di questi farmaci è quello di sopprimere l'innesco della reazione infiammatoria a livello cellulare o nel blocco dei recettori dell'istamina.
  • I farmaci vasocostrittori topici alleviano i sintomi dell'infiammazione allergica, come gonfiore e iperemia, e riducono significativamente il dolore.
  • I colliri usati nelle cataratte rallentano il suo sviluppo.
  • I colliri idratanti o "lacrime artificiali" sono destinati alla prevenzione della sindrome dell'occhio secco.
  • I colliri diagnostici sono usati durante gli interventi chirurgici.

lista

Successivamente, consideriamo i farmaci più famosi ed efficaci disponibili sul mercato farmaceutico moderno, che sono classificati in base al tipo di azione e al campo di applicazione.

Per il trattamento di malattie infettive

Questo gruppo è diviso in diversi sottogruppi.

antibatterico

Progettato per il trattamento delle infezioni oculari causate da batteri, micoplasmi e clamidia. I seguenti colliri antibiotici sono attualmente noti:

antivirale

Progettato per trattare le infezioni virali. La lista di questi farmaci:

  • Aktipol;
  • Poludan;
  • trifluridina;
  • Berofor;
  • Oftan-IMU.

antimicotico

Progettato per trattare le infezioni fungine. Tali oftalmici sono disponibili solo in Europa e negli Stati Uniti sulla base di una sostanza come la natamicina. Inoltre, se necessario, vengono instillate negli occhi soluzioni di amfotericina B, fluconazolo, ketoconazolo, flucitazina, miconazolo e nistatina.

combinato

Questi farmaci contengono agenti sulfanilamide nella loro composizione, quindi sono usati per trattare sia le infezioni batteriche che quelle virali. Il farmaco più famoso sulla base del sulfacil sodio è Albucid.

antisettico

Progettato per trattare le infezioni causate da qualsiasi microrganismo: virus, funghi, batteri. Gocce con antisettici:

  • Oftalmia-septoneks;
  • Miramistin;
  • Avitar.

antinfiammatorio

I preparativi di questo gruppo sono divisi in 3 sottogruppi:

  1. Gocce contenenti agenti anti-infiammatori non steroidei come sostanze attive (gocce d'occhio Indocollir, Voltaren oft, Naklof). Le gocce per gli occhi da infiammazione sono spesso usate per fermare una fonte in vari stati funzionali (affaticamento, irritazione, ecc.) E malattie degli occhi (infezioni, glaucoma, ecc.).
  2. Gocce contenenti ormoni glucocorticoidi. Questi includono gocce per gli occhi di desametasone, prednisolone, betametasone, prenatsid. Questi farmaci vengono utilizzati per eliminare un forte processo infiammatorio in varie malattie dell'occhio. Non è raccomandato l'uso di colliri con glucocorticoidi in caso di infezioni virali, micobatteriche e fungine degli occhi.
  3. Gocce combinate contenenti FANS, glucocorticoidi, antibiotici o agenti antivirali. I farmaci di associazione più popolari sono Sofradex, gocce di Ophthalmoferon, gocce di Tobradex.

antiallergico

I preparati di questo gruppo sono prescritti a pazienti che soffrono di reazioni allergiche. Le soluzioni medicinali possono contenere come sostanze attive stabilizzanti della membrana (Cromohexal, Lekrolin, Lodoxamide, Alomid) o antistaminici (Antazolin, Azelastine, Allergodil, Levocabastin, Feniramin, Istist e Opatonol).

Le gocce antiallergiche devono essere applicate nei corsi.

vasocostrittore

  • tetrizolina;
  • nafazolina;
  • ossimetazolina;
  • fenilefrina;
  • Vizin;
  • Spersallerg.

Questi farmaci sono utilizzati solo al bisogno per eliminare il grave rossore degli occhi, alleviare il gonfiore e alleviare lo strappo.

L'uso di gocce di vasocostrittore è consentito non più di 7 - 10 giorni consecutivi.

Per il trattamento del glaucoma

Tali farmaci riducono la pressione intraoculare. Tra questi ci sono le gocce che migliorano il deflusso del fluido intraoculare (Pilocarpina, Carbachol, Latanoprost, Xalatan, Xalacom, Travoprost, Travatan) e le gocce che riducono la formazione di fluido intraoculare (Clonidina-Clofelin, Proxofelin, Betaxolol, Timol Pro, Pro, Prod. Prog. Truzopt, Azopt, Betoptik, Arutimol, Kosopt, Xalakom.

Con neuroprotettori

I farmaci in questo gruppo supportano il funzionamento del nervo ottico e prevengono il suo edema. Questi includono: Erisod, gocce di Emoksipin, soluzione allo 0,02% di istocromo.

Per il trattamento e la prevenzione della cataratta

Lo scopo di queste gocce è rallentare lo sviluppo della cataratta. La lista dei farmaci:

  • Alfa adrenomimetico - Mezaton 1%;
  • Irifrin 2,5 e 10%;
  • taurina;
  • Oftan-Katahrom;
  • Azapentatsen;
  • taufon;
  • Kvinaks.

anestetici

Usato per alleviare il dolore agli occhi con gravi malattie o quando si eseguono procedure diagnostiche e chirurgiche. Questi includono i seguenti farmaci:

Per la diagnosi

Utilizzato per varie procedure diagnostiche: la pupilla è dilatata, permette di vedere il fondo dell'occhio, differenziare le lesioni di vari tessuti oculari, ecc.). Farmaci in questo gruppo:

creme idratanti

Tali mezzi sono chiamati in modo diverso "lacrime artificiali".

Applicare con occhi asciutti sullo sfondo di qualsiasi condizione o malattia. Per le droghe "lacrime artificiali" includono:

  • Vidisik;
  • oftagel;
  • Chesty cassettiera;
  • Oksial;
  • Sisteyn;
  • "Lacrima naturale".

riducendo

Questi farmaci stimolano il ripristino della normale struttura della cornea dell'occhio, migliorano la nutrizione dei tessuti oculari e attivano i loro processi metabolici. Questi includono: Ataden, Erisod, Emoksipin, Taufon, Solkoseril, Balarpan. Queste gocce vengono anche utilizzate per accelerare il recupero da ustioni agli occhi mediante saldature, lesioni, sullo sfondo di processi distrofici nella cornea (cheratinopatie).

vitamina

Contengono vitamine, oligoelementi, amminoacidi e altri nutrienti che migliorano i processi metabolici nei tessuti dell'occhio, riducendo così il tasso di progressione della cataratta, miopia, ipermetropia, retinopatia. L'elenco dei farmaci in questo gruppo:

  • kvinaks;
  • Oftalmia-Katahrom;
  • Katalin;
  • Vitayodurol;
  • taurina;
  • Collirio Taufon.

Ogni farmaco ha le sue caratteristiche. È permesso applicare gocce di un orientamento medico solo a destinazione dell'oftalmologo.

Consigli per l'uso

Cosa è necessario sapere sull'uso corretto del collirio?

  • Le gocce oculari dovrebbero essere prescritte da un medico. Lo specialista seleziona il farmaco per il trattamento della malattia e prescrive il suo dosaggio, che deve essere rigorosamente seguito.
  • Se l'optometrista ha prescritto diversi preparati oftalmici, è necessario fare pause di 15-20 minuti tra l'instillazione. Se il medico dice che le gocce dovrebbero essere applicate in un certo ordine, non trascurare questo.
  • La farmacia non può prescrivere collirio prescritto da un medico. In questo caso, non è necessario sostituirli con gocce di composizione simile, su indicazione del farmacista. Anche se lo stesso principio attivo è indicato su fiale di produttori diversi, il tessuto oculare potrebbe reagire in modo imprevedibile a un altro farmaco. Solo uno specialista può scegliere l'analogo appropriato.
  • Osservare scrupolosamente la modalità di conservazione delle gocce oculari specificata nelle istruzioni per il farmaco.
  • Ricordarsi della data di scadenza: il collirio può essere applicato entro un mese dal momento dell'apertura della bottiglia e solo se l'aspetto, il colore e la consistenza della soluzione non sono cambiati.
  • Lavarsi le mani quando si usano le gocce per evitare l'infezione negli occhi e cercare di non toccare nulla con la punta della bottiglia.
  • Riscaldare le gocce facendo cadere la fiala chiusa in una tazza di acqua calda o sostituendola con un getto di acqua calda. Le gocce fredde vengono assorbite male e possono irritare gli occhi.
  • Se si indossano lenti a contatto, rimuovere le lenti dagli occhi prima di applicare le gocce oculari. Puoi indossarli 15-20 minuti dopo aver usato il farmaco.
  • Non usare le gocce di qualcun altro e non dare a nessuno la tua droga. Collirio - come uno spazzolino da denti: applicare rigorosamente individualmente.

Le cause delle epidemie negli occhi sono descritte in questo articolo.

video

risultati

Le gocce oculari sono un mezzo efficace di uso locale. L'area della loro applicazione è abbastanza ampia. Uno specialista qualificato ti aiuterà a scegliere uno o l'altro strumento dopo un esame approfondito degli organi della vista. Per i farmaci elencati sopra nell'articolo, ha avuto l'effetto desiderato, è necessario seguire le regole del loro uso e il consiglio di un oculista.

Leggi anche quali gocce usare per allergie e orzo sugli occhi.

Elenco dei colliri antivirali più comuni

Importante sapere! Se la visione ha cominciato a fallire, aggiungi immediatamente questo professionista alla tua dieta. Leggi di più >>

La congiuntivite virale è una delle cause più comuni di infiammazione e arrossamento dell'occhio. Per il trattamento di tali patologie vengono utilizzati farmaci antivirali (colliri, unguenti, soluzioni per la somministrazione intravitreale). Esistono molti gruppi diversi di colliri antivirali con le loro caratteristiche, effetti ed effetti collaterali. I più rilevanti sono gli interferoni e i loro induttori.

L'immunoterapia specifica delle lesioni da occhio virale include la normale immunoglobulina umana, il chigain (siero liquido purificato umano) e il vaccino herpetico. Tuttavia, a causa delle difficoltà di produzione di un largo uso di questi farmaci non hanno ricevuto.

Nell'oftalmologia pratica spesso usano strumenti che hanno un'azione immunocorrettiva non specifica. I più importanti interferoni esogeni e farmaci che stimolano la produzione di interferoni endogeni.

Gli interferoni sono proteine ​​endogene a basso peso molecolare prodotte da varie cellule del corpo che hanno attività immunomodulante, antivirale e antitumorale. Vengono utilizzati interferoni prodotti dai leucociti di sangue umano donato sotto l'influenza del virus.

Classificazione dei farmaci in gruppi e indicazioni per l'uso:

  • aciclovir
  • ganciclovir
  • nitroksolin
  • Tebrofen
  • florenal
  • Viroleks
  • Oftalmoferon
  • Okoferon
  • tsikloferon
  • Aktipol
  • Adgelon
  • Poludan

Esiste un elenco di forme di dosaggio utilizzate nel trattamento delle lesioni dell'occhio virale: unguenti, soluzioni per la somministrazione intravitreale, applicazioni subcongiuntivali, pellicole per gli occhi, ecc. Tuttavia, i colliri sono la forma di trattamento più conveniente e frequentemente utilizzata.

Questi farmaci interrompono la replicazione del DNA virale. Sono più attivi contro il virus dell'herpes simplex, il citomegalovirus e il virus Epstein-Barr. L'aciclovir viene usato come unguento per gli occhi (5%), deposto nel fornice congiuntivale inferiore 3-5 volte al giorno per 5-10 giorni. Per la terapia per adulti, Ganciclovir è usato come iniezione intravitreale, contenente 200-2000 mcg in una soluzione di 0,05-0,1 ml. Comparativamente questi farmaci sono poco costosi - circa 30-40 p.

Scegliere i colliri!

Malysheva: "Quanto è facile ripristinare la vista, un modo comprovato è scrivere una ricetta." Per saperne di più >>

Il principale ingrediente attivo è idoxuridine, la sua concentrazione è 1 mg in 1 ml di soluzione. Il farmaco ha l'effetto più efficace sul virus contenente DNA, in quanto viola la trascrizione delle loro molecole proteiche. In gravidanza, il farmaco non è raccomandato a causa dei possibili effetti cancerogeni e teratogeni. Occasionalmente, si verificano reazioni avverse come dolore, prurito alle palpebre, fotofobia, lacrimazione eccessiva, spasmo accomodante. Non usare il farmaco con glucocorticosteroidi e acido borico locali. Una goccia della soluzione viene applicata ogni ora durante il giorno e ogni 2 ore durante la notte. Dopo un miglioramento persistente della frequenza di instillazione è ridotta. L'intero ciclo di trattamento non deve superare 21 giorni. Il farmaco non è usato nel trattamento dei bambini.

Un farmaco appartenente al gruppo interferone. Ha molte azioni: antivirale, immunomodulante, antibatterico, antistaminico, antiallergico, antiedemico, antiprurito. Una gamma così ampia di effetti Oftalmoferon deve la sua composizione. Le principali sostanze sono interferone alfa-2b ricombinante umano, difenidramina cloridrato (dimedrol) e altri eccipienti. È importante che Ophthalmoferon svolga il ruolo di una lacrima artificiale e riduca il disagio che si verifica quando le lesioni agli occhi virali. Il farmaco è ben tollerato, non ha praticamente effetti collaterali e interagisce bene con i farmaci antibatterici, corticosteroidi, rigeneranti per le lesioni combinate. Quando la gravidanza e l'allattamento al seno Ophthalmoferon devono essere usati con cautela. Le gocce oculari nel periodo acuto delle lesioni virali vengono applicate ogni 2-3 ore al giorno. Quando il processo infiammatorio diminuisce, la frequenza delle instillazioni si riduce a 2-3 volte al giorno. Il costo dei fondi - circa 250-310 p.

Il farmaco è simile al precedente, ma si presenta sotto forma di una soluzione liofilizzata per la preparazione di colliri. Si nasconde nell'occhio infetto ogni 2 ore nel periodo acuto e riduce la frequenza delle instillazioni nel periodo di miglioramento sostenuto.

Contiene acido para-aminobenzoico, che è uno stimolatore della formazione endogena di interferoni. A differenza di altri farmaci, non possiede effetti teratogeni, embriotossici, mutageni. Incompatibile con l'agente antimicrobico sulfacil sodico. L'Aktipol viene utilizzato sotto forma di gocce, una volta al giorno o sotto forma di iniezioni subcongiuntivali, paraboliche e retrobulbari. Il prezzo per il collirio è di circa 300 p.

L'effetto principale del farmaco è rigenerante. Non ha un effetto antivirale diretto, ma indirettamente previene lo sviluppo del processo infiammatorio, inibisce la perossidazione lipidica, cioè riduce generalmente gli effetti avversi dell'infezione virale sull'occhio. Le istruzioni per l'uso di Adgelon parlano dell'assenza di tossicità, buona tolleranza da parte dei pazienti e reazioni allergiche rare. Spesa di instillazione 3-6 volte al giorno per 14 giorni.

La selezione del farmaco deve essere effettuata dopo l'esame e la consultazione di un oftalmologo. La disapprovazione delle gocce può portare a effetti avversi e peggiorare il decorso della malattia.

E un po 'sui segreti.

Hai mai sofferto di problemi con EYES? A giudicare dal fatto che stai leggendo questo articolo, la vittoria non è stata dalla tua parte. E ovviamente stai ancora cercando un buon modo per ripristinare la vista!

Poi leggi cosa ne dice Elena Malysheva nella sua intervista sui modi efficaci per ripristinare la vista.

Collirio antivirale

Le infezioni virali sono una delle cause più comuni di malattie infiammatorie dell'occhio, tra cui congiuntivite, cheratite, blefarite, uveite. Il più delle volte sono causati da adenovirus, meno comuni sono le infezioni da herpes, picarnovirus, enterovirus e altri microrganismi patogeni. Il trattamento di tali malattie è effettuato da speciali farmaci antivirali, che sono più spesso prodotti sotto forma di gocce. Quali gocce vengono usate nel trattamento delle malattie dell'occhio virale e come usarle correttamente?

Collirio antivirale

Principio di funzionamento

Tutte le malattie infettive umane, cioè quelle che sono causate dall'attività di microrganismi patogeni, possono essere suddivise in virali e batteriche. Esiste una differenza significativa tra virus e batteri, quindi anche i metodi di cura delle malattie differiscono l'uno dall'altro. Per le infezioni batteriche, vengono utilizzati farmaci che distruggono gli agenti stranieri e il trattamento delle malattie virali è quello di creare condizioni favorevoli all'organismo per combattere gli agenti stranieri.

Le malattie infettive sono virali e batteriche.

Il cuore del meccanismo d'azione delle gocce antivirali sui patogeni della malattia è una proteina speciale chiamata interferone, che combatte contro i virus, i patogeni delle malattie. Blocca la riproduzione di microrganismi patogeni e blocca la loro ulteriore attività. Alcuni farmaci contribuiscono allo sviluppo del proprio interferone nei tessuti, mentre altri contengono questa proteina in forma finita. Un gruppo separato comprende farmaci virucidi, che sono più spesso utilizzati per il trattamento di malattie causate dal virus dell'herpes. Contengono ingredienti attivi che bloccano la sintesi del DNA nelle cellule di microrganismi patogeni, in conseguenza della quale muoiono rapidamente.

Il meccanismo d'azione dei farmaci antivirali

Tabella. Gruppi di farmaci.

Attenzione: la maggior parte dei farmaci antibatterici sono inefficaci contro i virus, quindi la terapia deve essere selezionata solo dopo aver determinato l'agente eziologico della malattia.

Indicazioni e controindicazioni

Indicazioni per l'uso di colliri antivirali includono malattie causate da qualsiasi virus:

  • congiuntiviti;
  • cheratocongiuntivite;
  • cheratite;
  • iridociclite;
  • uveite;
  • neurite ottica.

Che aspetto ha la congiuntivite?

Controindicazioni da utilizzare dipendono dalle caratteristiche di un particolare farmaco, ma il più delle volte si tratta di un'ipersensibilità individuale a singoli componenti del farmaco, disturbi del sistema ematopoietico, gravi disfunzioni dei reni, fegato, sistema cardiovascolare, disturbi mentali e sistema nervoso centrale. Alcune gocce sono vietate durante la gravidanza e durante l'infanzia, ma se i benefici attesi superano il possibile rischio per la salute umana, i farmaci possono essere utilizzati sotto la supervisione di un medico.

Principi generali di trattamento di tutti i tipi di congiuntivite

Effetti collaterali

Le gocce antivirali per il trattamento delle malattie dell'occhio non hanno un effetto sistemico sul corpo, ma possono causare reazioni avverse da vari organi e sistemi:

  • sonnolenza e apatia;
  • bruciore e disagio agli occhi, prurito, arrossamento della congiuntiva e delle palpebre;
  • deterioramento del benessere generale, riduzione delle prestazioni;
  • mal di testa e vertigini;
  • febbre, brividi, dolori muscolari;
  • aumento della sudorazione.

Attenzione: quando si manifestano gravi effetti collaterali, interrompere immediatamente l'uso delle gocce, sciacquare gli occhi con acqua tiepida e consultare un medico per la sostituzione.

Droghe popolari

La gamma di gocce antivirali per gli occhi nelle farmacie è piuttosto ampia, quindi la scelta del farmaco non è difficile, ma prima del trattamento dovresti consultare il medico e leggere attentamente le istruzioni.

Oftano vai

Gocce per il trattamento di malattie virali in oftalmologia, che colpisce direttamente la struttura dei microrganismi patogeni, a causa della quale muoiono rapidamente. Il principio attivo del farmaco ha attività contro vari virus, ma è preferibile usarlo quando è infetto da herpes. Lo svantaggio principale è lo sviluppo di effetti collaterali, tra cui una sensazione di bruciore agli occhi, aumento della lacrimazione e fotosensibilità, annebbiamento della cornea, sviluppo di blefarite e una diminuzione della funzione visiva raramente osservata.

Ganciclovir (Virgan, Zirgan)

Un farmaco che combatte efficacemente il virus dell'herpes simplex, Epstein-Barr e il citomegalavirus, l'indicazione principale per l'uso è la cheratite di origine da herpes. Le gocce sono ben tollerate dall'organismo, raramente causano effetti collaterali e sono approvate per l'uso durante l'infanzia.

idossuridina

L'agente antivirale che ha attività contro il virus dell'herpes simplex, Epstein-Barr, cytomegalaviruses, ortovirus, è usato per trattare e prevenire l'herpes cheratite e congiuntivite. Non utilizzato in gravidanza, forme avanzate di cheratite, può causare mal di testa, a volte reazioni allergiche alle palpebre e ai tessuti oculari, annebbiamento della cornea.

Importante: i farmaci che influenzano il DNA di microrganismi patogeni, rallentano i processi di scambio e rigenerazione nei tessuti oculari, quindi sono meglio utilizzati in combinazione con la terapia vitaminica e mezzi per migliorare il metabolismo.

Oftalmoferon

Uno dei farmaci più efficaci, che ha non solo l'attività antivirale, ma anche l'effetto analgesico e anti-infiammatorio, grazie al quale elimina rapidamente i sintomi delle malattie infiammatorie. Non influenza i processi metabolici nei tessuti, non rallenta i processi rigenerativi nei tessuti e non altera la funzione visiva. In rari casi, possibili effetti collaterali associati ad un aumento della produzione di interferone nel corpo - febbre, brividi, dolore nei muscoli e nelle articolazioni.

Poludan

Le gocce sono prescritte per le malattie causate dal virus dell'herpes e dall'adenovirus, ma possono essere utilizzate in altri casi. Contiene sostanze che contribuiscono allo sviluppo di cellule protettive (T-killer e citochine), aumentano l'immunità locale e migliorano rapidamente le condizioni dei pazienti. Dopo aver applicato le gocce, potrebbe esserci un aumento della pressione sanguigna, nausea, mal di testa e dolori articolari, in rari casi - una violazione della funzione ematopoietica. Solitamente prescritto per i pazienti adulti e l'uso nei bambini richiede un controllo medico rigoroso.

Aktipol

Un farmaco di nuova generazione che ha effetti antivirali, antiossidanti e radioprotettivi, oltre a distruggere i virus, protegge gli occhi dalle radiazioni e dai radicali liberi. Solitamente utilizzato per il trattamento di processi patologici causati da herpes e adenovirus, nonché con aumento dell'affaticamento degli occhi, sindrome dell'occhio secco, durante il periodo di recupero dopo lesioni e ustioni dei tessuti. Ha una quantità minima di effetti collaterali e, se necessario, può essere usato durante la gravidanza e l'allattamento. Il farmaco è incompatibile con gli antibiotici sulfacil sodico ed è assolutamente controindicato nelle persone che soffrono di disturbi autoimmuni.

Adgelon

Il farmaco non ha un effetto antivirale diretto, ma è in grado di inibire l'attività dei microrganismi patogeni e attivare i processi rigenerativi, grazie ai quali il processo di guarigione è significativamente accelerato. Le indicazioni includono cheratite di varie eziologie (erpetiche, adenovirali), ustioni e lesioni oculari penetranti. Lo strumento migliora l'immunità locale, è molto efficace e non ha praticamente controindicazioni (può essere utilizzato anche in persone con una tendenza alle reazioni allergiche).

Okoferon

Polvere per la preparazione della soluzione, che viene venduta completa con una sostanza-solvente speciale. È considerato uno dei trattamenti più sicuri e accessibili per le lesioni da occhio virale, tra cui cheratite, cheratocongiuntivite, cheratouvevite e altre malattie. L'unica controindicazione è l'ipersensibilità individuale ai componenti del farmaco. In rari casi possono manifestarsi effetti collaterali, tra cui bruciore e fastidio agli occhi, compromissione della vista a breve termine e reazioni allergiche.

Attenzione: quando si usano colliri antivirali, è importante osservare il dosaggio raccomandato dal medico - con una diminuzione della dose, l'effetto terapeutico è significativamente ridotto e, con un aumento, è possibile lo sviluppo di reazioni avverse.

Gocce antivirali per i bambini

Collirio antivirale per bambini

Le malattie virali degli occhi sono più comuni nei bambini che negli adulti, i sintomi sono più pronunciati e sono spesso accompagnati dal peggioramento del benessere generale, della febbre e del mal di testa. Per il trattamento dei processi infiammatori nei bambini, è meglio usare farmaci che contribuiscono alla produzione di interferone nel corpo e non causano effetti collaterali - Ophthalmoferon, Poludan, Aktipol, ma si dovrebbe sempre consultare uno specialista prima dell'uso.

Regole per l'uso di gocce antivirali

Come seppellire i colliri

Prima di utilizzare colliri antivirali, è necessario controllare la data di scadenza del farmaco - si raccomanda vivamente di non utilizzare gocce scadute. Lavare bene le mani e gli occhi, se necessario, pulire con una soluzione antisettica o decotto di camomilla, eliminando escrezioni e croste. Successivamente, è necessario ritardare leggermente la palpebra inferiore, gocciolare la quantità raccomandata dal medico negli occhi, quindi ammiccare leggermente in modo che la sostanza sia ben distribuita sulla superficie dell'occhio. Le gocce oculari vengono conservate, di solito in frigorifero, e prima dell'uso la bottiglia deve essere leggermente riscaldata tra i palmi.

La frequenza della procedura e la durata del trattamento dipendono dalle caratteristiche cliniche del decorso della malattia ed è determinata da un oftalmologo. Se l'effetto dell'uso di gocce è assente per 2-3 giorni, è necessario consultare il medico e sostituire il farmaco.

Gli agenti antivirali per gli occhi sono altamente efficaci e possono eliminare rapidamente la causa della malattia, insieme ai sintomi, ma l'uso indipendente di droghe è severamente proibito. Alle prime manifestazioni di infezione, è necessario contattare uno specialista che selezionerà il farmaco ottimale, tenendo conto dell'età, della salute e delle caratteristiche del paziente.

Elenco e descrizione dettagliata di colliri antibatterici e antivirali

Colliri antibatterici e antinfiammatori sono usati per danneggiare la struttura interna dell'organo della vista con malattie infettive e non infettive.

A seconda del principale ingrediente attivo, per ciascuno dei tipi di danno il particolare farmaco è più efficace.

Caratteristiche dei fondi

Quando si sceglie un farmaco, oltre alle raccomandazioni di un medico, è necessario considerare:

  1. interazione farmacologica con altri farmaci;
  2. la portata delle gocce antibatteriche;
  3. l'età del paziente, il tipo di sostanza attiva e la presenza di controindicazioni;
  4. la possibilità di complicanze associate alla terapia;
  5. resistenza della microflora all'azione di farmaci antibatterici.

Le informazioni qui di seguito è un personaggio raccomandazione di accertamento, il rilevamento di anomalie di qualsiasi genere negli organi di visione, è necessario ottenere consulenza da un oculista e l'uso nel trattamento di un piano di trattamento individuale da loro proposta.

Istruzioni per il collirio Alfagan presentato sul link.

Cos'è e come trattare l'amaurosi Leber suggerisce l'articolo.

Portata dell'applicazione di colliri antibatterici e antinfiammatori

I farmaci antibatterici e antinfiammatori aiutano ad eliminare le fonti che provocano l'infiammazione, eliminano il prurito, rallentano lo sviluppo e fermano l'attività vitale della microflora patogena.

Gocce possono possedere antibatterico effetto battericida, che ha portato i microrganismi crescita e sviluppo esclusi e proprietà batteriostatiche consentono distruggere gli agenti patogeni. Come agente attivo, gocce antimicrobici possono essere suddivisi in contenenti antibiotici e realizzati sulla base di sulfamidici.

Le gocce, in cui il principale principio attivo è un antibiotico, vengono utilizzate in presenza di un processo infiammatorio negli organi della visione, il cui sviluppo è causato da agenti patogeni di natura batterica.

Quando non dovresti esitare a visitare il medico - trattamento dell'ambliopia negli adulti.

La portata di tali gocce è:

  • prevenzione dello sviluppo di patologie dopo l'intervento chirurgico;
  • trattamento sintomatico delle infezioni virali;
  • conduzione di terapia o per prevenire la formazione di strutture purulente, meibomite, cheratite, congiuntivite, blefarite, ulcere di tipo purulento.

Per il gruppo di preparati sulfanilamide possiedono effetto batteriostatico, includere tali farmaci come collirio sulfacetamide, Sulfacetamide, gocce di sodio Sulfatsil.

Trovate qui ciò che è pericoloso e come trattare l'angiopatia della retina in un bambino.

gocce antibatterici sono effettuate sulla base di sostanze parzialmente sintetica, in parte di origine naturale e sono ampiamente utilizzati nelle malattie dell'occhio che sono virali, fungine, natura infettiva. Tali mezzi possono essere utilizzati, ad esempio, nei processi infiammatori in situ sacco lacrimale, palpebre, coroide, ulcera corneale e la presenza nel film che ricopre la superficie delle iride e la pupilla.

Le gocce di tipo steroideo sono molto efficaci perché sono in grado di sopprimere lo sviluppo del processo infiammatorio in tutte le aree incluse nella struttura dell'occhio con una profondità di impatto dei mezzi che raggiungono il livello cellulare. Lo scopo della loro applicazione è l'eliminazione della reazione infiammatoria associata al trapianto di cornea, la prevenzione della proliferazione dei tessuti connettivi a seguito di lesioni o ustioni nella zona degli occhi.

Trattamento di eruzioni erpetiche sugli occhi - unguento per gli occhi Aciclovir.

Le migliori gocce antibatteriche

Le gocce antibatteriche del gruppo antibiotico possono essere suddivise in base alla classe di sostanze che ottengono un effetto terapeutico sul gruppo dei fluorochinoloni (ciprofloxacina, ofloxacina, levofloxacina); classe aminoglicosidica (tobramicina, gentamicina) e cloramfenicolo (cloramfenicolo, levomicetina).

Tra questi è difficile allocare fondi che forniscono il miglior effetto terapeutico, poiché dipende da molti fattori. Tuttavia, l'elenco compilato sulla base della popolarità del farmaco tra oculisti e pazienti è:

  1. Tobrex, appartiene agli antibiotici con una vasta gamma di applicazioni e viene utilizzato per alleviare l'infiammazione e il gonfiore, per combattere i patogeni della microflora patogena, tra cui lo streptococco, lo stafilococco, l'Escherichia coli. Il farmaco è efficace per il trattamento di meibomite, congiuntivite, iridociclite, endoftalmite, blefarite. Il ciclo di trattamento consiste in 1-1,5 settimane, durante le quali vengono instillate alcune gocce di Tobrex ogni 4 ore.
  2. Cipromed, il principio attivo, che è la ciprofloxacina, viene utilizzato per prevenire i processi infiammatori e infettivi in ​​caso di lesioni agli occhi o nel periodo di recupero dopo l'intervento chirurgico. Il farmaco è caratterizzato da basso costo ed efficacia nel trattamento della congiuntivite in fase acuta, meibomita, uveite, cheratite, blefarite, dacriocistite.
  3. La levomicetina è utilizzata per alleviare i sintomi di infiammazioni di natura batterica, localizzati nell'area della congiuntiva e del film cornea. Il farmaco è caratterizzato da economicità, la sua azione si basa sulla prevenzione della produzione di composti proteici che costituiscono i microbi. Lo schema di utilizzo delle gocce include l'instillazione di alcune gocce del farmaco, effettuate fino a 5 volte al giorno. Il farmaco può penetrare nel flusso sanguigno, motivo per cui il suo uso è limitato alle donne in gravidanza e ai pazienti che hanno una maggiore sensibilità ai componenti della composizione.
  4. Floxal è usato per il trattamento del danno da clamidia agli organi visivi, con cheratite, congiuntivite, blefarite, ulcere nella regione del film del corno e per prevenire l'infezione nel periodo postoperatorio. Il dosaggio del farmaco comporta l'assunzione di 1 goccia 4 volte al giorno per alcune settimane. Il farmaco ha controindicazioni da utilizzare, riguardanti il ​​periodo di gravidanza, l'allattamento e la presenza di intolleranza individuale ai componenti della composizione.
  5. Normax è un farmaco antimicrobico efficace. Utilizzato per il trattamento dell'infiammazione e patologie di natura infettiva nell'organo della vista. Le gocce sono caratterizzate dall'assenza di controindicazioni all'uso e da un basso tasso di assuefazione del corpo ai componenti della composizione.
  6. Ciprolet si riferisce a gocce a base di ciprofloxacina utilizzate per il trattamento dell'infiammazione dei canali lacrimali, blefarocongiuntivite, cheratite, blefarite, ulcere nella cornea, congiuntivite di natura cronica. Lo strumento quasi non causa effetti collaterali, ma in rari casi si può verificare un aumento della lacrimazione, della fotofobia e delle reazioni allergiche.
  7. Tobropt fa riferimento alle droghe batteriostatiche dell'azione locale, utilizzate per il trattamento di malattie degli organi visivi di natura infettiva. Appartiene al gruppo di antibiotici a causa della presenza nella composizione del principale principio attivo in forma di tobramicina dal gruppo di aminoglicosidi e viene utilizzato per sopprimere i microrganismi che sono sensibili al componente.
  8. Albucidum del gruppo dei sulfonamidi, usato per trattare patologie di natura infettiva, ha un basso costo ed efficacia nel trattamento della cheratite, blefarite, congiuntivite. Il farmaco viene utilizzato in alcune gocce del 30% di soluzione per ciascun occhio, il numero di dosi al giorno può essere fino a 6 volte. Come effetti collaterali, i pazienti hanno notato il verificarsi di prurito, irritazione della superficie mucosa e aumento della lacrimazione dopo l'applicazione dello strumento.
Normaks

Che cosa è l'angiopatia pericolosa delle navi della retina leggere qui.

Antivirale - TOP 4

I colliri anti-infiammatori sono usati nel trattamento degli organi della vista colpiti da vari tipi di virus e differiscono nel principio d'azione.

In linea di principio, queste gocce sono suddivise in:

  • prodotti a base di interferone;
  • farmaci che hanno un effetto immunomodulatore;
  • e sostanze virucide che portano alla distruzione della microflora patogena.

Le gocce oculari a base di interferone forniscono la soppressione delle forme virali dovute allo sviluppo dell'immunità locale e virale, aumentando la resistenza del corpo. I mezzi basati sull'inattivazione delle forme virali, sono caratterizzati da un effetto più grave, hanno la capacità di interrompere i processi metabolici e il corso di guarigione nell'area dell'area danneggiata.

È possibile trattare l'astigmatismo a casa, descritto in dettaglio nell'articolo.

Tra le gocce antivirali, i farmaci più efficaci sono:

  1. Vitabact si riferisce al farmaco dell'azione diretta, fornendo resistenza attiva alle infezioni fungine, intestinali, virali, clamidiche e batteriche. Il corso del trattamento è di 1,5 settimane, durante il quale le gocce possono essere utilizzate a un dosaggio di 1 goccia alla volta in una quantità da 2 a 6 volte, in accordo con le raccomandazioni dell'oculista. L'utilizzo dello strumento contribuisce alla formazione di un'immagine sfocata con contorni sfocati, mentre quando viene utilizzata, è necessario rifiutarsi di guidare un'auto, lavorare su macchine utensili e altre operazioni che rappresentano una minaccia.
  2. Oftan Idu appartiene al gruppo di mezzi di azione virucida, il principio della sua azione si basa sul cambiamento nella struttura del DNA della microflora patogena dal principio attivo della preparazione. Con gravi sintomi di decorso acuto, il medico consiglia di bere una goccia ogni poche ore. Con l'uso del farmaco può essere associato l'insorgenza di tali effetti collaterali come una violazione della nitidezza della cornea, aumento della lacrimazione, prurito nella zona di localizzazione della violazione.
  3. L'oftalmofonio a base di interferone fornisce un miglioramento locale dell'immunità, blocca lo sviluppo del virus e riduce l'infiammazione nell'area del danno. Parte del farmaco Dimedrol, elimina la comparsa di reazioni allergiche ed elimina l'infiammazione. I pazienti notano una buona tollerabilità del farmaco e l'assenza pratica di effetti collaterali. Ophthalmoferon idrata la superficie della mucosa, alleviando il paziente da sensazioni sgradevoli e processi infiammatori. Nominato con cheratite, iridociclite e infiammazione degli occhi, con eziologia allergica.
  4. Poludan è utilizzato per il trattamento di disturbi causati da adenovirus o di natura erpetica e si distingue per gli effetti antivirali e immunostimolanti. La durata del ciclo di trattamento è di 1-1,5 settimane, mentre il farmaco viene utilizzato ogni 3 ore poche gocce alla volta. Nonostante la buona tollerabilità del farmaco nella maggior parte dei pazienti, una piccola percentuale di persone a seguito dell'uso del farmaco può causare un aumento della pressione intraoculare, una sensazione di bruciore e prurito nell'area di localizzazione del disturbo.
Poludan

Alunni diversi come sintomo di una grave malattia - trattamento e cause di anisocoria.

Prezzi e recensioni

Il costo di ciascuno dei farmaci è uno dei principali fattori che limitano la possibilità di utilizzare lo strumento.

Google+ Linkedin Pinterest