Una revisione completa dell'angiopatia retinica: cause, trattamento

Da questo articolo imparerai: perché fa l'angiopatia della retina e di cosa si tratta. Come si manifesta, in quali modi viene diagnosticato e trattato.

Nell'angiopatia della retina, la funzionalità dei vasi che penetrano nel fondo dell'occhio è disturbata, a causa della quale l'occhio è scarsamente rifornito di sangue. Questa non è una malattia indipendente, ma un sintomo che si verifica a seguito di altre malattie (patologie del sistema cardiovascolare, aumento della pressione intracranica e altre).

L'oftalmologo si occupa di questo problema. Puoi recuperare completamente nella fase iniziale (prima).

Cause di angiopatia retinica

Se hai una malattia elencata nella colonna di sinistra del tavolo, prova ad evitare i fattori dalla colonna di destra.

Evitare le cattive abitudini ridurrà il rischio di angiopatia della retina.

Sintomi: come riconoscere l'angiopatia della retina?

La patologia delle navi del fondo può essere asintomatica per lungo tempo - questo è ciò che è pericoloso per l'angiopatia retinica. Finché i sintomi non compaiono, il paziente potrebbe non essere consapevole della malattia e, quando i sintomi iniziano ad apparire, sarà necessario un trattamento più lungo e più costoso. Se il paziente si reca dal medico in tempo, la malattia può portare a cecità incurabile. Pertanto, coloro che soffrono delle malattie sopra elencate devono sottoporsi a un esame preventivo del fondo ogni sei mesi o un anno.

Contatti immediatamente il medico se nota almeno uno dei seguenti segni:

  • Visione bruscamente ridotta. Gli articoli situati lontano sono sfocati o non è più possibile leggere la stampa fine. Cucire, ricamare, lavorare a maglia e altri tipi di cucito, che sono affaticamento degli occhi, possono diventare difficili.
  • Il campo visivo si è ristretto: non vedi bene ciò che si trova sul lato di te. Ad esempio, non si nota una persona adatta da un lato o un'auto che parte da dietro l'angolo.
  • C'erano mosche o velo davanti ai miei occhi.
  • Le navi negli occhi spesso scoppiano.
  • Senti una pulsazione nella zona degli occhi.
  • Gli occhi spesso fanno male, anche al minimo carico (lettura corta, visione della TV, lavoro al computer, ecc.)

Alcuni di questi sintomi possono anche essere manifestazioni di altre anomalie oftalmiche, quindi è necessario consultare un medico.

Sei tipi di angiopatia

A seconda della causa del problema, l'angiopatia della retina è divisa in 6 tipi:

  1. Diabetico.
  2. Ipertensiva.
  3. Ipotonica: i vasi sono patologicamente dilatati, a causa dei quali la circolazione sanguigna viene disturbata e la visione è ridotta.
  4. Traumatico: in caso di lesioni all'addome o alla testa, nonché a causa di un forte sovraccarico fisico, può verificarsi la rottura dei vasi.
  5. Giovanile: le vene si infiammano e i capillari diventano fragili, portando a emorragie. Questa è una malattia rara, le cui cause sono ancora sconosciute.
  6. Congenito - i bambini prematuri sono sensibili a tale angiopatia, in quanto hanno ancora sottosviluppati piccoli vasi.

Ogni tipo si sviluppa in modo diverso e ha fasi diverse.

Esaminiamo i due tipi più popolari di angiopatia: diabetica e ipertensiva.

1. Angiopatia diabetica

Questo è il tipo più comune: il 20% dei diabetici di tipo 1 e il 40% dei diabetici di tipo 2 soffrono di questa patologia. Una tale complicanza del diabete è molto pericolosa, in quanto può portare alla cecità anche nei giovani.

La malattia di solito inizia a svilupparsi 7-10 anni dopo l'inizio del diabete. Se una persona ha il diabete congenito, è necessario monitorare lo stato delle vene della retina fin dall'infanzia, altrimenti l'angiopatia può portare alla cecità all'età di 20 anni.

La sconfitta delle navi del fondo a causa del diabete si verifica secondo il seguente principio. A causa dell'alta glicemia e del metabolismo improprio, i piccoli vasi sono colpiti in tutto il corpo. Le loro pareti diventano più sottili, i vasi si dilatano patologicamente, appaiono aneurismi (sporgenze delle pareti dei vasi). A causa di tutto questo, l'afflusso di sangue agli occhi viene interrotto e si verificano periodicamente emorragie. Inoltre, a causa del metabolismo compromesso, possono formarsi placche di colesterolo e coaguli di sangue - ostruiscono i vasi sanguigni e la retina non riceve abbastanza ossigeno e sostanze nutritive.

A causa del blocco dei vasi, l'angiopatia della retina si verifica anche nell'aterosclerosi.

Fasi di angiopatia diabetica:

  1. Non proliferativa. In questa fase inizia il processo patologico nelle navi del fondo. Ci sono microaneurismi e piccole emorragie. Il principale segno diagnostico dell'angiopatia dell'occhio in questa fase è l'edema retinico nell'area in cui si trova il punto cieco. I segni di questa fase della malattia sono di solito appena percettibili: la visione è leggermente ridotta, gli occhi possono arrossire, ma piccole emorragie possono essere invisibili. Il trattamento iniziato in questa fase è più efficace, quindi è molto importante identificare la patologia in questo momento.
  2. Preproliferativo. In questa fase, le vene della retina sono colpite. Si espandono, diventano sinuosi, si rompono, motivo per cui le emorragie si verificano nella retina e si infiltrano nella forma (grappoli di cellule con una mescolanza di sangue e linfa). Questa condizione della retina provoca gravi problemi alla vista. Sono a bassa reversibilità e se non si è passati dal medico in una fase precedente, si può contare solo sull'arresto della progressione dell'angiopatia della retina e solo su un leggero miglioramento della vista.
  3. Proliferativa. Questo è lo stadio più grave dell'angiopatia diabetica dell'occhio. Mentre il corpo cerca di risolvere il problema del cattivo stato delle navi del fondo, iniziano a formarsi nuovi capillari. Tuttavia, sono molto fragili, il che porta a una situazione ancora peggiore. Le emorragie diventano più, colpiscono non solo la retina, ma anche il corpo vitreo. La retina dovuta a insufficiente apporto di sangue esfolia. Tutto ciò porta alla cecità.

Gli stessi stadi sono caratteristici dell'angiopatia dell'occhio, derivante dall'aterosclerosi.

Fasi di angiopatia diabetica della retina

2. Iperteso

A causa della pressione costantemente aumentata, la struttura dei vasi cambia: le arterie e i capillari si restringono, causando la rottura della circolazione sanguigna nella retina; le vene diventano contorte. A causa della maggiore pressione, i piccoli vasi possono scoppiare, causando un'emorragia retinica.

L'angiopatia ipertensiva delle retine passa in 4 fasi:

  1. Nella prima fase, le arterie sono leggermente ristrette. Con il corretto trattamento della malattia di base, l'angiopatia in questa fase non richiede un trattamento speciale. Un moderato restringimento delle arterie del fondo oculare è osservato nel 70% dei pazienti con ipertensione di primo grado e nel 96% dei pazienti con ipertensione di secondo grado.
  2. Al secondo stadio, le arterie si restringono fortemente.
  3. Il terzo stadio è caratterizzato dal cosiddetto sintomo del filo di rame: arterie convolute, arteriole (piccole arterie) sono diventate gialle.
  4. Al quarto stadio si sviluppa il sintomo del filo d'argento: le arterie diventano di colore grigio-argento, diventando ancora più contorte.

Il quarto stadio di angiopatia ipertensiva della retina

Se hai la pressione alta, assicurati di sottoporti a un esame da un oftalmologo ogni anno. Nell'ipertensione di terzo grado, il 99% dei pazienti presenta cambiamenti nelle navi del fondo. Pertanto, è molto importante controllare i processi che avvengono negli occhi, in modo che, se necessario, in tempo per iniziare il trattamento.

Angiopatia e gravidanza

Se una donna ha segni dello stadio iniziale di angiopatia vascolare retinica, la patologia può peggiorare durante la gravidanza. Il parto naturale può anche influenzare la condizione della retina.

Le donne con ipertensione, ipotensione, aterosclerosi o diabete durante l'intero periodo di gravidanza dovrebbero esaminare periodicamente gli occhi.

Se la patologia della retina progredisce, i medici possono proibire a una donna di partorire naturalmente e decidere sulla necessità di un taglio cesareo.

Diagnosi di angiopatia dei vasi della retina

Se i sintomi si verificano, consultare un oftalmologo, egli condurrà le seguenti procedure diagnostiche:

  • esame del fondo dell'occhio (oftalmoscopia);
  • Ecografia oculare;
  • CT della retina e delle orbite dell'occhio.

L'oftalmoscopia è il metodo più semplice ed efficace con cui è possibile diagnosticare l'angiopatia dei vasi della retina. Si svolge come segue:

  1. Il medico dilata l'alunno del paziente per vedere bene il fondo. Lo fa con l'aiuto di gocce speciali (Tropicamide, Midriacil, Irifrin, ecc.)
  2. 15 minuti dopo l'instillazione, il paziente si siede e il medico, esaminando una lente speciale, esamina il fondo dell'occhio.

Se vascolarizzazione, emorragia, edema retinico, alterazioni del colore delle arterie sono visibili sull'oftalmoscopia, il medico conclude che il paziente ha angiopatia della retina. Per chiarire la diagnosi, a volte può essere necessario eseguire un'ecografia o una TC degli occhi.

Trattamento: è possibile sbarazzarsi di angiopatia?

È possibile eliminare completamente l'angiopatia solo contattando gli specialisti nella fase iniziale (prima) della malattia. In questa fase, applicare un trattamento conservativo - farmaco:

Cos'è veramente: una malattia o no? Angiopatia della retina di entrambi gli occhi

Angiopatia - processi anormali nei vasi sanguigni che si verificano in connessione con la violazione della regolazione nervosa.

La dimensione delle vene e delle arterie viene modificata, si contorcono. In definitiva, l'apporto di sangue si sta deteriorando, l'attività degli organi è disturbata.

Angiopatia: cos'è?

L'angiopatia della retina OI (di entrambi gli occhi) non è una malattia indipendente, è sempre un segno di altre malattie che colpiscono il sistema vascolare del corpo, compresi gli occhi.

Si verifica in persone di età diverse, ma più spesso si verifica in quelli di età superiore ai 30 anni.

Il rilevamento dell'angiopatia contribuisce al riconoscimento tempestivo di alcuni disturbi: diabete, ipertensione, tumori carcinoidi, lesioni alla testa e alla spina dorsale, malattie dei vasi sanguigni, formazione di colesterolo sulle pareti. Questo aiuta a determinare il trattamento necessario nel tempo.

Attenzione! In caso di malattia, il paziente può lamentare visione offuscata, velo o sfarfallio negli occhi, presenza di sangue nelle urine, dolore alle gambe, sanguinamento dal naso.

Cause di angiopatia retinica in entrambi gli occhi

Le basi di una specie di angiopatia sono le malattie che hanno causato la sua comparsa.

ipertensiva

Si verifica nell'ipertensione, è una fonte di danno alle vene e alle arterie del rivestimento oculare.

Con l'aumento della pressione nelle arterie, si verifica uno spasmo, si formano coaguli di sangue, aumentano le proteine ​​ialine (fibrillare) nelle pareti dei vasi sanguigni e si verificano opacità del bulbo oculare.

Di conseguenza, le navi perdono la loro forza, possono rompersi, quindi si verifica un'emorragia.

Il principale segno di ipertensione è un cambiamento nel fondo dell'occhio.

Durante la sua ricerca può determinare:

  • che le vene non sono facili da vedere, le arterie sono leggermente compresse;
  • le arterie sono ristrette e intrecciate con le vene;
  • cambiare il colore e la forma delle arterie;
  • il colore delle arterie divenne argenteo.

Se l'ipertensione viene trattata in tempo, allora l'angiopatia degli occhi andrà via da sola.

diabetico

Il diabete colpisce i vasi sanguigni del corpo e gli occhi. I prodotti del metabolismo del glucosio si depositano sulle pareti dei vasi sanguigni, il loro lume diminuisce, la circolazione del sangue viene disturbata, il che non fornisce al tessuto sufficiente ossigeno. Ciò causa visione offuscata.

ipotonica

La bassa pressione sanguigna è accompagnata da una diminuzione del grado di tensione delle pareti vascolari. Per questo motivo, i vasi sanguigni sono saturi di sangue e inizia a scorrere lentamente. Alla fine, questo contribuisce alla comparsa di coaguli di sangue. In questo caso, il paziente avverte una pulsazione negli occhi.

Foto 1. Il fondo dell'occhio in angiopatia ipotonica della retina. La freccia indica il coagulo di sangue formato.

traumatico

Appare con lesioni del midollo spinale. L'insorgenza di patologie oculari è associata al bloccaggio dei vasi nel rachide cervicale o ad un aumento della pressione all'interno del cranio.

gioventù

La forma più pericolosa della malattia. Le cause di questa malattia non sono completamente comprese. Sintomi: infiammazione vascolare, emoftalmia. Tali segni possono portare a complicazioni: cataratta, glaucoma, distacco della retina e perdita della vista.

I sintomi della malattia

Nelle fasi iniziali della malattia potrebbe non mostrare alcun segno. Ciò spiega il fatto che la maggior parte dei casi viene scoperta troppo tardi, quando i cambiamenti sono già irreversibili.

I pazienti di solito si lamentano di tali sintomi: visione offuscata, oggetti ad una certa distanza appaiono sfocati, visione offuscata, comparsa di lampi, lampi, scintille negli occhi, macchie scure o punti compaiono nel campo visivo, sanguinamento dal naso, dolore agli occhi. Nei casi più gravi, c'è il rischio di perdita della vista.

Metodi diagnostici

Prima di tutto, la diagnosi include un'indagine paziente sulle malattie croniche esistenti (diabete mellito, ipertensione, ecc.), Lesioni e sintomi.

Per una diagnosi più accurata, vengono applicati i seguenti studi:

  1. Oftalmoscopia. Determina l'emofthalmus, i cambiamenti delle dimensioni dei vasi sanguigni.
  2. Esame ecografico Rileva la posizione delle pareti vascolari, la velocità della circolazione sanguigna.
  3. Imaging a risonanza magnetica e a spirale (MRI). Esamina la funzione, la struttura e la posizione dei tessuti molli dell'occhio.
  4. L'esame a raggi X determina il sito di trombosi.

Come e cosa trattare la malattia

Il trattamento della malattia deve essere prescritto da uno specialista qualificato.

Inizialmente, il trattamento dell'angiopatia deve essere diretto al trattamento della malattia principale, altrimenti non produrrà molto effetto. Sulla base della malattia che ha causato l'angiopatia degli occhi, il trattamento è prescritto.

L'angiopatia ipertensiva è più spesso osservata. La terapia deve essere basata sull'uso di farmaci che migliorano l'elasticità dei vasi sanguigni e la circolazione del sangue. Oltre ai farmaci per il trattamento dell'ipertensione, i farmaci vengono utilizzati per espandere i vasi sanguigni. Farmaci usati: Trental, Cavinton e Stugeron.

L'avanzamento del sangue nei vasi si sta deteriorando a causa della sua viscosità. La mancanza di ossigeno è accompagnata dalla costrizione dei vasi del fondo, pertanto si consigliano inalazioni di ossigeno, che espandono il flusso sanguigno cerebrale.

Antiossidanti, angioprotettori ed enzimi sono prescritti per l'accumulo di emorragia.

Nell'angiopatia diabetica, l'uso di droghe è improduttivo. Il trattamento include la correzione degli indicatori: metabolismo dei lipidi, pressione sanguigna, alto contenuto di zucchero, peso del paziente.

La legatura retinica è prescritta quando non si sono ancora verificati cambiamenti irreversibili.

Se l'operazione è stata eseguita in modo tempestivo, non ci dovrebbero essere complicazioni. Ci sarà un processo di recupero nelle navi. Quando si esegue l'angiopatia in entrambi gli occhi, viene applicata la vitrectomia.

Si dovrebbe monitorare costantemente il contenuto di glucosio nel sangue, così come la dieta. In caso di malattia dell'occhio diabetico, è necessaria la correzione della vista.

Se l'ipotensione si verifica sullo sfondo di insufficienza periferica, correggere la pressione sanguigna ed eliminare lo squilibrio nel sistema nervoso. Per fare ciò, utilizzare le seguenti attività:

  • sbarazzarsi di stress e dipendenza;
  • attività fisica;
  • mangiare sano, mangiare cibi con vitamina B;
  • massaggio del collo, arti;
  • rafforzare l'immunità;
  • bagni alle erbe medicati;
  • fisioterapia, aromaterapia.

Queste attività aumentano il grado di tensione delle pareti vascolari, motivo per cui la pressione sanguigna normale. Il trattamento farmacologico è necessario se queste attività non sono sufficienti.

Quindi prescrivono farmaci che resistono agli effetti dannosi (lemongrass, aralia, ginseng), farmaci nootropici (Piracetam, Glicina, Piriditolo, acido hopantenico), agenti cerebroprotettivi (Cinnarizina, Vinpocetina, Actovegin, Ginko).

Foto 2. Confezione di compresse di vinopocetina con un dosaggio di 0,005 g, in un pacco da 50 pezzi. Produttore "Akrihin."

Quando l'occhio angiopatia viene utilizzato farmaci che migliorano la circolazione del sangue: Pentlin, Vazonit, Trental, Actovegin, Pentossifillina, Cavinton, Piracetam, Solcoseryl. Farmaci prescritti che riducono la permeabilità dei vasi sanguigni: parmidina, ginkgo biloba, calcio di dobecilt.

Medicinali che riducono la fusione delle piastrine: tiklodipina, acido acetilsalicilico, dipiridamolo. Per le donne incinte, tali droghe sono proibite, anche durante l'alimentazione e nei bambini.

Le procedure fisiche sono utilizzate per trattare l'angiopatia in entrambi gli occhi: terapia magnetica, agopuntura, irradiazione laser. Hanno un effetto positivo sulle condizioni del paziente in caso di malattia agli occhi.

Video utile

Guarda il video, che descrive le caratteristiche dell'angiopatia nei bambini, le cause della malattia.

In conclusione

Pertanto, le cause dell'angiopatia in entrambi gli occhi sono di solito altre malattie: diabete, ipertensione, ecc. Oltre a lesioni e danni alla colonna vertebrale e al cervello.

Se l'angiopatia viene rilevata nella fase iniziale, allora il suo successivo sviluppo può essere prevenuto.

E per questo, è necessario visitare periodicamente un oculista per un esame di routine, poiché l'angiopatia degli occhi non si manifesta nelle fasi iniziali.

Il trattamento dipende dal tipo di angiopatia degli occhi. Deve essere tempestivo e diretto alla terapia della malattia di base. Pertanto, se compaiono i primi sintomi della malattia, dovresti assolutamente consultare uno specialista per determinare il trattamento.

Angiopatia retinica

L'angiopatia della retina è una lesione patologica dei vasi sanguigni localizzati nella retina.

Questa condizione patologica si sviluppa a causa dello sviluppo di malattie che colpiscono il sistema circolatorio (in particolare i vasi sanguigni) in tutto il corpo e di solito si verifica in entrambi gli occhi. Questa malattia non ha il suo codice nell'ICD-10, ma è classificata nei titoli delle malattie che lo causano. Nei protocolli e registri medici, questa patologia è registrata come angiopatia della retina OI (OI - entrambi gli occhi, in latino, OU - oculi utriusgue).

Va notato che questa patologia si verifica nei capillari della retina come conseguenza della patologia generale di tutti i vasi del sistema circolatorio del corpo nel suo complesso. La malattia è che i vasi sanguigni subiscono una serie di processi degenerativi causati dalla patologia dello stato della regolazione nervosa. Questa condizione è piena di gravi complicazioni per una persona, e una tale patologia può causare una perdita della capacità di vedere. Tutte le categorie di età sono suscettibili di angiopatia dei vasi della retina, tuttavia, la malattia è più probabile che si manifesti dopo trenta. Questa patologia riscontrata durante la gravidanza non rappresenta una controindicazione all'autoconsumo.

classificazione

Angiopatia ipertensiva della retina

La base della differenziazione di questa patologia è l'eziologia del processo, cioè la principale malattia generale dell'organismo che l'ha provocata. Ci sono:

  • Angiopatia diabetica della retina OI. A giudicare dal nome, provoca la deformazione dei capillari della retina con il diabete, quando i processi degenerativi influenzano assolutamente l'intero sistema circolatorio del corpo. L'emostasi generale è disturbata nei vasi dei reni, cuore, nelle arterie principali degli arti inferiori. c'è una guarnizione delle membrane basali, le pareti vascolari sono compattate e perdono la loro elasticità a causa della deposizione di mucopolisaccaridi su di esse, e questo è irto di una diminuzione del diametro della nave, così come il suo blocco completo. L'atrofia dei piccoli capillari danneggia significativamente la microcircolazione, i tessuti soffrono di carenza di ossigeno e sostanze nutritive. Questi processi possono verificarsi in tutte le navi, compresi i vasi della retina e dei bulbi oculari. Di conseguenza, il flusso sanguigno generale rallenta in modo significativo, le navi perdono la loro elasticità e permeabilità a causa del blocco, la nutrizione di tutti i tessuti del corpo, compresi gli occhi, si deteriora e diminuisce la vista;
  • Angiopatia ipertensiva della retina di entrambi gli occhi. Allo stesso tempo, questa patologia si sviluppa secondo il tipo ipertonico e provoca la sua malattia ipertensiva, che provoca un aumento della tortuosità delle vene degli occhi, un aumento del loro diametro e assottigliamento. I capillari dell'occhio diventano fragili, a causa dei quali la loro integrità viene violata e si verificano emorragie puntiformi. Il bulbo oculare perde la sua trasparenza, diventa torbido e perde la sua funzione;
  • Angiopatia ipotonica della retina OI. Bassa pressione sanguigna stabile in caso di ipotensione porta al fatto che i capillari dell'occhio perdono il loro tono, a causa della quale la circolazione sanguigna nella regione degli organi della visione rallenta e i vasi sanguigni si riflettono. In questo caso, gli occhi iniziano a pulsare, causando costante disagio alla persona;
  • Angiopatia traumatica della retina OI. Causata da lesioni alla colonna cervicale, al torace, alla cavità addominale o al cervello, che porta ad un aumento della pressione intracranica e alla compressione dei vasi sanguigni che alimentano gli organi della vista;
  • Angiopatia giovanile della retina OI. L'eziologia di questa malattia non è stata identificata, tuttavia, provoca degenerazione della retina nel tessuto connettivo, frequenti emorragie e processi infiammatori nei capillari. Questi processi possono causare cataratta, glaucoma o distacco della retina.

eziologia

Angiopatia della retina causata dai seguenti motivi:

  • Disturbi del sistema nervoso periferico che regola il tono delle pareti vascolari;
  • Vasculite malattia autoimmune;
  • Lo sviluppo e la progressione del diabete;
  • Lesioni che causano la compressione dei vasi sanguigni che alimentano il cervello;
  • Malattia ipertensiva;
  • Aumento della pressione intracranica;
  • Sviluppo dell'osteocondrosi nella colonna cervicale;
  • Abuso di fumo;
  • Malattie ematologiche;
  • L'età cambia;
  • Lavorare in industrie pericolose e pericolose;
  • Avvelenamento generale del corpo;
  • Aumento persistente della pressione sanguigna;
  • Alcuni sono caratteristici solo per questo organismo, caratteristiche anatomiche geneticamente determinate delle navi.

sintomi

A causa della presenza di angiopatia umana, i seguenti sintomi sono spesso fastidiosi:

  • Caduta in visione;
  • Aspetto del velo davanti agli occhi;
  • Forte dolore alle gambe;
  • Sanguinamento sistematico dal naso;
  • L'aspetto nelle tracce di sangue delle urine.

Diagnosi di angiopatia retinica

La diagnosi viene effettuata da un oftalmologo che analizza tutti i reclami presentati da una persona e prescrive i seguenti esami oftalmologici:

  • Diagnostica computerizzata del fondo;
  • Oftalmoscopia con uno studio dettagliato dello stato del fondo con una lampada a fessura;
  • Esame a raggi X;
  • Imaging a risonanza magnetica.

Trattamento di angiopatia retinica

Di norma, i medici diagnosticano e osservano più spesso l'angiopatia OI della retina (cioè, è presente in entrambi gli occhi). Solo un medico altamente qualificato può diagnosticare e prescrivere un trattamento adeguato per l'angiopatia retinica.

A seconda dell'eziologia della malattia, il medico prescriverà, oltre ai sintomi, anche il trattamento della malattia di base. La terapia sarà prescritta non solo da un oftalmologo, ma anche da un medico che guida il paziente per la sua malattia principale, cioè un cardiologo, un endocrinologo, un traumatologo e altri.

Molto probabilmente, sarà un tale trattamento:

  • Farmaci. Prima di tutto, questi sono rimedi locali che migliorano la circolazione capillare, i preparati vitaminici per la somministrazione orale, e poi al diabete viene prescritta una dieta speciale e un esercizio moderato; con angiopatia ipertensiva - farmaci che normalizzano la pressione.
  • Fisioterapia. Con questa patologia, sono efficaci la magnetoterapia, l'agopuntura, l'irradiazione laser, il pneumomassage, gli effetti infrasuoni e la terapia del colore di sfondo.

Angiopatia della retina: cause, sintomi, trattamento e altre caratteristiche

L'angiopatia della retina non è una malattia indipendente. Questa è una manifestazione o conseguenza di una malattia esistente. La patologia è considerata reversibile, ma solo se l'assistenza medica è stata fornita in tempo.

Qual è l'angiopatia della retina

I cambiamenti nei vasi della retina si verificano a seguito di alterazione del tono vascolare, o meglio, regolazione nervosa. A causa della distonia, il sangue diventa più spesso, causando un deterioramento della circolazione nell'occhio. Da qui cambiamenti di dystrophic in una retina e problemi con vista. Inoltre, aumenta il rischio di emorragia.

L'angiopatia retinica è una condizione in cui si verificano cambiamenti nei vasi sanguigni e nei capillari.

Questa condizione si riferisce a patologie reversibili e si verifica prevalentemente negli adulti dopo 30 anni, anche se sono stati riportati casi di sviluppo della malattia durante l'infanzia.

Classificazione e cause della patologia

Poiché l'angiopatia retinica è una manifestazione di una malattia esistente, la sua classificazione si basa proprio sul fattore eziologico. Detto questo, la patologia è suddivisa nei seguenti tipi:

  1. Primaria (ipotonica). È una conseguenza dell'effetto del fattore patologico sulle navi del fondo marino. Nei neonati, questo fattore può essere un trauma durante il parto, caratteristiche strutturali vascolari, ipossia. Mentre negli adulti, la forma primaria di angiopatia è il risultato di fallimenti nel sistema vegetativo-vascolare (distonia neurocircolatoria), o meglio, nel meccanismo di regolazione del tono vascolare.
  2. Secondario (sfondo), che a sua volta è diviso in:
    • diabetico. In questo caso, la causa è il diabete. Disturbi dei processi metabolici portano all'accumulo di mucopolisaccaridi, a causa dei quali il lume dei vasi diminuisce, il flusso sanguigno rallenta. Di conseguenza, il tessuto oculare trofico soffre. Le pareti diventano più sottili, più permeabili, cioè, il rischio di emorragia aumenta in modo significativo; La causa dell'angiopatia diabetica della retina è il diabete
    • dizorica, o Morel angiopathy. Si verifica nelle persone con malattia di Alzheimer. La causa dello sviluppo della patologia sono i depositi di amiloide sulle pareti vascolari;
    • ipertensiva o retinopatia ipertensiva. A causa dell'aumentata pressione, i vasi diventano ramificati, le arterie in alcuni punti si restringono, il lume delle vene si espande e si osservano emorragie. Nei casi avanzati, i tessuti della retina e del bulbo oculare soffrono (diventa nuvoloso). Tutte le modifiche alla nave elencate sono reversibili, a condizione che il livello di pressione sia normalizzato; L'angiopatia ipertensiva della retina si verifica a seguito di un aumento della pressione
    • traumatica. Questa forma è più spesso causata da lesioni nella colonna vertebrale cervicale o nel cervello, nell'area del torace (con una forte compressione). La causa dell'angiopatia è un aumento della pressione intracranica o il bloccaggio dei vasi nella colonna vertebrale;
    • giovani. Le cause di questa patologia del letto vascolare del fondo, detta anche malattia di Ilza o retinite proliferante, non sono state ancora chiarite. L'angiopatia si sviluppa in giovane età e si manifesta come emorragie nel tessuto della retina e del corpo vitreo, infiammazione nei vasi. Questo può portare a glaucoma, cataratta o addirittura al distacco della retina. Questa forma è considerata la più difficile da trattare;
    • misto. Questa forma è il risultato dell'impatto sui vasi del fondo di numerosi fattori patologici di diversa natura.

I fattori di rischio per l'insorgenza della patologia sono cattive abitudini, vecchiaia, condizioni di lavoro dannose.

sintomi

Tutte le forme di angiopatia retinica sono caratterizzate dalla presenza dei seguenti sintomi:

  • acuità visiva compromessa (opacità o deterioramento, inclusa cecità);
  • progressione della miopia (miopia);
  • lampeggia (fulmine) prima degli occhi;
  • sanguinamento, sangue nelle urine, feci.

I sintomi possono variare a seconda del tipo di patologia.

Sintomatologia a seconda del tipo di angiopatia - tabella

  • sensazioni di pulsazione negli occhi;
  • la presenza di distonia neurocircolatoria o di caratteristiche della struttura vascolare congenita.
  • menomazione visiva sotto forma di "mosche" (stelle, granelli), nebbia davanti ai suoi occhi;
  • ipertensione

Caratteristiche del decorso della malattia durante la gravidanza

Nelle donne in gravidanza, l'angiopatia retinica viene spesso diagnosticata nel terzo trimestre e procede in maniera ipertensiva. In questo caso, la causa dei cambiamenti nelle navi è la preeclampsia. Il rilevamento di un'ipertensione in una futura madre insieme a una tale patologia è un'indicazione diretta per il parto cesareo. Ciò è dovuto all'alto rischio di rottura dei vasi della retina durante il parto naturale, che può portare a gravi perdite della vista.

Caratteristiche della malattia nei neonati e nei neonati

È difficile sospettare l'angiopatia nei neonati e nei lattanti senza un esame specialistico, perché un bambino di questa età non può lamentarsi. Pertanto, i genitori e i pediatri devono essere allertati dalla presenza di una maggiore pressione intracranica. I bambini più grandi possono avere un oftalmologo un motivo per l'esame:

  • traumi;
  • diabete mellito;
  • problemi con la pressione del sangue (ipotensione o ipertensione).

Angiopatia della retina nei bambini - video

diagnostica

Nella maggior parte dei casi, il colloquio del paziente e l'esame delle navi del fondo aiutano a diagnosticare il medico. All'esame, un oftalmologo può vedere quanto segue:

  1. Per angiopatia di tipo ipotonico:
    • arterie pallide, contorte, ma ben viste;
    • le vene sono piene di sangue, palpitante;
    • gonfiore e degenerazione dei tessuti retinici;
    • trombosi venosa.
  2. Con angiopatia in tipo iperteso (iperteso):
    • arterie ristrette, rotazione;
    • le vene sono dilatate, ramificate;
    • emorragie puntiformi.
  3. Nell'angiopatia diabetica:
    • le pareti dei capillari sono gonfie, il loro lume è ristretto o bloccato;
    • macchie gialle sul fondo;
    • microbolli attorno al nervo ottico.
  4. Per l'angiopatia giovanile:
    • all'inizio della malattia - shtopirovanno venule convolute, vene dilatate, anastomosi venose, emorragie puntiformi, opacità deboli nella retina;
    • più tardi intorno alle navi, si formano degli accoppiamenti, sulla retina - i "fan" delle navi appena formate, le emorragie nella retina e il corpo vitreo sono visibili.
Ispezione del fondo dell'occhio - il principale metodo di diagnosi dell'angiopatia della retina

Per chiarire la condizione delle navi del fondo e confermare la presenza di angiopatia, possono essere prescritti metodi di ricerca aggiuntivi:

  • scansione ad ultrasuoni dei vasi sanguigni (per studiare lo stato delle pareti vascolari e la velocità del flusso sanguigno);
  • Raggi X (per valutare la permeabilità vascolare);
  • RM (per determinare la struttura e le condizioni dei tessuti).

trattamento

Il trattamento dell'angiopatia della retina dovrebbe mirare ad eliminare le cause che hanno provocato lo sviluppo della patologia. Sono utilizzati i seguenti metodi:

  • terapia farmacologica;
  • procedure fisioterapiche (magnetoterapia, irradiazione laser, agopuntura);
  • cibo speciale La dieta implica mangiare cibi ricchi di vitamina C e vitamine del gruppo B. Per le persone con elevati livelli di glucosio nei carboidrati che limitano il sangue, con ipertensione - cibi limitanti salati, grassi e piccanti;
  • trattamento popolare.

Terapia tradizionale

  1. Se l'angiopatia è causata da ipertensione arteriosa, il trattamento principale deve essere mirato a ridurre la pressione sanguigna e il colesterolo. Per questo sono assegnati:
    • farmaci antipertensivi;
    • farmaci che migliorano le condizioni dei vasi sanguigni;
    • diuretici;
    • fluidificanti del sangue.
  2. Nel caso della forma diabetica, la terapia mira a ridurre i livelli di zucchero nel sangue. Per fare questo, utilizzare:
    • farmaci;
    • dieta speciale a basso contenuto di carboidrati;
    • moderata attività fisica per rafforzare il sistema cardiovascolare.
  3. Se la distonia neurocircolatoria è la causa dell'angiopatia, il trattamento prevede il ripristino del normale funzionamento dei sistemi simpatico e parasimpatico. Per questo consiglio:
    • evitare lo stress;
    • condurre uno stile di vita sano e attivo;
    • mangiare bene;
    • utilizzare aromaterapia, formazione psico;
    • complessi vitaminici e farmaci presi: adattogeni (ginseng, ginseng siberiano, citronella) cerebroprotectors (Ginkgo biloba, cinnarizina, aktovegin), nootropics (Glycine, Piracetam, piriditol), antiossidanti e acido succinico, vitamine A ed E, ubichinone.
  4. Il trattamento di angiopatia giovanile, o malattia di Ilza, dipende in gran parte dalla gravità del processo patologico. Spesso nel regime di trattamento comprendono:
    • farmaci ormonali (corticosteroidi);
    • trattamento laser e fotocoagulazione (in grado di ridurre la formazione di nuovi vasi sanguigni e corde fibrose, prevenire il distacco della retina).

In caso di gravi emorragie o corde nel corpo vitreo, l'intervento chirurgico viene eseguito con rimozione parziale o completa del corpo vitreo (vitrectomia).

I seguenti farmaci sono anche inclusi nel regime di trattamento per l'angiopatia retinica:

  • migliorare la circolazione del sangue - Actovegin, Taufon, Trental, Mildronate, Solcoseryl;
  • ridurre la viscosità del sangue - Aspirina Cardio, Curantil, Agapurin, Clopidogrel, Persanthin;
  • per rafforzare le pareti dei vasi sanguigni - dobesilate calcio, parmedina, ginkgo biloba;
  • migliorare i processi metabolici nei tessuti - cocarbossilasi, ATP;
  • vitamine (A, B1, B2, B12, C, luteina) o complessi vitaminici, compresi quelli per gli occhi (Optiks, Doppelgerts, Striks con mirtilli, Vitrum Vizhn, Blueberries forte, Aevit, ecc.);
  • farmaci ormonali (steroidi).

Nelle donne incinte, il trattamento medico dell'angiopatia non è praticato a causa dei possibili effetti collaterali dei farmaci sul futuro bambino, ad eccezione delle forme gravi di preeclampsia e ad alto rischio per la madre.

Preparati per il trattamento dell'angiopatia della retina - galleria

Metodi popolari

I rimedi popolari possono anche essere inclusi nel complesso trattamento dell'angiopatia della retina. I decotti più comunemente raccomandati di cumino, foglie di alloro, vischio bianco, frutti di cenere di montagna, aneto, foglie di ribes nero e succo di prezzemolo. Ci sono anche tisane speciali, ad esempio:

  • Erba di San Giovanni + camomilla: prendi ½ cucchiaio. l. erbe e versare una miscela di 500 ml di acqua bollente. Lasciare fermentare per 15-20 minuti, filtrare e bere 2 volte (metà mattina a stomaco vuoto e la seconda metà di sera dopo cena);
  • valeriana + melissa + millefoglie: mescolare 15 g di rizomi schiacciati di valeriana e la stessa quantità di foglie di melissa con 50 g di erba millefoglie. 2 cucchiaini. Mescolare la miscela con un bicchiere d'acqua e metterla al freddo per 3 ore. Quindi fai bollire per 15 minuti a bagnomaria. Brodo raffreddato e filtrato diluire con acqua fino a un volume di 250 ml e bere tutto in piccole porzioni al giorno;
  • equiseto + biancospino + alpinista: mescolare 20 g di erba equiseto, 50 g di fiori di biancospino e 30 g di alpinista. Versare 2 cucchiaini. la raccolta risultante di un bicchiere di acqua bollente, lasciare per 30 minuti, quindi filtrare. Bevi 1 cucchiaio. l. tre volte al giorno mezz'ora prima dei pasti.

Si prega di notare che tutti i rimedi popolari devono prima essere discussi con il medico e portarli per almeno 3 settimane.

Prognosi del trattamento e possibili complicanze

Fornito tempestivo rilevamento e trattamento adeguato, l'angiopatia ha una prognosi favorevole. Non è pericoloso per le donne in gravidanza - per le future mamme, questa patologia dopo il parto passa da sola. A differenza della forma giovanile, che è molto difficile da curare. Questo è il motivo per cui questo tipo di angiopatia può portare alle più gravi complicazioni visive: cataratta, distacco della retina, emorragia del corpo vitreo, papillite, rubeosi retinica.

La cataratta può essere una delle complicanze dell'angiopatia retinica.

prevenzione

La prevenzione dello sviluppo di angiopatia retinica è:

  • rifiuto di cattive abitudini;
  • corretta alimentazione bilanciata, tenendo conto delle necessarie restrizioni (diabete, ipertensione);
  • attività fisica;
  • controlli regolari;
  • trattamento tempestivo di malattie che possono influenzare lo stato dei vasi sanguigni.

L'angiopatia della retina è una patologia che risponde bene al trattamento se si approccia adeguatamente il trattamento della malattia che lo ha causato. Pertanto, non rimandare la visita al medico e seguire chiaramente tutti i suoi consigli - e quindi il mondo intorno a te non perderà i suoi colori!

Qual è il pericolo di angiopatia retinica in un bambino?

L'angiopatia retinica è una patologia in cui la funzionalità dei vasi del fondo è disturbata.

Allo stesso tempo, l'angiopatia non è una patologia indipendente, ma è il risultato di altre malattie in cui sono coinvolti i vasi non solo dell'occhio, ma anche dell'intero organismo. Di conseguenza, l'angiopatia retinica in un bambino nella maggior parte dei casi colpisce entrambi gli occhi contemporaneamente (OI).

Come risultato della deformazione dei vasi del fondo oculare, il processo di circolazione del sangue negli organi della visione è disturbato. Ciò porta a una visione ridotta. Questo processo, in assenza del trattamento necessario, assume una forma irreversibile, che può portare alla completa cecità.

Puoi conoscere i sintomi dell'anoressia in un bambino dal nostro articolo.

Caratteristica della malattia

L'angiopatia della retina è un cambiamento nella struttura e nella forma delle navi del fondo.

I vasi deformati non possono svolgere pienamente le loro funzioni, in conseguenza di ciò, il processo di circolazione del sangue nell'area di entrambi gli occhi è disturbato.

Allo stesso tempo, tutte le strutture degli organi della visione soffrono, dal momento che il processo di alimentazione delle loro cellule viene anche disturbato quando la circolazione sanguigna viene disturbata. Questo porta al fatto che la retina a poco a poco atrofizza, non riesce a percepire pienamente l'immagine.

Nel corso del tempo, questo processo è solo aggravato, e se la patologia non viene trattata, il bambino può perdere completamente la vista.

Nonostante il fatto che nella maggior parte dei casi, l'angiopatia retinica sia osservata nei bambini in età scolare, la patologia può svilupparsi anche nei bambini più piccoli. In particolare, l'aumento della pressione intracranica diventa la causa dell'angiopatia in un neonato.

Questo stato in alcuni casi non è considerato una patologia, ma una caratteristica individuale dello sviluppo dell'organismo (ovviamente, se le deviazioni sono minori).

In questo caso, il bambino ha bisogno di maggiore attenzione da parte di un oftalmologo. Se la malattia progredisce, il piccolo paziente avrà bisogno di un trattamento speciale.

Varietà di patologia

La classificazione di angiopatia è effettuata, basato sulle ragioni che hanno causato il suo sviluppo. In totale ci sono 5 tipi di angiopatia:

  • diabetico, causato dal diabete mellito;
  • ipertensione. La patologia è stata osservata con l'aumento della pressione sanguigna. Allo stesso tempo, si nota un restringimento delle arterie e la dilatazione delle vene nel fondo. Come risultato di questa condizione, il sangue circola peggio nelle arterie, c'è una violazione del suo deflusso attraverso le vene. Ciò porta all'atrofia dei tessuti retinici, alla violazione della sua funzionalità;
  • traumatica. La ragione per lo sviluppo di questo tipo di angiopatia è la lesione agli organi della parte superiore del tronco. L'ematoma di questi organi porta a una ridotta circolazione del sangue nel cervello, in particolare nell'area del centro visivo. Allo stesso tempo, c'è un malfunzionamento delle cellule della retina, la sua atrofia, violazione della funzionalità;

Di conseguenza, l'acuità visiva diminuisce, il bambino lamenta dolore alla testa, vertigini.

  • ipotonica. Come risultato di una diminuzione della pressione sanguigna, il tono vascolare della retina diminuisce, si deformano, si ingrandiscono e si curvano;
  • giovanile. La causa dello sviluppo dell'angiopatia in questo caso è il processo infiammatorio nella zona vascolare della retina (le vene più spesso soffrono). Allo stesso tempo, il flusso sanguigno viene disturbato, aumenta la probabilità di degenerazione della retina nel tessuto connettivo, che successivamente crea la minaccia del suo distacco.
  • Leggi i segni e i sintomi dell'autismo nei bambini qui.

    Cause dello sviluppo

    Le cause più comuni di angiopatia retinica nei bambini nel primo anno di vita sono:

    1. Diabete di tipo 1 quando il pancreas produce una quantità insufficiente di insulina. La diminuzione dei livelli di insulina porta al fatto che lo zucchero si accumula nello spazio extracellulare, questo contribuisce allo sviluppo di edema retinico capillare, restringimento del loro lume, cambiamenti nella consistenza del sangue (diventa più denso). Di conseguenza, il processo del flusso sanguigno è disturbato, aumenta il rischio di trombosi vascolare, che spesso porta alla loro rottura. I processi metabolici nell'area della retina sono interrotti, il che contribuisce alla formazione nell'area specificata del tessuto della gliosi, che cresce nel tempo, interessando il corpo vitreo. Questo può provocare il distacco della retina e, di conseguenza, la perdita della vista.

  • Aumento della pressione sanguigna Durante l'infanzia questa condizione è più spesso il risultato di malattie di organi interni (ad esempio, ghiandole surrenali, cervello, reni e le loro arterie). Allo stesso tempo, il flusso di sangue nella zona della retina è disturbato, poiché le navi stesse cambiano: le arterie si restringono, le vene, al contrario, diventano eccessivamente larghe.
  • Lesione alla nascita del rachide cervicale. L'angiopatia causata da questa causa è reversibile, e non appena le condizioni del bambino tornano alla normalità, la visione ritorna.
  • Interruzione del funzionamento del sistema cardiovascolare del bambino.
  • Nutrizione scorretta della madre durante la gravidanza.
  • Ipossia, in via di sviluppo nel 3 ° trimestre di gravidanza o durante il parto.
  • Lesione alla nascita alla testa.
  • Come trattare l'infezione da adenovirus nei bambini? Scopri la risposta adesso.

    Manifestazioni cliniche

    Ci sono un certo numero di segni, la cui presenza ci permette di parlare di angiopatia retinica:

    1. Diminuzione dell'acuità visiva, in alcuni casi, c'è una perdita completa.
    2. Lo sviluppo della miopia (quando il bambino non riesce a riconoscere le immagini che si trovano a una certa distanza).
    3. Sanguinamento periodico dal naso (il più delle volte il risultato di un aumento della pressione sanguigna).
    4. La comparsa di oggetti inesistenti davanti ai suoi occhi (mosche, lampi, divorzi).
    5. La presenza di elementi del sangue nelle urine.
    6. Sensazioni dolorose agli arti inferiori.
    al contenuto ↑

    diagnostica

    Riconoscere la presenza di angiopatia è abbastanza difficile.

    E anche se l'intero complesso di sintomi sopra indicato si trova in un bambino, può essere fatta una diagnosi accurata e può essere determinato il grado di sviluppo della patologia, solo un oftalmologo può farlo.

    I seguenti metodi diagnostici sono usati per questo:

    • elettroretinopatia - un metodo che consente di determinare l'attività bioelettrica della retina. Il sondaggio ha rivelato violazioni di questa attività, che indica una malnutrizione nelle cellule della retina;
    • perimetria: consente di identificare le violazioni dei campi visivi;
    • In alcuni casi, viene utilizzato un metodo alternativo di diagnosi (angiografia fluorescente), durante il quale una sostanza speciale di colore contrastante viene iniettata nei vasi del fondo. Ciò consente di determinare l'aspetto e le condizioni dei vasi sanguigni.
    al contenuto ↑

    Trattamento della malattia

    L'angiopatia retinica è una conseguenza di un'altra patologia che progredisce nel corpo del bambino. Di conseguenza, al fine di ottenere un risultato positivo, è necessario eliminare la causa alla radice.

    Per eliminare le conseguenze (in particolare, per ripristinare i vasi della retina), il bambino è stato prescritto:

    1. Azione locale farmaco farmaco, che consente di migliorare la circolazione del sangue nella zona della retina. Quindi, Emoksipin, Solcoseryl, Arbiflex sono usati per migliorare la circolazione sanguigna. Come prevenzione della trombosi dei vasi della retina, si usa Curantil. Per migliorare le condizioni delle navi, aumentare la loro forza, prescrivono farmaci contenenti estratto di ginkgo biloba. Le iniezioni di Actovegin aiuteranno a ripristinare la nutrizione cellulare nella retina.

  • Preparati contenenti vitamine e minerali che migliorano la salute di un piccolo paziente nel suo complesso (ad esempio, Luteina Forte).
  • Fisioterapia. Tali procedure possono essere utilizzate come terapia magnetica (esposizione del campo magnetico a bassa frequenza alla retina dell'occhio) La procedura consente di ripristinare i processi di circolazione del sangue e prevenire la formazione di un coagulo di sangue). L'agopuntura è una procedura indicata per l'angiopatia indotta da ipertensione. L'irradiazione laser aiuta a ripristinare il flusso sanguigno, rafforza le pareti dei vasi sanguigni.
  • Normalizzazione della dieta. Si raccomanda di escludere cibi ipercalorici e salati, alimenti che contengono grandi quantità di carboidrati.
  • Il trattamento chirurgico (usato nei casi più estremi, quando la patologia progredisce rapidamente, minaccia lo sviluppo della cecità).
  • Le raccomandazioni dei medici per il trattamento della dermatite atopica in un bambino possono essere trovate sul nostro sito web.

    complicazioni

    L'angiopatia, in assenza di trattamento competente e tempestivo diventa irreversibile. In questo caso, non è più possibile restituire la visione normale del bambino.

    Inoltre, il danneggiamento dei vasi retinici aumenta il rischio di esfoliazione e questo, a sua volta, porta alla completa perdita della vista.

    Passa con l'età?

    La prognosi per la guarigione dipende dalla tempestività e correttezza della terapia.

    Prima di tutto, è necessario eliminare la causa che ha provocato lo sviluppo di angiopatia, e quindi procedere ad eliminare le conseguenze. Solo in questo caso, è possibile ripristinare la visione normale.

    In alcuni casi, l'angiopatia può andare via da sola. Ad esempio, se un bambino ha una lesione al parto minore. In questo caso, quando la condizione del neonato viene normalizzata, la sua vista sarà ripristinata.

    L'angiopatia è una malattia pericolosa che può portare alla cecità e alla disabilità. Manifestato per una serie di ragioni, il più comune tra loro è considerato una violazione del sistema circolatorio.

    Allo stesso tempo, non è difficile ridurre il rischio di sviluppare una patologia in un bambino, è sufficiente sottoporsi a esami preventivi presso l'oftalmologo, monitorare la dieta del bambino, dargli semplici esercizi fisici adatti alla sua età e aderire alla corretta routine quotidiana.

    Come determinare l'appendicite in un bambino? Leggi qui.

    Per quanto riguarda l'angiopatia della retina in un bambino, puoi imparare dal video:

    Vi chiediamo gentilmente di non auto-medicare. Iscriviti con un medico!

    Angiopatia della retina: come eliminare la malattia e salvare la vista?

    Cos'è l'angiopatia retinica? Una tale diagnosi spaventa il paziente - la malattia sembra così minacciosa. Resta la domanda: cosa fare con l'angiopatia e come rilevarla?

    Descrizione dell'angiopatia retinica

    L'angiopatia retinica non è una patologia indipendente. La condizione si verifica in violazione della funzione dei vasi sanguigni, il cui fallimento è un sintomo comune di varie malattie.

    La diagnosi tardiva e la mancanza di trattamento possono avere un impatto negativo sulla salute del paziente, in quanto si verificano effetti irreversibili. Un esempio sono i cambiamenti necrotici nell'area colpita, che è stata alimentata da una nave danneggiata. La retina si assottiglia, si indebolisce e porta alla rottura e al distacco.

    Tipi di malattia e cause

    La diversità delle specie è dovuta a diverse cause dell'apparenza e dei meccanismi di formazione della patologia. Questioni ed età del paziente. Esistono le seguenti forme di angiopatia retinica:

    1. Primaria (ipotonica). Si verifica a seguito di esposizione al fondo e alle navi del fattore patologico. Per i bambini, la causa della malattia è la lesione durante il parto. Inoltre, l'ipossia o la struttura vascolare ha un effetto negativo. Nei pazienti adulti, l'angiopatia primaria è causata da insuccessi nel sistema vascolare, vale a dire problemi con la regolazione del tono vascolare.
    2. Secondario (sullo sfondo), che è diviso in diversi tipi:
      • diabetico - un disturbo che si forma gradualmente con il diabete. Il malfunzionamento dei processi metabolici diventa un fattore che porta all'accumulo di sostanze specifiche - i mucopolisaccaridi. Di conseguenza, il flusso sanguigno rallenta a causa di una diminuzione del lume dei vasi. Ciò influenza la nutrizione dell'occhio e dei tessuti, le pareti diventano sottili e permeabili, aumenta la probabilità di emorragia;
        Nella retinopatia diabetica, i piccoli vasi sono colpiti, a causa della quale la loro permeabilità è compromessa.
      • dyshoric (Morel angiopathy) - una violazione del metabolismo delle proteine ​​nelle piccole arterie. Questo tipo si verifica spesso nelle persone anziane, si forma sullo sfondo della demenza senile e della malattia di Alzheimer. La deposizione di natura amiloide porta alla formazione di patologie - accumulo di proteine ​​sulle pareti dei vasi sanguigni;
      • ipertensiva (ipertesa o ipertensiva, retinopatia) - associata ad un prolungato aumento della pressione sanguigna, in cui vi sono piccole emorragie e vene dilatate del bulbo oculare;
      • traumatico - restringimento dei capillari durante la compressione dei vasi sanguigni. Le lesioni al cervello, alla colonna vertebrale cervicale, ecc., Possono portare a questa forma: a causa della ridotta circolazione del sangue, si sviluppa la carenza di ossigeno e, di conseguenza, l'angiopatia;
      • giovanile (malattia di Ilza) - una condizione scarsamente conosciuta con una causa non identificata.

    L'angiopatia giovanile non è stata completamente studiata dagli specialisti. La comparsa di patologia è caratteristica per la giovane età. Il paziente ha emorragie nel tessuto vitreo e della retina, e ci sono processi infiammatori nei vasi. La malattia è un tipo complesso in termini di trattamento.

  • misto. È una conseguenza delle patologie sistemiche che colpiscono i vasi dell'intero organismo. La formazione di questo tipo porta all'influenza di diversi fattori.
  • I fattori predisponenti sono:

    • età avanzata;
    • intossicazione del corpo;
    • affiliazione professionale associata a produzione dannosa e pesante;
    • il fumo;
    • scoliosi;
    • presenza di anomalie vascolari congenite.

    sintomi

    I cambiamenti nelle navi quasi immediatamente notati dal paziente. Prima che gli occhi appaiano mosche e macchie scure, e in alcuni pazienti compaiono macchie scure. La condizione è accompagnata da dolore nel bulbo oculare. Dopo un lungo lavoro, c'è un'increspatura.

    Anche la disabilità visiva non viene aggirata dal paziente, progredendo nel tempo e acquisendo un carattere duraturo.

    Pertanto, le seguenti manifestazioni sono caratteristiche dell'angiopatia retinica:

    1. Acuità visiva offuscata.
    2. Lo sviluppo della miopia.
    3. Aspetto di bagliori, punti e punti prima degli occhi.
    4. La comparsa di sanguinamento. Il sangue si trova anche nelle urine e nelle feci.

    Quadro clinico con vari tipi di patologia - tabella

    • sensazione di pulsazione negli occhi;
    • arterie pallide, contorte, ma ben viste;
    • pieno di sangue e vene pulsanti;
    • gonfiore e degenerazione dei tessuti retinici;
    • trombosi venosa.
    • placche senili (accumuli nei tessuti cerebrali della sostanza intercellulare);
    • demenza senile;
    • deterioramento o perdita della vista.
    • compromissione della vista sotto forma di "volare" (stelle, macchie);
    • nebbia davanti agli occhi;
    • ipertensione;
    • arterie ristrette, simili a spin;
    • vene dilatate e ramificate;
    • emorragie puntiformi.
    • un netto calo della visione sullo sfondo del benessere;
    • venature contorte cavatappi;
    • vene dilatate;
    • anastomosi venosa (connessione di due vene);
    • emorragie puntiformi (violazione dell'integrità dei vasi sanguigni e dell'emorragia);
    • opacità retiniche deboli;
    • formazione della frizione attorno alle navi;
    • molte navi appena formate sulla retina;
    • emorragie retiniche e vitreali.
    • la presenza di diabete;
    • pareti capillari gonfie con lume ristretto o bloccato;
    • macchie gialle sul fondo;
    • microbolli attorno al nervo ottico.
    • costrizione dei vasi oculari;
    • spasmo arteriolare;
    • frequenti emorragie retiniche;
    • visione offuscata (miopia progressiva);
    • gonfiore;
    • annebbiamento della retina;
    • aumento della pressione intracranica.

    Caratteristiche della malattia durante la gravidanza

    Nelle donne in gravidanza, spesso si verifica la patologia retinica. Ciò è dovuto ad un aumento del volume circolante del sangue, a seguito del quale le navi aumentano.

    Se il paziente ha avuto angiopatia prima del concepimento ed è sorto sullo sfondo dell'ipertensione, il danno retinico progredirà per tutto il periodo della gestazione. Questo è un rischio per una donna, dal momento che la patologia può causare gravi complicazioni. In questo caso, richiede un monitoraggio costante delle condizioni del paziente.

    Se il grado di angiopatia è lieve, non è richiesto alcun intervento. Il parto favorevole porterà all'eliminazione indipendente della malattia entro pochi mesi.

    Se c'è una minaccia per la vita di una donna, sollevano la questione del taglio cesareo o della cessazione della gravidanza. La necessità di utilizzare questi metodi è determinata dai medici che prendono in considerazione i rischi coinvolti. Le indicazioni assolute includono:

    1. Trombosi delle vene centrali.
    2. Distacco della retina.
    3. Retinopatia progressiva (danno alla retina).
    4. La minaccia della perdita della vista.

    Le indicazioni relative al taglio cesareo sono:

    • retinopatia arteriospasmolitica nella sua forma iniziale;
    • presenza di un danno visivo che si è verificato durante la tossicosi durante una precedente gravidanza.

    Con indicazioni relative, il paziente può partorire in modo indipendente. Le nascite vengono eseguite sotto la supervisione di un medico.

    Angiopatia nei neonati, neonati e bambini più grandi

    Nell'infanzia, la formazione di angiopatia è anche associata alla presenza di gravi patologie. Più spesso, le lesioni retiniche si verificano con le malattie endocrine, ma i seguenti fattori sono anche tra le cause:

    • malattia renale;
    • lesioni agli occhi;
    • la tubercolosi;
    • reumatismi;
    • patologia del sangue;
    • malattie degli occhi;
    • toxoplasmosi (malattia parassitaria);
    • ipertensione;
    • scoliosi.

    L'insorgenza di angiopatia diabetica è tipica dei bambini nelle ultime fasi dello sviluppo del diabete. Il bambino ha una vena aggraffata del fondo dell'occhio, ci sono piccole emorragie ed uno stato edematoso della retina. Per questo motivo, il controllo dei livelli di zucchero nel sangue è importante. Questo è particolarmente vero per quelle famiglie in cui la probabilità di diabete è alta.

    I bambini sono spesso feriti, quindi il rischio di angiopatia traumatica è piuttosto alto. Con questa forma di malattia, il bambino avverte dolore nell'area degli occhi. Anche il grado di acuità visiva diminuisce e piccole emorragie sono presenti sulla retina o sul bulbo oculare.

    La patologia si verifica in età precoce. Spesso si riscontrano anormalità nella retina mentre la madre e il neonato sono in ospedale. Nella fase iniziale del periodo post-partum, tali cambiamenti non riguardano condizioni patologiche, ma la comparsa di angiopatia nel tardo periodo richiede l'intervento di un medico.

    Rilevare la malattia stessa è estremamente difficile. Alcuni bambini hanno un sintomo, rappresentato da piccole macchie sul bulbo oculare. È necessario visitare l'oculista e il neurologo e consultare, perché lo stato del bambino può indicare altri problemi con gli organi della vista.

    Caratteristiche dell'angiopatia infantile nei bambini - video

    diagnostica

    La diagnosi viene effettuata da un oftalmologo sulla base dei reclami del paziente, i risultati di una visita oculistica e ulteriori ricerche.

    1. Per la valutazione dei vasi retinali viene utilizzata la diagnostica computerizzata del fondo.
    2. Studio di radiocomandi. Utilizzare la sostanza radiopaca, che viene iniettata nei vasi. Prendono diverse immagini che ci permettono di stimare la velocità di movimento di una sostanza e la permeabilità di una nave.
    3. Diagnostica a ultrasuoni con scansione duplex o Doppler. Usando la tecnica, si ottengono informazioni sulla velocità di circolazione del sangue e sullo stato delle pareti del vaso. Diagnostica tempestiva salverà la vista e ti salverà dalle complicazioni.
    4. Imaging a risonanza magnetica. Con l'aiuto della risonanza magnetica determinare lo stato dei tessuti e la loro struttura.
    5. Oftalmoscopia del fondo. Grazie ad esso, si evidenziano emorragie, vasi dilatati, edema e accumulo di liquidi.
    6. Durante la visometria, viene esaminata la regione centrale della retina, in quanto influisce sull'acuità visiva del paziente.
    7. Con l'aiuto di fundus-graphy, scattare fotografie con i vasi della retina, che consente uno studio approfondito dello stato del fondo.

    trattamento

    La scelta del trattamento è una misura responsabile. La selezione dei metodi viene effettuata individualmente, in quanto tengono conto dell'età del paziente, del tipo di angiopatia e delle ragioni che hanno causato lo sviluppo della patologia.

    La terapia ha lo scopo di eliminare i fattori che hanno portato alla formazione della malattia, ad esempio, nel diabete, i farmaci vengono utilizzati per ridurre la glicemia.

    Condurre il trattamento in un complesso, utilizzando diverse tecniche:

    1. Tattiche conservative.
    2. Intervento chirurgico
    3. Trattamento di fisioterapia
    4. Medicina tradizionale

    Trattamento conservativo

    La terapia include diversi gruppi di farmaci volti ad eliminare il processo patologico.

    1. Terapia vitaminica Sono prescritte le vitamine C, P, E e B (B15, B12, B1, B6).
    2. Ridurre la permeabilità vascolare: Parmidina, Dobezilat e Ginkgo Biloba.
    3. Al fine di rafforzare le pareti dei vasi sanguigni e migliorare la microcircolazione del sangue: Cavinton, Solcoseryl, Actovegin, Trental, Arbiflex, Vazonit, Pentoxifylline.
    4. Per migliorare la circolazione del sangue: collirio Taufon ed Emoksipin.
    5. Per prevenire la formazione di coaguli di sangue: Dipiridamolo, Tromboneta, Tiklodipin, Lospirin e Magnicor.

    Per il trattamento delle donne in gravidanza, la terapia conservativa è usata raramente. Ciò è dovuto al rischio di effetti avversi sullo sviluppo del feto. Le eccezioni includono le condizioni che minacciano la vita della madre, così come le forme gravi di preeclampsia (una complicazione del normale corso della gravidanza).

    Medicine di angiopatia - Galleria

    fisioterapia

    Nell'angiopatia retinica è indicata la fisioterapia. I metodi efficaci sono:

    • l'irradiazione laser è finalizzata alla pulizia del sangue. Riduce la sua tossicità e rafforza il sistema immunitario del paziente. È raccomandato per l'angiopatia diabetica;
    • terapia magnetica - porta ad un aumento della circolazione sanguigna, aumento della permeabilità cellulare e aumento dell'attività enzimatica, riduce il gonfiore dei tessuti, elimina l'infiammazione e il dolore. La tecnica è prescritta per 1 o 2 fasi di ipertensione, così come per l'aterosclerosi. Controindicazioni: ipotensione;
    • Agopuntura - adatto a persone con angiopatia causata da lesioni, ipertensione o ipotensione.

    Medicina popolare

    Le ricette tradizionali includono anche la terapia di angiopatia. La tecnica non permetterà di sbarazzarsi della patologia, ma avrà un effetto benefico sul benessere del paziente.

    1. Mescolare 0,5 st. l. camomilla e 0,5 cucchiai. l. Iperico, versare 0,5 litri di acqua bollente e infondere per 20 minuti. Filtrare e prendere metà della quantità risultante di cibo a stomaco vuoto al mattino e dopo cena.
    2. Prendi 50 g di erba millefoglie, 15 g di foglie di melissa, 15 g di rizomi schiacciati di valeriana. 2 cucchiaini. mescolare versare un bicchiere d'acqua e insistere per 3 ore al freddo. Far bollire il prodotto per circa 15 minuti a bagnomaria. Raffreddare, filtrare e diluire con acqua, portando il volume del liquido a 0,25 l. Prendi il brodo in piccole porzioni per tutto il giorno.
    3. Prendi 50 g di fiori di biancospino, 30 g di erba dell'alpinista e 20 g di erba di equiseto. 2 cucchiaini. Mescolare la miscela con un bicchiere di acqua bollente, lasciare agire per 30 minuti, quindi filtrare. Prendi la medicina 3 volte al giorno per 1 cucchiaio. l. 30 minuti prima dei pasti.

    I rimedi popolari possono essere applicati dopo aver visitato un medico e aver ricevuto raccomandazioni. Non si dovrebbe usare questa tecnica come unico e principale metodo di trattamento.

    Trattamenti non tradizionali - galleria

    dieta

    La dieta è necessaria durante lo sviluppo di angiopatia ipertensiva e diabetica. Il principio dell'alimentazione: il rifiuto di prodotti che contengono molto colesterolo e carboidrati facilmente digeribili.

    È importante! Devi fare una dieta con un dottore.

    Nell'angiopatia diabetica, i seguenti prodotti sono esclusi dal menu del paziente:

    • pepe, senape;
    • verdure con una grande quantità di carboidrati e amido: fagioli, barbabietole, carote, patate, piselli;
    • spuntini e piatti speziati, piccanti, salati e affumicati, agnello e grasso di maiale;
    • carne grassa, salsicce e salsicce;
    • uva, banane, uvetta e altri frutti dolci;
    • bevande alcoliche;
    • confetteria, muffin, marmellata, miele;
    • piatti da catene di fast food;
    • zucchero (permesso solo in piccole quantità con il permesso di un medico);
    • gelato

    Durante lo sviluppo di angiopatia ipertensiva escludere:

    • frattaglie (fegato, reni, lingua, cervello);
    • ricchi brodi e zuppe da loro;
    • uova sode e fritte;
    • cioccolato, gelato;
    • tè e caffè forti, cacao, bevande dolci gassate;
    • margarina e olio da cucina;
    • salsicce e prodotti a base di salsicce;
    • pesce in scatola e carne;
    • varietà grasse di pesce, pollame e carne (agnello, maiale, oca, anatra, sgombro, salmone, ippoglosso);
    • pepe, rafano, senape;
    • spuntini e pasti piccanti;
    • panna, panna acida, ricotta grassa e latte;
    • formaggi affettati e grassi;
    • pesce salato e marinato, carne in scatola;
    • pane fresco fatto con farina di prima scelta, tutto in forno (torte, frittelle, pancake, torte e pasticcini con crema, pasta sfoglia);
    • grasso.

    Prodotti proibiti - Galleria

    Previsioni e complicazioni

    Se la malattia viene rilevata in tempo e il trattamento viene avviato in modo tempestivo, la prognosi è favorevole. Si raccomanda di prestare attenzione alla malattia di base, seguire le raccomandazioni del medico e prevenire lo sviluppo di angiopatia.

    La mancanza di terapia porta alla formazione di cataratta, glaucoma e completa perdita della vista.

    Il più grande pericolo è la forma giovanile di angiopatia, che è difficile da trattare. Complicazioni con questo tipo di gravi:

    • emorragia del corpo vitreo;
    • distacco della retina;
    • cataratta;
    • rubeosi della retina (aumento del numero di vasi).

    prevenzione

    La prevenzione ha lo scopo di prevenire gli esiti avversi nella malattia primaria: diabete, pressione bassa o alta. Il paziente osserva le seguenti regole:

    1. Sottoposto regolarmente a esami preventivi.
    2. Rifiuta cattive abitudini.
    3. Osserva la modalità del giorno e del cibo.
    4. Normalizza l'attività fisica.
    5. Richiedere prontamente assistenza medica per il trattamento di malattie che hanno un effetto negativo sulle navi.

    L'angiopatia della retina richiede controllo. Non dovresti disperare, perché con un trattamento tempestivo aumentano le possibilità di recupero. Pertanto, quando appaiono segni che indicano lo sviluppo del processo patologico, è necessario consultare un medico il più presto possibile ed essere esaminato.

    Google+ Linkedin Pinterest