Angiopatia della retina nei bambini

L'angiopatia retinica è una patologia in cui sono colpite le navi del fondo. Si verifica negli adulti e nei bambini di età diverse.

Le navi affette possono essere dilatate, costrette o tortuose. I cambiamenti nella struttura e il tono delle pareti dei vasi sanguigni e la violazione delle loro funzioni non è una malattia indipendente, ma una conseguenza di altre malattie. Poiché in queste malattie il processo patologico si estende a tutti i vasi del corpo, l'angiopatia si osserva di solito in entrambi gli occhi.

L'angiopatia retinica è uno dei sintomi delle malattie in cui si verificano cambiamenti patologici nei vasi. A seconda di quale malattia ha causato questi disturbi, ci sono cinque tipi:

  • diabetico (si sviluppa con il diabete);
  • ipertensiva (si sviluppa con ipertensione arteriosa, mentre le vene diventano larghe e tortuose, le arterie si restringono, il sangue scorre meno attraverso le arterie, il suo deflusso attraverso le vene viene disturbato, il trofismo tissutale viene disturbato);
  • traumatico (si sviluppa con lesioni della parte superiore del tronco: lesioni agli occhi, testa, colonna vertebrale, torace, che portano a una alterata circolazione sanguigna nella testa; allo stesso tempo il trofeo del tessuto viene disturbato, compaiono emorragie, apporto di ossigeno agli occhi, gocce visive, disturbi del dolore);
  • ipotonico (a pressione bassa costante il tono di piccole navi diminuisce, si espandono e si dirama);
  • Adolescente (processo infiammatorio nei vasi della retina con emorragie, più spesso le vene sono colpite, c'è la possibilità che il corpo vitreo e la retina si rigeneri nel tessuto connettivo e vi sia il rischio di distacco della retina).

I bambini vengono spesso diagnosticati con angiopatia traumatica, poiché spesso subiscono lesioni, tra cui danni meccanici agli occhi.

L'angiopatia giovanile, che in medicina si chiama malattia di Ilza, è molto rara nei bambini adolescenti.

motivi

Delle malattie che influenzano negativamente lo stato dei vasi sanguigni e possono portare allo sviluppo di angiopatia, si può menzionare quanto segue:

  1. Vascolare: ipertensione arteriosa e ipotensione arteriosa, aterosclerosi, caratteristiche congenite della struttura e tono delle pareti vascolari, aumento della pressione intracranica.
  2. Malattie del corpo: diabete, malattie autoimmuni, patologia della colonna vertebrale (osteocondrosi della parte superiore), malattie del sangue.

Inoltre, l'angiopatia retinica può avere altre cause:

  • lesioni del collo, della testa;
  • intossicazione del corpo;
  • condizioni di vita dannose.

Come trattare

L'angiopatia retinica è una conseguenza di un'altra malattia e pertanto il trattamento deve essere diretto principalmente all'eliminazione della causa. Per normalizzare lo stato dei vasi sanguigni viene solitamente prescritto:

  • farmaci locali che migliorano la circolazione del sangue nella retina (Trental, Solcoseryl, Arbiflex);
  • complessi vitaminici per la promozione della salute in generale;
  • fisioterapia: irradiazione laser, agopuntura, magnetoterapia e cromoterapia, pneumomassage;
  • cambiamento nutrizionale;
  • intervento chirurgico

Nella fase iniziale di sviluppo dell'angiopatia, il bambino non ha sintomi, quindi potrebbe essere difficile diagnosticarlo. Con la progressione della malattia, cominciano a comparire i primi segni: macchie scure, mosche, bagliori davanti agli occhi. Allo stesso tempo, la visione non si deteriora, la sua nitidezza rimane. Durante questo periodo, tutti i processi sono ancora reversibili e, se le misure vengono prese in tempo, le navi verranno ripristinate e la struttura tissutale non sarà disturbata. Se un bambino viene esaminato e iniziato a essere trattato in tempo, non si verificheranno gravi danni alla vista.

L'unica eccezione è la forma diabetica. Come è noto, il trattamento del diabete è problematico, quindi l'angioptia, che non è nata dal suo background, è trattata con difficoltà, molto spesso i processi patologici che si verificano nella retina diventano irreversibili in una fase precoce.

Angiopatia nei neonati

Questa condizione può essere rilevata durante l'esame del bambino subito dopo la nascita. I medici ritengono che per i neonati questo fenomeno sia nella maggior parte dei casi normale e non richieda interventi. Inoltre, si ritiene che una tale diagnosi non possa essere fatta affatto a un bambino appena nato, dal momento che le dimensioni e la pienezza dei vasi in esso cambiano costantemente a seconda della posizione del corpo. Le modifiche alle navi stesse scompariranno dopo un po 'di tempo.

conclusione

L'angiopatia nei bambini è una grave patologia causata da un'altra malattia e richiede un trattamento obbligatorio fino a quando il processo non è diventato irreversibile. Per quanto riguarda i neonati, i medici assicurano che un bambino non nasce con una tale patologia, può solo essere acquisito.

Angiopatia della retina del bambino: un mito o un pericolo reale?

L'angiopatia è una lesione delle navi del fondo.

Nei bambini, questa patologia si presenta tanto spesso quanto negli adulti, e fondamentalmente questo fenomeno è una conseguenza di altre malattie oftalmiche e non di una malattia indipendente.

Angiopatia della retina del bambino

A causa di varie malattie della natura oftalmologica dei vasi retinici dell'occhio può dimenarsi, piegarsi, espandersi e contrarsi.

L'angiopatia della retina (o entrambi gli occhi) di solito si verifica in un bambino sullo sfondo delle seguenti malattie e fattori:

  • aterosclerosi;
  • diabete mellito;
  • ipertensione e ipotensione;
  • la gravidanza;
  • lesioni agli occhi o alla testa;
  • nevralgie.

Succede che nessuna malattia che porta a una tale malattia può essere rilevata, ma tuttavia l'angiopatia si manifesta in una forma cronica.

Questo è considerato una caratteristica fisiologica dell'organismo e non viene trattato poiché questo problema scompare nella maggior parte dei casi con l'età.

A volte la malattia non solo non scompare, ma inizia anche a manifestarsi con sintomi sempre più vividi, che parlano dei suoi progressi.

E anche se durante l'esame non è possibile trovare il motivo per cui si sviluppa questa patologia, puoi provare a fermarne i sintomi.

I sintomi della malattia nei bambini

Tra i sintomi dell'angiopatia, bisogna individuare i segni soggettivi che il bambino stesso può sentire e descrivere e quelli oggettivi che possono essere visti di lato.

Il primo gruppo di sintomi include:

  1. Abbagliamento, macchie e macchie colorate davanti agli occhi.
  2. Perdita di acuità visiva.
  3. Sangue dal naso.
  4. L'errata determinazione della forma e della forma degli oggetti situati nella media distanza.
  5. Prurito agli occhi e costante desiderio di grattarli.

I segni visivi oggettivi includono sangue nelle urine, arrossamento della congiuntiva e lieve gonfiore delle palpebre.

Cause di angiopatia

In questo caso, il bambino viene esaminato non solo da un oftalmologo, ma anche da un terapeuta, un neuropatologo, un endocrinologo e altri specialisti, se necessario.

Ciò è dovuto al fatto che l'angiopatia non è una malattia indipendente - nella maggior parte dei casi è causata da malattie come:

  • ipertensione da liquore;
  • ipertensione arteriosa o ipotensione;
  • disturbi congeniti del tono funzionale vascolare;
  • aterosclerosi dei vasi cerebrali;
  • diabete non compensato;
  • malattie autoimmuni;
  • osteocondrosi cervicale e toracica.

Durante l'infanzia, questa malattia può anche essere causata da una costante esposizione a condizioni non igieniche, frequenti lesioni alla testa e al viso, nonché avvelenamento e intossicazione.

Metodi di trattamento

Fondamentalmente, in questi casi, vengono utilizzati farmaci che dovrebbero curare la malattia sottostante.

E solo come misura aggiuntiva, il medico può prescrivere farmaci che aiuteranno a stimolare il sistema circolatorio e a far tonificare i vasi sanguigni (trental, solcoseryl, pentylin).

Inoltre, per rafforzare i vasi sanguigni, il medico può prescrivere complessi vitaminici.

Le procedure fisioterapeutiche che hanno una funzione fondamentalmente rafforzante includono:

  • agopuntura;
  • cromoterapia;
  • pneumomassage;
  • irradiazione laser;
  • terapia magnetica.

Le procedure fisioterapeutiche non sono utilizzate come metodo principale, poiché senza rinforzo con farmaci e in assenza di una dieta adeguata, la fisioterapia è inefficace.

Per quanto riguarda la dieta, deve essere formata sulla base di quale malattia ha provocato l'insorgenza di angiopatia.

Se un tale fenomeno si è sviluppato sullo sfondo dell'ipertensione arteriosa, è necessario escludere il sale dalla dieta.

A condizione che questa patologia si manifesti sullo sfondo del diabete mellito, è necessario seguire rigorosamente la dieta prescritta per questa malattia.

Angiopatia della retina nei neonati

L'angiopatia è molto comune nei bambini, ma non è considerata una patologia pericolosa o una malattia che deve essere trattata in tutti i modi possibili.

Inoltre, nel caso dei neonati, il trattamento deve essere evitato al contrario, in particolare i farmaci: l'assenza di medicinali per un piccolo organismo con un'immunità debole sarà più utile rispetto al trattamento con farmaci.

I neonati non sempre riescono a fare una diagnosi accurata, poiché non possono ancora descrivere le loro sensazioni soggettive e la diagnosi del fondo dell'occhio e del bulbo oculare in generale potrebbe non mostrare il quadro clinico corretto.

Video utile

In questo video, imparerai a conoscere l'angiopatia dei vasi retinici nei bambini:

Indipendentemente dall'età del bambino, non farti prendere dal panico se il medico fa una diagnosi di angiopatia.

Non può nemmeno essere classificato come una malattia, e prendendo misure tempestive volte a trattare questo disturbo, è possibile sbarazzarsi della malattia entro pochi giorni.

Cause e trattamento dell'angiopatia della retina in un bambino

L'angiopatia della retina in un bambino è caratterizzata da difficoltà nell'afflusso e deflusso di sangue nel lume dei vasi della retina a causa della violazione del loro tono. La malattia si verifica sia negli adulti che nei bambini di età diverse, compresi i neonati.

Classificazione della malattia

Esistono diverse varietà della malattia, assegnate in base alla causa della sua origine:

  1. Forma diabetica (la causa della malattia in questo caso è il diabete).
  2. Ipertonica (la causa principale è l'ipertensione arteriosa, in cui le vene cambiano, le arterie si restringono, con conseguente deflusso ematico e trofismo tissutale).
  3. La forma traumatica della malattia si sviluppa sullo sfondo di lesioni della parte superiore della schiena o dello sterno, lesioni agli occhi. Questa forma può svilupparsi dopo lesioni alla testa e alla colonna vertebrale, che portano a una alterata circolazione del sangue nel cervello. I sintomi possono manifestarsi sotto forma di dolore, perdita parziale della vista.
  4. La forma ipotonica appare spesso quando il bambino ha poca pressione. Ciò ha un effetto negativo sulle piccole navi, provocandone l'espansione e la ramificazione.
  5. La forma giovanile è più difficile da trattare, poiché la sua eziologia non è chiara. Come risultato della malattia, una totale sconfitta delle vene viene aggiunta al processo infiammatorio nei vasi della retina, che è accompagnata da emorragia, che è irto di distacco di retina.

Nei bambini, l'angiopatia di natura traumatica è più spesso osservata, che si verifica sullo sfondo di varie lesioni del corpo, in particolare danni meccanici all'organo della vista. L'angiopatia giovanile è chiamata la forma più rara della malattia, che può manifestarsi senza motivo apparente, provocando lo sviluppo dei più difficili cambiamenti nel sistema circolatorio.

Fattori e cause della malattia

L'angiopatia non è una malattia indipendente, ma una manifestazione di patologie del cuore, dei vasi o di altri organi interni. Più spesso, la malattia si sviluppa sullo sfondo di ipertensione o ipotensione, ipertensione arteriosa, aterosclerosi, aumento della pressione intracranica, struttura anormale delle pareti vascolari.

Tra le malattie degli organi interni e dei sistemi si possono distinguere il corso complesso dell'osteocondrosi cervicale e toracica, la presenza di una malattia autoimmune, il diabete mellito e una malattia del sangue. Il fenomeno più spiacevole è l'angiopatia, che è apparsa sullo sfondo del diabete.

Questa condizione è abbastanza pericolosa e quasi incurabile, dal momento che è impossibile eliminare la causa alla radice della malattia. In questo caso, viene utilizzata la terapia profilattica, che aiuta a prevenire la completa perdita della vista.

A volte la malattia si verifica a causa di frequenti lesioni della testa e del collo, vivendo in un ambiente dannoso, lavorando in industrie pesanti, la presenza di cattive abitudini, grave intossicazione del corpo.

Sintomi di angiopatia

I sintomi della malattia si sviluppano a causa della malnutrizione e della circolazione sanguigna all'interno degli occhi. Il bambino oi suoi genitori prestano attenzione alla diminuzione dell'acuità visiva, che si sta deteriorando attivamente. I pazienti possono lamentarsi dell'aspetto del velo davanti agli occhi, la sensazione di offuscare l'immagine.

Come risultato della malattia si verificano:

  • problemi agli occhi - miopia, astigmatismo, cambiamenti della retina distrofica;
  • l'apparizione di mosche, lampi e lampi davanti agli occhi (i primi sintomi della malattia, in cui è necessario consultare urgentemente un medico);
  • scotoma (una persona può vedere un oggetto in movimento fino a un certo punto, dopo di che scompare e riappare);
  • fotosfera (caratterizzata dall'apparizione di lampi e scintille incandescenti davanti agli occhi, anche quando sono chiusi);
  • può verificarsi una fotopsia, caratterizzata dalla comparsa di falsi oggetti luminosi che possono apparire inaspettatamente davanti agli occhi e che non scompaiono quando chiudi gli occhi, li ammiccano o li asciugano.

L'angiopatia dei vasi retinici nei neonati o nei neonati è piuttosto rara. Se può verificarsi nei neonati a seguito di un trauma alla nascita, allora in un bambino assolutamente sano tale diagnosi viene spesso confusa.

Praticamente in tutte le cliniche dei paesi sviluppati esiste un'attrezzatura oftalmologica medica di alta qualità, che consente di vedere la struttura e le condizioni del bulbo oculare. Lì, l'angiopatia dei vasi della retina nell'infanzia non viene mai dichiarata.

In età avanzata, la malattia nei bambini si manifesta più spesso a causa di una violazione dello sviluppo del sistema circolatorio nel momento in cui erano all'interno dell'utero, e se la gravidanza e il parto erano estremamente difficili, c'era l'ipossia.

La mancanza di vitamine e microelementi, la mancanza di un'alimentazione adeguata in una donna mentre porta un bambino, l'abuso di alcool e tabacco, la dipendenza da sostanze stupefacenti sono tutti fattori che possono influenzare lo sviluppo di angiopatia in futuro.

Come riconoscere la malattia?

È estremamente difficile identificare una malattia dei vasi della retina, specialmente quando si tratta di bambini piccoli. Tipicamente, la malattia procede senza dolore, quindi il bambino non si preoccupa e non dimostra la posizione della violazione. I genitori devono contattare uno specialista se notano:

  • visione ravvicinata di un televisore o di un computer, guardando da vicino i giocattoli o le immagini;
  • un difetto di fondo si manifesterà quando il bambino non distingue più i colori di immagini, giocattoli o altri oggetti;
  • frequente sfregamento degli occhi con le camme, la storia che vede lampeggia, scintille, ecc.

Oltre alla necessità di prestare attenzione a tali manifestazioni, è necessario mostrare il bambino all'oftalmologo dopo ferite alla testa o cervicotoracico, in caso di ipertensione, se ci sono disturbi dei processi metabolici. Per avvisare i genitori dovrebbero apparire macchie gialle sul bianco degli occhi, arrossamento degli occhi, l'aspetto della rete vascolare.

La diagnosi primaria viene eseguita nell'ufficio di uno specialista durante l'esame del fondo. Per studiare in dettaglio lo stato degli organi di visione, dovrai fare un paio di colpi. Tale esame può essere un po 'doloroso per il bambino, quindi durante la procedura sarà necessario l'aiuto dei genitori.

Se rilevano cambiamenti caratteristici nei vasi, verrà prescritta un'ulteriore ecografia, angiografia e tomografia computerizzata.

Tutte queste procedure contribuiranno a confermare la diagnosi, a identificare lo stadio e la causa dello sviluppo e ad escludere la presenza di un'altra patologia che potrebbe avere un quadro clinico simile.

Trattamento della malattia

Poiché l'angiopatia è una conseguenza di un'altra malattia, il trattamento è prescritto complesso. Include:

  1. Accettazione di farmaci locali che riprenderanno la circolazione del sangue nella retina. Oggi è possibile con l'aiuto di Trental, Solcoseryl, Arbiflex.
  2. Ricezione di complessi vitaminici, che contribuiranno a migliorare le condizioni e il funzionamento degli organi interni.
  3. L'uso della fisioterapia (irradiazione laser, agopuntura, magnetoterapia e cromoterapia, pneumomassage).
  4. Correzione della dieta
  5. L'uso della chirurgia.

Se i genitori vanno in ospedale in modo tempestivo, ai primi segni della malattia, sarà possibile non solo fermare la perdita della vista, ma anche restituirla alla sua precedente acuità. Tutti i processi nella zona degli occhi in una fase iniziale sono reversibili e abbastanza curabili.

Nell'angiopatia diabetica, di norma, è indicato solo l'intervento chirurgico, poiché questa forma della malattia è spesso maligna, in rapida progressione e il distacco della retina o il glaucoma può essere una complicanza.

Se la malattia di Izla viene accertata, le procedure terapeutiche vengono eseguite immediatamente, poiché lo sfondo della malattia sviluppa complicanze che portano alla completa cecità.

Per evitare la comparsa di pericolose patologie, è necessario fin dalla nascita monitorare attentamente la salute del bambino, portarlo all'esame, curare le malattie croniche. Non puoi ignorare le più piccole deviazioni nel comportamento e l'aspetto dei primi segni di malattia nella zona degli occhi. Questo aiuterà a notare la patologia nel tempo e ad effettuare la sua eliminazione.

Angiopatia della retina del bambino

L'angiopatia retinica è una patologia organica dell'occhio, che si manifesta con una lesione dei vasi del fondo. Questa condizione non può essere definita un'unità nosologica separata, cioè l'angiopatia retinica è una patologia di fondo di qualsiasi malattia sistemica e si manifesta come uno dei suoi sintomi. Spesso questa malattia colpisce i bambini, compresi neonati e bambini.

Quali sono le cause della formazione di angiopatia pediatrica? Quali sono le indicazioni per lo sviluppo precoce dell'angiopatia? Quali sono i metodi di diagnosi e trattamento dell'angiopatia retinica nei bambini? Tutte queste domande riceveranno risposta dal nostro articolo.

Meccanismo di sviluppo

Una patologia si forma come risultato di un disturbo del processo di innervazione del fondo dell'occhio, che può essere innescato da un numero di malattie sistemiche che danneggiano vasi grandi e piccoli. Più precisamente, c'è una violazione della normale circolazione sanguigna e del tono vascolare, che porta ai loro spasmi o, al contrario, ai tagli, e questo, a sua volta, porta a danneggiare la struttura dei vasi sanguigni.

Se non si ostacola la progressione dei sintomi di questo disturbo, ciò può comportare gravi problemi alla vista o perdita assoluta della vista.

Secondo le statistiche, più spesso l'angiopatia retinica è colpita da adulti di età superiore ai 35 anni. Tuttavia, la malattia si verifica nei bambini di età diverse: neonati, bambini in età prescolare e adolescenti.

L'immunità del bambino è nella fase di formazione, quindi i bambini sono più inclini all'emergere di una varietà di malattie causate da fattori sia esogeni (esterni) che endogeni (interni). Le malattie dei bambini possono essere completamente curate e possono diventare croniche o lasciare difetti organici irreparabili. Abbastanza spesso gravi malattie sistemiche provocano la comparsa di comorbidità. L'angiopatia della retina nei bambini è solo legata a tali disturbi.

Il danno patologico alla struttura dei vasi sanguigni della retina è suscettibile di progressione, tuttavia non necessita di correzioni speciali. Il trattamento intensivo richiede la malattia di base, che è stata la causa dell'angiopatia. Se la terapia è tempestiva e sufficientemente efficace, i cambiamenti vascolari patologici che si verificano nel fondo scompaiono gradualmente. Va anche notato che le condizioni generali del sistema vascolare pediatrico sono molto instabili e dipendono in gran parte dalla sua posizione nello spazio, così come dallo stile di vita del bambino e dall'intensità dello sforzo fisico.

Varietà della malattia

A seconda dei fattori eziologici che hanno causato la formazione di angiopatia in un bambino, ci sono diversi tipi di esso:

  • Diabetico. Questa forma di angiopatia è intrinseca nei bambini con diabete. Il trattamento di questo disturbo endocrino nei bambini può essere abbastanza difficile e, di conseguenza, il trattamento dell'angiopatia diabetica può anche essere problematico.
  • Ipertensiva. La causa di questo tipo di angiopatia è l'ipertensione. L'aumento persistente della pressione sanguigna è la causa del danno vascolare in molti organi e tessuti del corpo (i cosiddetti organi bersaglio). A causa dell'ipertensione, la circolazione sanguigna negli organi dell'apparato visivo viene gradualmente interrotta, a causa della quale si verificano cambiamenti strutturali patologici dovuti all'insufficienza del trofismo e alla rottura del normale deflusso venoso.

Di conseguenza, i vasi venosi diventano più contorti, il loro lume aumenta in modo significativo e, a loro volta, i vasi arteriosi diventano più sottili e più fragili.

  • Ipotonica. Qui, la causa dello sviluppo di angiopatia è l'abbassamento persistente della pressione arteriosa o ipotensione. Questa condizione porta al fatto che il tono dei vasi arteriosi e dei capillari del bulbo oculare diminuisce, con il risultato che diventano più ampi.
  • Gioventù. Un altro nome per questa forma di angiopatia della retina è la malattia di Ilza. Qui, le navi del fondo (spesso venose) sono influenzate dal processo infiammatorio, che causa piccole emorragie sulla retina. La minaccia di questa condizione sta nel fatto che il corpo vitreo dell'occhio e la retina sono sostituiti da tessuto fibroso.

L'angiopatia giovanile è il tipo di danno più formidabile al tessuto vascolare, in quanto può essere un fattore scatenante nello sviluppo del glaucoma (aumento persistente della pressione intraoculare), cataratta (opacità del cristallino) o distacco della retina. Completamente il meccanismo di sviluppo e l'eziologia della malattia non è attualmente studiato. Si ritiene che la maggior parte dei ragazzi soffra della malattia di Ilza.

Le cause della patologia

Tra i motivi principali che provocano lo sviluppo di angiopatia della retina nei bambini, ci sono i seguenti fattori:

  • fallimento nel meccanismo di innervazione dei vasi sanguigni, che porta ad una diminuzione del loro tono;
  • malattie autoimmuni;
  • diabete mellito;
  • danno cerebrale meccanico che porta a alterata circolazione sanguigna;
  • ipertensione;
  • ipotensione;
  • malattie sistemiche del sangue;
  • processi ischemici nel sistema cardiovascolare;
  • caratteristica della struttura di navi grandi e piccole, a causa di un fattore ereditario.

diagnostica

Poiché l'angiopatia retinica non è un'unità nosologica separata, una malattia che ha causato lo sviluppo di alterazioni vascolari patologiche nel fondo deve essere accuratamente diagnosticata. Il principale metodo diagnostico per l'angiopatia della retina è l'oftalmoscopia di entrambi gli occhi. Lo studio è lo studio della struttura superficiale del fondo con un dispositivo speciale chiamato oftalmoscopio.

Un altro modo per diagnosticare l'angiopatia della retina è l'angiografia fluorescente del fondo. L'essenza del metodo è di condurre uno speciale agente di contrasto luminoso nei vasi sanguigni della retina per la loro chiara visualizzazione. L'elettroretinopatia viene anche utilizzata per rilevare l'angiopatia retinica, un metodo diagnostico che consente di rilevare violazioni dell'attività bioelettrica retinica a seguito del deterioramento del suo trofismo.

Oltre a questi metodi, un oftalmologo può ordinare la perimetria, un test diagnostico che può determinare il campo visivo di una persona.

Se durante l'esame vengono identificati eventuali cambiamenti patologici nei campi visivi, ciò può indicare la presenza di una forma ipertensiva della malattia.

Metodi di trattamento

Come già accennato, il successo del trattamento di questa patologia dipende interamente dalla tempestività e dall'efficacia del trattamento della malattia di base, che si tratti di diabete, ipotensione o varie lesioni.

Tutte le principali manifestazioni della malattia sono associate a cambiamenti patologici nella struttura delle navi del fondo. Su questa base, il medico curante prescrive farmaci che possono influire positivamente sull'emodinamica locale. Possono anche essere usati farmaci che impediscono l'aggregazione (piastrine di incollaggio).

Di solito, questi gruppi di farmaci non sono usati per trattare l'angiopatia nei neonati. Qualsiasi metodo di terapia farmacologica deve essere applicato solo sulla base delle raccomandazioni del medico curante.

L'automedicazione e l'uso di metodi discutibili della medicina tradizionale (non precedentemente approvati da un medico) possono minacciare la salute del bambino.

Oltre ai farmaci e alle procedure fisioterapiche volte a combattere la malattia principale, nell'angiopatia retinica l'oftalmologo prescrive di solito farmaci per l'esposizione locale che hanno un effetto positivo sulla circolazione del sangue in piccoli vasi e complessi vitaminici. Hanno un effetto curativo generale su tutto l'apparato visivo.

Le gocce oculari sono considerate un componente del trattamento sintomatico dell'angiopatia, poiché non eliminano la causa sottostante della malattia. "Quinax" - un farmaco la cui azione è volta a normalizzare il metabolismo metabolico nei tessuti dell'occhio. Ha un effetto antiossidante, aumenta il livello di trasparenza della lente.

A volte l'angiopatia retinica nei neonati può essere associata a un parto grave. Questa condizione è temporanea, non richiede un trattamento speciale e non lascia alcuna conseguenza negativa per la salute del bambino.

Se i metodi di terapia conservativa non danno l'effetto desiderato, si può chiedere al medico curante il trattamento chirurgico della patologia vascolare del fondo. I criteri principali per scegliere uno o un altro metodo di trattamento sono l'età del bambino, il grado di disturbi vascolari e il tipo di malattia di base.

Scopri perché l'angiopatia dei vasi della retina in un bambino è discussa nel prossimo video.

Qual è il pericolo di angiopatia retinica in un bambino?

L'angiopatia retinica è una patologia in cui la funzionalità dei vasi del fondo è disturbata.

Allo stesso tempo, l'angiopatia non è una patologia indipendente, ma è il risultato di altre malattie in cui sono coinvolti i vasi non solo dell'occhio, ma anche dell'intero organismo. Di conseguenza, l'angiopatia retinica in un bambino nella maggior parte dei casi colpisce entrambi gli occhi contemporaneamente (OI).

Come risultato della deformazione dei vasi del fondo oculare, il processo di circolazione del sangue negli organi della visione è disturbato. Ciò porta a una visione ridotta. Questo processo, in assenza del trattamento necessario, assume una forma irreversibile, che può portare alla completa cecità.

Puoi conoscere i sintomi dell'anoressia in un bambino dal nostro articolo.

Caratteristica della malattia

L'angiopatia della retina è un cambiamento nella struttura e nella forma delle navi del fondo.

I vasi deformati non possono svolgere pienamente le loro funzioni, in conseguenza di ciò, il processo di circolazione del sangue nell'area di entrambi gli occhi è disturbato.

Allo stesso tempo, tutte le strutture degli organi della visione soffrono, dal momento che il processo di alimentazione delle loro cellule viene anche disturbato quando la circolazione sanguigna viene disturbata. Questo porta al fatto che la retina a poco a poco atrofizza, non riesce a percepire pienamente l'immagine.

Nel corso del tempo, questo processo è solo aggravato, e se la patologia non viene trattata, il bambino può perdere completamente la vista.

Nonostante il fatto che nella maggior parte dei casi, l'angiopatia retinica sia osservata nei bambini in età scolare, la patologia può svilupparsi anche nei bambini più piccoli. In particolare, l'aumento della pressione intracranica diventa la causa dell'angiopatia in un neonato.

Questo stato in alcuni casi non è considerato una patologia, ma una caratteristica individuale dello sviluppo dell'organismo (ovviamente, se le deviazioni sono minori).

In questo caso, il bambino ha bisogno di maggiore attenzione da parte di un oftalmologo. Se la malattia progredisce, il piccolo paziente avrà bisogno di un trattamento speciale.

Varietà di patologia

La classificazione di angiopatia è effettuata, basato sulle ragioni che hanno causato il suo sviluppo. In totale ci sono 5 tipi di angiopatia:

  • diabetico, causato dal diabete mellito;
  • ipertensione. La patologia è stata osservata con l'aumento della pressione sanguigna. Allo stesso tempo, si nota un restringimento delle arterie e la dilatazione delle vene nel fondo. Come risultato di questa condizione, il sangue circola peggio nelle arterie, c'è una violazione del suo deflusso attraverso le vene. Ciò porta all'atrofia dei tessuti retinici, alla violazione della sua funzionalità;
  • traumatica. La ragione per lo sviluppo di questo tipo di angiopatia è la lesione agli organi della parte superiore del tronco. L'ematoma di questi organi porta a una ridotta circolazione del sangue nel cervello, in particolare nell'area del centro visivo. Allo stesso tempo, c'è un malfunzionamento delle cellule della retina, la sua atrofia, violazione della funzionalità;

Di conseguenza, l'acuità visiva diminuisce, il bambino lamenta dolore alla testa, vertigini.

  • ipotonica. Come risultato di una diminuzione della pressione sanguigna, il tono vascolare della retina diminuisce, si deformano, si ingrandiscono e si curvano;
  • giovanile. La causa dello sviluppo dell'angiopatia in questo caso è il processo infiammatorio nella zona vascolare della retina (le vene più spesso soffrono). Allo stesso tempo, il flusso sanguigno viene disturbato, aumenta la probabilità di degenerazione della retina nel tessuto connettivo, che successivamente crea la minaccia del suo distacco.
  • Leggi i segni e i sintomi dell'autismo nei bambini qui.

    Cause dello sviluppo

    Le cause più comuni di angiopatia retinica nei bambini nel primo anno di vita sono:

    1. Diabete di tipo 1 quando il pancreas produce una quantità insufficiente di insulina. La diminuzione dei livelli di insulina porta al fatto che lo zucchero si accumula nello spazio extracellulare, questo contribuisce allo sviluppo di edema retinico capillare, restringimento del loro lume, cambiamenti nella consistenza del sangue (diventa più denso). Di conseguenza, il processo del flusso sanguigno è disturbato, aumenta il rischio di trombosi vascolare, che spesso porta alla loro rottura. I processi metabolici nell'area della retina sono interrotti, il che contribuisce alla formazione nell'area specificata del tessuto della gliosi, che cresce nel tempo, interessando il corpo vitreo. Questo può provocare il distacco della retina e, di conseguenza, la perdita della vista.

  • Aumento della pressione sanguigna Durante l'infanzia questa condizione è più spesso il risultato di malattie di organi interni (ad esempio, ghiandole surrenali, cervello, reni e le loro arterie). Allo stesso tempo, il flusso di sangue nella zona della retina è disturbato, poiché le navi stesse cambiano: le arterie si restringono, le vene, al contrario, diventano eccessivamente larghe.
  • Lesione alla nascita del rachide cervicale. L'angiopatia causata da questa causa è reversibile, e non appena le condizioni del bambino tornano alla normalità, la visione ritorna.
  • Interruzione del funzionamento del sistema cardiovascolare del bambino.
  • Nutrizione scorretta della madre durante la gravidanza.
  • Ipossia, in via di sviluppo nel 3 ° trimestre di gravidanza o durante il parto.
  • Lesione alla nascita alla testa.
  • Come trattare l'infezione da adenovirus nei bambini? Scopri la risposta adesso.

    Manifestazioni cliniche

    Ci sono un certo numero di segni, la cui presenza ci permette di parlare di angiopatia retinica:

    1. Diminuzione dell'acuità visiva, in alcuni casi, c'è una perdita completa.
    2. Lo sviluppo della miopia (quando il bambino non riesce a riconoscere le immagini che si trovano a una certa distanza).
    3. Sanguinamento periodico dal naso (il più delle volte il risultato di un aumento della pressione sanguigna).
    4. La comparsa di oggetti inesistenti davanti ai suoi occhi (mosche, lampi, divorzi).
    5. La presenza di elementi del sangue nelle urine.
    6. Sensazioni dolorose agli arti inferiori.
    al contenuto ↑

    diagnostica

    Riconoscere la presenza di angiopatia è abbastanza difficile.

    E anche se l'intero complesso di sintomi sopra indicato si trova in un bambino, può essere fatta una diagnosi accurata e può essere determinato il grado di sviluppo della patologia, solo un oftalmologo può farlo.

    I seguenti metodi diagnostici sono usati per questo:

    • elettroretinopatia - un metodo che consente di determinare l'attività bioelettrica della retina. Il sondaggio ha rivelato violazioni di questa attività, che indica una malnutrizione nelle cellule della retina;
    • perimetria: consente di identificare le violazioni dei campi visivi;
    • In alcuni casi, viene utilizzato un metodo alternativo di diagnosi (angiografia fluorescente), durante il quale una sostanza speciale di colore contrastante viene iniettata nei vasi del fondo. Ciò consente di determinare l'aspetto e le condizioni dei vasi sanguigni.
    al contenuto ↑

    Trattamento della malattia

    L'angiopatia retinica è una conseguenza di un'altra patologia che progredisce nel corpo del bambino. Di conseguenza, al fine di ottenere un risultato positivo, è necessario eliminare la causa alla radice.

    Per eliminare le conseguenze (in particolare, per ripristinare i vasi della retina), il bambino è stato prescritto:

    1. Azione locale farmaco farmaco, che consente di migliorare la circolazione del sangue nella zona della retina. Quindi, Emoksipin, Solcoseryl, Arbiflex sono usati per migliorare la circolazione sanguigna. Come prevenzione della trombosi dei vasi della retina, si usa Curantil. Per migliorare le condizioni delle navi, aumentare la loro forza, prescrivono farmaci contenenti estratto di ginkgo biloba. Le iniezioni di Actovegin aiuteranno a ripristinare la nutrizione cellulare nella retina.

  • Preparati contenenti vitamine e minerali che migliorano la salute di un piccolo paziente nel suo complesso (ad esempio, Luteina Forte).
  • Fisioterapia. Tali procedure possono essere utilizzate come terapia magnetica (esposizione del campo magnetico a bassa frequenza alla retina dell'occhio) La procedura consente di ripristinare i processi di circolazione del sangue e prevenire la formazione di un coagulo di sangue). L'agopuntura è una procedura indicata per l'angiopatia indotta da ipertensione. L'irradiazione laser aiuta a ripristinare il flusso sanguigno, rafforza le pareti dei vasi sanguigni.
  • Normalizzazione della dieta. Si raccomanda di escludere cibi ipercalorici e salati, alimenti che contengono grandi quantità di carboidrati.
  • Il trattamento chirurgico (usato nei casi più estremi, quando la patologia progredisce rapidamente, minaccia lo sviluppo della cecità).
  • Le raccomandazioni dei medici per il trattamento della dermatite atopica in un bambino possono essere trovate sul nostro sito web.

    complicazioni

    L'angiopatia, in assenza di trattamento competente e tempestivo diventa irreversibile. In questo caso, non è più possibile restituire la visione normale del bambino.

    Inoltre, il danneggiamento dei vasi retinici aumenta il rischio di esfoliazione e questo, a sua volta, porta alla completa perdita della vista.

    Passa con l'età?

    La prognosi per la guarigione dipende dalla tempestività e correttezza della terapia.

    Prima di tutto, è necessario eliminare la causa che ha provocato lo sviluppo di angiopatia, e quindi procedere ad eliminare le conseguenze. Solo in questo caso, è possibile ripristinare la visione normale.

    In alcuni casi, l'angiopatia può andare via da sola. Ad esempio, se un bambino ha una lesione al parto minore. In questo caso, quando la condizione del neonato viene normalizzata, la sua vista sarà ripristinata.

    L'angiopatia è una malattia pericolosa che può portare alla cecità e alla disabilità. Manifestato per una serie di ragioni, il più comune tra loro è considerato una violazione del sistema circolatorio.

    Allo stesso tempo, non è difficile ridurre il rischio di sviluppare una patologia in un bambino, è sufficiente sottoporsi a esami preventivi presso l'oftalmologo, monitorare la dieta del bambino, dargli semplici esercizi fisici adatti alla sua età e aderire alla corretta routine quotidiana.

    Come determinare l'appendicite in un bambino? Leggi qui.

    Per quanto riguarda l'angiopatia della retina in un bambino, puoi imparare dal video:

    Vi chiediamo gentilmente di non auto-medicare. Iscriviti con un medico!

    Impariamo: angiopatia dei vasi della retina nei bambini

    L'occhio umano è uno degli organi più complessi. L'angiopatia dei vasi retinici nei bambini e negli adulti si verifica quando i vasi sanguigni e i capillari cambiano, il flusso sanguigno nella retina è compromesso. Questo succede quando il tono nervoso cambia.

    A causa della violazione del flusso sanguigno verso gli organi dell'occhio, la nutrizione del fondo dell'occhio e della retina viene ridotta. Ciò porta ad un indebolimento della vista, a possibili miopia (specialmente nei bambini piccoli), alla distrofia retinica. Una persona con angiopatia sente un sacco di disagio con problemi alla vista.

    Tipi di angiopatia

    Nell'angiopatia ipertensiva, la malattia si verifica sullo sfondo di alta pressione patologica. I vasi negli occhi sono in continua espansione e restringimento, la pressione salta. Con forti cadute di pressione, possono verificarsi emorragie nella retina.

    L'angiopatia diabetica è causata da un trattamento improprio o ritardato dei disturbi metabolici, in cui è presente il diabete. In questa malattia, sia i piccoli capillari del fondo capillare (microangiopatia) che i vasi della retina di grandi dimensioni (macroangiopatia) possono essere colpiti.

    Durante l'angiopatia ipotonica nell'uomo, c'è una mancanza di apporto di ossigeno alla retina a causa della costante espansione dei vasi sanguigni.

    L'angiopatia può essere causata da un trauma. L'angiopatia traumatica è associata ad alterata circolazione del sangue nelle regioni cervicale e toracica e si osserva anche un aumento della pressione intracranica.

    Cause e sintomi di angiopatia

    L'angiopatia non è una malattia indipendente. Le cause del suo verificarsi sono associate alla distruzione del sistema cardiovascolare, di altri organi e di alcune malattie.

    Cause associate alla malattia vascolare:

    • ipertensione o ipotensione;
    • ipertensione arteriosa;
    • aterosclerosi;
    • aumento della pressione intracranica;
    • caratteristiche strutturali delle pareti dei vasi sanguigni e il tono nervoso dei vasi sanguigni, spesso congenito che acquisito.

    Cause associate a malattie del corpo:

    • malattie del sangue;
    • malattie spinali (osteocondrosi cervicale e toracica);
    • malattie autoimmuni;
    • diabete mellito.

    Cause associate alle peculiarità della vita umana:

    • frequenti lesioni del collo, della testa;
    • condizioni di lavoro e di vita dannose;
    • il fumo;
    • età avanzata;
    • avvelenamento grave del corpo o intossicazione a causa di un'altra malattia.

    I sintomi di angiopatia dei vasi della retina sono associati a un'alimentazione alterata e alla circolazione del sangue all'interno dell'occhio. Una persona nota che la sua vista sta peggiorando. Davanti agli occhi spesso c'è un velo, gli occhi sembrano annebbiati, l'immagine letteralmente "annebbiata".

    Si verifica la seguente perdita visiva:

    1. L'insorgenza di problemi alla vista: miopia e astigmatismo, distrofia retinica.
    2. Focolai, fulmini e mosche davanti agli occhi - questi sono i sintomi che diventano i primi sintomi della malattia.
    3. Scotome - la visione può "sparire" quando si gira la testa, c'è una violazione della visione laterale.
    4. Photospheres: anche con gli occhi chiusi, una persona può "vedere" sfere o lampi luminosi, quando si fa clic sull'occhio, potrebbe apparire un fulmine.
    5. Fotopsia - negli occhi di falsi oggetti luminosi che non scompaiono quando lampeggiano o sfregano gli occhi.

    Poiché l'angiopatia accompagna altre malattie, può causare mal di testa, vertigini, dolore e difficoltà nel movimento dell'articolazione cervicale, perdite di carico, sanguinamento nasale e comparsa di coaguli di sangue nelle urine a causa di una violazione del tono vascolare.

    Angiopatia dei vasi della retina nei bambini

    L'angiopatia non è una malattia congenita, un bambino non può nascere con un disturbo simile.

    Nei neonati, la malattia si verifica durante il trauma della nascita o il parto difficile. Quando si riscontra l'angiopatia nei neonati, i genitori non dovrebbero mai prendere il panico. Le cause di questa malattia nei primi giorni di vita sono anche associate allo sviluppo fetale alterato del bambino:

    • con violazione dello sviluppo del sistema vascolare del feto;
    • con scarsa nutrizione materna durante la gravidanza;
    • con ipossia durante il parto o gravidanza in ritardo;
    • con una ferita al collo o alla testa durante il travaglio.

    L'angiopatia dei vasi retinici nei neonati, di regola, dura diversi mesi dopo la nascita, a condizione che vengano ripristinati il ​​tono e la circolazione sanguigna corretti nei vasi della fibra.

    La malattia nei bambini più grandi è una malattia grave associata al lavoro patologico delle navi della retina. In presenza di una compromissione metabolica o visiva, l'angiopatia può svilupparsi rapidamente e portare a gravi problemi alla vista.

    I bambini possono sviluppare i seguenti tipi di questa malattia:

    1. Diabetico - associato a rottura del pancreas e secrezione di insulina. I vasi perdono il loro tono e nutrono male la retina, l'ipossia oculare può svilupparsi. Trattare questa causa della malattia è molto difficile, specialmente nei bambini.
    2. Traumatico. Questo tipo è abbastanza spesso incontrato nei bambini. I bambini corrono molto, saltano e, naturalmente, cadono. Qualsiasi danno al collo o un forte colpo al torace può portare ad un aumento della pressione intracranica e alla rottura dei vasi oculari.
    3. Iperteso e ipotonico. Raramente trovato nei bambini, in quanto associato a una violazione della pressione nei vasi.
    4. Gioventù. Questo tipo di malattia è estremamente raro e ha un nome diverso: la malattia di Ilza, si verifica principalmente negli adolescenti. Il meccanismo della sua comparsa non è stato ancora studiato, ma è associato principalmente a processi infiammatori che si verificano negli occhi.

    Diagnosi di angiopatia dei vasi della retina nei bambini

    È piuttosto difficile diagnosticare l'angiopatia nei bambini, specialmente in quelli piccoli. Di regola, la malattia non causa dolore e quindi il bambino non descrive i suoi sentimenti. La ragione per contattare un oftalmologo può essere la menomazione visiva. Possono essere visti come segue:

    1. Il bambino cerca di sedersi più vicino a un computer o alla TV, attira giocattoli e immagini più vicini agli occhi.
    2. Il bambino potrebbe confondere i colori e le forme degli oggetti, determinando erroneamente la distanza esatta a loro.
    3. Un bambino parla spesso di lampi, fulmini e mosche nei suoi occhi, può spesso strofinare gli occhi senza irritazione visibile.

    È necessario sottoporsi a un esame di routine presso l'oculista in caso di qualsiasi lesione alla testa e al collo, un disordine metabolico e aumento della pressione. Macchie gialle sul bianco degli occhi, frequenti arrossamenti senza dolore o bruciore, rottura dei vasi sanguigni ed emorragie negli occhi possono essere motivo di preoccupazione.

    L'oftalmologo esegue la diagnosi primaria di angiopatia utilizzando uno speciale esame del fondo. Per uno studio più dettagliato, il medico può fare una foto. La procedura non può essere definita piacevole. In modo che il bambino non si contrasti, deve essere calmato e, se possibile, è nelle vicinanze.

    Quando viene rilevata una violazione del lavoro dei vasi, vengono eseguite ulteriori diagnostiche mediante ecografia vascolare, esame a raggi X (angiografia) e tomografia computerizzata.

    Trattamento dell'angiopatia nei bambini

    Con il trattamento corretto e tempestivo di angiopatia nei bambini non vi è alcun danno serio agli occhi.

    La terapia include farmaci, fisioterapia speciale e chirurgia.

    Prima di tutto, quando viene rilevata una violazione del lavoro delle navi, è necessario iniziare a prendere farmaci che ripristinano la normale circolazione sanguigna e la nutrizione della retina dell'occhio (Solcoseryl, Pentylin, Arbiflex, Vazonit). Lo scopo di questi farmaci dovrebbe essere supervisionato da un medico.

    Se la causa dell'angiopatia è il diabete mellito, il trattamento deve essere completo.

    Assicurati di mantenere una dieta che riduca la quantità di calorie e colesterolo nel cibo.

    Ci sarà anche utile esercizio leggero, giochi e passeggiate all'aria aperta.

    Migliorare lo stato della vista aiuterà il decorso della fisioterapia, che ha un effetto positivo sugli occhi e sulla condizione vascolare. A seconda dell'età del bambino e della forma della malattia, possono essere applicati la terapia magnetica e l'agopuntura.

    Angiopatia della retina del bambino

    Quando si effettua una diagnosi di angiopatia della retina in un bambino, è necessario mostrare immediatamente il bambino a un medico specialista per un esame più dettagliato e una determinazione delle tattiche di trattamento.

    Se il bambino non riceve un trattamento tempestivo e complesso, la progressione dell'angiopatia può comportare una serie di tali complicazioni:

    • Stratificazione retinica L'aumento persistente della pressione intraoculare porta al fatto che la retina si stacca dal punto di attacco.
    • Emorragie causate dallo sfondamento delle pareti vascolari. La rottura del sangue può verificarsi nel vitreo dell'occhio o nell'area della retina.
    • Cambiamenti retinici distrofici. L'apporto insufficiente di nutrienti a quest'area causa una diminuzione delle sue dimensioni e un'inibizione della funzione.

    Il risultato finale di ciascuna delle suddette complicanze può essere la perdita parziale o completa della vista. Per prevenire le complicazioni di cui sopra, è importante iniziare il trattamento necessario della patologia il più presto possibile.

    Cause e tipi di angiopatia

    La causa dell'angiopatia retinica nei neonati può essere difficile parto e trauma alla nascita. Se il bambino ha segni di una piccola emorragia nell'occhio, si consiglia ai genitori di mostrare immediatamente il bambino all'oftalmologo pediatrico.

    Malformazioni congenite del feto sono anche una delle principali cause di angiopatia.

    Altre cause ugualmente probabili della malattia includono:

    • alimentazione insufficiente della madre durante la gravidanza;
    • anomalie fetali del sistema cardiovascolare del feto;
    • lesioni traumatiche della testa e del collo del bambino durante il parto;
    • fame di ossigeno del feto a fine gravidanza o durante il parto.

    L'angiopatia dei vasi della retina nei bambini più grandi può verificarsi a causa di un alterato tono vascolare degli occhi.

    • Forma ipotonica Se per un certo numero di motivi il bambino è incline ad abbassare la pressione sanguigna, poi col tempo il tono dei capillari oculari inizia a cadere, con il risultato che acquisiscono una forma ramificata.
    • Forma diabetica Poiché il diabete mellito si verifica spesso durante l'infanzia, i cambiamenti patologici associati a questa malattia possono interessare i vasi oculari. Questa forma è la più problematica per il trattamento.
    • Forma traumatica La causa dello sviluppo di questa forma di angiopatia è il danno traumatico al torace, agli occhi, all'addome, al cervello e alla colonna vertebrale. I bambini di età diverse sono molto inclini a varie lesioni, quindi la forma traumatica di angiopatia è più comune.
    • Forma ipertensiva Un persistente aumento della pressione arteriosa in un bambino può portare a cambiamenti patologici nei vasi oculari. Con l'aumento della pressione, l'apporto di sangue alla retina diminuisce, la pressione nelle vene aumenta e la densità delle pareti delle arterie degli occhi viene disturbata.
    • Forma giovanile I più colpiti da questa malattia sono i bambini maschi. Questa forma è caratterizzata da infiammazione dell'apparato venoso della retina. Il risultato dell'infiammazione sono le emorragie e la formazione di tessuto connettivo.

    Sintomi e diagnosi

    Se un bambino è in grado di esprimere i propri reclami, spesso lo sono:

    • dolore agli arti inferiori;
    • sensazione di abbagliamento e macchie prima degli occhi;
    • miopia aumentata;
    • perdita parziale o totale della vista;
    • sanguinamento dal naso;
    • elementi di sangue nelle urine di un bambino.

    Sospetta angiopatia della retina di entrambi gli occhi nei neonati può essere dovuta a piccole emorragie negli occhi, aumento del pianto, irritabilità, nonché segni come sangue nelle urine e sanguinamento dal naso.

    Sospettare che una malattia simile in un bambino in età prescolare e in età prescolare possa essere dovuta ai seguenti motivi:

    • in alcune situazioni, il bambino può determinare erroneamente la forma e il colore degli oggetti circostanti;
    • quando si lavora al computer e si guarda la TV, il bambino cerca di essere il più vicino possibile allo schermo;
    • il bambino è infastidito dal prurito agli occhi, causandogli un costante sfregamento.

    Inoltre, il bambino potrebbe aver bisogno di ulteriori consultazioni da specialisti medici come un endocrinologo, un neuropatologo e un cardiologo.

    trattamento

    Se, a seguito dell'esame, è stata confermata la diagnosi di angiopatia della retina di entrambi gli occhi in un bambino, gli è stato raccomandato di sottoporsi a un trattamento completo, comprendente terapia farmacologica, dietoterapia e fisioterapia.

    la terapia farmacologica

    La terapia per l'angiopatia della retina in neonati con farmaci include i mezzi usati per trattare la malattia sottostante che ha causato l'angiopatia retinica.

    Inoltre, un legame obbligatorio in farmacoterapia è rappresentato dai farmaci che migliorano il flusso sanguigno generale e locale (Solcoseryl, Arbiflex, Pentylin, Trental).

    Per rafforzare le pareti dei vasi sanguigni possono essere raccomandati complessi multivitaminici contenenti vitamine A, C, E, PP.

    fisioterapia

    Procedure fisioterapeutiche come il pneumomassage, la cromoterapia, la magnetoterapia, l'irradiazione laser e l'agopuntura hanno un effetto terapeutico e di rafforzamento generale.

    La fisioterapia non può essere utilizzata come metodo principale di trattamento, poiché il suo effetto positivo è possibile solo come parte della terapia complessa.

    dieta

    La composizione della dieta per questa malattia dipende dalla causa della patologia.

    Se la causa dell'angiopatia retinica in un bambino è un aumento della pressione sanguigna, allora è necessario per lui limitare bruscamente il consumo di sale da cucina.

    Se si è verificata un'angiopatia retinica in un neonato sullo sfondo del diabete mellito, la dieta dovrebbe coincidere con le raccomandazioni relative alla nutrizione nel diabete mellito.

    Se l'angiopatia della retina è stata rilevata in un neonato, il medico utilizzerà una tattica di attesa per controllare la progressione della malattia.

    Ci sono casi in cui la patologia è scomparsa indipendentemente quando il bambino è cresciuto e cresciuto.

    Google+ Linkedin Pinterest