Emoxipina - istruzioni per l'uso e modulo di rilascio, composizione, dosaggio, indicazioni e prezzo

Il farmaco Emoxipin è un angioprotettore, antiossidante e antiipoxant. Un tale complesso effetto del farmaco fornisce il suo principio attivo: metiletilpiridonolo. Emoxipina è prodotta da compagnie farmaceutiche estoni, di Mosca e bielorusse. Leggi le istruzioni per l'uso del farmaco, scopri le sue controindicazioni e gli effetti collaterali.

Composizione di emoxipina

Il farmaco antiaggregante è disponibile in due formati: colliri e soluzione parenterale. Le loro differenze:

Liquido trasparente incolore

Concentrazione di etilmetilossipiridirina cloridrato, g per ml

Acqua purificata, solfito di sodio anidro, fosfato bisodico diidrato

Fiale da 1 o 2 ml, 5 pz. in un pacchetto con le istruzioni per l'uso

Bottiglie su 5 ml con una pipetta

Farmacodinamica e farmacocinetica

Il farmaco angioprotettore è progettato per ridurre la permeabilità della parete vascolare, inibendo i radicali liberi. Ha anche effetti antiossidanti e anti-ipossici. Emoxipina riduce la viscosità del sangue, l'aggregazione piastrinica, aumenta la concentrazione di nucleotidi ciclici nel tessuto cerebrale. Il principio attivo ha proprietà fibrinolitiche, che riducono il rischio di emorragie e ne promuovono il riassorbimento.

L'uso di farmaci antihypoxant aiuta ad espandere i vasi coronarici, con infarto miocardico acuto che non consente la diffusione dei fuochi necrotici, migliora il grado di contrazione del cuore e del sistema di conduzione. Con l'aumento della pressione, l'agente ha un effetto ipotensivo, con patologie ischemiche acute della circolazione sanguigna del cervello riduce la gravità della nevralgia, aumenta la resistenza dei tessuti all'ischemia e alla carenza di ossigeno.

Emoxipina in oftalmologia mostra proprietà retinoprotettive, aiuta la retina a resistere agli effetti dannosi della luce ad alta intensità, risolve le emorragie intraoculari, aumenta la microcircolazione del sangue all'interno dell'occhio. Gocce e soluzioni riducono l'indice generale della coagulazione, prolungano il tempo di coagulazione del sangue, stabilizzano la cellula e le membrane vascolari, aumentano la resistenza (resistenza) dei globuli rossi delle arterie all'emolisi e alle lesioni meccaniche.

L'antiipossido di etilmetilpiridonolo aumenta l'attività degli enzimi dal gruppo di antiossidanti, ha proprietà ipolipemizzanti e cardioprotettive, la molecola riduce la sintesi dei trigliceridi. L'assunzione del farmaco riduce le manifestazioni di disfunzione emodinamica cerebrale, corregge le disfunzioni vegetative, lo stato delle arterie e dei muscoli.

In caso di somministrazione endovenosa di Emoxipina, si osserva un basso tasso di semieliminazione, il farmaco viene distribuito a tutti gli organi e tessuti, viene metabolizzato. Nelle patologie di occlusione coronarica, il tasso di eliminazione del farmaco diminuisce, ma aumenta la biodisponibilità. In caso di uso retrobulbare dell'agente, un'alta concentrazione della sostanza attiva viene mantenuta per due ore e non viene rilevata in un giorno.

Indicazioni per l'uso Emoxipin

A seconda della forma di rilascio, le indicazioni per l'uso del farmaco differiscono. L'istruzione evidenzia quanto segue:

  • violazioni della circolazione cerebrale, le loro conseguenze di natura ischemica ed emorragica;
  • ferite alla testa, lesioni alle arterie;
  • periodo di recupero dopo operazioni su ematomi epidurali e subdurali;
  • infarto miocardico acuto;
  • angina instabile;
  • prevenzione della sindrome da riperfusione;
  • emorragia intraoculare, subcongiuntivale;
  • angioretinopatia diabetica;
  • distrofia corioretinica, aterosclerosi, cheratite distrofica;
  • trombosi dei vasi della retina, alterazione della conduzione degli impulsi, afflusso di sangue;
  • miopia complicata (miopia);
  • protezione della cornea e della retina dal laser, scottature solari, dopo l'intervento di co-coagulazione;
  • lesioni, ustioni, infiammazioni, stress, infezioni, ridotta elasticità della cornea del bulbo oculare;
  • cataratta e sua prevenzione;
  • chirurgia e condizione dell'occhio dopo l'intervento chirurgico;
  • glaucoma con distacco coroidale.

Dosaggio e somministrazione

Istruzioni per l'uso Emoxipin contiene informazioni sul metodo di utilizzo di ciascuno dei farmaci. La soluzione viene iniettata per via intramuscolare o endovenosa, le gocce vengono instillate negli occhi. Il formato delle compresse non esiste, quindi, il farmaco non viene utilizzato per via orale. Il dosaggio, la frequenza d'uso e la durata del trattamento dipendono dalla gravità della malattia, dalle caratteristiche individuali del paziente.

Secondo le recensioni dei pazienti, Emoxipin è un rimedio altamente efficace, il cui unico svantaggio è l'irritazione locale della mucosa o della pelle. I medici raccomandano l'uso di gocce e soluzioni a pazienti con malattie gravi, perché l'uso del farmaco con disturbi oftalmici minori è spesso accompagnato dalla riluttanza di una persona a sopportare gli effetti collaterali negativi. Secondo i medici, le gocce e la soluzione rispondono efficacemente ai loro compiti.

Colliri Emoxipina

In oftalmologia, l'uso di Emoxipin-Vasoprotectant viene eseguito in modo parabolare (iniezione attraverso la pelle della palpebra inferiore) o subcongiuntivante (nel sacco congiuntivale) una volta al giorno o a giorni alterni. Sottocongiuntamente iniettato in gocce 0,2-0,5 ml, parabulbarno - 0,5-1 ml di soluzione. Il corso del trattamento dura 10-30 giorni, se necessario, ripetere 2-3 volte l'anno. Dopo l'instillazione, puoi indossare le lenti in mezz'ora. Quando si raccomanda la terapia di uscire solo in occhiali da sole.

Retrobulbarno (nella parte superiore dell'orbita) viene iniettato in 0,5-1 ml della soluzione una volta al giorno per 10-15 giorni. Secondo le istruzioni, per proteggere la retina durante la coagulazione laser, vengono iniettate 0,5-1 ml di gocce per limitare o distruggere la coagulazione dei tumori al giorno e un'ora prima dell'intervento, dopo di ciò - parabulbar o retro bulbare una volta al giorno per 2-10 giorni. Dopo l'instillazione, si consiglia di sdraiarsi un po 'in modo che la soluzione assorba e agisca il più profondamente possibile.

Iniezioni di emoxina

In neurologia e cardiologia, la soluzione viene utilizzata per flebo per via endovenosa (velocità 20-40 gocce al minuto), 20-30 ml di liquido al 3% 1-3 volte al giorno con un ciclo di 5-15 giorni. La pre-medicazione viene diluita in 200 ml di una soluzione allo 0,9% di cloruro di sodio o destrosio al 5%. Secondo le istruzioni, la durata del corso dipende dal tipo di malattia. Dopo che le condizioni del paziente migliorano, continuano a ricevere iniezioni intramuscolari - 3-5 ml di soluzione al 3% 2-3 volte al giorno in un corso di 10-30 giorni.

Emoxipina: istruzioni per l'uso, indicazioni, recensioni e analoghi

Emoxipina - un antiossidante sintetico utilizzato nella pratica oftalmica - riduce la viscosità del sangue, riduce l'intuizione della parete vascolare, migliora la microcircolazione e ha effetto antiossidante.

Nella pratica terapeutica, Emoxipin è più spesso usato nel trattamento delle emorragie intraoculari e dei cambiamenti distrofici.

Il farmaco aumenta la resistenza del tessuto alle carenze circolatorie e di ossigeno, protegge la retina dall'effetto nocivo ad alta intensità della luce, migliora la funzione microcircolatoria degli occhi e ha un effetto risolutivo sulle emorragie intraoculari.

L'ingrediente attivo Emoxipin aumenta il contenuto di nucleotidi ciclici nel tessuto cerebrale e nelle piastrine del sangue. Il farmaco è in grado di ridurre le manifestazioni di emodisfazione cerebrale.

Ha un effetto positivo sulla stabilità della corteccia cerebrale in ischemia e ipossia. Corregge la disfunzione autonomica in caso di violazione della circolazione cerebrale.

Il principio attivo significa che "Emoksipin" è un composto in polvere con una struttura cristallina e un alto grado di solubilità in acqua, ha un nome internazionale - metiletilpiridinolo. Dopo la penetrazione nel flusso sanguigno, il componente attivo rafforza i vasi, previene la loro fragilità, diluisce il sangue, impedendo in tal modo lo sviluppo di processi distruttivi nel lume dei vasi.

Emoxipina migliora il metabolismo a livello cellulare, normalizza la circolazione locale e sistemica.

Modulo di rilascio:

- Collirio Emoxipin. Questa è una soluzione all'1% del farmaco. 1 ml contiene emoxipina (metiletilpiridinolo cloridrato) 0,01 g.

- Soluzioni iniettabili. Vengono in varie concentrazioni: 1% e 3%. Un flaconcino contiene 1 millilitro di soluzione, che contiene 2-etil-6-metil-3-idrossipiridina cloridrato (emoxipina) 0,01 g o 0,03 g.

Indicazioni per l'uso Emoxipin

  • Trattamento e prevenzione dell'infiammazione e delle ustioni della cornea.
  • Trattamento dell'emorragia nella camera anteriore dell'occhio.
  • Miopatia complicata.
  • Retinopatia diabetica
  • Trombosi della vena centrale della retina e dei suoi rami.
  • L'uso di lenti a contatto.
  • Cataratta.
  • Glaucoma.

Le gocce oculari sono raccomandate anche nel periodo postoperatorio e come protezione degli occhi dall'esposizione a una fonte di luce ad alta intensità o ad alta frequenza (ad esempio, un laser o i raggi aperti del sole).

Emoxipina è inefficace contro malattie e patologie dei vasi oculari causate da ragioni diverse da quelle meccaniche e chimiche.

Emoxipina sotto forma di soluzione iniettabile è indicata per il trattamento di un certo numero di malattie oftalmologiche, neurologiche e cardiache. È prescritto da specialisti come parte di una terapia complessa nel trattamento di:

  • Malattie cardiologiche (infarto, angina instabile, ecc.);
  • Malattie neurologiche (ictus, condizione dopo lesione cerebrale traumatica (lesione cerebrale traumatica), periodo postoperatorio di ematomi epi- e subdurali);
  • Stress ossidativo

In questo caso, possono essere prescritte entrambe le vie di somministrazione sia endovenosa che intramuscolare. Tuttavia, la somministrazione endovenosa primaria (iniezione) di Emoxipina, che viene poi sostituita per via intramuscolare, è considerata una tecnica più efficace.

Istruzioni per l'uso dosaggio Emoxipin

Il dosaggio è prescritto solo dall'oftalmologo e dipende dall'età e dalle caratteristiche del decorso della malattia.

gocce

Instillare le gocce di Emoxipin, 1-2 gocce nel sacco congiuntivale 2-3 volte al giorno. La durata del trattamento va dai 3 ai 30 giorni, a seconda della gravità della malattia.

La dose minima è 0,2 ml. La dose massima è 0,5 ml (questo è 5 mg della sostanza attiva) ogni giorno o ogni altro giorno, a seconda del grado di danno o patologie.

Soluzione iniettabile

Per il trattamento delle patologie oculari, gli oftalmologi usano una soluzione all'1%, mentre le iniezioni sono fatte vicino al bulbo oculare:

- retrobulbar: un metodo per consegnare il farmaco direttamente alle aree colpite;
- parabulbarno - l'introduzione di una soluzione di emoxipina usando una siringa per via sottocutanea (bordo inferiore dell'occhio) nella direzione dell'equatore dell'occhio;
- sottocongiuntivale - sotto la congiuntiva (l'iniezione della soluzione all'1% viene eseguita inserendo un ago sotto la congiuntiva, nella regione delle pieghe transitorie delle mucose, 0,2-0,5 ml).

L'iniezione retrobulbar e parabulbar sono ampiamente utilizzate durante la procedura di coagulazione laser.

In rari casi, le iniezioni di Emoxipina sono prescritte negli occhi e nella tempia allo stesso tempo.

In neurologia e cardiologia - in / in flebo (20-40 gocce / min), 20-30 ml di soluzione al 3% (600-900 mg) 1-3 volte al giorno per 5-15 giorni (la preparazione viene diluita in 200 ml di soluzione allo 0,9% di NaCl o soluzione di destrosio al 5%).

In oftalmologia - subcongiuntivale o parabulbarno, 1 volta al giorno o ogni altro giorno. Subconjunctival - 0,2-0,5 ml di soluzione 1% (2-5 mg), parabulbarno - 0,5-1 ml di soluzione 1% (5-1 mg).

Caratteristiche dell'applicazione

Il trattamento deve essere sotto il controllo della pressione arteriosa e della coagulazione del sangue.

Per mescolare la soluzione per iniezione Emoksipin con altri farmaci non è raccomandato.

È possibile usare il farmaco durante l'allattamento (allattamento al seno) seguendo rigorosamente le indicazioni.

Il farmaco non influisce sulla capacità di guidare veicoli, macchinari e macchinari precisi.

Ci sono casi in cui vengono prescritti diversi farmaci. In tali situazioni, Emoxipin è l'ultimo ad essere utilizzato. Le istruzioni per l'uso raccomandano che il farmaco venga somministrato 10-15 minuti dopo l'infusione del farmaco precedente.

Effetti collaterali e controindicazioni Emoxipina

Può manifestarsi come sintomi di irritazione oculare (bruciore, prurito, gonfiore e arrossamento della congiuntiva).

Molto raramente può aumentare la pressione sanguigna. Pertanto, è importante che i pazienti ipertesi consultino prima un cardiologo.

A volte c'è un'emozione a breve termine, sonnolenza durante l'assunzione del farmaco. Se c'è una forte sensazione di bruciore, lava l'occhio e il farmaco viene sostituito da un analogo.

Inoltre, l'aspetto sulla pelle delle reazioni allergiche, accompagnato da prurito e gonfiore. Si raccomanda l'uso di corticosteroidi per eliminare le manifestazioni cutanee.

overdose

Non ci sono dati ufficiali sulla comparsa di sintomi indesiderati quando le dosi terapeutiche di Emoxipina vengono superate sotto forma di colliri.

Con un sovradosaggio di Emoxipin sotto forma di una soluzione, ci può essere un aumento degli effetti collaterali, una violazione della coagulazione del sangue. Il farmaco deve essere sospeso e deve essere effettuato un trattamento sintomatico.

Controindicazioni

Emoxipin ha pochissime controindicazioni ed è un farmaco relativamente sicuro.

Analoghi Emoxipina Elenco dei farmaci

Gli analoghi di Emoxipin sono farmaci (elenco):

  1. kvinaks;
  2. Metiletilpiridonol-Eskom;
  3. Katahrom;
  4. taufon;
  5. Emoxy Optician;
  6. Emoksibel;
  7. Hrustalin.

È importante capire che gli analoghi non sono una copia completa del farmaco - le istruzioni per l'uso di Emoxipin, il prezzo e le recensioni degli analoghi non si applicano e non possono essere usati come guida nella prescrizione di trattamenti o dosaggi. Quando si sostituisce Emoxipin con un analogo, è importante consultare un esperto.

Se uno non è indicato nelle istruzioni ufficiali o una descrizione semplificata dei mezzi di conseguenze negative o deterioramento della condizione dovrebbe apparire, un medico dovrebbe essere visitato immediatamente. Prima di usare Emoxipin, è necessario leggere attentamente le istruzioni allegate.

Quali sono gli analoghi della emoxipina della droga?

Felice di conoscerti, caro lettore! L'argomento della nostra conversazione - emoxipina - eye drops analoghi. Capiremo se ci sono droghe con questo tipo di azione. Devo usare droghe simili nella composizione e quanto sono efficaci?

Studiamo gli analoghi

Per prima cosa, diamo un'occhiata alla terminologia. Quali sono gli analoghi? Questi sono farmaci con diverse sostanze di base nella composizione, ma sono adatti per il trattamento di alcune malattie. Hanno diversi effetti terapeutici, possibili effetti collaterali, indicazioni, metodi d'uso, ma un gruppo farmacologico.

A cosa servono gli analoghi? Per il successo del trattamento della malattia. Succede che non ci sono farmaci prescritti. Un farmacista ha il diritto di offrire a una persona un analogo. Ciò evita una interruzione del trattamento. È naturale che il medico curante debba parlare delle possibili sostituzioni. Conosce le condizioni del suo paziente, i risultati dei test, che aiuta ad evitare un effetto collaterale negativo.

Puoi trovare molti analoghi di colliri EMOXYPIN. Studiamo alcuni di loro per la popolarità.

EMOXY - OTTICO

Gocce con il contenuto della sostanza principale - 10 mg in 1 ml. Presentato in un cartone, all'interno - una bottiglia di plastica con un distributore speciale. La loro capacità è di 5 e 10 ml.

Lo strumento è un antiossidante che può rafforzare le pareti dei vasi sanguigni (anche il più piccolo). Riduce la viscosità del sangue. Riduce la capacità di formare radicali liberi e influisce in modo aggressivo sui processi di ossidazione, distruggendo la normale vita nelle cellule. Supporta il tessuto con una mancanza di ossigeno.

Principali controindicazioni

La medicina non è per tutti. Non è nominato:

  • durante l'infanzia (fino a 18 anni);
  • future e madri che allattano;
  • chi soffre di allergie.

Inoltre, sono possibili le seguenti manifestazioni:

  • prurito;
  • sensazione di bruciore;
  • arrossamento degli occhi;
  • allergia locale.

Le controindicazioni comprendono la miscelazione con altre gocce, pomate. È necessario resistere a una pausa di 20 minuti prima di utilizzare ciascun farmaco.

Data di scadenza - 2 anni (stato chiuso). Dopo aver aperto la scadenza è di 30 giorni. Successivo - proprietà terapeutiche perse.

EMOKSIBEL

Gocce trasparenti o leggermente giallastre. Collocato in una bottiglia di plastica con una capacità di 5 ml. Antiossidante. Effetto positivo sul rafforzamento dei vasi sanguigni. Influenzando a livello cellulare, non consente la formazione di radicali liberi pericolosi per gli occhi durante l'ossidazione.

La sostanza principale penetra rapidamente nel tessuto oculare. Attiva il processo metabolico.

Letture generali di EMOXIBEL ed EMOXI-OPTIC diminuiscono:

  • infiammazione della cornea;
  • vari tipi di emorragie nell'organo della vista;
  • complicanze della miopia;
  • disagio nell'indossare lenti a contatto;
  • lesioni della retina, cornea.

Sotto l'influenza di queste gocce è meglio che si verifichi il processo di circolazione nei tessuti degli occhi. Il sangue diventa meno viscoso, non aderisce alle pareti dei vasi sanguigni, riducendo il rischio di formazione di coaguli di sangue.

Il farmaco è controindicato nei bambini, dal momento che non sono stati condotti studi clinici tra i pazienti di questa fascia d'età e le donne in gravidanza. Se c'è bisogno di un farmaco per una donna incinta o che allatta, allora vale la pena chiedere consiglio al proprio medico. Solo lui sarà in grado di valutare adeguatamente la situazione, di confrontare tutti i rischi per il bambino.

Applicare il farmaco tre volte al giorno da 3 a 30 giorni. L'ulteriore applicazione dipende dalle condizioni del paziente. Periodo di validità - 3 anni. Dopo l'apertura dovrebbe essere usato per 4 settimane.

Methylethylpyridonol - Eskom

La forma di dosaggio è rappresentata da gocce per gli occhi, una soluzione per iniezioni e uno speciale liquido sterile per iniezioni intraoculari. Il metodo di amministrazione significa che il dottore sceglie. L'azione è la stessa. Solo la procedura con l'aiuto di iniezioni ti consente di ottenere un risultato positivo più velocemente del solito instillamento. Fallo dottore

La sostanza principale ha un effetto positivo sul rafforzamento delle pareti dei vasi sanguigni dell'occhio. Assegnato a:

  • emorragia intraoculare;
  • trattamento dell'infiammazione della cornea;
  • distrofia retinica;
  • cheratite;
  • il glaucoma;
  • ustioni;
  • protegge l'organo della vista dall'influenza aggressiva della radiazione ultravioletta.

Si verificano i seguenti effetti indesiderati:

  • eccitazione nervosa eccessiva (poco tempo);
  • la pressione sanguigna aumenta;
  • la sonnolenza è osservata;
  • irritazione della pelle;
  • dolore a breve termine;
  • prurito;
  • arrossamento degli occhi;
  • sigilli minori.

Ogni paziente ha una percezione individuale del farmaco. Qualsiasi disagio dovrebbe essere avvisato.

Hrustalin

Venduto in farmacia come prodotto cosmetico per idratare gli occhi durante il duro lavoro prolungato al computer. Il liquido trasparente è contenuto in una bottiglia di plastica con una capacità di 5 ml. Questo strumento è usato per:

  • cataratta;
  • presbiopia;
  • occhi asciutti;
  • i minimi cambiamenti distruttivi nel tessuto delle lenti.

CRYSTALINE neutralizza i radicali liberi, protegge gli occhi dall'eccessiva luce solare, aiuta a ripristinare le cellule dell'obiettivo a livello del DNA, combatte l'infiammazione corneale, dilata i vasi sanguigni, aiuta le cellule a saturarsi di ossigeno.

Applicare goccia a goccia 3 volte durante il giorno. Il corso è prescritto da un medico. Può durare da 30 giorni a 3 mesi. Ben tollerato Non ci sono controindicazioni speciali, fatta eccezione per l'intolleranza individuale a qualsiasi componente.

kvinaks

Gocce, ampiamente usato nel trattamento della cataratta. Sotto la loro azione, i composti proteici della lente si dissolvono. Il principio attivo in 1 ml - 15 mg.

È presentato per comodità nel mercato farmacologico in bottiglie di plastica con una capacità di 5, 10 e 15 ml. Gocciolano due volte al giorno per un lungo periodo. Gli effetti collaterali, ad eccezione delle allergie, non sono stati osservati durante gli studi. Le gocce aperte sono valide per un mese.

Gli analoghi, come puoi vedere, sono molti. Trattare con loro aiuterà solo il medico. Perché l'uomo comune dovrebbe sapere dell'esistenza di droghe - sostituti? A proprio vantaggio: sarà possibile scegliere uno strumento in base allo stato di salute, senza danneggiare il portafoglio.

Alla fine della nostra conversazione. Ti ricordiamo che puoi iscriverti agli aggiornamenti del sito. Condividi l'articolo con gli amici sui social network, lascia un commento.

Analoghi di colliri Emoxipina

Emoxipin è un collirio che appartiene al gruppo di antiossidanti e angioprotectors. Il componente principale dello strumento è metiletilpiridinolo. Lo strumento ha dimostrato buone prestazioni non solo nella ricerca, ma anche nell'uso pratico in varie situazioni.

Proprietà farmacologiche e gruppo farmacologico

Emoxipin è un angioprotettore che rafforza i vasi sanguigni negli occhi. Ha anche un effetto antiossidante, aiutando a neutralizzare i radicali liberi e prevenire le reazioni a catena dei processi ossidativi. Tra le proprietà utili spiccano il più spesso:

  • Antiossidante. Quando riescono a mantenere l'integrità delle molecole di importanza vitale biologica (enzimi, DNA, proteine, membrane cellulari e così via).
  • Angioprotective. Aiutano le pareti vascolari a perdere elasticità, forza, levigatezza, riduzione della permeabilità.
  • Antihypoxanth. Contribuire all'eliminazione e alla prevenzione della carenza di ossigeno nei tessuti dell'occhio. L'ossigeno fornito a questo reparto inizia ad essere assorbito in quantità molto maggiori.
  • Antiaggregante. La viscosità dei globuli rossi diminuisce visibilmente rispetto alle pareti vascolari e tra loro e la viscosità del sangue diminuisce. Di conseguenza, il processo di riassorbimento dei coaguli di sangue va più velocemente riducendo al minimo la probabilità di emorragia.

Nel video - l'uso di gocce nella malattia dell'occhio:

Quando si utilizza Emoxipin, la resistenza dei tessuti alla mancanza di ossigeno e alla circolazione sanguigna aumenta notevolmente. Aiuta anche a proteggere la retina dagli effetti negativi dell'intensa radiazione luminosa. Aumenta la funzione di microcircolazione nell'organo visivo. In presenza di emorragia intraoculare aumenta l'effetto assorbente su di loro.

L'emoxina ha una bassa tossicità se esposta all'organo della vista e al corpo nel suo complesso. Ha un'elevata bioattività. La sua composizione è chiaramente bilanciata, il che consente la consegna di componenti in barriere istoematogeniche. Pertanto, la soluzione ha un effetto benefico su tutte le parti della struttura oculare.

Indicazioni per l'uso di emoxipina

Emoxipin è abbastanza popolare nella pratica oftalmica. Viene utilizzato in varie condizioni, tra cui:

  • Emorragie nell'occhio del tipo retinico, post-traumatico, congiuntivale;
  • Prevenzione e trattamento delle emorragie nella zona sclera in un gruppo di pazienti anziani;
  • Danneggiamento dei vasi oculari sullo sfondo del diabete;
  • Coaguli di sangue nelle vene nella retina;
  • cataratta;

Fasi della cataratta

  • Protezione degli occhi dall'esposizione a luce intensa;
  • Protezione degli occhi quando si indossano le lenti;
  • il glaucoma;
  • Rafforzamento dei vasi sanguigni dopo l'intervento chirurgico di qualsiasi tipo nella zona degli occhi;
  • Con infiammazione e ustioni corneali;
  • Come strumento integrale nel trattamento dell'angiopatia diabetica e della circolazione cerebrale anormale.
  • Ma il rimedio è più spesso usato nei casi in cui si è verificata un'emorragia negli occhi, ad esempio a causa di una malattia o di una lesione. Grazie alla sua efficacia terapeutica, l'agente viene anche utilizzato nel trattamento delle patologie oculari sia nel contesto di emorragie che nei processi distrofici.

    La pratica ha dimostrato che l'uso di Emoxipin nelle patologie distrofiche nella zona della retina oculare o nella retinopatia diabetica, l'uso regolare del farmaco ha portato ad una regressione di malattie di questo tipo e ad un miglioramento della funzionalità dell'organo della vista.

    L'uso del farmaco è considerato giustificato prima e dopo gli interventi chirurgici, così come durante gli esami dell'occhio mediante illuminazione intensa o laser. Il farmaco aiuta a ridurre gli effetti dannosi di tali fattori sull'occhio. Oltre all'operazione, il farmaco viene attivamente utilizzato nel distacco della coroide, contribuendo a rallentare il processo e ad inserirlo nella fase di remissione.

    Una delle azioni più ricercate di questo rimedio è la prevenzione del danno alle arterie e alle vene oculari. Questo aiuta a garantire il loro normale funzionamento e, quindi, la nutrizione dei tessuti oculari. l'assorbimento di ossigeno e sostanze nutritive dal sangue aumenta, il che aiuta a rafforzare l'organo della visione. Questo è il motivo per cui è usato con successo nel trattamento del glaucoma e della cataratta.

    Controindicazioni

    Nonostante tutti gli effetti positivi dell'Emoxipina, ci sono rimedi e controindicazioni. È tollerato abbastanza facilmente, ma non è usato quando:

    • ipersensibilità;
    • la gravidanza;
    • Allattamento.

    Per quanto riguarda l'età dei bambini è possibile l'uso. Ma prima dei 18 anni, solo un oftalmologo dovrebbe prescrivere un medicinale.

    Dosaggio e somministrazione

    Il farmaco viene utilizzato in diversi modi, a seconda della testimonianza del medico:

    • Parabulbarno, cioè nell'area intorno al bulbo oculare;
    • Sottocongiuntivale, cioè direttamente nel sacco congiuntivale;
    • Retrobulbarno - per la regione del bulbo oculare (il più delle volte con cauterizzazione laser).

    Metodi di instillazione è meglio controllare con il medico. È necessario applicare mezzi una volta al giorno sebbene l'oftalmologo possa cambiare lo schema di trattamento. In questo caso, è necessario fare affidamento sui requisiti di uno specialista. Nell'occhio iniettato a 0,5 ml alla volta. Il corso dura 10 giorni, indipendentemente dal fatto che i sintomi siano passati o meno. Se il medico ha cambiato la durata del corso, allora è necessario seguire il suo metodo di terapia. Se necessario, il trattamento può essere ripetuto.

    La via di somministrazione dovrebbe essere discussa con il medico, poiché in diverse situazioni potrebbero essere necessari diversi effetti farmacologici. Ad esempio, prima della terapia laser, è meglio usare il tipo di introduzione retro-bulbare del farmaco, poiché il resto semplicemente non aiuterà.

    Quando si utilizzano più prodotti locali contemporaneamente, è opportuno fare una pausa di 10-20 minuti tra di loro in modo che il farmaco precedente possa essere assorbito. Se non si è sicuri del regime di trattamento e della sua sequenza, è meglio consultare un oftalmologo. Con l'introduzione del farmaco, assicurarsi che la punta della pipetta non tocchi le mucose, le ciglia, la pelle. Ciò contribuirà a prevenire l'infezione dello strumento e della composizione.

    Recensioni degli strumenti

    Emoxipin ha ricevuto un feedback positivo dal farmaco. Ha dimostrato un'elevata efficacia nel trattamento delle patologie oculari e delle emorragie post-traumatiche. Secondo alcuni rapporti, le manifestazioni esterne sono scomparse letteralmente nel secondo o terzo giorno di utilizzo del farmaco. Il costo dei fondi in media varia all'interno di 240 rubli.

    Se parliamo degli aspetti negativi, i pazienti hanno notato una breve sensazione di bruciore, pizzicando gli occhi. Inoltre, alcuni hanno notato l'imballaggio scomodo - una bottiglia di vetro con la composizione, che è sigillata con un tappo di gomma e un tappo di alluminio. Di conseguenza, molti, cambiando il corso con l'uso più frequente di Emoxipin, hanno acquistato una bottiglia aggiuntiva da utilizzare sul posto di lavoro.

    analoghi

    Gli analoghi di questo farmaco sono farmaci come:

    • Emoksibel;
    • Emoxy Optician;
    • kvinaks;
    • Metiletilpiridonol-esque;
    • Hrustalin;
    • Emoksipin-ICCO;
    • Katahrom;
    • Taufon e così via.

    Va notato che ogni agente presentato ha le sue controindicazioni, indicazioni ed effetti collaterali, e quindi, prima di usarlo, è necessario leggere attentamente le istruzioni e consultare il proprio medico circa una sostituzione adeguata di Emoxipin.

    Analoghi Emoxipin

    Analoghi economici Emoxipin

    Nel calcolo del costo degli analoghi economici Emoxipin, è stato preso in considerazione il prezzo minimo trovato nei listini prezzi forniti dalle farmacie.

    Analoghi popolari Emoxipin

    Questo elenco di analoghi della droga si basa sulle statistiche dei farmaci più richiesti.

    Tutti gli analoghi Emoxipin

    Analoghi nella composizione e nelle indicazioni

    La lista sopra di analoghi della droga, in cui sono indicati i sostituti di Emoxipina, è la più appropriata, poiché hanno la stessa composizione di principi attivi e coincidono secondo le indicazioni per l'uso

    Emoxipina: istruzioni per l'uso, prezzo, recensioni, analoghi

    Soluzione per l'uso in oftalmologia. Sono usati per trattare e rafforzare i vasi oculari per emorragie, retinopatie, malattie del sistema circolatorio, glaucoma, cataratta, patologie retiniche e altri disturbi.

    Disponibile sotto forma di gocce oftalmiche all'1%, confezionato in flaconcini di plastica sterili da 5 ml.

    Le principali proprietà del collirio Emoxipin

    1. Stabilizzazione e rafforzamento delle membrane cellulari (membrane) nelle membrane esterne e interne degli occhi.
    2. Attivazione dei processi di saturazione dei tessuti dell'apparato visivo con ossigeno, migliorando la microcircolazione del sangue.
    3. Migliorare la stabilità degli occhi agli effetti della luce solare intensa, radiazione elettromagnetica o laser e altri fattori negativi.
    4. Diluizione del sangue viscoso e diminuzione della velocità della sua coagulazione.
    5. Riassorbimento di ematomi, formazioni cicatriziali, aderenze ed emorragie.
    6. Ottimizzazione del corso dei processi ossidativi nelle mucose dell'apparato oculare, soppressione della crescita dei radicali liberi (molecole che violano l'equilibrio biochimico nelle cellule e le distruggono).
    7. Bloccando la sintesi di cellule (prostaglandine e leucotrieni), che contribuiscono alla diffusione del processo infiammatorio nei tessuti.
    8. Aumentare il potenziale energetico a livello del metabolismo cellulare, ad es. stimolazione e attivazione del metabolismo.

    Riassumendo, possiamo concludere che il farmaco ha un numero di proprietà farmacologiche:

    • antihypoxic;
    • un antiossidante;
    • antigregatnym;
    • angioprotective;
    • rinoprotektornym;
    • neuroprotettivo;
    • microcircolazione stimolante.

    struttura

    Nelle gocce Emoxipin per gli occhi includono componenti come:

    • 2-etil-6-metil-3-idrossipiridina cloridrato (emoxipina);
    • solfito di sodio (anidro);
    • sodio benzonato;
    • diidro-fosfato di potassio;
    • fosfato disodico diidrato;
    • acqua distillata per iniezione.

    Indicazioni per l'uso

    Trattamento e prevenzione di un certo numero di malattie oftalmiche - ecco perché è prescritto Emoxipin.

    Questo farmaco è attivamente usato nelle patologie:

    • causato da cambiamenti nella retina e nel fondo sullo sfondo del diabete;
    • associato a ispessimento del sangue o emorragie di varia origine;
    • complicato dalla progressione della miopia o del glaucoma;
    • causato da ustioni o lesioni.

    Come agente profilattico, vengono prescritte le gocce:

    • dopo l'intervento chirurgico;
    • per la più rapida guarigione delle ustioni;
    • con sospetti cambiamenti distrofici nella retina;
    • migliorare il flusso sanguigno nei tessuti degli occhi e ridurre gli effetti nocivi su di essi;
    • con lo sviluppo di processi infiammatori nella cornea;
    • per prevenire l'insorgenza di cataratta nelle persone di oltre 40 anni.

    Secondo la classificazione nosologica delle malattie (approvata in ICD-10), Emoxipin è usato per:

    • emorragia congiuntivale (3);
    • infiammazione corioretinica (H30);
    • degenerazione della coroide (H31.1);
    • occlusioni vascolari retiniche (H34);
    • emorragia retinica (H35.6);
    • degenerazione maculare e polo posteriore (H35.3);
    • retinopatia diabetica (H36.0);
    • glaucoma (H40);
    • emorragia del vitreo (H43.1);
    • lesioni agli occhi (S05).

    video

    La base della sua struttura molecolare è una struttura riprodotta artificialmente da diversi derivati ​​della vitamina B6.

    Secondo il dottore in scienze chimiche dell'Istituto di fisica biochimica. NM Emanuel all'Accademia Russa delle Scienze - L. Smirnov, che dirige il laboratorio in cui è stata creata Emoksipin, non ha un equivalente estero a questo farmaco nella medicina mondiale.

    Proboucol è simile all'effetto antiossidante alla medicina importata, è prodotto in America e in Europa. Tuttavia, nella sua efficacia e gamma di effetti, è inferiore a Emoxipin e viene utilizzato come mezzo per combattere il colesterolo dannoso nel corpo.

    Quindi, le gocce di Emoxipin sono un farmaco unico che viene prodotto solo nel nostro paese.

    È possibile acquistare questi colliri, il cui prezzo varia da 130 a 250 rubli, presso qualsiasi farmacia. Dovresti avere una prescrizione o una prescrizione da un oftalmologo con te.

    Recensioni di medici e pazienti

    Pavlovsky Konstantin Igorevich, 45 anni, chirurgo oftalmico:

    Vanina Olga Egorovna, 48 anni, oftalmologo:

    Può essere usato profilatticamente per ridurre l'irritazione dalle radiazioni laser durante la chirurgia della lente o la coagulazione retinica.

    Andrei, 27 anni, atleta:

    Il farmaco mi ha aiutato, solo la sua sofferenza durante l'instillazione è spiacevole, dura circa 5-10 secondi.

    Istruzioni per l'uso

    Il farmaco è usato in modo subcongiuntivo, cioè sepolto nel sacco congiuntivale poche gocce, fino a 3 volte al giorno.

    • Il corso di trattamento prescritto da un oftalmologo, di solito non supera i 30 giorni.
    • Per la prevenzione delle gocce può essere utilizzato una volta o per un breve periodo di tempo.
    • Nelle patologie croniche, i medici utilizzano Emoxipin nel trattamento delle patologie oculari per 6 mesi-1 anno, con pause mensili per il riposo e il recupero.
    • Quando l'instillazione del farmaco può manifestare disagio a breve termine: bruciore, prurito e arrossamento della mucosa degli occhi.
    • Non è raccomandato nel trattamento di Emoxipin con lenti a contatto.
    • È meglio iniziare a guidare in auto 20-30 minuti dopo aver eseguito la procedura di instillazione.

    analoghi

    Nelle catene di farmacie puoi acquistare sostituti di emoxipina:

    1. Emoxy ottico. Gocce con il principio attivo attivo - metil etilpiridinolo cloridrato e componenti aggiuntivi (solfito di sodio, benzoato di sodio, potassio fosfato monobasico, fosfato di sodio idrogeno dodecaidrato, acqua per preparazioni iniettabili).
    2. Emoksibel. Ha lo stesso tipo di composizione con entrambe le ottiche Emoxipin ed Emoxy.
    3. Viksipin. Methylethylpyridinol è anche la base di queste gocce, ma i componenti supplementari sono alquanto diversi: idrossipropil betadex, potassio diidrogeno fosfato, sodio hyaluronate, sodio benzoato, acido fosforico, acqua purificata per iniezione, sodio idrogeno fosfato diidrato, sodio edetato diidrato.

    Se Emoxy-ottico ed Emoxibel sono analoghi più economici di Emoxipin, allora Vixipin è più costoso, il suo costo varia da 250 a 300 rubli.

    Vixipina o emoxipina - che è meglio?

    Secondo il meccanismo d'azione delle navi e dei tessuti nell'occhio, questi due farmaci sono quasi identici. La differenza Vixipin che è prodotta non solo in fiale da 5 ml, ma anche sotto forma di tubi in miniatura, contagocce, contenente 0,5 ml. soluzione medicinale:

    Le bottiglie morbide sono molto comode da usare, perché dopo la sepoltura, vengono gettati via. Tale confezione garantisce la completa sterilità del farmaco e riduce al minimo l'ingresso di microbi patogeni in esso.

    Il vantaggio di Emoxipin è il suo costo inferiore. Altrimenti, queste gocce oftalmiche non hanno differenze fondamentali.

    Emoxipina - istruzioni per l'uso

    Emoxipina - antiossidante sintetico per uso nella pratica oftalmica. Lo strumento è in grado di rafforzare i vasi sanguigni dell'organo della vista, stimolando il riassorbimento di piccole emorragie nella mucosa e la retina dell'occhio, per proteggere la retina in livelli di luce eccessivi. Migliora la circolazione sanguigna nei tessuti, aumentando la resistenza di quest'ultimo agli effetti dei radicali liberi.

    Composizione e forma di rilascio

    Collirio Emoxipina - una soluzione all'1% sterile, contiene:

    • Ingrediente attivo: methylethylpyridinol -1 mg.

    Imballaggio. Bottiglie di plastica da 5 ml.

    Azione farmacologica

    Emoxipina è un antiossidante sintetico con azione angioprotettiva, oltre che antiipoxico. Il farmaco riduce la permeabilità delle pareti dei vasi sanguigni, normalizza la funzione circolatoria del fluido intraoculare. Emoxipina ha la capacità di riassorbire piccole emorragie nell'occhio, dilatare i vasi sanguigni del cuore e anche aumentare la stabilità del cervello alle condizioni di ischemia e ipossia.

    Indicazioni per l'uso

    • Emorragie all'interno dell'occhio di diversa genesi;
    • Trombosi della vena centrale della retina, retinopatia diabetica;
    • Ustioni corneali (per il trattamento e la profilassi);
    • Miopia e glaucoma complicati;
    • Disturbi della circolazione cerebrale.

    Inoltre, Emoksipin raccomandava agli utilizzatori di lenti a contatto di migliorare l'afflusso di sangue agli occhi.

    Dosaggio e somministrazione

    Nominato da 1 a 2 gocce. fino a tre volte al giorno, della durata di 3 - 30 giorni, che è determinata dalla gravità della malattia.

    Controindicazioni

    • Ipersensibilità individuale
    • Gravidanza.

    Effetti collaterali

    • Irritazione degli occhi: gonfiore, bruciore, prurito, iperemia congiuntivale.
    • Aumento della pressione sanguigna (molto raro).

    overdose

    Improbabile nell'uso locale.

    Interazioni farmacologiche

    Istruzioni speciali

    Prima di usare la soluzione, rimuovere le lenti a contatto, installarle di nuovo non prima di un quarto d'ora dopo aver fatto Emoxipin. Nella nomina di diversi agenti oftalmici allo stesso tempo, assicurati di fare una pausa di 20 minuti tra le loro instillazioni.

    La fiala aperta viene conservata in frigorifero. La durata di conservazione di una fiala non aperta è di due anni.

    Il prezzo del farmaco Emoxipin

    Il costo del farmaco "Emoksipin" nelle farmacie di Mosca parte da 140 rubli.

    Analoghi di Emoxipin

    taufon

    Rivolgendosi alla Moscow Eye Clinic, è possibile testare le più moderne apparecchiature diagnostiche e, in base ai risultati, è possibile ricevere raccomandazioni individuali da specialisti leader nel trattamento delle patologie identificate.

    La clinica lavora sette giorni su sette, sette giorni su sette, dalle 9 alle 21. Puoi fissare un appuntamento e chiedere agli esperti tutte le domande a cui sei interessato chiamando l'8 (800) 777-38-81 e 8 (499) 322-36-36 o online, utilizzando l'apposito modulo sul sito.

    Google+ Linkedin Pinterest