Gocce Occupato contro l'infiammazione e l'irritazione degli occhi

Ocmetil è un farmaco anti-infiammatorio combinato destinato ad uso topico in oftalmologia.

Il farmaco ha proprietà antiallergiche e antisettiche, rimuove il gonfiore della mucosa dell'occhio, elimina i sintomi dell'irritazione degli occhi.

Azione farmacologica

Questa preparazione combinata è una soluzione acquosa di solfato di zinco con difenidrammina cloridrato e nafazolina cloridrato, che viene usato topicamente in oftalmologia.

Lo zinco solfato ha effetti antisettici, anti-infiammatori e anti-edema. La difenidramina cloridrata allevia le allergie, riduce il gonfiore.

Naphazoline cloridrato appartiene al gruppo simpaticomimetico, ha un effetto vasocostrittore, fa fronte a gonfiore e iperemia della mucosa oculare.

La combinazione di questi componenti causa effetti ocumetil come effetto anti-infiammatorio, riduzione delle manifestazioni allergiche, sintomi di irritazione e disagio agli occhi.

Ocmetil viene assorbito nella circolazione sistemica dopo l'installazione.

Indicazioni per l'uso

Indicazioni per l'uso Okumetil sono:

  • disagio e sintomi di irritazione degli occhi (prurito, bruciore, lacrimazione);
  • sintomi di blefarocongiuntivite e congiuntivite;
  • congiuntivite angolare (infiammazione cronica degli angoli degli occhi e dei bordi delle palpebre);
  • blefarocongiuntivite cronica aspecifica e congiuntivite.

Controindicazioni

Poiché Okumetil subisce un riassorbimento sistemico, esistono numerose controindicazioni per il suo utilizzo.

Le controindicazioni includono:

  • ipersensibilità ad almeno uno dei componenti del farmaco;
  • malattie del sistema cardiovascolare, tra cui ipertensione arteriosa, malattia coronarica e aterosclerosi pronunciata;
  • epilessia;
  • asma bronchiale;
  • sindrome dell'occhio secco;
  • gravidanza e allattamento al seno;
  • glaucoma ad angolo chiuso;
  • età inferiore a due anni;
  • diabete mellito;
  • feocromocitoma;
  • iperplasia prostatica;
  • ulcera gastrica;
  • aumento della funzione tiroidea;
  • stenosi della vescica

Istruzioni dettagliate per l'uso Normaks. Anche una descrizione del farmaco, il suo prezzo e recensioni

Nelle notizie (qui di più) sul collirio Sulfacil Sodium.

Istruzioni per l'uso e il dosaggio

Se un diverso regime di trattamento non è raccomandato dal medico, Okumetil deve essere assunto per via topica, facendo cadere due o tre volte al giorno, una goccia nell'occhio affetto. Se per tre giorni non vi è alcun effetto dal trattamento, l'uso del farmaco deve essere interrotto e consultare il proprio medico.

Effetti collaterali

In alcuni casi, immediatamente dopo l'instillazione del farmaco nell'occhio, si verifica un arrossamento della congiuntiva, visione offuscata, pupilla dilatata, leggera sensazione di bruciore. Questi sintomi scompaiono dopo un po '.

Nei pazienti con una mancanza di una lente (afachia), possono verificarsi maculopatia o scotoma centrale.

Questi sintomi sono reversibili, tuttavia, sono indicazioni per l'abolizione dell'uso di Okumetil.

Come risultato del riassorbimento del farmaco, possono verificarsi sintomi quali vertigini, nausea, aumento della pressione, secchezza della mucosa oculare, atassia, mal di testa e battito cardiaco accelerato.

Interazione con farmaci

A causa del fatto che esiste una possibilità di riduzione reciproca degli effetti della difenidramina e dei farmaci che stimolano il sistema nervoso centrale, l'uso di Okumetil non è raccomandato per i pazienti che fanno uso di farmaci di questo gruppo.

Il farmaco non è raccomandato per l'uso simultaneo con l'uso di inibitori MAO e per dieci giorni dopo la cessazione dell'uso di quest'ultimo. A causa dell'uso congiunto di inibitori delle MAO e beta-bloccanti con adrenomimetici, vi è un effetto potenziato dall'assunzione di quest'ultimo.

Poiché la nafazolina inibisce l'assorbimento di agenti che hanno un effetto anestetico locale, l'uso simultaneo di Okumetil con anestetici locali, che sono usati in oftalmologia, non è raccomandato.

È anche necessario considerare che il solfato di zinco è farmaceuticamente incompatibile con ittiolo, chinino, sali di piombo e d'argento, protargol, citrico e anche farmaci reattivi alcalini.

Istruzioni speciali

Durante il trattamento con questo farmaco, dovresti stare molto attento a guidare, perché per 15 minuti dopo aver usato il farmaco, è possibile una certa riduzione dell'acuità visiva.

Questo farmaco, come qualsiasi collirio, deve essere conservato in una fiala ben chiusa, in un luogo buio. Inoltre, è necessario evitare di toccare la punta della fiala con oggetti circostanti, che impediranno la contaminazione della soluzione.

Dopo che il flacone contagocce è stato aperto, il farmaco può essere utilizzato per un mese.

Ocmetil rilasciato senza prescrizione medica.

Nelle farmacie in Russia, il costo medio di Okumetil è di 180 rubli, in Ucraina il prezzo di questo farmaco è in media 170 grivna.

analoghi

Betadrin, Ditadrin, Vizin, Montevizin, VizOptik, Octilia, Sanorin-Analergin, Polinadim, Spersallerg, Oftofenazol, Tizin.

Continua a leggere - il prezzo del collirio Floxal. Quanto costa un farmaco nei paesi della CSI?

Nell'articolo (link) tutti gli analoghi di Tauphone.

Recensioni

1. Spesso al mattino ho gli occhi rossi - mi siederò al computer fino a tarda mattinata, quindi semplicemente non dormirò abbastanza. Usavo i colliri Vizin, dopo i quali i miei occhi apparivano immediatamente normali. Ma recentemente ho deciso di cambiare le gocce per evitare di abituarmi. In farmacia mi hanno consigliato di provare Ocamet.

Affronta bene il suo compito: il gonfiore diminuisce, gli occhi diventano chiari. L'unico inconveniente: subito dopo l'instillazione, provo un leggero fastidio: il farmaco causa una leggera sensazione di bruciore, ma scompare in pochi secondi.

Il risultato: le gocce non sono male, ma a me piace di più Vizin. Mi alternerò.

2. Le gocce di Okumetil si adattano perfettamente agli occhi rossi, aiutano con la congiuntivite.

Un po 'sorpreso che le gocce blu, che sembra strano quando vengono instillate, ma dopo pochi istanti diventano incolori, e il bianco dell'occhio diventa normale, l'irritazione e la secchezza vengono rimosse.

Lo svantaggio risiede solo nel fatto che questo farmaco non può essere utilizzato da chi indossa lenti a contatto - in questo caso è necessario acquistare gocce speciali. Ma allo stesso tempo per l'uso normale al fine di eliminare il rossore e il gonfiore, si adattano perfettamente.

L'articolo ha aiutato? Forse aiuterà anche i tuoi amici! Si prega di cliccare su uno dei pulsanti:

Okumetil

Produttore: Alexandria Intervallo di prezzo: Economico

istruzione

Informazioni generali

Azione farmacologica

Okumetil è una preparazione combinata, che è una soluzione acquosa di solfato di zinco con difenidrammina cloridrato e nafazolina cloridrato per uso topico in oftalmologia. Lo zinco solfato ha un effetto antinfiammatorio, anti-edema e antisettico locale. Diphenhydramine hydrochloride - blocca selettivamente i recettori dell'istamina H1, riduce il gonfiore, allevia le manifestazioni allergiche. La napazolina appartiene ai simpaticomimetici, ha un effetto vasocostrittore, elimina l'iperemia e il gonfiore della mucosa dell'occhio. Attraverso una combinazione di questi componenti l'Okumetina ha un effetto antinfiammatorio, riduce i sintomi di irritazione e disagio agli occhi, manifestazioni allergiche.

Dopo l'instillazione, il farmaco viene assorbito nella circolazione sistemica.

Controindicazioni

Poiché il farmaco subisce un riassorbimento sistemico, ha molte controindicazioni. In particolare, Okumetil non si applica:

con aumentata ipersensibilità a uno qualsiasi dei componenti;

nelle malattie del sistema cardiovascolare (IHD, ipertensione arteriosa, grave aterosclerosi);

durante la gravidanza e l'allattamento al seno;

in pazienti con asma bronchiale;

in pazienti con feocromocitoma, iperplasia prostatica, elevata funzionalità tiroidea, stenosi dell'ulcera gastrica, stenosi del collo vescicale;

diabete;

con sindrome dell'occhio secco.

Effetti collaterali

A volte, immediatamente dopo l'instillazione, si verifica un leggero arrossamento della congiuntiva, c'è una leggera sensazione di bruciore, dilatazione della pupilla, visione offuscata, i sintomi scompaiono da soli dopo un breve periodo di tempo. Nei pazienti con afachia (mancanza di una lente), possono comparire scotoma centrale e maculopatia, che è un'indicazione per la sospensione del farmaco (i sintomi sono reversibili). A causa del riassorbimento del farmaco, possono comparire sintomi quali aumento della pressione sanguigna, atassia, capogiri, battito cardiaco accelerato, nausea, mal di testa, mucosa dell'occhio secco.

overdose

Su overdose del farmaco nelle istruzioni non specificate

Interazione con altri farmaci

Con cautela utilizzato sullo sfondo di assunzione di inibitori MAO, così come i farmaci che aumentano la pressione sanguigna.

Scopo di Okumetil contemporaneamente a farmaci che hanno un effetto stimolante sul sistema nervoso centrale riduce l'effetto di quest'ultimo.

Non è consigliato nominare simultaneamente con anestetici locali per uso in oftalmologia.

I colliri Okumetil non sono farmaceuticamente compatibili con farmaci contenenti sali di argento o piombo, chinino, ittiolo, citrale.

Istruzioni speciali

Come altri colliri, il farmaco deve essere tenuto ben chiuso, evitare il contatto con la punta del flacone contagocce con oggetti circostanti per evitare la contaminazione della soluzione.

Dopo aver aperto la bottiglia, il farmaco può essere utilizzato entro un mese.

Conservare in un luogo buio.

Viene rilasciato senza prescrizione medica.

Prezzo Okumet nelle farmacie in Russia (media): 150 rubli.

Composizione e forma di rilascio

L'occhio di Okumetil cade in una bottiglia di plastica con contagocce da 5 e 10 ml.

I componenti attivi del farmaco sono:

Difenidramina cloridrato 10 mg

Zinco solfato 10 mg

Naphazoline cloridrato 10 mg

Eccipienti: acqua purificata, idrossido di sodio, cloruro di sodio, citrato di sodio, acido citrico, benzalconio cloruro, ipromellosa 4000, blu di metilene (colorante).

testimonianza

- eliminare i sintomi di disagio e irritazione degli occhi (bruciore, prurito, lacrimazione);

- ridurre i sintomi della congiuntivite allergica e della blefarocongiuntivite;

- con congiuntivite angolare (infiammazione cronica dei bordi delle palpebre e degli angoli dell'occhio);

- nel trattamento della congiuntivite cronica aspecifica e della blefarocongiuntivite.

Okumetil

Descrizione dal 09.12.2014

  • Nome latino: Ocumethyl
  • Codice ATX: S01GA51
  • Principio attivo: Diphenhydramine + Naphazoline + Zinc solfato (Diphenhydramine + Naphazoline + Zinc solfato)
  • Produttore: HFC Alessandria, Egitto

struttura

La composizione di questi colliri comprende i seguenti principi attivi:

  • solfato di zinco - 10 mg;
  • difenidramina cloridrato - 10 mg;
  • nafazolina cloridrato -10 mg.

Eccipienti: citrato di sodio, acido citrico, benzalconio cloruro, blu metilene colorante, sodio cloruro, ipromellosa 4000, sodio idrossido, acqua distillata.

Modulo di rilascio

Collirio, 10 ml, 5 ml.

Azione farmacologica

Okumetil è una droga di azione locale, che viene utilizzata per trattare vari tipi di malattie oftalmiche.

Grazie ai suoi principi attivi, questo farmaco aiuta a ridurre il gonfiore delle palpebre bloccando i recettori dell'istamina e la vasocostrizione efficace. Il preparato contiene nafazolina cloridrato, che ha un effetto positivo sulla mucosa degli occhi, riducendo il processo infiammatorio. Il solfato di zinco in Okumetil agisce come un antisettico.

Farmacodinamica e farmacocinetica

Collirio per uso topico Okumetil è un agente combinato costituito da tre principi attivi.

Il solfato di zinco, se applicato correttamente, ha non solo un effetto antisettico, ma anche un effetto antinfiammatorio sul tessuto.

La nafazolina nella sua struttura appartiene ai simpaticomimetici, pertanto, con l'uso regolare del farmaco nel trattamento di varie malattie oftalmologiche, si osserva una diminuzione dell'edema tissutale e dell'iperemia della mucosa.

La difenidramina agisce bloccando i recettori dell'istamina H1, prevenendo così il rigonfiamento dei tessuti e riducendo la permeabilità capillare.

L'ocmetile è indicato per l'uso topico, durante il quale viene assorbito. Mancano altre informazioni, incluso il grado di penetrazione dei principi attivi dei colliri nei tessuti dell'organo della vista.

Indicazioni per l'uso

Le gocce di Okumetil sono indicate per l'uso nel trattamento di tali malattie oftalmiche come:

  • congiuntivite cronica aspecifica e blefarocongiuntivite;
  • congiuntivite allergica e blefarocongiuntivite;
  • congiuntivite angolare.

Inoltre, il farmaco viene prescritto per ridurre i sintomi dell'irritazione dei tessuti oculari. I sintomi sono espressi dal grave arrossamento locale dei tessuti, dal prurito e dalla sensazione di presenza di un corpo estraneo.

Controindicazioni

Il farmaco Okumetil, nonostante la sua apparente semplicità, ha un numero piuttosto elevato di controindicazioni:

  • Collirio Okumetil non può essere usato durante la gravidanza e l'allattamento.
  • Non è raccomandato l'uso di colliri in caso di ipersensibilità a uno dei principi attivi.
  • Le gocce sono controindicate nei bambini sotto i due anni di età.

Inoltre, gli esperti consigliano di non utilizzare lo strumento in presenza delle seguenti malattie:

Effetti collaterali

L'effetto collaterale più comune è una leggera applicazione Okumetila bruciore agli occhi su di instillazione. spesso osservata anche transitoria visione offuscata e una manifestazione di una varietà di reazioni allergiche. Le persone con il cosiddetto "occhio afachico" (senza lente), l'uso di questo farmaco può portare allo sviluppo di maculopatia (segmento posteriore malattia degli occhi - la parte centrale della retina, detta macula) e l'emergere di uno scotoma centrale (un difetto della vista quando la parte anteriore dell'occhio "blocca" macchia scura o macchiata). Quando la manifestazione di questi effetti negativi, l'uso di colliri deve essere fermato, con conseguente regressione dei sintomi.

L'applicazione topica di colliri può innescare lo sviluppo di iperemia reattiva a causa della narcotina farmaco. Inoltre, la nafazolina nella composizione del farmaco può causare gonfiore della mucosa degli occhi, aumento della pressione intraoculare e dilatazione della pupilla.

Molto meno spesso l'uso di questo farmaco provoca:

  • ipertensione;
  • tachicardia;
  • nausea;
  • mal di testa;
  • alloggio paresis (ridotta capacità di distinguere dettagli fini);
  • fotosensibilità (ipersensibilità della mucosa);
  • secchezza della mucosa con conseguente insensibilità;
  • sonnolenza;
  • sentirsi debole;
  • mancanza di coordinamento dei movimenti;
  • vertigini.

Istruzioni per l'uso Okumetil

Le istruzioni su Okumetil non sono difficili. Le gocce oculari dovrebbero essere usate due volte al giorno, una goccia in ogni sacco congiuntivale.

L'uso di questo farmaco deve essere interrotto se durante i tre giorni dall'inizio del trattamento non si sono verificati cambiamenti positivi.

overdose

Sovradosaggio con questo farmaco è improbabile, dal momento che l'assorbimento sistemico dei principi attivi di questo farmaco è relativamente basso.

Interazione con altri farmaci

Ci sono droghe e gruppi di droghe, nell'interazione con cui il farmaco Okumetil ha l'effetto opposto, o l'effetto di esso è neutralizzato. Tra questi farmaci:

  • Inibitori MAO: l'uso di colliri non è raccomandato, poiché la pressione sanguigna può aumentare.
  • Non è inoltre raccomandato l'uso di preparati con effetto ipertensivo in concomitanza con il collirio, poiché l'effetto ipertensivo può aumentare.
  • Gli stimolanti del SNC riducono l'effetto stimolante.
  • Gli anestetici oftalmici locali sono completamente incompatibili con i colliri di Okumetil.
  • Le preparazioni di sali d'argento non sono compatibili con la composizione farmaceutica.
  • Citral - un'assoluta incompatibilità con Okumetil.
  • Ichthyol - è anche incompatibile con questi colliri.
  • Droghe di chinino: gli esperti vietano severamente l'uso di due farmaci contemporaneamente.
  • Droghe a base di piombo - l'uso di tali farmaci è severamente proibito insieme al collirio indicato a causa della completa incompatibilità.

Condizioni di vendita

È possibile acquistare Okumetil in farmacia senza prescrizione medica.

Condizioni di conservazione

La temperatura di conservazione di Okumil non deve superare la temperatura ambiente - 15-25 ° C. Conservare il farmaco è raccomandato in una stanza buia.

Periodo di validità

Le gocce in un pacchetto sigillato possono essere conservate per un massimo di tre anni. Dopo una perdita nella confezione, il farmaco può essere conservato per non più di un mese.

Analoghi Okumetila

All'analogo Okumetil applica Vizin, Octilia e Naphthyzinum. Altri farmaci simili nella composizione al mercato farmaceutico non sono rappresentati.

Opinioni su Okumetilya

Recensioni di gocce ocmetil sono controversi. È interessante notare che nei forum specializzati, le recensioni positive di questa droga prevalgono su quelle neutrali. Unità di recensioni negative, che consente di concludere sul buon effetto che il collirio ha nel trattamento di varie malattie oftalmiche.

Prezzo Okumetila

Il prezzo di Okumet è relativamente basso - circa 150 rubli.

Collirio Aquamethyl

La composizione di questi colliri comprende i seguenti principi attivi:

  • solfato di zinco - 10 mg;
  • difenidramina cloridrato - 10 mg;
  • nafazolina cloridrato -10 mg.

Eccipienti: citrato di sodio, acido citrico, benzalconio cloruro, blu metilene colorante, sodio cloruro, ipromellosa 4000, sodio idrossido, acqua distillata.

Collirio, 10 ml, 5 ml.

Okumetil è una droga di azione locale, che viene utilizzata per trattare vari tipi di malattie oftalmiche.

Grazie ai suoi principi attivi, questo farmaco aiuta a ridurre il gonfiore delle palpebre bloccando i recettori dell'istamina e la vasocostrizione efficace. Il preparato contiene nafazolina cloridrato, che ha un effetto positivo sulla mucosa degli occhi, riducendo il processo infiammatorio. Il solfato di zinco in Okumetil agisce come un antisettico.

Farmacodinamica e farmacocinetica

Collirio per uso topico Okumetil è un agente combinato costituito da tre principi attivi.

Il solfato di zinco, se applicato correttamente, ha non solo un effetto antisettico, ma anche un effetto antinfiammatorio sul tessuto.

La nafazolina nella sua struttura appartiene ai simpaticomimetici, pertanto, con l'uso regolare del farmaco nel trattamento di varie malattie oftalmologiche, si osserva una diminuzione dell'edema tissutale e dell'iperemia della mucosa.

La difenidramina agisce bloccando i recettori dell'istamina H1, prevenendo così il rigonfiamento dei tessuti e riducendo la permeabilità capillare.

L'ocmetile è indicato per l'uso topico, durante il quale viene assorbito. Mancano altre informazioni, incluso il grado di penetrazione dei principi attivi dei colliri nei tessuti dell'organo della vista.

Indicazioni per l'uso

Le gocce di Okumetil sono indicate per l'uso nel trattamento di tali malattie oftalmiche come:

  • congiuntivite cronica aspecifica e blefarocongiuntivite;
  • congiuntivite allergica e blefarocongiuntivite;
  • congiuntivite angolare.

Inoltre, il farmaco viene prescritto per ridurre i sintomi dell'irritazione dei tessuti oculari. I sintomi sono espressi dal grave arrossamento locale dei tessuti, dal prurito e dalla sensazione di presenza di un corpo estraneo.

Il farmaco Okumetil, nonostante la sua apparente semplicità, ha un numero piuttosto elevato di controindicazioni:

  • Collirio Okumetil non può essere usato durante la gravidanza e l'allattamento.
  • Non è raccomandato l'uso di colliri in caso di ipersensibilità a uno dei principi attivi.
  • Le gocce sono controindicate nei bambini sotto i due anni di età.

Inoltre, gli esperti consigliano di non utilizzare lo strumento in presenza delle seguenti malattie:

  • glaucoma ad angolo chiuso;
  • convulsioni epilettiche;
  • varie malattie del tratto gastrointestinale;
  • sindrome dell'occhio secco;
  • asma bronchiale;
  • malattie del sistema cardiovascolare, compresa l'ipertensione arteriosa;
  • feocromocitoma;
  • disfunzione tiroidea;
  • aterosclerosi pronunciata etimologia;
  • diabete mellito.

L'effetto collaterale più comune è una leggera applicazione Okumetila bruciore agli occhi su di instillazione. spesso osservata anche transitoria visione offuscata e una manifestazione di una varietà di reazioni allergiche. Le persone con il cosiddetto "occhio afachico" (senza lente), l'uso di questo farmaco può portare allo sviluppo di maculopatia (segmento posteriore malattia degli occhi - la parte centrale della retina, detta macula) e l'emergere di uno scotoma centrale (un difetto della vista quando la parte anteriore dell'occhio "blocca" macchia scura o macchiata). Quando la manifestazione di questi effetti negativi, l'uso di colliri deve essere fermato, con conseguente regressione dei sintomi.

L'applicazione topica di colliri può innescare lo sviluppo di iperemia reattiva a causa della narcotina farmaco. Inoltre, la nafazolina nella composizione del farmaco può causare gonfiore della mucosa degli occhi, aumento della pressione intraoculare e dilatazione della pupilla.

Molto meno spesso l'uso di questo farmaco provoca:

  • ipertensione;
  • tachicardia;
  • nausea;
  • mal di testa;
  • alloggio paresis (ridotta capacità di distinguere dettagli fini);
  • fotosensibilità (ipersensibilità della mucosa);
  • secchezza della mucosa con conseguente insensibilità;
  • sonnolenza;
  • sentirsi debole;
  • mancanza di coordinamento dei movimenti;
  • vertigini.

Istruzioni per l'uso Okumetil

Le istruzioni su Okumetil non sono difficili. Le gocce oculari dovrebbero essere usate due volte al giorno, una goccia in ogni sacco congiuntivale.

L'uso di questo farmaco deve essere interrotto se durante i tre giorni dall'inizio del trattamento non si sono verificati cambiamenti positivi.

Sovradosaggio con questo farmaco è improbabile, dal momento che l'assorbimento sistemico dei principi attivi di questo farmaco è relativamente basso.

Interazione con altri farmaci

Ci sono droghe e gruppi di droghe, nell'interazione con cui il farmaco Okumetil ha l'effetto opposto, o l'effetto di esso è neutralizzato. Tra questi farmaci:

  • Inibitori MAO: l'uso di colliri non è raccomandato, poiché la pressione sanguigna può aumentare.
  • Non è inoltre raccomandato l'uso di preparati con effetto ipertensivo in concomitanza con il collirio, poiché l'effetto ipertensivo può aumentare.
  • Stimolanti del SNC - riducono l'effetto stimolante.
  • Gli anestetici oftalmici locali sono completamente incompatibili con i colliri di Okumetil.
  • Le preparazioni di sali d'argento non sono compatibili con la composizione farmaceutica.
  • Citral - un'assoluta incompatibilità con Okumetil.
  • Ichthyol - è anche incompatibile con questi colliri.
  • Droghe di chinino: gli esperti vietano severamente l'uso di due farmaci contemporaneamente.
  • Droghe a base di piombo - l'uso di tali farmaci è severamente proibito insieme al collirio indicato a causa della completa incompatibilità.

È possibile acquistare Okumetil in farmacia senza prescrizione medica.

La temperatura di conservazione di Okumil non deve superare la temperatura ambiente - 15-25 ° C. Conservare il farmaco è raccomandato in una stanza buia.

Le gocce in un pacchetto sigillato possono essere conservate per un massimo di tre anni. Dopo una perdita nella confezione, il farmaco può essere conservato per non più di un mese.

Analoghi di OkumetilCovers sul codice ATC del 4 ° livello:

All'analogo Okumetil applica Vizin, Octilia e Naphthyzinum. Altri farmaci simili nella composizione al mercato farmaceutico non sono rappresentati.

Opinioni su Okumetilya

Recensioni di gocce ocmetil sono controversi. È interessante notare che nei forum specializzati, le recensioni positive di questa droga prevalgono su quelle neutrali. Unità di recensioni negative, che consente di concludere sul buon effetto che il collirio ha nel trattamento di varie malattie oftalmiche.

Il prezzo di Okumet è relativamente basso - circa 150 rubli.

WER.RU

Okumetil gocce 10 mlAlexandria Società chimico-farmaceutica

ZdravZona

Eyed eye drops 10ml flacone contagocce

Farmacia IFC

PRESTARE ATTENZIONE! Le informazioni sui farmaci sul sito sono un riferimento e un riepilogo, raccolte da fonti disponibili pubblicamente e non possono servire come base per prendere decisioni sull'uso di droghe nel corso del trattamento. Prima di usare Okumetil, deve consultare il medico.

e azione vasocostrittore per uso topico in oftalmologia

Rilasciare forma, composizione e imballaggio

Collirio sotto forma di un liquido blu chiaro.

citrato di sodio 14 mg, acido citrico 0,6 mg, benzalconio cloruro 0,2 mg, colorante blu metilene 0,03 mg, sodio cloruro 3,2 mg, ipromellosa 4000 0,25 mg, sodio idrossido 0,3 mg, acqua distillata a 1 ml.

5 ml - flacone contagocce di plastica (1) - pacchi di cartone.
10 ml - flacone contagocce di plastica (1) - pacchi di cartone.

L'okumetil è un farmaco combinato contenente solfato di zinco, difenidramina e nafazolina.

Il solfato di zinco con applicazione topica ha un effetto a maglia, essiccante, antinfiammatorio e antisettico.

Naphazoline: simpaticomimetico. Ha un effetto vasocostrittore veloce, pronunciato e prolungato. Se applicato localmente, riduce il gonfiore e l'iperemia delle mucose.

La difenidramina è un bloccante dei recettori H1-istamina. Quando applicato localmente, riduce la permeabilità dei capillari e previene il gonfiore dei tessuti.

Quindi, l'Okumetil ha un effetto antisettico, antiallergico e antinfiammatorio.

Se applicato localmente, subisce un assorbimento sistemico. Le informazioni sul grado di penetrazione in vari tessuti dell'occhio dopo l'applicazione locale non lo sono.

- congiuntivite cronica aspecifica e blefarocongiuntivite;

- congiuntivite allergica e blefarocongiuntivite;

- riduzione dei sintomi di irritazione del tessuto oculare (arrossamento, prurito, sensazione di corpo estraneo).

- ipersensibilità al farmaco;

- sindrome dell'occhio secco;

- iperplasia prostatica, stenosi delle ulcere gastriche e duodenali, stenosi del collo della vescica;

- malattie cardiovascolari (IHD, ipertensione arteriosa);

- iperfunzione della tiroide;

- età da bambini fino a 2 anni.

Applicare con cautela nei pazienti che assumono MAO inibitori o altri farmaci che aumentano la pressione sanguigna.

A livello locale. Se non ci sono altre prescrizioni del medico, seppellire 1 goccia nel sacco congiuntivale dell'occhio (i) interessato (i) 2-3 volte al giorno.

Se durante l'uso del farmaco per 72 ore non si osserva alcuna riduzione dei sintomi, è necessario interrompere l'uso del farmaco e consultare un medico.

Dopo l'instillazione, è possibile che si verifichi una sensazione di bruciore alla luce, visione offuscata, sviluppo di reazioni allergiche. Quando l'afachia può sviluppare maculopatia e l'emergenza di uno scotoma centrale. In questo caso, il ritiro del farmaco porta allo sviluppo inverso dei sintomi.

Dopo l'uso topico di napazolina, che fa parte di Okumetl, si possono verificare iperemia reattiva ed edema della mucosa degli occhi, pupilla dilatata, aumento della IOP (pressione intraoculare). Con l'uso prolungato, il fenomeno dell'irritazione dei tessuti si verifica più spesso.

Poiché l'applicazione topica di napazolina ha un effetto di riassorbimento generale, possono svilupparsi tachicardia, aumento della pressione sanguigna, nausea e mal di testa.

Con l'applicazione locale di difenidramina, lo sviluppo di effetti collaterali, sia locali che sistemici, è possibile: paresi dell'alloggio, fotosensibilizzazione, secchezza e intorpidimento della mucosa dell'occhio, sonnolenza, debolezza, diminuzione delle reazioni psicomotorie e compromissione della coordinazione dei movimenti, vertigini.

L'uso prolungato di sali di zinco può causare secchezza della mucosa degli occhi.

Overdose di dati del farmaco non è disponibile.

Poiché è possibile ridurre gli effetti della difenidramina e dei farmaci che stimolano il sistema nervoso centrale, non è raccomandato l'uso di Okumetil nei pazienti che usano questi farmaci.

Okumetil non deve essere usato contemporaneamente agli inibitori MAO e per 10 giorni dopo l'interruzione della loro somministrazione. Come risultato dell'uso congiunto di beta-bloccanti, inibitori MAO con agonisti adrenergici, l'azione di quest'ultimo è migliorata.

Naphazoline rallenta l'assorbimento di anestetici locali, pertanto l'uso combinato del farmaco Okumetil con anestetici locali utilizzati in oftalmologia non è raccomandato.

Il solfato di zinco non è farmaceuticamente compatibile con sali di argento, piombo, chinino, ittiolo, citrico, protargol, sostanze reattive alcaline.

Per evitare la contaminazione della soluzione, mantenere la fiala ben chiusa ed evitare di toccare la punta della pipetta con qualsiasi superficie.

Influenza sulla capacità di guidare il trasporto motorio e meccanismi di controllo

Entro 10-15 minuti dall'installazione, l'acuità visiva può diminuire e pertanto è necessario prestare attenzione durante la guida e il lavoro con macchinari.

Condizioni di vendita della farmacia

Termini e condizioni di conservazione

Elenco B. A una temperatura di 15-25 ° C, al riparo dalla luce. Tenere lontano dalla portata dei bambini. Periodo di validità - 3 anni.

Dopo l'apertura, la bottiglia deve essere utilizzata entro 1 mese.

La descrizione del farmaco OKUMETIL si basa su istruzioni d'uso approvate ufficialmente e approvate dal produttore.

Trovato un bug? Selezionalo e premi Ctrl + Invio.

Quanto sono efficaci i colliri Ocmetil? Puoi trovare recensioni sul farmaco locale alla fine dell'articolo. Fornirà inoltre informazioni sullo scopo per cui viene utilizzato il suddetto farmaco, se ha effetti collaterali e controindicazioni, quali caratteristiche ha e cosa è incluso nella sua composizione.

Descrizione, imballaggio e composizione

Le gocce "Okumetil", le cui revisioni sono di natura molto diversa, contengono i seguenti principi attivi: solfato di zinco, nafazolina cloridrato e difenidramina cloridrato. Considerato anche farmaco include componenti aggiuntivi come acido citrico, citrato di sodio, blu di metilene, benzalconio cloruro, acqua distillata, sodio cloruro, sodio idrossido e ipromellosa 4000.

Dove e in quale confezione puoi prendere collirio Okumetil? Testimonianze dei pazienti riferiscono che questo medicinale è venduto in tutte le farmacie. Può anche essere ordinato online.

Secondo le istruzioni, questo farmaco è commercializzato come soluzione blu trasparente in contagocce di plastica da 5 e 10 ml.

Azione farmacologica di rimedi locali

Cosa sono le gocce di Okumetil? Le recensioni dei medici sull'efficacia di questo strumento sono presentate di seguito. E l'istruzione dice che questo farmaco è destinato all'uso locale nelle malattie oftalmiche di diversa origine.

Grazie ai componenti che compongono il farmaco, l'Okumetil aiuta a ridurre il gonfiore delle palpebre. Ciò avviene attraverso il restringimento dei vasi sanguigni e bloccando i recettori dell'istamina.

Proprietà del farmaco

Quando viene prescritto e qual è la ragione per l'efficacia di Okumetil gocce? Recensioni di esperti riferiscono che questo farmaco è molto spesso utilizzato per varie malattie dell'occhio. Contribuisce ad un buon risultato terapeutico grazie alla sua composizione combinata.

  • Quando applicato localmente, solfato di zinco non ha solo anti-infiammatorio, ma anche un effetto antisettico.
  • La difenidramina blocca i recettori dell'istamina H1, prevenendo il gonfiore dei tessuti, riducendo la permeabilità capillare e eliminando il dolore.
  • Secondo la sua struttura, la napazolina appartiene ai simpaticomimetici. A questo proposito, il suo uso regolare in varie malattie oftalmologiche aiuta a ridurre il gonfiore dei tessuti e l'iperemia della mucosa.

Caratteristiche cinetiche

Le gocce di Okumetil penetrano nel flusso sanguigno, le cui revisioni sono più positive? Se usato localmente, questo medicinale viene assorbito abbastanza bene. Non ci sono altre informazioni sulle proprietà cinetiche del farmaco sopra menzionato, incluso il grado della sua penetrazione nel tessuto oculare.

testimonianza

Cosa fa cadere Okumetil? Recensioni di esperti dicono che questo farmaco è buono per varie malattie oftalmiche. Pertanto, è spesso usato per:

  • congiuntivite allergica;
  • congiuntivite cronica aspecifica;
  • blefarocongiuntivite;
  • congiuntivite angolare.

Va anche notato che il farmaco in esame può essere prescritto al fine di ridurre i segni di irritazione dei tessuti oculari, nonché eliminare il rossore locale, prurito e sensazione di corpo estraneo.

Controindicazioni

Ci sono controindicazioni per le gocce di Ocmetil? Le recensioni dei medici dicono che, nonostante l'apparente semplicità, questo medicinale ha un numero abbastanza elevato di divieti da usare. Secondo le istruzioni, le controindicazioni all'uso di questo strumento sono:

  • bambini fino a due anni;
  • periodo di gestazione;
  • ipersensibilità alle sostanze attive e aggiuntive del farmaco;
  • periodo di allattamento.

Non è inoltre raccomandato l'uso di questo medicinale per le seguenti malattie:

  • glaucoma ad angolo chiuso;
  • asma bronchiale;
  • convulsioni epilettiche;
  • feocromocitoma;
  • varie malattie del tubo digerente;
  • ipertensione;
  • sindrome dell'occhio secco;
  • rottura della ghiandola tiroidea;
  • malattie cardiache e vascolari;
  • aterosclerosi;
  • ipertensione;
  • diabete mellito.

Metodo di applicazione

Come usare le gocce di Okumetil? Recensioni di oftalmologi indicano che questo farmaco è inteso solo per uso locale.

In assenza di prescrizioni mediche specifiche, il medicinale viene instillato una goccia in ciascun occhio interessato (sacco congiuntivale) tre volte al giorno.

Se entro 72 ore non viene osservata la riduzione dei sintomi, è necessario annullare il farmaco da soli e consultare un oftalmologo.

Effetti collaterali

Molto spesso, sullo sfondo dell'uso di "Ocmetil" nei pazienti, c'è un leggero bruciore agli occhi. Possono verificarsi anche varie reazioni allergiche e possono verificarsi sfocature a breve termine della vista.

Nei pazienti con occhio afachico (mancanza di una lente), l'uso di questo farmaco può innescare lo sviluppo della maculopatia e dello scotoma centrale. Quando si verificano tali effetti collaterali, le gocce vengono immediatamente annullate.

Va anche notato che il farmaco Okumetil può causare:

  • mal di testa;
  • iperemia reattiva;
  • aumento della pressione sanguigna;
  • nausea;
  • tachicardia;
  • sonnolenza;
  • alloggio paresis;
  • fotosensibilità;
  • sentirsi debole;
  • secchezza e intorpidimento della mucosa;
  • vertigini;
  • mancanza di coordinamento dei movimenti.

Raccomandazioni speciali

La capacità del paziente di guidare la droga motorizzata Okumetil? Recensioni (lenti nel trattamento di questo strumento è indesiderabile da usare) i medici non forniscono alcuna informazione su questo argomento. Per quanto riguarda le istruzioni, riferisce che il paziente può ridurre l'acuità visiva entro ¼ ora dopo l'installazione del farmaco nel paziente. A questo proposito, nel periodo di tempo specificato non è consigliabile mettersi al volante di una macchina e impegnarsi in attività pericolose.

Per evitare la contaminazione della soluzione, il flaconcino deve essere tenuto ben chiuso, così come evitare il contatto della sua punta con qualsiasi superficie.

Analoghi e costi

È possibile acquistare collirio per Ocmetil per 120-150 rubli. Se questo farmaco è controindicato, può essere sostituito (previa consultazione con un oftalmologo) con mezzi come Vizin o Octylia.

Recensioni

Recensioni di pazienti su colliri "Ocmetil" molto mescolati. La maggior parte dei pazienti riferisce che questo farmaco affronta in modo abbastanza efficace il compito. Elimina molto rapidamente tutti i sintomi delle malattie oftalmiche, alleviando in modo significativo le condizioni del paziente.

Tuttavia, un'altra categoria di pazienti afferma che Ocmetil non mostra alcun effetto terapeutico. Inoltre, a volte contribuisce alla comparsa di reazioni allergiche e aggrava anche la già difficile condizione di una persona.

In relazione a quanto sopra, i medici concludono che il farmaco in esame ha un effetto diverso su persone diverse. Pertanto, non è consigliabile utilizzarlo a propria discrezione. Prima di instillare il farmaco, contattare sempre un oftalmologo, che è obbligato a condurre un esame completo del paziente.

Okumetil

  • Alessandria d'Egitto
  • Data di scadenza: 09/01/2020

Istruzioni per l'uso controllate

Con questo prodotto comprare

Nome latino

Modulo di rilascio

Okumetil. Collirio

struttura

    10 ml di soluzione contengono:
    Ingredienti attivi
  • Zinco solfato 10 mg.
  • Difenidramina cloridrato 10 mg.
  • Naphazoline cloridrato 10 mg.
    Sostanze ausiliarie
    Sodio citrato, acido citrico, benzalconio cloruro, blu metilene, cloruro di sodio, ipromellosa 4000, sodio idrossido, acqua distillata.

imballaggio

In una bottiglia contagocce soluzione da 10 ml. Nella confezione 1 flacone.

Azione farmacologica

L'okumetil è un farmaco combinato contenente solfato di zinco, difenidramina e nafazolina.

Il solfato di zinco con applicazione topica ha un effetto a maglia, essiccante, antinfiammatorio e antisettico.

Naphazoline: simpaticomimetico. Ha un effetto vasocostrittore veloce, pronunciato e prolungato. Se applicato localmente, riduce il gonfiore e l'iperemia delle mucose.

Difenidramina - bloccante H1-recettori di istamina. Quando applicato localmente, riduce la permeabilità dei capillari e previene il gonfiore dei tessuti.

Quindi, l'Okumetil ha un effetto antisettico, antiallergico e antinfiammatorio.

Se applicato localmente, subisce un assorbimento sistemico. Le informazioni sul grado di penetrazione in vari tessuti dell'occhio dopo l'applicazione locale non lo sono.

Okumetil, indicazioni per l'uso

  • Congiuntivite cronica aspecifica e blefarocongiuntivite.
  • Congiuntivite allergica e blefarocongiuntivite.
  • Congiuntivite angolare.
  • Riduzione dei sintomi dell'irritazione dei tessuti oculari (arrossamento, prurito, sensazione di corpo estraneo).

Controindicazioni

  • Ipersensibilità al farmaco.
  • Glaucoma ad angolo chiuso.
  • Sindrome dell'occhio secco
  • Gravidanza.
  • Allattamento.
  • Iperplasia della prostata
  • Stenosi ulcera gastrica e duodenale.
  • Stenosi del collo vescicale.
  • Asma bronchiale.
  • Epilessia.
  • Malattie cardiovascolari (CHD, ipertensione arteriosa).
  • Feocromocitoma.
  • Iperfunzione della ghiandola tiroidea.
  • Il diabete mellito.
  • Aterosclerosi pronunciata.
  • Età da bambini fino a 2 anni.

Applicare con cautela nei pazienti che assumono MAO inibitori o altri farmaci che aumentano la pressione sanguigna.

Dosaggio e somministrazione

Se non ci sono altre prescrizioni del medico, seppellire 1 goccia nel sacco congiuntivale dell'occhio (i) interessato (i) 2-3 volte al giorno.

Se durante l'uso del farmaco per 72 ore non si osserva alcuna riduzione dei sintomi, è necessario interrompere l'uso del farmaco e consultare un medico.

Utilizzare durante la gravidanza e l'allattamento

Controindicato in gravidanza e allattamento.

Effetti collaterali

  • Dopo l'instillazione, è possibile che si verifichi una sensazione di bruciore alla luce, visione offuscata, sviluppo di reazioni allergiche.
  • Quando l'afachia può sviluppare maculopatia e l'emergenza di uno scotoma centrale. In questo caso, il ritiro del farmaco porta allo sviluppo inverso dei sintomi.
  • Dopo l'uso topico di naphazoline, che fa parte di Okumetil, si possono verificare iperemia reattiva ed edema della mucosa degli occhi, pupilla dilatata, aumento della IOP (pressione intraoculare).
  • Con l'uso prolungato, il fenomeno dell'irritazione dei tessuti si verifica più spesso.
  • Poiché l'applicazione locale di nafazolina ha un effetto di riassorbimento generale, è possibile sviluppare tachicardia, aumento della pressione sanguigna, nausea, mal di testa.
  • Con l'applicazione locale di difenidramina, possono svilupparsi effetti collaterali di natura sia locale che sistemica, paresi di accomodamento, fotosensibilità, secchezza e intorpidimento della mucosa oculare, sonnolenza, debolezza, diminuzione delle reazioni psicomotorie e compromissione della coordinazione dei movimenti, vertigini.
  • L'uso prolungato di sali di zinco può causare secchezza della mucosa degli occhi.

Istruzioni speciali

Per evitare la contaminazione della soluzione, mantenere la fiala ben chiusa ed evitare di toccare la punta della pipetta con qualsiasi superficie.

Influenza sulla capacità di guidare il trasporto motorio e meccanismi di controllo

Entro 10-15 minuti dopo l'instillazione, l'acuità visiva può diminuire e pertanto è necessario prestare attenzione durante la guida e il lavoro con macchinari.

Interazione farmacologica

Poiché è possibile ridurre gli effetti della difenidramina e dei farmaci che stimolano il sistema nervoso centrale, non è raccomandato l'uso di Okumetil nei pazienti che usano questi farmaci.

Okumetil non deve essere usato contemporaneamente agli inibitori MAO e per 10 giorni dopo la cessazione della loro ricezione.

Come risultato dell'uso congiunto di beta-bloccanti, inibitori MAO con agonisti adrenergici, l'azione di quest'ultimo è migliorata.

Naphazoline rallenta l'assorbimento di anestetici locali, pertanto l'uso combinato di Okumetil con anestetici locali usati in oftalmologia non è raccomandato.

Il solfato di zinco non è farmaceuticamente compatibile con sali di argento, piombo, chinino, ittiolo, citrico, protargol, sostanze reattive alcaline.

Collirio per gli occhi: istruzioni per l'uso

Okumetil - un farmaco combinato per il trattamento di varie malattie oftalmiche. I colliri Okumetil sono prescritti per la blefarocongiuntivite e la congiuntivite di natura cronica aspecifica e allergica. Inoltre, il farmaco è efficace per la congiuntivite angolare, allevia l'irritazione locale, arrossamento dei tessuti, prurito e la presenza di un corpo estraneo.

Nome latino: Ocumethyl.

Principi attivi del farmaco: solfato di zinco, nafazolina cloridrato, difenidramina cloridrato.

Produttore del farmaco: HFC Alessandria, Egitto.

struttura

1 mg di colliri Okumetil contiene i seguenti principi attivi:

  • Diphenhydramine hydrochloride - 1 mg;
  • Zinco solfato - 1 mg;
  • Naphazoline hydrochloride - 1 mg.

Gli eccipienti sono: 14 mg di citrato di sodio, 0,6 mg di acido citrico, 0,2 mg di benzalconio cloruro, 0,03 mg di colorante blu di metilene, 3,2 mg di cloruro di sodio, 0,25 mg di ipromellosa 4000, 0,3 mg di idrossido di sodio, 1 ml di acqua distillata.

Modulo di rilascio

Il farmaco Ocmetil si presenta sotto forma di collirio. Collirio: un liquido blu chiaro. Le gocce sono disponibili in flaconi contagocce in plastica da 5 e 10 ml. In 1 confezione di cartone è posto 1 contagocce.

Effetto terapeutico del farmaco

L'Okumetil ha effetti anti-allergici, antisettici e anti-infiammatori.

Farmacocinetica e farmacodinamica

Le gocce oculari Okumetil sono un farmaco combinato che contiene nafazolina, difenidramina e solfato di zinco. I principi attivi del farmaco hanno effetti anti-allergici, antisettici e anti-infiammatori.

La difenidramina è un bloccante H1-recettori di istamina. Il principio attivo previene il gonfiore dei tessuti e riduce la permeabilità dei vasi sanguigni (capillari) a livello locale.

Il solfato di zinco a livello locale ha un effetto antisettico, essiccante, astringente e anti-infiammatorio.

Naphazoline è un simpaticomimetico. Il principio attivo presenta un effetto vasocostrittore pronunciato, rapido e sufficientemente lungo.

Il farmaco Okumetil indicato per uso locale, l'assorbimento delle sostanze avviene a livello locale. Non sono disponibili dati sulla penetrazione dei componenti attivi del farmaco nel tessuto degli organi della visione, così come i dati sulla farmacocinetica del farmaco.

Farmaco da prescrizione

Okumetil prescritto in questi casi:

  • ridurre i sintomi di irritazione agli occhi (prurito, arrossamento, sensazione di presenza di un corpo estraneo);
  • con congiuntivite angolare;
  • in congiuntivite allergica e blefarocongiuntivite;
  • in congiuntivite cronica aspecifica e blefarocongiuntivite.

controindicazioni del farmaco

Il farmaco Ocmetil sotto forma di colliri è controindicato:

  • in caso di ipersensibilità e intolleranza ai componenti attivi e ausiliari del farmaco;
  • durante l'allattamento;
  • durante la gravidanza;
  • in presenza di sindrome dell'occhio secco;
  • in presenza di glaucoma ad angolo chiuso;
  • iperplasia prostatica;
  • con ulcera duodenale stenotica e stomaco;
  • con stenosi del collo della vescica;
  • se il paziente ha l'epilessia;
  • con grave aterosclerosi;
  • per malattie cardiovascolari come ipertensione e malattia coronarica;
  • in presenza di feocromocitoma;
  • se il paziente ha il diabete;
  • con ipertiroidismo;
  • a età da bambini fino a 2 anni;
  • con asma bronchiale.

Le gocce di Okumetil sono state prescritte con cautela a pazienti che assumono contemporaneamente inibitori delle MAO e altri farmaci che aumentano la pressione sanguigna.

Istruzioni per l'uso

I colliri Ocmetil sono applicati localmente. In assenza di altro medico prescritto, il farmaco deve essere instillato 1 goccia 2-3 volte al giorno nel sacco congiuntivale dell'occhio dolorante.

Se, dopo 72 ore dall'inizio della terapia, non si osserva alcuna riduzione dei sintomi, è necessario interrompere il corso del trattamento e consultare un medico.

Avvertenze e raccomandazioni

Per evitare la contaminazione di gocce sterili, la bottiglia con la soluzione deve essere tenuta ben chiusa. È inoltre necessario evitare il contatto della punta della pipetta con qualsiasi superficie.

Durante i primi 10-15 minuti dopo l'uso del farmaco può diminuire l'acuità visiva. È necessario prendere in considerazione questa caratteristica dell'azione del farmaco e prestare estrema attenzione durante la guida con il trasporto a motore e svolgere lavori con meccanismi complessi.

Effetti collaterali

Un frequente effetto collaterale dall'uso di Ocmetil brucia gli occhi dopo l'installazione. Inoltre, dopo l'instillazione, può verificarsi una visione offuscata a breve termine, nonché qualsiasi tipo di manifestazione di reazioni allergiche. Nei pazienti con "occhio afachico" (quando non c'è la lente), l'uso di Okumetil può influenzare lo sviluppo della maculopatia (la cosiddetta lesione della parte centrale della retina, la macula), l'aspetto di uno scotoma centrale (difetto del campo visivo, accompagnato da un "impiccagione" di fronte a una macchia scura o colorata). Circa l'insorgenza dei sintomi di cui sopra, è necessario interrompere il corso del trattamento con Ocumetilom, che a sua volta porterà all'eliminazione delle reazioni avverse.

Una parte della narcotina della droga a livello locale può provocare il verificarsi di iperemia reattiva. Inoltre, la nafazolina può causare gonfiore della mucosa dell'occhio, pupilla dilatata e aumento della pressione intraoculare.

Anche in rari casi a seguito dell'uso di gocce di Okumetil, sono state osservate le seguenti reazioni collaterali:

  • nausea;
  • sonnolenza;
  • tachicardia;
  • aumento della pressione sanguigna;
  • mal di testa;
  • secchezza della mucosa dell'occhio, insorgenza di intorpidimento;
  • sentirsi debole;
  • vertigini;
  • mancanza di coordinamento dei movimenti;
  • fotosensibilità;
  • alloggio paresis (la soppressione della capacità di distinguere piccoli oggetti e piccoli dettagli).

Overdose di droga

Casi di overdose di droga Okumetil non registrato. La probabilità di un sovradosaggio è piuttosto piccola, poiché l'assorbimento degli ingredienti attivi è piuttosto basso.

Compatibilità con altri farmaci

Esiste un gruppo di farmaci che interagiscono con il quale l'Okumetil perde il suo effetto terapeutico o causa l'effetto opposto. Non è permesso combinare Ocmetil con tali farmaci:

  • Citral - un farmaco incompatibile con Okumetil.
  • Farmaci contenenti sali d'argento - incompatibilità con Okumetil sulla composizione farmaceutica.
  • Inibitori MAO - la combinazione con Okumetilom aumenta il rischio di innalzamento della pressione sanguigna.
  • Farmaci che hanno un effetto ipertensivo - quando combinato con Okumetilom aumenta il rischio di migliorare l'effetto ipertensivo.
  • Stimolanti del SNC - aiutano a ridurre l'effetto stimolante.
  • Ichthyol - incompatibilità con gocce di Okumetil.
  • Gli anestetici oftalmici per uso topico sono incompatibili con Okumetil.
  • Preparazioni contenenti piombo - la combinazione di questi preparati con gocce di Okumetil è severamente vietata a causa della completa incompatibilità della composizione.
  • Farmaci contenenti chinino - la combinazione di questi farmaci con Okumetil è severamente vietata.

Condizioni di conservazione

Collirio Ocmetil deve essere conservato in un luogo buio e lontano dalla portata dei bambini. La temperatura di conservazione deve essere compresa tra 15 e 25 ° C.

La durata di conservazione del farmaco Okumetil - 3 anni. La soluzione non è consentita per applicare dopo la data di scadenza, che è indicata sulla confezione. Dopo aver aperto la bottiglia, Okumetil ha permesso di conservare non più di 1 mese.

Google+ Linkedin Pinterest